Sintomi e trattamento dell'erosione rettale

Quando viene diagnosticata l'erosione del retto, i sintomi si manifestano molto fortemente e tale danno può causare gravi conseguenze. La proctite erosiva è una delle varietà più pericolose di questa malattia, che richiede un'attenzione e un esame molto accurati da parte di uno specialista. Le complicazioni che possono verificarsi sul suolo erosivo possono seriamente compromettere la salute umana.

Il problema dell'erosione del retto è un aspetto importante dell'attività dei proctologi in tutto il mondo. I farmaci moderni consentono un trattamento efficace, ma dovrebbero essere avviati tempestivamente. Dobbiamo ricordare che lo stadio avanzato della malattia può causare la necessità di un intervento chirurgico.

Essenza di patologia

L'erosione rettale è un processo infiammatorio nella mucosa con lesioni erosive o ulcerative. In generale, l'erosione è un danno superficiale dell'epitelio che non si estende alla membrana basale e non cicatrizza dopo la guarigione. Il danno erosivo può essere primario (una patologia indipendente) e secondario (una conseguenza di un'altra malattia). È diviso in acuto e cronico, solitario e multiplo, piatto, polipo e sanguinante (emorragico). La forma acuta richiede solitamente 7-10 giorni; allo stadio avanzato - fino a 50 giorni, e la varietà cronica dura più di 5-7 anni.

La principale manifestazione di questa patologia è la proctite erosiva acuta; tuttavia, è spesso accompagnato dalla diffusione della reazione infiammatoria nel colon sigmoideo con lo sviluppo di proctosigmoidite. La manifestazione della patologia inizia improvvisamente e in forma acuta.

Se il trattamento della malattia non viene avviato in modo tempestivo, diventa cronico e può svilupparsi lentamente per un lungo periodo di tempo. La natura erosiva e ulcerosa causa il rischio di varie infezioni con la comparsa di suppurazione. A loro volta, le reazioni infiammatorie purulente possono diffondersi al tessuto adiposo circostante con la comparsa di paraproctite. La manifestazione più terribile è l'erosione maligna causata da neoplasie.

Eziologia della malattia

L'erosione rettale provoca una reazione infiammatoria nello strato superiore della membrana mucosa, che può essere innescata da una serie di ragioni:

  1. Cause di natura infettiva: patogeni intestinali - clamidia, campilobatteri, virus dell'herpes, streptococco, stafilococco, Escherichia coli; la sifilide; la tubercolosi; proctite gonorrheal; agenti patogeni parassitari - vermi, dissenteria, balantidiasi.
  2. Danno meccanico: trattamento chirurgico di altre malattie, il passaggio di oggetti solidi ingeriti, ragade anale, trauma durante il parto.
  3. Nutrizione scorretta: piatti speziati, condimenti e spezie, consumo eccessivo di alcol.
  4. Patologie dell'apparato digerente che portano al cibo scarsamente trasformato che penetra nel retto, causando stitichezza cronica o diarrea; infiammazione della cistifellea; gastrite e ulcera gastrica; disbiosi intestinale.
  5. Malattie endocrine: epatite, cirrosi, pancreatite.
  6. Emopatie: alterazione del flusso sanguigno, malattie che portano alla stasi del sangue, emorroidi, vene varicose, tromboflebiti, insufficienza cardiaca, insufficienza venosa con un eccessivo periodo di tempo in posizione seduta.
  7. Neoplasie maligne nel retto, metastasi.
  8. Lesioni da radiazioni, incl. con radioterapia.
  9. Avvelenamento da sostanze tossiche: il più comune è avvelenamento da piombo o altri metalli pesanti.
  10. Cause autoimmuni: morbo di Crohn, infiammazione autoimmune del colon.
  11. Fattori indiretti: stress nervoso, ipotermia, malattie degli organi genitali.

I sintomi della malattia

La manifestazione dell'erosione dipende dalla gravità della lesione, dal meccanismo di sviluppo e dalle cause della malattia. Nella forma acuta di erosione, i sintomi compaiono improvvisamente e con rapido sviluppo.

Le caratteristiche principali di questo stadio comprendono: forte dolore al retto con aumento dei movimenti intestinali, sensazione di pesantezza, bruciore e disagio nel retto, dolore nella zona perineale, irradiamento ai genitali. A volte dolore nella parte inferiore della schiena, scarico sanguinoso (a volte purulento), aumento della temperatura corporea (37,5-38 ° C), segni di intossicazione generale - debolezza, brividi, stanchezza, stitichezza o diarrea, aumento della voglia di avere un movimento intestinale con dolore, segni di sangue nelle feci. L'esame può rivelare un danno erosivo singolo o multiplo alla membrana mucosa.

Se la forma acuta non è completamente guarita, allora la malattia entra nella fase cronica con un decorso lento. I sintomi durante questo periodo diminuiscono e la loro manifestazione è lieve. Si notano i seguenti segni di uno stadio cronico di erosione: leggero dolore, non causa grande disagio, lieve prurito. La temperatura può salire a 37,2 ° C, lo scarico è permanente e assomiglia a muco (a volte, con pus). L'aspetto del sangue nella massa fecale è episodico, si osserva pallore della pelle e si sviluppa anemia. Il processo periodicamente lento è sostituito da periodi di esacerbazione con segni di una forma acuta di erosione (proctite). Un sintomo caratteristico che può essere sospettato della malattia è la secrezione mucosa dal retto.

Trattamento della malattia

Il trattamento dell'erosione del retto comprende l'eliminazione delle cause che portano alla patologia, la terapia sintomatica di entrambi i tipi sistemici e locali e l'ottimizzazione della nutrizione (dieta).

Modalità di alimentazione. La dieta per l'erosione del retto è un elemento importante del trattamento. I seguenti alimenti dovrebbero essere esclusi dalla dieta: cibi fritti, piccanti, grassi, molto salati; alimenti contenenti acidi alimentari; spezie, marinate, dolci. Nel periodo di esacerbazione acuta dovrebbe astenersi dall'uso di bacche, verdure e frutta. Menu consigliato:

  1. Colazione: uova strapazzate, ma solo da albumi, riso o porridge di semola senza olio di consistenza liquida, ricotta, burro in quantità molto limitata.
  2. Pranzo: carne magra e brodo di pollo, carne macinata in forma bollita o in umido, minestre di verdure frullate, pesce bollito o al vapore; Polpettine di pollo, kissel.
  3. Cena: porridge senza burro, panna acida, senza grassi e ricotta, cotolette abbinate e bollite, pane bianco ma raffermo.

I seguenti farmaci sono prescritti per il trattamento sistemico delle cause e dei sintomi della malattia:

  1. Anibiotiki: per eliminare l'infezione - penicilline, cefalosporine, macrolidi, aminoglicosidi, tetracicline, cloramfenicolo, metronidazolo.
  2. Antispastici: per eliminare lo spasmo muscolare per alleviare i movimenti intestinali ed eliminare il dolore - No-Shpa.
  3. Farmaci antistaminici: halocrom, bicromat, vividrin, intal.

I clisteri medicinali vengono utilizzati per svuotare il retto e l'intestino, eliminare la risposta infiammatoria, come terapia sintomatica. Sono assegnati i seguenti tipi di clisteri:

  1. Tipo di pulizia: risciacquare con acqua utilizzando una tazza Esmarch.
  2. Composizioni terapeutiche ad azione antisettica, antinfiammatoria: a base di decotti di camomilla, calendula, collagene, olivello spinoso.

