Cause e sintomi del varicocele a sinistra negli uomini: trattamenti

Varicocele - dilatazione varicosa (uviforme) del plesso venoso del cordone spermatico. Una delle malattie più comuni tra gli uomini.

Il più delle volte si verifica all'età di 15-30 anni. L'attività fisica, compresi gli sport, può essere uno dei fattori di partenza per lo sviluppo, soggetta alla presenza di predisposizione congenita o acquisita.

Nella maggior parte dei casi, la diagnosi di varicocele a sinistra è fatta e ciò è dovuto alle caratteristiche anatomiche del deflusso venoso dal testicolo sinistro. Nella maggior parte dei casi, la vena testicolare sinistra scorre nel rene sinistro e la destra nella vena cava inferiore. La pressione nella vena renale sinistra è maggiore rispetto alla vena cava inferiore. Pertanto, il varicocele sinistro si sviluppa più spesso (80-85%).

Estensione della malattia

Il varicocele a sinistra è di 1 grado: le ghirlande sono palpate in posizione eretta, nella posizione supina scompaiono. Il paziente non è disturbato da nulla.

Secondo grado: il paziente lamenta dolore allo scroto, bruciore. Le vene sono visibili, cadono sotto il testicolo, lo scroto è asimmetrico. L'uovo stesso al tempo stesso al tatto non è diverso dal sano.

Terzo grado: le vene in grappoli "si appendono" nello scroto, il testicolo è piccolo e morbido. Nello stesso momento la spermatogenesi è spesso disturbata, l'atrofia testicolare può svilupparsi.

Il varicocele del testicolo sinistro è una malattia abbastanza comune, si verifica in media nel 10-15% degli uomini.

Di norma, può verificarsi durante la pubertà e successivamente, quindi non dimenticare che per un ragazzo, una visita a un urologo o ad un andrologo dovrebbe essere obbligatoria come dentista o ginecologo per le donne.

Come si suol dire, è meglio scoprire tutti i problemi in anticipo, e non quando è già "tardi per bere Borjomi".

Per uno studio visivo del varicocele a sinistra - la foto qui sotto:

Qual è pericoloso varicocele sul lato sinistro?

La malattia in sé non è pericolosa. Puoi vivere e lavorare con lui normalmente, specialmente se non causa preoccupazione. Il problema principale è una tipica complicanza di questa malattia, l'infertilità maschile.

Quando il varicocele interrompe il testicolo, che può portare a atrofia. Inoltre, la rete di vasi venosi attorno al testicolo crea una sorta di "cuscino" che interferisce con il normale deflusso di calore.

Per la normale spermatogenesi è necessaria una temperatura relativamente bassa: da 32,5 a 34,4 gradi. Quando la temperatura del varicocele è più alta, a causa di ciò, la formazione dello sperma viene interrotta o completamente interrotta.

Un'altra possibile complicazione del varicocele è l'infiammazione immunitaria del testicolo.

Trattamento del varicocele del testicolo sinistro

Sfortunatamente, il varicocele non può essere curato senza un intervento chirurgico - solo i metodi di trattamento chirurgico sono veramente efficaci.
La necessità di trattamento è risolta individualmente. Naturalmente, se il varicocele è disturbato e manifestato dal dolore nello scroto o nella sterilità, allora è necessario trattarlo.

Se un uomo non è preoccupato di nulla, allora la necessità di un varicocele del testicolo sinistro è una questione controversa.

Di solito, se un uomo assume ancora dei figli, allora è meglio trattare il varicocele e fare l'intervento chirurgico, ma se si trova in un uomo anziano, per il quale la questione della continuazione della gara non è più così rilevante, allora si può fare senza un intervento chirurgico.

Il trattamento ostruttivo del varicocele a sinistra negli uomini include diversi tipi di operazioni.

Il primo è un'operazione aperta. Durante la sua ghiandola varicosa è completamente legata o rimossa. L'operazione viene eseguita attraverso incisioni lunghe 3-5 cm.

Il secondo metodo è la chirurgia endoscopica (laparoscopica). Tre piccole forature vengono fatte sullo stomaco del paziente, un endoscopio viene inserito attraverso uno di essi, quindi il chirurgo lega la vena "cattiva" del testicolo interessato. L'operazione dura 15-20 minuti.

Rispetto alla chirurgia aperta, non è necessaria una preparazione speciale per la chirurgia endoscopica, è più facile per il paziente: non viene perso sangue, la persona recupera rapidamente. Inoltre, non ci saranno cicatrici lunghe.

Un altro trattamento per varicocele: sclerosante delle vene colpite del cordone spermatico. Un catetere viene inserito attraverso la puntura nella vena interessata e la sostanza sclerosante viene iniettata, causando la cessazione del flusso sanguigno attraverso la nave.

Tutti questi metodi (e alcuni altri, ad esempio, Palomo, Marmara) appartengono al metodo ostruttivo, cioè, interrompono il flusso venoso del sangue. In questo caso, il varicocele viene eliminato, ma il flusso venoso di sangue dal testicolo non migliora sempre, rispettivamente, e il regime di temperatura non migliora.

Esiste un altro approccio al trattamento del varicocele, non ostruttivo, normalizzando il deflusso venoso: la formazione di anastomosi venose. Anastomosi sono connessioni tra vasi sanguigni. Pertanto, lo scopo della formazione di anastomosi venose è la creazione di percorsi artificiali di deflusso venoso di sangue dal testicolo.

Perché questa malattia si verifica negli uomini?

I motivi del varicocele a sinistra sono due fattori:

Connessione con debolezza del muro e insufficiente o completa assenza di valvole dei vasi venosi del testicolo, che è il più delle volte un difetto congenito. Allo stesso tempo, il sangue che passa attraverso la vena del testicolo non entra nei grandi vasi e dilata le vene, accumulandosi nel plesso laziale.

Le ragioni risiedono anche nell'aumentata pressione nelle vene dello scroto o della piccola pelvi. Questi fattori portano ad un graduale cambiamento anatomico delle vene renali testicolare e sinistra. C'è la loro flessione e compressione dei vasi adiacenti e le pieghe dei tessuti vicini. Inoltre, il loro lume si restringe, la pressione sale, il deflusso venoso dalle vene del testicolo viene disturbato e alla fine i testicoli si espandono.

Manifestazioni rare di varicocele negli uomini sono anomalie nel corpo nel suo insieme, che sono state causate da una violazione sistematica delle feci, sovraccarico dei muscoli addominali, sollevamento pesi o vita sessuale irregolare.

Segni e sintomi

I sintomi del varicocele si manifestano con dolori lancinanti allo scroto, sensazione di pesantezza e infertilità. Presta attenzione al fatto che il dolore può essere intermittente, associato al sovraccarico fisico del corpo.

Il dolore costante, per esempio, può essere osservato già al quarto grado. Per determinare il lato in cui vi è una sensazione di pesantezza nello scroto, il paziente non è sempre in grado di farlo.

La conseguenza di questa patologia è una diminuzione del numero di spermatozoi nel seme, un deterioramento della loro mobilità e anche la loro morfologia (struttura) cambia in peggio. E a tutto questo, inoltre, le cellule maschili del sistema immunitario non si trovano negli ovociti.

I fattori immunitari in varicocele penetrano direttamente nel tessuto testicolare e questo tessuto viene percepito dal sistema immunitario come estraneo. Gli anticorpi iniziano a essere prodotti e si verifica un'infiammazione autoimmune. Questo è uno dei possibili meccanismi di infertilità.

Anche nella pratica medica, c'è anche una variante asintomatica del corso del varicocele. Tali uomini possono avere figli e non notano assolutamente segni di varicocele. Il varicocele si trova accidentalmente durante la visita medica successiva.

