Esercizio per la salute vascolare, o ginnastica per le vene varicose

Esercizi fisici eseguiti con le vene varicose, consentono di raggiungere più obiettivi contemporaneamente. In primo luogo, ripristinare la circolazione venosa alterata, eliminare la stasi del sangue nelle vene. Secondo, rafforza i muscoli; Con una corretta selezione del complesso, è possibile allenare contemporaneamente i muscoli della parte inferiore della gamba, delle coscie dei glutei, della schiena, del collo. In terzo luogo, mantenere la forma fisica, fornire una sensazione di oppressione e magrezza del corpo.

Regole importanti

La ginnastica con le vene varicose non dovrebbe essere molto pesante o troppo intensa. Durante le lezioni, è importante monitorare l'impulso, con il suo aumento è necessario fermarsi. Se dopo una pausa di cinque minuti, il polso e la respirazione si sono ristabiliti, puoi continuare gli esercizi.

La durata totale della ginnastica non supera i 10-15 minuti. C'è un'altra regola importante: eseguire continuamente qualsiasi esercizio per non più di 5 minuti.

Gli squat con vene varicose, affondi, spinta di potenza non dovrebbero essere presenti nel complesso, dal momento che questo aumenta la pressione sulle pareti dei vasi sanguigni.

Complesso d'oro

Esercizio, utile per le vene varicose, sono molto diversi. Ti verrà offerto un complesso di 9 esercizi per le navi - il più efficace e utile.

Esercizio numero 1.

Posizione di partenza: gambe unite, braccia alle giunture.

Azioni: espirazione lenta, allo stesso tempo le spalle vengono ritratte il più possibile. Quindi un respiro profondo e consapevole - e un inclinazione senza fretta della testa in avanti.

Raccomandazione: il ritmo è lento, non si deve inspirare ed espirare rapidamente. Dovresti iniziare con 7-8 azioni, e poi, mentre il corpo si abitua all'attività fisica proposta, aumentare il numero di esercizi a 10-15.

Esercizio numero 2.

Posizione di partenza: gambe unite, braccia alle giunture.

Azioni: fai un respiro profondo, braccia in alto. Quindi cambia il carico: mettiti sulle dita dei piedi. Avanti - espira e ritorna alla posizione di partenza.

Raccomandazione: Inizialmente, il numero di esercizi non dovrebbe superare 7-8, quindi è possibile aumentare a 10-15.

Esercizio numero 3.

Posizione di partenza: gambe unite, mani alle giunture.

Azioni: fai un respiro profondo, allo stesso tempo tieni le dita dei piedi, le braccia alzate. Dopo aver espirato e alzato la gamba per sollevare, come nell'esercizio "deglutire".

Raccomandazione: questo esercizio è fatto meglio alternativamente con ogni gamba - 5 esercizi con il sollevamento della gamba sinistra, quindi la stessa quantità con la gamba destra. Il numero di esercizi può essere gradualmente aumentato.

Esercizio numero 4.

Posizione di partenza: supina, braccia liberamente lungo il corpo.

Azioni: immagina di guidare una bicicletta e, di conseguenza, imitare pedalando con i piedi.

Raccomandazione: quando si esegue l'esercizio, non si dovrebbe strappare la parte posteriore e quella inferiore dalla superficie. La durata di questo esercizio è di 2-4 minuti, il tempo può essere gradualmente aumentato.

Esercizio numero 5.

Posizione di partenza: supina.

Azioni: gamba piegata al ginocchio, tirare fino al petto. Quindi raddrizzare la gamba verticalmente verso l'alto. Mantenere questa posizione per alcuni secondi, quindi senza piegarla, abbassarla delicatamente.

Raccomandazione: l'esercizio viene eseguito alternativamente con il destro, poi con il piede sinistro, 6-7 volte. Successivamente, il numero di ripetizioni può essere aumentato.

Esercizio numero 6.

Posizione di partenza: supina.

Azioni: le gambe si sollevano e fanno girare i piedi fuori e dentro. Sarà anche utile piegare e flettere le dita dei piedi. Non dimenticare l'articolazione della caviglia: fare movimenti rotazionali nella direzione di "on" e "da te stesso".

Raccomandazione: ripetere l'esercizio 6-7 volte, gradualmente è possibile aumentare la quantità.

Esercizio numero 7.

Posizione di partenza: sdraiata a pancia in su, mani premute sui fianchi.

Azioni: le gambe comprendono alternativamente e il più in alto possibile. Ad ogni sollevamento, è necessario tenere la gamba per alcuni secondi nel punto più alto, quindi abbassarla delicatamente.

Raccomandazione: evitare movimenti bruschi e sovratensioni eccessive. Il punto più alto è individuale per ogni persona; non è necessario attraverso il dolore e altri disagi cercare di raggiungere l'insolito per te al massimo. Devi ripetere l'esercizio 8-10 volte.

Esercizio numero 8.

Posizione di partenza: seduto su una sedia e appoggiando i talloni sul pavimento.

Azioni: il più possibile spostare le calze in diverse direzioni: sinistra, destra, su, giù.

Raccomandazione: l'esercizio non è molto difficile, e quindi già alla prima esecuzione puoi farlo 15-20 volte.

Esercizio numero 9.

Posizione di partenza: supina o seduta.

Azioni: è necessario ritrattare e rilassare i muscoli del perineo. Questo esercizio deve essere incluso nel complesso, poiché tra le cause delle vene varicose sono la stitichezza, scarsa performance del tratto gastrointestinale. I muscoli del perineo per prevenire la malattia o prevenire il suo aggravamento, è necessario allenarsi.

Raccomandazione: l'esercizio proposto non è troppo difficile, quindi è consigliabile eseguirlo 40-60 volte.

risultati

La ginnastica per le vene varicose non è una panacea e non aiuterà completamente a liberarsi delle vene varicose, dal momento che la malattia richiede un trattamento complesso. Allo stesso tempo, la ginnastica è un eccellente metodo di prevenzione e un metodo affidabile per prevenire l'esacerbazione di una malattia, la cui caratteristica distintiva è la sicurezza e la capacità di mantenere contemporaneamente la forma fisica.

video

Vedere la tecnica dell'esercizio aiuterà il seguente video.

Esercizi per le vene varicose

Per evitare complicanze delle vene varicose degli arti inferiori, gli operatori sanitari raccomandano l'uso di esercizi terapeutici. Una moderata attività fisica renderà più forti le pareti dei vasi sanguigni, mantenendo costantemente il tono del sistema venoso.

Esercizi per le vene varicose possono stabilizzare la circolazione sanguigna, prevenire la formazione di coaguli di sangue, ritrovare la facilità nelle gambe. La ricarica regolare è particolarmente necessaria per le persone che non si muovono molto o che hanno un lavoro sedentario.

La cultura fisica con le vene varicose occupa un posto speciale tra le persone in sovrappeso. I chili in più creano un carico aggiuntivo sul corpo e sul sistema circolatorio, il paziente spesso sperimenta un forte disagio, acquisendo gonfiore alle gambe.

Attività fisica con le vene varicose

Per migliorare il flusso sanguigno degli arti inferiori servirà a camminare all'aria aperta. Prova a percorrere una distanza prestabilita ogni giorno, una sorta di carica ha un effetto positivo sulle pareti venose. Restando all'aria aperta, l'ossigeno satura i tessuti del corpo, aiutando il paziente a riprendersi rapidamente.

Se possibile, è consentito andare in bicicletta o nuotare. La maggior parte dei medici sostiene che le lezioni nel pool contribuiscono alla rapida normalizzazione della circolazione sanguigna, oltre ad allenare i muscoli, l'apparato cardiovascolare diventa più duraturo. Eseguendo esercizi per la prevenzione delle vene varicose, la cosa principale è non esagerare. Dovrai scegliere l'attività fisica ottimale, in base alle caratteristiche individuali del paziente. L'esercizio fisico regolare aiuta a migliorare il flusso sanguigno nelle gambe e normalizzare la pressione venosa.

