Antibiotico per ulcere trofiche: cosa scegliere

Il difetto della pelle che si forma a causa del rigetto del tessuto necrotico è chiamato ulcera trofica. La malattia è caratterizzata da un decorso lento, una grave guarigione e una tendenza alla ricaduta. Non è una malattia indipendente, è necessario determinare la causa alla radice. Il recupero dipende dal decorso della malattia di base.

contenuto

Un'ulcera trofica è difficile da trattare e potrebbe non guarire per più di 3 mesi. La maggior parte dei focolai sono localizzati agli arti inferiori, creando non solo problemi fisici, ma anche psicologici. Le piaghe lunghe non cicatrizzanti aumentano di dimensioni, diffondendosi non solo in larghezza ma anche in profondità.

Secondo le definizioni mediche, il trofico è chiamato difetto della pelle non guarente.

Ricorda. Al fine di prevenire il verificarsi di infiammazione cronica, si raccomanda di iniziare l'eliminazione delle ulcere immediatamente dopo il rilevamento dei primi segni.

Al fine di eliminare efficacemente le ulcere trofiche sulla gamba, il trattamento deve corrispondere ai sintomi e alle cause di educazione identificati.

Fattori che provocano la malattia

Una scarsa circolazione in certe aree porta alla rottura del microcircolo, alla carenza di ossigeno e alle gravi interruzioni metaboliche. L'area interessata è necrotizzata, aumenta la sensibilità agli infortuni e aumenta il rischio di ulteriori infezioni.

Come risultato di cambiamenti patologici nei vasi sanguigni nei tessuti, i processi metabolici che riducono il sistema immunitario sono disturbati.

L'ulcera trofica più comune della gamba, che può causare il verificarsi di tali fattori:

  1. Insufficienza venosa cronica (tromboflebiti, vene varicose). Una stasi nel sangue sconvolge la nutrizione delle cellule, portando alla loro morte.
  2. Guasto circolatorio o ristagno della linfa (linfostasi). La causa potrebbe essere lesioni o malattie che comportano il bloccaggio dei vasi sanguigni e il deterioramento della nutrizione tissutale. C'è gonfiore, una violazione della sensibilità della pelle e un cambiamento nella sua tonalità.
  3. Danni meccanici con conseguente riduzione della fornitura di sangue all'arto (traumi domestici, ustioni chimiche o termiche, congelamento, effetti delle radiazioni).
  4. Violazione della circolazione arteriosa (diabete, aterosclerosi).
  5. I processi infiammatori che si verificano da molto tempo, così come le malattie dermatologiche croniche (dermatiti, eczemi) portano alla formazione di focolai.
  6. Violazione della circolazione sanguigna locale causata dall'immobilità prolungata (piaghe da decubito).
  7. Sovrappeso, che aumenta il carico sulle gambe, peggiorando la qualità del pompaggio del sangue. Il numero di ristagni aumenta.

La più comune di tutte le forme di ulcera trofica è venosa, caratterizzata da una bassa tendenza alla guarigione.

Un corpo umano sano viene facilmente ripristinato dopo piccole lesioni o abrasioni sulla pelle. Una serie di malattie che influenzano negativamente la circolazione sanguigna e i processi metabolici nell'epidermide, causano necrosi e rigetto dei tessuti danneggiati.

Sintomatologia della fase iniziale

I primi segni che indicano il deterioramento della pelle, hanno minacciato il verificarsi di danni, se non si prendono le dovute precauzioni. Lo sviluppo possibile di un'ulcera trofica è caratterizzato da tali manifestazioni esterne:

  • bruciore e arrossamento della pelle;
  • toccare la pelle causa dolore;
  • gonfiore degli arti inferiori;
  • crampi notturni;
  • nella zona interessata, la pelle diventa lacca e piangente.

Con ogni nuovo stadio, i sintomi cambiano e diventano ancora più aggravati.

È importante! Il periodo di formazione delle piaghe può durare da alcuni giorni a diverse settimane, a seconda delle caratteristiche dell'organismo. L'adozione di misure volte ad eliminare la malattia di base nella fase iniziale di sviluppo della patologia ulcerativa-trofica riduce il rischio di comparsa di formazioni profonde.

Macchie biancastre significano che il tessuto inizia a morire. Sulla superficie, si osserva la formazione di una crosta, toccando che porta alla formazione di una ferita aperta di colore ciliegia. Tipicamente, la dimensione della lesione dello strato superiore dell'epidermide è inferiore a 3 cm, quindi si sviluppa un'infezione, il pus viene rilasciato dalla superficie della ferita, accompagnato da un odore sgradevole.

L'umidità costante influisce negativamente sulle cellule, ammorbidendole. Nel tempo, l'eczema microbico si sviluppa spesso in questo luogo.

Le patologie venose sono gravi lesioni dermatologiche. La decisione su come trattare le ulcere trofiche delle gambe è determinata in base alle ragioni del loro verificarsi.

Consiglio. Non è consigliabile eseguire il disturbo agli stadi che occupano vaste aree. L'automedicazione rischia di produrre l'effetto opposto, pertanto è necessaria la coordinazione con un medico.

Metodi per sbarazzarsi della malattia

A causa del fatto che le piaghe sono causate da qualsiasi patologia, i modi per sbarazzarsene dipendono dalla lotta contro i fattori fondamentali.

Un trattamento inappropriato porterà a un processo cronico e all'ulteriore diffusione della lesione.

Gli effetti terapeutici dovrebbero influenzare il miglioramento del flusso sanguigno e dei processi metabolici nelle cellule dei tessuti. Esistono diversi metodi per l'eliminazione della patologia ulcerosa. La scelta è determinata dal chirurgo e dipende dal grado di abbandono:

  1. Terapia conservativa (non chirurgica). Per eliminare i sintomi, vengono utilizzate le medicine prescritte da un medico (agenti antipiastrinici, antibiotici, flebotonie).
  2. Terapia locale Nominato sotto forma di impacchi o bende. La composizione degli unguenti usati comprende antisettici ed enzimi che hanno non solo un effetto curativo, ma anche un anestetico.
  3. Chirurgia. Questo metodo viene utilizzato solo quando è necessario ripristinare la circolazione del sangue nella zona interessata.

Il processo infiammatorio purulento coinvolge nella zona interessata, oltre alla pelle, i muscoli e le ossa

È importante Sulla superficie aperta della ferita è vietato applicare pomate che stimolano il flusso sanguigno. Prima dell'inizio dell'intervento, tutte le lesioni aperte dovrebbero guarire.

