Proctite erosiva: descrizione e segni

La proctite è una malattia associata al processo infiammatorio della membrana mucosa del retto umano. Il termine deriva dalla parola greca proktos, che significa ano, intestino crasso. Può essere combinato e si verifica insieme al processo infiammatorio nel colon sigmoideo, una malattia chiamata proctosigmoidite.

Considerare la proctite dell'erosione, come uno dei tipi di malattie, le sue cause, i sintomi e il trattamento.

motivi

Tradizionalmente, lo sviluppo di proctite, tra cui erosiva, ulcerosa, porta alla malnutrizione con un gran numero di cibi piccanti e un consumo eccessivo di bevande alcoliche. Le ragioni principali per lo sviluppo della proctite includono:

  • Stitichezza, che portano al verificarsi di stasi venosa nei tessuti del retto.
  • Penetrazione di parassiti. In questo caso stiamo parlando dell'invasione di Trichomonas, ameiche dissenterica.
  • Ipotermia degli organi pelvici.
  • Malattie del retto, emorroidi.

Che cosa richiede il trattamento?

Il trattamento può iniziare dopo una diagnosi accurata e l'esame rettale e la rettoscopia. Inoltre, per determinare l'entità delle lesioni della mucosa nel processo infiammatorio e i cambiamenti che si verificano nei tessuti, può essere prescritto anche l'esame citologico del contenuto dell'intestino.

Un altro punto potrebbe essere la semina delle feci, che determina la composizione della microflora intestinale. Se c'è bisogno di ulteriori informazioni diagnostiche, viene eseguita una biopsia della mucosa intestinale.

Qui notiamo anche il riposo a letto, che è prescritto in concomitanza con l'introduzione della dieta. A dieta, fermiamo un po 'più i dettagli, dal momento che la dieta dovrebbe essere limitata alla quantità di fibre.

Insieme a questo, cibi fritti e cibi piccanti, salati e affumicati sono esclusi dalla dieta. Naturalmente, il divieto diventa e spezie con alcol e nicotina. In generale, qualsiasi cibo che possa irritare le mucose dovrebbe essere escluso durante il trattamento della proctite erosiva.

È importante! La forma erosiva della proctite appartiene alla categoria grave della malattia e sottolineiamo che, insieme a forme come catarrale-purulenta, polipoide e ulcerativa, questo tipo deve necessariamente portare al ricovero del paziente e al trattamento in ospedale.

Per quanto riguarda l'uso di antibiotici nel trattamento della proctite erosiva, qui stiamo parlando dell'uso di farmaci che possono sopprimere l'infezione, che è un fattore nell'ulteriore diffusione della malattia attraverso l'intestino.

Il dosaggio del farmaco antibatterico viene prescritto dopo una diagnosi accurata e tenendo conto dello stato della microflora patogena nella zona interessata ai componenti del farmaco. Oltre agli antibiotici, i sulfonamidi sono coinvolti nel trattamento, che sono anche prescritti dopo tutta la ricerca e la coltura delle feci.

A livello locale, è possibile utilizzare microclicter speciali, in cui una soluzione di camomilla o collagole viene utilizzata come soluzione. Non appena si abbassa la fase acuta, è possibile passare all'uso di microcherpi a olio, bagni sedentari. Nei bagni, si raccomanda l'uso di permanganato di potassio allo 0,01%.

È indispensabile fare una doccia calda perineale. Se la forma acuta si presenta in uno stato di ulteriore complicazione, si raccomanda l'uso di corticosteroidi, che possono avere un effetto benefico.

Se la malattia entra in uno stadio cronico, allora il trattamento può essere eseguito su base ambulatoriale e gli stessi metodi sono usati principalmente.

Sottolineiamo che in caso di una malattia cronica, il trattamento di una zona di sanatorio-resort dimostra tendenze estremamente positive. Qui prendiamo nota dei seguenti punti:

  • Sono prescritti trattamenti di fango.
  • Il lavaggio intestinale con acqua calda alcalina, ad esempio, l'acqua Borjomi è eccellente. Qui è importante notare che quest'acqua aiuta a respingere il muco e attiva perfettamente le funzioni motorie dei muscoli del colon.
  • Viene utilizzato un complesso di misure terapeutiche volte a combattere la stitichezza. Questo può essere un addominali speciali da ginnastica, che dovrebbe sviluppare un riflesso alla defecazione, massaggi.
  • In nessun caso vengono usati lassativi.

Se viene diagnosticata una contrazione cicatriziale, è necessario un trattamento chirurgico con l'intervento chirurgico.

Consigli per il paziente

L'unico consiglio corretto che può essere dato a un paziente con sintomi di proctite non è quello di ignorare il loro aspetto. Qualsiasi sentimento soggettivo di disagio, bruciore e ancora più dolore nell'ano non può essere ignorato.

Il problema principale della proctite è che senza un trattamento tempestivo, si sviluppa rapidamente, ma, soprattutto, si sviluppa una lesione contagiosa che potrebbe essere la causa della proctite.

Se parliamo della previsione della prognosi, allora notiamo che con la giusta terapia, la proctite è sempre completamente curabile.

Trattamento di proctite rimedi popolari e candele a casa

Le caratteristiche del funzionamento del retto sono un fattore che favorisce lo sviluppo di malattie infiammatorie della mucosa dell'intestino inferiore. L'infiammazione che copre direttamente la parete del retto è chiamata proctite. Molto spesso, la patologia è combinata, interessando anche il colon sigmoideo (proto-sigmoidite) e il tessuto adiposo circostante (paraproctite). Persone di diversa età e sesso sono soggette a questa malattia, non ci sono prove di una maggiore suscettibilità al verificarsi di proctite in alcune categorie della popolazione.

Caratteristiche della struttura e del funzionamento del retto

Il retto è la parte più bassa e finale dell'intestino, che termina con l'ano. Il compito principale - la rimozione dal tratto digestivo dei prodotti alimentari - è fornito dalla speciale struttura della parete intestinale.

Ha uno strato muscolare piuttosto potente che spinge masse fecali dense all'uscita e una mucosa attiva che produce una grande quantità di muco, necessaria per il movimento efficace delle feci.

Il muco rettale nella sua composizione ha un contenuto enzimatico che aiuta parzialmente a processare i nutrienti, e tutto ciò che rimane non digerito è formato in materia fecale ed evacuato dal corpo.