Ricorda, non tutti gli sport hanno un effetto positivo sulla salute di un paziente con vene varicose. Ad esempio, correre è considerato controindicato, troppa tensione fa male solo alle vene dilatate che hanno perso la loro forma precedente.

Esercizi di ginnastica per le vene varicose

Ginnastica con vene varicose permetterà di sbarazzarsi di peso in eccesso, restituire il tono delle gambe. Per vedere il risultato, devi persistere nell'attività fisica. Il complesso di esercizi è semplice, non richiede attrezzature sportive aggiuntive. Gli esercizi fisici sono condotti al mattino o al momento giusto, soprattutto, gli esercizi sono eseguiti correttamente e coerentemente.

Per gli allenamenti quotidiani, la ginnastica offre una serie semplice ed efficace di esercizi:

  • Per il primo esercizio, avrai bisogno di un normale seggiolone. Sedersi su una sedia, unire le gambe. Sali su calze e cadi sui talloni, senza alzarti da un luogo, per eseguire l'esercizio 20 volte. Inoltre, la ginnastica con le dita è che l'esercizio è facile da fare sul lavoro, se la professione è associata a un'interruzione costante in una posizione seduta;
  • Il seguente esercizio assomiglia a quello precedente, la tecnica è leggermente diversa. Stare con le spalle al tavolo, appoggiarvi con le mani, alzarvi sulle punte e cadere sui talloni. Ripeti l'esercizio 20 volte;
  • Sedendosi su una sedia, sollevare leggermente la gamba destra, effettuare piccoli movimenti circolari dell'articolazione della caviglia 20 volte. Ripeti le stesse manipolazioni con la gamba sinistra, quindi ingaggiando entrambi gli arti;
  • Estendi entrambe le braccia all'altezza delle spalle, appoggiarsi al muro, alternativamente in piedi sulla punta dei piedi, poi sui talloni. Fai l'esercizio almeno 20 volte;
  • Raddrizza e entra nella posizione di partenza. Quando inspiri, mettiti sulle punte dei piedi, sollevando le braccia sopra la testa, espirando, cadendo sui talloni, rilassando tutti i muscoli.

Esercitare la terapia nelle prime fasi delle vene varicose

Sviluppato molti esercizi terapia, progettato per combattere le vene varicose in diverse fasi. Se la malattia è in una fase iniziale di sviluppo, si consiglia di eseguire semplici esercizi fisici più volte al giorno:

  • Sdraiati sulla schiena e rilassati, gambe, spremere, eseguire leggeri movimenti circolari del ginocchio. Il numero di ripetizioni - 15 volte;
  • L'esercizio è respirare il diaframma. Cerca di rilassarti completamente. In caso di inalazione, l'addome si gonfia, in espirazione viene sgonfiato. A un ritmo lento, ripetere i passaggi 6 volte;
  • Dopo aver preso una posizione sdraiata, sollevare le gambette, piegare lentamente, quindi raddrizzare le gambe all'altezza della caviglia. Esercizio da eseguire in 12 ripetizioni;
  • L'esercizio viene eseguito in posizione supina, per piegare e piegare gli arti inferiori nelle ginocchia 5 volte;
  • Fai un respiro profondo, sollevando gli arti superiori, espirando, abbassare lentamente le braccia, fare 6 volte;
  • In uno stato rilassato, non piegare, quindi piegare le dita dei piedi.

Esercizi per migliorare il tono vascolare

Qualsiasi attività fisica è impossibile senza un riscaldamento, preparando il corpo per i carichi imminenti, non dimenticare la fase iniziale dell'allenamento.

Per ogni singolo problema è stata inventata l'attività fisica progettata per migliorare le condizioni del paziente. Per restituire il tono del sistema venoso delle gambe, eseguire una serie di esercizi di terapia fisica:

  • Diventa dritto, le mani giunte, lentamente fai rotazioni circolari delle spalle;
  • Posizione di partenza - posizione eretta, piedi regolati alla larghezza delle spalle. Alzati sulle punte dei piedi, prendi la posizione della rondine. Fai lo stesso con l'altra gamba, è importante tenere la gamba in aria per qualche istante;
  • Sdraiato sulla schiena, sollevare le gambe, fare l'esercizio "bici";

Questi esercizi per le gambe sono raccomandati per eseguire almeno due volte al giorno. Per quanto riguarda il numero di ripetizioni di ogni esercizio, tutto è individuale. Se ci sono punti di forza per 15 esercizi, fallo, se lo desideri, è possibile fare ancora più ripetizioni. Quando si verifica una sensazione di grave affaticamento, il numero di ripetizioni è ridotto.

Terapia di esercizi complessi avanzata

Esercizio fisico terapia è necessario eseguire sdraiato su una superficie dura, mettendo un cuscino o un dispositivo sotto le gambe in modo che gli arti inferiori sono sollevati di 25 cm.

Esercizi per le vene varicose aiuteranno a liberarsi dalla costante sensazione di stanchezza e gonfiore delle gambe e l'esercizio quotidiano aiuterà a normalizzare la circolazione sanguigna. Il complesso consiste di esercizi:

  • Metti le mani sulle spalle, fai movimenti rotazionali con l'articolazione della spalla, esegui l'esercizio 8 volte a destra ea sinistra;
  • Sedetevi lentamente e sdraiatevi di nuovo, senza piegare le gambe, ripetete 5 volte;
  • Nella posizione iniziale, piega le gambe, inclina verso i lati destro e sinistro, fai fino a 10 ripetizioni;
  • Raddrizza le gambe e metti le braccia lungo il corpo. Sarà necessario ritirare simultaneamente la gamba destra e il braccio destro, ripetere con il lato sinistro. Esercizi per le gambe, ripetere 10 volte;
  • Piegare le ginocchia e premere sulla superficie con i piedi con un certo sforzo, come se appoggiandosi sui pedali, ripetere l'esercizio 6 volte;
  • Sistemare le gambe ai lati, quindi provare a raggiungere il tallone sinistro con la mano destra e viceversa, provare a ripetere l'esercizio 15 volte;
  • Tirare la gamba verso il petto, sollevare verso l'alto e raddrizzare, riposare per un paio di secondi e prendere la posizione di partenza, ripetere gli esercizi simili sull'altra gamba 10 volte;
  • Piega le braccia e allarga le gambe. Sollevare le braccia sopra la testa, sollevare gradualmente e muovere le braccia verso i lati e fare un respiro profondo, prendere la posizione iniziale - espirare.

Per eseguire i seguenti esercizi, è necessario alzarsi e raddrizzarsi, prendere il supporto, che si trova a livello del torace. Una speciale parete ginnica è utilizzata come supporto e può essere sostituita con mobili adatti. Una serie di esercizi consiste di:

  • Tenendo il sostegno, passare da un piede all'altro, eseguire l'esercizio in punta di piedi 10 volte;
  • Rivolgi la tua faccia al supporto, mettiti in piedi e sedili lentamente 5 volte in modo che le tue ginocchia siano divorziate in diverse direzioni;
  • Diventa il lato sinistro della palestra, afferralo con la mano sinistra. Fai 8 mosse con il piede sinistro, ripeti lo stesso con il lato destro.

La ginnastica terapeutica fornisce un tempo di riposo, dopo l'allenamento, sdraiati per un po 'in uno stato rilassato per 15 minuti.

Ricorda, l'esercizio per le gambe non dovrebbe causare dolore, provocare un forte gonfiore degli arti inferiori. Gli esercizi contro le vene varicose sono efficaci se usati come parte della terapia complessa, senza dimenticare il trattamento farmacologico e la fisioterapia.

