In esecuzione con le vene varicose: quando è utile e quando è dannoso, come eseguire correttamente

Da questo articolo imparerai: come correre con le vene varicose delle gambe influisce sulla condizione delle vene, quale dei pazienti è utile per la corsa e per chi è mortalmente pericolosa. Quali regole durante la corsa devono essere seguite rigorosamente.

L'articolo non contiene informazioni sull'effetto di correre su altri tipi di vene varicose:

  • L'esofago e lo stomaco, che è causato dalla cirrosi del fegato.
  • Piccola pelvi, che si verifica nelle donne con differenti caratteristiche strutturali delle vene e degli organi della regione pelvica.
  • Il cordone spermatico e testicoli - varicocele negli uomini, causato da caratteristiche congenite della vena spermatica sinistra.

Nonostante il fatto che le ragioni del loro sviluppo siano completamente diverse, l'effetto della corsa sul corso di ogni forma di varicosità è lo stesso: può essere sia benefico che dannoso e persino mortale correre con una dilatazione pronunciata delle vene di qualsiasi luogo.

Durante la corsa, così come durante la camminata, i muscoli delle gambe (la maggior parte delle gambe) si stanno contraendo attivamente. Secondo i concetti classici, le loro contrazioni sono una delle principali forze motrici che promuovono il flusso di sangue attraverso le vene contro la gravità (dal basso verso l'alto). Pertanto, in generale, le gambe da corsa e varicose sono cose abbastanza compatibili.

Ma questa conclusione non può essere un assioma o una regola indiscutibile che si applica assolutamente a tutte le persone con vene varicose. In ogni caso, tutti individualmente:

  • forme non complicate della malattia - indicazione per la corsa;
  • forme complicate - controindicazione;
  • se corri, allora devi farlo bene - le lezioni sbagliate possono far male.

È meglio non prendere decisioni del genere da soli. È meglio consultare un chirurgo vascolare o un flebologo, è possibile anche con un chirurgo generale - questi specialisti sono impegnati nella diagnosi, nel trattamento e nella prevenzione delle vene varicose.

Indicazioni: quando si corre con le vene varicose sarà sicuramente utile.

In caso di malattia varicosa delle gambe, si verifica l'espansione e la distruzione graduale delle vene superficiali (safene). Il sangue in loro non si muove, ma ristagna. Ma a causa del fatto che il deflusso principale avviene attraverso le vene profonde (oltre il 70%), anche in tali condizioni, il sangue continua a circolare normalmente. Non ci sono particolari problemi e complicazioni finché la congestione venosa non porta alla completa distruzione delle vene e all'interruzione della struttura dei tessuti che li circondano.

La corsa per i pazienti con semplici forme semplici di vene varicose è una procedura utile. L'attività contrattile attiva dei muscoli del polpaccio (superficie posteriore della gamba) facilita e accelera il movimento del sangue nel sistema venoso profondo degli arti inferiori. Questo riduce il carico di sangue sulle vene alterate superficiali e rallenta la progressione dell'insufficienza venosa.

Clicca sulla foto per ingrandirla

Le persone con forme lievi di vene varicose non solo sono in grado, ma sono anche obbligate a correre. Questa categoria comprende pazienti con il primo e secondo grado di vene varicose che non hanno altre malattie e controindicazioni alla corsa. Le caratteristiche della malattia sono:

  1. Moderato gonfiore delle gambe la sera, passando dopo il riposo e il sonno.
  2. L'aspetto sulla pelle di un modello vascolare migliorato sotto forma di una griglia o di ragni.
  3. Vene safene ingrandite e aggraffate (singole o multiple), ma che non si fondono l'una con l'altra sotto forma di grandi conglomerati e nodi.
  4. La pelle attorno alle vene non è cambiata o ha un colore bruno-bluastro chiaro sotto forma di macchie, ma non ha ferite, lacrime, sigilli.
  5. Il dolore è lieve o moderato, principalmente dopo lo sforzo.
  6. È stata eseguita un'operazione per rimuovere le vene, ma si è verificata una ricaduta sotto forma di una leggera espansione delle vene.

Controindicazioni: quando è meglio astenersi

Posso correre con le vene varicose se i sintomi della malattia sono pronunciati o se sono sorte delle complicazioni? Nonostante tutti gli effetti positivi della corsa in relazione alla riduzione del ristagno venoso, è assolutamente controindicato per tali pazienti. Ciò è dovuto al fatto che una complicata malattia varicosa sullo sfondo della corsa può progredire e persino terminare con la morte.

Le persone dovrebbero astenersi nelle seguenti situazioni:

  • Soffrono di tromboflebite acuta delle gambe (meno di 6 mesi).
  • Avere segni di tromboflebite cronica lenta.
  • Il primo anno dopo la flebotrombosi (tromboflebite venosa profonda).
  • Grave gonfiore delle gambe e dei piedi, oltre a un forte dolore.
  • Grave dilatazione delle vene quando sono sparse in tutto l'arto sotto forma di grandi nodi e conglomerati.
  • Compattazione, arrossamento della pelle lungo le vene.
  • Fino a 3-6 mesi dopo la rimozione delle vene.
  • Pelle marrone o bluastra pronunciata, presenza di ulcere trofiche (ferite), lacrimazione ed eczema.
  • Tromboembolismo polmonare trasferito dalle vene degli arti inferiori.

È pericoloso correre in tali pazienti, perché la vibrazione può provocare una separazione dei coaguli di sangue esistenti o l'infiammazione in una vena con la formazione di nuovi coaguli di sangue.

Come correre, in modo da non danneggiare

Per correre solo con le vene varicose, segui questi consigli:

  1. Prima di ogni occupazione in posizione prona, metti in piedi i tuoi capi selezionati individualmente di calze a compressione: calze, collant, calze o almeno bende elastiche ordinarie. Le vene schiacciate non vibrano e si danneggiano.
  2. Prendi scarpe sportive comode con suola anti-vibrazione (morbida, spessa, leggera).
  3. Prova a correre su speciali tapis roulant con una superficie morbida o evitare superfici dure.
  4. Bevi acqua mentre corri.
  5. Dopo la lezione, rimuovi la maglia di compressione, sdraiati sulla schiena e lancia le gambe sopra il livello del corpo, e preferibilmente verso l'alto (ad esempio, sul muro, esercita "betulla"). Puoi anche applicare il gel sulla pelle sopra le vene: Lioton, Troxevasin, Venitan.
  6. Eliminata corsa a lunga distanza (oltre 3 km), salti, esercizi di forza e altri carichi eccessivi sulle gambe.

Se il jogging è controindicato, può essere sostituito dalla somministrazione di deambulazione e nuoto.

È possibile scappare dalle vene varicose - i benefici e i danni della corsa quando si dilatano le vene degli arti inferiori

Fare jogging aiuta a ridurre il peso, migliorare la ventilazione polmonare, aumentare la vitalità, ma è possibile correre con le vene varicose, come si comportano le vene dilatate della malattia in risposta al carico? Questa domanda viene spesso posta da persone anziane e ragazzi e ragazze molto giovani. Quasi il 60% delle donne di tutte le età e il 10% circa degli uomini lamentano manifestazioni antiestetiche e dolorose delle vene varicose.