I bagni sedativi con l'aggiunta di permanganato di potassio all'acqua sono considerati un trattamento efficace. Questo è un eccellente strumento per l'eliminazione di microrganismi patogeni di diverso tipo. Per accelerare la rigenerazione dei tessuti danneggiati della mucosa, vengono utilizzate candele con metiluracilina e aerosol di Ipososolo (a base di olio di olivello spinoso, etazolo sodico). Il trattamento dell'erosione del retto viene effettuato anche con l'uso di fisioterapia (diatermia), fangoterapia, massaggio terapeutico, terapia fisica. Ai fini della prevenzione, i buoni risultati sono assicurati bevendo acqua minerale, ad esempio, Borjomi e Yessentuki.

Come trattare l'erosione dell'intestino tenue e crasso?

La funzione dell'intestino tenue e crasso è una delle più importanti nel lavoro del corpo umano. Attualmente, la medicina considera le malattie intestinali come un fattore che influenza l'intero stato del corpo.

Quanto bene funzioni e in che proporzione i microbi patogeni sono una microflora sana, dipende dal lavoro di molti altri organi. Una delle malattie più frequenti dell'intestino sono i cambiamenti erosivi della membrana mucosa, che portano a complicazioni pericolose come il cancro o un'ulcera.

cause di

L'erosione intestinale può essere causata da diversi fattori simultaneamente, ma i motivi più comuni sono i seguenti:

  • ereditarietà;
  • disbiosi intestinale;
  • infestazione da vermi;
  • le allergie;
  • farmaci inadeguati;
  • infezioni intestinali;
  • dieta malsana;
  • disturbi del sistema nervoso;
  • malattie di altri organi del tubo digerente.

Sintomi di erosione dell'intestino tenue e crasso

A seconda della parte dell'intestino che ha subito l'erosione, compaiono sintomi caratteristici, poiché i cambiamenti della mucosa influenzano direttamente la funzione di un particolare reparto.

Tutto ciò che una persona mangia, viene digerito nell'intestino tenue - questa è la "padella" principale del nostro corpo, dove avviene la rottura di proteine, grassi e carboidrati e il loro assorbimento nel sangue. Grazie alla peristalsi, il nodulo di cibo si sposta ulteriormente verso l'intestino crasso, dove la digestione è finalmente completata.

Di conseguenza, il danneggiamento dello strato mucoso dell'intestino tenue porterà al corpo a ottenere meno nutrienti e una violazione delle feci.

L'intestino crasso è la parte terminale del tratto gastrointestinale, lungo 1,5 metri. Svolge la funzione di aspirare l'acqua e formare uno sgabello dal grumo di cibo. La modellazione immunitaria è una delle funzioni importanti dell'intestino crasso.

A causa della microflora desiderata, l'intestino crasso produce sostanze che proteggono ulteriormente il corpo dai microbi. Pertanto, l'erosione dell'intestino crasso influisce sulla qualità delle feci e sulle condizioni generali del corpo.

I sintomi dell'erosione:

In assenza di trattamento, lo stadio acuto della malattia è sostituito da uno cronico, i sintomi appaiono periodicamente, ma meno pronunciati.

diagnostica

Sulla base dei sintomi del paziente, il medico prescrive una serie di studi per identificare i cambiamenti patologici in una parte specifica dell'intestino:

  1. Fibrogastroduodenoscopia per l'esame del duodeno.
  2. Irrigoscopia (metodo radiologico) dell'intestino usando una speciale sostanza contrastante.
  3. Colonscopia: esame del colon con un endoscopio.
  4. Rectoromanoscopy per l'esame della parte del sigmoide e del retto.

Test di laboratorio su sangue, urine e feci sono anche prescritti per l'ulteriore prescrizione di terapia per condizioni concomitanti (anemia, febbre, ecc.).

Come trattare la malattia?

Il trattamento dell'erosione intestinale ha lo scopo di rimuovere il processo infiammatorio, ripristinare la funzione digestiva e riabilitare il corpo nel suo complesso. Pertanto, prescrivere un trattamento cumulativo, contenente una dieta, terapia farmacologica e, in alcuni casi, procedure speciali sotto forma di clisteri.

dieta

Di norma, in caso di malattie intestinali, al medico viene prescritta la dieta №4, che ha le sue regole e caratteristiche.

Cos'è l'erosione del retto

Eventuali processi patologici che si sviluppano direttamente negli organi del tratto gastrointestinale, o che li riguardano, possono influenzare significativamente le condizioni generali di una persona.

Tra queste malattie si possono chiamare formazioni erosive nella parte diretta dell'intestino. Se non vengono curati, possono causare lo sviluppo di malattie estremamente pericolose per il paziente. Quindi, quali sono le sfumature nel trattamento dei sintomi dell'erosione rettale, e cosa consigliano esattamente i medici in questo caso?

Che cos'è un'erosione intestinale diretta?

La presenza di focolai erosivi nell'area rettale indica la formazione di un processo infiammatorio nei tessuti mucosi dell'intestino diretto. Una caratteristica distintiva di tale erosione è la loro capacità di guarire senza ulteriori cicatrici.

La malattia si verifica nei pazienti di entrambi i sessi del gruppo di mezza età.

L'erosione rettale è un'afflizione che appartiene a patologie polietiologiche e si sviluppa come conseguenza di complicazioni infettive o non infettive. Inoltre, la malattia può manifestarsi sia in forma acuta che cronica.

La forma acuta è caratterizzata da una manifestazione di dieci giorni, e nella fase avanzata - un mese e mezzo, ma la forma cronica della malattia può durare 5 anni o più.

La natura delle lesioni erosive delle mucose di solito consiste in gruppi multipli o singoli, e l'erosione stessa ha varie forme: piatta, emorragica, poliposa.

In assenza di misure terapeutiche tempestive, l'erosione cronica del retto nella foto sopra può diventare di natura erosiva e ulcerosa, che è ulteriormente pericolosa dallo sviluppo di gravi infezioni e dalla comparsa di pus che può diffondersi ai tessuti vicini, il che aumenta significativamente il rischio di sviluppare paroprocititi.

Cause della malattia

La proctite erosiva è una malattia che può essere scatenata da una serie di fattori.

Tra le cause dell'erosione del retto dovrebbero essere chiamati:

  1. Nutrizione sbagliata e squilibrata.
  2. Complicazioni infettive e non infettive.
  3. Ragadi anali.
  4. Predisposizione ereditaria
  5. La presenza di lesioni nel retto.
  6. La presenza di patologie degli organi digestivi, ad esempio, pancreatite, epatite, cirrosi e così via.
  7. Oncologia del retto.

I fattori infettivi comprendono le malattie acute intestinali e parassitarie (stafilococchi, streptococchi, clamidia, Escherichia coli, elminti, enterobiosi). Essendo presenti nel corpo umano, entrano nell'intestino e penetrano nel tessuto mucoso e le tossine prodotte da esse provocano la comparsa dell'erosione.

La presenza di infezioni sessualmente trasmesse (sifilide, clamidia, gonorrea) nel corpo umano contribuisce anche alla formazione di erosioni nell'intestino. L'infezione si verifica al momento del sesso anale o classico, specialmente nelle donne, quando le perdite vaginali, insieme agli organismi patogeni, fluiscono nell'ano.

Tra le cause di origine non infettiva in primo luogo sono le stitichezze di natura cronica, in cui le masse fecali sono costantemente solide e dense, e mentre si muovono attraverso l'intestino, vengono danneggiate le pareti teneri e nel tempo si verifica l'erosione nel sito di queste ferite.

La radioterapia prescritta ai pazienti con l'aspetto del cancro, così come le lesioni meccaniche, termiche o chimiche del retto provocano anche lo sviluppo di proctite erosiva. Di norma, la lesione si verifica quando un clistere erogato in modo errato, l'introduzione nell'ano di liquidi con influenza aggressiva o corpi estranei.