Allenamento fisico terapeutico e ginnastica per le vene varicose: cosa fare con le vene varicose degli arti inferiori?

Le vene varicose non solo provocano disagio estetico, ma influenzano negativamente anche la qualità della vita in generale. I sintomi principali di questa malattia sono l'espansione e l'allungamento delle vene con la formazione di noduli e l'assottigliamento delle loro pareti.

Molto spesso, le vittime di questo fenomeno sono donne di età compresa tra 30 e 40 anni. Poiché questo tipo di malattia si sviluppa come conseguenza di uno stile di vita passivo, la situazione può essere risolta con l'aiuto di un complesso sportivo ottimale.

Che tipo di ginnastica per le gambe con vene varicose esiste e quanto utile esercizi di fisioterapia per le vene varicose degli arti inferiori saranno discussi in dettaglio in questo articolo.

I benefici della ginnastica per le gambe con le vene varicose

L'esercizio fisico regolare moderato o la ginnastica con le vene varicose degli arti inferiori portano a cambiamenti favorevoli in tutte le sue forme.

La prima regola che deve essere seguita per questo disturbo è ogni giorno lunghe camminate a piedi. Questo vale soprattutto per coloro il cui stile di vita o attività professionale è associato a una mancanza di attività e movimento.

Non meno utile in questo caso sono il nuoto e il ciclismo. Inoltre, ci sono complessi di ginnastica appositamente progettati per le gambe con le vene varicose, progettati per migliorare significativamente la condizione di una persona che ha sintomi di vene varicose.

Pertanto, anche nella fase iniziale, è impossibile ignorare la ginnastica medica per le vene varicose, che porta ai risultati desiderati, in particolare:

  • aumentare la resistenza fisica;
  • tono eccellente delle vene e dei vasi sanguigni;
  • migliorare il flusso sanguigno;
  • stimolazione del processo di circolazione periferica.

Ginnastica con vene varicose mostrata nel video:

Complesso di base

C'è una certa ginnastica complessa per le vene varicose nelle gambe, che migliorerà il benessere per qualsiasi tipo di questo disturbo.

Su una superficie perfettamente piana, sdraiati sulla schiena. Una gamba in stato piegato viene tirata verso il petto. Quindi raddrizzare la gamba, sollevandola, tenere premuto per alcuni secondi e abbassare fino alla posizione di partenza. Dopo di ciò, devi fare movimenti simili per l'altra gamba.

In posizione supina, è necessario piegare entrambe le gambe alle ginocchia e sollevarle verso l'alto. Quindi raddrizzali e piegati di nuovo, prendendo la posizione di partenza.

Sdraiati sulla schiena, inizia i movimenti rotatori con i piedi delle gambe sollevate - prima verso l'esterno e poi verso l'interno. Dopo di che, esegui una spremitura intensa e dita che si staccano.

Sedendosi su una sedia ferma e appoggiando fermamente entrambi i talloni sul pavimento, muovi attivamente le dita dei piedi in tutte le direzioni.

Sdraiati a pancia in giù, premendo con forza le mani sui fianchi. Sollevare alternativamente ogni gamba all'altezza massima e indugiare per alcuni secondi.

Il complesso di base è presentato alla tua attenzione nel video:

Regole di esercizio terapeutico

Ci sono alcune regole che devono essere seguite durante l'esercizio e l'esercizio con le vene varicose degli arti inferiori.

La terapia fisica per le vene varicose comprende tali azioni:

  1. È necessario aumentare il numero di passeggiate nella vita di tutti i giorni e abbandonare l'uso di un ascensore.
  2. Non sollevare pesi e rinunciare agli esercizi in cui le gambe sono sottoposte a carichi massimi.
  3. Quando scegli lo sport più adatto a te stesso, privilegia il nuoto e il ciclismo, che hanno l'effetto più benefico sulla condizione e il tono delle navi.
  4. La serie selezionata di esercizi si consiglia di eseguire più volte al giorno. La durata di ogni sessione è di circa 15-20 minuti.
  5. Quando fai ginnastica quando hai bisogno di indossare indumenti speciali per la compressione, questo preverrà la pesantezza e il dolore alle gambe.

Sulle regole della terapia fisica dice il dottore sul video:

Qual è l'uso della ginnastica per le vene varicose?

Con successo sconfiggi le vene varicose con l'aiuto di esercizi fisici opportunamente selezionati. Ginnastica con vene varicose sulle gambe, oltre a esercizi di respirazione progettati per cambiare l'ampiezza del diaframma, avrà un effetto generale positivo.

Eseguito in posizione seduta o sdraiata, esercizi che coinvolgono gli arti inferiori, riducono il carico sulle gambe e portano alle vene in tono.

Camminare veloce è uno dei modi migliori per sbarazzarsi della stagnazione.

Esercizi di resistenza, durante i quali si dovrebbe usare gomma speciale elastica, possono rafforzare la parete venosa.

Quali esercizi sono controindicati?

L'elenco degli esercizi fisici, controindicati per le vene varicose, include:

  • sollevando un bilanciere o un kettlebell stando in piedi;
  • squat intensi;
  • qualsiasi tipo di salti;
  • corsa veloce;
  • step aerobics.

Tutte queste controindicazioni sono legate al fatto che con carichi di potenza eccessivi il flusso sanguigno aumenta e la pressione negli arti aumenta.

Di conseguenza, la funzionalità delle valvole, che consentono al sangue di muoversi verso l'alto verso il cuore, diventa significativamente ostruita. Le vene indebolite affette da vene varicose non sopportano tale ristagno di sangue e pertanto il rischio di lesioni e l'aumento della pressione interna sono troppo grandi.

A differenza della ginnastica medica per le vene varicose, gli sport professionali sono severamente vietati. Soprattutto quelli che sono associati con sollevamento pesi, carichi ad alta potenza, così come esercizi statici.

Ora saprai qual è la terapia fisica per le vene varicose degli arti inferiori. Il complesso di ginnastica terapeutica contro le vene varicose in combinazione con una corretta alimentazione, frutti di mare ricchi, così come il massaggio che stimola la circolazione del sangue, eliminerà tutte le manifestazioni di vene varicose e restituirà il tono alle vene. Sii sempre attivo e sano!

Quali esercizi possono e non possono essere fatti, impara dal video:

Ginnastica per le vene varicose degli arti inferiori - come migliorare la condizione delle vene eseguendo semplici esercizi

Le vene varicose sono una patologia abbastanza comune che altera in modo significativo la qualità della vita umana. Completamente recuperando da questa malattia è molto difficile, ma per facilitare il suo corso, vale la pena eseguire esercizi speciali.

Le vene varicose sono chiamate dilatazione prolungata e allungamento delle vene, accompagnate dal diradamento delle loro pareti e dalla formazione dei cosiddetti nodi. La ragione di questo fenomeno risiede nella grave patologia delle pareti delle vene e nell'insufficienza delle loro valvole.

Questa malattia è abbastanza diffusa ed è molto più comune nelle donne. Spesso, le vene varicose iniziano già in età lavorativa - dai trenta ai quarant'anni.

I benefici della ginnastica terapeutica

Il beneficio degli esercizi terapeutici per le vene varicose è difficile da sovrastimare. La ginnastica speciale ti permette di:

  • migliorare il drenaggio venoso e linfatico;
  • aumentare la resistenza fisica;
  • normalizzare l'afflusso arterioso;
  • aumentare il tono delle vene;
  • migliorare la circolazione periferica.

Se, tuttavia, si trascura la ginnastica terapeutica con gambe varicose, ciò causerà il ristagno di sangue nei vasi interessati, inoltre, la pressione aumenterà.

A sua volta, ciò porterà all'accumulo di acqua nelle caviglie, nei piedi, nelle parti inferiori delle gambe, cosa che spesso esaspera il dolore.