In uomini diversi, i sintomi del varicocele appaiono completamente diversi. Se combinate tutti gli uomini con varicocele e li prendete al 100%, allora metà di essi non avrà alcuna manifestazione della malattia; il restante 50% è diviso in due parti: esperienza di dolore spiacevole nello scroto e affetto da infertilità. È stabilito che questi indicatori non dipendono dallo stadio della malattia.

Misure preventive

Per ridurre l'espansione delle vene del cordone spermatico, si raccomanda di eliminare i processi stagnanti negli organi pelvici (normalizzare le feci, eliminare l'alcol, regolare la tensione fisica, fare sesso regolare).

La prevenzione del varicocele è l'adozione di preparati vitaminici, sport, riposo sufficiente. L'uso di tali misure semplici può benissimo eliminare l'espansione patologica delle vene e impedire che la malattia progredisca.

Se non c'è motivo di preoccupazione, o l'uomo non è più a quell'età per continuare la gara, l'operazione diventa una questione controversa. Il trattamento obbligatorio dovrebbe essere dato ai giovani che devono ancora diventare padri.

Varicocele: cause, segni, gradi, rimozione

Fino a quando le vene varicose del cordone spermatico non si mostrano, il paziente potrebbe non saperlo, perché i sintomi del varicocele possono essere difficilmente notabili non solo all'inizio del suo sviluppo. Qui, come qualcuno fortunato - la malattia dopo la pubertà, di regola, non progredisce. Spesso la patologia viene rilevata durante qualsiasi esame o in connessione con il passaggio di una commissione medica da parte dei discepoli. A volte gli eventi in via di sviluppo costringono una persona a preoccuparsi e cercano aiuto dalla medicina. Dopotutto, apparire, anche se occasionalmente, tirando dolori e una sensazione di pesantezza in un posto così intimo, suggerisce un pensiero su una specie di patologia.

Data l'età di avere una tale "felicità", la domanda degli effetti del varicocele (l'impatto sulle capacità funzionali di tutto il corpo) è sempre la prima. La malattia non interferisce con una vita familiare a tutti gli effetti e influenzerà la funzione riproduttiva?

L'estensione e le cause del varicocele

Secondo varie classificazioni, le vene varicose del cordone spermatico sono divise in 3 o 4 gradi (in particolare, Wikipedia indica 3 tipi o gradi). A seconda se l'autore prende in considerazione il grado zero, quando la patologia ha solo origine e viene rilevata solo dall'ultrasuono, ma non è determinata dalla palpazione.

Tuttavia, non tutti corrono con l'ecografia, quindi è meglio iniziare la classificazione con il varicocele di grado 1, quando le vene dilatate possono essere rilevate al tatto, ma solo nella posizione eretta e quando viene sollecitata la parete addominale. Se il processo patologico va oltre, l'ulteriore diagnosi non richiede nemmeno dispositivi aggiuntivi e determina i seguenti "risultati" delle vene varicose:

  • Varicotsele grado 2 può essere rilevato visivamente, dove le vene dilatate sono chiaramente visibili, ma il testicolo stesso non ha subito variazioni di dimensione;
  • Il varicocele di grado 3 è caratterizzato da vene varicose pronunciate e una diminuzione del testicolo, che può modificarne la consistenza.

Certo, molti giovani sono interessati al perché questo "attacco" gli sia successo, il che può farlo "andare sotto il coltello del chirurgo", ma le cause del varicocele non sono diverse da quelle di altri tipi di vene varicose:

  1. La struttura anatomica dei vasi del testicolo, geneticamente programmata;
  2. Predisposizione ereditaria alle vene varicose, che si manifestano attraverso il padre o la madre, anche sugli arti inferiori, almeno in un altro luogo;
  3. Eccessiva attività fisica (carichi associati a sport di forza, ciclismo e sport equestri);
  4. Trombosi di vasi venosi renali.
  5. Lavoro associato a una lunga permanenza in posizione eretta.

Il meccanismo del varicocele negli uomini è anche tipico per altri tipi di questa patologia ed è il fallimento delle valvole venose, che porta alla stasi del sangue nelle vene testicolari, che accumula, espande la nave, che contribuisce allo sviluppo del varicocele testicolare.

Età "pericolosa" e l'operazione imminente

Il processo patologico di solito preferisce il lato sinistro di più, ma è bilaterale o sceglie un sito di localizzazione sulla destra. La malattia inizia precocemente o può essere generalmente congenita, a causa delle peculiarità della struttura anatomica dei vasi testicoli, ma nei bambini di solito non si manifesta, tranne che il colore blu dello scroto sinistro può indicare la sua presenza (a causa delle caratteristiche del dispositivo di deflusso venoso, più del 95% dei casi si verifica sul lato sinistro).

L'asimmetria del sistema circolatorio spiega perché il varicocele appare più spesso a sinistra. (La vena del testicolo destro scorre direttamente nella vena cava inferiore, la vena del testicolo sinistro nella vena renale sinistra)

Con l'inizio della rapida crescita e della pubertà, la frequenza del varicocele aumenta e negli adolescenti non solo si può esprimere, ma anche essere diagnosticati in una certa misura. La patologia riscontrata in uno studio spesso porta a shock non tanto sulla sua presenza, ma a causa dell'incapacità di trattare il varicocele con qualsiasi altro metodo diverso dalla chirurgia. Sebbene, si noti che l'operazione non è sempre obbligatoria.

Molti giovani vivono a lungo con una malattia asintomatica, hanno figli e non si preoccupano di nulla, e a 40 anni a volte capita. Nella maggior parte dei casi, questa opzione è tipica per varicocele.

La malattia, tuttavia, non è la stessa per tutti e non sempre ha una prognosi favorevole in termini di preservazione della funzione riproduttiva. È noto che le vene varicose del testicolo possono portare alla sua atrofia a seguito di cambiamenti sclerotiche e ischemie, che inevitabilmente comportano una violazione della spermatogenesi con un esito triste, chiamato infertilità maschile. Il varicocele può portare al fatto che il testicolo, in cui si verifica lo sviluppo delle cellule spermatiche, si rivela essere in un ambiente sfavorevole per sé stesso, che presenta condizioni completamente inappropriate per il pieno sviluppo delle cellule germinali.

Nei casi in cui la patologia richiede un intervento chirurgico, nessuna pillola e lozione aiuterà. Non si dovrebbe sperare in buona fortuna in una situazione del genere, ma dopo aver valutato tutti i pro ei contro, scegliere il metodo più ottimale di trattamento chirurgico, perché attualmente l'operazione con il varicocele non è rara e presenta diverse varietà.

Il diritto del paziente di scegliere

Oltre alla scelta del metodo chirurgico, la questione del costo medio dell'intervento chirurgico per varicocele, spesso preoccupa sia il paziente che i suoi genitori, se non ha ancora raggiunto l'età per prendere decisioni indipendenti. Per andare in un istituto medico statale per due settimane e farla franca con costi materiali bassi? O andare in una clinica commerciale, trascorrere in condizioni confortevoli con i pasti per cinque giorni e tornare a casa senza un varicocele, pagando per tutte le migliaia di 100 rubli russi?

Tuttavia, questo è il prezzo medio, in cui ogni metodo ha il suo costo, quindi puoi pensare e decidere e conoscere prima le principali caratteristiche degli interventi chirurgici proposti.