Dieta inadeguata - una delle cause più comuni dello sviluppo dell'erosione del retto. L'eccessiva fascinazione con piatti appuntiti, grassi e speziati contribuisce alla costante irritazione delle pareti mucose dell'intestino, col tempo, cominciano a sviluppare un'anomalia infiammatoria e successivamente focolai erosivi.

Segni di un'anomalia erosiva

L'immagine sintomatica della malattia dipende in gran parte da quale stadio sta progredendo al momento e in quale forma viene osservata (cronica o acuta).

Quindi per i sintomi dell'erosione del retto della forma acuta sono caratteristici:

  1. Dolore acuto nell'intestino, aggravante al momento dello svuotamento intestinale.
  2. Erroneo desiderio di defecare.
  3. Feci liquide.
  4. Nella sostanza fecale si trovano muco e sangue.
  5. Aumento della temperatura
  6. Contrazione spastica dei muscoli dello sfintere.

La proctite cronica è quasi asintomatica, solo in alcuni dei suoi periodi si può osservare:

  1. Dolore sordo e doloroso all'addome o al perineo.
  2. Debole sensazione di prurito.
  3. Leggera aumento della temperatura a 37,2 gradi.
  4. Scarico mucoso.
  5. Pallore della pelle.
  6. Anemia.

Altri sintomi di un corso cronico di patologia non si manifestano praticamente, quindi, la presenza di erosione è rilevata al momento dell'esame endoscopico da un coloproctologo.

Caratteristiche del trattamento della malattia

La terapia della malattia si basa su metodi conservativi e dipende in gran parte da ciò che ha determinato esattamente il suo verificarsi. L'obiettivo principale del trattamento è eliminare i fattori che hanno contribuito allo sviluppo della patologia, impedendo in questo modo la formazione di processi più profondi e la trasformazione dell'erosione in ulcere.

Se la malattia è stata causata da infezioni, vengono prescritti agenti antimicrobici, ma il medico può annunciare il farmaco specifico solo dopo aver ricevuto i risultati dell'esame. A tale scopo, viene prescritta un'analisi delle feci di semina con ulteriore identificazione del grado di sensibilità della microflora intestinale.

La terapia anti-infiammatoria è la nomina di farmaci sulfa e antibiotici. Per l'erosione causata dal citomegalovirus o dal virus dell'herpes, si raccomandano farmaci antivirali.

Inoltre, il medico può raccomandare:

  1. Antispasmodici (per alleviare il dolore).
  2. Unguenti e candele con caratteristiche curative.
  3. Antistaminici (in presenza di parassiti).

Nel decorso acuto della malattia, il riposo a letto è di poca importanza.

Nel caso in cui le opzioni di trattamento risparmiatore non producessero il risultato atteso, lo specialista prescrive un intervento chirurgico urgente.

L'operazione viene eseguita se si notano tali complicazioni:

La corretta osservanza del periodo postoperatorio aiuta a migliorare la salute del paziente.

Corretta alimentazione

Il rispetto della dieta è un punto importante nel trattamento dell'erosione del retto, il che implica un rifiuto totale di tutti i prodotti alimentari che possono irritare la delicata mucosa intestinale:

  1. Cibi grassi e piccanti
  2. Cibo fritto
  3. Sottaceti, carni affumicate.
  4. Spezie.
  5. Verdura, frutta (forma acuta della malattia).
  6. Dolci.
  7. Alimenti con alta presenza di acidi alimentari.

La priorità nella nutrizione medica dovrebbe essere:

  1. Semolino o porridge di riso sull'acqua.
  2. Ricotta a basso contenuto di grassi
  3. Omelette al vapore proteiche.
  4. Brodi di pollo o carne magra.
  5. Primi piatti su brodo vegetale sotto forma di purè di patate.
  6. Varietà di carne e pesce bollite a basso contenuto di grassi.
  7. Kissel.
  8. Ricotta a basso contenuto di grassi e panna acida.
  9. Ieri o pane secco.

All'inizio della ricorrenza della malattia, è imperativo aderire al riposo a letto, mangiare solo cibo e consumare almeno due litri di liquidi al giorno.

clistere

Nella maggior parte dei casi, i medici prescrivono la pulizia e la cura dei clisteri.

Le procedure di pulizia promuovono la pulizia profonda e sistematica dell'intestino. Applicarli ogni giorno, utilizzando acqua pulita a temperatura ambiente.

L'azione dei clisteri terapeutici si concentra sull'eliminazione dei sintomi dell'infiammazione e viene eseguita solo dopo la pulizia dell'intestino. Per tali clisteri usare:

  1. Soluzione al 2% di collagene.
  2. Soluzione di permangan di potassio.
  3. Soluzione di Rivanolo
  4. Kolibakterin.

Inoltre, il trattamento dell'erosione rettale con rimedi popolari è consentito, ad esempio, un infuso di calendula o camomilla, che viene utilizzato sotto forma di clisteri. Questi brodi riducono perfettamente la luminosità dell'infiammazione nel retto.

I microcherpi a base di olio, per esempio, con l'olivello spinoso, vengono utilizzati solo dopo la completa eliminazione delle manifestazioni acute. Per clisteri terapeutici, è necessario prendere acqua eccezionalmente calda con una temperatura di 36 gradi.

Fisioterapia nella lotta contro la proctite erosiva

Dei numerosi metodi di fisioterapia nel trattamento di questo disturbo, i bagni sessili si sono dimostrati, in cui si raccomanda di aggiungere permanganato di potassio, che può avere non solo un effetto antisettico, ma anche distruggere i patogeni.

Con l'erosione dell'intestino diretto, un'opzione eccellente sarebbe un riposo in sanatorio in aree come:

  1. Acqua minerale di Izhevsk.
  2. Truskavets.
  3. Druskininkai.
  4. Arzni.
  5. Essentuki.
  6. Borjomi.

Educazione fisica ben collaudata e speciale, che impedisce un fenomeno così negativo come la formazione di stitichezza. Tuttavia, può essere praticato solo dopo l'eliminazione delle manifestazioni acute della malattia e la terapia fisica complessa viene effettuata da uno specialista in terapia fisica su base individuale.

conclusione

Qualsiasi anomalia patologica nella zona rettale diventa una ragione per richiedere cure mediche. In nessun modo questa visita dovrebbe essere ritardata, poiché molti sintomi di malattie come la proctite erosiva e le emorroidi si manifestano anche con lo sviluppo del cancro nel retto, che può essere curato solo nelle fasi iniziali.

Cause dell'erosione intestinale

Qualsiasi fenomeno patologico che interessa o che si sviluppa direttamente nel sistema digestivo, causa un grave disagio per il paziente. Un tale problema come l'erosione intestinale non fa eccezione. In sostanza, questo è un disturbo superficiale della copertura epiteliale intestinale. Nonostante il fatto che non influenzano lo strato muscolare dell'intestino, nel caso avanzato, diventano estremamente pericolosi.

In questa malattia, una forma acuta e cronica del flusso. La durata della forma acuta non supera i 10 giorni, in forma di esecuzione può durare fino a 50 giorni. La forma cronica dura da 5 anni in su. Dalla natura della lesione classificati gruppi singoli e multipli. E per la natura dell'erosione, producono una forma piatta, poliposa o emorragica.

Nel caso in cui la patologia non viene iniziata per essere trattata in modo tempestivo, quindi nella forma cronica dopo molto tempo può diventare erosiva e ulcerosa. E questo a sua volta minaccia l'infezione e la suppurazione dell'erosione. Ulteriori suppurazioni possono andare al tessuto circostante con lo sviluppo successivo di paraproctite.

Tuttavia, con la diagnosi precoce della patologia e l'inizio istantaneo della terapia, l'erosione può essere facilmente sconfitta anche senza la minaccia della successiva formazione di cicatrici sulle pareti intestinali.