Caratteristiche dell'attività fisica

Soprattutto esercizi per le vene varicose delle gambe sono utili per le persone che non si muovono molto nella vita di tutti i giorni.

L'esercizio più semplice è camminare.

Le persone che soffrono di questa patologia devono camminare ogni giorno. Inoltre, è abbastanza possibile andare in bicicletta. Anche il nuoto è molto utile.

Non tutti sanno che non tutti gli esercizi sono utili per le vene varicose. Che tipo di sport per le vene varicose è utile e quale è dannoso?

La chirurgia per rimuovere le vene varicose è spesso l'unica soluzione. Vi diremo che tipo di chirurgia scegliere in questo o quel caso.

C'è anche una speciale ginnastica terapeutica per le vene varicose. Per eseguire questi esercizi nel modo più efficiente possibile, è necessario seguire le seguenti regole:

  • le persone che hanno un lavoro sedentario dovrebbero fare un allenamento di cinque minuti almeno una volta all'ora;
  • è importante monitorare la postura, non è consigliabile posare le gambe;
  • la carica dovrebbe essere somministrata 15-30 minuti al giorno;
  • durante il giorno è necessario fare alcune ripetizioni.

Serie di esercizi

Gli esperti di flebologia raccomandano di eseguire esercizi speciali contro le vene varicose al mattino e alla sera, dando loro circa 15-30 minuti.

Saranno sufficienti esercizi continui per cinque minuti, mentre si consiglia di fare delle pause. Se ti senti stanco, è meglio rimandare l'esercizio.

La serie principale di esercizi per tutti i tipi di malattia

Questi esercizi sono adatti per le vene varicose degli arti inferiori e superiori, per le vene varicose pelviche e altri tipi di malattia:

  1. Sdraiati sulla schiena, piega la gamba, tirandola al petto. Dopo di che, raddrizzare, aggiustarlo per alcuni secondi e abbassarlo. Fai lo stesso esercizio per la seconda tappa.
  2. Sdraiati, gambe piegate e sollevate. Raddrizzali, tieni premuto per un secondo, piega di nuovo e ritorna alla posizione iniziale.
  3. Sdraiati, solleva le gambe e con i piedi per fare movimenti rotatori, è necessario farlo fuori e dentro. Quindi puoi piegare e piegare le dita e i piedi.
  4. Sedersi su una sedia, i talloni poggiano sul pavimento. Muovi le calze in diverse direzioni. Fatelo 15-20 volte.
  5. Sdraiati sullo stomaco, premendo le mani sui fianchi. A turno, per alzare ogni gamba più in alto possibile. Nel punto più alto per qualche secondo indugiare e poi tornare al luogo. Fai 8-10 ripetizioni.
  6. Esercizio "ingoio". Stai dritto, le braccia lungo il corpo. Inspirare, sollevare le mani, quindi riposare sui calzini. All'espirazione, prendi la posa di una rondine. Fai l'esercizio 15-20 volte.
  7. Passare dal tallone alla punta, trasferendo il peso corporeo ad esso. Fai 15-20 ripetizioni.
  8. Per 15 minuti, camminare su tacchi, calze, con un alto sollevamento della coscia.

Esercizi per le gambe

La ginnastica con le vene varicose degli arti inferiori comprende i seguenti esercizi:

  1. Scarico delle vene delle gambe. Devi sdraiarti, chiudere gli occhi e rilassarti il ​​più possibile, mentre hai bisogno di respirare profondamente e in modo uniforme. Sotto i piedi dovrebbero essere messi alcuni cuscini - questo permetterà loro di alzarsi di 15-20 gradi.
  2. Sdraiati, piega le gambe, con i piedi sul pavimento. Metti le mani sui fianchi. Inspirare gradualmente, sollevare la testa e il corpo. Le mani dovrebbero scivolare fino alle ginocchia. Dopo aver effettuato un'espirazione lenta, tornare alla posizione originale.
  3. Per sdraiarsi, impasta le mani lungo il corpo, alza le gambe di 15-20 gradi e stringi tra loro un piccolo cuscino. Inspirare lentamente, piegare la schiena e i glutei devono essere strappati dal pavimento. Espirando lentamente, ritorna nella sua posizione originale.
  4. Per sdraiarsi, metti le mani lungo il corpo. Piega le gambe e, espirando gradualmente, attira nello stomaco. Inspirare per gonfiare lo stomaco.
  5. Metti insieme le gambe, metti le mani lungo il corpo. Fai un respiro profondo, sali lentamente sulle dita dei piedi, espira e ritorna alla posizione originale.

Esercizi complessi per gli arti superiori

Per ridurre le manifestazioni delle vene varicose degli arti superiori, dovresti eseguire semplici esercizi:

  1. Sdraiati sulla schiena, metti un cuscino sotto il collo. Alza le braccia e le gambe perpendicolarmente al corpo, tira il piede verso di te. Respirare in modo uniforme e profondo. Quindi, vibrare con le mani e i piedi per 3 minuti.
  2. Incrocia le braccia dietro la testa. Girare lentamente il caso in entrambe le direzioni. Fai 20 ripetizioni.
  3. Le mani si allungano in avanti, stringono i pugni. Apri i palmi delle mani, allargando le dita. Fai 20 ripetizioni.
  4. Stringere il polso della mano sinistra con il palmo della destra. Sollevare la mano sinistra il più in alto possibile, mentre la mano destra deve resistere. Ripeti 20 volte. Dopo di ciò, alza le mani, fissale in questa posizione per 20 secondi. Ripeti l'esercizio per la seconda mano.
  5. Alza le braccia sopra la testa, stringi e apri i pugni. Fai 80 ripetizioni. Metti giù le mani e fai lo stesso.

Una serie di esercizi per gli organi pelvici

Se le vene varicose hanno toccato gli organi pelvici, si consiglia di eseguire i seguenti esercizi:

  1. Esercizio "bici". Dovrebbe stare sdraiato sulla schiena e i piedi imitare il ciclismo. In questo caso, la schiena e la vita dovrebbero essere premuti sul pavimento.
  2. Esercita "forbici". Sdraiati sulla schiena, allunga le braccia lungo il busto. Fai movimenti di inclinazione in posizione verticale e orizzontale.
  3. Esercizio "Betulla". Sdraiati sulla schiena, appoggiarsi alle scapole, sollevare le gambe e sentirsi stanchi. Se lo desideri, puoi complicare un po 'questo esercizio: per questo puoi aggiungere la flessione e l'estensione alle ginocchia.
  4. Poluprisedaniya. Stai dritto, allarga le gambe a una larghezza di 30-40 cm. Sedetevi lentamente e non cadete al di sotto del livello delle ginocchia. Letteralmente per un secondo dovresti rimanere in questa posizione, e poi tornare lentamente indietro. Fai 10-15 ripetizioni.
  5. Sedersi sul pavimento, mettere le mani dietro e appoggiarle sul pavimento, allungare le gambe. Piegare la gamba destra al ginocchio, mettere il piede vicino al ginocchio sinistro. Alza e abbassa la gamba sinistra. Fai 10-15 ripetizioni.

Esercizi aggiuntivi

Perché il trattamento delle vene varicose sia il più efficace possibile, è possibile eseguire esercizi aggiuntivi durante il giorno:

  1. Stai dritto, metti i piedi dritti. Sali le dita dei piedi e lentamente scendi. Fai 20-30 ripetizioni. Calze a parte, unisci i tacchi e fai di nuovo 20-30 ascensori. La stessa procedura dovrebbe essere eseguita con tacchi divorziati e calze divise.
  2. È necessario essere sul posto, senza strappare le calze dal pavimento.
  3. Gambe unite, allungate le braccia lungo il busto. Prendendo un respiro lento, sposta indietro le spalle. All'espirazione, è necessario rilassarsi e inclinare la testa in avanti.
  4. La posizione di partenza è la stessa. Respirare, alzare le braccia e stare in piedi. Dopo di ciò, all'espirazione, ritorni nella sua posizione originale.
  5. Spremere i glutei è molto efficace. Questo esercizio può essere eseguito in qualsiasi posizione del corpo.