Operazione Ivanissevich

L'operazione di Ivanissevich è la "più vecchia", molte volte provata, dicono, non ha un'efficienza del 100%, ma ad un prezzo di circa 30 mila rubli è la più economica. L'essenza dell'intervento è di fasciare e rimuovere le vene danneggiate e fermare il flusso inverso di sangue, che viene effettuato in anestesia locale o in anestesia generale. L'intervento operativo è eseguito da un accesso aperto.

Operazione Ivansevich - legatura delle vene spermatiche al di sopra del livello dei testicoli

Il meno dell'operazione è considerata la probabilità di recidiva e la conservazione del rischio di legatura accidentale dell'arteria testicolare, che successivamente porterà a una violazione della spermatogenesi. È ovvio che in realtà non vi è alcuna possibilità speciale qui, c'è solo la mancanza di professionalità del chirurgo e una qualità inadeguata di conseguenza, quindi non dovrebbe essere particolarmente paura, l'importante è scegliere il medico e la clinica giusti;

Metodo di Marmara

La chirurgia microchirurgica secondo il metodo di Marmara è attualmente una delle più popolari e preferite, in quanto non richiede la penetrazione nella cavità addominale, è meno traumatica, praticamente non dà difetti estetici, complicazioni e ricadute. Il suo costo parte da 35-40 mila rubli, se l'intervento è unilaterale, ma quando conducono operazioni su entrambi i lati, sono considerati indipendenti l'uno dall'altro e stimati in 70-120 mila rubli;

Varicocelectomia laparoscopica

La varicocelectomia laparoscopica è considerata il metodo più efficace e unico nel caso delle vene varicose bilaterali. Il giorno dopo l'operazione, il paziente può tornare a casa e iniziare le sue solite attività e preoccupazioni, il periodo di riabilitazione è rapido e facile, non c'è difetto estetico.

L'operazione viene eseguita perforando la parete addominale anteriore in anestesia generale e il chirurgo controlla il corso dell'operazione con l'ausilio di apparecchiature ottiche in tempo reale sul monitor. Il metodo laparoscopico praticamente non dà ricadute e riduce a zero il rischio di legatura dell'arteria testicolare. L'indicazione per l'intervento endoscopico è la presenza di dolore severo nello scroto, la manifestazione di recidiva, l'infertilità, l'eliminazione di un difetto estetico, una combinazione di diversi segni clinici di varicocele. Il costo medio di tale operazione è di circa 50 mila rubli.

alternative

Embolizzazione, scleroterapia, coagulazione delle vene varicose del cordone spermatico sono manipolazioni endovascolari e sono considerati metodi quasi non invasivi che non prevedono incisioni, punti e anestesia generale. evitando lo sforzo fisico. Tuttavia, il prezzo di un intervento così "leggero" è lo stesso che durante una normale operazione e dipende dalla clinica, dalla regione e dalle qualifiche del medico.

Foto: embolizzazione varicocele. La bobina di embolizzazione blocca il flusso sanguigno attraverso la vena interessata.

Prendendo in considerazione le opinioni del medico

Dovrei andare in chirurgia se i sintomi del varicocele non sono sufficientemente pronunciati, o possiamo aspettare? Quanto durerà l'attesa? Quali complicazioni dovrei temere dopo l'intervento chirurgico?

Sebbene il paziente sia coinvolto nel risolvere il problema della chirurgia, l'ultima parola deve essere sempre lasciata a uno specialista. Di norma, un medico può valutare oggettivamente tutti i pro e i contro dell'operazione imminente, in cui la convenienza della sua attuazione, tenendo conto di tutti i pro e contro, viene prima di tutto.

A metodi chirurgici di trattamento ricorrono alle seguenti indicazioni:

  1. Sensazioni di disagio e dolore di qualsiasi intensità, poiché anche un leggero dolore può indicare la formazione di microtrombosi e infiammazione nei vasi dilatati del plesso uviforme;
  2. Infertilità a causa di spermatogenesi alterata causata da vene varicose del cordone spermatico;
  3. Difetto cosmetico che ferisce costantemente la psiche di un uomo e, di conseguenza, porta alla rottura delle relazioni sessuali;
  4. Per la prevenzione dell'infertilità nell'infanzia e nell'adolescenza, anche se non vi è consenso su questo argomento.

Molti esperti aderiscono al loro punto di vista e sostengono che il varicocele non può causare infertilità e giustificare il trattamento chirurgico solo in caso di deterioramento degli spermogrammi. Tuttavia, in un certo senso, i medici sono tutti uguali: in presenza sia dell'infertilità che delle vene varicose del plesso uviforme, il trattamento del varicocele con un metodo chirurgico viene eseguito inequivocabilmente. E poi puoi cercare un altro motivo se la situazione non migliora.

Cos'altro minaccia il varicocele?

Inoltre, dovresti sempre ricordare le possibili complicazioni e conseguenze del varicocele, che includono:

  • Edema del testicolo (idrocele), dovuto all'accumulo di liquido nello scroto a causa di un flusso linfatico alterato. Questa complicanza è più comune dopo l'operazione di Ivanissevich ed è associata alla legatura dei vasi linfatici contemporaneamente alla vena testicolare. Con sintomi di idrocele, al paziente viene prescritta una puntura o una seconda operazione;
  • La recidiva della malattia è più probabile con accesso aperto e si verifica a causa del flusso continuo di sangue attraverso la vena spermatica interna (cessazione incompleta). Quando si trattano le recidive, di solito si usa la scleroterapia;
  • L'atrofia testicolare è una complicanza tanto rara quanto grave, cioè questa patologia è caratterizzata dal fatto che alla fine il testicolo, diminuendo di dimensioni, perde la sua funzione fondamentale, che difficilmente può rendere un giovane felice di avere figli;
  • Malattia postoperatoria quando l'epididimo trabocca di sangue. Problemi simili si verificano più spesso dopo l'intervento laparoscopico;
  • Tromboflebiti delle vene spermatiche o perforazione della parete vascolare;
  • Reazioni allergiche ad un agente di contrasto caratteristico dell'embolizzazione.

Ovviamente, l'operazione di Marmara è la più sicura e meno traumatica, che, inoltre, può essere eseguita in anestesia locale e gli effetti negativi dell'anestesia generale possono essere esclusi.

Video: parere sullo specialista del varicocele

L'ultima fase di preparazione per l'operazione

Quando si sceglie un intervento chirurgico, l'età del paziente, la presenza di malattie concomitanti è obbligatoria, soprattutto durante le operazioni che richiedono anestesia generale, che ha controindicazioni e, naturalmente, la gravità del processo patologico. La presenza di focolai purulenti e infiammatori, indipendentemente da dove si trovano, è una controindicazione diretta a qualsiasi intervento chirurgico! Anche le malattie del tratto gastrointestinale appartengono alla categoria delle controindicazioni primarie per il trattamento chirurgico del varicocele.

Prima di un intervento chirurgico, il paziente subisce un esame obbligatorio in questi casi, che include:

  • Analisi generale del sangue e delle urine;
  • Studi biochimici del siero del sangue (glucosio, urea, creatinina, enzimi, bilirubina);
  • EIA-HIV e sifilide;
  • Indice di protrombina, coagulazione e durata del sanguinamento;
  • Appartenenza al gruppo nei sistemi AB0 e Rhesus;
  • elettrocardiogramma;
  • Fluorography.

Cosa e quando puoi mangiare e bere, come pulire gli intestini e prepararti psicologicamente - queste domande solo a prima vista sembrano insignificanti. Con l'intervento chirurgico, ogni piccola cosa è importante, e quindi il paziente, una volta nel reparto chirurgico, deve essere sotto l'occhio vigile e sotto la supervisione costante degli operatori sanitari e credere che tutto andrà bene.