Eziologia dell'erosione

Le ragioni dello sviluppo dell'erosione sono piuttosto diverse. La malattia può essere chiamata polietiologica, poiché la sua formazione spesso richiede l'influenza di diversi fattori.

Tra i fattori più comuni ci sono:

  • Infezione con infezione intestinale, per esempio, dissenteria;
  • elmintiasi;
  • Terapia farmacologica impropria, interrompendo l'equilibrio della flora intestinale;
  • Nutrizione impropria;
  • Allergie al cibo;
  • Lo stato di disbiosi;
  • Avvelenamento tossico.
  • Predisposizione ereditaria all'erosione intestinale;
  • Stress severo frequente e stati neuro-emotivi instabili;
  • Patologia del tratto gastrointestinale di altra natura.

Altre malattie umane come l'iperparatiroidismo o il diabete possono anche predisporre allo sviluppo dell'erosione intestinale. Le ragioni possono essere lesioni o interventi chirurgici eseguiti sull'intestino.

In alcuni casi, possono essere aggiunti alcuni fattori eziologici. Ad esempio, l'erosione del retto può anche svilupparsi a causa dello sviluppo di neoplasie maligne, alterata circolazione del sangue nell'intestino, patologie autoimmuni come il morbo di Crohn e la radioterapia.

Quadro clinico

La clinica di questa patologia è piuttosto visiva, indipendentemente dall'otedel interessato. L'erosione, che colpisce lo strato epiteliale intestinale, provoca lo sviluppo di un'emorragia interna, che alla fine si manifesta come vomito con impurità del sangue e feci catramose o sangue nascosto nelle masse fecali, che viene rilevato solo nelle analisi. Parlando di sangue, il livello di emoglobina diminuisce e l'anemia si sviluppa gradualmente, il che sarà confermato da un'analisi generale.

Inoltre, il paziente stesso rileva dall'esordio della malattia una sensazione di debolezza in tutto il corpo, una diminuzione dell'appetito e del disagio, localizzati principalmente nell'addome medio e inferiore. Può anche notare flatulenza e il fatto che le sue feci sono diventate instabili, la stitichezza si alterna alla diarrea, inoltre, a volte il paziente stesso nota che c'è del sangue o del muco nelle feci.

In tal caso, se l'erosione ha colpito il retto e la malattia è in forma acuta, i sintomi diventano bruscamente pronunciati e aumentano rapidamente. Il paziente lamenta un forte dolore al retto, che aumenta durante l'atto della defecazione e addirittura lo previene. Può lamentarsi di una sensazione di bruciore nel retto o dolore che si irradia al perineo e agli organi del sistema riproduttivo. Ci sono anche segni di intossicazione generale del corpo, sotto forma di febbre, debolezza, brividi e aumento della fatica. Il resto della clinica è uguale a qualsiasi altra lesione erosiva delle sezioni intestinali. Se non trattata, la via acuta è sostituita dalla cronica, i sintomi persistono, ma si manifestano in misura minore e con una certa periodicità.

E nel caso del duodeno, la sindrome del dolore viene aggiunta alla clinica generale, principalmente nella regione epigastrica, che si manifesta qualche tempo dopo aver mangiato.

Misure diagnostiche

La diagnosi di erosione che si è sviluppata nell'intestino è abbastanza semplice. Per determinare la diagnosi finale e i suoi dettagli, un certo numero di studi sarà accelerato.

Prima di tutto, è un esame generale e un'anamnesi, durante i quali l'ufficiale medico scopre i reclami del paziente e forma un'idea sulla natura della malattia. Inoltre, già sulla base dei dati ottenuti durante il sondaggio, può sospettare che l'intestino sia interessato, e inoltre, che questa lesione sia di natura erosiva.

Quindi viene eseguito un esame del sangue generale durante il quale si può notare anemia. E l'analisi delle feci o e del coprogramma, che può mostrare la presenza nelle masse fecali di sangue e muco arruffati o nascosti.

Dopo questo, è necessario confermare in quale parte dell'intestino si è sviluppata la patologia. Per fare questo, conduci fibrogastroduodenoscopia o fibrogastroduodenoscopia, esplorando il duodeno. Quindi un'irrigoscopia, cioè un esame a raggi X dell'intestino, per il quale la cavità è riempita con un agente di contrasto. Il metodo endoscopico esamina l'intestino tenue per circa 1 metro, questa è chiamata colonscopia. E eseguono la sigmoidoscopia, cioè esaminano il retto e il colon parzialmente sigmoideo.

Attività terapeutiche

Il trattamento inizia con la nomina di una nutrizione specifica per il paziente. La dieta per l'erosione intestinale ha lo scopo di eliminare dalla dieta del paziente fritti, speziati, grassi, molto salati, così come i cibi con acidi alimentari, spezie e dolci. Se c'è una esacerbazione, quindi vietare l'uso di bacche, verdure e frutta.

Un esempio per la dieta può essere l'opzione più comune:

  • Domani frittata senza tuorli, semola senza burro o ricotta.
  • Per il pranzo, brodo magro su carne, carne macinata bollita o al vapore, zuppe di verdure, pesce bollito e gelatina.
  • Per cena, è meglio scegliere il porridge senza aggiungere oli, ricotta a basso contenuto di grassi, cotolette al vapore.

Dopo aver specificato la dieta, i farmaci prescritti. Sono combinati in diversi modi, poiché l'approccio alla terapia dipende dallo stadio e dall'eziologia della malattia.

Possono prescrivere antibiotici per combattere l'infezione, antispastici per alleviare il paziente dal dolore, antistaminici e farmaci antinfiammatori.

Viene effettuato anche un trattamento locale, come clisteri medicinali, nel caso di lesioni del retto. Enemas sono assegnati a due tipi: pulizia o guarigione. I primi sono finalizzati allo svuotamento intestinale, mentre i secondi sono necessari per alleviare l'infiammazione e vengono eseguiti solo dopo lo svuotamento. È importante che i clisteri siano caldi, vicini alla normale temperatura del corpo umano, la temperatura intorno ai 36 ° C è considerata ideale.

Inoltre, un posto utilizzato come strumento come aerosol Hypozol, candele con metiluracilina non sono meno rilevanti. E se parliamo del trattamento dei rimedi popolari, vale la pena di ricordare dei bagni seduti. Per loro, il permanganato di potassio viene aggiunto all'acqua calda per eliminare i microrganismi patogeni.

Al fine di monitorare l'efficacia del trattamento, l'esame endoscopico viene effettuato entro 3-4 settimane dall'inizio della terapia. La durata del trattamento richiede molto tempo, ma varia a seconda di dove l'erosione è stata localizzata, in quale fase è stata rilevata, quali sono le sue dimensioni e se ci sono state complicanze.

Se si sviluppa una complicazione come il sanguinamento, è spesso richiesto un intervento chirurgico. Ma le moderne attrezzature consentono la procedura endoscopica con un efficace arresto indolore del sanguinamento dal loro sito di erosione. È possibile effettuare la fotocoagulazione o l'elettrocoagulazione dell'area in cui è iniziata l'emorragia.

Il trattamento immediato dell'erosione intestinale è necessario perché questa patologia rientra nella categoria delle condizioni precancerose.

Sintomi di erosione intestinale

Cause dell'erosione intestinale

Qualsiasi fenomeno patologico che interessa o che si sviluppa direttamente nel sistema digestivo, causa un grave disagio per il paziente. Un tale problema come l'erosione intestinale non fa eccezione. In sostanza, questo è un disturbo superficiale della copertura epiteliale intestinale. Nonostante il fatto che non influenzano lo strato muscolare dell'intestino, nel caso avanzato, diventano estremamente pericolosi.