Esercizi per la prevenzione delle vene varicose

Per prevenire lo sviluppo delle vene varicose, è anche necessario eseguire esercizi speciali:

  1. Per sdraiarsi, allungare le braccia lungo il corpo, mettere le gambe dritte sulla sedia. In alternativa, piega il piede sinistro e destro. Fai 5 ripetizioni per ogni piede.
  2. Sdraiati, allunga le braccia lungo il tuo corpo. I piedi si sollevano e si allargano. Allo stesso tempo, dovresti ritardare le calze e ruotare le caviglie a destra e a sinistra. Fai 5-7 ripetizioni.
  3. Nella stessa posizione, piegare le gambe e fare movimenti rotazionali nelle articolazioni del ginocchio. Fai 5-8 volte a destra e a sinistra.
  4. Appoggiarsi alle scapole e sollevare le gambe come nell'esercizio "betulla". Allarga le gambe. La posizione delle gambe cambia altalene. Fai 4-7 ripetizioni.
  5. Salta sulle dita dei piedi 10-15 volte, mettiti in piedi e dopo alcuni secondi, ripeti i salti.

Altri modi per curare la malattia

sport

Naturalmente, le vene varicose implicano alcune limitazioni sull'attività motoria.

Ma questo non significa che tutti gli sport con le vene varicose siano proibiti. Ad esempio, il nuoto è molto utile, tutti gli esercizi che si possono fare seduti o sdraiati sono consentiti.

Inoltre, è possibile fare yoga o pilates.

massaggio

Il beneficio del massaggio per le vene varicose è quello di stimolare la circolazione del sangue nelle aree colpite.

È auspicabile che questa procedura venga eseguita da uno specialista esperto.

dieta

La dieta per le vene varicose è nella corretta alimentazione.

La dieta dovrebbe contenere alimenti che influenzano favorevolmente le condizioni del sangue e dei vasi sanguigni. Assicurati di mangiare cibo ricco di vitamina C.

Inoltre, i frutti di mare dovrebbero essere certamente presenti nella dieta, poiché impediscono lo stiramento delle pareti dei vasi.

Non meno utili sono le fibre vegetali, che assicurano il normale funzionamento dell'intestino, che è molto importante per le vene varicose.

Controindicazioni alla terapia fisica

In questo caso, in nessun caso non è possibile sovraccaricare le gambe.

Non è consigliato praticare sport professionistici che richiedono esercizi statici o carichi di potenza seri.

Categoricamente è impossibile sollevare la gravità.

Con le vene varicose, sono ammessi solo esercizi leggeri che non causano stress eccessivo.

Le vene varicose sono una malattia piuttosto sgradevole che si verifica abbastanza spesso. Per ridurre le sue manifestazioni, si consiglia di eseguire esercizi speciali. Allo stesso tempo è molto importante che le classi siano moderate e regolari.

Video: esercizi per le vene varicose

Esercizi terapeutici per le vene varicose - la tecnica giusta, la scelta del complesso, a seconda della complessità e della negligenza della malattia. Come non fare del male a te stesso e beneficio

Efficace serie di esercizi per le gambe varicose

La cultura fisica e lo sport svolgono un ruolo importante nel trattamento e nella prevenzione delle vene varicose. Gli esercizi per le vene varicose possono essere classificati in base agli obiettivi che risolvono:

  • Prevenzione della malattia nelle persone predisposte ad essa.
  • Eliminazione dei sintomi nelle fasi iniziali.
  • Sollievo dal dolore, prevenendo lo sviluppo della malattia prima dell'intervento chirurgico.

Una serie di esercizi per la prevenzione delle vene varicose

Come fai a sapere se una persona è minacciata di vene varicose o che i suoi vasi sono pienamente in grado di far fronte al volume di sangue che li attraversa? In primo luogo, se i genitori, i nonni, avessero dei nodi sulle gambe, quindi con un alto grado di probabilità, lo stesso problema si presenterà di fronte a voi.

In secondo luogo, se sei seriamente coinvolto nello sport o nello sport, le tue vene a volte ne parleranno.

Terzo, se per la natura della tua attività professionale sei costretto a sollevare pesi o stare in piedi in un posto per un lungo periodo, questa serie di esercizi è per te.

Esercizi in posizione seduta

  1. Tirare avanti le calze, avanti-fuori, avanti-dentro. Piegare il piede a se stesso, fuori e dentro. Eseguire rotazioni circolari nei giunti della caviglia. È possibile eseguire alternativamente con ciascuna gamba, due in modo sincrono e alternato. Eseguire con un'ampiezza massima di 1 minuto.
  2. Fai lo stesso esercizio con le mani sul piede, senza sforzare i muscoli delle gambe.
  3. Usando le mani per raggiungere il naso e l'orecchio con l'alluce, prova a mettere il piede dietro la testa. 1 volta ogni piede.
  4. Stringere il ginocchio al petto. Due mani per tenere il piede. Senza rilasciare le braccia, raddrizzare la gamba facendo scivolare il pavimento. 2-3 volte con ogni gamba.

Esercizi nel rack in ginocchio

  1. Allargare le gambe lateralmente, abbassare il bacino sul pavimento tra i talloni. Siediti fino a 15 secondi. Se non c'è dolore, sdraiati lentamente sulla schiena. Dopo 15 secondi, sollevare le gambe, agitare. 1-2 volte.
  2. Avanzare per fare un affondo profondo, se possibile, spago. 1 volta con ogni gamba.
  3. In enfasi sulle braccia oscillare indietro con un dito del piede e di lato con un piede piegato. Eseguire alternativamente 10 volte con ogni gamba.

Esercizi sul retro

  1. Mahi piegato e gamba dritta in avanti. Fino a 10 volte ciascuno.
  2. "Bicicletta", "forbici" fino a 1 minuto.
  3. "Betulla", con la mescolanza-allevamento delle gambe, con movimenti avanti e indietro, con l'abbassamento delle gambe dritte dietro la testa al pavimento.

Il complesso è progettato per una persona che lavora o studia che camminava, correva, saliva le scale, si chinava, si accovacciava durante il giorno, cioè il volume delle azioni motorie di base è già stato completato. Per una persona con uno stile di vita passivo (sedentario), questi esercizi non sono sufficienti.

Esercizi per le gambe varicose della fase iniziale

Se i tuoi sforzi non sono stati coronati da successo, e la piccola rete vascolare è ancora apparsa ai tuoi piedi, non fermarti alle lezioni. Esercizi per le gambe con le vene varicose è l'unico modo per rendere il sangue più veloce. I muscoli, contrazione e rilassamento, stimolano le pareti dei vasi sanguigni, aumentano il loro tono.

  • Al complesso originale, aggiungi una corsa mattutina, puoi a casa, quasi sul posto, ma meglio su terreno morbido nel parco, nella foresta, nel campo.
  • Durante la giornata lavorativa, cammina sulle punte dei piedi, tacchi, impercettibilmente per chi ti sta intorno, inizia il kosolapit e, al contrario, dispiega i tuoi calzini camminando verso la posizione del balletto.
  • Seduto su una sedia - spingere i talloni sul pavimento, provare a spingere, allontanarsi. In alternativa, raddrizzare le gambe, eseguire movimenti circolari nelle articolazioni della caviglia e del ginocchio. Se devi sederti a lungo, attiva i muscoli glutei - rotolando a sinistra-destra, tendendo il muscolo, che si trova nella posizione non sostenuta (nell'aria), quindi due alla volta. Non sederti sulle tue gambe, è meglio cavalcare su una sedia, bussare ai tuoi piedi, o, alzarti sulle punte, trotterellare finemente con i piedi.
  • Cammina, non usare l'ascensore, gioca a pallavolo o badminton, iscriviti alla palestra. L'idoneità per le vene varicose non è solo consentita, ma anche consigliata dai medici. Non è possibile sollevare pesi nel rack, ma è possibile lavorare con pesi seduti e sdraiati.

