Eparina - istruzioni per l'uso, recensioni, analoghi e forme di rilascio (unguento o gel Akrigel 1000 UI, iniezioni in fiale per iniezione in soluzione) di un medicinale per il trattamento di emorroidi, varicosità negli adulti, bambini e durante la gravidanza. struttura

In questo articolo, puoi leggere le istruzioni per l'uso del farmaco eparina. Recensioni presentate dei visitatori del sito - consumatori di questo farmaco, così come le opinioni dei medici specialisti sull'uso di eparina nella loro pratica. Una grande richiesta per aggiungere il vostro feedback sul farmaco più attivamente: il medicinale ha aiutato o non ha aiutato a sbarazzarsi della malattia, quali complicazioni ed effetti collaterali sono stati osservati, che potrebbero non essere stati dichiarati dal produttore nell'annotazione. Analoghi di eparina in presenza di analoghi strutturali disponibili. Utilizzare per il trattamento di tromboflebiti, emorroidi, vene varicose negli adulti, bambini, così come durante la gravidanza e l'allattamento. La composizione del farmaco.

L'eparina è un anticoagulante di azione diretta, appartiene al gruppo delle eparine molecolari medie. Nel plasma sanguigno, attiva l'antitrombina 3, accelerando la sua azione anticoagulante. Interrompe la transizione della protrombina alla trombina, inibisce l'attività della trombina e il fattore 10 attivato, in una certa misura riduce l'aggregazione piastrinica.

Per eparina standard non frazionata, il rapporto tra attività antipiastrinica (anti-fattore 10a) e attività anticoagulante (APTT) è 1: 1.

Aumenta il flusso sanguigno renale; aumenta la resistenza dei vasi cerebrali, riduce l'attività della ialuronidasi cerebrale, attiva la lipoproteina lipasi e ha un effetto ipolipemizzante. Riduce l'attività del surfattante nei polmoni, sopprime l'eccessiva sintesi di aldosterone nella corteccia surrenale, lega l'adrenalina, modula la risposta delle ovaie agli stimoli ormonali, migliora l'attività dell'ormone paratiroideo. Come risultato dell'interazione con gli enzimi, può aumentare l'attività della tirosina idrossilasi, del pepsinogeno, della DNA polimerasi e ridurre l'attività della miosina ATPasi, della piruvato chinasi, dell'RNA polimerasi, della pepsina.

Esistono prove della presenza di attività immunosoppressiva nell'eparina.

Nei pazienti con IHD (in combinazione con ASA), riduce il rischio di sviluppare trombosi acuta della coronaria, infarto del miocardio e morte improvvisa. Riduce la frequenza degli attacchi cardiaci ricorrenti e della mortalità dei pazienti dopo infarto miocardico. Ad alte dosi, è efficace nell'embolismo polmonare e nella trombosi venosa, a piccole dosi - per la prevenzione del tromboembolismo venoso, inclusi dopo l'intervento chirurgico.

Con la somministrazione endovenosa, la coagulazione del sangue rallenta quasi immediatamente, con intramuscolare - dopo 15-30 minuti, con il sottocutaneo - dopo 20-60 minuti, dopo l'inalazione, l'effetto massimo - dopo un giorno; la durata dell'azione anticoagulante, rispettivamente - 4-5, 6, 8 ore e 1-2 settimane, l'effetto terapeutico - prevenzione della trombosi - dura molto più a lungo. Una deficienza di antitrombina 3 nel plasma o nel sito di una trombosi può ridurre l'effetto antitrombotico dell'eparina.

Se applicato localmente, ha un effetto anti-infiammatorio locale antitrombotico, anti-essudativo e moderato. Blocca la formazione della trombina, inibisce l'attività della ialuronidasi, attiva le proprietà fibrinolitiche del sangue. L'eparina che penetra nella pelle riduce il processo infiammatorio e ha un effetto antitrombotico, migliora la microcircolazione e attiva il metabolismo dei tessuti, accelerando così il riassorbimento degli ematomi e dei coaguli di sangue e riducendo il gonfiore dei tessuti.

struttura

Eparina sodica + eccipienti (iniezioni).

Eparina sodica + Benzocaina + Benzilnicotinato + eccipienti (pomata con eparina).

Eparina di sodio eparina 1000 IU + (gel Akrihin 1000).

Non ci sono altre forme, come i tablet.

farmacocinetica

L'eparina non penetra bene attraverso la placenta a causa del suo alto peso molecolare. Non escreto nel latte materno.

testimonianza

Prevenzione e terapia:

  • trombosi venosa profonda;
  • embolia polmonare (inclusa nelle malattie delle vene periferiche);
  • trombosi dell'arteria coronaria;
  • tromboflebite;
  • angina instabile;
  • infarto miocardico acuto;
  • fibrillazione atriale (inclusa embolia accompagnata);
  • Sindrome DIC;
  • prevenzione e terapia della formazione di microtrombi e disturbi del microcircolo;
  • trombosi della vena renale;
  • sindrome da coercizione emolitica;
  • cardiopatia mitralica (prevenzione della trombosi);
  • endocardite batterica;
  • glomerulonefrite;
  • lupus nefrite;
  • prevenzione della coagulazione del sangue durante le operazioni che utilizzano metodi di circolazione extracorporea;
  • preparazione di campioni di sangue non coagulabili per scopi di laboratorio e trasfusioni di sangue
  • prevenzione e trattamento della tromboflebite venosa superficiale;
  • postiniezione e post flemmone flebite;
  • emorroidi esterne;
  • infiammazione delle emorroidi post-parto;
  • ulcere trofiche della gamba;
  • elephantiasis;
  • periphlebitis di superficie;
  • linfangite;
  • mastite superficiale;
  • infiltrati ed edemi localizzati;
  • lesioni e contusioni senza compromettere l'integrità della pelle (inclusi tessuto muscolare, tendini, articolazioni);
  • ematoma sottocutaneo.

Forme di rilascio

Unguento per uso esterno.

Soluzione per amministrazione endovenosa e sottocutanea (colpi in ampolle per iniezione).

Gel per uso esterno.

Istruzioni per l'uso e il dosaggio

Per via endovenosa (per infusione o iniezione) o per via sottocutanea (famose iniezioni nell'addome), la dose iniziale è endovenosa (iniezione) 5000 UI, supportando: infusione EV continua - 1000-2000 UI / h (20000-40000 UI / die), in precedenza diluire in 1000 ml di soluzione isotonica di NaCl; iniezioni endovenose regolari - 5.000-10000 UI ogni 4-6 ore; per via sottocutanea (profondamente) - 15000-20000 UI ogni 12 ore o 8000-10000 UI ogni 8 ore

Applicare esternamente. L'unguento viene applicato con uno strato sottile sulla zona interessata (alla velocità di 0,5-1 g (2-4 cm di unguento) nell'area con un diametro di 3-5 cm) e strofinare delicatamente l'unguento nella pelle. L'unguento viene utilizzato 2-3 volte al giorno ogni giorno fino alla scomparsa degli eventi infiammatori, in media da 3 a 7 giorni. La possibilità di un corso più lungo di trattamento è determinata dal medico.