Video: presentazione sul trattamento con varicocele

Prevenzione delle ricadute

La chirurgia per rimuovere le vene varicose del plesso uviforme non appartiene alla categoria del complesso e difficile, quindi la degenza ospedaliera è breve e il periodo di recupero dopo l'intervento chirurgico di solito dura non più di due o tre mesi, durante i quali il paziente è sollevato dallo sforzo fisico. Inoltre, si raccomanda vivamente di astenersi dal sesso per 3 settimane, poiché il paziente, avendo sentito abbastanza delle affermazioni infondate di riduzione dell'erezione, è ansioso di vedere rapidamente il contrario. Prima della dimissione, il medico di solito si concentra su tali questioni e spiega pazientemente al paziente che il trattamento chirurgico del varicocele testicolare non influisce sulle "abilità maschili". Ma poi, dopo il periodo di astinenza, il sesso regolare può essere la migliore prevenzione del varicocele negli uomini.

È noto che il lavoro del tratto digerente influenza notevolmente i vasi del testicolo, dove la stitichezza è il peggior nemico delle vene, causando ristagno in essi, pertanto un'attenzione particolare dovrebbe essere rivolta alla regolazione di questi processi. Inoltre, chili in più interferiranno solo, il che significa che una dieta a tutti gli effetti con una predominanza di frutta e verdura sarà proprio la strada.

Fino a quando si trattava di sport attivi, il paziente non dovrebbe dimenticare l'effetto positivo di un buon sonno sano, che, di regola, arriva dopo le passeggiate serali. E non è solo possibile praticare sport, ma anche, naturalmente, dopo una pausa di tre mesi, ma la preferenza dovrebbe essere data al nuoto e all'atletica, ma è consigliabile nascondere una mountain bike. Sì, e il cavallo è meglio non sedersi.

Il punto più importante delle misure preventive, che viene citato ad ogni visita dal medico: le cattive abitudini devono essere sradicate una volta per tutte! Ogni minuto al paziente viene prescritto di ricordare che la nicotina è particolarmente dannosa per il sistema cardiovascolare in generale e, in particolare, per i vasi venosi della forma del plesso del plesso.

Per coloro che non riconoscono la chirurgia

Il trattamento del varicocele senza chirurgia consiste nell'utilizzare le proprietà curative delle piante, che la natura ha dato e gli antenati studiati. Dopotutto, c'erano tempi in cui l'attuale abbondanza di farmaci da farmacia non esisteva e l'intervento chirurgico non reggeva a tale altezza. Il varicocele è un privilegio non solo di un uomo moderno, la malattia probabilmente originata da un uomo, quindi il trattamento con rimedi popolari di tale patologia si rifletteva certamente nelle ricette degli erboristi.

Le infusioni di una miscela di fiori di camomilla, castagna, ruta, corteccia di salice, radice di lampone e foglie di achillea non solo vengono bevute 150 grammi al mattino e alla sera, ma vengono anche applicate come un impacco in un punto dolente.

Si ritiene che con le mele varicocele Antonov sia utile.

Particolarmente popolare nel trattamento delle vene varicose dei testicoli sono i metodi di uso combinato di infusi o decotti dei rami di salice, quercia e castagno.

Come trattare il varicocele e come è il caso del paziente, tuttavia, non è auspicabile iniziare la malattia, se esiste. Un'altra domanda è, se i segni del varicocele sono assenti, quindi, come si suol dire, "non si preoccupa particolarmente", perché questa malattia deve essere trattata solo quando si manifesta, e quindi per lo più operativa. Tuttavia, la prevenzione non danneggia gli uomini con predisposizioni ereditarie e i rimedi popolari aiuteranno a far fronte al problema.

Trattamento del varicocele senza chirurgia

Il varicocele maschile è un processo patologico in cui si verifica la dilatazione patologica dei vasi venosi del testicolo, che forma il suo plesso pterigio-simile. Diagnosticano il varicocele nei bambini, negli adolescenti e negli uomini maturi e anziani. La malattia è unilaterale. Nella maggior parte dei casi, a causa della particolarità dell'anatomia maschile, si sviluppa il varicocele del testicolo sinistro. Il varicocele bilaterale è molto raro. Se la malattia non viene curata, può portare all'incapacità di avere figli. Le cause esatte di questa malattia non sono note, si ritiene che sia ereditaria. La malattia è abbastanza comune; fino al 15% degli uomini ne soffre.

Il trattamento tradizionale della malattia comporta la necessità di un intervento chirurgico, dopo il quale è possibile ripristinare la funzione riproduttiva. Tuttavia, l'operazione non viene eseguita nei bambini e nell'adolescenza, poiché ciò può interrompere lo sviluppo dei testicoli. Un'alternativa all'intervento chirurgico è il trattamento del varicocele a domicilio con l'aiuto di metodi tradizionali.

Cause della malattia

Le cause finali della malattia sono ancora sconosciute. La malattia viene spesso diagnosticata negli adolescenti durante la pubertà. Pertanto, si può presumere che la malattia sia di natura genetica ereditaria.

Si ritiene che la causa del varicocele sia una quantità insufficiente di tessuto connettivo nell'ovaio. Di conseguenza, la valvola venosa, che mira a prevenire il flusso di sangue inverso attraverso la vena, non si sviluppa.

Se il sistema venoso dello scroto si sviluppa normalmente, il sangue venoso scorre dal basso verso l'alto: dai testicoli al cuore. Se l'insufficienza della valvola venosa si sviluppa, il paziente ha un flusso inverso di sangue attraverso le vene sotto l'influenza della gravità. Questa condizione porta all'espansione delle vene del testicolo e gli uomini sviluppano gradualmente i sintomi del varicocele.

Questa condizione è spesso accompagnata da altri problemi con il sistema vascolare: una persona può sviluppare vene varicose nelle gambe o insufficienza valvolare, dal momento che tutte queste malattie possono avere cause genetiche simili.

Se il varicocele si sviluppa in età avanzata, possono verificarsi i seguenti motivi:

  • Alta pressione costante all'interno del peritoneo. Se la pressione intra-addominale è aumentata, questa condizione impedisce il normale deflusso di sangue dallo scroto. L'aumento dello sforzo fisico o la stitichezza frequente possono portare ad una maggiore pressione.
  • Neoplasie benigne negli organi del sistema genitourinario degli uomini, in particolare nei reni. Questi tumori interferiscono anche con il normale flusso sanguigno nelle vene.
  • Trombosi delle vene, che porta a un restringimento del lume delle vene, a un aumento della pressione e alla deformazione dei vasi.

Sintomi di varicocele

Nelle prime fasi dello sviluppo della malattia, i sintomi sono assenti e la malattia può essere identificata solo con un esame di routine da uno specialista o per caso durante altri studi.

Con il progredire della malattia compaiono sintomi caratteristici. Il principale sintomo della malattia è il dolore che gli uomini provano in uno o entrambi i testicoli e nello scroto. Il dolore aumenta con lo sforzo fisico, la camminata, i rapporti sessuali.

Oltre al dolore, ci sono altri sintomi della malattia. Lo scroto può gonfiarsi, c'è la sua asimmetria. Il lato sinistro dello scroto (con varicocele sul lato sinistro) è abbassato.

Molti sono interessati a capire se il varicocele influisce sulla potenza. Secondo i medici, questa malattia non influisce sulla potenza maschile. Tuttavia, il varicocele può causare disagio o dolore durante il rapporto sessuale, che influisce sulla qualità della vita sessuale.

Estensione della malattia

I medici distinguono quattro gradi della malattia.