La circolazione del sangue alterata negli arti inferiori causa ristagno, gonfiore, pesantezza alle gambe la sera, dolore e crampi durante la notte. Se la malattia è iniziata, le vene varicose progrediranno inesorabilmente: gradualmente, le stelle vascolari appariranno e diventeranno più tortuose e luminose, le vene sugli stinchi e sui fianchi si gonfieranno e sporgeranno sempre di più. Lo sport aiuterà a combattere l'insufficienza venosa nelle prime fasi delle vene varicose.

Perché è utile praticare sport con le vene varicose

I carichi statici sono assolutamente controindicati in caso di malattia venosa; carichi dinamici moderati, al contrario, sono benefici: migliorano il flusso sanguigno a causa delle pompe muscolari venose. Le pompe sono gruppi di muscoli sulla coscia, sulla gamba o sul piede, che durante la diastole (rilassamento del muscolo cardiaco) attirano il sangue dalle parti inferiori dei vasi venosi e durante la sistole (contrazione del muscolo cardiaco) spingono il sangue verso il cuore.

Un buon tono muscolare consente alla pompa muscolo-venosa di funzionare agevolmente. Se la funzionalità delle valvole non è compromessa, lo sforzo fisico leggero andrà a beneficio dei muscoli. In caso di malfunzionamento delle valvole venose superficiali e profonde, lo stress fisico deve essere trattato con cura.

In quali fasi delle vene varicose puoi correre

Il jogging facile non è controindicato nelle prime fasi della malattia, quando ci sono piccoli gonfiori, stelle, piccole contusioni. Al fine di determinare con maggiore precisione se è possibile eseguire con vene varicose, è necessario eseguire una scansione duplex delle vene e scoprire se vi è un movimento inverso del sangue attraverso le vene a causa di funzionamento della valvola compromessa (reflusso). Nel caso in cui non ci sia riflusso, la corsa è accettabile in forma leggera, su brevi distanze, in scarpe correttamente scelte e con solette speciali, a passo lento o medio. Nelle fasi iniziali delle vene varicose, è consigliabile eseguire per 15-30 minuti utilizzando calze a compressione.

Controindicazioni per la corsa

Le vene fortemente dilatate, i gonfiori, i dolori muscolari sono controindicazioni alla corsa. Correre con segni di tromboflebite è particolarmente pericoloso, poiché un trombo può spezzarsi nelle vene superficiali o profonde. Muovendosi con il flusso sanguigno attraverso i vasi sanguigni, un coagulo di sangue può causare un blocco nel flusso sanguigno. Una minaccia diretta alla vita è un blocco dell'arteria polmonare.

Sotto il divieto deve essere in esecuzione per lunghe distanze. Minaccia la salute del paziente con vene varicose e corsa intensa. Anche a brevi distanze, richiede un lavoro muscolare attivo e un flusso sanguigno potente. Il sistema venoso non può far fronte a tutte le nuove porzioni di sangue e linfatiche in arrivo, mentre subisce un enorme sovraccarico. Correndo con accelerazioni e corsa veloce appartengono a carichi di energia, con le vene varicose sono inaccettabili.

raccomandazioni

  • Prima di iniziare a correre, dovresti assolutamente consultare un flebologo, le vene varicose sono pericolose complicazioni nelle vene profonde, quindi solo uno specialista è in grado di valutare l'entità della malattia.
  • Esercizi regolari consentono di mantenere il tono muscolare, migliorare il flusso sanguigno venoso.
  • Durante l'attività fisica, è utile utilizzare indumenti di compressione medica certificati. Il grado di compressione determinerà il medico.
  • Dopo la corsa, è necessario eseguire gli esercizi "bici" o "forbici", sdraiarsi per un po 'con le gambe sollevate per alleviare i piedi.
  • Dopo il caricamento è utile allungare delicatamente i muscoli delle gambe.
  • Durante le lezioni devi bere acqua a piccoli sorsi. Perdite d'acqua durante lo sport causano l'ispessimento del sangue, aumenta il rischio di formazione di coaguli di sangue e tromboflebiti.
  • Le vene espanse sono dannose per il surriscaldamento, pertanto non è consigliabile correre con temperature elevate.

Come correre in sicurezza

  1. È utile correre sull'erba, sulla strada forestale, un rivestimento speciale sullo stadio, un tapis roulant in palestra. Non puoi correre su asfalto, finitrici, ciottoli. Un forte carico d'urto sul piede su un rivestimento duro può portare ad una rottura della valvola, lacerazione di un coagulo di sangue.
  2. Le scarpe da ginnastica per l'allenamento dovrebbero essere selezionate, date le peculiarità della struttura del piede. Per il piede piatto in senso longitudinale o trasversale, il piede valgo o altre anomalie, utilizzare un sottopiede correttivo.
  3. Se sei sovrappeso, devi prima perdere peso con la deambulazione e la dieta.
  4. Dopo l'allenamento, non si dovrebbe surriscaldare le vene, non usare la sauna, il bagno o la doccia calda, è meglio usare acqua fresca.

Utile fare jogging nelle fasi iniziali delle vene varicose. Osservando le precauzioni e le precauzioni di sicurezza, correre aiuta a ridurre il peso, aumentare il tono muscolare, migliora la circolazione sanguigna e la salute generale.

Correre con le vene varicose: regole per l'allenamento

Durante la corsa, la maggior parte dei muscoli del corpo sono coinvolti. A causa di ciò, vi è ventilazione dei polmoni, il sangue viene fornito con ossigeno, le scorie vengono rimosse. Ma allo stesso tempo il carico sugli arti inferiori aumenta in modo significativo. La domanda è: non causerà l'esecuzione di complicanze della malattia delle vene varicose? Si chiede a molti pazienti.

Ricorda: se la malattia si è già sviluppata e le valvole endovenose sono danneggiate, la scelta dell'esercizio dovrebbe essere affrontata in modo responsabile. In caso contrario, è possibile un ulteriore sviluppo della malattia e la comparsa di complicazioni.

Fasi iniziali e caratteristiche della malattia

All'inizio dello sviluppo della malattia compaiono:

  • Passando al mattino, gonfiore.
  • Sensazione di scoppio.
  • Vitello bruciante
  • Stelle vascolari

In questo caso, per la prevenzione dello sviluppo della malattia, i medici raccomandano una corsa facile e di breve durata con le vene varicose. Ma prima dell'inizio delle lezioni è necessario sottoporsi a una scansione vascolare duplex.

È importante assicurarsi che le valvole venose funzionino correttamente e che non vi sia flusso di sangue inverso (reflusso).

Nella seconda o terza fase delle vene varicose, compaiono i seguenti sintomi:

  • Edema pronunciato
  • Pain.
  • Crampi notturni
  • Nodi sporgenti di vene.

In questo caso, la corsa influisce in modo drammatico e negativo sullo stato delle navi e sul benessere del paziente. Durante l'allenamento, c'è spesso un flusso sanguigno potente, difficile da affrontare per le navi.