Nella trombosi dei nodi emorroidali esterni, l'unguento viene applicato su un tampone ruvido o di lino, che viene posizionato direttamente sui nodi trombizzati e fissato. L'unguento deve essere applicato quotidianamente, fino a quando i sintomi scompaiono, in media da 3 a 14 giorni, con lo stesso scopo è possibile utilizzare un tampone imbevuto di unguento eparinico, che viene iniettato nell'ano.

Effetti collaterali

  • sanguinamento del tratto gastrointestinale e delle vie urinarie;
  • sanguinamento nel sito di iniezione, in aree sotto pressione, da ferite chirurgiche;
  • emorragie negli organi;
  • ematuria;
  • trombocitopenia;
  • nausea, vomito;
  • diminuzione dell'appetito;
  • diarrea;
  • iperemia della pelle;
  • febbre da farmaci;
  • orticaria;
  • rinite;
  • prurito e sensazione di calore nelle suole;
  • broncospasmo;
  • collasso;
  • shock anafilattico;
  • trombocitopenia (può essere grave o addirittura fatale), seguita dallo sviluppo di necrosi cutanea, trombosi arteriosa, accompagnata dallo sviluppo di cancrena, infarto miocardico, ictus;
  • l'osteoporosi;
  • fratture spontanee;
  • calcificazione dei tessuti molli;
  • irritazione, dolore, iperemia, ematoma e ulcerazione nel sito di iniezione;
  • alopecia transitoria;
  • gipoaldosteronizm.

Controindicazioni

  • sanguinamento;
  • malattie associate a processi alterati di coagulazione del sangue;
  • sospetta emorragia intracranica;
  • aneurisma cerebrale;
  • ictus emorragico;
  • dissezione dell'aneurisma aortico;
  • sindrome antifosfolipidica;
  • ipertensione arteriosa maligna;
  • endocardite batterica subacuta;
  • lesioni erosive e ulcerative del tubo digerente;
  • grave danno al parenchima epatico;
  • cirrosi epatica con vene varicose dell'esofago;
  • neoplasie maligne nel fegato;
  • condizioni di shock;
  • recente intervento sugli occhi, sul cervello, sulla prostata, sul fegato e sulle vie biliari;
  • condizione dopo la puntura spinale;
  • mestruazioni;
  • aborto minacciato;
  • parto (anche recente);
  • ipersensibilità all'eparina.

Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

L'uso durante la gravidanza è possibile solo sotto severe indicazioni, sotto stretto controllo medico.

Può essere usato durante l'allattamento (allattamento) secondo le indicazioni.

Istruzioni speciali

Usare con cautela nei pazienti che soffrono di allergie polivalenti (inclusa l'asma bronchiale), ipertensione arteriosa, procedure dentarie, diabete, endocardite, pericardite, in presenza di un contraccettivo intrauterino, con tubercolosi attiva, radioterapia, insufficienza epatica, cronica insufficienza renale nei pazienti anziani (oltre i 60 anni, in particolare le donne).

La somministrazione intramuscolare di eparina non è raccomandata a causa della possibilità di sviluppo di ematomi e della somministrazione intramuscolare di altri farmaci durante il trattamento con eparina.

Diffidare esternamente con sanguinamento e condizioni di sanguinamento aumentato, trombocitopenia.

Durante il trattamento con eparina, è necessario il monitoraggio dei parametri di coagulazione del sangue.

Per la coltivazione di eparina usando solo soluzione fisiologica.

Con lo sviluppo di trombocitopenia grave (una diminuzione del numero di piastrine di 2 volte dal numero iniziale o inferiore a 100.000 / microlitro), è urgente interrompere l'uso di eparina.

Il rischio di sanguinamento può essere ridotto al minimo con un'attenta valutazione delle controindicazioni, il regolare monitoraggio di laboratorio della coagulazione del sangue e un dosaggio adeguato.

L'unguento o il gel non è applicato a ferite aperte, a membrane mucose, non sono usati per ulcere necrotic.

Interazione farmacologica

L'effetto anticoagulante dell'eparina aumenta con l'uso simultaneo di anticoagulanti, agenti antipiastrinici e farmaci antiinfiammatori non steroidei (FANS).

Gli alcaloidi di Ergot, la tiroxina, la tetraciclina, gli antistaminici e la nicotina riducono l'effetto dell'eparina.

Analoghi della droga eparina

Analoghi strutturali della sostanza attiva:

  • Viatromb;
  • Trattamento eparina;
  • Eparina di sodio;
  • Eparina Sandoz;
  • Eparina Akrigel 1000;
  • Heparin Sodium Brown;
  • Eparina Richter;
  • Eparina Ferein;
  • Sale di sodio eparina;
  • Iniezione di eparina per 5000 U / ml;
  • Lavenum;
  • Lioton 1000;
  • Trombless;
  • Trombofob.

Gel eparina 100 unità, 300 unità, 600 unità, istruzioni per l'uso

Titolo:

INN:

Eparina sodica (sodio eparina).

Forma di dosaggio:

Gel 100 UI / 1 g, 300 UI / 1 g, 600 UI / 1 g

Descrizione del modulo di dosaggio:

Uniforme uniforme incolore o giallastro, trasparente o quasi trasparente con un odore fragrante. Le bolle d'aria sono permesse.

ingredienti:

1 g di gel contiene come

100 UI, 300 UI, 600 UI, eparina di sodio.

alcool etilico rettificato da materie prime alimentari 96%, carbomer, propilenglicole, dimetilsolfossido, metilparaben, propilparaben, dietanolamina, olio di lavanda, acqua depurata.

Gruppo farmacoterapeutico:

Lo strumento utilizzato per le vene varicose

Azione farmacologica

farmacodinamica

L'eparina sodica è un anticoagulante ad azione diretta, appartenente al gruppo delle eparine a medio peso molecolare. Quando applicato esternamente, ha un antinfiammatorio locale antitrombotico, antiududico, moderato. Blocca la formazione della trombina, inibisce l'attività della ialuronidasi, attiva le proprietà fibrinolitiche del sangue. Gradualmente rilasciato dal gel e passando attraverso la pelle, l'eparina riduce il processo infiammatorio e ha un effetto antitrombotico, migliora la microcircolazione e attiva il metabolismo del tessuto, accelerando così il riassorbimento di ematomi e coaguli di sangue e riduce il gonfiore dei tessuti.

farmacocinetica

L'eparina penetra scarsamente nella pelle e nelle membrane mucose intatte e, di conseguenza, il farmaco non ha quasi alcun effetto di riassorbimento sistemico.