Il medico può anche raccomandare fisioterapia, come terapia laser, terapia magnetica, radiazioni ultraviolette, fangoterapia, balneoterapia e così via. Elimineranno il dolore, allevia l'infiammazione, avranno azione antiedematosa e analgesica. Eventuali ulteriori opzioni di trattamento possono essere prescritte solo da un medico, la terapia indipendente è severamente vietata.

Aiuto dipendente dalla malattia di base

Se la causa delle ulcere trofiche sulla gamba si trova nell'insufficienza venosa, il paziente necessita di una limitazione del travaglio. Il beneficio sarà l'uso di biancheria intima da compressione e farmaci che stimolano la microcircolazione.

Chiunque soffra di diabete, è importante riconsiderare la dieta a favore dei prodotti naturali. Il rifiuto delle cattive abitudini è importante. Le scarpe dovrebbero essere comode e calde per prevenire l'ipotermia. Per le medicazioni regolari e l'assunzione di farmaci, il paziente deve essere ricoverato in ospedale. Inoltre, ha bisogno di ridurre l'attività motoria, così come sottoporsi a terapia non farmacologica.

In caso di danni alle dita dei piedi o alla suola, vengono utilizzati i copri stecca per ridurre il tasso di infezione. Le ferite di morte devono essere rimosse e trattate con agenti antisettici.

Senza il trattamento della malattia di base, non sarà possibile guarire completamente l'ulcera. Anche con un trattamento di successo, la ricaduta è inevitabile.

Principi generali della terapia farmacologica

La terapia farmacologica è prescritta a seconda dello stadio di un'ulcera trofica:

  1. Ferita piangente La terapia include i seguenti agenti farmacologici:
  • prevenire la formazione di coaguli di sangue;
  • antibiotici;
  • farmaci antiallergici ("Tavegil") e antinfiammatori ("Diclofenac").
  1. Rimozione del tessuto morto. La purificazione viene eseguita da tali azioni:
  • lavaggio con permanganato di potassio, furatsilinom, clorexidina (soluzioni antisettiche), così come celidonia, camomilla o stringa (infusi di erbe);
  • usando sostanze curative delle ferite e medicazioni ad assorbimento.
  1. La successiva fase terapeutica include la guarigione e la cicatrizzazione della pelle. Durante questo periodo, applicare:
  • farmaci che accelerano la guarigione;
  • farmaci che bloccano l'ossidazione;
  • soluzioni di trattamento e medicazioni speciali per ferite.
  1. L'ultima fase prevede la rimozione della causa principale delle ulcere trofiche sulla gamba.

Dopo la guarigione dell'ulcera e la formazione di cicatrici, è necessario proteggere l'area interessata da danni meccanici.

L'uso di agenti terapeutici

Nota. Un risultato positivo nell'eliminazione delle patologie ulcerative e trofiche dipende dalla scelta professionale dei farmaci, le cui proprietà sono determinate dallo stato iniziale della ferita.

Il carattere piangente o purulento richiede manipolazioni detergenti con l'uso di sostanze contenenti enzimi proteolitici. Se è presente una secrezione purulenta, è prescritto "Proteox-T" o "Proteox-TM". Il trattamento delle ulcere trofiche si verifica più volte a causa del materiale ad alta tecnologia basato sulla cellulosa contenuta nei preparati. La tripsina e il mexidolo, che sono inclusi nella composizione, riducono l'infiammazione e accelerano la guarigione.

Ricorda. I tovaglioli "Proteox-TM" non perdono le loro proprietà fino a due giorni sulla ferita, garantendo un'attività elevata rispetto ad altri mezzi.

Sulle ulcere trofiche umide e forti, si consiglia di applicare medicazioni assorbenti per assorbire il liquido delle ferite ("Biaten"). Se c'è poco liquido o pus, viene applicato Komfil Plus, creando condizioni naturali per stringere le aree interessate.

Unguenti per ulcere trofiche degli arti inferiori - l'agente terapeutico più popolare, il cui uso non dipende dalla malattia di base. Le più spesso prescritte misure terapeutiche complesse.

Applicando unguenti e gel, si dovrebbe tenere presente che la penetrazione di questi fondi attraverso la pelle è limitata ai suoi strati superiori.

La composizione delle componenti terapeutiche è diversa, quindi l'azione di ciascuna di esse è diversa. Definire 4 gruppi di forme di pomata:

  1. Significa stimolare la rigenerazione. Hanno origine animale o vegetale:
  • "Solkoseril". Contiene estratto di sangue di bovino.
  • "Aktovegin". La composizione è simile a "Solcoseryl". Da controindicazioni può essere identificata l'ipersensibilità individuale.
  • Consolida. Oltre a ripristinare la pelle, allevia l'infiammazione.
  • Olio di rosa canina o olivello spinoso. Accelerare la guarigione e ridurre l'infiammazione.
  1. Immunomodulatori in grado di normalizzare il sistema immunitario:
  • Unguento al metiluracile. Oltre a migliorare l'immunità, stimola l'effetto curativo e riduce l'infiammazione.
  1. Moduli relativi alle biopreparazioni:
  • "Stellanin". Attiva la crescita dei vasi sanguigni e ripristina il flusso sanguigno. Inoltre, vi è una purificazione da accumuli purulenti, il tessuto viene rigenerato.
  • Aloe Linimento Droga biogenica Principalmente prescritto in combinazione con altri farmaci.
  1. Il quarto gruppo comprende tutte le altre sostanze utilizzate nel trattamento delle ulcere trofiche degli arti inferiori.

È importante Prima di usare i farmaci prescritti, è necessario assicurarsi che non ci siano reazioni allergiche.

Uso antibatterico

Gli antibiotici per le ulcere trofiche degli arti inferiori hanno un ampio spettro di azione. Non solo fermano il processo di riproduzione dei batteri, ma bloccano anche l'adesione di un'infezione secondaria, salvandola dalle complicazioni.

In alcuni casi, gli esperti prescrivono la terapia antibiotica. La scelta di una dose del farmaco è anche compito del medico.

La condizione del paziente e lo stadio della malattia principale determinano il metodo di assunzione di agenti antibatterici (per via intramuscolare o topica).

L'ingestione è solitamente prescritta per il processo infiammatorio acuto dei tessuti molli o quando compaiono i primi segni.

È importante La selezione di antibiotici produce solo un medico dopo l'esame batteriologico.

Possibili complicazioni

La progressione del danno tissutale porta ad un aumento dell'area del difetto necrotico. La flora anaerobica penetrata minaccia la gangrena del gas, che richiede un intervento chirurgico immediato.

Come conseguenza di un trattamento impropriamente prescritto, i sintomi peggiorano, compaiono complicazioni.