Due sfintere (interno ed esterno), che sono anelli muscolari, mantengono le feci in uno stato contratto nell'intestino e, in uno stato rilassato - lasciandolo fuori, permettono di controllare la defecazione. Questo complesso processo è assicurato da un enorme accumulo di terminazioni nervose nella membrana mucosa.

Nella cavità pelvica, il retto è adiacente alla rete venosa emorroidaria, le pareti vaginali e uterine nelle donne, la ghiandola prostatica e la vescica negli uomini.

Cause di proctite

Un'intera massa di fattori può provocare un'infiammazione nel retto, che va dal trauma ai processi maligni. Considerare le possibili cause della proctite in modo più dettagliato.

Proctite infettiva

L'introduzione di agenti infettivi nella parete intestinale è una delle cause più comuni di proctite. Gli agenti causali dell'infiammazione possono essere:

  • microrganismi patogeni intestinali e condizionatamente patogeni e penetrati da focolai cronici di infezione negli organi vicini (E. coli, cocchi, clamidia, citomegalovirus, herpes);
  • Mycobacterium tuberculosis: attaccare la mucosa intestinale attraverso le fessure e lungo il flusso sanguigno, l'infezione è caratterizzata dalla formazione di ulcere e fistole del retto;
  • gonococchi - penetrano attraverso il muro vaginale nel retto quando una donna ha la vaginite gonorrhea;
  • spirocheta pallida - gli agenti patogeni della sifilide possono colpire l'intestino (principalmente nelle donne), causando cambiamenti dopo l'infezione, e nelle fasi secondaria e terziaria - ampie verruche e gumma;
  • parassiti - infestazioni da vermi nel retto (ascaridi, ossiuri e catene) e protozoi (ameba disenterica, infusoria - balantidia).

Infiammazione causata da lesioni del retto

L'integrità della parete intestinale può essere violata a seguito di manipolazioni mediche, malattie e corpi estranei che entrano nel retto. Le cause più comuni di lesioni:

  • emorroidi, stitichezza, frequenti diarree causano irritazione, crepe, graffi nella regione dell'ano;
  • elementi taglienti, grossolani nelle feci - ossa, pezzi di cibo solido non digerito, oggetti ingeriti possono danneggiare la mucosa;
  • operazioni sul retto (rimozione delle emorroidi, trattamento delle ragadi anali);
  • lacrime nelle donne durante il parto;
  • sesso anale;
  • lesioni accidentali, l'introduzione di oggetti estranei nell'ano.
malnutrizione

La materia fecale contenente sostanze irritanti può causare una proctite alimentare. In questa forma di infiammazione, le cellule della mucosa sono esposte ad attacchi chimici, con conseguente eccessiva secrezione di muco. Questo accade quando il cibo è ricco di alcaloidi, capsaicine, acidi, è:

  • cibo molto piccante;
  • abuso di spezie;
  • consumo eccessivo di sottaceti, carni affumicate;
  • frequenti libagioni alcoliche.

Patologia gastrointestinale

Nel sistema digestivo, tutti gli organi sono interconnessi tra loro e la violazione delle funzioni di ciascuno di essi porta a un fallimento dell'intero tratto. Molte malattie gastrointestinali portano a cibi scarsamente digeriti che entrano nella regione rettale, problemi con le feci - e questi fattori provocano direttamente l'irritazione della mucosa e la sua infiammazione. Elenchiamo le patologie più comuni che contribuiscono alla comparsa di proctite:

  • qualsiasi forma di epatite causa disturbi nel processo di digestione dei grassi, che a sua volta è causa di flatulenza, diarrea, ritardi delle feci, che provocano fenomeni infiammatori nel retto;
  • il danno cirrotico al fegato porta alle stesse conseguenze dell'epatite, tuttavia, la malattia si sviluppa più velocemente e più attivamente, poiché le cellule del fegato non solo funzionano male, ma anche muoiono completamente;
  • con colecistite, la bile ristagna nella cistifellea, di conseguenza - una scarsa lavorazione del cibo dovuta alla mancanza di acidi biliari nei succhi digestivi;
  • infiammazione pancreatica - pancreatite, forma una carenza di enzimi responsabili della scissione di proteine ​​e carboidrati, che crea condizioni per i processi putrefattivi nell'intestino, lo sviluppo della disbiosi;
  • ulcera gastrica, gastrite - violano la digestione nello stomaco, un'eccessiva secrezione di acido danneggia la microflora e la mucosa di tutte le parti dell'intestino.

Disbiosi intestinale

La violazione della microflora nell'intestino non è considerata una malattia. Questa è una condizione reversibile, che è una conseguenza degli errori nell'alimentazione, dell'abuso di antibiotici e della presenza di varie malattie.

Sotto l'influenza di fattori negativi, i batteri benefici nell'intestino muoiono, e microbi patogeni e condizionatamente dannosi iniziano a predominare, che alla fine si traduce in diarrea, stitichezza, cattiva digestione, flatulenza. E tutti questi fattori, come è noto, sono la via diretta allo sviluppo della proctite.

Insufficienza venosa

Le pareti del retto sono abbondantemente permeate di vasi sanguigni, che forniscono nutrimento all'intestino e assorbono i nutrienti dai cibi digeriti. Una ridotta circolazione del sangue nella zona pelvica porta a ristagno, manifestato da un cattivo accesso dell'ossigeno alle mucose, una rigenerazione più lenta della parete intestinale, una diminuzione dell'immunità locale. Malattie che possono provocare una cattiva circolazione del sangue nell'area rettale:

  • emorroidi - oltre ai disturbi circolatori generali della zona interessata, i nodi possono causare irritazione, graffi, ulcere nella sede delle vene anali dilatate;
  • vene varicose - prima o poi si riversa in emorroidi, ma finora questo non è successo, il problema è espresso in stagnazione, che impedisce il normale flusso di sangue nell'ano;
  • tromboflebite - la sconfitta delle vene con la formazione di coaguli di sangue (trombo) - una malattia che è pericolosa non solo a livello locale (se c'è una operazione urgente nella formazione di trombi nei nodi emorroidali), ma per l'intero organismo - qualsiasi trombo può strappare e bloccare il lume dei vasi; i trombi, che si trovano principalmente nell'area rettale, possono provocare lo sviluppo di proctite;
  • Disturbi generali del flusso sanguigno nel corpo, come l'insufficienza cardiaca e la debolezza delle valvole venose, causano congestione del sangue nella parte inferiore del corpo, che, di fatto, porta a problemi con la membrana mucosa del retto.
oncologia

Purtroppo, il processo maligno nel retto è una delle prime cause che possono essere sospettate nello sviluppo della proctite. Le cellule tumorali, che sono estranee al corpo, causano una reazione sotto forma di produzione di anticorpi appropriati.