Una piccola quantità di eparina viene assorbita dalla superficie della pelle nella circolazione sistemica. La massima concentrazione del farmaco nel sangue si nota 8 ore dopo l'applicazione. L'escrezione di eparina avviene principalmente attraverso i reni, l'emivita di 12 ore.

Indicazioni per l'uso

  • Prevenzione e trattamento della tromboflebite venosa superficiale;
  • Flebite post-iniezione e post-infusione;
  • Emorroidi (compreso il post parto);
  • elephantiasis;
  • Periphlebitis superficiale;
  • linfangite;
  • Mastite superficiale;
  • Infiltrati e edemi localizzati;
  • Lesioni e lividi (inclusi tessuto muscolare, tendini, articolazioni);
  • Ematomi sottocutanei

Dosaggio e somministrazione

Esternamente: una colonna di gel 3-10 cm di lunghezza viene applicata alla zona interessata (3-5 cm di diametro) 1-3 volte al giorno. Il gel viene utilizzato quotidianamente fino alla scomparsa dell'infiammazione (in media da 3 a 14 giorni, la possibilità di un trattamento più lungo è determinata dal medico).

Rettale, con trombosi delle vene emorroidali: tamponi rettali o rilievi a calico grosso con un gel applicato direttamente sui siti lesi e fissato con una benda. Con lo stesso scopo, puoi usare un tampone imbevuto di gel, che viene iniettato nell'ano. Il corso dura 3-4 giorni.

Nel caso di un'ulcera, le gambe lubrificano delicatamente la pelle infiammata intorno all'ulcera.

Effetti collaterali

  • Sono possibili reazioni locali di ipersensibilità (specialmente con l'uso prolungato del gel) sotto forma di vampate di calore e reazioni allergiche.

Controindicazioni

  • Ipersensibilità ai componenti del gel;
  • Processi necrotici ulcerativi;
  • Violazione traumatica dell'integrità della pelle;
  • Aumento della tendenza al sanguinamento e trombocitopenia.

Periodo di gestazione e allattamento

L'uso durante la gravidanza e l'allattamento è possibile solo sotto stretto controllo sotto controllo medico.

overdose

A causa del basso assorbimento sistemico, il sovradosaggio è improbabile. Ad oggi, i casi di sovradosaggio con l'uso esterno di eparina non sono descritti.

Con l'uso prolungato su ampie superfici possibili complicanze emorragiche.

ritiro della droga. Se necessario, utilizzare un antagonista di eparina - protamina solfato (soluzione all'1%).

Interazione con altri farmaci

L'effetto anticoagulante dell'eparina è potenziato con l'uso simultaneo di anticoagulanti, agenti antipiastrinici e farmaci antiinfiammatori non steroidei. Gli alcaloidi di Ergot, la tiroxina, la tetraciclina, gli antistaminici e la nicotina riducono l'effetto dell'eparina.

Istruzioni speciali

Con cautela, il farmaco viene utilizzato nei processi emorragici. Il farmaco non deve essere applicato per aprire ferite, mucose. Non deve essere usato in presenza di processi purulenti.

Condizioni di conservazione

Conservare a una temperatura non superiore a + 25 ° С.

Tenere lontano dalla portata dei bambini.

imballaggio

30,0 ge 50,0 g in tubi messi insieme con un opuscolo in un pacco di cartone.

eparina

Anticoagulante dell'azione diretta, appartiene al gruppo delle eparine molecolari medie. Nel plasma sanguigno, attiva l'antitrombina III, accelerando la sua azione anticoagulante. Interrompe la transizione della protrombina alla trombina, inibisce l'attività della trombina e il fattore X attivato, in una certa misura riduce l'aggregazione piastrinica.

Per eparina standard non frazionata, il rapporto tra attività antipiastrinica (anti-fattore Xa) e attività anticoagulante (APTT) è 1: 1.

Aumenta il flusso sanguigno renale; aumenta la resistenza dei vasi cerebrali, riduce l'attività della ialuronidasi cerebrale, attiva la lipoproteina lipasi e ha un effetto ipolipemizzante. Riduce l'attività del surfattante nei polmoni, sopprime l'eccessiva sintesi di aldosterone nella corteccia surrenale, lega l'adrenalina, modula la risposta delle ovaie agli stimoli ormonali, migliora l'attività dell'ormone paratiroideo. Come risultato dell'interazione con gli enzimi, può aumentare l'attività della tirosina idrossilasi, del pepsinogeno, della DNA polimerasi e ridurre l'attività della miosina ATPasi, della piruvato chinasi, dell'RNA polimerasi, della pepsina.

Esistono prove della presenza di attività immunosoppressiva nell'eparina.

Nei pazienti con IHD (in combinazione con ASA), riduce il rischio di sviluppare trombosi acuta della coronaria, infarto del miocardio e morte improvvisa. Riduce la frequenza degli attacchi cardiaci ricorrenti e della mortalità dei pazienti dopo infarto miocardico. Ad alte dosi, è efficace nell'embolismo polmonare e nella trombosi venosa, a piccole dosi - per la prevenzione del tromboembolismo venoso, inclusi dopo l'intervento chirurgico.

Con l'on / nell'introduzione della coagulazione del sangue rallenta quasi immediatamente, con il / m - dopo 15-30 minuti, con s / c - dopo 20-60 minuti, dopo l'inalazione, l'effetto massimo - un giorno; la durata dell'azione anticoagulante, rispettivamente - 4-5, 6, 8 ore e 1-2 settimane., l'effetto terapeutico - prevenzione della trombosi - dura molto più a lungo. Una deficienza di antitrombina III nel plasma o nel sito di una trombosi può ridurre l'effetto antitrombotico dell'eparina.

Se applicato localmente, ha un effetto anti-infiammatorio locale antitrombotico, anti-essudativo e moderato. Blocca la formazione della trombina, inibisce l'attività della ialuronidasi, attiva le proprietà fibrinolitiche del sangue. L'eparina che penetra nella pelle riduce il processo infiammatorio e ha un effetto antitrombotico, migliora la microcircolazione e attiva il metabolismo dei tessuti, accelerando così il riassorbimento degli ematomi e dei coaguli di sangue e riducendo il gonfiore dei tessuti.

Dopo l'iniezione di s / c Cmax il principio attivo nel plasma si osserva dopo 3-4 ore e l'eparina non penetra attraverso la placenta a causa del suo alto peso molecolare. Non escreto nel latte materno.

T1/2 dal plasma è 30-60 minuti.

Prevenzione e terapia: trombosi venosa profonda, tromboembolia polmonare (anche per patologie delle vene periferiche), trombosi delle arterie coronarie, tromboflebite, stenocardia instabile, infarto miocardico acuto, fibrillazione atriale (accompagnata da embolia), D. sindrome, prevenzione e terapia della microtrombogenesi e disturbi del microcircolo, trombosi venosa renale, sindrome da emoliticemia, cardiopatia mitralica (prevenzione della formazione di trombi), endocardite batterica, glomerulonefrite, nefrite lupica.

