Scansione duplex: come eseguire la procedura

La scansione fronte-retro è un metodo diagnostico avanzato che combina l'ecografia usuale e l'ecografia Doppler.

Ha il vantaggio negli ultimi due, che si esprime nella capacità di diagnosticare patologie vascolari nella fase iniziale dello sviluppo. Ciò è possibile grazie al fatto che con l'aiuto di un duplex è possibile valutare non solo le caratteristiche esterne, ma anche indagare la struttura interna dei vasi sanguigni, per rivelare la loro patologia interna. L'ecografia duplex è un metodo di ultrasonografia tridimensionale, che ha un alto livello di contenuto informativo, che è importante per determinare le cause di malattie e diagnosi.

Con tutte le sue capacità di ricerca, questa procedura si distingue per la sicurezza assoluta e la condotta indolore e l'assenza di controindicazioni ed effetti collaterali. Per la procedura diagnostica, il paziente non ha bisogno di un addestramento speciale. Tuttavia, richiede un medico altamente qualificato per ottenere risultati affidabili. Tale ricerca offre un'opportunità per:

  • determinazione affidabile di qualsiasi patologia del letto vascolare;
  • determinare la velocità del flusso sanguigno;
  • identificare le cause dei cambiamenti e dei disturbi del flusso sanguigno.

La scansione ad ultrasuoni duplex è un metodo moderno di esame ecografico, con il quale è possibile ottenere un'immagine bidimensionale dei vasi e determinare lo stato del sistema circolatorio, la natura e la velocità del flusso sanguigno in esso

La scansione fronte-retro è un modo moderno per diagnosticare

La scansione ad ultrasuoni duplex è un metodo moderno di esame ecografico, con il quale è possibile ottenere un'immagine bidimensionale dei vasi e determinare lo stato del sistema circolatorio, la natura e la velocità del flusso sanguigno in esso. Il metodo si basa sull'azione di onde ultrasoniche ad alto range. I dati sono ottenuti per mezzo di un sensore a ultrasuoni, che visualizza le informazioni sul monitor del dispositivo come un'immagine. L'ecografia Doppler era il predecessore della scansione fronte-retro.

Il vantaggio della nuova tecnica è che consente non solo di valutare la direzione e la velocità del flusso sanguigno, ma anche di determinare i cambiamenti strutturali che si verificano nelle pareti dei vasi sanguigni e nel loro lume. A differenza degli ultrasuoni convenzionali, l'esame duplex consente la visualizzazione dei vasi sanguigni in luoghi difficili da raggiungere e uno studio accurato delle loro caratteristiche.

È un metodo diagnostico assolutamente sicuro che non ha alcun effetto dannoso sul corpo umano e pertanto può essere eseguito più volte in un breve periodo di tempo. Appartiene alla categoria delle tecniche di esame non invasivo. Attraverso tale scansione ad ultrasuoni viene effettuato un esame dei vasi, delle vene e delle arterie degli arti inferiori, della testa e del collo e delle arterie brachiocefaliche. Questo metodo diagnostico viene utilizzato per lo screening, per identificare malattie asintomatiche e anche come controllo dopo un trattamento medico o un intervento chirurgico sulle navi.

La scansione ad ultrasuoni duplex è un metodo moderno di esame ecografico, con il quale è possibile ottenere un'immagine bidimensionale dei vasi e determinare lo stato del sistema circolatorio, la natura e la velocità del flusso sanguigno in esso

Dopo il completamento della procedura diagnostica, il paziente può condurre una vita normale, senza che si osservino complicanze. Pertanto, la scansione duplex a ultrasuoni è un metodo di alta precisione per diagnosticare patologie e patologie del sistema vascolare in una fase precoce del loro sviluppo. Sulla base di questa diagnosi, il medico ha l'opportunità di fare una diagnosi e determinare la tattica del trattamento. La scansione vascolare duplex viene eseguita per le seguenti malattie:

  • tromboflebite e flebotrombosi delle vene degli arti inferiori;
  • patologie vascolari del collo e del cervello;
  • vene varicose degli arti inferiori;
  • aterosclerosi e infiammazione delle arterie sanguigne;
  • angiopatia diabetica dei vasi delle gambe;
  • aneurisma aortico e vascolare;
  • lesioni vascolari;
  • vasculite.

Diagnosi della patologia dell'arteria brachiocefalica

Quali sono i sintomi della scansione duplex dei vasi brachiocefalici? L'afflusso di sangue al cervello è costituito da diverse arterie, una delle quali è brachiocefalica. È la patologia dell'arteria brachiocefalica che può portare a gravi conseguenze. È noto che è in loro che l'aterosclerosi si sviluppa più spesso. Se il paziente lamenta frequenti capogiri e mal di testa, rumore alla testa e alle orecchie, sensazione di pulsazione nelle tempie, il medico prescrive questa procedura diagnostica per identificare le cause di questa condizione e la diagnosi. Inoltre, le basi di questa procedura sono le lamentele dei pazienti in merito a debolezza e sonnolenza, instabilità dell'andatura e disturbi della memoria, instabilità della pressione arteriosa e compromissione della vista. Oltre a questi sintomi, la procedura di scansione duplex viene eseguita prima della preparazione per un'operazione cardiaca, dopo un ictus e operazioni sui vasi della testa e del collo, nonché dopo il rilevamento di varie patologie cardiache.

Diagnosi della patologia dell'arteria brachiocefalica

La scansione duplex delle arterie brachiocefaliche consente di:

  1. Valutare lo stato delle pareti dei vasi sanguigni.
  2. Determina la velocità del flusso sanguigno in loro.
  3. Riconoscere la sconfitta dei vasi sanguigni in una fase iniziale di sviluppo.
  4. Identificare e determinare la gravità dell'aterosclerosi.
  5. Identificare la presenza di stenosi e determinarne la gravità.

La procedura è abbastanza semplice e non richiede un addestramento speciale. Durante questo, il paziente si trova in posizione orizzontale, un gel speciale viene applicato al collo e alla zona della clavicola. Inoltre, il medico lavora con un sensore speciale. La durata della procedura è di circa 40 minuti, il paziente può ricevere i risultati dello studio immediatamente dopo il suo completamento. La spiegazione della conclusione viene eseguita da un medico e sulla base di essa viene prescritta la terapia farmacologica o la chirurgia. La diagnosi tempestiva consente di evitare gravi complicazioni e iniziare la terapia. La scansione duplex del tronco brachiocefalico aiuterà a identificare le seguenti patologie:

  1. Trombe e placche aterosclerotiche e la loro posizione è determinata.
  2. Stenosi dei vasi sanguigni. Determinato dal grado di restringimento.
  3. Sottosviluppo dei vasi sanguigni, cambiamenti nel loro diametro e il grado di danno alle loro pareti.
  4. Aneurismi di vasi e arterie.
  5. Aterosclerosi e angiopatia.
  6. Crimpiness anormale, allungamento e pieghe.

Uno studio del flusso sanguigno della testa e del collo viene effettuato nell'osteocondrosi della regione cervicale.