In caso di infezione con un'infezione aggiuntiva, possono svilupparsi linfadenite inguinale, linfangite, erisipela o complicanze settiche.

È importante Le conseguenze più gravi sono le lesioni maligne, che di solito si formano al di sopra delle caviglie sul lato interno della tibia, in particolare con l'uso prolungato di sostanze aggressive (acido salicilico e suoi derivati). Caratterizzato da dolore e difficile da recuperare.

Misure preventive

Dopo una riuscita guarigione, nessuno è immune dalla ricomparsa della patologia.

Al fine di prevenire la recidiva, è necessaria la correzione delle patologie venose.

Si raccomanda di effettuare tale profilassi:

  • esaminare l'aspetto dei vasi sanguigni;
  • gestire le cicatrici;
  • eseguire uno speciale complesso di terapia fisica;
  • regolare l'attività lavorativa riducendo l'attività fisica statica;
  • indossare maglieria medica a compressione;
  • utilizzare creme e lozioni nutrienti, rimuovere prontamente i calli e trattare le unghie.

Liberarsi delle malattie che precedono la formazione precoce dei difetti della pelle è la misura preventiva più importante. Le persone con insufficienza venosa cronica e arteriosa sono necessarie per proteggersi dalle lesioni, specialmente nelle aree predisposte. Le scarpe dovrebbero essere comode. Se necessario, utilizzare una benda elastica.

Avendo rilevato l'apparizione dei primi sintomi sospetti, è immediatamente necessario chiedere consiglio a un istituto medico.

Un elenco completo di antibiotici ulcera trofica

Per il trattamento delle formazioni di ferita di tipo trofico che sono sorte in un paziente sugli arti inferiori o in altre parti del corpo, vengono utilizzati farmaci appartenenti alla categoria degli antibatterici. Sono utilizzati nei casi in cui un'infezione è penetrata nella superficie della ferita aperta ed è iniziato un processo infiammatorio acuto che minaccia la salute del paziente e interferisce con l'ulteriore guarigione dell'ulcera. Nella maggior parte dei casi, senza la tempestiva inclusione degli antibiotici nel decorso terapeutico, è impossibile condurre un ulteriore trattamento efficace. I farmaci antibatterici sono prodotti sotto forma di compresse o sotto forma di iniezioni per somministrazione intramuscolare.

Cosa e come trattare l'ulcera trofica - antibiotici e altri farmaci efficaci

L'attuale industria farmaceutica offre un'ampia selezione di vari farmaci antibatterici ad ampio spettro. Ciò rende possibile scegliere un farmaco per il trattamento di strutture trofiche di qualsiasi gravità e tenendo conto delle caratteristiche individuali del paziente. Considera il mezzo più efficace per ripristinare l'integrità degli arti inferiori e accelerare al massimo la guarigione dei tessuti epiteliali danneggiati.

ASD 1, 2 e 3 frazione in ulcere trofiche

Questo tipo di preparazione antisettica è stato inventato nel 1943 ed è ancora utilizzato attivamente per trattare le ulcere trofiche estese fino ad oggi. La medicina ha un effetto curativo e anti-infiammatorio. Sta per "stimolatore antisettico Dorogov". Tutte e tre le frazioni di SDA (1, 2 e 3) possono essere utilizzate in forma pura per il lavaggio della ferita, oppure possono essere diluite con soluzione fisiologica. Questo è già determinato dal medico curante sulla base della gravità della malattia dell'arto inferiore. Il corso del trattamento dura da 15 a 30 giorni. Il trattamento delle ulcere è stato eseguito 2-3 volte al giorno. Se il restauro dei tessuti danneggiati si è verificato prima, allora l'uso di ASD è terminato.

Akriderm

È una combinazione di farmaci per uso esterno. Ha un aspetto trasparente senza colore e odore pronunciati. Il gel Akriderm viene applicato direttamente sull'area aperta della ferita con una sbavatura uniforme su tutta la superficie. Questo strumento appartiene al gruppo dei glucocorticosteroidi, quindi l'uso di Acriderma non dura più di 15 giorni. Poi devi fare una pausa della stessa durata e puoi ricominciare la terapia. Applicare la crema gel 2 volte al giorno - al mattino e alla sera.

Il farmaco ha un agente antinfiammatorio, antisettico e antiallergico. Allevia il prurito causato dal rilascio di liquido linfatico da una ferita ed elimina i sintomi del gonfiore delle gambe in eccesso. La composizione di questo farmaco contiene ormoni sintetici ed è vietato portarla ai bambini, così come alle donne che sono incinte o che allattano al seno.

aktovegin

Disponibile in fiale per l'introduzione nel paziente sotto forma di iniezioni intramuscolari. Lo scopo principale di questo agente antibatterico è la distruzione dell'infezione del patogeno, così come la stimolazione dell'epitelio danneggiato dell'arto inferiore a una rigenerazione più accelerata. Dopo l'inclusione di questo farmaco nel corso terapeutico generale nei pazienti, il glucosio e altre sostanze benefiche coinvolte nella divisione delle cellule epiteliali iniziano ad essere meglio assorbite. Migliora anche la circolazione del sangue in tutto il corpo, che è estremamente importante per il normale deflusso di sangue venoso dall'area della gamba, dove si verifica il processo patologico di infiammazione.

I primi risultati positivi sono registrati già dopo 4-6 ore dopo l'iniezione. Il farmaco non è prescritto a persone con diabete, gravidanza, bambini e allattamento al seno.

Almag

Un dispositivo speciale che funziona sul principio della generazione di impulsi elettromagnetici che influenzano il tono delle fibre muscolari e la qualità della circolazione sanguigna nei tessuti. Il principio del funzionamento dell'apparecchio Almago è che il paziente allaccia la cintura con speciali piastre di metallo all'area della gamba malata, ma non sulla superficie molto aperta della ferita. Dopodiché, il dispositivo si accende e inizia a produrre impulsi ad alta frequenza che hanno un effetto positivo sul trofismo dell'arto inferiore, alleviare il gonfiore e migliorare il deflusso del sangue venoso. Per avere risultati positivi nel trattamento, è necessario utilizzare il dispositivo Almag ogni giorno con una durata di una sessione di almeno 15-20 minuti. La terapia più lunga è controindicata al fine di evitare la scoperta di sanguinamento.

amoxicillina

Come parte di Amoxicillina è una sostanza antibatterica della serie di penicilline, che è efficace contro la maggior parte dei patogeni. Se c'è stata un'infezione delle ulcere trofiche, la somministrazione giornaliera di compresse di Amoxicillina consente di eliminare completamente l'attività della microflora patogena e di rimuovere lo sviluppo anche del processo infiammatorio più acuto.