In questa malattia, una forma acuta e cronica del flusso. La durata della forma acuta non supera i 10 giorni, in forma di esecuzione può durare fino a 50 giorni. La forma cronica dura da 5 anni in su. Dalla natura della lesione classificati gruppi singoli e multipli. E per la natura dell'erosione, producono una forma piatta, poliposa o emorragica.

Nel caso in cui la patologia non viene iniziata per essere trattata in modo tempestivo, quindi nella forma cronica dopo molto tempo può diventare erosiva e ulcerosa. E questo a sua volta minaccia l'infezione e la suppurazione dell'erosione. Ulteriori suppurazioni possono andare al tessuto circostante con lo sviluppo successivo di paraproctite.

Tuttavia, con la diagnosi precoce della patologia e l'inizio istantaneo della terapia, l'erosione può essere facilmente sconfitta anche senza la minaccia della successiva formazione di cicatrici sulle pareti intestinali.

Eziologia dell'erosione

Le ragioni dello sviluppo dell'erosione sono piuttosto diverse. La malattia può essere chiamata polietiologica, poiché la sua formazione spesso richiede l'influenza di diversi fattori.

Tra i fattori più comuni ci sono:

  • Infezione con infezione intestinale, per esempio, dissenteria;
  • elmintiasi;
  • Terapia farmacologica impropria, interrompendo l'equilibrio della flora intestinale;
  • Nutrizione impropria;
  • Allergie al cibo;
  • Lo stato di disbiosi;
  • Avvelenamento tossico.
  • Predisposizione ereditaria all'erosione intestinale;
  • Stress severo frequente e stati neuro-emotivi instabili;
  • Patologia del tratto gastrointestinale di altra natura.

Altre malattie umane come l'iperparatiroidismo o il diabete possono anche predisporre allo sviluppo dell'erosione intestinale. Le ragioni possono essere lesioni o interventi chirurgici eseguiti sull'intestino.

In alcuni casi, possono essere aggiunti alcuni fattori eziologici. Ad esempio, l'erosione del retto può anche svilupparsi a causa dello sviluppo di neoplasie maligne, alterata circolazione del sangue nell'intestino, patologie autoimmuni come il morbo di Crohn e la radioterapia.

Quadro clinico

La clinica di questa patologia è piuttosto visiva, indipendentemente dall'otedel interessato. L'erosione, che colpisce lo strato epiteliale intestinale, provoca lo sviluppo di un'emorragia interna, che alla fine si manifesta come vomito con impurità del sangue e feci catramose o sangue nascosto nelle masse fecali, che viene rilevato solo nelle analisi. Parlando di sangue, il livello di emoglobina diminuisce e l'anemia si sviluppa gradualmente, il che sarà confermato da un'analisi generale.

Inoltre, il paziente stesso rileva dall'esordio della malattia una sensazione di debolezza in tutto il corpo, una diminuzione dell'appetito e del disagio, localizzati principalmente nell'addome medio e inferiore. Può anche notare flatulenza e il fatto che le sue feci sono diventate instabili, la stitichezza si alterna alla diarrea, inoltre, a volte il paziente stesso nota che c'è del sangue o del muco nelle feci.

In tal caso, se l'erosione ha colpito il retto e la malattia è in forma acuta, i sintomi diventano bruscamente pronunciati e aumentano rapidamente. Il paziente lamenta un forte dolore al retto, che aumenta durante l'atto della defecazione e addirittura lo previene. Può lamentarsi di una sensazione di bruciore nel retto o dolore che si irradia al perineo e agli organi del sistema riproduttivo. Ci sono anche segni di intossicazione generale del corpo, sotto forma di febbre, debolezza, brividi e aumento della fatica. Il resto della clinica è uguale a qualsiasi altra lesione erosiva delle sezioni intestinali. Se non trattata, la via acuta è sostituita dalla cronica, i sintomi persistono, ma si manifestano in misura minore e con una certa periodicità.

E nel caso del duodeno, la sindrome del dolore viene aggiunta alla clinica generale, principalmente nella regione epigastrica, che si manifesta qualche tempo dopo aver mangiato.

Misure diagnostiche

La diagnosi di erosione che si è sviluppata nell'intestino è abbastanza semplice. Per determinare la diagnosi finale e i suoi dettagli, un certo numero di studi sarà accelerato.

Prima di tutto, è un esame generale e un'anamnesi, durante i quali l'ufficiale medico scopre i reclami del paziente e forma un'idea sulla natura della malattia. Inoltre, già sulla base dei dati ottenuti durante il sondaggio, può sospettare che l'intestino sia interessato, e inoltre, che questa lesione sia di natura erosiva.

Quindi viene eseguito un esame del sangue generale durante il quale si può notare anemia. E l'analisi delle feci o e del coprogramma, che può mostrare la presenza nelle masse fecali di sangue e muco arruffati o nascosti.

Dopo questo, è necessario confermare in quale parte dell'intestino si è sviluppata la patologia. Per fare questo, conduci fibrogastroduodenoscopia o fibrogastroduodenoscopia, esplorando il duodeno. Quindi un'irrigoscopia, cioè un esame a raggi X dell'intestino, per il quale la cavità è riempita con un agente di contrasto. Il metodo endoscopico esamina l'intestino tenue per circa 1 metro, questa è chiamata colonscopia. E eseguono la sigmoidoscopia, cioè esaminano il retto e il colon parzialmente sigmoideo.

Attività terapeutiche

Il trattamento inizia con la nomina di una nutrizione specifica per il paziente. La dieta per l'erosione intestinale ha lo scopo di eliminare dalla dieta del paziente fritti, speziati, grassi, molto salati, così come i cibi con acidi alimentari, spezie e dolci. Se c'è una esacerbazione, quindi vietare l'uso di bacche, verdure e frutta.

Un esempio per la dieta può essere l'opzione più comune:

  • Domani frittata senza tuorli, semola senza burro o ricotta.
  • Per il pranzo, brodo magro su carne, carne macinata bollita o al vapore, zuppe di verdure, pesce bollito e gelatina.
  • Per cena, è meglio scegliere il porridge senza aggiungere oli, ricotta a basso contenuto di grassi, cotolette al vapore.

Dopo aver specificato la dieta, i farmaci prescritti. Sono combinati in diversi modi, poiché l'approccio alla terapia dipende dallo stadio e dall'eziologia della malattia.

Possono prescrivere antibiotici per combattere l'infezione, antispastici per alleviare il paziente dal dolore, antistaminici e farmaci antinfiammatori.

Viene effettuato anche un trattamento locale, come clisteri medicinali, nel caso di lesioni del retto. Enemas sono assegnati a due tipi: pulizia o guarigione. I primi sono finalizzati allo svuotamento intestinale, mentre i secondi sono necessari per alleviare l'infiammazione e vengono eseguiti solo dopo lo svuotamento. È importante che i clisteri siano caldi, vicini alla normale temperatura del corpo umano, la temperatura di circa 36 ° C è considerata ideale.

Inoltre, un posto utilizzato come strumento come aerosol Hypozol, candele con metiluracilina non sono meno rilevanti. E se parliamo del trattamento dei rimedi popolari, vale la pena di ricordare dei bagni seduti. Per loro, il permanganato di potassio viene aggiunto all'acqua calda per eliminare i microrganismi patogeni.

Al fine di monitorare l'efficacia del trattamento, l'esame endoscopico viene effettuato entro 3-4 settimane dall'inizio della terapia. La durata del trattamento richiede molto tempo, ma varia a seconda di dove l'erosione è stata localizzata, in quale fase è stata rilevata, quali sono le sue dimensioni e se ci sono state complicanze.