Indagine sul flusso sanguigno testa e collo

Con l'aiuto della scansione duplex dei vasi della testa e del collo, è possibile ottenere informazioni complete sullo stato del flusso sanguigno vascolare nel cervello, identificare varie patologie dei vasi nelle prime fasi di sviluppo, determinare il grado della loro pervietà e rilevare la presenza di coaguli di sangue. Il principale vantaggio di questo metodo di diagnosi è la capacità di rilevare la malattia prima dell'inizio dei sintomi clinici tangibili. Inoltre, questo metodo non è invasivo e non richiede l'uso di medicinali e pertanto le reazioni allergiche saranno escluse. Questa procedura viene eseguita secondo le seguenti indicazioni:

  • mal di testa persistente;
  • osteocondrosi del rachide cervicale;
  • vertigini e svenimenti;
  • debolezza degli arti e andatura instabile;
  • ipertensione cerebrale;
  • diabete e vasculite;
  • perdita o perdita uditiva significativa;
  • sensazione costante di acufene;
  • disturbo del sonno;
  • disturbi della memoria e disturbi dell'attenzione;
  • patologia postoperatoria dei vasi cerebrali.

La procedura diagnostica non ha controindicazioni per età o condizioni e può essere ripetuta tutte le volte che è necessario. Non influisce negativamente sulle condizioni del corpo. Con l'aiuto della scansione duplex dei vasi della testa, è possibile analizzare lo stato delle navi nei luoghi più inaccessibili, questo è particolarmente importante in caso di disturbi del flusso sanguigno cerebrale. La scansione duplex consente di visualizzare accuratamente tutti i processi che si verificano nei vasi della testa.

La scansione duplex del collo e dei vasi della testa è prescritta per l'identificazione di patologie della seguente natura:

  • endarterite e aterosclerosi vascolare;
  • lesioni vascolari;
  • aneurisma aortico;
  • trombosi e tromboflebiti;
  • vene varicose;
  • vasculite;
  • angiopatia diabetica;
  • monitoraggio dopo chirurgia vascolare.

La scansione duplex di vasi del collo e della testa è prescritta per l'individuazione dell'endarterite e dell'aterosclerosi dei vasi

Per quanto riguarda la preparazione per il rilievo, prima della procedura è necessario liberare la testa e il collo da vari ornamenti. Il giorno della procedura, è opportuno smettere di fumare e non bere forti tè, caffè, bevande energetiche. Per la durata della procedura non più di 30 minuti. Durante di esso, un gel speciale viene applicato all'area di studio e le onde ultrasoniche passano attraverso uno speciale sensore, attraverso il quale vengono visualizzate le navi.

Esame degli arti inferiori con scansione duplex

Le malattie vascolari degli arti inferiori sono un fenomeno abbastanza comune della modernità. Gli arti inferiori sono caratterizzati da un complesso sistema venoso, che è combinato in una singola rete. Queste sono vene profonde e superficiali, piccoli vasi e valvole, con l'aiuto di cui il flusso di sangue scorre verso l'alto. A causa del fatto che i vasi venosi principali sono profondi, è impossibile vederli con l'occhio e, di conseguenza, identificare possibili cambiamenti patologici in essi. È attraverso di lui che il flusso di sangue è quasi del 90%. Pertanto, la scansione duplex delle vene degli arti inferiori e dell'intero sistema circolatorio è la più affidabile e accurata dei moderni metodi diagnostici. La sua condotta è raccomandata per i seguenti sintomi, che indicano la possibilità di sviluppare malattie:

  • gonfiore nella zona della caviglia;
  • sensazioni spiacevoli e dolorose nelle gambe a riposo e in movimento;
  • crampi muscolari alle gambe;
  • tirando sensazioni nelle dita dei piedi;
  • pesantezza agli arti inferiori;
  • vene a ragno visibili sulle gambe;
  • cambiamenti nelle vene safene;
  • ulcera trofica;
  • cambiamenti patologici nella pelle degli arti inferiori.

Le malattie vascolari degli arti inferiori sono un fenomeno abbastanza comune della modernità.

La scansione duplex dei vasi degli arti inferiori aiuterà a identificare e determinare il grado di sviluppo di malattie come l'aterosclerosi delle gambe, l'endarteriite, le vene varicose, la trombosi, l'embolia, la trombosi venosa della safena, il blocco profondo delle vene. Lo scopo della diagnosi è valutare la pervietà dei vasi sanguigni e l'identificazione di varie formazioni nel loro lume, nonché uno studio degli indicatori del flusso sanguigno in essi. Come parte di una scansione duplex delle arterie degli arti inferiori, viene effettuato un esame:

  1. Arterie popliteo e tibiale.
  2. Arterie iliache superficiali.
  3. Arterie femorali superficiali e profonde.
  4. Arterie femorali comuni.
  5. Le arterie dorsali del piede.

Una scansione duplex delle vene nelle gambe viene eseguita come segue: il paziente rilascia le gambe, un gel speciale viene applicato sulla superficie della pelle, lungo la quale il medico guiderà il sensore a ultrasuoni. Lo studio è condotto in posizione prona e in piedi. Questo è fatto al fine di determinare la natura del movimento del sangue. Le vene profonde vengono esaminate utilizzando il regime normale e il colore. La diagnosi viene eseguita da un chirurgo vascolare.

Scansione duplex dei vasi degli arti inferiori

Oggi molti metodi diagnostici meritano attenzione. Il metodo di scansione duplex (triplex), in base al grado di contenuto informativo, può essere considerato uno dei principali metodi diagnostici.

Cos'è una scansione vascolare duplex?

La scansione duplex è un esame ecografico dei vasi, che consente un'analisi dettagliata dello stato del sistema vascolare del corpo, senza intervento chirurgico, con elevata precisione per diagnosticare le malattie che interessano i sistemi venoso e arterioso.

È una simbiosi del solito ultrasuono e dell'effetto Doppler, basato sulla variabilità della frequenza di riflessione delle onde ultrasoniche da oggetti instabili.

L'ecografia con l'aiuto di segnali riflessi dagli organi interni consente di formare un'immagine bidimensionale sul monitor e, insieme all'effetto Doppler, è possibile vedere il movimento (ad esempio, il flusso di sangue nei vasi).

Reovazografiya di ricerca non meno efficace - quello che è vedere qui.

Impatto delle onde ultrasoniche sul corpo umano

Gli ultrasuoni hanno la proprietà, anche intrinseca ai raggi X, di penetrare in profondità nel tessuto umano. Ma, a differenza dei raggi X, è assolutamente sicuro.

Ha anche vantaggi indiscutibili in termini di facilità d'uso e accessibilità, rispetto alla risonanza magnetica. Gli ultrasuoni hanno una vasta gamma di applicazioni, sia a scopo diagnostico che terapeutico.

Gli ultrasuoni possono avere i seguenti effetti sul corpo:

  • anti-infiammatori;
  • anestetico;
  • rilassante;
  • risolvere;
  • promuove l'aumento della permeabilità capillare.

I vantaggi della scansione vascolare duplex (USGS) rispetto alla dopplerografia

La doplerografia è un metodo diagnostico abbastanza informativo. Con esso, è possibile calcolare la velocità del flusso sanguigno e la sua intensità per rilevare i disturbi vascolari.