Il trattamento continua per 5-15 giorni. L'uso prolungato dell'antibiotico non è raccomandato. Se durante questo periodo il miglioramento del quadro clinico non è stato raggiunto, potrebbero esserci indicazioni per l'uso di metodi di terapia più radicali. Ogni giorno, il paziente deve bere 1-2 compresse 2-3 volte al giorno.

Argosulfan

Il principio attivo sulfathiazole, che fa parte di questo antibiotico, inibisce la crescita di microbi nella superficie della ferita aperta del tipo trofico. Il principio di azione di questo farmaco è tale che l'acido para-amminobenzoico contenuto nel sulfathiazolo blocca la sintesi di composti proteici di cellule infettive di microrganismi. A questo proposito, i batteri non possono effettuare la loro divisione, e alla fine la crescita della microflora patogena diminuisce. Pertanto, le cellule del sistema immunitario ricevono ulteriore supporto e distruggono l'infezione indebolita.

Questo è il modo per purificare l'ulcera trofica dai microrganismi batterici, che in precedenza erano la causa del processo infiammatorio e purulento. L'argosulfan è considerato un farmaco potente, quindi il dosaggio è determinato individualmente dal medico curante. Questo vale anche per i tempi della terapia.

Atserbin

Fornisce proprietà antisettiche, analgesiche e cicatrizzanti. Il ricevimento di questo strumento fornisce una riduzione del gonfiore dell'arto e impedisce l'accumulo di essudato purulento direttamente nella ferita stessa. Sotto l'influenza di Acerbine, la superficie epiteliale di un'ulcera di tipo trofico si incrosta e cominciano a comparire i primi segni di guarigione. Questo unguento è completamente sicuro per il corpo umano, poiché è basato su acidi salicilico e malico, che forniscono non solo la soppressione delle infezioni batteriche, ma aiutano anche la guarigione della superficie della pelle. Il farmaco viene applicato alla zona interessata della gamba 2 volte al giorno. L'unguento sull'arto inferiore è spalmato in modo da coprire non solo la pelle distrutta, ma anche i tessuti circonferenziali, che hanno segni pronunciati di infiammazione.

Polvere di baneocina

Antibiotico combinato ad ampio spettro che è attivo contro la maggior parte dei microbi gram-positivi e gram-negativi noti alla scienza. È considerato un medicinale a base di polipeptidi che colpisce anche ceppi infettivi così pericolosi come lo Staphylococcus aureus e l'infezione da streptococco. I microrganismi con resistenza naturale a Baneocina sono rilevati molto raramente. Il farmaco in polvere viene usato dopo che è stato diluito con soluzione fisiologica.

L'applicazione terapeutica si basa sul lavaggio giornaliero della ferita con un tampone di cotone antisettico e sterile. L'azione farmacologica principale del farmaco è la rimozione dell'infiammazione dell'ulcera trofica di una natura infettiva di origine.

betadine

Ha un effetto battericida e inibisce anche l'attività dei microrganismi virali e fungini. Il farmaco viene prodotto sotto forma di un unguento e nella sua composizione è il principio attivo - solfuro, così come un gruppo di aminoacidi che hanno un effetto curativo e agiscono come fonte di nutrimento aggiuntivo per le cellule dei tessuti epiteliali danneggiati. Dopo aver applicato l'unguento di Betadine sulla superficie della formazione della ferita, la maggior parte dei batteri e altri rappresentanti della microflora patogena muoiono nei primi 2-3 minuti non appena entrano in contatto con il farmaco. Inoltre, il farmaco è attivo contro la maggior parte delle specie di organismi unicellulari più semplici che hanno la capacità di parassitizzare sulla superficie dell'ulcera e direttamente all'interno delle cellule dei tessuti, dove non possono superare il sistema immunitario.

Branolind N

Questo è un tipo specifico di farmaco antibatterico, poiché è prodotto sotto forma di un bendaggio netto fatto di tessuto tessile di alta qualità. La medicazione stessa è abbondantemente impregnata di soluzioni antisettiche che, a contatto con la superficie della ferita della gamba dolorante, penetrano nei tessuti distrutti e iniziano a mostrare il loro effetto terapeutico. L'uso delle medicazioni Branolind H è molto conveniente, semplice ed economico. È sufficiente eseguire il trattamento iniziale dell'ulcera per purificarlo dalle secrezioni essudate e poi fasciare l'area dolente dell'arto inferiore.

La benda viene fissata direttamente sulla ferita aperta in modo che il tessuto sia il più vicino possibile alla gamba, non penzolante o attorcigliato. Sostituzione del materiale di rivestimento Branolind N viene eseguito 1 volta in 2-3 giorni. Le proprietà medicinali consistono nella rimozione di infiammazione, gonfiore e dolore.

Vinylinum

Nella terminologia medica, è anche conosciuto come "Shestakovsky Balsam". È polivinil butil etere, che ha effetti antimicrobici, avvolgenti e antinfiammatori. Dopo che è stato applicato all'ulcera della gamba, i tessuti interessati sono ricoperti uniformemente con una sostanza densa e viscosa che impedisce all'infezione di penetrare ulteriormente nel corpo del paziente. Allo stesso tempo, i componenti chimici del farmaco effettuano la distruzione dell'infezione, che è già riuscita a entrare nei tessuti degli arti inferiori.

La proprietà curativa di Vinilin consente di ottenere un eccellente effetto terapeutico e prevenire la comparsa di cicatrici nel sito di localizzazione delle formazioni di ferita. Le condizioni d'uso del farmaco non sono limitate e il trattamento viene eseguito fino alla completa guarigione delle gambe.

idrogel

Innovativo agente di guarigione delle ferite, che ha un alto grado di efficacia nel trattamento delle strutture trofiche che si sono sviluppate sugli arti a causa della presenza di determinati fattori patologici. La composizione di questo farmaco è una sostanza polivinilpirrolidone e poliguanidina cloridrato, che riducono la tossicità della microflora infettiva e distruggono la loro membrana cellulare. Di conseguenza, i batteri già presenti nella ferita muoiono e nuovi microrganismi non si formano sotto l'influenza delle proprietà farmacologiche del farmaco. L'idrogel è disponibile in comodi vasi di plastica e il principio del suo utilizzo è che il paziente con uno strato uniforme applica il farmaco all'intera area dell'ulcera. I tempi della terapia dipendono direttamente dalla gravità della malattia e dall'estensione della ferita alla gamba.