Di conseguenza, in risposta alla crescita del tumore, compaiono agenti in interazione con i quali le cellule maligne secernono tossine che danneggiano le mucose intestinali. Se la proctite del cancro non viene rilevata in tempo, il processo maligno viene trasferito al peritoneo, portando a infiammazione della cavità addominale - peritonite.

intossicazione

L'intossicazione del corpo, causata da avvelenamento da agenti chimici, metalli pesanti e durante la radioterapia, produce un processo infiammatorio nella mucosa del retto. La proctite è considerata una delle complicanze comuni delle radiazioni utilizzate nel trattamento dei pazienti oncologici.

Condizioni autoimmuni

Le malattie in cui il corpo infetta le proprie cellule sono chiamate autoimmuni. Allo stesso tempo nella zona interessata può essere una varietà di organi - dai seni articolari al muscolo cardiaco. Le membrane mucose sono il bersaglio più facile per l'immunità ribelle, quindi, con la sconfitta delle pareti del retto, la proctite può essere una delle manifestazioni di tali problemi come la malattia di Crohn e la colite ulcerosa.

Provocateurs proctite

Oltre alle cause dirette di infiammazione del retto, dell'infiammazione e dello sviluppo di fattori comuni, i pazienti raramente prestano attenzione a contribuire allo sviluppo di:

  • debole immunità;
  • raffreddori frequenti;
  • ipotermia;
  • problemi con il movimento intestinale;
  • infiammazioni negli organi a contatto con il retto (vescica, uretra, utero, vagina, ovaie, prostata, ecc.).

Tipi di infiammazione del retto

La proctite può avere due forme di flusso: acuta e cronica. Nel primo caso, l'infiammazione è acuta: malessere, febbre, debolezza e altri sintomi del processo infiammatorio. Nella proctite cronica, i sintomi della malattia sono offuscati, i sintomi lievi di infiammazione possono essere fastidiosi per lungo tempo. Di norma, il decorso lento della proctite con esacerbazioni periodiche può indicare la presenza delle condizioni più sfavorevoli: processi autoimmuni, tumori, patologie vascolari.

Per la natura della lesione della mucosa intestinale, le proctiti sono suddivise in tipi:

  • catarrale-emorragico: la mucosa rettangolare si gonfia, diventa scarlatta, forma di piccoli ematomi sulle pareti;
  • catarrhal-purulento - focolai con contenuti purulenti si sviluppano sulle pareti del retto;
  • catarro-mucosa - da segni questa proctite è simile alla catarrale-emorragica, con l'eccezione dell'assenza di emorragie, caratterizzata da un'eccessiva secrezione di muco;
  • poliposi - lo strato mucoso dell'intestino rinasce in escrescenze benigne - polipi;
  • erosivo - erosione e altri tipi di danni si formano sulla superficie della mucosa;
  • ulcerazione - ulcerazione sulla superficie dello strato mucoso;
  • ulcere necrotizzanti - ulcere sulla parete intestinale, aggravate dalla necrosi dei tessuti circostanti;
  • purulento-fibroso - le pareti del retto dall'interno sono rivestite da un film sottile costituito da tessuti connettivi intervallati da contenuti purulenti.

Lo sviluppo dell'uno o dell'altro processo patologico nel retto può avvenire in base a diversi scenari: se, a seguito di un'infiammazione, le pareti intestinali reagiscono con l'ispessimento, questa forma di proctite viene definita ipertrofica. Quando la malattia porta ad un diradamento dell'intestino, lisciandone le pieghe, allora stiamo parlando di atrofia. Lo spessore delle pareti invariato indica lo sviluppo normotropico della proctite, quando i cambiamenti nell'intestino non sono critici.

I sintomi della proctite

Nel corso acuto dell'infiammazione, i suoi sintomi sono piuttosto pronunciati:

  • dolore nel retto, che aumenta quando si cerca di svuotare;
  • disagio all'ano: bruciore, pesantezza, sensazione di corpo estraneo;
  • sentimenti spiacevoli nel perineo - il dolore nell'intestino può irradiarsi nell'area genitale sia negli uomini che nelle donne;
  • tirando indietro il dolore;
  • scarico di sangue e pus dall'ano;
  • ipertermia fino a 38 gradi;
  • segni generali di intossicazione (debolezza, brividi);
  • frequenti spiacevoli impulsi "in grande stile";
  • problemi con la defecazione (feci molli frequenti o, al contrario, costipazione persistente);
  • striature di sangue nelle feci.

Il verificarsi di tali sintomi dovrebbe incoraggiare i malati ad una visita urgente al proctologo. Di norma, i segni di proctite acuta si sviluppano entro poche ore, al massimo 24 ore, e la diagnosi tempestiva consente di liberarsi rapidamente dell'infiammazione rettale con il minimo sforzo.

La proctite acuta non trattata, così come la presenza di gravi malattie possono dare un quadro di infiammazione cronica:

  • lieve dolore al retto, fastidio tollerabile;
  • febbre di basso grado;
  • scarso scarico mucoso o purulento dall'ano;
  • impurità insanguinate nelle feci;
  • segni di anemia se il sanguinamento si verifica nel retto;
  • magrezza, esaurimento del corpo - in forme gravi di proctite, quando il processo di assorbimento dei nutrienti nel retto è disturbato o intossicazione si verifica a seguito di una malattia intestinale maligna.

Il processo infiammatorio nel retto può coprire i tessuti e gli organi circostanti, causando lo sviluppo di patologie estese. Tra le complicazioni che si verificano spesso a causa della proctite, si può notare:

  • parapretite acuta - la transizione di infiammazione dall'intestino al tessuto adiposo situato intorno al retto;
  • la paraproctite cronica con formazione di fistole è una delle conseguenze più spiacevoli, che si esprime in infiammazione purulenta, che causa la fusione dei tessuti interessati e la formazione di cavità tra l'intestino e gli organi adiacenti, incluso il rilascio sulla superficie della pelle;
  • pelvioperitonite - infiammazione del peritoneo;
  • colite, sigmoidite - sequestro dal processo patologico dell'intestino sovrastante - sigmoide e colon;
  • la proctite può innescare la crescita di polipi e cellule cancerose;
  • in forma grave di proctite, la cicatrizzazione del tessuto porta ad un restringimento del lume intestinale;
  • l'infiammazione nell'intestino altera il rapporto della microflora nel tratto digestivo, che a sua volta è la causa della disbatteriosi, una diminuzione dell'immunità locale e generale.