Gli svantaggi di Doppler:

  • vede solo la vena che si trova nella posizione standard. Con le deviazioni nella proiezione, la ricerca delle vene è cieca;
  • visualizza solo vene varicose e disturbi del flusso sanguigno causati dalla formazione di trombosi;
  • non vede i perforatori e le valvole della vena che si trovano in un luogo non standard.

La scansione duplex consente la valutazione non solo dal punto di vista della velocità del flusso sanguigno, ma anche per visualizzare l'intero sistema vascolare, nonché tutte le anormalità anatomiche o postoperatorie presenti in esso.

In parallelo con il sistema vascolare, tutti gli organi interni sono visibili.

UZDS consente la valutazione dei seguenti parametri:

  • anatomia di una vena o un'arteria;
  • la larghezza del lume del vaso (ristretto, troppo largo, senza lumen);
  • condizione delle valvole venose;
  • spessore della parete della nave;
  • la presenza di un grumo di sangue;
  • la presenza o l'assenza di fluttuazione del trombo (mobilità del trombi);
  • il grado di lesione vascolare da aterosclerosi;
  • stati post trombotici;
  • sincronizzazione di tutti gli indicatori sul lato destro e sinistro.

In quali modalità è possibile eseguire la scansione fronte-retro?

La scansione può essere eseguita in tre modalità:

  1. Modalità B tradizionale. È usato per valutare le condizioni fisiche dei vasi sanguigni. La scansione consente di vedere i risultati in un'immagine bidimensionale in uno spettro di colori grigio.
  2. Scansione in modalità dopplerografia (UZDG). Viene utilizzato per un'analisi dettagliata del flusso sanguigno. La scansione ti consente di ottenere un'immagine a colori. Spesso usato per diagnosticare disturbi nel sistema arterioso.
  3. La scansione viene eseguita con la combinazione di modalità B e modalità Doppler (scansione triplex). È usato principalmente per l'esame delle vene.

Quali malattie degli arti inferiori possono essere diagnosticate mediante scansione duplex?

Lo studio degli ultrasuoni, rivela la distruzione delle vene e delle arterie, nella fase più iniziale della malattia e consente di prescrivere un trattamento appropriato in modo tempestivo. In questo articolo imparerai cosa mostrano gli ultrasuoni degli arti inferiori.

Secondo i risultati del sondaggio, è possibile non solo accertare la presenza della malattia, ma anche identificare le cause della malattia che l'ha provocata. Ad esempio, bloccando una vena o un'arteria con tessuto cicatriziale.

In questo caso, un trattamento tempestivo (azioni terapeutiche attive per ammorbidire il tessuto cicatriziale) eviterà l'intervento chirurgico.

L'esame di UZDS aiuta a identificare le seguenti malattie:

  • vene varicose;
  • occlusiva;
  • tromboflebite;
  • sindrome post-tromboflebitica;
  • malfunzionamento delle valvole venose;
  • aneurisma;
  • insufficienza venosa cronica;
  • angiopatia delle arterie delle gambe e dei piedi, di origine diabetica (piede diabetico);
  • disturbo nello sviluppo dei vasi sanguigni.

Il metodo di scansione duplex con un'accuratezza del 99% consente di valutare la possibilità di separazione, un trombo rilevato, che riduce al minimo la minaccia di un ictus o il blocco dell'arteria polmonare.

Quando dovrei fare la scansione duplex degli arti inferiori?

La scansione duplex deve essere eseguita non solo a scopo diagnostico, una malattia già esistente delle vene degli arti inferiori, ma anche a scopo preventivo.

Le indicazioni per eseguire la scansione duplex ad ultrasuoni sono:

  • età oltre 40 anni;
  • ipertensione;
  • pesantezza alle gambe;
  • gonfiore alle gambe;
  • convulsioni;
  • perdita di sensibilità dei piedi;
  • sentirsi freddo nelle gambe;
  • dolore alle gambe;
  • ulcere alle gambe a causa di disturbi circolatori;
  • esame preoperatorio;
  • diabete mellito;
  • l'obesità;
  • colesterolo alto.

Chi è incline al verificarsi di malattie degli arti inferiori?

C'è un'alta probabilità di malattia in persone con parenti, affetti da patologie dei vasi degli arti inferiori, persone che conducono uno stile di vita sedentario.

La categoria di rischio per le malattie vascolari degli arti inferiori comprende specialità che hanno carichi statici nel processo di esecuzione dei loro compiti:

  • impiegati e segretari;
  • parrucchieri;
  • venditori;
  • pale;
  • camerieri;
  • cuoco.

Tecnica per la scansione duplex degli arti inferiori

La formazione per l'UZSD non è richiesta. Il paziente può condurre una vita normale, mangiare qualsiasi cibo.

Prima della diagnosi, è necessario eseguire le consuete procedure igieniche:

  1. Il paziente si spoglia per biancheria intima e si sdraia sulla schiena. La piega inguinale deve essere esposta. Durante l'esame, potrebbe essere necessario cambiare la situazione, ad esempio, per stare in piedi o sdraiarsi sullo stomaco.
  2. Se ci sono bende o stecche di gesso, dovrebbero essere rimossi.
  3. L'amplificatore a conduzione di gel e ultrasuoni viene applicato nei siti di indagine.
  4. Inoltre, la procedura è simile alla normale ecografia. Il sensore, a contatto con la superficie della pelle, si sposta all'interno della zona diagnostica. I risultati vengono visualizzati sul monitor e possono essere ingranditi per un'analisi più dettagliata.

Per determinare l'entità del reflusso (flusso sanguigno), gli indicatori vengono confrontati in posizione eretta e sdraiata.

Durante la procedura (la durata non supera i 40 minuti) vengono eseguiti i seguenti esami:

  1. tutte le vene superficiali sono esaminate;
  2. determinazione del flusso sanguigno orizzontale e verticale;
  3. determinare la pervietà della vena cava inferiore (presenza o assenza di trombi in essa);
  4. esame delle vene iliache;
  5. analizzare la condizione della vena femorale, della vena poplitea, della tibia e della vena tibiale.

In presenza di un coagulo di sangue, valutare i seguenti parametri:

Interpretazione delle indicazioni di scansione duplex degli arti inferiori

I risultati della diagnosi sono pronti, di regola, 20 minuti dopo la fine della procedura. Il medico può dare spiegazioni nel processo di diagnosi. Per sistematizzare i dati ottenuti durante la scansione, è stato sviluppato un modulo speciale, in cui sono registrati i risultati del sondaggio.

I principali risultati della scansione, riflessi nella conclusione:

Dati Doppler:

  • più alta attività sistolica del flusso sanguigno;
  • minima attività diastolica del flusso sanguigno;
  • massima attività del flusso sanguigno;
  • attività media del flusso sanguigno;
  • coefficiente di resistenza..
  • indice di ripple.

L'attività sistolica del flusso sanguigno indica la presenza (assenza) di un restringimento della nave, a causa della lesione aterosclerotica delle sue pareti.