Darsonval

Dispositivo fisioterapeutico, il cui primo prototipo fu inventato a metà del XIX secolo dal fisico scienziato francese Arsen Darsonval. Il dispositivo è costituito da un generatore, elettrodi e un trasformatore. Il trattamento con questo dispositivo è che la superficie circonferenziale della pelle, situata in stretta prossimità dell'ulcera trofica, è esposta ai colpi di scariche deboli di corrente elettrica. Per gli esseri umani, sono completamente sicuri e non causano alcun dolore, ma il loro effetto sistematico porta al fatto che quest'area della pelle e le fibre muscolari della gamba, sperimentano uno stato di vero stress, perché la presenza di impulsi elettrici anche piccoli nel corpo umano è una deviazione dalla fisiologia normale. Dopo che il cervello riceve un segnale sulla presenza di corrente nella regione dell'arto inferiore, alcuni centri di esso dirigono un impulso neurale in risposta, che dà il comando di accelerare il processo di rigenerazione dei tessuti epiteliali in caso di loro danno per corrente.

A questo proposito, la guarigione delle ferite trofiche si verifica molto più rapidamente del solito.

Derinat

È uno stimolatore del sistema immunitario, che ha un effetto modulante non solo sulle cellule responsabili dell'implementazione della funzione protettiva del corpo, ma stimola anche la divisione di nuovo materiale cellulare. C'è un'ottimizzazione del processo infiammatorio con un inizio graduale della fase di remissione. Grazie alla stimolazione dell'immunità, la reazione del corpo agli agenti batterici, fungini e virali, che entrano nell'ulcera trofica dall'ambiente, viene potenziata.

Di per sé, il farmaco non ha la capacità di sterminare l'infezione, ma contribuisce alla sua distruzione migliorando il sistema immunitario. Se l'educazione della ferita sulla gamba è a 1 o 2 fasi del suo sviluppo, quindi prendere Derinat consente di evitare la terapia antibiotica e curare la malattia con un tipo di farmaco più benigno.

detraleks

Uno dei farmaci più efficaci che vengono prescritti a pazienti che soffrono di lesioni trofiche degli arti inferiori. Questo medicinale è disponibile sotto forma di capsule, che vengono prese 2-3 volte al giorno. Il corso del trattamento dura da 15 a 30 giorni. Questo strumento non appartiene alla categoria degli antibatterici o antinfiammatori. La proprietà farmacologica di Detralex consiste nel fatto che i suoi componenti attivi diluiscono il sangue venoso troppo denso, migliorano il suo deflusso e prevengono lo sviluppo di tromboflebiti. L'assenza di un impatto costante di una quantità eccessiva di linfa e sangue, consente di eliminare il fattore patologico che ha provocato l'apparizione di una ferita sulla gamba.

diclofenac

Il nome completo del farmaco suona come Diclofenac sodico. È un antinfiammatorio e analgesico con una vasta gamma di usi. È usato per alleviare il dolore e l'infiammazione acuta in tutte le parti del corpo. Le formazioni trofiche in questo caso non fanno eccezione. Nelle farmacie, Diclofenac è ​​venduto in compresse e in forma iniettabile. Prescrivere iniezioni intramuscolari al paziente, o ascrivere pillole, determinate esclusivamente dal chirurgo o dal flebologo. Questo farmaco è adatto per il trattamento sintomatico di formazioni di tipo trofico in combinazione con altri farmaci.

dimexide

Soluzione antinfiammatoria e antisettica. Non ha un colore pronunciato, ma ha un odore specifico che ricorda l'estratto di aglio. Nel trattamento delle lesioni della pelle trofica viene utilizzato come base per le compresse. Per eseguire manipolazioni mediche con l'uso di questo farmaco, è necessario inumidire un segmento di benda sterile o un batuffolo di cotone con la soluzione di Demicid e quindi fissarlo direttamente sulla superficie dell'ulcera.

In modo che il comprimere bene tenuto su una gamba, può esser riparato un cerotto medico o una fasciatura supplementare. L'uso di questo rimedio è controindicato nei pazienti inclini a reazioni allergiche, poiché Demixide ha un alto potenziale di provocare allergie locali o generali.

dioxidine

Uno dei più potenti farmaci antibatterici utilizzati per combattere i ceppi infettivi più pericolosi. Le proprietà terapeutiche della soluzione di diossidina si basano sull'attività dei suoi componenti che, a contatto con agenti biologici estranei situati nella superficie della ferita, entrano in una reazione biochimica e si verifica la distruzione degli agenti patogeni. Questo farmaco è efficace contro la volgare Protea, tutti i tipi di stafilococco, Pseudomonas aeruginosa, batteri anaerobici, agenti patogeni della gangrena del gas, che è molto importante in malattie come le ulcere trofiche delle gambe. La diossidina viene utilizzata per non più di 10 giorni, in modo da non causare una dipendenza prolungata da microbi al farmaco. Il trattamento consiste nel fatto che il paziente, indipendentemente o con l'aiuto del personale medico, esegue il lavaggio della parte malata della gamba con questo antisettico 1-2 volte al giorno.

Iruksol

Questo strumento per il trattamento di entità trofiche appartiene al gruppo di agenti antimicrobici. Prodotto dal produttore sotto forma di un unguento, che nella sua composizione contiene un complesso di enzimi che forniscono la pulizia delle ferite da elementi necrotici, essudato, pus e altri prodotti di decomposizione della parte interessata dell'arto inferiore. L'uso regolare di unguento Iruksol consente di affrontare in modo efficace la crescita di microrganismi infettivi e impedisce la loro ulteriore diffusione attraverso il sangue verso altre parti del corpo umano. Per le sue proprietà, il farmaco è in realtà un antibiotico, ma solo sotto forma di unguento. Vale la pena notare che questo farmaco non contiene acqua nella sua composizione e quindi ha una struttura spessa e avvolgente. Dopo aver applicato Iruksol sulla ferita, si verifica il blocco del liquido linfatico.

iodinol

Soluzione antisettica più avanzata a base di ioduro di potassio. Il trattamento di un'ulcera trofica viene eseguito sullo stesso principio della sua lubrificazione con verde brillante o perossido di idrogeno. È necessario applicare una piccola quantità di Iodinolo su un tampone di cotone sterile e quindi lubrificare accuratamente la ferita aperta. Questo metodo di trattamento è piuttosto doloroso, poiché l'alcol etilico è incluso nella preparazione. Forse una sensazione di bruciore e dolore. L'Iodinolo è usato come parte della terapia complessa o per il trattamento sintomatico, quando la formazione ulcerativa è appena all'inizio del suo sviluppo e non ha acquisito una grande scala. Per non provocare un'ustione chimica della pelle e aprire i tessuti epiteliali, la ferita deve essere trattata con una soluzione di ioduro di potassio non più di 2-3 volte a settimana.

yodopiron

È usato per la disinfezione antibatterica delle ferite. Nella sua forma farmacologica di rilascio è una soluzione. Per eseguire la manipolazione terapeutica, è necessario applicare una piccola quantità di iodopirone direttamente sulla ferita e attendere circa 5-10 minuti fino a quando l'agente non viene assorbito e asciuga. Dopo il tempo indicato arriva il primo effetto terapeutico positivo e la maggior parte dei microrganismi che si trovano nella zona interessata della pelle e provocano l'infiammazione infettiva periscono. Lo svantaggio di questo farmaco è che se altri medicinali non vengono trattati con uno spettro di azione antibatterico, la microflora patogena infetta presto la ferita. Pertanto, contemporaneamente al trattamento delle ulcere da iodopirone, dovresti assumere altri medicinali che hanno anche un effetto di guarigione della ferita.