La presenza di segni di tromboflebite è una controindicazione alla corsa, che è pericolosa ignorare. Con l'aumento dello sforzo fisico, il flusso sanguigno accelera. E può succedere, la separazione di un coagulo di sangue e il blocco di un vaso sanguigno. Di conseguenza, l'amputazione degli arti o la morte.

Come proteggersi durante gli sport

Se la corsa per te è parte integrante della vita e le vene varicose non sono pericolose, non dovresti rinunciare completamente ai tuoi allenamenti preferiti. Basta seguire queste linee guida:

  • Prima di iniziare l'allenamento, consultare il medico. Solo un flebologo sarà in grado di valutare l'entità della malattia e di rispondere se è possibile intraprendere una corsa, nel tuo caso, con le vene varicose.
  • Scegli con cura un posto dove correre. Il carico d'urto derivante dal contatto del piede e dal rivestimento duro può rompere la valvola venosa o strappare il trombo. Si raccomanda di correre allo stadio su una superficie speciale, tapis roulant, erba, strada di campagna. Correre su asfalto, ciottoli, sabbia - è dannoso.
  • Le lezioni sono fatte al meglio in speciali sneakers con suola ben imbottita. In presenza di piedi piatti, sono necessari plantari ortopedici.
  • Si consiglia di indossare biancheria intima a compressione durante un allenamento per ridurre il carico. Anche atleti esperti si avvolgono il loro stinco con una benda elastica.
  • Essere sovrappeso durante l'esercizio influenzerà negativamente non solo le vene, ma anche le articolazioni. Prima perdere peso, seguire una dieta e poi iniziare a correre.
  • Le gare a lunga distanza sono controindicate, in particolare, insieme al salto sul terreno di rilievo.

Una sola conclusione: l'allenamento dovrebbe essere gentile. Seguendo queste raccomandazioni, puoi continuare le tue attività preferite senza danneggiare le navi colpite.

Regole di allenamento

I medici, tenendo conto dell'amore dei pazienti per le corse mattutine, hanno stilato un elenco di requisiti obbligatori per il jogging:

  • Esercitare regolarmente, aumentando gradualmente il carico.
  • Bere in allenamento. Durante la corsa, le scorie vengono espulse dal sudore. Se le riserve di umidità non vengono reintegrate, il sangue si ispessisce. Questo può portare alla formazione e alla rottura di un coagulo di sangue. L'acqua viene assorbita al meglio se viene bevuta a piccoli sorsi caldi.
  • Una volta terminata la corsa, fai una cyclette, una forbice o semplicemente sdraiati, sollevando le gambe verso l'alto.
  • Per completare l'allenamento sono utili esercizi per allungare le gambe. Ciò contribuirà ad alleviare la tensione muscolare.
  • Dopo le lezioni, fai una doccia di contrasto.

Posso correre con le vene varicose? Certo! Anche necessario, se si evita un allenamento eccessivamente intenso.

Per il massimo beneficio, combinare il jogging con altri sport. Questo può essere la danza orientale e lo yoga. Particolarmente utile nello sviluppo della malattia acquagym.

Non è consigliabile praticare fitness con l'uso di steppe, arti marziali, esercizi classici alla macchina, danze irlandesi e africane e sollevamento pesi. Evita gli allenamenti statici.

Funzionando con le vene varicose

Lo sport è la chiave per la salute secondo la saggezza popolare. E questo è vero - uno stile di vita attivo aumenta l'immunità e l'umore, riduce il grasso corporeo. Ma non tutti hanno mostrato un'alta attività, specialmente con le lesioni del sistema muscolo-scheletrico. Se ricordiamo che le vene varicose sono una certa lesione degli arti inferiori, molti sono interessati a se si può correre con le vene varicose.

Eventuali irregolarità nella circolazione sanguigna portano a processi stagnanti, mentre le gambe si gonfiano, soffrono di crampi durante la notte, i muscoli fanno male e sono costantemente stanchi. Se non viene trattato ai primi segni di vene varicose sulle gambe, si trasformerà in una forma grave, che è piena di deformazione dei vasi sanguigni, dolore e coaguli di sangue. È nella fase iniziale della patologia che è permesso e persino raccomandato di funzionare. Questo può fermare l'ulteriore progresso della malattia, alleviare il dolore e riportare un buon umore.

Se una persona ha già le vene dilatate nelle gambe, gli esercizi di sollevamento pesi sono controindicati per lui, ma carichi dinamici di media intensità saranno utili in quanto migliorano la circolazione sanguigna. Il sangue nelle gambe viene distillato. le pompe venose-muscolari sono i muscoli della parte inferiore della gamba, i piedi e le cosce, che sollevano il sangue dal fondo e lo dirigono verso il cuore.

Se i muscoli sono in buona forma e le valvole dei vasi funzionano perfettamente, quindi carichi di atleti leggeri andranno a beneficio della salute. Ma se la foglia della vena è danneggiata o deformata, solo il medico può decidere se è possibile correre con le vene varicose in relazione a un particolare paziente.

Per una diagnosi accurata, gli studi sull'hardware vengono assegnati in base ai risultati dei quali il medico sarà in grado di formulare raccomandazioni.

Ciò che è pericoloso per l'esecuzione di vene varicose

Se le vene sono molto dilatate, il paziente lamenta dolore e gonfiore delle gambe, quindi si corre con le vene varicose. Soprattutto non è raccomandato il jogging per coloro che hanno il sospetto di tromboflebiti, poiché con il traffico intenso e alcuni carichi c'è il rischio che il trombo si rompa e intasare la nave mentre si muove lungo il flusso sanguigno. Questa situazione è estremamente pericolosa non solo per la salute, ma anche per la vita umana.

Anche nel caso di varici varicose non si dovrebbe correre per lunghe distanze. Già di per sé, le vene varicose indeboliscono la salute umana e, se allo stesso tempo cercano anche di correre una maratona, diventeranno un carico gravissimo su vasi, muscoli e cuore. Il sistema circolatorio non sarà in grado di pompare i maggiori volumi di sangue e linfa senza conseguenze, a causa della sovracorrente della valvola delle vene, che porterà a danni o deformazioni. Di conseguenza, con le vene varicose, è possibile fare jogging per brevi tratti, ma l'accelerazione e lo sprint sono vietati.

Raccomandazioni per le vene varicose

Il paziente non può decidere autonomamente se è possibile correre con le vene varicose o meno, dal momento che non è in grado di valutare le condizioni dei propri vasi sanguigni nel modo in cui lo specialista farà. Un flebologo dirà con certezza se correre con le vene varicose degli arti inferiori è benefico o dannoso in un caso particolare e fornirà anche raccomandazioni sul grado di sforzo e intensità dell'esercizio.