Utilizzando indicatori della velocità diastolica e della velocità media del flusso sanguigno, viene calcolato il coefficiente (indice) di resistenza e pulsazione.

L'indice di resistenza mostra l'entità della resistenza della parete vascolare alla pressione sanguigna. Se questo valore è elevato, si può affermare che c'è una perdita di elasticità della parete della nave. Dovresti essere consapevole che per le diverse navi gli indicatori della norma di elasticità sono diversi.

Dati in modalità B per arterie:

  • la posizione dell'arteria, la presenza dell'aneurisma, l'uniformità;
  • larghezza dell'arteria;
  • dati del complesso intima-media (misurazione dello spessore della superficie interna dell'arteria e della principale membrana muscolare).

Tutti questi indicatori suggeriscono la presenza (assenza) di ipertensione, coaguli di sangue, depositi di grasso e calcio sulle pareti dei vasi sanguigni. Descrive separatamente lo stato del trombo.

Dati in modalità B per le vene:

  • la larghezza della vena (normale - nessuna espansione);
  • funzionamento della valvola;
  • elasticità delle vene;
  • reazione alla manovra di Valsalva (normalmente dovrebbe essere negativa).

Eccessi di espansione, indica la presenza di ceppo varicoso. Violazione delle valvole venose, detta stasi nei vasi. L'elasticità della vena viene controllata premendo il sensore sull'area della vena.

La scansione duplex consente di rilevare qualsiasi patologia vascolare con grande precisione, ottenendo informazioni oggettive sullo stato del sistema vascolare nel suo insieme e un trattamento tempestivo in base alla diagnosi.

Scansione a colori duplex (DPT) delle arterie e delle vene degli arti inferiori

La scansione duplex a ultrasuoni delle arterie e delle vene degli arti inferiori è il metodo principale per rilevare la trombosi, l'aterosclerosi e misurare la velocità del flusso sanguigno. La scansione a colori identifica la stenosi arteriosa e l'occlusione, le vene fallite.

Cos'è la scansione fronte-retro?

Quando i vasi di scansione duplex degli arti inferiori utilizzano un sensore lineare che si sposta sulla superficie della pelle.

Un'immagine viene visualizzata sullo schermo. L'asse verticale mostra le strutture alla profondità del corpo e l'orizzontale - le strutture lungo la sonda.

Il sensore si trova lungo la nave per la scansione longitudinale e sopra di esso - per sezione trasversale.

Nei tessuti molli e ai confini tra loro, le onde sono disperse e riflesse dalla sonda, formando un'eco.

Quando il riflesso di un impulso si abbassa, il diagnostico dirige il prossimo, ma da una posizione diversa. Cambiando gli angoli di visione, la sonda forma un'immagine nel piano. Profondità significa immergere un segnale in un tessuto.

Per la valutazione dei vasi periferici viene utilizzata una frequenza di 3-7 MHz. Le alte frequenze consentono di dettagliare l'immagine, ma si dissipano rapidamente e non penetrano profondamente.

Gli scanner in bianco e nero usano sfumature di grigio: il sangue dà meno riflessi rispetto ai tessuti circostanti, perché i vasi sanguigni sembrano più scuri. Scanner di alta qualità consentono di vedere gli strati della parete vascolare.

I moderni dispositivi consentono di commutare automaticamente diversi ricevitori, di emettere fino a 30 fotogrammi al secondo, per vedere il movimento istantaneo della sonda al fine di tracciare la pulsazione delle arterie.

Benefici e servizi

Le navi duplex degli arti inferiori calcolano in tempo reale la velocità del flusso sanguigno usando una scala speciale. Lo scanner controlla il flusso di sangue a causa dell'effetto Doppler.

Il segnale, partendo da strutture fisse, ritorna con la stessa frequenza. Un oggetto in movimento, a seconda del movimento verso o dalla sonda, restituisce un eco con una frequenza più alta o più bassa.

Lo scanner acquisisce le modifiche e calcola la velocità dell'angolo tra la direzione del segnale e la direzione del flusso.

Il marker della sonda si trova nel flusso sanguigno nel vaso e il cursore si trova al massimo della velocità. Anche lo spostamento di frequenza è fisso nell'intervallo audio, pertanto gli scanner duplex sono dotati di altoparlanti.

Gli scanner a colori rilevano le strutture in movimento e sovrappongono il colore a un'immagine grigia. Un lume arterioso viene solitamente dipinto per mostrare il movimento del sangue rispetto al muro.

Le ombre mostrano la direzione e l'ampiezza della velocità del flusso sanguigno. Ad esempio, rosso scuro - bassa velocità e giallo e arancione - alta. Con l'aiuto del CDS dei vasi degli arti inferiori, vengono identificate le aree di restringimento delle arterie, dove il flusso sanguigno accelera.

Chi viene inviato?

Un esame full-duplex dei vasi degli arti inferiori solitamente dirige i pazienti con zoppia se il dolore si verifica durante la deambulazione, soprattutto quando si sale in salita. Le indicazioni sono ulcere trofiche della gamba.

Se l'esame primario del chirurgo non rivelava la pulsazione delle arterie della caviglia o era debole, è necessaria anche la diagnostica hardware.

La scansione duplex aiuta a scegliere un'opzione di trattamento:

  • incoraggiare il paziente a camminare e allenarsi per rafforzare e sviluppare la rete collaterale di navi attorno all'area colpita;
  • eseguire angioplastica a palloncino o dilatazione dell'arteria con un catetere speciale nelle zone di restringimento e blocco;
  • eseguire un trapianto di trama delle arterie per ripristinare il flusso sanguigno.

Uzi consente di ottenere informazioni importanti sulla velocità del flusso sanguigno, la gravità della stenosi, la lunghezza dell'area ristretta o il blocco. I dati ti permetteranno di prendere una decisione, delineare un piano di trattamento e di riabilitazione.

Chi non sarà autorizzato sul DS?

Controindicazioni è la presenza di ulcere trofiche, rash infettivo, così come la condizione grave generale del paziente.

Con i sintomi di un ictus, nessuno eseguirà un'ecografia dei vasi intracranici per la diagnostica prima di prendere misure terapeutiche urgenti.

Preparazione alla scansione

Gli ultrasuoni non richiedono un allenamento speciale. Il paziente deve essere rilasciato dalla parte del corpo del capo, che viene esaminata dal sensore.

Come è la procedura?

La scansione dei vasi degli arti inferiori viene eseguita in posizione supina con un capo sollevato del divano. Il gel conduttore viene applicato dall'inguine al ginocchio lungo l'arteria.

La sonda si trova sulla pelle dell'inguine, dove si trova l'arteria femorale. L'immagine della nave viene visualizzata sullo schermo usando un color Doppler. Quindi lo scanner passa in modalità duplex per ricevere segnali sulla velocità del flusso sanguigno.

Decodifica risultati

Il picco di velocità sistolica a cui le navi si dilatano significativamente è di solito 90-140 cm / sec. Da qui, vengono calcolati gli scostamenti possibili:

  • un valore che si trova in un intervallo più alto può indicare stenosi;
  • un valore basso suggerisce una corrente più lenta a causa dell'occlusione prossimale o distale.