Kuriozin

Gel antibatterico e antinfiammatorio per applicazione esterna sulla superficie dell'epitelio interessato. Il farmaco non ha odore pronunciato ed è completamente incolore. Dopo il trattamento dell'ulcera, i componenti attivi del prodotto vengono assorbiti rapidamente nel tessuto dell'estremità, pertanto non sono necessari ulteriori medicazioni. Il gel di Curiosin viene applicato almeno 2 volte al giorno. È auspicabile che l'intervallo tra le procedure di trattamento sia di almeno 12 ore. È meglio trattare la ferita al mattino e alla sera. Adatto per il trattamento sintomatico di formazioni trofiche, nonché perfettamente integrato nel corso terapeutico complesso. Controindicato nei bambini di età inferiore ai 14 anni.

Lomfloks

Disponibile in forma di pillola. La composizione di una capsula Lomflox contiene il principio attivo lomefloxacina cloridrato del peso di 400 mg. Utilizzato per il trattamento di processi infettivi e infiammatori in formazioni ulcerative di diversa gravità. Il farmaco si è dimostrato efficace nella lotta contro i ceppi più resistenti di infezione da streptococco e pneumococchi. Questo tipo di antibiotico è considerato molto potente, quindi il dosaggio è determinato individualmente dal medico curante. È molto importante scegliere la dose media giornaliera corretta, in modo che ci sia un effetto terapeutico, la guarigione della ferita e allo stesso tempo non ci sia dipendenza della microflora dall'effetto del farmaco antibatterico su di essa.

Meturakol

Speciale strumento terapeutico per una più rapida guarigione delle superfici delle ferite, che presentano tutti i segni di lesioni trofiche. Meturakol è un piatto che è impregnato di unguento di metiluracile. La sua concentrazione in un piatto è così alta che un pezzo del farmaco può essere usato per 1-2 giorni senza rimuovere. Ciò avrà un effetto terapeutico positivo sull'ulcerazione. Basta attaccare il piatto alla ferita e fissarlo con un cerotto. Non appena i componenti attivi del farmaco penetrano nei tessuti epiteliali, inizierà il processo di stabilizzazione del metabolismo degli acidi nucleici, accelerando il processo di divisione cellulare nei tessuti, che in precedenza mostrava segni di danno infettivo e infiammatorio. Inoltre, Meturakol ha un effetto spugnoso sulla ferita e assorbe il fluido linfatico.

Miramistin

Una soluzione antisettica, che si basa sul fatto che le molecole del farmaco interagiscono con i lipidi delle membrane cellulari dei microbi, che alla fine porta alla loro frammentazione e ulteriore distruzione. In un breve periodo di tempo, quasi l'intera popolazione di microflora patogena muore, che in qualche modo cadde in un'ulcera di tipo trofico e provocò suppurazione. L'efficacia di Miramistin è che non viola l'integrità delle cellule epiteliali umane. Questo aspetto è molto importante per la guarigione più rapida della ferita, a partire dalla cicatrizzazione dei bordi.

Risciacquare con la zona dolorosa dell'arto o di qualsiasi altra parte del corpo al mattino e alla sera.

olazol

È considerato un farmaco combinato che anestetizza simultaneamente il dolore nell'area della formazione dell'ulcera trofica, ha un effetto antibatterico, anti-infiammatorio e riduce anche la secrezione dell'essudato. L'ultima proprietà di Olazol si ottiene grazie al fatto che il farmaco migliora la circolazione locale di linfa e sangue venoso, prevenendo la congestione degli arti. Con la terapia sistematica, dopo la stabilizzazione della salute del paziente, il processo di rigenerazione dei tessuti precedentemente danneggiati inizia con la loro guarigione sistematica.

Oflomelid

Un unguento che ha proprietà antimicrobiche. Appartiene alla categoria dei farmaci fluorochinolonici. L'effetto battericida sulla superficie della ferita dell'arto è dovuto al fatto che i principi attivi che fanno parte dell'omilamide bloccano il processo di trasferimento delle informazioni del DNA nelle cellule dei batteri. A questo proposito, la divisione dei microrganismi patogeni si ferma completamente e il paziente inizia presto a sentirsi molto meglio. I segni dell'infiammazione nei tessuti dell'ulcera si attenuano gradualmente, scompaiono il rossore, il prurito e la sindrome del dolore. Se c'è un accumulo di pus nella parte interessata della gamba, l'unguento Oflomelide assicura la sua evacuazione oltre i limiti degli arti inferiori. Viene applicato direttamente sulla ferita senza l'uso di medicazioni aggiuntive. La frequenza d'uso dell'unguento è determinata da un chirurgo o da un flebologo.

Spray al pantenolo

Questo medicinale può essere giustamente classificato come il mezzo più efficace per combattere il processo infiammatorio nelle ferite di tipo trofico. Il trattamento dei tessuti dolorosi viene eseguito spruzzando lo spray direttamente sulla superficie dell'ulcera, che alla fine deve essere coperta con uno strato uniforme di sostanza medicinale bianca con una struttura simile alla schiuma. La durata del trattamento non supera i 5 giorni e la terapia stessa è mirata a garantire il sollievo dell'infiammazione acuta nel più breve tempo possibile. Pantenolo viene utilizzato 1 volta al giorno.

Gel di Prontosan

Conduce un'accurata pulizia della superficie della ferita dalla presenza in esso di una quantità eccessiva di linfa e di essudato purulento. Dopo di che, la guarigione delle ulcere trofiche viene accelerata di 2-3 volte, poiché all'interno della parte più danneggiata del tessuto epiteliale nulla provoca infiammazione. Inoltre, il gel di Prontostan copre la ferita con un sottile strato di pellicola. Questo fattore ha l'effetto di ostacolare la penetrazione di altri agenti patogeni. In parallelo a questo, l'attività della microflora viene soppressa. Il farmaco è adatto per il trattamento degli effetti delle lesioni trofiche dell'arto e può essere usato come agente profilattico.