Se il medico non è contrario alla corsa, familiarizzerà il paziente con le seguenti regole, che riducono il rischio di praticare sport:

  • le lezioni dovrebbero essere tenute non di volta in volta, ma regolarmente, quindi si può contare sul miglioramento del tono muscolare e del flusso sanguigno efficace negli arti inferiori;
  • durante gli allenamenti sarà utile indossare la biancheria intima di compressione (spremitura), solo il grado di compressione dovrebbe essere ottenuto da un medico. Invece di un lino speciale, dovresti usare una benda elastica, semplicemente non tirando troppo le vene, altrimenti il ​​flusso sanguigno si fermerà;
  • dopo aver corso, allenta la tensione dalle gambe facendo esercizi "bicicletta" o "forbici", sdraiati un po 'sottosopra, sollevando le gambe;
  • Molte persone sanno che dopo la tensione muscolare attiva è necessario tenere un esercizio di stretching, farlo con attenzione e lentamente;
  • correre con le vene varicose dovrebbe essere accompagnato dal consumo di acqua a piccoli sorsi, perché l'umidità evapora dai carichi, che ispessisce il sangue. In caso di vene varicose, l'ispessimento del sangue è dannoso, può provocare la formazione di coaguli di sangue;
  • le differenze di temperatura non sono raccomandate, così come il surriscaldamento, quindi non si dovrebbe correre al caldo;
  • prima di fare jogging devi sgranchirti le gambe - camminare per mezzo chilometro a piedi, accelerando gradualmente il ritmo e avanzando verso una corsa;
  • in modo che la pressione sulle vene sia minima, è meglio non correre sull'erba, ma sull'asfalto;
  • quando i pazienti sono interessati a sapere se è possibile esercitarsi su un tapis roulant per le vene varicose, il medico le raccomanda di correre nella stagione calda nella stagione calda, in quanto saturerà il sangue con l'ossigeno e migliorerà la circolazione sanguigna, lasciando il simulatore in caso di maltempo;
  • le scarpe per l'allenamento dovrebbero essere scelte senza stint, in modo che il carico sulle gambe malate fosse minimo.

Corsa sicura per le vene varicose

Per rendere le tue attività sportive utili e non dannose, la prima cosa che devi scegliere sono scarpe di alta qualità e non dimenticare il supporto dell'arcata o le solette correttive in presenza di difetti del piede. I difetti devono essere corretti con una scarpa per distribuire uniformemente il carico e prevenire lo sviluppo / il progresso delle vene varicose.

In presenza di vene varicose, i medici non sono autorizzati a correre su superfici pietrose, che si tratti del percorso lastricato dello stadio, di pietre da pavimentazione o di ciottoli nel parco. Il jogging sarà utile se eseguito su sentieri di erba e foreste, su una copertura dello stadio speciale per i corridori. La scelta della copertura è importante per prevenire la rottura delle valvole vascolari, lacrime di coaguli di sangue.

Dopo la corsa, non puoi andare in sauna o lavarti i piedi con acqua calda: l'opzione migliore sarebbe una doccia rinfrescante a temperatura ambiente. Ciò migliorerà la salute, aumenterà il tono non solo dei vasi sanguigni, ma anche dell'intero corpo.

Durante la corsa, non vengono caricate solo le gambe, ma tutti i muscoli del corpo. Influenzerà la condizione fisica generale, la forma del corpo e l'umore psicologico. La cosa principale è non sovraccaricare, in modo che gli sforzi non siano dannosi. Ecco perché il grado di stress seleziona un medico.

L'eccesso di peso non è solo il nemico della salute, ma anche un grande ostacolo al jogging. L'obesità è dannosa per il cuore e i vasi sanguigni, non consente al corpo di ottenere abbastanza ossigeno, perché i movimenti pesanti portano a mancanza di respiro, i vasi sanguigni sono compressi. Pertanto, è necessario prima sbarazzarsi del peso in eccesso, quindi passare alla formazione. E affinché il peso sia più veloce, prima devi fare una lunga camminata, non solo vicino alle strade con le auto, ma nei parchi, vicino ai corpi d'acqua.

Posso correre con le vene varicose sulle mie gambe?

Vene varicose - una malattia grave che colpisce le condizioni generali del corpo umano. Per il successo del trattamento delle vene varicose dovrà non solo subire procedure terapeutiche, ma anche cambiare il tuo stile di vita. In questo caso, lo sforzo fisico per il paziente non solo non è vietato, ma anche raccomandato. Tuttavia, è possibile correre con le vene varicose? Soffermiamoci su questo problema in modo più dettagliato.

Opinione di esperti

Tra i medici c'è una visione generalmente accettata della necessità di uno sforzo fisico con le vene varicose. Inoltre, il carico dovrebbe essere sottoposto non solo alle gambe, ma anche al corpo nel suo complesso. L'esercizio stimola la circolazione sanguigna, che ha un effetto positivo sulle vene, sulle pareti vascolari e sulle articolazioni. A causa dei carichi, la congestione venosa viene eliminata e il flusso sanguigno migliora.

Tuttavia, i medici fanno un avvertimento importante: sono consentiti solo carichi moderati, ma dovrebbero essere esclusi i movimenti improvvisi di natura esplosiva, che portano a sovratensione. Se queste condizioni sono soddisfatte, la corsa è perfettamente accettabile.

Va anche detto che gli atleti professionisti che soffrono di vene varicose a causa di carichi eccessivi considerano anche la corsa come un tipo di allenamento utile. La cosa principale è rispettare le raccomandazioni del medico, aderire alla corretta tecnica di corsa e non sovraccaricare.

Fasi di corsa e malattia

Vene varicose - una malattia che viene classificata da esperti in tre fasi. A seconda della fase della malattia, anche le raccomandazioni dei medici differiscono.

Il primo stadio è caratterizzato dai seguenti sintomi:

  1. Le piccole vene del ragno sono evidenti.
  2. Di sera, le gambe si gonfiano, ma il gonfiore di solito si spegne al mattino.
  3. Periodicamente ci sono sensazioni di bruciore nella zona delle vene.
  4. Nei polpacci c'è una sensazione di distensione.
  5. Spesso ci sono delle convulsioni.
  6. La pesantezza nelle gambe appare come una reazione allo sforzo fisico.
  7. La pelle diventa più secca.

In presenza del primo stadio di vene varicose, è generalmente consentita la corsa. Tuttavia, dovresti monitorare attentamente le condizioni del corpo. Non sono consentiti carichi eccessivi, è consigliata solo una corsa a breve termine. È necessario fare l'attenzione non solo al carico sulle estremità più basse, ma anche non permettere l'impulso troppo alto in modo da non sovraccaricare il cuore.

Prima di iniziare l'allenamento, è necessario ottenere il permesso dal medico, che molto probabilmente ti rimanda a un esame duplex dei vasi sanguigni al fine di stabilire l'assenza di flusso di sangue inverso e controllare il funzionamento delle valvole venose. Inoltre, prima di decidere se è possibile eseguire con vene varicose, il medico controllerà il paziente per la presenza di malattie concomitanti.

Se segui rigorosamente le raccomandazioni del medico, la malattia non progredirà. Inoltre, a causa dell'attività fisica, il sistema vascolare sarà rafforzato e migliorerà la condizione generale del corpo.

Gli esperti praticano un approccio completamente diverso alla corsa quando si tratta di fasi più gravi delle vene varicose.

Il secondo e il terzo stadio sono caratterizzati dai seguenti sintomi:

  • sindrome del dolore;
  • gonfiore pronunciato;
  • solchi sporgenti di rilievo;
  • crampi violenti di notte.