  1. Grado I. La malattia è asintomatica: a livello visivo non viene rilevata l'espansione delle vene dello scroto. Identificare la malattia in questo periodo può essere accidentalmente durante un esame di routine presso un urologo o nel corso di ricerche correlate ad altre cause.
  2. Grado II. L'espansione delle vene dello scroto viene rilevata dalla palpazione in posizione eretta, quando la pressione nelle vene aumenta e le vene si gonfiano di più. Se l'uomo sta mentendo, non vengono rilevati cambiamenti patologici nelle vene. In questa fase, il paziente può aspettarsi sensazioni spiacevoli o tirare un dolore debole nello scroto, specialmente con l'aumento dello sforzo fisico, la camminata prolungata.
  3. Grado III. La palpazione può determinare l'espansione delle vene dello scroto quando il paziente è seduto o sdraiato. Un malato si lamenta del dolore allo scroto durante l'attività fisica. Ci possono anche essere deformazione degli organi, asimmetria o cedimenti.
  4. Grado IV. L'espansione dei vasi dello scroto viene rilevata non solo dalla palpazione, ma anche dall'ispezione visiva. Il paziente lamenta un dolore costante, che lo tormenta anche a riposo. Lo scroto è deformato, la sua parte sinistra si assottiglia ancora di più.

Conseguenze della malattia

Se un uomo sviluppa varicocele, può avere conseguenze sotto forma di infertilità, poiché una maggiore pressione nei vasi sanguigni dei testicoli provoca un aumento della temperatura corporea e interrompe il processo di normale formazione dello sperma. Questo riduce il loro numero e interrompe la motilità cellulare, e la fecondazione è improbabile.

Questa malattia è diagnosticata nel 40% degli uomini con infertilità. Inoltre, se l'infertilità è acquisita (cioè, se un uomo ha già avuto figli prima), allora la frequenza di varicocele in tali pazienti sarà fino all'80%.
È anche importante ricordare che la causa del varicocele negli uomini di mezza età e negli anziani è spesso un tumore, incluso maligno, negli organi del sistema urinario. Pertanto, quando viene rilevata una malattia, sarà necessario sottoporsi a una diagnosi completa e determinare se ci sono altri processi patologici nel corpo umano.

Diagnosi della malattia

Diagnostica l'urologo varicocele. Inizialmente, un esame visivo e la palpazione dello scroto. Per la diagnosi iniziale consigliato campione Valsalva con varicocele. Se un paziente con questa malattia trattiene il respiro e i ceppi, questo porterà ad un aumento del diametro delle vene del cordone spermatico, che può essere determinato dalla palpazione. Test positivo Valsalva è un marker affidabile della malattia.

Se si riscontra un aumento di vasi venosi, tale paziente viene inviato ad una scansione ad ultrasuoni, che determina la dimensione del testicolo, la sua struttura. Per una diagnosi accurata, viene effettuato un esame Doppler dei vasi dello scroto per determinare la natura del flusso sanguigno nella nave. Uno spermogramma è un test diagnostico che ti consente di valutare le condizioni dello sperma di un uomo.

La diagnosi accurata e la determinazione dell'entità della malattia consente di determinare la necessità di un intervento chirurgico, prescrivere un trattamento di alta qualità, identificare se un uomo è in grado di avere figli e se è possibile il ripristino della funzione riproduttiva.

Come trattare il varicocele?

La medicina tradizionale insiste sull'esecuzione di un'operazione varicocele, dopo di che è possibile ripristinare la funzione riproduttiva. Durante l'intervento chirurgico si verifica la legatura o la sclerotizzazione della vena danneggiata (cioè, il riempimento di una sostanza che interrompe il flusso di sangue nel vaso danneggiato).
Nel periodo successivo all'intervento, il paziente potrebbe riscontrare le seguenti spiacevoli conseguenze:

  • ristagno di linfa nei tessuti dell'ovaio;
  • gonfiore dello scroto;
  • dolore in un organo danneggiato;
  • idropisia.

L'operazione è prescritta per uomini adulti sessualmente maturi solo in caso di gravi necessità: quando è necessario il ripristino della funzione riproduttiva o se il paziente soffre di dolore. Nell'infanzia e nell'adolescenza, la chirurgia non è prescritta, poiché questo può avere gravi conseguenze negative per lo sviluppo del sistema riproduttivo del ragazzo. Il trattamento del varicocele nell'infanzia può essere effettuato a casa con l'aiuto di metodi popolari.

Trattamento della malattia a casa

Il trattamento della malattia dipende dal grado della malattia. Il varicocele di primo grado non richiede una terapia o un intervento speciale. Il paziente è importante per monitorare la salute del sistema genito-urinario ed evitare un aumento dello sforzo fisico. È consigliabile che tali pazienti indossino mutandine da nuoto e una speciale benda di fissaggio. Tali pazienti devono condurre un monitoraggio continuo della loro salute e controllare che la malattia non si sviluppi ulteriormente.
Inoltre, la medicina tradizionale offre esercizi che possono essere eseguiti a casa. Tali esercizi possono migliorare il flusso di sangue nelle vene danneggiate ed evitare la necessità di un intervento chirurgico.

L'esercizio 1 deve sollevare le dita dei piedi mentre si sta in piedi. Devi salire un po ', a pochi centimetri dal pavimento, e poi tornare bruscamente indietro i talloni sul pavimento. L'esercizio è fatto in tre serie dieci volte con una pausa di 10 secondi. L'esercizio viene eseguito due volte al giorno: al mattino e alla sera.

Esercizio 2. Magra in avanti. Il paziente deve stare sul pavimento, tenendo i piedi uniti. Quindi abbassati lentamente e, se possibile, tocca il pavimento con la punta delle dita. Raddrizzare lentamente, respirare profondamente e sollevarsi sui talloni (calzini alti). Espirare, tornare alla posizione di partenza. Esercizio fatto due volte al giorno per 10 curve.

Il trattamento della malattia in casa comporta l'assunzione di farmaci che puliscono le vene e prevengono l'ulteriore sviluppo della malattia. Il trattamento e la prevenzione della malattia vengono effettuati con l'aiuto della medicina tradizionale.