Proteox TM

Rivestimento di tessuto medico, che è sterile e impregnato di componenti medicinali - tripsina e mexidolo. Progettato per detergere delicatamente la ferita dal pus, allevia l'infiammazione acuta e cronica, stimola una guarigione più rapida e previene anche la necrosi dei tessuti. Questa proprietà di questo farmaco è particolarmente utile in violazione del trofismo degli arti inferiori, poiché riduce al minimo il rischio di sviluppare avvelenamento locale del sangue sotto forma di gangrena gassosa con il rischio di ulteriore amputazione dell'arto. Il corso del trattamento consiste nell'applicare alla ferita da 3 a 10 rivestimenti tissutali. Una fasciatura di Proteox TM viene indossata da 24 a 48 ore, quindi è prevista la sostituzione.

tovaglioli

Questa è una categoria separata di farmaci antibatterici e antinfiammatori, che sono usati per trattare le ulcere trofiche sullo stesso principio della medicazione antisettica. È necessario attaccare un tovagliolo alla superficie della parte malata della gamba in modo che aderisca perfettamente alla pelle. Dopo questo, inizia l'influenza attiva dei farmaci con cui il tovagliolo viene impregnato sulla microflora patogena presente nella ferita. Un tovagliolo cambia ogni 2-3 giorni e, in caso di eccessive secrezioni di liquido linfatico, viene sostituito quotidianamente.

solkoseril

Agente di guarigione delle ferite, che è prescritto per il trattamento delle anomalie obliteranti dei vasi sanguigni degli arti inferiori, dell'insufficienza venosa cronica, delle lesioni della pelle trofica. La forma farmacologica del farmaco è gelatina, unguento, pillole, iniezioni intramuscolari e per via endovenosa. Quale tipo di farmaco scegliere per il trattamento di un paziente è determinato dal medico curante in base alle condizioni di salute dell'arto interessato. Solcoseryl non è un antibiotico, ma ha eccellenti capacità di guarire i siti delle ferite stimolando le cellule dell'epitelio per accelerarne la divisione.

Stellanin PEG

Il meccanismo d'azione del farmaco da parte della farmacologia, è che il principio attivo dietilbenzimidazolio, che fa parte dell'unguento Stellanin, inattiva i composti proteici dei microrganismi infettivi, impedendone l'ulteriore riproduzione. A causa di questo effetto, dopo 2-3 giorni, l'infezione batterica della ferita passa dalla fase acuta allo stadio di remissione sostenuta e l'accumulo di essudato purulento direttamente nei tessuti epiteliali stessi. L'eccezione di questi fattori patologici consente di accelerare il processo di guarigione delle aree danneggiate della pelle delle gambe. Il farmaco è stato creato per uso esterno e applicato all'ulcera 1-2 volte al giorno durante il periodo di trattamento, che determinerà il medico.

streptomicina

Un agente antibatterico che si presenta sotto forma di una polvere bianca senza un odore pronunciato. Per condurre un trattamento antisettico della superficie della ferita di tipo trofico, è necessario diluire 5 grammi di streptomicina nella stessa quantità di soluzione fisica. Dopo la preparazione del medicinale, la ferita viene lavata mediante l'azione diretta del medicamento sui tessuti della zona della pelle malata, o usando un tampone di cotone sterile. Se non è possibile mescolare la streptomicina con una soluzione salina, è possibile cospargere l'ulcera direttamente con la polvere stessa.

Il farmaco non ha solo un effetto antimicrobico, ma asciuga anche il tessuto infiammato, previene l'eccessiva secrezione di linfa.

streptocid

Il farmaco, che consente un breve periodo di tempo per sopprimere l'attività della microflora patogena, intrappolata nei tessuti distrutti dell'arto inferiore. Il trattamento della ferita viene eseguito secondo lo stesso principio del caso della streptomicina. È possibile diluire la polvere di Streptocide con soluzione salina in conformità con le proporzioni da 1 a 1 o applicarla in forma secca. Il farmaco è più efficace nel combattere questi tipi di microbi, come l'infezione da streptococco, lo stafilococco aureo e tutti i genotipi di pneumococchi, che sono tra i più pericolosi tipi di infezioni.

tetraciclina

Unguento topico, che viene utilizzato per trattare la pelle colpita della gamba. È possibile applicare il farmaco a una ferita aperta e entro 10 minuti i componenti attivi del farmaco vengono completamente assorbiti nei tessuti degli arti inferiori. La tetraciclina è un antibiotico, che è stato incorporato nella forma farmacologica di rilascio sotto forma di unguento. La durata del trattamento non dura più di 10 giorni. L'uso prolungato di un agente antibatterico può provocare la dipendenza dei batteri dalla formula chimica dell'unguento e dallo sviluppo dell'immunità acquisita. Il trattamento delle ulcere trofiche viene eseguito al mattino e alla sera. I primi risultati terapeutici positivi sono già visibili per 2-3 giorni di utilizzo della tetraciclina.

Triderm

La crema, che contiene il principale principio attivo dello spettro di azione antibatterico - la gentamicina. A causa di ciò, Triderm è attivo contro la maggior parte dei microbi anaerobici, gram-positivi e gram-negativi noti alla scienza. L'effetto terapeutico dell'uso del farmaco è dovuto al fatto che la gentamicina inibisce la sintesi proteica, all'interno delle cellule dei microrganismi infettivi stessi. Senza la presenza di questo componente, l'ulteriore costruzione di colonie batteriche è impossibile e inizia la morte di massa della microflora patogena. Dopo 3-5 giorni di trattamento della ferita con Triderm crema, vi è una pulizia completa dei tessuti dall'essudato purulento e una diminuzione della gravità del processo infiammatorio.

Soluzione di tripsina

Soluzione antisettica endogena a base di enzimi proteolitici. Dopo che questo farmaco si trova sulla superficie di una ferita infetta, le fibre proteiche di un'infezione batterica vengono suddivise in frazioni. Per gli agenti patogeni, questo significa una morte metodica. La tripsina è un rimedio completamente naturale, poiché viene estratto dagli enzimi pancreatici del bestiame. Ciò consente l'uso del farmaco, anche per i pazienti con una maggiore tendenza alla manifestazione di reazioni allergiche cutanee.

trihopol

Questo è un tipo specifico di farmaco antibatterico che viene utilizzato per combattere i microbi che conducono uno stile di vita parassitario esclusivamente all'interno della cellula che forma il tessuto epiteliale. Questi includono la clamidia, Giardia, Proteus. Se i batteri di queste particolari specie sono arrivati ​​all'ulcera trofica, allora è possibile eliminare il processo infiammatorio provocato da questa infezione solo con l'aiuto di Trihopol. Viene prodotto sotto forma di compresse e devono essere presi ogni giorno per 10 giorni, 1-2 pezzi 3 volte al giorno.