Lo scanner visualizza la presenza di depositi sulle pareti delle arterie, uno specialista valuta il grado di stenosi. L'espansione dei vasi sanguigni durante la sistole consente di creare una riserva di sangue che si trova nelle arterie durante la diastole. Questo volume è sufficiente per il rifornimento di sangue agli arti, il resto torna nell'aorta addominale.

Se nella fase diastolica, le estremità hanno bisogno di un volume aggiuntivo di sangue, questo è indicato dalla stenosi o dall'occlusione delle arterie iliache. Quando i problemi soprastanti nelle arterie creano un flusso sanguigno di vortice o "turbolenza", che risolve un diagnostico esperto.

Nel sito di stenosi, il tasso di flusso sanguigno aumenta più del doppio. Scansione duplex a colori dei vasi degli arti inferiori Doppler mostra la gradazione del flusso sanguigno in tonalità.

Con l'occlusione, la velocità diminuisce man mano che lascia i vasi collaterali. Doppler visualizza l'arresto del flusso sanguigno. Ci sono vasi inaccessibili allo scanner, ma le patologie in essi sono determinate dai flussi del vortice o dalla velocità stimata.

Valutazione del lume venoso

L'anatomia delle vene è complessa e mutevole, poiché le navi sono suddivise nei seguenti tipi:

Il ritorno venoso del sangue resiste alla gravità. La pompa è i muscoli del polpaccio sulla periferia e il diaframma, che stringe il sangue, come una pompa. Le valvole nelle vene forniscono un flusso sanguigno unilaterale. Anatomicamente, il sangue dai vasi superficiali è diretto a quelli profondi, dove la pompa muscolare funziona in modo più efficiente.

La scansione ad ultrasuoni duplex delle vene degli arti inferiori valuta le funzioni delle comuni vene femorali, femorali superficiali, poplitee, posteriori e tibiali e peronee anteriori. I cambiamenti nella loro struttura e funzione influenzano il lavoro di altre navi.

Durante le vene duplex degli arti inferiori, lo specialista richiama l'attenzione sulla perdita di valvole a causa di danni o stiramenti della nave. Quando falliscono, il sangue ristagna nelle gambe, aumenta la resistenza periferica e si sviluppano le vene varicose.

Di solito il trattamento viene eseguito chirurgicamente. Per quanto riguarda la "legatura" delle vene insolventi nei punti in cui entrano nei vasi profondi, se si sviluppa in esse trombosi, viene utilizzato un bendaggio elastico per aumentare la pressione venosa.

Durante la procedura, il paziente giace sulla schiena, appeso alla gamba con un angolo di 20 gradi rispetto all'orizzontale, in modo che le vene siano piene di sangue. Il gel viene applicato alla sonda, che viene installata nell'inguine nella vena femorale. La sonda si sposta nel punto in cui si trova la fistola safeno-femorale.

Quando la scansione a colori duplex delle vene degli arti inferiori sull'immagine Doppler risultante sovrapposta all'ombra, ha studiato il flusso di sangue che va al bacino.

La vena viene bloccata e rilasciata per controllare il rigurgito. Se la corrente inversa persiste per più di un secondo, la vena safena è difettosa.

A volte al paziente viene chiesto di chiudere la bocca e il naso per aumentare la pressione intra-addominale, quindi il flusso inverso viene fissato nelle vene bloccate dal femore.

Allo stesso modo, le vene CDV degli arti inferiori rivelano le vene perforanti colpite premendo il muscolo gastrocnemio. Allo stesso modo, le vene vengono esaminate lungo la parte posteriore della coscia.

Durante la scansione delle vene profonde, il sensore viene premuto nel vaso fino a visualizzare il trombo.

conclusione

La scansione duplex delle arterie e delle vene delle gambe è un prezioso metodo non invasivo per la diagnosi delle malattie vascolari. Rileva tempestivamente stenosi e occlusione, insufficienza venosa e trombosi venosa profonda. Il significato del metodo dipende dall'esperienza del diagnostico, limitata solo dalle capacità tecniche dell'attrezzatura.

La scansione duplex delle vene degli arti inferiori dirà tutto sulle navi

La comparsa di gonfiore, dolore, vene varicose, ematomi e una sensazione di pesantezza nelle gambe indicano chiaramente problemi circolatori.

Per un migliore riconoscimento delle cause di cattiva salute, la solita visita medica non è sufficiente. Può solo dare un'idea generale dello stato del sistema di flusso sanguigno.

Un chirurgo vascolare o un flebologo dovrebbero assegnare correttamente una diagnosi per conoscere la profondità della lesione delle vene e la sua posizione esatta. Solo allora possiamo parlare dell'operazione, monitorare le dinamiche del trattamento durante il periodo di riabilitazione, ridurre al minimo il rischio di trombosi.

Cos'è?

È meglio riconoscere i problemi iniziati con la circolazione del sangue in modo tempestivo, proprio all'inizio della malattia. La difficoltà è che i suoi sintomi possono essere minori e passare rapidamente. Un'immagine accurata dello stato delle vene può essere fornita dallo screening ecografico.

Indagare le vene delle gambe "dall'interno", magari mediante scansione duplex. Questo nome complesso del metodo sembra molto più complicato della procedura stessa, che ricorda a tutti la ben nota ecografia.

L'immagine in movimento visualizzata sul monitor in due dimensioni mostrerà:

  • flusso di sangue nelle vene;
  • condizione delle pareti vascolari;
  • funzionamento del sistema di valvole.

Sulla base dei risultati dell'esame, viene presa una decisione sulle misure mediche, la necessità di un intervento chirurgico, l'eliminazione dei coaguli di sangue e un piano di trattamento postoperatorio.

Differenza da ultrasonografia e USDG

Il predecessore del moderno metodo Doppler non consente una valutazione dei cambiamenti strutturali nella parete vascolare. Con esso, puoi imparare solo la velocità e la direzione del flusso sanguigno. Non mostra i diametri del lume nei vasi.

L'ecografia delle vene degli arti inferiori è una moderna diagnosi dello stato delle navi, combinando due metodi: studi standard e Doppler. Fornisce le informazioni più complete per identificare una varietà di malattie venose ed eliminare gli errori nella diagnosi.

In questo esame, i tessuti che circondano la vena si riflettono sul monitor e il medico vede dove posizionare il sensore. L'ecografia Doppler (UZDG) implica una scelta "cieca" di installazione del sensore, guidata dalla conoscenza anatomica sulla possibile proiezione delle vene.

Grazie a USDG, è possibile identificare un gruppo a rischio per le vene varicose o la trombosi, cioè i potenziali pazienti che sono predisposti alle malattie. La scansione duplex rileva le cause dell'ostruzione del sistema circolatorio, fornisce informazioni sulle valvole delle vene.

L'USDG mostra che la pervietà delle vene è compromessa e, in caso di esame duplex, rivelano la fonte della malattia, determinano le cause delle vene varicose, la trombosi o la loro recidiva dopo l'intervento chirurgico e il successivo trattamento. E il successo della terapia dipende direttamente da questo. Determinare lo stadio di sviluppo della patologia consente una valutazione della dinamica della malattia.