I piedi devono lavorare molto, ma hanno anche molto riposo. In serata, assicurati di eseguire esercizi di stretching in posizione seduta e sdraiata, e prima di andare a letto - "betulla".

Esercizio di terapia per le vene varicose nella fase di edema cronico

Gli esercizi per le vene varicose nelle gambe sono utili e necessari. Rallentano la deformazione delle pareti dei vasi sanguigni e ritardano la formazione dei linfonodi venosi, ma non sempre curano le malattie.

Quando il gonfiore appare al mattino e la sera le gambe diventano pesanti e doloranti, di notte afferrano i crampi, il carico fisico deve essere ridotto e tornare al complesso degli esercizi preventivi. Esegui mattina e sera.

Quali esercizi non si possono fare con le gambe varicose

  1. Esercizi nel rack con il peso - bilanciere, pesi, partner di peso.
  2. Esercizi di gioco in cui è possibile colpire le gambe.
  3. Potenza massima e carichi di resistenza.
  4. Esercizi statici che causano una flessione prolungata dell'articolazione, ad esempio, sedendosi.

Puoi leggere quali tipi di sport sono migliori in presenza di vene varicose qui.

È anche impossibile per le donne camminare e, soprattutto, stare dietro ai loro piedi. La maggior parte del giorno è necessario essere a piedi nudi e utilizzare le condizioni naturali per esercizi non standard:

  • tremare i piedi in uno stagno, in una vasca da bagno con acqua, o almeno in una bacinella;
  • immergere i piedi nella sabbia e spostarli sotto uno spesso strato;
  • versare il sale in una bacinella profonda, raccoglierlo con le dita dei piedi, versarlo da un piede all'altro;
  • immergiti nel limo del fiume e fai esercizi per i piedi con resistenza naturale.

L'attività fisica deve essere combinata con un'alimentazione corretta.

Esercizi per le vene varicose: arti inferiori, mani, piccola pelvi, esofago

Da questo articolo imparerai: quali esercizi per le vene varicose sulle gambe, le mani e nella pelvi aiuteranno ad alleviare i sintomi della malattia e prevenirne la progressione.

Le vene varicose sono causate da alterata circolazione sanguigna, che porta a una sporgenza della parete vascolare. L'esercizio con la malattia migliora la circolazione del sangue negli arti inferiori e superiori, il bacino. Le contrazioni muscolari che si verificano quando vengono eseguite, spingere il sangue dalla periferia al cuore.

Sfortunatamente, l'esercizio fisico non può salvare completamente le persone dalle vene varicose. Con il loro aiuto, è possibile alleviare il dolore e il disagio nella zona interessata, rallentare o prevenire lo sviluppo di nuovi nodi varicosi, ridurre le loro dimensioni.

Il tipo di classi svolte dipende dalla localizzazione della dilatazione varicosa, sebbene l'attività fisica di intensità moderata sia benefica per tutti i pazienti. Inoltre, tutti i pazienti devono normalizzare il peso.

Sport utili per le vene varicose

Il complesso di allenamenti che vengono eseguiti in caso di malattia è composto da un chirurgo vascolare, un medico di terapia fisica o un ginecologo (per le vene varicose del bacino).

Esercizi per le vene varicose degli arti inferiori

Esercizi di moderata intensità migliorano il flusso di sangue dagli arti inferiori al cuore e aiutano anche a normalizzare il peso.

Esercizi utili per le gambe varicose:

  • Sdraiati su una superficie morbida e solleva entrambe le gambe ad angolo retto sopra di te. Guarda i cambiamenti nel colore dei tuoi piedi. Quando i piedi diventano biancastri, abbassare entrambe le gambe e sedersi in modo che siano al di sotto del livello della testa. Guarda il cambiamento nel colore dei piedi - quando diventa normale, devi sdraiarti e riposare per qualche minuto con le gambe orizzontalmente posizionate. Dopo questo esercizio dovrebbe essere ripetuto.
  • Sdraiati sulla schiena e solleva entrambe le gambe in aria. Quindi fai i loro movimenti, come andare in bicicletta. Allo stesso tempo, la gamba deve essere completamente estesa nell'articolazione del ginocchio.
  • Sdraiati su una superficie morbida o metti un cuscino sotto i fianchi. Sollevare una gamba verticalmente verso l'alto e l'altra piegata. Tirare la gamba piegata verso il petto con la mano, ruotando la caviglia in un cerchio in direzioni diverse. Mantenere questa posizione per 30 secondi, quindi cambiare le gambe e ripetere l'esercizio.
  • Stare su un gradino basso, non più di 10 cm di altezza. Posiziona i talloni oltre il bordo del gradino e trasferisci il peso sui cuscinetti dei tuoi piedi. Stare lentamente sulle dita dei piedi, quindi abbassare leggermente i talloni sotto il gradino. Dovresti sentire un leggero allungamento nei muscoli del polpaccio. Se hai problemi con il mantenimento dell'equilibrio, puoi tenere un muro o un altro oggetto. Esegui 40 ripetizioni.
  • Stai con le gambe divaricate alla larghezza delle spalle. Passare con un piede a lato e piegarlo al ginocchio ad angolo retto. Quindi raddrizzare lentamente questa gamba e ripristinare la posizione originale. Ripeti la sessione con l'altro arto.
  • Stai con le gambe divaricate alla larghezza delle spalle. Muovere un piede in avanti e piegarlo al ginocchio ad angolo retto. Quindi raddrizzare lentamente questa gamba e ripristinare la posizione originale. Ripeti la sessione con l'altro arto.
  • Se hai un lavoro in piedi, è utile alternare il peso corporeo dal cuscinetto delle dita al tallone.
  • Fai una piacevole passeggiata o nuota. 30 minuti di tale sforzo fisico leggero 4-5 volte alla settimana possono alleviare significativamente i sintomi delle vene varicose sugli arti inferiori.

Poiché lo stile di vita sedentario contribuisce allo sviluppo delle vene varicose, è utile eseguire le seguenti classi quando si lavora in ufficio:

  1. Sedendosi su una sedia, raddrizza le gambe in avanti.
  2. Piegare il piede e tenerlo in questa posizione per 10 secondi.
  3. Quindi apri il piede e tienilo in questa posizione per 10 secondi.
  4. Ripeti questo esercizio 10 volte.

Allenare i muscoli del polpaccio in macchina:

  • torcere il piede e lo stinco in senso orario per 15 volte;
  • quindi fallo in senso antiorario;
  • dopo un riposo di 30 secondi, ripeti l'esercizio.

Esercizi in presenza di vene varicose sulle mani

La varicità delle mani è molto meno comune rispetto alle gambe. Esercizi per le vene varicose degli arti superiori possono aiutare a ridurre la dimensione dei nodi, alleviare i sintomi e ridurre la possibile compressione dei nervi.

Particolarmente utile per migliorare la circolazione sono l'allungamento del polso e delle dita:

  1. Un buon lavoro per allungare la mano e le dita è piegare le dita di una mano sulla superficie posteriore. Raddrizza le dita una ad una, poi tutte insieme. Dopo questo, ripeti l'esercizio con l'altra mano.
  2. Un altro esercizio è la massima estensione possibile di tutte le dita, seguita dalla loro compressione in un pugno con la massima forza.
  3. Metti le mani in una posizione di preghiera, quindi alza i gomiti sui lati, abbassando le mani verso l'ombelico. Questo esercizio si estende bene i muscoli della parte interna dell'avambraccio.