Come identificare la proctite? - diagnosi della malattia

Sulla base delle lamentele del paziente e delle manifestazioni cliniche della malattia, il proctologo può suggerire l'infiammazione nel retto. Tuttavia, fare una diagnosi senza una ricerca obiettiva è impossibile. Per la diagnosi di proctite, al paziente vengono prescritte le seguenti procedure:

  1. Esame manuale rettale - inserendo le dita nell'ano, il medico valuta il funzionamento degli sfinteri, la condizione della mucosa rettale, la presenza di secrezioni, rivela deformazioni dell'intestino e degli organi vicini.
  2. La rettoscopia è un esame endoscopico, che consiste nell'esaminare il retto con l'ausilio di uno strumento inserito nella microcamera inserito nell'ano. Consente di rilevare la patologia sulle pareti del retto e del colon sigmoideo, se necessario, per prelevare un campione di tessuto per l'analisi bioptica.
  3. Biopsia - di norma, il materiale viene raccolto durante la rettoscopia. Lo studio del tessuto al microscopio fornisce una risposta alle domande sulla presenza di patologia della mucosa e sulla probabilità della sua malignità.
  4. Coprogramma - analisi delle feci, che consente di identificare i disturbi digestivi e la loro natura, la presenza di sangue nelle feci.
  5. Bakposiv: analisi fecale per composizione batterica, rilevamento di agenti patogeni e test per la loro sensibilità ai farmaci antibatterici.
  6. Analisi delle uova di vermi - aiuta a rilevare i parassiti che potrebbero provocare la proctite.

Trattamento e prevenzione della proctite

Come per qualsiasi malattia del tratto gastrointestinale, il trattamento della proctite richiede una stretta aderenza alla dieta. Prima di tutto, stiamo parlando del rifiuto di prodotti che irritano le pareti intestinali, che includono piatti speziati, speziati, aspri; cibi grassi e carboidrati, alto contenuto di fibre grossolane.

Consigliato: piatti caldi di mucosa, consistenza liquida e semi-liquida dei prodotti, trattamento termico - principalmente bollente, al vapore. Ad esempio, un paziente affetto da una proctite può raccomandare questo menu:

  • uova strapazzate, ricotta, riso o porridge di semolino in acqua con un pezzo di burro a colazione;
  • brodo con carne magra, zuppa di verdure, polpette di carne di pollo, carne, pesce bianco, un bicchiere di gelatina - a pranzo;
  • granelli bolliti sull'acqua, cotoletta di vapore, ricotta, pane tostato di grano - cena.

Quando proctite, oltre alla corretta alimentazione, nominare esercizio fattibile. Uno stile di vita sedentario provoca ristagni nella pelvi, e questo è un percorso diretto per l'infiammazione intestinale. Esercizio per il tono dei muscoli del bacino e la stampa è prescritto anche per i pazienti che sono mostrati in modalità sdraiata.

Trattamento di proctite con l'aiuto di medicine: supposte, antibiotici

Di solito, la terapia proctite viene eseguita su base ambulatoriale. Ma per le forme gravi di infiammazione, si raccomanda di trattare il paziente in ospedale: in primo luogo, permette al paziente di seguire una dieta, in secondo luogo, aiuta a rinunciare a cattive abitudini e condurre uno stile di vita sano, in terzo luogo, fornisce un trattamento efficace sotto la supervisione di specialisti.

Con la proctite, i seguenti farmaci possono essere prescritti al paziente:

  1. Antibatterico e antivirale, a seconda dei risultati degli studi batteriologici (metronidazolo, cloramfenicolo, penicilline, macrolidi, ecc.)
  2. Antispasmodici (No-shpa) - per alleviare il dolore, eliminare lo spasmo, facilitare il movimento intestinale.
  3. Farmaci antiallergici: rilassare le pareti del retto.
  4. I mezzi che migliorano la rigenerazione dei tessuti (supposte con metiluracile, olio di olivello spinoso) aiutano a ripristinare la membrana mucosa, a migliorare i processi metabolici, alleviare i sintomi dell'infiammazione.
  5. I farmaci ormonali (desametasone, idrocortisone) sono prescritti per determinati tipi di proctite.

Come misura aggiuntiva, sono raccomandati clisteri di pulizia (per garantire lo svuotamento dell'intestino), clisteri con soluzioni medicinali, erbe (camomilla, calendula, collagene). I bagni sitty con permanganato di potassio hanno un effetto antisettico locale.

Trattamento chirurgico della proctite

In alcuni casi, con la proctite, l'intervento chirurgico è indicato:

  • transizione dell'infiammazione al tessuto adiposo (paraproctite), in cui è necessaria l'escissione degli ascessi;
  • la cicatrizzazione dei tessuti nel sito di infiammazione può portare a un restringimento del lume del retto - si consiglia di ricorrere all'intervento per ripristinare il normale canale;
  • proctite, non suscettibile di trattamento con mezzi conservativi;
  • infiammazione causata da neoplasie nell'intestino;
  • diagnosticato con colite ulcerosa.

Trattamento della proctite cronica

La proctite cronica pigra richiede un costante trattamento di supporto volto a rafforzare il sistema immunitario, alleviando i sintomi dell'infiammazione. consigliata:

  • fangoterapia;
  • bagni di radon;
  • balneoterapia;
  • massaggio;
  • fisioterapia;
  • Esercitare la terapia.

Tutte le procedure sopra sono mostrate nel corso di trattamento in condizioni di ricorso di sanatorio.

Prevenzione dell'infiammazione del retto

Le misure volte a prevenire la proctite e la sua recidiva sono di mantenere la salute generale e locale:

  • trattamento tempestivo delle malattie del tratto gastrointestinale;
  • eliminazione dell'infiammazione negli organi adiacenti;
  • alimentazione corretta (limitante fritta, grassa, piccante);
  • evitare l'alcol e il fumo;
  • aderenza all'igiene completa dell'ano e dei genitali;
  • uso di contraccettivi di barriera per prevenire la trasmissione durante i rapporti sessuali.

Proctite erosiva: cause, sintomi, trattamento

La proctite erosiva è uno dei tipi di lesioni infiammatorie della mucosa rettale, in cui, sullo sfondo dell'infiammazione, si formano molteplici difetti della mucosa rettale. Tali difetti sono superficiali e guariscono senza lasciare cicatrici.

