Quali gradi di varicocele esistono?

Il varicocele è una malattia manifestata da vene varicose spermatiche (testicolari), ristagno venoso in esse e alterata funzione riproduttiva dei testicoli (testicoli). Secondo i dati delle statistiche mediche, questa patologia è rilevata nel 16-20% degli uomini. Le vene varicose delle vene testicolari sono spesso la causa dell'infertilità maschile.

Quali gradi di varicocele sono?

Esistono diverse classificazioni delle vene varicose dei testicoli, che si basano su principi diversi:

  • cambiamenti esterni nella pelle dello scroto;
  • palpazione dei vasi venosi dei testicoli;
  • cambiamenti nello stato dei testicoli stessi mediante la palpazione.

Nella chirurgia pediatrica viene utilizzata principalmente la prima classificazione del chirurgo domestico Yu.F. Isakov.

Si basa sulla gravità della dilatazione delle vene testicolari e sul livello di violazione del trofismo dei testicoli:

  • Varicocele 1 grado è caratterizzato dall'assenza di manifestazioni visibili di vasi varicosi dei testicoli. Allo stesso tempo, le vene varicose sono determinate dalla palpazione;

Varicotsele grado 2 si manifesta con le vene dilatate visibili sotto la pelle dello scroto, sono palpabili, ma il testicolo rimane invariato;

La classificazione dei testicoli varicosi secondo A. Nechiporenko prende in considerazione non solo i segni locali, ma anche i sintomi soggettivi:

  • Il primo grado è caratterizzato dalla dilatazione varicosa delle vene testicolari, ma non discendono sotto il polo superiore del testicolo. Allo stesso tempo, i pazienti non hanno sintomi soggettivi (dolore, disagio);
  • Il secondo grado si manifesta con il prolasso delle vene varicose sotto il polo inferiore del testicolo del paziente, mentre si abbassa anche se stesso. Esternamente, sotto la pelle dello scroto, i vasi venosi dilatati visibili sono determinati, ma solo nella posizione eretta. Gli uomini provano dolore nello scroto, che è aggravato dallo sforzo fisico;
  • Il terzo grado di varicocele è caratterizzato da deformazione dello scroto e atrofia testicolare. Il dolore nello scroto diventa palpabile anche a riposo.

International è una classificazione moderna sviluppata da esperti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), che distingue anche tre gradi di varicocele:

  • I - vasi venosi varicosi dello scroto non sono visibili e non palpabili, ad eccezione del sondaggio con la manovra di Valsalva;
  • II - i vasi dilatati varicosi non sono visibili visivamente, ma sono palpabili;
  • III - i vasi deformati brillano attraverso la pelle e sono facilmente palpabili.

Il meccanismo patogenetico della presenza delle vene varicose dei testicoli sottende la classificazione di V. Coolsaet, che identifica tre tipi di sviluppo:

  • Tipo I - come risultato del lancio di sangue nella vena testicolare a livello della vena renale;
  • Tipo II: quando il sangue viene gettato nella vena testicolare dall'iliaco;
  • Tipo III - patologia combinata.

In linea di principio, tutte le classificazioni in un grado o nell'altro si sovrappongono (tranne l'ultima). Ma ognuno di essi si basa solo sui dati di un sondaggio, esame e palpazione.

In alcuni casi, ad esempio, per chiarire la diagnosi o la diagnosi differenziale del varicocele con cisti o tumori, sono necessari ulteriori studi (diafanoscopia, ecografia Doppler dello scroto, computer o risonanza magnetica).

Manifestazioni cliniche a seconda dello stadio

Le vene varicose testicolari non sono una malattia mortale. Spesso, gli uomini scopriranno la sua presenza solo dopo aver visitato un medico sull'infertilità di una coppia sposata.

Esiste un rimedio efficace per il gonfiore delle gambe e dei crampi! Per il trattamento e la prevenzione delle vene varicose degli arti superiori e inferiori, i nostri lettori utilizzano con successo il metodo di Xenia Strizhenko. Avendo studiato attentamente questo metodo, abbiamo deciso di offrirlo alla vostra attenzione.

L'espansione varicosa è raramente bilaterale, più spesso (fino all'80% dei casi) si verifica varicocele sulla sinistra. Ciò è dovuto al cosiddetto "effetto schiaccianoci" - una caratteristica anatomica del corso della vena spermatica a sinistra, quando viene violato tra la vena mesenterica superiore e la parte addominale del tronco aortico. Di conseguenza, il deflusso di sangue dal testicolo a sinistra con lo sviluppo del ristagno venoso in esso è disturbato.