Salva il tuo corpo dai parassiti! Il dolore e il gonfiore dell'addome possono essere dovuti a parassiti. Il paracadutista consiglia di bere una volta al giorno. - Leggi di più »

Se si sviluppa una complicazione come il sanguinamento, è spesso richiesto un intervento chirurgico. Ma le moderne attrezzature consentono la procedura endoscopica con un efficace arresto indolore del sanguinamento dal loro sito di erosione. È possibile effettuare la fotocoagulazione o l'elettrocoagulazione dell'area in cui è iniziata l'emorragia.

Il trattamento immediato dell'erosione intestinale è necessario perché questa patologia rientra nella categoria delle condizioni precancerose.

Trattamento dell'erosione intestinale

L'erosione è una violazione del rivestimento epiteliale delle pareti intestinali, mentre non influisce sugli strati muscolari. Se tempestivo presta attenzione ai principali sintomi della malattia e inizia il trattamento, allora l'erosione guarirà, senza lasciare cicatrici e segni. Se il trattamento non inizia immediatamente, allora nelle fasi più avanzate la malattia può rappresentare un grave pericolo per l'organismo e portare a serie conseguenze gravi. In questo caso, i sintomi sono spesso simili alle manifestazioni di altre malattie dello stomaco. La malattia può colpire la mucosa dello stomaco o degli intestini ovunque.

Tipi di erosione

Immediatamente vale la pena notare alcuni chiarimenti. L'erosione può essere di due tipi: acuta e cronica. La fase acuta il più spesso ha una sola localizzazione. Mentre l'erosione cronica può manifestarsi sotto forma di un'intera catena di danni alla mucosa intestinale, oppure può anche avere una disposizione caotica. Molto spesso puoi osservarli all'uscita dallo stomaco. Se nella manifestazione acuta della malattia richiede un trattamento immediato, quindi in forma cronica, la malattia può essere presente in un paziente di 5 anni o più.

Le cause della malattia

L'apparenza di una tale malattia può essere contemporaneamente influenzata da molti fattori provocatori. Inoltre, possono influenzare la mucosa intestinale, sia individualmente che contemporaneamente nel complesso. Le cause principali dell'aspetto della malattia dovrebbero essere attribuite:

  • nutrizione scorretta. Uso eccessivo di cibi piccanti, amari, acidi e affumicati. Anche fortemente influenzato da carne molto grassa, pesce;
  • bere eccessivo;
  • malattie infettive, avvelenamento frequente;
  • consumo di un gran numero di farmaci. Particolarmente negativo è il consumo eccessivo e frequente di antibiotici sulla parete intestinale;
  • mangiare cibi che provocano allergie alimentari;
  • predisposizione genetica dell'organismo;
  • varie malattie del tratto gastrointestinale possono anche provocare la comparsa dell'erosione come una delle forme di complicanze.

I sintomi principali che possono indicare la comparsa dell'erosione intestinale

I sintomi, così come le cause sottostanti, possono essere osservati sia individualmente che insieme. Le principali manifestazioni della malattia dovrebbero includere:

  • frequente stitichezza;
  • disagio o dolore di varia intensità nell'addome medio e inferiore;
  • distensione addominale, formazione eccessiva di gas, flatulenza;
  • perdita di appetito, improvvisa perdita di peso;
  • nelle fasi successive dello sviluppo della malattia è possibile osservare sanguinamento intestinale di intensità variabile.

Il sanguinamento intestinale o gastrico è il primo segno, dopo il quale è necessario consultare immediatamente un medico. Questi sintomi sono manifestazioni di malattie piuttosto gravi. Per evitare conseguenze più gravi, è necessario identificare immediatamente la causa principale e iniziare il trattamento.

Tipi di diagnostica

Anche il medico più qualificato non sarà in grado di fare una diagnosi del genere senza una serie di esami. Per scegliere il trattamento giusto, è necessario, innanzitutto, fare la diagnosi corretta, che può indicare sintomi caratteristici.

I principali metodi diagnostici per la rilevazione dell'erosione intestinale:

  • esame delle feci;
  • Raggi X dell'intestino (in questo caso l'intestino è riempito con una sostanza contrastante);
  • fibrogastroduodenoscopia (esame endoscopico, in cui è possibile esaminare fino a 1 metro dell'intestino tenue);
  • rectoromanoscopy (esame più dettagliato delle pareti intestinali fino a 30 centimetri di lunghezza).

I principali metodi di trattamento dell'erosione

Dopo che la diagnosi è stata confermata, è necessario iniziare immediatamente il trattamento. Allo stesso tempo, la terapia dovrebbe essere completa e finalizzata a:

  • eliminazione dei principali sintomi della malattia;
  • l'esclusione della causa radice, che potrebbe provocare la comparsa dell'erosione intestinale;
  • terapia farmacologica, il cui compito principale è quello di introdurre la malattia in remissione e promuovere la guarigione dell'erosione;
  • redazione della dieta del paziente. La nutrizione in questo caso gioca un ruolo importante, in quanto i gastroenterologi distinguono un certo numero di prodotti che possono provocare una esacerbazione della malattia. La dieta dovrebbe essere selezionata tenendo conto della necessità di introdurre prodotti nella dieta che aiuti a rafforzare le pareti intestinali e a guarire la mucosa. Dovrebbe anche essere chiaro che se il paziente ha una predisposizione all'erosione, allora sarà necessario limitare il consumo di prodotti provocatori non solo durante il periodo di trattamento, ma anche in futuro, poiché la malattia può tornare di nuovo se compare un fattore provocante.

Il trattamento farmacologico dovrebbe includere i seguenti gruppi di farmaci:

  • anti-infiammatori;
  • antispastici (volti a ridurre il dolore);
  • farmaci per la diarrea.

In alcuni casi, un gastroenterologo può anche prescrivere antibiotici. Molto spesso, questa misura viene applicata nel caso in cui la malattia sia stata scatenata da un processo infiammatorio o da frequenti infezioni intestinali.

Il trattamento richiede spesso un periodo di tempo abbastanza lungo. In media, ogni mese è necessario condurre nuove ricerche per assicurarsi che il trattamento sia stato selezionato correttamente e il processo di guarigione dell'erosione proceda normalmente. Se la terapia non ha portato i risultati attesi, allora è necessario selezionare nuovi metodi di trattamento.

La durata del trattamento necessario dipende direttamente dalle dimensioni dell'erosione, dal luogo della sua localizzazione e dalla presenza di numerose complicanze. Il paziente deve anche capire che il trattamento dovrà essere completato. Se i sintomi precedentemente preoccupanti sono finiti, questo non significa che la malattia si è completamente ritirata. Se il percorso non è completato al primo fattore di stimolazione, la malattia può tornare con una nuova forza.

Se si verifica un'emorragia, è prima necessario eliminare questo sintomo pericoloso. Sebbene il più delle volte l'emorragia venga solitamente attribuita non solo ai sintomi, ma piuttosto alle complicazioni dell'erosione intestinale. Molto spesso, un problema simile può essere eliminato solo con l'intervento chirurgico.

Una corretta alimentazione per questa malattia

Con l'apparizione di tali manifestazioni di un difetto nelle pareti dello stomaco, una persona può avvertire un dolore lungo e lancinante immediatamente dopo un pasto. Inoltre, se lo stomaco è vuoto, allora la persona può avere impulsi emetici. Vomito può essere con un alto contenuto di succo gastrico.

In questo caso, è necessario eliminare completamente dalla dieta cibi acidi, salati e piccanti. Inoltre non puoi mangiare fritto e affumicato. Carne e pesce possono mangiare solo varietà non grasse. È necessario limitare il consumo di prodotti a base di latte fermentato, dolce, farina. Alcol fortemente controindicato

In questo caso, si consiglia di mangiare più porridge (sempre con burro a basso contenuto di grassi), brodo di pollo (preferibilmente bollito, con un basso contenuto di grassi).