La malattia non rappresenta una minaccia per la salute, tanto meno per la vita del paziente. Ma se non viene rilevato e curato nel tempo, è possibile la progressione delle erosioni al livello delle ulcere più profonde, il cui trattamento è più complesso e prolungato.

Dati generali

La proctite erosiva è una malattia "universale". Si sviluppa ugualmente spesso in uomini e donne, in residenti di piccoli villaggi e grandi città, giovani e vecchi. I bambini soffrono meno spesso - questo è dovuto al meglio, che negli adulti, possibilità rigenerative della mucosa rettale.

I dati statistici sulla proctite erosiva sono imprecisi. Ciò è dovuto al fatto che i pazienti in molti casi si rifiutano di visitare il medico e sono trattati da soli.

In caso di proctite erosiva, è necessario contattare il proctologo e, in piccole cliniche in cui non vi è separazione dei medici in specialisti ristretti, è necessario contattare un medico generico.

Cause e sviluppo della malattia

L'insorgenza di una proctite erosiva può essere causata da molti fattori. Questa è una patologia che appartiene alla categoria dei polietiologici - multi-causale.

È necessario distinguere le cause immediate della proctite erosiva e i fattori che contribuiscono alla sua formazione e progressione. Una lesione infiammatoria nel retto deriva principalmente dagli effetti sulla mucosa della microflora patogena. Con questa malattia nel retto rivelano:

  • più spesso - patogeni non specifici, cioè quelli che possono provocare lo sviluppo di molti tipi di malattie infiammatorie e infiammatorie-purulente;
  • specifico - quelli che possono causare una sola malattia (anche se con localizzazione diversa).

Gli agenti infettivi non specifici, che sono più spesso rilevati nel retto, riflettono lo spettro della microflora, che provoca lo sviluppo di infiammazione nell'intestino crasso nel suo complesso. Questo è:

Gli agenti causali di specifiche malattie che possono essere rilevati nel retto durante la proctite erosiva sono:

  • Treponema pallido - causa la sifilide. Questo è uno dei più frequenti patogeni dei processi infiammatori nel retto, poiché penetra lì durante il sesso anale, praticato a coppie, dove il partner (o entrambi) soffre di sifilide;
  • Mycobacterium tuberculosis (la bacchetta di Koch);
  • gonokokki - patogeni della gonorrea (l'infezione è possibile durante il sesso anale);
  • patogeni della tularemia;
  • Trichomonas vaginalis - agenti causali della tricomoniasi;
  • Clamidia - causa clamidia.

Va inoltre tenuto presente che le elminti e le infezioni intestinali da protozoi possono contribuire allo sviluppo di proctite erosiva. Questo è:

  • Shigella - agenti causativi di dissenteria;
  • balantidia intestinale - ciliati che provocano lo sviluppo di balantidiosi;
  • ossiuri - provocano lo sviluppo di enterobiosi;
  • tricocefalo - la trichocefalia si sviluppa a causa di esso;
  • roundworm - causa l'ascariasis.

Gli agenti patogeni vengono introdotti nella mucosa attraverso i suoi difetti erosivi e contribuiscono al flusso persistente di reazioni infiammatorie, rilasciando prodotti di scarto nel tessuto che interrompono i normali processi tissutali. Inoltre, i disordini del tessuto possono provocare patogeni già morti, i cui tessuti si sono decomposti e agiscono come una tossina organica.

I fattori che contribuiscono allo sviluppo della proctite erosiva possono essere suddivisi nei seguenti gruppi:

  • alimentare;
  • stagnanti;
  • traumi;
  • ray;
  • immunitario;
  • Somatica.

I fattori nutrizionali che contribuiscono allo sviluppo della proctite erosiva sono l'alcol e il cibo:

Tali fattori agiscono in modo irritante sulla parete del retto, aggravando il suo danno a livello di cellule e tessuti.

La stitichezza cronica è un fattore stagnante. La stagnazione delle masse fecali dell'intestino crasso esercita una pressione sui vasi venosi della parete rettale, peggiorando il deflusso del sangue venoso. Ciò aggrava i processi infiammatori, causa gonfiore dei tessuti (e per questo, una pressione ancora maggiore sui vasi) e peggiora i processi di rigenerazione (ripristino dei tessuti danneggiati nel sito di erosione).

Fattori traumatici: il gruppo più esteso. Provocano lesioni alla mucosa del retto, contribuendo alla formazione di nuova erosione e all'approfondimento di vecchi difetti erosivi. Tali phori possono essere suddivisi in meccanica, chimica e termica.

Tra i fattori meccanici del trauma che contribuiscono allo sviluppo della proctite erosiva vi sono:

  • manipolazioni diagnostiche. Qualsiasi uso impreciso dell'apparecchiatura diagnostica, che viene introdotto attraverso il retto, può aggravare i difetti erosivi che sono sorti nella membrana mucosa del retto;
  • procedure mediche: la formazione di erosione si verifica per le stesse ragioni di quando si eseguono procedure diagnostiche. Molto spesso questa è l'impostazione dei clisteri che usano punte inadatte (con estremità rotte), così come ignorano (o l'assenza banale) di lubrificanti;
  • auto-aiuto con lo sviluppo di costipazione persistente. In caso di ristagno di feci nel retto, i pazienti cercano di rimuoverlo con l'aiuto degli strumenti disponibili (dita, bastoncini, talee di posate), mentre danneggiano la membrana mucosa del retto;
  • sesso anale. Contribuisce al verificarsi dell'erosione, se i partner non hanno considerato la discrepanza tra le dimensioni degli organi genitali e il lume del retto, così come se non usano il lubrificante;
  • masturbazione anale. I processi infiammatori erosivi nella mucosa del retto sono aggravati dalla sua stimolazione meccanica con oggetti che possono causare lesioni della mucosa rettale;
  • passaggio attraverso il retto di oggetti appuntiti che sono stati inghiottiti dal caso o intenzionalmente. Questi sono aghi, spille, ganci, spille, fermagli, frammenti di ossa di animali, lische di pesce, frutta e ossa di bacche e così via. Questa ragione dovrebbe essere ricordata quando la proctite erosiva si verifica in individui malati di mente, socialmente svantaggiati, persone inadeguate, persone inclini al suicidio o danni ai propri tessuti per trovarsi in un istituto medico e quindi evitare la responsabilità sociale o legale.