Prevenzione della coagulazione del sangue durante le operazioni che utilizzano metodi di circolazione extracorporea, durante emodialisi, emosorbimento, dialisi peritoneale, citotesi, diuresi forzata, durante il lavaggio dei cateteri venosi.

Preparazione di campioni di sangue non coagulabili per scopi di laboratorio e trasfusioni di sangue.

Sanguinamento, malattie associate a coagulazione del sangue compromessa, sospetto di emorragia intracranica, quelli dei vasi, aneurisma, quelli del cervello; fegato con vene varicose dell'esofago, neoplasie maligne nel fegato, condizioni di shock, eseguite recentemente dal chirurgo interventi tic su occhi, cervello, ghiandola prostatica, fegato e tratto biliare, condizione dopo puntura del midollo spinale, ciclo mestruale, aborto premeditato, parto (anche recente), ipersensibilità all'eparina.

Non applicare su ferite aperte, membrane mucose, non applicare per processi ulcerativi-necrotici.

Da parte del sistema di coagulazione del sangue: possibile sanguinamento del tratto gastrointestinale e delle vie urinarie, sanguinamento nel sito di iniezione, in aree sotto pressione da ferite chirurgiche, così come emorragie in altri organi, ematuria, trombocitopenia.

Da parte del sistema digestivo: nausea, perdita di appetito, vomito, diarrea, aumento dell'attività delle transaminasi epatiche.

Reazioni allergiche: arrossamento della pelle, febbre da farmaci, orticaria, rinite, prurito e sensazione di calore nella pianta dei piedi, broncospasmo, collasso, shock anafilattico.

Da parte del sistema di coagulazione del sangue: trombocitopenia (può essere grave o addirittura fatale), con conseguente sviluppo di necrosi cutanea, trombosi arteriosa, accompagnata dallo sviluppo di cancrena, infarto miocardico, ictus.

Da parte del sistema muscoloscheletrico: con uso prolungato - osteoporosi, fratture spontanee, calcificazione dei tessuti molli.

Reazioni locali: irritazione, dolore, iperemia, ematoma e ulcerazione nel sito di iniezione.

Altri: alopecia transitoria, ipoaldosteronismo.

L'effetto anticoagulante dell'eparina aumenta con l'uso simultaneo di anticoagulanti, agenti antipiastrinici e FANS.

Gli alcaloidi di Ergot, la tiroxina, la tetraciclina, gli antistaminici e la nicotina riducono l'effetto dell'eparina.

Usare con cautela nei pazienti che soffrono di allergie polivalenti (inclusa l'asma bronchiale), ipertensione arteriosa, procedure dentarie, diabete, endocardite, pericardite, in presenza di un contraccettivo intrauterino, con tubercolosi attiva, radioterapia, insufficienza epatica, cronica insufficienza renale nei pazienti anziani (oltre i 60 anni, in particolare le donne).

L'introduzione di eparina a causa della possibilità di sviluppare un ematoma, così come l'introduzione di altri farmaci durante il trattamento con eparina, non è raccomandata.

Diffidare esternamente con sanguinamento e condizioni di sanguinamento aumentato, trombocitopenia.

Durante il trattamento con eparina, è necessario il monitoraggio dei parametri di coagulazione del sangue.

Per la coltivazione di eparina usando solo soluzione fisiologica.

Con lo sviluppo di trombocitopenia grave (una diminuzione del numero di piastrine di 2 volte dal numero iniziale o inferiore a 100.000 / microlitro), è urgente interrompere l'uso di eparina.

Il rischio di sanguinamento può essere ridotto al minimo con un'attenta valutazione delle controindicazioni, il regolare monitoraggio di laboratorio della coagulazione del sangue e un dosaggio adeguato.

L'uso durante la gravidanza è possibile solo sotto severe indicazioni, sotto stretto controllo medico.

Può essere usato durante l'allattamento (allattamento) secondo le indicazioni.

Gel eparina: istruzioni per l'uso

struttura

descrizione

Azione farmacologica

Il gel eparina applicato sulla pelle previene la formazione di coaguli di sangue, ha un moderato effetto anti-infiammatorio, anti-essudativo e ha un effetto analgesico locale.

Gradualmente rilasciato dal gel, l'eparina ha un effetto antitrombotico e riduce il processo infiammatorio, migliora la microcircolazione e attiva il metabolismo del tessuto, accelerando così il riassorbimento di ematomi e coaguli di sangue e riduce il gonfiore dei tessuti.

Indicazioni per l'uso

Tromboflebiti delle estremità (principalmente superficiali), trombosi delle vene emorroidali, flebiti dopo ripetute iniezioni endovenose, elefantiasi, periflebitis superficiale, linfangite, mastite superficiale, infiltrati localizzati ed edemi, ferite e contusioni (inclusi mLUNtessuto ecologico, tendini, articolazioni), ematomi sottocutanei.

Controindicazioni

Ipersensibilità ai componenti del gel, processi necrotici nell'area della tromboflebite, violazioni traumatiche dell'integrità della pelle; ridotta coagulazione del sangue, trombocitopenia.

A causa della limitata esperienza nell'uso del farmaco nei bambini e dovuto al fatto che c'è una quantità insufficiente di dati di ricerca, l'uso del gel nel trattamento dei bambini non dovrebbe essere.

Periodo di gravidanza e allattamento

L'uso durante la gravidanza è possibile solo se indicato sotto controllo medico. Forse l'uso della lattazione - secondo le indicazioni.

Dosaggio e somministrazione

Tromboflebite delle estremità, flebite dopo ripetute iniezioni endovenose. Il gel viene applicato in uno strato sottile (0,5-1 g su un terreno con un diametro di 3-5 cm) sulla zona interessata e delicatamente strofinato sulla pelle.

Trombosi di vene emorroidali. Il gel viene applicato su un panno di cotone o lino grezzo, che viene applicato direttamente sulle emorroidi e fissato con una benda. Con lo stesso scopo, è possibile utilizzare un tampone imbevuto di gel di eparina, che viene iniettato nell'ano. Il corso del trattamento è di 3-4 giorni.

Il gel viene utilizzato 2-3 volte al giorno ogni giorno fino alla scomparsa degli eventi infiammatori, in media da 3 a 14 giorni. La possibilità di un corso più lungo di trattamento è determinata dal medico.

Nelle persone con funzionalità epatica e renale compromessa, non è richiesto un aggiustamento della dose.

Non è richiesto un aggiustamento della dose delle persone anziane.

Effetti collaterali

In alcuni casi, possibili reazioni allergiche locali e arrossamento della pelle.

Quando si utilizza il farmaco nelle dosi raccomandate di effetti tossici sono stati identificati.

overdose

A causa del basso assorbimento sistemico, il sovradosaggio è improbabile. Ad oggi, gli effetti del sovradosaggio con l'uso di gel di eparina non sono stati descritti.

Con l'uso prolungato su ampie superfici possibili complicanze emorragiche.