Nella seconda e nella terza fase, sono possibili significativi cambiamenti patologici nelle valvole e nelle vene profonde. Spesso complicazioni infettive (ad esempio epatite posticipata) portano a tali deformità. Inoltre, il processo patologico può essere attivato mediante l'uso di droghe per via endovenosa o gravi lesioni degli arti inferiori.

Con la tromboflebite, correre è molto pericoloso, poiché lo sforzo fisico può essere un fattore che ha causato la rottura di un coagulo di sangue. Di conseguenza, un coagulo di sangue può ostruire il flusso sanguigno, il che può portare a conseguenze pericolose, fino all'amputazione della gamba o persino alla morte.

È vietato correre con le vene varicose nel secondo e nel terzo stadio, perché l'attività fisica aumenta il flusso sanguigno, creando ulteriore stress nelle vene troppo deboli. Un sistema venoso troppo debole non è in grado di far fronte al flusso sanguigno accelerato e le valvole sperimenteranno carichi estremi. Ai pazienti del secondo e terzo stadio è consentito un po 'di esercizio (ad esempio, camminare o nuotare), ma la corsa è inclusa nell'elenco delle controindicazioni.

Raccomandazioni per la formazione

L'uso di vene varicose non danneggia le condizioni del paziente se vengono seguite le seguenti raccomandazioni:

  1. Usa le scarpe giuste. Le suole delle scarpe da ginnastica dovrebbero essere dotate di ammortizzatori.
  2. Indossare biancheria intima a compressione. Calze, calze o calze da maglieria specializzata forniscono supporto alle gambe, comprese le vene, e ridistribuiscono correttamente la pressione. Per fare jogging usare vestiti con la compressione di prima o seconda classe. Tali vestiti contribuiscono al movimento del sangue e sostiene le vene in aree di maggiore pressione su di loro.
  3. La giusta scelta di copertura in esecuzione. Asfalto o calcestruzzo non sono adatti per il jogging, in quanto una base troppo rigida crea una pressione eccessiva sulle vene e sulle articolazioni. Per correre con le vene varicose, le basi morbide sono più adatte, ad esempio, a base di erbe, terra o scorie.
  4. Comodo passo da jogging. Si consiglia di fare jogging.
  5. Il tempo totale delle lezioni dura fino a 20 minuti, ma solo a condizione di una preparazione seria. Puoi iniziare con una corsa di 5 minuti. Le distanze aumentano gradualmente, con il miglioramento della forma fisica.
  6. Evita di correre, in cui il movimento è "con un calzino". È necessario correre "dal tallone", poiché tali movimenti sono più parsimoniosi rispetto alle vene e contribuiscono alla massima ampiezza dei movimenti del muscolo gastrocnemio. Se il movimento viene eseguito "con un dito", non vi è alcuna contrazione del polpaccio in tutta l'ampiezza.
  1. Non si dovrebbe iniziare ad allenarsi con l'eccesso di peso, in tal modo le vene e le articolazioni sono sovraccariche. Per prima cosa devi perdere peso ad un tasso accettabile.
  2. Durante l'esercizio, si raccomanda di bere acqua con moderazione. Sotto l'influenza di un intenso esercizio fisico, il corpo perde acqua, facendo aumentare il sangue. Trascurare di bere può portare alla formazione di coaguli di sangue.
  3. Prima delle lezioni, devi riscaldarti bene per scaldare i muscoli.
  4. Durante il jogging, si raccomanda di prestare attenzione alla frequenza cardiaca. La frequenza del polso non dovrebbe essere superiore a 100-120 battiti al minuto. Se i tagli sono troppo intensi, è necessario fare una breve pausa.
  5. Alla fine della corsa, si consiglia di eseguire diversi semplici esercizi, tra cui possiamo raccomandare "forbici" o "bicicletta". Se la forza non è sufficiente, puoi semplicemente sdraiarti sulla schiena con le gambe sollevate - dovrebbero essere sopra il livello del cuore.
  6. Dopo un allenamento, è consigliabile fare una doccia di contrasto.

Fai attenzione! Le vene varicose sono incompatibili con alcuni tipi di attività fisica. Ad esempio, è vietato fare lunghe distanze, sprintare o usare pesi durante l'allenamento.

Esecuzione e compressione a maglia

Gli indumenti speciali a compressione e l'intimo per le vene varicose forniscono:

  1. Migliorare il deflusso venoso dalle gambe al cuore. Alzandosi, il sangue viene purificato dalle tossine e dal biossido di carbonio, arricchendolo con ossigeno e sostanze nutritive. Il corretto funzionamento del sistema circolatorio trova presto espressione nell'aumentare la resistenza del corpo e nel migliorare le condizioni generali del paziente.
  2. Ridurre il rischio di classi di lesioni. A causa del fatto che la compressione a maglia supporta muscoli, vene, legamenti e tendini, la vibrazione viene ridotta. Con meno vibrazioni riduce la probabilità di microtraumi, che sono particolarmente pericolosi con le vene deboli. L'abbigliamento a compressione inibisce in qualche modo lo sviluppo dei muscoli, ma può ridurre significativamente l'invasività, che è molto importante per le vene varicose.
  1. Aumento della propriocezione, cioè sensazione del corpo nello spazio. Questa qualità è particolarmente importante per gli atleti professionisti, ma per gli atleti dilettanti un buon coordinamento consente di eseguire correttamente gli esercizi e di distribuire uniformemente il carico.
  2. Condizioni confortevoli per il corpo. In esecuzione consente di rimuovere l'umidità e mantenere il calore nel corpo. In questo caso, la pelle può "respirare". In questo senso, solo i prodotti realizzati con tessuti naturali possono competere con la maglieria a compressione. Tuttavia, non sono troppo resistenti all'usura.

Fai attenzione! L'indumento a compressione di alta qualità non può essere economico. Tuttavia, i soldi spesi pagheranno con un trattamento efficace per le vene varicose.

Per correre con le vene varicose del primo stadio si raccomanda in combinazione con altre attività fisiche (passeggiate, nuoto, esercizi terapeutici). È inoltre necessario apportare un cambiamento qualitativo nello stile di vita, con particolare attenzione alla nutrizione e alla routine quotidiana. Prima di intraprendere qualsiasi esercizio fisico, è necessario consultare un flebologo.

Scappando dalle vene varicose! È in corso utile per questa patologia?

Le vene varicose degli arti inferiori non iniziano improvvisamente. E può essere sospettato dai sintomi iniziali, solo chi sta prestando attenzione a loro! E un giorno, indossando una tuta da ginnastica per una corsa mattutina, si notano le ghirlande sulle gambe. Pensando che siano apparsi per caso e per un po ', vai a fare jogging e dimenticati in sicurezza delle navi. Ma non pensano a scomparire - né domani, né in una settimana, né in un mese.