  1. Mele. Un'infusione di mele (composta di mele) è utile per questa malattia. Per 1 litro di acqua bollente, vengono prese 3 mele di media grandezza della varietà Antonovka. Le mele vengono tagliate, versate acqua bollente e insistono per tre ore in un thermos o avvolte con un asciugamano. L'infuso beve mezzo bicchiere due volte al giorno a stomaco vuoto. Per gustare l'infusione, è possibile aggiungere il miele.
  2. Raccolta di erbe №1. Mescolare in uguale quantità il colore di ruta, camomilla, castagna, achillea, radice di lampone e corteccia di salice. 500 ml di acqua bollente richiedono 2 cucchiai. l. una tale raccolta, insisti giorno, poi filtra. Utilizzare 150 ml due volte al giorno.
  3. Numero di raccolta di erba 2. Ugualmente mescolato con foglie di fragola e betulla, radice di dente di leone, paglia di avena e erba di trifoglio. 500 ml di acqua bollente richiedono 1 cucchiaio. l. collezione, insistono mezz'ora in un thermos e poi filtrati. Utilizzare un decotto di 50 ml tre volte al giorno per un quarto d'ora prima dei pasti. Il trattamento dura per 3 settimane, dopo di che si fermano per 2 settimane.
  4. Hazel. Foglie di nocciolo fumate al posto del tè. Per un bicchiere di acqua bollente prendere 1 cucchiaio. l. foglie schiacciate, insistono 15 minuti. Il giorno bevono 4 tazze di tè del genere. Puoi aggiungere il miele a piacere.
  5. Shilajit. In 1 cucchiaio. l. l'acqua bollita calda è diluita con 150 g di mummia. Il giorno bevono 2 cucchiai. l. significa.
  6. Il trattamento del varicocele viene effettuato con l'aiuto di mezzi esterni che possono essere preparati a casa.
  7. Assenzio. Le foglie e il colore dell'assenzio vengono schiacciati e mescolati con panna acida. L'unguento viene applicato sulla garza e applicato allo scroto. La durata della procedura è di 2 ore. Metti un impacco una volta al giorno, è meglio prima di coricarsi. Il trattamento dura cinque giorni, dopo di che si prendono una pausa di tre giorni e il corso viene ripetuto.
  8. Ippocastano Le foglie di castagno schiacciate vengono versate con un uguale volume di acqua bollente, raffreddate e utilizzate per impacchi. La durata della procedura è di 2 ore. La terapia dura 20 giorni, dopo di che si prendono una pausa di 1 mese. Per 4-6 corsi di trattamento.
  9. Erba di San Giovanni. L'erba schiacciata viene versata con un volume di 10 volte di massa vegetale e ha insistito per un bagno d'acqua per 3 ore, quindi ha insistito a temperatura ambiente per altre 8 ore (può essere lasciato durante la notte). L'olio viene filtrato e lo scroto lubrificato più volte al giorno.
  10. Bagno di guarigione 500 g di rami di quercia, salice e castagno vengono versati con acqua bollente e fatti bollire per mezz'ora a fuoco basso. Nel brodo aggiungere 200 g di colore di camomilla, successione di erba e marshweed. Insistere sull'erba durante la notte, quindi filtrare. Separatamente, prendono 3 pagnotte di pane di segale, tritano e versano con acqua calda e infondono per un'ora, quindi filtrano. Le infusioni sono usate per preparare un bagno. La temperatura del bagno dovrebbe essere di circa 40 oC. La durata della procedura è di mezz'ora. I bagni sono presi prima di coricarsi.
  11. Dente di leone e nove. 1 tazza di radici di dente di leone tagliuzzate e 2 cucchiai. l. la radice schiacciata del elecampane viene versata con 200 ml di acqua e tenuta a bagnomaria fino a quando il liquido è evaporato per tre volte. Dopo questo, il brodo viene filtrato e il grasso viene strofinato attraverso un setaccio. Quindi sciogliere a bagnomaria 70 g di grasso di maiale e mescolare con un decotto delle radici delle piante medicinali. Dopo l'indurimento, l'unguento viene conservato in frigorifero al caldo. L'unguento viene applicato allo scroto prima di coricarsi, coperto con una garza sulla parte superiore e messo sulla biancheria intima. Le procedure vengono eseguite ogni notte per 20 giorni.

Prevenzione del varicocele

Se la malattia è congenita, il varicocele nei bambini si manifesta nella pubertà dopo 14-15 anni. Nella maggior parte dei casi, la malattia si sviluppa fino a un certo stadio, dopodiché il processo si interrompe. Ulteriore deterioramento delle condizioni del paziente non si verifica se non ci sono fattori che possono attivarlo. In questo caso, la prevenzione della malattia è impossibile, si può solo prevenire un ulteriore deterioramento del paziente e lo sviluppo di infertilità.

Se la malattia non viene diagnosticata durante la pubertà a 20 anni, è escluso il varicocele congenito. Affinché la malattia non si sviluppi in età avanzata, è importante mangiare pienamente, mantenere uno stile di vita sano, evitare fattori che possono causare un aumento della pressione addominale (stitichezza, aumento dello sforzo fisico) e monitorare la salute del sistema genito-urinario.

Scrivi nei commenti sulla tua esperienza nel trattamento delle malattie, aiuta altri lettori del sito!
Condividi contenuti sui social network e aiuta amici e familiari!

Varicocele del testicolo sinistro: trattamento, segni, effetti

Il varicocele è una malattia puramente maschile, che consiste nell'espandere la vena testicolare interna e il plesso uterino e si trova, secondo varie stime, nel 10-25% del sesso più forte.

E la forma del lato sinistro è principalmente rilevata. Il varicocele a sinistra è più spesso diagnosticato in giovani di età compresa tra circa 15 anni. Spesso questa patologia è determinata nei giovani uomini.

Di per sé, la malattia non porta disagio al paziente, ma le sue conseguenze sono piuttosto pericolose per la funzione riproduttiva, in quanto possono portare all'impossibilità del concepimento. Quindi, quasi la metà degli uomini che soffrono di infertilità secondaria viene diagnosticata con varicocele.

Perché si sviluppa il varicocele

Dalla sua origine, l'espansione delle vene del testicolo e del cordone spermatico può essere di due forme:

  • primario (idiopatico);
  • secondario (sintomatico).

Il secondo tipo è il meno comune e si sviluppa a causa di eventuali malattie che contribuiscono a alterare la circolazione del sangue nelle vene del testicolo e del cavo spermatico a causa della compressione.

Quindi, la dilatazione venosa in questo caso è un sintomo, per esempio, di tumori renali, metastasi linfonodali, ecc. Sia le forme destra che quelle laterali sinistra possono essere osservate con uguale frequenza.

Il varicocele prevalentemente sintomatico colpisce gli uomini anziani.

Ma nella pratica dell'urologo, l'espansione primaria della vena testicolare interna e del plesso uviforme è più comune. Nella maggior parte dei casi, è un varicocele sul testicolo sinistro.

Lo sviluppo della malattia può essere associato a diverse sfumature dell'anatomia.

  1. A causa del sottosviluppo congenito delle valvole venose, che non possono avere un effetto restrittivo sul flusso inverso di sangue o non farlo abbastanza correttamente. Di conseguenza, con qualsiasi carico o nella posizione eretta del corpo, la pressione sanguigna nelle vene aumenta e viene trasmessa nella direzione opposta. Per questo motivo, i vasi venosi si dilatano.
  2. Il varicocele sul lato sinistro è più comune a causa del fatto che la vena sinistra del testicolo è lunga e entra nella vena sinistra del rene con un angolo di quasi 90 gradi.
  3. Il gonfiore delle vene nei testicoli può anche verificarsi con un aumento della pressione nella vena renale sinistra, se questo, come il forcipe, risulta essere intrappolato dall'aorta e l'arteria mesenteriale si dirama da essa. Soprattutto l'aumento della pressione si verifica con la posizione verticale del corpo e durante l'esercizio.

La conoscenza dei fattori eziologici spiega perché il varicocele del testicolo sinistro è più comune.

La forma bilaterale è la quinta parte di tutti i casi di malattia, il tipo di lato destro si verifica solo nel 2% dei pazienti. E l'aumento della pressione nei vasi durante l'attività fisica causa il fatto che durante questi momenti sintomi spiacevoli possono iniziare a disturbare un uomo o un giovane uomo.

È possibile sospettare il varicocele?

L'espansione della vena testicolare e del plesso uterino non ha sintomi distinti. Nella stragrande maggioranza dei pazienti, la malattia viene rilevata nel processo di visita medica.

A volte una persona è preoccupata per il dolore sordo e dolente nella zona inguinale e sul lato sinistro dello scroto.

Inoltre, la sindrome del dolore non è costante, aumenta con il carico e l'alta temperatura dell'ambiente, scompare completamente in uno stato di riposo e in posizione orizzontale. Con un alto grado di varicocele, lo scroto può interferire nel processo di corsa o camminata.

Se tali sintomi ti infastidiscono almeno periodicamente, dovresti visitare un medico, poiché la malattia ha conseguenze pericolose.