I fattori chimici del trauma sono sostanze aggressive che, a contatto con la membrana mucosa del retto, possono disturbare i processi a livello cellulare e cellulare. Il traumatizzante chimico della mucosa del retto si osserva quando vengono iniettate sostanze aggressive nel retto:

  • per errore - per esempio, se durante la manipolazione terapeutica i contenitori sono stati mescolati con liquidi;
  • volutamente, con la speranza dell'effetto terapeutico della sostanza somministrata;
  • in situazioni con una tinta criminale - durante gli interrogatori, con l'obiettivo della punizione, e così via.

I fattori termici che contribuiscono allo sviluppo di proctite erosiva sono:

  • introduzione al retto per errore o soluzioni deliberatamente troppo fredde o troppo calde, così come strumenti medici, spesso troppo caldi;
  • posizione del cavallo su superfici calde.

Fattori di radiazione - l'effetto sulla membrana mucosa della radiazione radioattiva del retto. È osservato nei seguenti casi:

  • durante la radioterapia - durante il trattamento di malattie oncologiche degli organi genitali femminili, prostata, tratto urinario, intestino e tessuti molli del perineo;
  • a causa della natura del lavoro, in cui il contatto con sostanze radioattive e / o fonti di radiazioni è inevitabile. Il più delle volte, l'esposizione si verifica a causa della violazione delle norme sulla protezione del lavoro da parte di entrambi i datori di lavoro e / o dipendenti;
  • con accesso non autorizzato a sorgenti di radiazioni o sostanze radioattive.

Inoltre, durante le ostilità si può osservare l'irradiazione della parete rettale.

Il primo posto nella prevalenza tra la proctite da radiazioni erosive appartiene alle lesioni infiammatorie, che si sono formate sullo sfondo della terapia gamma a contatto, meno spesso a causa della terapia gamma a distanza e della radioterapia.

I fattori immunitari sono lontanamente favorevoli alla formazione di proctite erosiva, ma si verificano nel suo sviluppo. Ciò può includere una violazione dell'immunità generale e locale. Infatti, qualsiasi stato di immunodeficienza può contribuire alla crescita dell'attività di un agente infettivo che provoca cambiamenti patologici nella mucosa del retto.

Tra i fattori somatici che contribuiscono allo sviluppo della proctite erosiva, vengono considerate un certo numero di malattie (principalmente infiammatorie), incluso il retto. Questo è:

  • emorroidi - l'espansione del plesso venoso del retto inferiore;
  • ragade anale - danno lineare alla sua mucosa;
  • paraproctite - danno infiammatorio o purulento-infiammatorio dei tessuti peri-rettali;
  • vulvovaginite - infiammazione della mucosa della vagina e degli organi genitali esterni nelle donne;
  • cistite - infiammazione della mucosa della vescica;
  • prostatite - infiammazione della prostata negli uomini

I sintomi della proctite erosiva

Una caratteristica distintiva della proctite erosiva è l'insorgenza improvvisa di uno sviluppo acuto di segni locali (tenesmo o falso da defecare) e generali (brividi, febbre).

Le caratteristiche cliniche caratteristiche della proctite erosiva sono:

  • il dolore;
  • prurito;
  • sensazione di bruciore;
  • sensazione di pesantezza;
  • violazione dell'atto di defecazione;
  • la comparsa di impurità patologiche nelle feci;
  • violazione della condizione generale.

Caratteristiche del dolore:

  • localizzazione - nell'area rettale;
  • sulla distribuzione - a volte radiante verso la parte bassa della schiena, l'area sacrale, il perineo, la vescica, le cosce interne;
  • per carattere - prima dolorante, pressante, poi bruciante;
  • intensità - pronunciata, fastidiosa, a volte intollerabile;
  • al verificarsi - quasi dall'inizio della malattia il dolore è costante.

Nell'ano si osservano prurito, bruciore e sensazione di pesantezza. Sono causati dall'irritazione della mucosa infiammata e dall'erosione da parte delle masse fecali.

La violazione della defecazione si manifesta con i seguenti sintomi:

  • lo sgabello diventa liquido;
  • atti di defecazione sono in aumento.

Nelle feci si possono rilevare biancheria intima o prodotti per l'igiene:

In alcuni casi, sangue e muco (il più delle volte - muco sanguinante) vengono rilasciati dall'ano fuori dall'atto di defecazione, con tenesmo.

La rottura della condizione generale si manifesta con sintomi come:

  • aumento della temperatura corporea a 37,5-37 gradi Celsius;
  • potrebbero verificarsi brividi

Il quadro clinico può variare in base a quali fattori hanno provocato lo sviluppo del processo infiammatorio erosivo nel retto e quanto è esteso. Quindi, con gonorrea proctite i sintomi sono meno pronunciati - prurito e bruciore piuttosto lieve nell'area dell'ano, dolore moderatamente intenso e occasionale falso desiderio di defecare. Proctite erosiva radiale in alcuni pazienti, si presenta sotto forma di una grave lesione del retto con dolore severo caratteristico, frequente tenesmo e un significativo aumento della temperatura corporea. Ma in altri pazienti trattati con metodi di radiazioni, i sintomi vengono cancellati o addirittura assenti del tutto.

Va notato che i pazienti con proctite erosiva spesso diventano irritabili a causa della sindrome del dolore pronunciato, che si è sviluppata improvvisamente, nel completo benessere.

Diagnosi di proctite erosiva

Poiché i segni clinici della proctite erosiva non sono specifici, ulteriori metodi di indagine - fisici, strumentali, di laboratorio - dovrebbero essere coinvolti nella diagnosi accurata.

I seguenti dati sull'esame fisico:

  • durante l'ispezione del perineo - nelle fasi iniziali dello sviluppo della malattia si osserva la contrazione spastica dello sfintere, con progressione - rilassamento. Forse l'apertura dell'ano, da cui muco, sangue e feci liquefatti. A causa delle secrezioni, può verificarsi la macerazione (corrosione) della pelle dell'area perianale. L'esame di un tale paziente dovrebbe essere effettuato su una sedia ginecologica;
  • un esame digitale del retto rivela un edema della parete rettale, un forte dolore e sul guanto esaminatore ci sono tracce di sangue, muco e pus.