Tritsillin

Iniezione di antibiotico, che viene somministrato al paziente per via intramuscolare. Efficace nel trattamento dell'infiammazione infettiva di ferite aperte di tipo trofico, la cui infezione si è verificata da batteri sensibili ai farmaci antibatterici della serie delle penicilline. La durata della terapia va da 7 a 12 giorni e dipende da quanto positive saranno le dinamiche verso il recupero. La tricillina è meglio utilizzata in combinazione con altri agenti per la guarigione delle ferite, che inoltre stimolano anche la rigenerazione cellulare.

flebodia

Non è un antibiotico, ma è destinato al trattamento e alla prevenzione dei processi stagnanti del fluido linfatico, così come del sangue venoso, che scorre negli arti inferiori. Il farmaco viene prodotto sotto forma di capsule e assunto quotidianamente come prescritto da un medico. La tempistica della terapia è anche formata dal medico che ha il paziente. In media, un corso di trattamento dura almeno 15 giorni, ma può essere esteso fino a diversi mesi, dal momento che questo rimedio non crea dipendenza, ma stimola solo una circolazione sanguigna locale migliore. A causa di ciò, la condizione dell'ulcera trofica si è stabilizzata, il che rende possibile iniziare il processo della sua guarigione.

fukortsin

In farmacia, questa medicina può ancora essere trovata sotto il nome di "Paint Castellani". Questa è una soluzione antisettica, che ha un brillante colore lampone. Efficace contro la maggior parte dei microrganismi batterici e fungini. Il trattamento dell'area della ferita degli arti inferiori viene effettuato applicando una piccola quantità del farmaco su un tampone di cotone sterile con un'ulteriore purificazione del tessuto danneggiato dall'essudato e altri prodotti di infiammazione purulenta. Il farmaco non è raccomandato per il trattamento di donne in gravidanza.

furazolidone

Questo è un antibiotico che il produttore produce sotto forma di compresse giallo chiaro. Nel trattamento dei tumori trofici, furazolidone non viene assunto per via orale come la maggior parte dei farmaci compressi, ma è pre-dissolto con la preparazione di una soluzione antimicrobica. Per fare questo, prendi 1-2 compresse di furazolidone e scioglili in 250 grammi di acqua tiepida fino a quando non si trova sul fondo finché i cristalli non scompaiono dal fondo. Dopo la preparazione del farmaco, è possibile eseguire il lavaggio dell'ulcera.

chimotripsina

Polvere bianca, che è destinata alla preparazione di iniezioni intramuscolari. Affinché il farmaco fosse pronto per l'uso completo, deve essere diluito con una soluzione fisica. Le proprietà farmacologiche del farmaco sono nel suo effetto antinfiammatorio. Particolarmente efficace è il rimedio per la trombosi delle vene profonde e l'infiammazione delle loro pareti. Se un paziente ha ulcere trofiche, le iniezioni di Chymotrypsin possono rimuovere il gonfiore, interrompere l'accumulo di pus e migliorare la circolazione sanguigna locale.

Eplan

Disponibile sotto forma di contagocce per l'installazione endovenosa, così come sotto forma di crema per uso esterno. Il farmaco può essere tranquillamente attribuito alla categoria di farmaci universali progettati per combattere le ulcere trofiche di diversa gravità, dal momento che questo farmaco ha anche proprietà analgesiche, antimicrobiche, rigeneranti e antinfiammatorie. Il miglior effetto terapeutico è stato registrato nei casi in cui Eplan è stato utilizzato simultaneamente sotto forma di contagocce e unguento è stato applicato sulla superficie della ferita in parallelo.

EPLIR

Agente antisettico naturale, costituito da fango medicinale, alghe e sedimenti di fondo di laghi freschi situati nella Siberia occidentale. La forma farmacologica del farmaco è una soluzione con cui viene eseguito il lavaggio diretto della ferita. Puoi anche fare impacchi anti-infiammatori. Per fare questo, è solo necessario inumidire un segmento di tessuto di garza abbondantemente con la soluzione di Epleer e fissarlo sulla superficie di un'ulcera trofica per 2-3 ore. Un effetto terapeutico positivo si verifica già nei 4-5 giorni di utilizzo della soluzione di Eplir.

Recensioni di persone sui risultati del trattamento farmacologico con antibiotici

La maggior parte dei pazienti sottoposti a terapia antibiotica riceve un risultato positivo. Riducono significativamente il grado di gonfiore dell'arto colpito dalla formazione trofica, il processo infiammatorio era scomparso, la secrezione del liquido linfatico diminuiva e la formazione di essudato purulento si fermava. L'eliminazione di tutti questi fattori patologici ha permesso di ottenere una guarigione completa o parziale dell'ulcera. Una piccola quantità di feedback negativo proviene da pazienti che si trovano di fronte alla manifestazione di effetti collaterali causati dall'uso prolungato di antibiotici o da una reazione allergica a loro.

Ulteriori metodi di trattamento delle ulcere trofiche

Oltre alla terapia farmacologica delle ulcere trofiche, vengono utilizzati i seguenti metodi di influenza della parte interessata dell'arto inferiore:

  • massaggio dei muscoli gastrocnemio e completamente l'intera superficie della gamba per migliorare il trofismo;
  • eseguire un'operazione chirurgica in anestesia generale con pulizia della ferita dall'essudato purulento e ulteriore sutura dei bordi (rimozione forse parallela di una vena distrutta o ripristino delle sue pareti);
  • lavaggio giornaliero dei piedi con acqua fredda per stimolare la circolazione sanguigna locale e prevenire la stasi venosa;
  • aderenza a una dieta terapeutica con una limitazione nel consumo di prodotti alimentari piccanti, salati, in salamoia, affumicati, nonché un consumo eccessivo di frutta e verdura, contenente una maggiore concentrazione di acidità;
  • escissione di tessuti epiteliali, che sono già nella fase di necrosi, con l'aiuto di un laser.

A seconda del quadro clinico dello sviluppo della malattia, il medico curante può applicare altri metodi terapeutici, che eliminano l'ulteriore progressione della malattia e raggiungono una guarigione completa della superficie della ferita.

Articoli Su Varici

Di Più Su Vene Varicose

Messaggi Popolari

Categoria