Cosa può portare alle vene varicose

Un risultato sgradevole della dilatazione venosa attorno al testicolo sono problemi di riproduzione, che è causato da diversi fattori.

  1. La stasi del sangue porta a una cattiva alimentazione del testicolo, che ha un effetto negativo sulla formazione di spermatozoi. Lo sperma del paziente può contenere meno cellule germinali e molte di esse sono debolmente mobili.
  2. L'accumulo di prodotti di degradazione provoca danni al tessuto testicolare.
  3. Per il normale funzionamento dei testicoli e la maturazione delle cellule germinali, la temperatura all'interno dello scroto dovrebbe essere di circa 34-36 gradi, il che provoca una tale anatomia del sistema riproduttivo maschile. Con varicocele, le vene gonfie impediscono la normale termoregolazione riscaldando il testicolo.
  4. L'insufficienza di sangue alla fine porta allo sviluppo di una risposta autoimmune quando il corpo percepisce le strutture testicolari del tessuto come estranee, producendo anticorpi.

È l'ultimo fatto che è il più responsabile per la connessione della malattia venosa con l'infertilità. La violazione della spermatogenesi è stata osservata in più della metà dei pazienti con varicocele. Pertanto, la diagnosi di ingrandimento venoso è un passo importante nel determinare le cause dei problemi con il concepimento, così come la loro prevenzione.

Come rilevare il varicocele

La diagnosi di varicocele di solito non è difficile e può includere vari metodi di esame.

  • Identificare l'estensione dello pterigio di solito si ottiene alla prima ammissione con la palpazione mentre si sta in piedi e sdraiati. Un esame più accurato avverrà se il paziente è in tensione, esercitando una pressione nella cavità addominale, che porterà al riempimento delle vene del testicolo. Questa è la cosiddetta manovra di Valsalva.
  • In alcuni casi, l'espansione viene rilevata solo nel processo di ecografia e / o color Doppler, che deve essere eseguita in due posizioni: in piedi e sdraiati.
  • Ulteriori metodi per valutare i cambiamenti nella struttura e il flusso sanguigno nelle vene renali e testicolari e per identificare le "pinzette" aorometesentiche includono la venografia dei reni e dei testicoli.
  • Per determinare l'eziologia del varicocele sintomatico, a volte è necessario sottoporsi a angiografia, RM e TC.

Pazienti prescritti e test di laboratorio:

  • analisi delle urine, che in rari casi rileva le impurità del sangue e delle proteine;
  • spermogramma con un intervallo di 1-3 mesi, necessario per la valutazione degli spermatozoi.

La diagnosi non è sufficiente, è anche importante determinare il grado della malattia. La gravità dei sintomi del varicocele può essere di quattro forme.

  1. Il varicocele a 1 grado a sinistra può essere rilevato solo mediante ultrasuoni. Le modifiche alla palpazione non vengono rilevate.
  2. La dilatazione delle vene nel secondo grado di varicocele viene palpata se il paziente è in piedi. Nella posizione supina non sono determinati.
  3. Nella terza forma, i cambiamenti nelle vene sono avvertiti in qualsiasi posizione del paziente.
  4. La quarta forma può essere determinata anche visivamente.

Sulla base dell'indagine, viene selezionato il trattamento più appropriato per varicocele a sinistra.

È possibile sbarazzarsi

Come con tutte le vene varicose, con varicocele, ci sono 2 tattiche di trattamento:

  • l'osservazione dinamica è massima possibile con varicocele 1-2 gradi;
  • la chirurgia è usata abbastanza spesso.

I metodi chirurgici sono mostrati in diversi casi:

  • se c'è un difetto visivo;
  • con sterilità;
  • in caso di dolore.

Molti urologi credono che sia necessario sottoporsi all'operazione a tutti i giovani che hanno problemi con le vene del testicolo, per eliminare problemi con il concepimento in futuro. Il trattamento chirurgico per varicocele di grado 2 è raccomandato anche a sinistra per i giovani che stanno pianificando la paternità.

Il trattamento chirurgico può essere effettuato in vari modi.

Ma le più comuni sono 4 opzioni:

  1. Un'operazione aperta secondo Ivanisevich è finalizzata alla legatura della vena testicolare, a cui si accede attraverso un'incisione nella regione iliaca.
  2. Durante l'operazione, una vena del cordone spermatico viene ligata dal mini-accesso attraverso una piccola incisione, che è fatta a 10 mm dalla base del pene.
  3. Nel metodo endoscopico, nell'addome vengono praticate tre forature in miniatura attraverso le quali sono inserite una telecamera illuminata e speciali strumenti piccoli. Il chirurgo separa l'area desiderata delle vene e impone rinforzi in titanio o stringe il filo. La procedura richiede non più di mezz'ora.
  4. La rivascolarizzazione microchirurgica è finalizzata alla normalizzazione del flusso sanguigno dovuto al trapianto della vena testicolare a quella epigastrica.

In alcuni casi, specialmente con frequenti recidive, possono prescrivere la chirurgia endovascolare a raggi X, durante la quale un catetere viene introdotto attraverso una puntura nell'inguine nella vena femorale, che viene gradualmente fatta avanzare lungo il canale venoso sotto il controllo di un apparato a raggi X. Dopo aver raggiunto la vena testicolare di sinistra, il suo flusso sanguigno viene bloccato, ad esempio usando un tappo di sughero.

La scelta dei metodi può essere effettuata solo da un medico. Con un intervento chirurgico tempestivo e di successo, la prognosi per i pazienti è favorevole.

Varicocele del testicolo sinistro - diagnosi e trattamento

L'infiammazione varicosa delle vene dello scroto è una malattia comune che è completamente trattata. A causa delle peculiarità dell'anatomia, il varicocele del testicolo sinistro è più comune perché le vene testicolari e renali si trovano ad angolo retto l'una rispetto all'altra.

Questo crea le condizioni per la formazione delle cosiddette pinzette mezentral, quando una vena può comprimerne un'altra, creando ulteriore pressione. Tali condizioni causano il ristagno di sangue nelle vene, la formazione di reflusso. Le pareti vascolari non sopportano carichi anomali e si deformano. Ecco come si sviluppano le vene varicose.

statistica

Sul lato sinistro, la patologia si verifica nel 90% dei casi segnalati. Al secondo posto l'infiammazione di entrambi i testicoli contemporaneamente (circa il 7%) e il varicocele a destra è il meno comune - solo il 3%.

Tra le principali ragioni alla base della malattia si distinguono le caratteristiche ereditarie e individuali dell'anatomia dei vasi di un uomo. Molto spesso, la malattia viene diagnosticata in giovani ragazzi di età compresa tra 13 e 21 anni (vedere Manifestazioni di varicocele negli adolescenti e il suo trattamento).

Gli adulti si ammalano meno spesso, le persone a rischio che sono regolarmente esposte allo sforzo fisico o al sollevamento pesi, così come a coloro a cui il lavoro è associato da lungo tempo o seduto in una posizione statica. Le vene varicose dello scroto non rappresentano una minaccia per le funzioni vitali, ma influiscono significativamente sulla perdita di fertilità, potenza e destabilizzano gli ormoni.

Effetto sulla potenza

C'è un'opinione errata tra gli uomini che non vogliono avere un'operazione che se il problema viene osservato da un lato, ciò non influisce in alcun modo sull'attività del testicolo sano. Per fare un confronto, i paralleli sono fatti con quelli in cui un testicolo viene rimosso, e non hanno perso la loro funzione fertile. Ma un tale confronto è sbagliato. Considera di più.