Inizi ad analizzare la tua condizione e ricorda che i tuoi piedi fanno male la sera per molto tempo, a volte addirittura si gonfiano. E poi ci sono le vene. Quindi le vene varicose? E cosa dovrà considerarsi un malato cronico e abbandonare uno stile di vita attivo? Dopotutto, è improbabile che correre con le vene varicose sia utile. Piaccia o no, scoprire da coloro che hanno familiarità con le vene varicose, vale a dire, dai medici - flebologi.

Corri o mente?

Abbiamo rivolto la nostra domanda ai medici della Baltic Vein Clinic di Riga. Diciamo che c'è un lavoro di flebologia del bisonte, reale e reale. E qui ci sono le risposte che abbiamo ricevuto.

Puoi correre con le vene varicose. Ma non alla maratona, e non uno sprint. Il tuo ritmo è lento o medio, con un carico ben calcolato. Guarda sempre il tuo polso. Al culmine del jogging, non dovrebbe superare i 120 battiti al minuto. È importante controllare la respirazione e il benessere generale. Correre dovrebbe darvi gioia, non una sensazione di un'impresa perfetta.

Tempo consentito

Medici - I flebologi credono che la facilità con le vene varicose delle gambe sia utile anche nelle fasi iniziali della malattia. Questo è esattamente quando le tue navi sugli stinchi stanno solo cercando di esprimersi dipingendo stelle e piccoli lividi sulla pelle.

scarpe

La cura delle vene varicose è impossibile, perché Questa patologia è cronica. Ma per fermare il processo, farlo rimanere nella fase iniziale è del tutto possibile. A condizione che ti comporti correttamente.

Le tue scarpe da corsa sono sneakers in morbida pelle con sottopiede ortopedico. Per l'uso quotidiano, le scarpe devono essere comode, anche in pelle, con un tacco non superiore a 5 cm.

Se non sai come è la malattia cronica degli arti inferiori, consulta il nostro articolo.

biancheria

Correre con le vene varicose è utile se indossi la biancheria intima da compressione prima della corsa. Ciò non significa che devi solo acquistare calze o collant con un effetto di compressione. In primo luogo, è necessario scegliere il giusto e ottenere consigli per l'uso corretto. Anche questo problema ha le sue sottigliezze. Solo un flebologo può scegliere correttamente la taglia del capo di compressione e determinare il tempo di indossamento richiesto. Indossare biancheria intima di compressione tutto il giorno non può.

L'approccio più corretto

Sulla questione se puoi correre con le vene varicose, non devi rispondere a te stesso. Giusto per chiedere al suo specialista. A cui hai indovinato. Avrai bisogno di una sola visita alla stanza di flebologia per scoprire le caratteristiche specifiche delle tue vene varicose. Il medico eseguirà un'ecografia dei vasi delle gambe, determinerà come funziona l'apparato valvolare delle vene. Il fatto è che anche con manifestazioni iniziali minori, possono essere colpite anche le vene profonde della parte inferiore della gamba. Non li vedi con i tuoi occhi e la patologia sta lentamente progredendo.

Se il reflusso venoso è presente, non ti sarà permesso di correre. E prescrivere un trattamento

Dopo aver corso

Quindi, è stato permesso correre con le vene varicose. E stai facendo tutto bene. Dopo una corsa, vai sotto la doccia, coccola i tuoi piedi con cambiamenti di temperatura contrastanti. Vene varicose di questo, oh, come non ama!

Nel fine settimana, dopo una doccia, sdraiarsi sul divano e alzare le gambe più in alto, bene, almeno sui braccioli o sullo schienale. 15 minuti e rilassati allo stesso tempo.

Quando non è in esecuzione

La seconda e le successive fasi delle vene varicose non suggeriscono la corsa.

Anche nelle fasi iniziali della malattia, è necessario escludere carichi massicci sulle gambe - saltare la corda, esercizi con sollevamento pesi. E anche le scarpe con i tacchi alti sono un peso.

Un po 'di nutrizione per le vene varicose

Al fine di calpestare le vene varicose da tutti i lati, è necessario mangiare bene. Includere nella dieta cibi ricchi di vitamine C, K, PP, A ed E. Oligoelementi importanti - potassio, magnesio, rame. Anche il selenio non è superfluo. Tutti rinforzano la parete vascolare, la rendono elastica e flessibile.

Per non studiare l'imballaggio sui prodotti, leggi l'articolo sul nostro sito web, come mangiare nel Mediterraneo. La dieta in questa zona è sana e molto salutare. Non solo per le vene varicose, ma anche per altre patologie.

Pensiamo di aver spiegato in dettaglio come combinare i concetti di corsa e vene varicose. E sii amico dei flebologi, nella tua situazione è necessario.

Posso correre con le vene varicose sulle mie gambe?

Molte persone che hanno problemi con i vasi degli arti inferiori, si stanno chiedendo se sia possibile correre con le vene varicose. Dopotutto, nonostante il fatto che il jogging aiuti a ridurre il peso corporeo, aumenti la ventilazione dei polmoni e abbia un effetto benefico sulle condizioni generali del corpo, è un carico piuttosto significativo per le gambe.

Cause e segni di vene varicose

Quando le vene varicose si espandono e allungano le vene. Le loro pareti si stanno assottigliando. Si formano formazioni simili a nodi. La causa di questa malattia è la patologia delle pareti delle vene e l'insufficienza delle loro valvole.

Le vene varicose sono una patologia abbastanza comune. Riduce significativamente la qualità della vita delle persone. Soprattutto questa malattia si verifica nelle donne. Nella maggior parte dei casi, le vene varicose iniziano a svilupparsi in 30-40 anni.

Il sangue circola in tutto il corpo, scendendo verso il basso (verso le estremità inferiori) e sotto l'influenza della pressione arteriosa residua, ritornando verso l'alto (verso il cuore). Quando i muscoli delle gambe si contraggono, aiuta a respingere il sangue.

Uno stile di vita sedentario indebolisce i muscoli e provoca la malattia. A causa di ciò, manifestazioni stagnanti si verificano negli arti inferiori. La circolazione del sangue è compromessa. Di sera appaiono gonfiore e pesantezza. Di notte, ci sono dolori e crampi.

Se non combatti con la malattia, le vene varicose iniziano a progredire. Eliminare completamente le vene varicose è quasi impossibile. Ma lo sport e l'esercizio fisico saranno uno strumento eccellente nel trattamento della patologia venosa.

Attività fisica in presenza di patologie delle vene

Quando le vene varicose sono un allenamento fisico molto vantaggioso per le persone che conducono uno stile di vita sedentario. I carichi dinamici medi ti consentono di:

  • migliorare il deflusso venoso e linfatico e la circolazione periferica;
  • aumentare il tono delle vene;
  • normalizzare l'afflusso arterioso;
  • aumentare la resistenza fisica.

Se i muscoli sono in buona forma, allora questo consente alla "pompa" muscolare-venosa di operare senza interruzioni. Se le prestazioni della valvola non sono compromesse, un allenamento fisico moderato è molto utile. Se la funzione delle valvole è compromessa, l'esercizio deve essere preso con cautela. Con le vene varicose, l'esercizio è severamente vietato, che porta al carico massimo.