ATTENZIONE! Tutte le informazioni sui rimedi medicinali e popolari sono disponibili solo a scopo informativo. Stai attento! Non usare droghe senza consultare un medico. Non auto-medicare: l'assunzione incontrollata di farmaci comporta complicazioni ed effetti collaterali. Ai primi segni di malattia intestinale, assicurati di consultare un medico!

Proctite erosiva come tipo di infiammazione del retto: cause e trattamento

Tra tutte le malattie intestinali, l'infiammazione del retto è uno dei primi posti. Può fluire con vari gradi di gravità e, a seconda di ciò, può essere suddiviso in diversi tipi, uno dei quali è la proctite erosiva. Questa patologia è caratterizzata da lesioni della mucosa rettale con formazione di erosione.

motivi

Vari fattori possono causare questa malattia. Tra questi ci sono i seguenti:

  • cause infettive (streptococchi, E. coli, stafilococco, clamidia, citomegalovirus, ecc.);
  • lesioni del retto - possono verificarsi a seguito di operazioni per alcune malattie (ad esempio, emorroidi), in presenza di detriti alimentari non digeriti o sesso anale;
  • dieta malsana;
  • malattie di altri organi dell'apparato digerente (epatite, pancreatite, colecistite, cirrosi, ecc.);
  • tumori maligni del retto.

sintomi

L'erosione della mucosa rettale può essere manifestata da vari sintomi, che sono in gran parte determinati dallo stadio di sviluppo della malattia - acuta o cronica.

Nel periodo acuto c'è un forte dolore al retto, che aumenta durante i movimenti intestinali. Inoltre può variare e scaricare, acquisendo la natura delle mucose e anche con il sangue.

In alcuni casi, potrebbe esserci un aumento della temperatura. Nella proctite cronica, non ci possono essere sintomi pronunciati. Forse l'occorrenza periodica del dolore nella regione iliaca sinistra. Per loro natura, questi sono dolori acuti e noiosi che possono essere dati all'area rettale. In alcuni casi, la procreazione della malattia senza alcuna manifestazione ed erosione può essere rilevata solo su esame di un proctologo.

trattamento

Il trattamento dipende dalla causa che ha portato alla comparsa dell'erosione. Pertanto, il primo passo è eliminare la causa. Se si tratta di una proctite infettiva, il trattamento richiede la nomina di appropriati agenti antimicrobici. È meglio selezionare un farmaco specifico dopo aver ricevuto i dati di laboratorio. Per questo, di norma, le feci vengono coltivate, seguite dalla determinazione della soglia di sensibilità della microflora intestinale. Antibiotici o farmaci sulfa possono essere prescritti per il trattamento anti-infiammatorio. Se gli agenti causali erano citomegalovirus o virus dell'herpes, allora sono prescritti farmaci antivirali.

Durante il periodo acuto della malattia, si raccomanda il riposo a letto.

dieta

Questo punto di trattamento è uno dei più importanti durante il trattamento dell'erosione nell'area rettale. Allo stesso tempo, c'è un certo elenco di piatti che dovrebbero essere scartati. Principalmente, si tratta di prodotti che sono irritanti per la mucosa intestinale. Ecco alcuni di loro:

  • piatti fritti e speziati;
  • grasso, salato e acido;
  • varie spezie;
  • verdure, frutta, bacche (nel periodo acuto della malattia);
  • vari dolci

Quale può essere il menu di un paziente con presenza di erosione nell'area rettale? Per colazione, puoi mangiare semolino o porridge di riso in acqua, aggiungendo una piccola quantità di burro a fine cottura. Sono ammessi fiocchi di latte magri o uova strapazzate (solo proteine).

I nostri lettori raccomandano! Per un trattamento efficace delle emorroidi, i nostri lettori consigliano Proctolex. Questo rimedio naturale, che elimina rapidamente dolore e prurito, favorisce la guarigione delle ragadi anali e delle emorroidi. La composizione del farmaco include solo ingredienti naturali con la massima efficienza. Lo strumento non ha controindicazioni, l'efficacia e la sicurezza del farmaco è dimostrata da studi clinici presso l'Institute of Proctology. Saperne di più "

Per il pranzo si adatta una varietà di brodi a base di carne di pollo o magra. Le zuppe dovrebbero essere preparate con le verdure e solo spazzate via. È anche permesso mangiare carne in forma bollita o cotoletta di pollo, si può mangiare pesce magro. Delle bevande più utili è la gelatina. A cena è permesso mangiare una cotoletta di carne al vapore. Puoi cuocere il riso o il porridge di semola sull'acqua. Di prodotti lattiero-caseari ha permesso la ricotta a basso contenuto di grassi e la panna acida. Il pane durante l'esacerbazione della malattia è meglio scegliere ieri e un po 'stantio.

clistere

Il trattamento può includere l'uso di diversi tipi di clisteri:

Lo scopo del primo è il movimento intestinale completo e regolare. Dovrebbero essere eseguiti giornalmente usando acqua a temperatura ambiente. I clisteri terapeutici hanno lo scopo di alleviare i sintomi dell'infiammazione e devono essere eseguiti dopo una completa pulizia dell'intestino. Possono essere eseguiti con varie sostanze:

  • Soluzione al 2% di collagene;
  • soluzione di permanganato di potassio;
  • infusione di camomilla;
  • una soluzione di rivanol;
  • con colibacterin;
  • microclasti a base di olio (eseguiti dopo la rimozione dei sintomi acuti).

Tutti i clisteri medici devono essere caldi (temperatura di circa 36 gradi). Se usato correttamente, c'è una diminuzione dell'infiammazione nell'area rettale.

Fisioterapia e fisioterapia

Di questi trattamenti, i bagni caldi sessili possono essere utili per l'erosione nell'area rettale. Ad esempio, possono essere eseguiti con l'aggiunta di permanganato di potassio. Tali procedure contribuiranno alla distruzione degli agenti patogeni, in quanto hanno un effetto antisettico.

Anche il trattamento di salute è utile, in particolare per questa malattia, le località di Borjomi, Yessentuki, Truskavets, Druskininkai, Izhevskiy Mineralnye Vody, Arzni e altre sono adatte.

Il compito principale della terapia fisica in questo caso è prevenire la stitichezza. Per iniziare a eseguire molti esercizi è possibile solo dopo il trattamento del periodo acuto della malattia. Un complesso più dettagliato di terapia fisica viene selezionato individualmente da un medico di terapia fisica.

Trattamento chirurgico

Con l'inefficacia di tutti i metodi di cui sopra, può essere raccomandato un trattamento chirurgico. Può essere prescritto con lo sviluppo di alcune complicazioni. Ad esempio, in presenza di paraproctiti o contrazioni cicatriziali del retto, questo metodo di trattamento è l'unico efficace.

Come si può vedere, l'erosione nell'area rettale è una malattia piuttosto complessa. Le cause del suo verificarsi possono essere molte e pertanto il trattamento dovrebbe essere diverso in ogni singolo caso. Solo un medico dopo un esame approfondito può selezionare un regime di trattamento efficace.

Sintomi e trattamento dell'erosione rettale

  • Essenza di patologia
  • Eziologia della malattia
  • I sintomi della malattia
  • Trattamento della malattia

Quando viene diagnosticata l'erosione del retto, i sintomi si manifestano molto fortemente e tale danno può causare gravi conseguenze. La proctite erosiva è una delle varietà più pericolose di questa malattia, che richiede un'attenzione e un esame molto accurati da parte di uno specialista. Le complicazioni che possono verificarsi sul suolo erosivo possono seriamente compromettere la salute umana.