Trattamento: ritiro della droga. Se necessario, utilizzare un antagonista di eparina - protamina solfato (soluzione all'1%).

Interazione con altri farmaci

L'effetto anticoagulante dell'eparina aumenta con l'uso simultaneo di anticoagulanti, agenti antipiastrinici e farmaci antinfiammatori non steroidei. Gli alcaloidi di Ergot, la tiroxina, la tetraciclina, gli antistaminici e la nicotina riducono l'effetto dell'eparina.

Caratteristiche dell'applicazione

Precauzioni di sicurezza

Non si rivolga a ferite aperte, le membrane mucose, non si rivolgono alla presenza di processi purulenti.

Influenza sulla capacità di guidare il trasporto motorio e meccanismi potenzialmente pericolosi. Il farmaco non influisce sulla capacità di guidare veicoli e macchinari potenzialmente pericolosi.

Modulo di rilascio

In provette da 15 go 30 g nel numero di confezione 1.

Condizioni di conservazione

Conservare a una temperatura non superiore a 25 ° С.

Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Periodo di validità

2 anni. Non utilizzare oltre la data di scadenza stampata sulla confezione.

Gel eparina - un mezzo per combattere le emorroidi

Il gel di eparina è usato per la prevenzione e il trattamento di molte malattie. Il farmaco è caratterizzato da effetti lievi, quindi il farmaco può essere utilizzato in diverse fasi di emorroidi.

Composizione e azione

Il prodotto contiene eparina - un principio attivo che ha un effetto anticoagulante e ha un effetto positivo sulla circolazione sanguigna.

Il gel di eparina è usato per la prevenzione e il trattamento di molte malattie. Il farmaco è caratterizzato da effetti lievi, quindi il farmaco può essere utilizzato in diverse fasi di emorroidi.

Come componenti ausiliari sono usati:

  • dietanolammina;
  • alcool etilico 96%;
  • carbomer;
  • olio di lavanda;
  • dimetilsolfossido;
  • propil paraben;
  • glicole propilenico;
  • acqua purificata;
  • methylparaben.

Vi è un Eparin Combi Gel in cui sono presenti diverse sostanze attive:

  • allantoina;
  • dexpantenolo;
  • eparina sodica
Vi è un Eparin Combi Gel in cui sono presenti diverse sostanze attive.

Ci sono diversi produttori di questo farmaco, quindi il farmaco è disponibile con i seguenti nomi:

  • Eparina-Darnitsya;
  • Eparina-Akrikhin;
  • Eparina-Maksavit.

Proprietà farmacologiche del gel Eparina

Il farmaco ha i seguenti effetti:

  • rallentamento dell'aggregazione di eritrociti, piastrine, leucociti;
  • riduzione dello spasmo delle pareti vascolari;
  • miglioramento della circolazione collaterale;
  • la proprietà antitrombotica, quindi, può essere utilizzata per la prevenzione della trombosi;
  • una diminuzione del grado di permeabilità vascolare.

farmacodinamica

Il principio attivo del farmaco si lega al suo cofattore di plasma, a seguito del quale si innesca il processo di soppressione dei fattori che influenzano la coagulazione del sangue. Se l'agente viene utilizzato in alte concentrazioni, ciò porta alla soppressione dell'attività della trombina.

Il farmaco è in grado di sciogliere, ridurre le dimensioni e prevenire un aumento dei coaguli di sangue. Con il passaggio della sostanza attraverso la pelle ha un effetto antitrombotico e antinfiammatorio. Di conseguenza, l'edema tissutale è ridotto, il riassorbimento di ematomi e coaguli di sangue è accelerato, il metabolismo del tessuto viene normalizzato e la circolazione sanguigna è migliorata.

farmacocinetica

Se usato esternamente, il farmaco viene leggermente assorbito. Tuttavia, la sostanza non penetra nel latte materno e attraverso la barriera placentare. Il farmaco viene metabolizzato nel fegato ed escreto dai reni.

Indicazioni per l'uso

Lo strumento è prescritto in presenza delle seguenti condizioni:

  • linfangite - infiammazione dei vasi linfatici;
  • lesioni di muscoli, tendini, articolazioni;
  • gonfiore del viso, arti;
  • ematomi sottocutanei;
  • patologie delle gambe associate a alterata circolazione sanguigna o lesioni vascolari: tromboflebiti dei vasi superficiali, vene varicose;
  • flebite postinfusionale o postiniezione - un processo infiammatorio delle pareti venose che si verifica dopo l'introduzione di iniezioni o terapia per infusione;
  • tipo superficiale di mastite.

Se usato esternamente, il farmaco viene leggermente assorbito. Tuttavia, la sostanza non penetra nel latte materno e attraverso la barriera placentare. Il farmaco viene metabolizzato nel fegato ed escreto dai reni.

Gel eparina per emorroidi

cronico

Nelle emorroidi croniche, il rimedio impedisce la formazione di complicazioni e normalizza il processo di circolazione del sangue. Come conseguenza della terapia, il gonfiore si riduce, i coaguli di sangue scompaiono e i segni della malattia diminuiscono: bruciore, prurito, arrossamento.

Durante esacerbazione

Nel periodo di esacerbazione delle emorroidi, il farmaco è prescritto a causa delle seguenti proprietà:

  • attivazione del processo di recupero delle cellule danneggiate;
  • eliminazione di spasmi, sindrome del dolore e altri segni della malattia;
  • ridurre le dimensioni delle emorroidi;
  • eliminazione di agenti patogeni, perché l'agente ha un effetto antisettico moderato.

Nelle emorroidi croniche, il rimedio impedisce la formazione di complicazioni e normalizza il processo di circolazione del sangue. Come conseguenza della terapia, il gonfiore si riduce, i coaguli di sangue scompaiono e i segni della malattia diminuiscono: bruciore, prurito, arrossamento.

Applicazione gel eparina

Il farmaco tratta l'area infiammata, elaborando 1-3 volte al giorno. Il farmaco viene applicato al posto interessato nel dosaggio indicato dal medico, quindi fissato con una benda.

Nella trombosi del nodo, l'agente viene usato per via rettale. Per fare questo, immergere i tamponi di cotone con la medicina, quindi inserire nell'ano.

Prima di iniziare il trattamento, è necessario consultare il medico ed essere esaminati. Il dosaggio corretto è prescritto solo da uno specialista, dal momento che deve tener conto della forma e dello stadio della malattia.

Controindicazioni

È necessario prestare attenzione alle controindicazioni disponibili per il farmaco. È vietato utilizzare il farmaco in presenza delle seguenti patologie:

  • ictus emorragico;
  • infiammazione del tratto intestinale e dello stomaco, accompagnata da lesioni erosive e ulcerative;
  • dissezione aortica;
  • ipersensibilità all'eparina e altre sostanze presenti nella composizione del farmaco;
  • emofilia - disturbi del processo di coagulazione del sangue;
  • cirrosi epatica, accompagnata da cambiamenti nei vasi dell'esofago;
  • vasculite;
  • trombosi venosa profonda;
  • lesioni purulente della pelle;
  • sanguinamento;
  • lesioni che comportano violazione dell'integrità della pelle.
Il gel eparina non deve essere usato per il sanguinamento.