Quando si sviluppa il varicocele a sinistra, le vene aumentano di dimensione, si forma una rete venosa che, come una spugna, circonda il testicolo sinistro. La temperatura nello scroto inizia ad aumentare in proporzione al grado di sviluppo della patologia e può raggiungere i 37 gradi, il che ostacola il normale sviluppo dello sperma. E vale la pena prestare attenzione al fatto che due testicoli sono suscettibili di temperatura anormale per lo scroto, e non solo quello le cui vene sono infiammate.

Ricordiamo che il ruolo dello scroto è quello di rendere il luogo di formazione dei gameti oltre il peritoneo. Per la temperatura ottimale dello sperma nella regione di 34-35 gradi. Se la temperatura è superiore alla spermatogenesi, la quantità e la qualità dello sperma diminuiscono e si sviluppa l'infertilità maschile (vedi se l'effetto del varicocele sul concepimento è significativo).

Negli stadi successivi della malattia, il testicolo sinistro può atrofizzarsi a causa di alterata circolazione sanguigna, scarsa nutrizione e mancanza di ossigeno. Di conseguenza, ci sarà una violazione della sua attività funzionale, e nel corpo ci sarà una carenza di testosterone.

Pertanto, esiste una vera minaccia ai cambiamenti nei livelli ormonali e, di conseguenza, la potenza diminuirà. Il testicolo sinistro è di dimensioni ridotte, con gonfiore dello scroto sul lato bruciato.

È importante che il paziente non sia nemmeno a conoscenza della presenza di patologia nelle fasi iniziali dello sviluppo delle vene varicose e che i processi che aggravano il decorso della spermatogenesi siano già in corso. Per questo motivo, non è necessario evitare controlli regolari presso l'urologo, soprattutto se tale diagnosi è stata fatta da parenti stretti.

Quadro clinico

Le vene varicose a sinistra procede gradualmente. Comincia impercettibilmente, mentre il paziente si aggrava, nota sensazioni spiacevoli e dolori leggeri, che aumentano con la progressione del disturbo. La malattia è classificata in quattro fasi.

Le fasi iniziali sono latenti, non hanno sintomi. Il più delle volte, la malattia è registrata nei giovani che sono nella pubertà, quindi, il maggior numero di diagnosi viene fatto durante gli esami medici a scuola, in un ufficio per adolescenti o nell'ufficio di arruolamento militare.

Per i maschi adulti, lo sviluppo delle vene varicose è spesso associato a caratteristiche del lavoro o causati dalla patologia negli organi vicini. Con il regolare aumento della pressione nello scroto o negli organi pelvici, il varicocele si sviluppa nel 75% dei casi.

Si noti che i sintomi persistono indipendentemente dall'ubicazione della malattia (sinistra, destra, bilaterale). Il varicocele doloroso maschile è espresso da sensazioni spente provenienti dallo scroto, che diventano più forti durante l'attività fisica e diminuiscono durante il riposo.

Quando la malattia è nella fase terminale, i dolori diventano lunghi e forti, la qualità della vita peggiora, il testicolo infiammato interferisce con il normale lavoro, la camminata, lo sport e il rapporto sessuale. Le vene sono talmente infiammate che sono visivamente visibili, il plesso pettorale assomiglia alla crescita dei rizomi delle piante, lo scroto si gonfia sul lato sinistro, il testicolo cade pesantemente, si restringe a causa della degenerazione dei suoi tessuti.

Il colore della pelle diventa bluastro. In questo caso, è necessaria un'operazione immediata, altrimenti l'uomo diventerà sterile.

Se consideriamo i criteri di età per lo sviluppo della patologia, allora si dovrebbe notare che la più grande percentuale di casi ha tra 12 e 16 anni. Nei bambini di età inferiore ai 9 anni, l'insorgenza di varici è registrata individualmente. Non caratteristico della malattia per gli anziani (60 anni).

Nella prevenzione e nella diagnosi precoce, il ruolo principale spetta principalmente ai genitori (vedere Prevenzione del varicocele: cosa è necessario sapere). È necessario monitorare da vicino la salute del bambino, e quando il ragazzo raggiunge l'età cosciente, dovrebbe sapere tutto sui sintomi della malattia, soprattutto quando ci sono stati casi simili in famiglia.

Lo screening regolare dei giovani di età inferiore ai 21 anni per la presenza della malattia è essenziale. Quanto prima viene scoperta la patologia, tanto maggiore sarà il successo del trattamento, e il rischio di perdere la fertilità sarà minimo.

Perché la malattia si sviluppa

Le principali ragioni dello sviluppo del varicocele sono considerate una predisposizione genetica e le caratteristiche della struttura anatomica delle vene dello scroto.

Oltre a queste cause della malattia può essere:

  1. La debolezza delle pareti vascolari della loro insufficienza venosa;
  2. Lo sviluppo di reflusso dovuto a malfunzionamento delle valvole venose o in loro assenza;
  3. Stasi del sangue;
  4. Caratteristiche delle vene testicolari e renali, che sono perpendicolari l'una all'altra, mentre la vena testicolare può essere schiacciata in certi punti, creando in tal modo una pressione maggiore;
  5. Patologia durante lo sviluppo fetale;
  6. La forma secondaria della lesione si sviluppa con la malattia degli organi vicini. Ad esempio, un'ernia all'inguine crea ulteriore pressione sulle vene del testicolo, più è bassa, più forte sarà il suo effetto sulle vene varicose;
  7. L'obesità è la causa dell'aumentata pressione nelle vene del testicolo;
  8. Disturbi nel tratto gastrointestinale sotto forma di frequenti diarrea e stitichezza.

diagnostica

Al fine di effettuare una corretta diagnosi, il medico scopre dal paziente tutti i dettagli del decorso della malattia, effettua un esame e prescrive test appropriati (vedi Diagnosi e trattamento del varicocele a sinistra).

Di norma, la diagnosi include i seguenti passaggi:

  1. Studiare la storia Il medico determina l'occupazione, la presenza della malattia nei parenti, la natura del dolore, la sua frequenza. Lo specialista deve identificare tutte le possibili sfumature relative alla malattia;
  2. Esame esterno dello scroto Le prime fasi non sono diagnosticate, ma la malattia avanzata sarà immediatamente visibile;
  3. Palpazione. In diverse fasi, le vene si sentono diversamente. Dilatazione varicosa chiaramente evidente di 2 e 3 gradi, con il primo test di Valsalva. Per questo, il paziente tossisce o affatica lo stomaco mentre si trova in piedi, e il dottore in questo momento esamina le vene, che, quando la pressione della tensione addominale diventa difficile;
  4. Ultrasuoni e Doppler possono vedere i minimi cambiamenti nelle pareti dei vasi sanguigni e rilevare il reflusso, mentre è possibile misurarlo. Tali studi sono mostrati per tutte le fasi, perché consentono di chiarire tutte le caratteristiche del decorso della malattia;
  5. Esame del sangue Sia in generale che in biochimico si stanno facendo cambiamenti di background ormonale per determinare l'attività secretoria dei testicoli;
  6. Lo spermogramma consente di determinare la patologia nella formazione delle cellule germinali maschili, per valutarne la vitalità e la morfologia;
  7. Studio termografico dello scroto

Si noti che di tutte le analisi, solo lo spermogramma rivela lo stato del processo di produzione dello sperma, consente di valutare i rischi di infertilità.

Classificazione dello sviluppo della patologia

La classificazione del varicocele sul lato sinistro non è diversa dai suoi altri tipi. Ci sono anche quattro livelli di classificazione della patologia.

Ognuno ha i suoi sintomi e le caratteristiche della diagnosi. La tabella riassume i punti principali.

Articoli Su Varici