Il problema dell'erosione del retto è un aspetto importante dell'attività dei proctologi in tutto il mondo. I farmaci moderni consentono un trattamento efficace, ma dovrebbero essere avviati tempestivamente. Dobbiamo ricordare che lo stadio avanzato della malattia può causare la necessità di un intervento chirurgico.

Essenza di patologia

L'erosione rettale è un processo infiammatorio nella mucosa con lesioni erosive o ulcerative. In generale, l'erosione è un danno superficiale dell'epitelio che non si estende alla membrana basale e non cicatrizza dopo la guarigione. Il danno erosivo può essere primario (una patologia indipendente) e secondario (una conseguenza di un'altra malattia). È diviso in acuto e cronico, solitario e multiplo, piatto, polipo e sanguinante (emorragico). La forma acuta richiede solitamente 7-10 giorni; allo stadio avanzato - fino a 50 giorni, e la varietà cronica dura più di 5-7 anni.

La principale manifestazione di questa patologia è la proctite erosiva acuta; tuttavia, è spesso accompagnato dalla diffusione della reazione infiammatoria nel colon sigmoideo con lo sviluppo di proctosigmoidite. La manifestazione della patologia inizia improvvisamente e in forma acuta.

Se il trattamento della malattia non viene avviato in modo tempestivo, diventa cronico e può svilupparsi lentamente per un lungo periodo di tempo. La natura erosiva e ulcerosa causa il rischio di varie infezioni con la comparsa di suppurazione. A loro volta, le reazioni infiammatorie purulente possono diffondersi al tessuto adiposo circostante con la comparsa di paraproctite. La manifestazione più terribile è l'erosione maligna causata da neoplasie.

Torna al sommario

L'erosione rettale provoca una reazione infiammatoria nello strato superiore della membrana mucosa, che può essere innescata da una serie di ragioni:

  1. Cause di natura infettiva: patogeni intestinali - clamidia, campilobatteri, virus dell'herpes, streptococco, stafilococco, Escherichia coli; la sifilide; la tubercolosi; proctite gonorrheal; agenti patogeni parassitari - vermi, dissenteria, balantidiasi.
  2. Danno meccanico: trattamento chirurgico di altre malattie, il passaggio di oggetti solidi ingeriti, ragade anale, trauma durante il parto.
  3. Nutrizione scorretta: piatti speziati, condimenti e spezie, consumo eccessivo di alcol.
  4. Patologie dell'apparato digerente che portano al cibo scarsamente trasformato che penetra nel retto, causando stitichezza cronica o diarrea; infiammazione della cistifellea; gastrite e ulcera gastrica; disbiosi intestinale.
  5. Malattie endocrine: epatite, cirrosi, pancreatite.
  6. Emopatie: alterazione del flusso sanguigno, malattie che portano alla stasi del sangue, emorroidi, vene varicose, tromboflebiti, insufficienza cardiaca, insufficienza venosa con un eccessivo periodo di tempo in posizione seduta.
  7. Neoplasie maligne nel retto, metastasi.
  8. Lesioni da radiazioni, incl. con radioterapia.
  9. Avvelenamento da sostanze tossiche: il più comune è avvelenamento da piombo o altri metalli pesanti.
  10. Cause autoimmuni: morbo di Crohn, infiammazione autoimmune del colon.
  11. Fattori indiretti: stress nervoso, ipotermia, malattie degli organi genitali.

Torna al sommario

La manifestazione dell'erosione dipende dalla gravità della lesione, dal meccanismo di sviluppo e dalle cause della malattia. Nella forma acuta di erosione, i sintomi compaiono improvvisamente e con rapido sviluppo.

Le caratteristiche principali di questo stadio comprendono: forte dolore al retto con aumento dei movimenti intestinali, sensazione di pesantezza, bruciore e disagio nel retto, dolore nella zona perineale, irradiamento ai genitali. A volte dolore nella parte inferiore della schiena, scarico sanguinoso (a volte purulento), aumento della temperatura corporea (37,5-38 ° C), segni di intossicazione generale - debolezza, brividi, stanchezza, stitichezza o diarrea, aumento della voglia di avere un movimento intestinale con dolore, segni di sangue nelle feci. L'esame può rivelare un danno erosivo singolo o multiplo alla membrana mucosa.

Se la forma acuta non è completamente guarita, allora la malattia entra nella fase cronica con un decorso lento. I sintomi durante questo periodo diminuiscono e la loro manifestazione è lieve. Si notano i seguenti segni di uno stadio cronico di erosione: leggero dolore, non causa grande disagio, lieve prurito. La temperatura può salire a 37,2 ° C, lo scarico è permanente e assomiglia a muco (a volte, con pus). L'aspetto del sangue nella massa fecale è episodico, si osserva pallore della pelle e si sviluppa anemia. Il processo periodicamente lento è sostituito da periodi di esacerbazione con segni di una forma acuta di erosione (proctite). Un sintomo caratteristico che può essere sospettato della malattia è la secrezione mucosa dal retto.

Torna al sommario

Il trattamento dell'erosione del retto comprende l'eliminazione delle cause che portano alla patologia, la terapia sintomatica di entrambi i tipi sistemici e locali e l'ottimizzazione della nutrizione (dieta).

Modalità di alimentazione. La dieta per l'erosione del retto è un elemento importante del trattamento. I seguenti alimenti dovrebbero essere esclusi dalla dieta: cibi fritti, piccanti, grassi, molto salati; alimenti contenenti acidi alimentari; spezie, marinate, dolci. Nel periodo di esacerbazione acuta dovrebbe astenersi dall'uso di bacche, verdure e frutta. Menu consigliato:

  1. Colazione: uova strapazzate, ma solo da albumi, riso o porridge di semola senza olio di consistenza liquida, ricotta, burro in quantità molto limitata.
  2. Pranzo: carne magra e brodo di pollo, carne macinata in forma bollita o in umido, minestre di verdure frullate, pesce bollito o al vapore; Polpettine di pollo, kissel.
  3. Cena: porridge senza burro, panna acida, senza grassi e ricotta, cotolette abbinate e bollite, pane bianco ma raffermo.

I seguenti farmaci sono prescritti per il trattamento sistemico delle cause e dei sintomi della malattia:

  1. Anibiotiki: per eliminare l'infezione - penicilline, cefalosporine, macrolidi, aminoglicosidi, tetracicline, cloramfenicolo, metronidazolo.
  2. Antispastici: per eliminare lo spasmo muscolare per alleviare i movimenti intestinali ed eliminare il dolore - No-Shpa.
  3. Farmaci antistaminici: halocrom, bicromat, vividrin, intal.

I clisteri medicinali vengono utilizzati per svuotare il retto e l'intestino, eliminare la risposta infiammatoria, come terapia sintomatica. Sono assegnati i seguenti tipi di clisteri:

  1. Tipo di pulizia: risciacquare con acqua utilizzando una tazza Esmarch.
  2. Composizioni terapeutiche ad azione antisettica, antinfiammatoria: a base di decotti di camomilla, calendula, collagene, olivello spinoso.

I bagni sedativi con l'aggiunta di permanganato di potassio all'acqua sono considerati un trattamento efficace. Questo è un eccellente strumento per l'eliminazione di microrganismi patogeni di diverso tipo. Per accelerare la rigenerazione dei tessuti danneggiati della mucosa, vengono utilizzate candele con metiluracilina e aerosol di Ipososolo (a base di olio di olivello spinoso, etazolo sodico). Il trattamento dell'erosione del retto viene effettuato anche con l'uso di fisioterapia (diatermia), fangoterapia, massaggio terapeutico, terapia fisica. Ai fini della prevenzione, i buoni risultati sono assicurati bevendo acqua minerale, ad esempio, Borjomi e Yessentuki.

Articoli Su Varici