Funzionalità di corsa

La corsa facile con le vene varicose non solo non è controindicata nelle prime fasi della malattia (in caso di piccole contusioni o edemi), ma anche utile. È meglio correre all'aria aperta. Solo in questo modo il corpo riceve più ossigeno. Il jogging migliora la circolazione sanguigna. Per questo motivo, l'elasticità e la flessibilità delle vene e delle articolazioni sono aumentate e i muscoli sono tonificati.

La formazione deve essere svolta nel modo migliore per la loro modalità di resistenza e il loro ritmo. Il jogging sistematico favorisce lo sviluppo di patologie del piede.

Se ci sono dubbi sulla possibilità di correre con le vene varicose, è necessario eseguire una scansione duplex delle vene.

Questa procedura aiuterà a determinare se vi è un movimento di ritorno del sangue attraverso le vene. In caso di assenza (a causa di funzionamento anomalo della valvola), la corsa è consentita solo in forma leggera e solo per brevi distanze.

Durante la corsa è necessario rispettare un passo lento o medio. Nelle fasi iniziali della malattia, la durata della corsa dovrebbe essere di 15-30 minuti. Per gli allenamenti, è necessario scegliere a proprio agio con le scarpe sportive speciali delle solette. Si raccomanda di indossare calze a compressione.

La corsa è assolutamente controindicata:

  • con troppe vene dilatate;
  • per dolori muscolari e gonfiore delle gambe;
  • in presenza di tromboflebite (esiste una minaccia di coaguli di sangue).

Il rischio per la salute delle vene varicose è una corsa lunga e corta. Questi tipi di attività fisica richiedono un'intensa attività muscolare e un forte flusso sanguigno. Per questo motivo, il sistema venoso non è in grado di far fronte alle nuove porzioni di sangue e linfa che arrivano in modo intensivo. Le valvole sono soggette ad un enorme sovraccarico. Correre con l'accelerazione è un carico di energia. È anche inaccettabile nelle malattie delle navi delle gambe.

Per ottenere un effetto benefico sul ripristino della salute delle vene varicose, è necessario rispettare le seguenti regole:

  1. Per ridurre il carico d'urto sui piedi, si dovrebbe correre lungo un sentiero sterrato, erba e rivestimenti speciali in palestra o nello stadio. Se corri su superfici dure (asfalto o pavimentazione), può portare alla separazione di un grumo di sangue o alla rottura della valvola.
  2. Le scarpe sportive da allenamento devono essere acquistate tenendo conto delle caratteristiche della struttura del piede. Dovrebbe essere il più confortevole possibile.
  3. Per le attività sportive è necessario indossare calze a compressione speciali o calze. Puoi avvolgere le gambe con una benda elastica.
  4. Se c'è eccesso di peso corporeo, allora deve essere ridotto alla normalità, ricorrendo a una dieta ea deambulazione.
  5. Durante lo sforzo fisico, il corpo perde umidità. Ciò porta ad un ispessimento del sangue e aumenta il grado di coaguli di sangue. Pertanto, durante gli allenamenti dovrebbe assolutamente bere acqua a piccoli sorsi.
  6. Immediatamente dopo le lezioni, è necessario scaricare i piedi, eseguire gli esercizi "bicicletta" o "forbici", sdraiarsi per alcuni minuti con le gambe sollevate.
  7. Dopo aver completato una corsa, è utile impegnarsi nello stretching dei muscoli delle gambe.
  8. Quando le lezioni sono finite, devi rilassare i muscoli delle gambe. Dopo un po 'di tempo dall'esercizio, si consiglia di sdraiarsi sulla schiena e sollevare le gambe il più in alto possibile. In questa posizione, prenditi qualche minuto per riposare.
  9. Dopo lo sforzo fisico, le vene non possono essere surriscaldate con una doccia calda, un bagno o una sauna. Dovrebbe usare acqua fresca.
  10. Per evitare il surriscaldamento delle vene, non puoi correre anche quando fa caldo.
  11. Non dovremmo dimenticare la moderazione nei carichi.

Questi semplici consigli aiutano a funzionare senza danni alla salute. Un esercizio moderato porterà i massimi benefici. Non causeranno danni nemmeno con una malattia così pericolosa, come le vene varicose.

Per migliorare l'effetto, è bene combinare la corsa con altri esercizi fisici. Il più curativo per le vene varicose degli arti inferiori sono considerati tutti i tipi di esercizi con le gambe, allungando i muscoli e oscillando le gambe. Altri tipi di sport che non portano un forte carico (yoga, nuoto, acquagym, balli orientali) sono produttivi. Molto utile camminare a piedi, in bicicletta.

Scopri se riesci a correre con le vene varicose? Come farlo bene?

Con la contrazione e il rilassamento regolari del cuore e dei muscoli degli arti, il sangue si muove vigorosamente verso l'alto da una valvola all'altra.

Tale circolazione è caratteristica di un organismo sano, che non è soggetto ad espansione varicosa.

Con vasi dilatati, la circolazione sanguigna rallenta e si crea uno spazio vuoto. Il cerchio è chiuso ed è sempre più difficile per i vitelli di sangue salire fino al cuore.

È possibile sospettare la malattia ai sintomi iniziali. Le vene che appaiono nella parte inferiore della gamba sono un segno chiaro. La maggior parte della gente non si sottomette a questo e va a fare una corsa mattutina, dimenticandosi delle navi. Il dolore alla sera e i piedi ancora gonfi si infastidiscono sempre di più.

Posso correre con le vene varicose?

Nella fase di conferma della malattia, i pazienti si pongono una domanda: è possibile correre con le vene varicose sulle gambe? Tuttavia, questo è un carico considerevole sugli arti inferiori.

I medici della Baltic Vein Clinic sostengono che la corsa è il miglior trattamento per le vene varicose.

Nessuna distanza di maratona. Si consiglia di eseguire il passo lento o medio (jogging), mentre è opportuno calcolare il carico.

È spesso necessario controllare l'impulso e assicurarsi che non superi i 120 battiti. Il controllo della respirazione e la resistenza sono indispensabili.

Corri o mente?

Secondo flebologi, nelle fasi iniziali, correre con le gambe varicose rallenta la progressione della malattia. I primi sintomi non sono difficili da determinare, questo è il momento in cui le immagini di stelle e lividi appaiono sulla pelle della parte inferiore della gamba.

Vale la pena prestare attenzione ai seguenti suggerimenti:

  • indossare solo scarpe a tacco basso;
  • sostituire il passivo passatempo con uno dinamico;
  • per stabilire una dieta equilibrata.

Ma non considerare di correre con le vene varicose, come il trattamento della malattia in qualsiasi momento. Se le vene sono dilatate più che accettabili, allora le esecuzioni dovrebbero essere abbandonate. A questo punto stiamo parlando di tromboflebiti.

Avendo caricato l'arto inferiore, c'è il rischio di lacerare un coagulo di sangue o il blocco di un'arteria. Qualsiasi di queste complicazioni è fatale.

scarpe

Prima di iniziare a correre con le vene varicose dovrebbe prestare attenzione alle scarpe. Adatta calzini di compressione medica. La distribuzione non uniforme della pressione li distingue dal resto delle scarpe sportive.