I metodi strumentali di ricerca utilizzati nella diagnosi della proctite erosiva sono i seguenti:

  • rettoscopia - l'ispezione del retto viene effettuata utilizzando uno speculum rettale, che viene introdotto nel suo lume. All'esame, l'edema e il rossore della mucosa della parete rettale, la presenza di erosioni multiple e la placca fibrinopurulenta vengono rilevati. Inoltre, possono essere rilevati ragadi anali ed emorroidi;
  • sigmoidoscopia- un rectoromanoscope (una specie di apparecchiatura endoscopica che migliora la visibilità con l'aiuto del sistema ottico e dell'illuminazione) viene introdotto nel lume del retto. Determinare visivamente gli stessi cambiamenti che possono essere rilevati dalla rettoscopia - ma con l'aiuto del sigmoidoscopio, è possibile ispezionare la membrana mucosa dell'intero retto, fino alla sua transizione nel colon sigmoide;
  • biopsia - eseguire una recinzione di tessuti in diversi punti del retto mucoso, quindi eseguire l'esame istologico e citologico. La biopsia può essere eseguita durante l'ispezione del retto utilizzando uno speculum rettale e una sigmoidoscopia. Convulsioni di tessuti che hanno causato dubbi.

La dimensione e il numero di difetti nelle membrane mucose durante la proctite erosiva è piuttosto varia - può essere un po 'di erosione minore e numerose lesioni attraverso la mucosa del retto. Se il processo infiammatorio-ulcerativo si diffonde dalla mucosa rettale alla mucosa del colon sigmoideo, viene diagnosticata la proctosigmoidite.

Nella diagnosi di proctite erosiva usavano questi metodi di ricerca di laboratorio come:

  • emocromo completo - un aumento del numero di leucociti e di ESR è determinato nel sangue;
  • coprogram - feci esaminate per la presenza di sangue, muco e pus;
  • analisi del sangue occulto fecale - aiuta a rilevare il sangue nelle feci, se non è stato rilevato visivamente, durante l'esame delle feci;
  • analisi delle feci sulle uova del verme - aiuta a determinare l'invasione elmintica, che può peggiorare il decorso della proctite erosiva;
  • Esame batteriologico delle feci - è studiato al microscopio, è determinato da batteri, elminti o protozoi, che aggravano lo sviluppo della proctite erosiva;
  • esame batteriologico delle feci - semina le feci sui terreni nutritivi, quindi, usando le colonie coltivate, viene fatta una conclusione sul tipo di patogeni presenti nel retto e contribuisce allo sviluppo del processo infiammatorio ed erosivo nella sua mucosa.

Diagnostica differenziale

La diagnosi differenziale della proctite erosiva deve essere effettuata con tali malattie e condizioni patologiche come:

  • proctite non erosiva;
  • emorroidi interne;
  • ragade anale;
  • neoplasma maligno del retto nella fase di decadimento.

Complicazioni di proctite erosiva

Le complicanze più frequenti delle proctiti erosive sono:

  • proctite ulcerosa - l'insorgenza di più profondo dell'erosione, ulcerazioni della mucosa rettale sullo sfondo della sua lesione infiammatoria;
  • paraproctite - danno infiammatorio o purulento-infiammatorio dei tessuti peri-rettali;
  • Le fistole del retto sono percorsi patologici che collegano il lume del retto con la pelle del perineo o terminano alla cieca nei tessuti peri-rettali. Formato a causa di paraproctite, che, a sua volta, si verifica come una complicazione di proctite erosiva;
  • stenosi del retto - il suo restringimento sullo sfondo di frequenti esacerbazioni e remissioni (questa forma della malattia si verifica quando è cronica).

Trattamento della proctite erosiva

Il cuore del trattamento della proctite erosiva è la terapia conservativa. Gli obiettivi del trattamento:

  • eliminazione del fattore eziologico (causale);
  • sollievo del processo infiammatorio;
  • promuovere la rigenerazione (ripristino dei tessuti) della mucosa sul sito di erosione.

Gli appuntamenti sono i seguenti:

  • riposo a letto;
  • dieta alimentare;
  • combattere un agente infettivo;
  • terapia locale.

Lo scopo della dieta è ridurre l'irritazione dell'erosione da parte delle masse fecali. La base di questo potere - le seguenti raccomandazioni:

  • esclusione dalla dieta di cibi grassi, fritti, affumicati, salati, piccanti e in salamoia;
  • assunzione di cibo - frazionale (fino a 5-6 volte al giorno), in piccole porzioni;
  • limitando la quantità di fibra;
  • esclusione di bevande alcoliche (anche a basso contenuto di alcol).

Prescrivere farmaci antibatterici, antiprotozoari o antielmintici (a seconda dell'agente patogeno).

Come una terapia locale prescritto:

  • clisteri caldi con protargolo, colletto, camomilla e altre erbe con effetto antisettico;
  • supposte rettali (supposte) con metiluracile;
  • Vassoi Sessile con infuso di camomilla.

Se la proctite erosiva si verifica sullo sfondo della radioterapia, viene annullata o ridotta la dose.

prevenzione

Per prevenire lo sviluppo di proctite erosiva dovrebbe:

  • prevenire lo sviluppo di infezione patogena nel retto e, se è sorto, identificarlo ed eliminarlo immediatamente;
  • evitare di traumatizzare la mucosa rettale;
  • rilevare e trattare tempestivamente le malattie nei confronti delle quali può svilupparsi la proctite erosiva;
  • regolare la defecazione (in particolare, a tal fine, regolare la potenza);
  • sottoporsi a controlli periodici di routine presso il proctologo anche in assenza di sintomi dal retto.

prospettiva

L'esito della malattia descritta dipende dalla causa del suo sviluppo, dalla gravità e dalla diffusione del processo infiammatorio, dallo stato di immunità generale e locale, dalla tempestiva individuazione della proctite erosiva e dal suo trattamento tempestivo, dalla presenza di complicanze. In generale, la prognosi è favorevole, ma in alcuni casi ci vorrà del tempo perché i tessuti della mucosa rettale vengano rigenerati nel sito di erosione.

Il risultato della proctite erosiva può essere il seguente:

  • pieno recupero;
  • progressione del processo erosivo e sua trasformazione (transizione) nel processo ulcerativo;
  • cronization del processo - nello stesso momento i fenomeni affilati scompaiono, poi la malattia passa nella forma di riacutizzazioni alternate con periodi di remissione (mancanza di un quadro clinico).

Kovtonyuk Oksana Vladimirovna, commentatore medico, chirurgo, consulente medico

1,198 visualizzazioni totali, 2 visualizzazioni oggi

Proctite erosiva

La proctite erosiva è una patologia del retto, che è caratterizzata dalla comparsa di ulcere sulle pareti del retto. La malattia è formata da effetti infettivi e non infettivi sull'intestino. La malattia progredisce sia nei maschi che nelle femmine, ma prevalentemente nell'età adulta. Nei bambini, la patologia viene diagnosticata molto raramente.