L'immagine con scansione ultrasonografica duplex delle arterie e delle vene degli arti inferiori è colorata.

testimonianza

La scansione duplex delle vene degli arti inferiori viene prescritta quando i pazienti lamentano sintomi di disturbi circolatori:

  • la presenza di ulcere trofiche;
  • convulsioni alle gambe;
  • gonfiore;
  • asistolia, mancanza di polso nelle gambe;
  • lividi senza causa;
  • dolore nel camminare e nel riposo, non articolare;
  • l'aspetto di un pattern vascolare, aree di pigmentazione, iperemia o sbiancamento della pelle sulle gambe;
  • piedi freddi, intorpidimento dei piedi.

Altre lamentele possono essere indicazioni per l'esame:

  • sbalzi di pressione;
  • attacchi di emicrania;
  • lampeggiante "vola" davanti ai miei occhi;
  • tinnito;
  • vertigini a riposo e quando si cammina;
  • lesioni al collo o dolore nella sua area.

C'è un gruppo di persone a rischio su base professionale, che è importante studiare annualmente le vene delle gambe:

  • parrucchieri;
  • pale;
  • segretari;
  • addetti alla ristorazione;
  • venditori;
  • personale d'ufficio;
  • camerieri e altri la cui attività è associata a lunghe sedute oa piedi.

Tale esame è anche auspicabile per le donne in gravidanza che hanno precedentemente avuto problemi con i vasi, in particolare con la probabilità di un taglio cesareo.

Come è il sondaggio

La scansione duplex non richiede un allenamento speciale, la procedura viene eseguita su base ambulatoriale, il medico deve essere in grado di avvicinarsi ai fianchi del paziente, quindi è necessario rimuovere i vestiti situati sotto la cintura.

All'inizio della sessione, il medico mette il sensore del dispositivo, che è lubrificato con gel, a sua volta alle gambe del paziente. Durante il movimento del sensore, il medico chiede di cambiare la posizione o trattenere il respiro per uno studio più approfondito di determinate aree.

In conclusione, l'esame si svolge in piedi, fornisce ulteriori informazioni. L'intera procedura viene eseguita per 45 minuti, è completamente indolore.

Scopri di più sulla tecnica dal video:

Decrittografia dei dati ricevuti

Il risultato della scansione è l'informazione sotto forma di cartogrammi a colori o spettri Doppler, che caratterizza il tono della parete dei canali sanguigni e il grado di resistenza periferica.

La norma sono:

  • il lume è anecoico;
  • ha valvole a valvola;
  • le pareti delle vene sono elastiche, anche fino a due millimetri di spessore;
  • il lume della vena profonda non dovrebbe essere due volte più largo del diametro della stessa arteria;
  • nella modalità colore, non sono state rilevate aree grigie nel vaso, è stato visualizzato il flusso sanguigno spontaneo in tutte le navi (se non nei piccoli, allora questo è nel range normale);
  • sincronizzazione visibile del flusso sanguigno con i movimenti del torace durante la respirazione.

Quando si eseguono test funzionali:

  • c'è un aumento del flusso sanguigno con un sospiro;
  • nello spettro dei colori, il flusso del sangue venoso scompare sotto tensione;
  • con un respiro profondo con trattenimento del respiro e tensione, un aumento del diametro della vena cava femorale, iliaca e inferiore non supera il 15%.

Sintomi di trombosi:

  • il diametro del vaso non cambia quando viene premuto dal sensore;
  • il lume non cambia durante la respirazione e la tensione;
  • si vede un trombo in modalità B (immagine bidimensionale);
  • valvole della valvola di maggiore ecogenicità (il termine per il grado di densità
    tessuto), inattivo, non è completamente adatto al muro;
  • spessore della parete superiore a 4 mm.

Come risultato dell'esame, tali malattie sono diagnosticate con alta precisione:

  • anomalie dello sviluppo delle vene;
  • fistola intervascolare;
  • vene varicose;
  • sindrome post-tromboflembica;
  • lesioni traumatiche delle vene;
  • insufficienza cronica della funzione venosa;
  • trombosi venosa della rete, il suo stadio e la sua natura.

È anche possibile valutare l'efficacia del trattamento, interventi chirurgici o invasivi.

La procedura può essere eseguita in qualsiasi momento, non dipende dall'assunzione di cibo o droghe. L'assenza di controindicazioni rende questa procedura possibile per tutti, senza eccezioni, indipendentemente dall'età.

L'efficacia dell'esame dipende dal livello delle attrezzature, dalle qualifiche e dall'esperienza del medico. È sufficiente fare una scelta a favore di un buon istituto medico e puoi ottenere informazioni complete sullo stato della tua salute.

Il prezzo medio di un tale sondaggio in Russia è da 1.800 a 2.500 rubli. Poiché la tecnica è l'ultima, nessuna clinica ha le attrezzature necessarie ed è professionale dall'operatore per la procedura. Tuttavia, le organizzazioni rispettabili si battono per questo.

La scansione duplex dei vasi degli arti inferiori viene ampiamente utilizzata nella diagnostica medica ed è considerata il metodo più affidabile, accurato e informativo. Con il suo aiuto, è possibile identificare la malattia prima dell'insorgenza dei sintomi, e questo dà al paziente la possibilità di fermare la progressione della malattia, evitare complicazioni e patologie irreversibili, iniziando un trattamento tempestivo.

Rubriche della rivista

Ad oggi, il metodo in esame è il gold standard nella diagnosi delle malattie vascolari. Con il suo aiuto, il medico può esplorare completamente il sistema vascolare del paziente.

La scansione duplex è assolutamente sicura, quindi può essere eseguita su pazienti di tutte le età, nonché su donne in gravidanza. Un altro punto positivo è il costo relativamente basso della procedura, che lo rende accessibile a miglia estese della popolazione.

Indicazioni per la scansione duplex delle vene delle estremità - esistono controindicazioni a questo metodo diagnostico?

I pazienti con i seguenti reclami sono eleggibili per questo tipo di esame:

  1. Dolore quando si muove, così come a riposo, stanchezza.
  2. Sensibilità dei piedi al freddo.
  3. Gonfiore nella zona delle gambe, caviglia.
  4. Frequenti crampi alle gambe e alle dita dei piedi
  5. Ulcere che non guariscono da molto tempo.
  6. Stelle vascolari
  7. Cambio di colore: la pelle delle gambe può diventare una tinta pallida, scurirsi o diventare rossa. Possono anche verificarsi macchie pigmentate.
  8. Incapacità di sondare l'impulso nelle arterie delle gambe.
  9. Vene ingrandite nelle gambe, che sono facilmente palpabili.
  10. Temperatura corporea inferiore negli arti inferiori, rispetto alla temperatura corporea totale.
  11. L'imminente intervento chirurgico per il trattamento della patologia vascolare.

Questo tipo di diagnosi può anche essere prescritto per condizioni negative, che, a prima vista, non influiscono sul funzionamento degli arti inferiori:

  • Lesione del rachide cervicale.
  • Oscuramento degli occhi durante un improvviso cambiamento di posizione del corpo.
  • Frequenti vertigini.
  • Dolori regolari alla testa, al collo e alle emicranie.
  • Disturbi del sonno
  • Malattie croniche: diabete mellito, formazione di placche nel lume dei vasi sanguigni, ipertensione, ecc.
  • Processi degenerativi intracranici.
  • Stroke.
  • L'obesità.