Il medicinale viene prescritto con cautela in caso di aumentata tendenza al sanguinamento e trombocitopenia nel paziente. In questo caso, la terapia è raccomandata sotto la supervisione di uno specialista.

Effetti collaterali

L'uso del gel può portare a reazioni avverse. In questo caso, si verificheranno i seguenti sintomi:

  • arrossamento della pelle;
  • gonfiore;
  • pelle che brucia;
  • rash cutaneo;
  • prurito.

È necessario consultare un medico e consultare in caso di comparsa delle manifestazioni elencate.

overdose

Casi di sovradosaggio con l'uso esterno del gel non sono stati registrati nella pratica medica, perché il farmaco ha un basso assorbimento sistemico. Tuttavia, con il trattamento a lungo termine con l'aiuto di un rimedio, possono verificarsi complicanze di natura emorragica: necrosi tessutale, sanguinamento.

L'uso del gel può portare a reazioni avverse come: arrossamento della pelle, gonfiore, bruciore della pelle, eruzioni cutanee, prurito.

Istruzioni speciali

Non è raccomandato applicare il farmaco per aprire ferite e mucose della bocca, degli occhi e del naso.

In medicina, vengono usate le provette con eparina, con l'aiuto del quale viene esaminato il plasma sanguigno.

Durante la gravidanza e l'allattamento

Il farmaco può essere usato durante il parto e durante l'allattamento, perché i farmaci non entrano nel flusso sanguigno. Prima di iniziare la terapia, dovresti ricevere raccomandazioni dal tuo medico.

Usare durante l'infanzia

Lo strumento può essere utilizzato per il trattamento di pazienti di età superiore ai 14 anni.

Interazione farmacologica

Durante la terapia, è necessario prestare attenzione all'interazione tra farmaci, altrimenti aumenta il rischio di complicazioni o un effetto terapeutico negativo. L'eparina ha le seguenti caratteristiche:

  1. Agenti antipiastrinici, farmaci anti-infiammatori non steroidei, anticoagulanti indiretti e acido ascorbico aumentano l'effetto del farmaco riducendo l'aggregazione piastrinica.
  2. Farmaci antistaminici, nicotina, tiroxina e tetraciclina influenzano negativamente l'efficacia del gel.

Non è raccomandato mescolare lo strumento con altri unguenti.

Il farmaco può essere usato durante il parto e durante l'allattamento, perché i farmaci non entrano nel flusso sanguigno. Prima di iniziare la terapia, dovresti ricevere raccomandazioni dal tuo medico.

Analoghi contenenti eparina

Ci sono i seguenti analoghi di farmaci che sono fatti sulla base di eparina:

  1. Trombless - antiedema ed agente anticoagulante che elimina il processo infiammatorio e normalizza la circolazione sanguigna.
  2. Lioton 1000 è un farmaco con effetti antitrombotici e antiexudativi. Il farmaco ha un moderato effetto anti-infiammatorio. Inibisce l'attività degli elementi responsabili della coagulazione del sangue.
  3. Hepatrombin - il gel combinato. Il farmaco è disponibile anche sotto forma di supposte e unguenti. Contiene diversi principi attivi: dexpantenolo, allantoina e sodio eparina. Il farmaco entra rapidamente nel flusso sanguigno e ha un effetto positivo per un lungo periodo di tempo. Lo strumento previene la formazione di coaguli di sangue e combatte attivamente il processo infiammatorio.
  4. Venolife è una medicina multicomponente prodotta sotto forma di gel e capsule. Come risultato dell'utilizzo del prodotto, il lavoro del sistema cardiovascolare e nervoso viene normalizzato, i parametri del sangue fibrinolitico vengono attivati ​​e il flusso sanguigno locale migliora. Ci sono effetti aggiuntivi che aiutano a combattere batteri e funghi.
  5. Il lavenum è un medicinale appartenente al gruppo delle eparine molecolari medie. Il farmaco riduce l'infiammazione, promuove il riassorbimento di coaguli di sangue ed ematomi, riduce il gonfiore, ha un effetto positivo sulla microcircolazione del sangue e ha un effetto anticoagulante.

Gel eparina

Unguento e gel a base di eparina sono farmaci noti e conosciuti da molti. Questi strumenti possono essere trovati nel kit di pronto soccorso di molti russi, il più delle volte sono usati per combattere lividi o lividi. Inoltre, i farmaci vengono utilizzati per il trattamento della malattia delle gambe varicose, per trombosi venosa profonda, emorroidi.

Le proprietà curative dei farmaci a base di eparina determinano i principi attivi che ne fanno parte. Grazie all'eparina, il farmaco previene l'intasamento del lume dei vasi sanguigni con coaguli di sangue, riduce la viscosità del sangue, elimina l'infiammazione. La benzocaina sopprime il dolore e il benzil nicotinato promuove la vasodilatazione, migliora l'effetto dell'eparina.

Eparina Unguento - Informazioni di base

Gli unguenti a base di eparina differiscono leggermente nella composizione:

  • eparina di sodio (eparoidale);
  • benzocaina;
  • estere benzilico dell'acido nicotinico (benzotinato nicotinato);
  • glicerolo;
  • acido ottadecanoico;
  • vaselina;
  • emulsionante n. 1;
  • olio di girasole;
  • metilestere dell'acido p-idrossibenzoico;
  • propilestere dell'acido para-idrossibenzoico;
  • acqua distillata
  • eparina;
  • benzocaina;
  • benzil nicotinato;
  • glicerolo;
  • vaselina;
  • acido ottadecanoico;
  • olio di mais;
  • emulsionante n. 1;
  • conservante E216 ed E218;
  • acqua distillata

In apparenza, unguento eparina è una massa omogenea di colore giallo-biancastro.

Come indicato nelle istruzioni per l'uso, un rimedio locale è prescritto nei seguenti casi:

  • Trombosi superficiale delle gambe.
  • Infiammazione del rivestimento esterno delle vene.
  • Ematoma sotto la pelle.
  • Infiammazione delle pareti dei vasi sanguigni dopo l'iniezione.
  • Gonfiore dei tessuti e lividi dopo la ferita o la ferita.
  • Forma esterna di emorroidi.

Unguento cura l'area danneggiata. Per fare questo, prendi 0,5-1 g di denaro su un'area il cui diametro va da 3 a 5 cm. Il prodotto viene applicato con delicati movimenti di sfregamento due o tre volte al giorno fino a quando l'infiammazione scompare. La durata del trattamento da 3 giorni a 1 settimana.