Durante il trattamento della malattia, sia il paziente che il medico devono adottare un approccio responsabile al trattamento, poiché, se lo schema di controllo dell'erosione viene scelto in modo errato, possono iniziare a crescere, ozlokachestvlyatsya e sanguinare.

eziologia

La proctite può essere formata da vari fattori eziologici infettivi e non infettivi. Le cause possono anche essere nascoste in un'alimentazione scorretta, esposizione alle radiazioni, danni meccanici e patologia di altri organi.

I medici determinano l'eziologia del fattore infettivo:

  • infezioni intestinali;
  • la sifilide;
  • la tubercolosi;
  • proctite gonorrheal;
  • disturbi parassitari;
  • danno al retto.

La lesione del retto può essere causata da tali processi:

  • funzionamento;
  • sesso anale;
  • danno meccanico;
  • danno alla nascita;
  • ragade anale.

I medici non escludono il fatto che una dieta scorretta possa provocare la comparsa di tale infiammazione nell'intestino. I cibi piccanti, i condimenti e le spezie, così come il consumo eccessivo di bevande alcoliche possono causare malattie. Quando il rivestimento intestinale viene danneggiato dal cibo, inizia un'eccessiva secrezione di muco.

Il processo erosivo nell'intestino può anche essere promosso da varie malattie di altri organi del tratto gastrointestinale, problemi ai vasi sanguigni, comparsa di tumori maligni, esposizione alle radiazioni e malattie autoimmuni. Tali patologie diventano fattori provocatori:

  • l'epatite;
  • cirrosi;
  • colecistite;
  • pancreatite;
  • gastrite;
  • gozzo;
  • emorroidi;
  • malattia varicosa;
  • insufficienza cardiaca o venosa;
  • cancro del retto;
  • Malattia di Crohn;
  • colite ulcerosa non specifica della forma cronica.

classificazione

La patologia può svilupparsi in varie forme ed essere di diversi tipi. A questo proposito, i clinici hanno identificato i tipi di malattia per fattore eziologico:

  • alimentare;
  • stagnanti;
  • la radioterapia;
  • parassita;
  • gonorrheal.

sintomatologia

La proctite erosiva e ulcerosa si manifesta nei sintomi caratteristici. Durante la progressione della malattia, al paziente viene diagnosticata un'alta temperatura corporea, brividi, falsi stimoli alle feci intestinali. Inoltre, il paziente lamenta un forte attacco di dolore, che si estende alla zona lombare, al perineo, alla vescica, all'area sacrale.

Il quadro clinico della proctite è ancora in tali manifestazioni:

  • prurito;
  • sensazione di bruciore nell'ano;
  • sensazione di pesantezza nell'ano;
  • sgabelli sciolti;
  • frequente impulso alle feci;
  • calcolo con particelle di muco e sangue;
  • a volte può esserci uno scarico di muco senza masse fecali;
  • contrazione dello sfintere.

La gravità di tutte queste manifestazioni dipende anche dal fattore eziologico. Nella proctite gonorrheal in un paziente, il quadro clinico è moderatamente manifestato. Il paziente soffre solo di prurito, bruciore, leggeri attacchi dolorosi e falsi stimoli a defecare. Se la malattia si è sviluppata da una lesione da radiazioni, che viene effettuata nel cancro, il paziente ha tutti i segni sono notevolmente esacerbati. Il medico diagnostica lo sviluppo di ipertermia, gravi attacchi di dolore e frequenti tenesmo. Se la radioterapia è stata eseguita su organi piccoli pelvici, i sintomi possono essere lievi o alcuni segni sono generalmente assenti.

diagnostica

La proctite viene diagnosticata dai medici secondo una certa tecnologia. Quando il paziente avverte sintomi caratteristici, è necessario chiedere il parere di un medico. Durante l'esame, il medico utilizza i seguenti metodi diagnostici:

  • la palpazione;
  • esame del sangue;
  • analisi di feci per batteri;
  • biopsia;
  • rettoscopia;
  • coprogram;
  • analisi per la presenza di vermi.

Grazie all'esame di tali metodi, il medico può determinare le condizioni della mucosa, rimuovere ulcere ed erosione e analizzare la presenza e il tipo di batteri.

trattamento

La proctite erosiva ha molte forme e cause di sviluppo, pertanto, nel prescrivere un trattamento, il medico deve tenere conto dei dati ottenuti durante la diagnosi. Nel trattamento della malattia utilizzando metodi complessi, consistenti in tali misure - regime medico, procedure igieniche, dieta. Durante lo sviluppo delle complicate fasi della proctite, il paziente viene ricoverato in ospedale e il trattamento avviene sotto la guida di un medico.

Come parte della dieta, il paziente deve seguire queste regole:

  • escludere spezie, cibi piccanti e fritti;
  • le bevande alcoliche sono proibite;
  • non è raccomandato l'uso di legumi, ingredienti di amido.

Al paziente è permesso di mangiare zuppe, che sono fatte da carne magra, latticini, prodotti a base di carne magra in una forma schiacciata.

Per le cure mediche, i medici prescrivono ai pazienti antibiotici, antispastici, avvolgenti, antistaminici e altri farmaci. Per l'eliminazione locale della malattia, vengono utilizzati clisteri a base di olio, camomilla e bagni sessili con l'aggiunta di permanganato di potassio.

Nella forma cronica della malattia, i medici prescrivono metodi più profilattici ai pazienti. Come parte di questo trattamento, i pazienti sono consigliati fangoterapia, bere acqua calda minerale. Il lavaggio aiuta a migliorare la funzione motoria del tratto digestivo ed eliminare il muco dalle pareti. Puoi anche fare esercizi terapeutici, fare massaggi e andare in fisioterapia.

Misure radicali per eliminare la malattia - un'operazione che viene prescritta dai medici è estremamente rara. I medici ricorrono a questo metodo di trattamento solo per gravi complicazioni. Se si rileva una malattia nel tempo, iniziare a trattarla e prevenire lo sviluppo di esacerbazioni, il paziente si riprenderà completamente.

prevenzione

Come molte malattie del tratto digestivo, anche la forma erosiva della proctite può essere prevenuta. Per fare questo, i medici sono invitati a osservare l'igiene personale, mangiare bene, cercare di non abusare di prodotti pesanti per lo stomaco, eliminare alcol e nicotina e trattare tutte le patologie nel tempo.

Articoli Su Varici