Ogni anno, il tipo di esame in questione deve essere assegnato alle seguenti categorie di persone:

  1. Persone di determinate professioni che trascorrono la maggior parte del tempo di lavoro in piedi, o sono limitate in qualsiasi movimento: cuochi, camerieri, segretari, parrucchieri, facchini, ecc.
  2. Donne che prendono pillole anticoncezionali.
  3. Quelli i cui parenti di sangue avevano una patologia vascolare.

Scansione duplex dei vasi inferiori - manipolazione, assolutamente sicura per la salute. Non ci sono controindicazioni assolute ad esso.

  • Danni all'integrità della pelle sulle gambe.
  • Infezione del corpo
  • Asma bronchiale nella fase acuta.
  • La presenza di eruzioni cutanee di varie eziologie sulla pelle.

Preparazione per la scansione duplex delle vene degli arti inferiori - un promemoria per il paziente

Il punto principale nella preparazione per il metodo di indagine in esame è la scelta corretta della clinica e del medico. L'obiettività e l'efficacia delle informazioni riguardanti lo stato delle navi degli arti inferiori dipenderanno in gran parte dalle capacità del medico e dalla qualità degli strumenti utilizzati.

Prima della procedura, la dieta speciale non è richiesta: il paziente deve condurre una vita normale.

Per garantire il comfort, il paziente deve indossare abiti che possono essere facilmente rimossi per aprire l'area di test il giorno della scansione.

Conduzione delle vene duplex degli arti inferiori - diagnostica video

Il tipo di diagnosi considerato è effettuato in condizioni policliniche.

Al paziente viene chiesto di liberare l'area di studio: gli uomini devono spogliarsi sotto la cintura e le donne abbastanza da sollevare la gonna o vestirsi fino al livello dei fianchi.

L'algoritmo per l'esecuzione della scansione duplex delle vene degli arti inferiori è il seguente:

  1. Applicazione di un gel medico speciale sull'area scansionata, per un efficace scorrimento del sensore a ultrasuoni e per una migliore percezione delle informazioni da parte del dispositivo a ultrasuoni.
  2. Esame della profonda venatura della coscia.
  3. Scansione della vena tibiale anteriore.
  4. Lo studio della struttura della vena poplitea, i vasi del terzo superiore della gamba. Al paziente viene chiesto di sedersi sullo stomaco (ad eccezione delle donne in gravidanza). Sotto le sue ginocchia, racchiudono un rullo speciale.
  5. L'uso di sensori a bassa frequenza per la scansione dei piccoli vasi sanguigni che sono presenti sui rami della vena tibiale grande e piccola.

Durante la diagnosi è necessario cambiare la posizione del corpo più volte.

Passando attraverso aree specifiche, il medico può chiedere al paziente di trattenere il respiro per alcuni secondi.

La scansione viene eseguita in tre modalità:

  • Dimensionale. Con esso, il medico scopre il grado di elasticità delle pareti delle vene, il suo diametro, la forma del lume. Attraverso questa modalità viene stabilita la presenza di valvole.
  • Spettrale. Ti dà l'opportunità di valutare la qualità della circolazione del sangue per fasi specifiche.
  • Colore. È usato per studiare il lume di una vena per la presenza di vortici difettosi.

L'intera procedura richiede circa 30 minuti. I risultati vengono spesso somministrati ai pazienti il ​​giorno della scansione fronte-retro.

Video: scansione Vascolare Duplex

Risultati della scansione duplex delle vene degli arti inferiori

I risultati della decodifica nella maggior parte delle istituzioni mediche possono essere ottenuti entro 20 minuti.

Se vengono rilevate anomalie, il radiologo può raccomandare di contattare specialisti specifici. Ma, in ogni caso, è necessario andare a un consulto con un flebologo con i risultati della scansione.

Normalmente, gli indicatori della procedura dovrebbero essere i seguenti:

  1. Le pareti vascolari non dovrebbero essere più spesse di 2 mm. La loro struttura è sottile e uniforme. La presenza di foche - prova di patologia.
  2. Le valvole delle valvole sono visualizzate nel lume della vena.
  3. Le vene profonde hanno il doppio del diametro dei vasi sanguigni superficiali.
  4. Le vibrazioni respiratorie del torace corrispondono al rilascio di sangue.
  5. Quando l'analisi del colore duplex di tutti i vasi sanguigni colorati in un unico colore. Non ci sono aree grigie. Nelle piccole vene, il flusso di sangue può essere assente: questa è la norma.
  • Processi infiammatori nelle pareti dei vasi sanguigni, formazione di placche nel loro lume.
  • Grave malfunzionamento del sistema di valvole.
  • Patologia varicosa.
  • La formazione di aneurismi, vene del ragno.
  • Blocco linfatico
  • Difetti nella struttura delle vene e delle arterie.
  • Coaguli di sangue estesi nelle vene profonde.
  • Malattia post-trombotica

Scansione a colori duplex (DPT) delle arterie e delle vene degli arti inferiori

Le malattie delle navi degli arti inferiori oggi non perdono rilevanza. Molto spesso queste persone soffrono di queste patologie di persone di mezza età e anziane, per lo più di sesso femminile.

Recentemente, le malattie hanno cominciato a sembrare più giovani, quindi l'individuazione precoce della malattia diventa particolarmente importante. Per la diagnostica viene utilizzato un gran numero di metodi, il cui principale è la scansione in duplex a colori (DPC).

Cos'è la ricerca duplex?

Le vene duplex degli arti inferiori combinano la scansione a ultrasuoni e Doppler.

L'ecografia si basa sul riflesso dell'onda dal tessuto e sulla visualizzazione dell'immagine sullo schermo del dispositivo.

Il metodo mostra lo stato degli organi densi e non è adatto per l'analisi del movimento dinamico.

Con questa intenzione, la scansione fronte-retro è stata introdotta nella pratica medica, basata sull'effetto Doppler.

L'onda riflette la particella studiata ed è sincronizzata con la direzione del suo movimento. I vasi duplex degli arti inferiori riflettono l'onda dei globuli rossi. Durante il rilievo, sullo schermo del monitor appare un'immagine chiara del movimento del fluido su uno sfondo bianco e nero.

La particolarità è che oltre a valutare lo stato delle strutture dell'organo, il metodo consente di valutare il flusso sanguigno e determinarne i parametri. Ci sono dispositivi a colori e in bianco e nero. Le prime aree più moderne e più chiare mostrano una anormale circolazione sanguigna.

Vantaggi di DS

Il metodo è informativo, aiuta a visualizzare l'oggetto in luoghi difficili da raggiungere. Ad esempio, vasi intracranici ad ultrasuoni. Il sensore è installato nel punto di proiezione delle arterie o delle vene. La nave stessa non è visibile, l'onda sonora riflessa viene registrata dal dispositivo e l'immagine desiderata viene visualizzata sul monitor. È anche possibile considerare i più piccoli depositi aterosclerotici.