Quando si usano le emorroidi, tamponi di cotone imbevuti di unguento. Il tampone viene applicato ai nodi emorroidali e fissato o iniettato nel canale anale. In questo caso, il farmaco viene utilizzato per 3-10 giorni.

Gel eparina - Descrizione della forma di dosaggio

Il gel eparina contiene i seguenti componenti:

  • eparina;
  • Carbopol 980;
  • metilestere dell'acido p-idrossibenzoico;
  • propilestere dell'acido para-idrossibenzoico;
  • trietanolammina;
  • olio di fiori d'arancio amaro;
  • olio di lavanda;
  • etanolo (96%);
  • acqua distillata

Il gel eparina contiene 30.000 UI di eparina sodica. In apparenza, è un gel denso, incolore con una sfumatura giallastra e un aroma gradevole.

L'eparina attiva è utilizzata nei seguenti casi:

  • Gonfiore e lividi a causa di un oggetto contundente o livido.
  • Infiammazione delle pareti delle vene superficiali (trattamento complesso).

Una piccola quantità di gel viene applicata sull'area danneggiata e quindi delicatamente strofinata. Frequenza di utilizzo - da 2 a 3 volte al giorno. Il corso terapeutico dura da 3 giorni a 2 settimane, fino a quando il processo infiammatorio scompare. La decisione di estendere il corso prende il medico.

Dopo aver applicato il prodotto, lavarsi accuratamente le mani (a meno che l'area danneggiata si trovi sugli arti superiori).

Il farmaco è usato solo per pazienti di età superiore ai 18 anni.

Il nome del farmaco dipende dal produttore, ad esempio il gel marcato "Attivo" è prodotto dall'impianto di preparazione medica Borisov in Bielorussia e il gel Heparin Akrikhin 1000 è l'impianto chimico-farmaceutico con lo stesso nome in Russia. E la composizione di entrambi i farmaci è la stessa.

L'eparina 1000 viene rilasciata senza prescrizione medica, ma prima di utilizzarla è necessario consultare un medico per evitare reazioni negative.

Proprietà farmacologiche

L'effetto complesso del farmaco è causato dai principi attivi contenuti in esso. Dopo il contatto con la pelle, ogni componente mostra il suo effetto.

L'estere benzilico dell'acido nicotinico contribuisce all'espansione dei vasi sanguigni, grazie al quale il componente principale viene assorbito più velocemente. E l'eparina sodica dopo la penetrazione nel flusso sanguigno stimola l'antitrombina III (una proteina che regola la coagulazione del sangue). Di conseguenza, l'attività della trombina diminuisce (un enzima che provoca la coagulazione del sangue), le piastrine perdono la capacità di aderire e creano coaguli di sangue. Inoltre, grazie all'eparina, il sangue produce fibrina più lentamente (la base per i coaguli di sangue).

A causa delle proprietà sopra descritte, gli agenti contenenti eparina distruggono i coaguli di sangue formati nel lume del vaso e ne prevengono il loro aspetto. Questo non è tutti i vantaggi dei farmaci a base di eparina sodica. Le creme risolvono perfettamente gli ematomi, eliminano il processo infiammatorio nella zona danneggiata.

La benzocaina è un anestetico locale che riduce l'intensità del dolore.

Dopo il trattamento, l'agente contenente eparina penetra in tutti gli strati della pelle, ma non viene quasi assorbito nel flusso sanguigno. Cioè, la concentrazione del principio attivo nel sangue è piuttosto bassa.

Farmaco da prescrizione

Come affermato, l'uso dell'unguento è consentito nei seguenti casi:

  • Malattia varicosa degli arti inferiori. I preparati a base di eparina sono più spesso usati per trattare le vene varicose nelle gambe. Non è un segreto che le vene varicose siano dovute a problemi al flusso sanguigno e alla rottura delle valvole. Nella fase iniziale della malattia si verificano edemi e arrossamenti della zona interessata. Un po 'più tardi gli arti inferiori appaiono nelle vene dei ragni. È in questa fase della malattia che si raccomanda l'applicazione di unguento con eparina, il rimedio elimina rapidamente il processo infiammatorio, normalizza la circolazione sanguigna. Il farmaco è raccomandato per essere utilizzato per 14 giorni.
  • Tromboflebite. Questa patologia è caratterizzata dall'infiammazione della parete venosa interna con la formazione di un trombo che chiude il lume della nave. Anche l'unguento o il gel eparina vengono utilizzati attivamente per eliminare i sintomi della tromboflebite. Gli ingredienti attivi fermano l'infiammazione, accelerano la distruzione di un coagulo di sangue, impediscono la loro riformazione. Tuttavia, è necessario gestire l'area danneggiata con estrema cautela, poiché con un forte sfregamento, la probabilità di un coagulo di sangue aumenta.
  • L'uso di agenti con eparina nella composizione è consentito quando periflebite (infiammazione dei tessuti che circondano la vena), così come nell'infiammazione della parete venosa dopo l'iniezione o l'iniezione di soluzioni che irritano la nave.
  • L'unguento eparina è usato per curare le emorroidi. Questo disturbo si verifica a causa dell'ostruzione delle vene del retto, e quindi per una terapia efficace è necessario eliminare la sua causa (cioè un coagulo di sangue nel lume del vaso). Con l'aiuto della pomata con eparina, il processo infiammatorio, il dolore, scompare rapidamente. Inoltre, il farmaco elimina i coaguli di sangue formati, previene la formazione di nuovi coaguli.
  • Il gel o l'unguento a base di eparina è in grado di guarire le ulcere trofiche (una ferita aperta sulla pelle o sulla membrana mucosa che non si cicatrizza a lungo). Il farmaco dilata i vasi sanguigni, riduce la viscosità del sangue, in modo che circoli più rapidamente, saturando la zona danneggiata con sostanze nutritive e ossigeno. Di conseguenza, la guarigione delle ferite viene accelerata. Tuttavia, è vietato applicare unguento e gel sul difetto stesso, poiché aumenta la probabilità di emorragia.
  • Infiammazione del seno durante l'allattamento. I mezzi con eparina sodica sono talvolta usati come parte della terapia complessa. Nelle mastiti della lattazione, le qualità antinfiammatorie del farmaco sono incredibilmente benefiche.

Inoltre, i fondi a base di eparina sono utilizzati per la linfangite (infiammazione dei vasi linfatici), l'elefantiasi (elefante malattia dei piedi), gli ematomi e l'edema.

Specifiche dell'applicazione

L'uso di unguento eparina non è difficile, si applica un po 'di denaro all'area in cui si trovano le vene danneggiate e distribuite uniformemente. L'unguento sfregava delicatamente senza pressione.

In media, il farmaco viene usato due o tre volte al giorno. Il corso terapeutico varia da 3 giorni a 1 settimana. Se necessario, il medico estenderà il trattamento a 2-3 settimane, questo si applica ai casi in cui una persona rimuove i grandi ematomi.