Grazie a questa struttura, la pressione massima del piede è garantita e la sua pressione diminuisce gradualmente verso le ginocchia. Cioè, fornisce supporto a quelle vene che sono sotto la massima pressione.

La maglieria a compressione protegge le vene da infortuni accidentali e sovraccarichi. La sua scelta dovrebbe essere affrontata con particolare attenzione. È improbabile che la maglieria prodotta in modo artigianale abbia un effetto positivo o, peggio, la danneggi.

Video utile

Che tipo di vestiti di compressione comprare per correre:

I benefici degli esercizi di corsa

L'effetto positivo della corsa può essere ottenuto aderendo alle seguenti regole:

  • la facilità del jogging elimina la comparsa di ristagni nelle vene;
  • corsa prolungata e lunghe distanze non sono desiderabili a causa della minaccia di una possibile trombosi venosa;
  • terminare l'allenamento rilassando i muscoli delle gambe (sdraiarsi sulla schiena e sollevare le gambe in alto sopra la testa, fare l'esercizio di betulla).

Per ottenere il massimo effetto, è meglio combinare la corsa con altri tipi di esercizi. Con dilatazione varicosa, i movimenti delle gambe e lo stretching sono particolarmente utili.

Tecnica di esercizi di corsa

Un aspetto importante della corsa con la malattia venosa è la tecnica corretta. Se si esegue "dalla punta" crea una pressione errata, quindi iniziando "dal tallone", è possibile ridurre la manifestazione della dilatazione varicosa.

Ciò è dovuto al fatto che il passo sul tallone crea una piena ampiezza del movimento del muscolo gastrocnemio, che assomiglia all'effetto di una pompa.

Dal momento che il calzino, non è possibile raggiungere la piena ampiezza, e la situazione assomiglia a camminare nei tacchi, che è controindicato in espansione varicosa.

run Controindicazioni

La situazione con esercizi in esecuzione controindicati è rara, ma succede. Ciò accade quando diagnostichi anomalie nel lavoro delle vene profonde, vale a dire l'apparato valvolare.

Ciò è dovuto a complicazioni associate a infezioni, come l'epatite o l'uso di droghe per via endovenosa, così come le lesioni dell'anca. In tali casi, è ragionevole ascoltare attentamente il medico curante.

Misure preventive

Per la prevenzione del rigetto delle scarpe strette, che limita la riduzione dei muscoli del polpaccio, ne trarrai beneficio. Se passi la maggior parte della giornata a un computer in ufficio, una panca bassa sotto il tavolo ridurrà la pressione sulle gambe.

Come puoi vedere le vene in esecuzione e varicose non sono concetti che si escludono a vicenda. Aderendo a queste istruzioni, non solo ti libererai dell'espansione varicosa, ma ti sentirai anche sveglio e sano.

Posso correre con le vene varicose e in quali casi?

Le vene varicose sono considerate una malattia comune e oltre la metà della popolazione mondiale ne soffre. Molte persone sono preoccupate dei metodi di trattamento e dei possibili modi per prevenire questa malattia. E quelli che non possono immaginare la vita senza sport, sono interessati a: quali esercizi fisici non porteranno danni e sarà possibile correre con le vene varicose?

Varici: corri o no?

Consiglio agli amanti delle corse mattutine: non privarti di questo piacere! I medici raccomandano una corsa corta, facile, sia per prevenzione sia ad uno stadio iniziale di sviluppo di questa malattia. Una formazione moderata porta solo benefici, tuttavia, prima dell'inizio delle lezioni è ancora meglio consultare un medico. Dopo una visita medica, riceverai una conclusione sullo stato di salute delle navi venose e sulla possibilità di praticare sport.

Quando i segni di tromboflebite sono vietati

Nel caso in cui le vene siano molto dilatate e siano presenti segni di tromboflebite, le analisi dovrebbero essere annullate. Durante la corsa, c'è una forte ondata di sangue con cui i vasi sanguigni deboli e danneggiati non riescono a far fronte. La probabilità che un trombo possa staccarsi e intasare una nave è grande.

Ci sono molte attività sportive che non danneggeranno le persone con malattie varicose e saranno utili per loro. E, soprattutto, si sta allenando in piscina. L'acqua, che ha una densità maggiore dell'aria, non solo impedisce al sangue di ristagnare nel corpo umano, ma non esercita anche un forte carico sulle gambe.

Non sai nuotare e pensi che sia troppo tardi per imparare? Ti stai sbagliando. Leggi il nostro articolo su come imparare a nuotare per un adulto da solo.

Come correre in sicurezza?

Per ridurre il carico sulle vene, devi seguire alcune semplici regole:

  1. Evita le piste asfaltate e usa le calze a compressione.

È meglio correre su una superficie relativamente morbida. Quando si corre su piste asfaltate, la pressione sulle vene sarà maggiore che sull'erba o sul pavimento speciale dello stadio.

Per le classi, dovresti scegliere solo scarpe comode che non creino, ma anche prevenire eccessive sollecitazioni alle gambe. È meglio se queste sono scarpe da ginnastica con suola ammortizzante, e in caso di piedi piatti, è necessario utilizzare speciali plantari ortopedici.

La maglieria a compressione (calzini o calzini speciali, che sono portati con la malattia varicosa) ben mantiene le zone separate della parte inferiore della gamba e distribuisce correttamente il carico sulle vene.

L'eccesso di peso colpisce sia le vene che le articolazioni, quindi è necessario ridurre il peso alla normalità prima dell'allenamento.

Non è consigliabile fare jogging lungo, soprattutto se si alternano a salti vigorosi sul terreno di rilievo. La corsa aiuta ad eliminare la stasi venosa del sangue, ma la sua durata dovrebbe essere limitata.

Non perdere le nostre raccomandazioni per i corridori:

Fasi della malattia

La malattia varicosa è caratterizzata da diversi stadi della malattia. All'inizio della malattia sono possibili:

  • Edema che, dopo una notte di riposo, si placa;
  • Vene del ragno;
  • Sensazione di bruciore e dolore alle gambe spiacevoli.
Occupazioni in piscina - il miglior tipo di attività fisica per le vene varicose

In questo caso, la corsa non è controindicata, è addirittura raccomandata per la prevenzione di un ulteriore sviluppo della malattia. È possibile che il medico ti consigli di sottoporsi a una scansione vascolare duplex prima di iniziare un corso.

Nelle fasi successive della malattia compaiono i seguenti sintomi:

  • Grave gonfiore delle gambe;
  • Crampi ai muscoli del polpaccio di notte;
  • Dolore, prurito e bruciore alle gambe.
  • Aumento significativo dei noduli venosi visibili visivamente.

I segni di tromboflebite non possono essere ignorati, dal momento che correre con questa malattia è controindicato. La cosa più ragionevole in questa situazione è visitare un chirurgo vascolare che prescriverà il trattamento necessario e darà il consiglio corretto sulla scelta ottimale dell'attività fisica.

Una conclusione: se la malattia si è già sviluppata, l'allenamento dovrebbe essere limitato. Segui le raccomandazioni dei medici per farti portare solo piacere.

Articoli Su Varici