Uno dei vantaggi più importanti è la modalità online. Gli oggetti sono chiaramente visualizzati, il che non consente di confonderli tra loro.

La scansione duplex dei vasi degli arti inferiori è altamente informativa e in grado di individuare tumori maligni di origine vascolare nelle fasi iniziali.

Chi viene inviato al sondaggio

L'esame duplex dei vasi degli arti inferiori è un metodo conveniente che consente la diagnosi di molte malattie. Lo studio è prescritto per i seguenti reclami dei pazienti:

  1. La presenza di gonfiore alle gambe e alle caviglie.
  2. La sensazione di pesantezza e stanchezza, sindrome del dolore (sia durante l'esercizio fisico che in uno stato di calma).
  3. Sensazione "strisciare pelle d'oca" sulle gambe, crampi.
  4. La presenza di cianosi, arrossamenti, vene varicose, ulcere trofiche non cicatrizzanti sulla pelle.
  5. Se quando si esaminano gli arti inferiori non è possibile trovare la pulsazione di grandi vasi, o pastoznost, viene diagnosticata la freddezza e la mancanza di capelli, viene anche prescritta la scansione ultrasonografica duplex delle vene degli arti inferiori.

Il metodo è assegnato ai pazienti che sono a rischio di queste malattie. Questi includono persone il cui lavoro è associato al ritrovamento costante di seduti o in piedi, sollevamento pesi, con eredità sfavorevole.

Si raccomanda di esaminare le donne in gravidanza, le donne che assumono farmaci contraccettivi ormonali, le persone che soffrono di obesità.

La scansione duplex delle arterie e delle vene degli arti inferiori viene utilizzata dopo l'intervento chirurgico per controllare la guarigione e regolare il trattamento.

È importante sapere che il metodo è prescritto per i reclami che non sono direttamente correlati ai vasi delle gambe. Se un paziente è preoccupato per vertigini e dolore di natura emicrania, svenimento, indebolimento del processo di memoria e attenzione, ha malattie croniche (ipertensione arteriosa, diabete, dislipidemia), il medico curante può decidere di condurre la scansione insieme ad altri studi.

Chi non sarà autorizzato a DS

Si deve prestare attenzione se il paziente ha ferite aperte sulla pelle, ustioni non cicatrizzate. La scansione duplex delle arterie e delle vene delle gambe è controindicata per le persone con malattie dermatologiche, accompagnate da eruzioni cutanee e ulcere e patologie infettive. Dovremo aspettare con lo studio di coloro che hanno peggiorato l'asma bronchiale.

Preparazione per la scansione

La scansione dei vasi degli arti inferiori non richiede un addestramento speciale.

I pazienti hanno una sufficiente conformità con le misure igieniche prima dello studio. Il metodo è indolore, praticamente non ha controindicazioni, non invasivo.

Il paziente ha bisogno di vestirsi in modo che sia conveniente aprire la zona della pelle desiderata per la procedura.

I gioielli devono essere rimossi, portare salviette usa e getta per rimuovere il gel.

Come è il

La scansione viene eseguita in condizioni policliniche e stazionarie. Il metodo è disponibile e spesso utilizzato nelle istituzioni mediche. Il paziente si sdraia e fornisce all'esaminatore l'accesso all'area di interesse.

Un gel speciale viene applicato sulla superficie della pelle per aiutare a condurre il segnale e visualizzare l'immagine sul monitor. Un sensore viene applicato all'area di test, lo specialista procede all'esame dei vasi, muovendosi lungo la superficie della pelle.

Quando si esaminano vasi venosi e arteriosi di grandi dimensioni, il paziente giace sulla schiena, per valutare lo stato dell'area poplitea, il paziente viene trasferito all'addome.

Una caratteristica speciale è che durante la scansione il medico suggerisce al paziente di eseguire alcuni test funzionali che aiutano a valutare la sincronizzazione del ritmo della circolazione sanguigna e dei movimenti respiratori. La manovra di Valsalva è la seguente: il paziente prende un respiro profondo e trattiene il respiro, mentre si sforza allo stesso tempo.

Normalmente, le vene di grandi dimensioni dovrebbero aumentare di diametro di non più del 15%.

Durante uno studio a colori mentre si sforzano, il flusso sanguigno scompare e non c'è flusso inverso di fluido.

Nell'attuazione dell'atto di inalare aumenti del flusso sanguigno. Se la nave viene pizzicata dal sensore, normalmente si abbassa.

Durante il CDS dei vasi degli arti inferiori, lo specialista riceve informazioni sullo stato delle pareti del vaso, sulla presenza di coaguli di sangue, sul funzionamento delle valvole e informazioni sullo stato del flusso sanguigno.

Lo studio è condotto in diverse modalità. Il primo è il modo B, a causa del quale vengono valutati il ​​diametro del vaso, l'elasticità e il gioco, così come le valvole. Doppler spettrale aiuta ad analizzare le fasi della circolazione sanguigna. La modalità colore valuta lo stato del lume, la presenza di zone di flusso sanguigno anormale.

La durata della procedura è in media 30-45 minuti. Questo tempo è sufficiente per una valutazione completa dello stato dei cambiamenti nella struttura e della pervietà. La procedura inizia con la zona inguinale, quindi il medico si sposta sulla superficie anteriore della tibia, dopo di che il paziente viene trasferito all'addome per controllare lo stato dei vasi dell'area poplitea.

trascrizione

Solo un medico ultrasuoni addestrato è impegnato nell'analisi dei risultati. Le pareti dei vasi normali hanno uno spessore di circa 2 mm, lisce ed elastiche, non dovrebbero essere tenute, coaguli di sangue. Il lume è anecoico, con visualizzazione dei lembi valvolari. Questi ultimi normalmente funzionano in modo completo, forniscono completamente spinta del sangue, strettamente chiusi.

Una normale scansione a colori delle vene dovrebbe mostrare una colorazione uniforme del flusso sanguigno.

Il diametro della vena è più grande di questo indicatore dell'arteria dello stesso nome, ma non più di 2 volte.

Le deviazioni dal quadro normale consentono uno studio più approfondito con l'individuazione delle cause del processo patologico, l'instaurazione di una diagnosi e una terapia accurate.

È importante tenere il CAF degli arti inferiori orizzontalmente e verticalmente.

Anche se il paziente si lamenta di un processo doloroso in un arto, entrambe le gambe vengono sempre scansionate per la valutazione comparativa e la diagnosi dei cambiamenti nelle fasi iniziali.

conclusione

La scansione a colori duplex delle vene degli arti inferiori è saldamente radicata nella medicina diagnostica a causa della sua comodità per il medico e il paziente, a un costo relativamente economico. La procedura è assolutamente sicura, non ha praticamente controindicazioni, non richiede un allenamento speciale, non invasivo, non ha alcun effetto sul corpo.

Il metodo consente di seguire il flusso sanguigno in tempo reale, per valutare vari rumori patologici. Per questi motivi, CDS consente di effettuare una diagnosi accurata e determinare la direzione corretta del trattamento del paziente.

Articoli Su Varici