Indipendentemente dal problema, dovresti consultare un medico prima di usare il farmaco.

Le specifiche di applicare l'unguento o il gel per diverse patologie:

  • In caso di emorroidi esterne, il tessuto è impregnato di unguento, applicato ai nodi trombizzati e fissato. Per eliminare l'infiammazione e il dolore nel canale anale, viene utilizzato un tampone, anch'esso impregnato di pomata con eparina, e quindi somministrato per via rettale.
  • Come accennato in precedenza, i farmaci eparina sono utilizzati per rimuovere la rete vascolare e trattare la tromboflebite. In questo caso, il gel o l'unguento vengono applicati con molta attenzione in modo da non aggravare il decorso della malattia.
  • Quando l'unguento contuso non è consigliato a sfregare nell'area colpita immediatamente dopo la lesione, altrimenti ci sarà emorragia. I medici consigliano di trattare l'area danneggiata il secondo giorno, al fine di migliorare l'effetto terapeutico, mettere una benda o una garza in cima all'unguento.

L'unguento eparina è stato a lungo utilizzato con successo in cosmetologia per eliminare rughe, acne e borse sotto gli occhi. Per rimuovere le borse sotto gli occhi, un leggero unguento viene applicato delicatamente sulla pelle con i polpastrelli 1 volta in 24 ore. Per l'acne, una pallina sottile viene applicata sulla faccia pulita tre volte al giorno, fino a quando l'infiammazione scompare. Lo stesso metodo è usato unguento per la rosacea.

Istruzioni speciali

L'uso di unguento eparina è controindicato nei seguenti casi:

  • Danni alla pelle (graffi, ferite, ulcere). Il farmaco è vietato a gestire una ferita aperta, in quanto aumenta la probabilità di sanguinamento. Inoltre, il farmaco indebolisce leggermente l'immunità locale, di conseguenza l'infezione può diffondersi ai tessuti circostanti.
  • Interruzione del sistema di coagulazione del sangue (aumento del sanguinamento, riduzione della conta piastrinica) ed emorragia. I fondi a base di eparina riducono la viscosità del sangue, di conseguenza la sua fluidità aumenta. Per questo motivo, è vietato usare l'unguento e il gel se il paziente ha ridotto la coagulazione del sangue o è presente sanguinamento (incluso sanguinamento interno).
  • Intolleranza all'eparina e ad altri componenti. Prima di utilizzare il farmaco deve essere testato per la sensibilità.
  • I farmaci a base di eparina sono controindicati nei pazienti di età inferiore ai 15 anni.

La maggior parte dei pazienti tollerano bene il farmaco, ma alcuni di loro si lamentano di allergie dopo averlo usato. In tali casi, dopo l'uso esterno, vi è arrossamento, eruzione cutanea, prurito.

Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

La maggior parte dei medici afferma che il gel / unguento a base di eparina non è raccomandato per le donne in gravidanza e in allattamento. Questo perché il farmaco non è stato studiato in questa categoria di pazienti. Pertanto, le conseguenze dell'utilizzo del farmaco possono essere pericolose per il feto o il neonato.

Alcuni medici insistono sul fatto che i fondi con eparina nella composizione sono sicuri per il futuro e le nuove madri. Essi sostanziano la loro opinione affermando che l'eparina non penetra nella placenta, non viene assorbita nel sangue e nel latte materno. Non sono disponibili informazioni sul fatto che altre sostanze entrino nel latte materno.

Per questo motivo, si consiglia alle donne in gravidanza e in allattamento di usare un unguento e gel di eparina solo per ragioni mediche. In questo caso, le donne devono rispettare il dosaggio e monitorare attentamente le condizioni del bambino, nonché le proprie dopo aver usato il farmaco.

Pazienti con unguento eparina

I mezzi a base di eparina hanno un ampio spettro di azione. La maggior parte dei pazienti risponde positivamente all'effetto del farmaco, sebbene alcuni si lamentino di allergie dopo averlo usato.

Recensioni dei pazienti:
Nina
"Dopo la nascita del bambino, ha iniziato a soffrire di malattie varicose, la sua intera gamba destra era coperta da una griglia vascolare e una vena sporgeva da sotto la sua pelle. La mamma mi ha consigliato di usare l'unguento con eparina, che uso da un mese. Il miracolo non accadde, ma la vena diminuì leggermente. Oltre all'unguento, ho usato un complesso vitaminico, che il medico mi ha consigliato. In linea di principio, l'azione dell'agente è soddisfatta, l'unico aspetto negativo è che l'unguento è scarsamente assorbito. Per facilitare questo processo sopra uno strato di unguento, ho messo un tovagliolo e sistemato. "

Alina
"Ho usato unguento eparina per le emorroidi (il suo stadio esterno, quando escono le protuberanze emorroidali). Ho applicato il prodotto con le dita (mani eccezionalmente pulite) direttamente sull'urto. In presenza di ragadi anali, ha iniettato l'agente nell'ano, per questo ha usato l'applicatore da sotto l'unguento Relief. L'unguento eparina non causa disagio dopo l'applicazione. Letteralmente dopo una settimana di uso regolare, i dossi e altri sintomi sono scomparsi. Ho delle emorroidi stagionali e quindi userò il farmaco in altri 2-3 mesi. Raccomando a tutti!

Maria
"Mi è stato consigliato di assumere il gel di eparina in una farmacia quando ho fatto domanda per un rimedio contro le contusioni. Dopo la caduta, la gamba si gonfiava, apparve un grande ematoma. Applicato un sottile strato di livido sul livido due volte al giorno, coperto con un tovagliolo in cima, come consigliato dal farmacista. Il secondo giorno il tumore scomparve e il livido si illuminò. Dopo altri 2 giorni, diventò giallo e dopo una settimana non ne rimase traccia. Sono contento del risultato dell'uso del gel, e il prezzo del farmaco piace! ".

Droghe simili

Se ci sono controindicazioni, l'unguento con eparina può essere sostituito con mezzi esterni con un effetto simile:

  • L'epatrombina a base di eparina, allantoite, dexpantenolo elimina l'infiammazione, dilata i vasi sanguigni, distrugge i coaguli di sangue, previene la formazione di nuovi.
  • Il lioton con eparina nella composizione ha anche un effetto antitrombotico e antinfiammatorio.
  • Venitan con beta-escina, così come eparina, sopprime la reazione infiammatoria, tonifica le vene.

Tutti i suddetti medicinali hanno indicazioni e controindicazioni simili. Cosa è meglio - aiuterà a determinare il medico curante dopo la diagnosi.

Così, unguento e gel eparina sono farmaci efficaci e relativamente sicuri che vengono utilizzati per trattare le vene varicose, flebiti, emorroidi, mastiti e altre malattie. Al fine di evitare reazioni negative, è necessario consultare il proprio medico prima di utilizzare il prodotto. Il paziente deve rispettare le raccomandazioni del medico sull'uso del farmaco.

Articoli Su Varici