Si raccomanda a tutti i pazienti con vene varicose sulle mani di mantenere un peso normale e un livello adeguato di attività fisica. Gli allenamenti aerobici di moderata attività sono utili per loro, ad esempio camminare, andare in bicicletta, nuotare.

Esercizi per le vene varicose del bacino

L'attività fisica aerobica di intensità moderata, in particolare camminare e nuotare, è benefica per tutti i pazienti con vene varicose pelviche. Inoltre, i medici consigliano di condurre speciali esercizi di Kegel volti a rafforzare i muscoli del pavimento pelvico.

Fai esercizi di kegel con una vescica vuota. Immagina di provare a fermare lo scarico di gas dall'intestino e interrompere la minzione. Quando ciò accade, la contrazione dei muscoli del bacino. Questi allenamenti devono essere eseguiti senza tirare nell'addome, unendo le gambe, stringendo i glutei o trattenendo il respiro. In altre parole, solo i muscoli del pavimento pelvico dovrebbero funzionare.

A volte è molto difficile eseguire contrazioni isolate di solo questi muscoli, tuttavia diventa più facile con la pratica. Può essere utile posizionare le mani sull'addome durante gli esercizi con le vene varicose di Kegel.

Le regole degli esercizi di Kegel:

  • Stringere i muscoli pelvici per 3 secondi, quindi rilassarli per la stessa durata.
  • Ripeti questa azione 10-15 volte in un set.
  • Fai allenamenti almeno 3 volte al giorno.
  • Ogni settimana, aggiungi 1 secondo al tempo di contrazione muscolare fino a raggiungere una durata di 10 secondi.
  • Non fare esercizi di Kegel mentre urina, poiché questo potrebbe aumentare il rischio di infezione del tratto urinario.
  • Quando inizi a fare questi esercizi, è più facile farli in posizione supina. Dopo alcune settimane, si dovrebbe procedere con l'esercizio in posizione eretta, poiché ciò aumenta il carico sui muscoli del pavimento pelvico e attiva il loro lavoro.
  • Esegui gli allenamenti preferibilmente alla stessa ora del giorno.
  • Se senti dolore allo stomaco o alla schiena durante l'esercizio, allora stai sbagliando.
Clicca sulla foto per ingrandirla

Esercizio con vene varicose esofagee

Le vene varicose dell'esofago sono una conseguenza della cirrosi epatica e dello sviluppo dell'ipertensione portale (aumento della pressione nel sistema della vena porta). Non ci sono esercizi speciali per eliminare o almeno alleviare questo tipo di vene varicose. Inoltre, qualsiasi esercizio aumenta il rischio di sanguinamento delle vene varicose esofagee. Pertanto, ai pazienti affetti da questa malattia è consentito solo un allenamento non intensivo, ad esempio la camminata lenta.

Intenso sforzo fisico per le vene varicose

L'intenso sforzo fisico e l'aumento di un peso elevato aumentano la pressione nel letto venoso e interrompono il flusso di sangue al cuore. Questo può portare ad un accumulo di sangue nelle vene degli arti inferiori e superiori, il piccolo bacino. Pertanto, il sollevamento pesi non è un esercizio utile per le vene varicose.

Per ridurre gli effetti negativi del sollevamento pesi sulle vene, dovresti osservare i seguenti suggerimenti:

  1. Ridurre il peso di sollevamento con più ripetizioni.
  2. Espirare mentre si solleva il peso.
  3. Indossare maglia a compressione durante le lezioni di sollevamento pesi.
  4. Supplemento sollevamento pesi con esercizi aerobici - ad esempio, camminare, andare in bicicletta, nuotare.

Riepilogo di

In generale, gli esercizi per le vene varicose possono alleviare i sintomi e migliorare la prognosi della malattia, prevenendone la progressione. È necessario iniziare con un'attività fisica moderata e normalizzare il peso. I più utili sono l'esercizio aerobico, che dovrebbe essere eseguito per tutta la vita. Non solo migliorano il flusso sanguigno nelle braccia e nelle gambe, ma hanno anche un effetto benefico sull'intero sistema cardiovascolare e sulla salute generale. Anche dopo la rimozione chirurgica delle vene varicose, l'esercizio svolge un ruolo importante nel periodo postoperatorio.

Semplici esercizi per migliorare la circolazione del sangue nelle gambe con le vene varicose.

Esercizi appositamente selezionati per le vene varicose non sono solo un aspetto del trattamento. Sono considerati la parte principale della terapia, poiché gli studi riducono l'espansione venosa e impediscono lo sviluppo di processi stagnanti nei tessuti.

Sfortunatamente, la maggior parte delle persone moderne ha pochissimo tempo libero e spesso trascura la raccomandazione medica sui benefici dell'attività fisica. Pertanto, vale la pena considerare l'impatto della ginnastica e come ottenere un effetto terapeutico con il minimo tempo.

I benefici dell'educazione fisica

Quali sono le vene varicose? In questa malattia, le valvole venose non si chiudono completamente, c'è un eccesso di sangue in alcune sezioni della nave.

Le porzioni delle vene in cui l'insufficienza valvolare è stata rilevata sotto l'azione del fluido in eccesso gradualmente si estendono e cessano di svolgere pienamente la loro funzione, che porta ad edema e malnutrizione dei tessuti degli arti inferiori.

L'esercizio regolare per le vene varicose non solo rafforza i muscoli, ma fornisce anche:

  • migliorare il flusso sanguigno venoso e ridurre il gonfiore;
  • aumento del tono della parete vascolare, che porta a una migliore chiusura della valvola;
  • prevenzione della stagnazione e complicazioni correlate (tromboflebiti o trombosi).

Esercizi per le vene varicose possono essere eseguiti al mattino, durante la giornata di lavoro, o mettere da parte il tempo per la ginnastica.

Ma prima di iniziare a impegnarsi, è necessario consultare un medico, perché l'attività fisica deve essere rigorosamente misurata e coerente con il grado di lesioni vascolari.

Ginnastica mattutina

I più utili sono considerati esercizi contro le vene varicose, che vengono eseguiti immediatamente dopo il risveglio. Un sacco di tempo non prende lezioni, per le loro prestazioni è sufficiente svegliarsi 10-15 minuti prima del solito. Dopo il risveglio, è consigliabile, senza alzarsi dal letto, fare i seguenti esercizi.

vibrazione

Sdraiato sulla schiena, alza le braccia e le gambe, esegui piccoli arti tremanti. È necessario cercare di eseguire il movimento in modo tale che ci sia una sensazione di vibrazione. Gli arti di scuotimento richiedono 2 - 3 minuti.

bicicletta

Questo movimento è familiare a tutti fin dall'infanzia. Quando lo si esegue, bisogna fare attenzione che la parte posteriore non si piega e la rotazione delle gambe sia il più bassa possibile. Si consiglia di non eseguire più di 20 ripetizioni per ogni gamba.

Gambe di sollevamento

Posizione di partenza - sulla schiena con le gambe dritte allungate. È necessario stringere lentamente, piegando al ginocchio, la gamba sinistra al petto. Quando inizi a praticare, puoi prima aiutare te stesso con le mani mentre stringi il ginocchio al petto, ma l'esercizio più efficace sarà se lo esegui senza usare le mani.

Una volta tirato verso il petto, è necessario, infilandosi gradualmente l'arto inferiore nel ginocchio, sollevarlo, soffermarsi brevemente in questa posizione e abbassare la gamba raddrizzata. Fai lo stesso per l'altra gamba.

Man mano che si migliora la propria forma fisica, è possibile ruotare ulteriormente i piedi nella parte superiore del sollevatore o eseguire il movimento a due gambe contemporaneamente.

Sollevamento della gamba posteriore

Per prendere una posizione di partenza, sdraiarsi sullo stomaco e allungare le braccia lungo il corpo. Sollevare alternativamente le gambe, lavorando a passo lento. Gradualmente, è possibile complicare il movimento e non solo sollevare l'arto inferiore, ma nel punto più alto della salita, piegarlo al ginocchio, cercando di colpire il tallone sul gluteo.

Se non ci sono istruzioni speciali, allora è necessario fare 10 ripetizioni per ogni gamba, ma allo stesso tempo l'attività fisica non dovrebbe causare il superlavoro.

Dopo aver caricato

Dopo la ginnastica, devi sdraiarti per un po ', mettere un piccolo cuscinetto sotto i piedi, quindi indossare la biancheria intima a compressione e alzarti dal letto.

Indossare golf o calze speciali non solo impedisce un ulteriore stiramento delle vene, ma aumenta anche l'effetto curativo dell'esercizio.

La ginnastica con le vene varicose dovrebbe essere effettuata 2 volte al giorno. In serata, puoi ripetere gli esercizi proposti prima di andare a dormire.

Esercitare la terapia al lavoro

Nel processo di lavoro, una persona deve stare molto in piedi o, al contrario, stare seduta a lungo. Entrambe le opzioni sono ugualmente dannose non solo per le vene varicose, ma anche per le gambe sane.

Considera due tipi di ginnastica: per quelli con attività di lavoro sedentarie e permanenti. Il riscaldamento può essere fatto all'ora di pranzo, ritirarsi in una stanza separata, o offrire a tutti i colleghi di fare alcuni esercizi per la prevenzione delle vene varicose insieme.

La seconda opzione è più desiderabile, perché la ginnastica non solo porterà più emozioni positive, ma aiuterà anche a radunare la squadra.

Esercizi per coloro che sono impegnati in lavori sedentari

Coloro che devono sedersi nel processo di attività lavorativa (impiegati, conducenti, ecc.), Per migliorare il flusso sanguigno venoso degli arti inferiori, raccomandiamo la seguente ginnastica di produzione, che viene eseguita seduti:

  1. Sollevamento degli arti inferiori. Sollevare la gamba sinistra e tenerla per alcuni secondi parallela al pavimento, quindi abbassarla lentamente. Fai lo stesso per l'altra gamba. Puoi complicare leggermente gli esercizi, sollevando, facendo giri o ruotando i piedi.
  2. Pressione. Appoggia le dita sul pavimento e solleva i talloni. Fai una pressione periodica con le dita sulla superficie, come se fosse necessario fare un incavo nel pavimento. Pressione alternata al rilassamento.
  3. Sollevare i tacchi. Metti i piedi dritti sul pavimento e posizionati lentamente sulle punte, cercando di sollevare i talloni il più in alto possibile, e poi torna alla posizione iniziale. I talloni possono essere sollevati simultaneamente o "spostati" da un piede all'altro, quando, ad esempio, il tallone sinistro si alza e il tallone destro sale sul pavimento.
  4. Alzando le dita di ogni gamba. In questo caso, i talloni rimangono premuti in superficie e vengono sollevate solo le dita e parte del piede.
  5. Shoals. I talloni lisci dalla punta delle dita ai talloni e alla schiena vengono eseguiti.

Nonostante il fatto che questa ginnastica con le vene varicose consente di migliorare il flusso di sangue venoso e aumentare l'efficienza, se ogni movimento è fatto 5 - 10 volte, dopo si consiglia di essere un po 'come.

Ginnastica con lavoro in piedi

Se durante una lunga permanenza in posizione seduta, la velocità del flusso sanguigno di una persona rallenta, quindi per coloro che devono lavorare sui piedi per molto tempo (camerieri, venditori, ecc.), Non solo la circolazione sanguigna rallenta, ma anche il flusso sanguigno e linfatico viene ritardato.

Per migliorare la circolazione del sangue negli arti inferiori, è possibile eseguire i seguenti movimenti in posizione eretta:

  1. Stare in piedi sulle calze e cadere drasticamente sui talloni. Se fai questo esercizio ad un ritmo veloce, puoi sentire una piacevole vibrazione nei muscoli del polpaccio.
  2. Fai rotolare dal tallone alla punta. Si consiglia di eseguire rotoli durante il lavoro, mettendo un piede sul tallone mentre si cammina e facendo un rotolo liscio alle dita del piede al passo.
  3. Fai mezzo squat. Con le vene varicose, non puoi accovacciarti profondamente, puoi solo piegare un po 'le ginocchia. Per aumentare il carico sui muscoli, puoi fare lo squat stando in piedi sulle dita dei piedi.

Si raccomanda di fare ginnastica di produzione non solo con le vene varicose, ma anche come prevenzione delle malattie. Gli esercizi rafforzeranno i vasi sanguigni e i muscoli, miglioreranno l'afflusso di sangue ai tessuti e un ventre e le cosce serrati saranno un piacevole effetto collaterale dell'esercizio.

Consigli utili

Nonostante il fatto che gli esercizi terapeutici siano semplici, alcuni di essi possono essere controindicati a causa di complicanze delle vene varicose o di altre malattie nell'uomo.

Per scoprire quali esercizi sono adatti per le vene varicose e fornire il massimo effetto terapeutico e profilattico, è necessario consultare un medico. Il medico sceglierà individualmente il programma di trattamento tenendo conto delle peculiarità della malattia e delle condizioni generali del corpo e indicando il modo migliore per allenarsi.

Oltre ai consigli individuali relativi alle caratteristiche dell'organismo, ci sono regole generali:

  1. Non sovraccaricare. Carichi eccessivi possono provocare un'ulteriore violazione del flusso sanguigno venoso. Tutti i movimenti devono essere eseguiti senza uno sforzo eccessivo e il polso e la respirazione dovrebbero essere leggermente aumentati.
  2. Regolarità. Le lezioni dovrebbero essere tenute quotidianamente (per risultati ottimali, è auspicabile eseguire il complesso di trattamento al mattino e alla sera). La ginnastica irregolare non avrà un effetto terapeutico sulle vene deformate.
  3. Mantenere una postura corretta. Questo requisito può sembrare non correlato alle vene varicose, ma in realtà, una schiena diritta, anche in posizione verticale, garantisce una distribuzione uniforme del carico su tutti i gruppi muscolari e facilita il lavoro dei vasi della gamba.
  4. Scarpe comode I tacchi alti o le scarpe strette causano un indebolimento del flusso sanguigno venoso e gli esercizi terapeutici saranno inefficaci.
  5. Indossare biancheria intima a compressione. Indossare speciali collant o calze previene la sovra-espansione della parete venosa e, in combinazione con un'attività fisica moderata, contribuirà a migliorare le condizioni dei vasi.
  6. Riposa con le gambe sollevate. Durante il riposo, è meglio prendere una posizione in cui gli arti inferiori saranno leggermente sollevati. Questa misura migliorerà il deflusso di sangue e linfa e preverrà il gonfiore. Anche con le gambe in posizione di riposo, si consiglia di mettere su un piccolo sgabello o su una sedia.
  7. Classi regolari L'opzione migliore per un carico utile moderato è camminare. Puoi almeno parte del modo di lavorare e dal lavoro camminare. Questo non solo rafforzerà le vene nelle gambe, ma aumenterà anche il tono generale del corpo.

La ginnastica per le vene varicose, se fai gli esercizi senza eccessivo fanatismo e segui le raccomandazioni mediche individuali, è sempre utile.

L'esercizio regolare migliora il flusso di sangue venoso, rafforza le pareti dei vasi sanguigni e ripristina il trofismo tissutale.

Articoli Su Varici