I sintomi principali del varicocele di primo grado, di regola, non sono pronunciati:

  • il dolore è assente o molto leggero;
  • le modifiche esterne visibili nello scroto non vengono rilevate;
  • durante il test con l'attività fisica (Valsalva), le vene varicose si sentono nello scroto, ma solo in posizione eretta;
  • quando si esegue una diafanoscopia (rigatura del tessuto scrotale), i vasi dilatati vengono determinati in prossimità del testicolo e non scendono al di sotto del testicolo;
  • la funzione fertile di un uomo non è compromessa.

Il secondo grado della malattia è caratterizzato da sintomi più pronunciati:

  • i pazienti iniziano ad avvertire disagio e dolore inespresso nello scroto, particolarmente aggravati dal trasferimento di peso, dalla camminata prolungata o dall'agitazione;
  • Compaiono segni esterni: le vene varicose pronunciate sono visibili sotto la pelle dello scroto, che non collassano in posizione supina;
  • vene palpabili anche senza sforzo fisico da parte del paziente;
  • quando si esegue una diafanoscopia nello scroto vengono definite le vene varicose che scendono al di sotto del testicolo;
  • ci sono irregolarità nello spermogramma: la quantità di spermatozoi diminuisce, la motilità dello sperma diminuisce.

È importante! Se non inizi il trattamento con il secondo grado di varicocele, la funzione della spermatogenesi potrebbe essere persa.

Il grado 3 del varicocele si verifica con una compromissione significativa della funzione riproduttiva dovuta all'atrofia dei testicoli. I pazienti lamentano dolore allo scroto, anche a riposo.

I cambiamenti negli organi nello scroto sono molto caratteristici:

  • lo scroto è asimmetrico e deformato;
  • attraverso la pelle appare una graziosa formazione tuberosa;
  • il testicolo malato è ridotto, abbassato, ha una consistenza testovaty.

Lo spermogramma del terzo grado della malattia indica una perdita di spermatogenesi.

Per il trattamento di VARIKOZA in donne e uomini, Elena Malysheva raccomanda un nuovo metodo basato sulla crema di crema alle vene varicose. Consiste di 8 piante medicinali utili che hanno un'efficacia estremamente elevata nel trattamento della VARICOSI. Usa solo ingredienti naturali, senza sostanze chimiche e ormoni!

Il trattamento precedente per gli uomini con varicocele è iniziato, più è probabile che sia per evitare l'atrofia testicolare e l'insorgenza di infertilità maschile. Per la nomina di un trattamento adeguato, è necessario stabilire la diagnosi in modo tempestivo. La scelta del trattamento dipende dal grado di varicocele, deve essere determinata dal chirurgo, urologo o andrologo. Di norma, il trattamento di questa malattia negli uomini adulti consiste nell'intervento chirurgico.

Come determinare il grado di varicocele?

Allo stato attuale, la classificazione del grado di varicocele non è determinata sulla base del livello di rigonfiamento ed espansione del plesso uviforme delle vene, ma dopo aver analizzato le ragioni per cui il movimento del sangue attraverso i vasi procede nella direzione antifisiologica. Il meccanismo dello sviluppo della malattia è abbastanza semplice. Dal sangue scroto scorre attraverso grandi vasi al cuore. Non c'è movimento inverso, perché la valvola mantiene il flusso sanguigno. E con le vene varicose, la valvola non affronta la sua funzione e il flusso sanguigno rallenta. Le ghiandole riproduttive maschili non ricevono sufficiente afflusso di sangue per il normale funzionamento.

Varie ragioni possono provocare questa patologia. Ed è il reflusso del flusso sanguigno che indica lo stadio della malattia e la scelta del metodo che ripristinerà le funzioni di rifornimento di sangue degli organi genitali maschili. E le circostanze non registrate provocano una ricaduta della malattia.

Quali sono i segni dei livelli di varicocele?

Le statistiche indicano che circa il 20% dei rappresentanti della metà forte dell'umanità è a rischio di sviluppare tumori dei vasi sanguigni nel testicolo e nel cordone spermatico. A seconda dei segni e dei test raccolti, ci sono 4 gradi di varicocele:

  • Il grado 1 è caratterizzato dall'assenza di cambiamenti visivi nell'interlacciamento uviforme dei vasi sanguigni, le vene varicose possono essere determinate solo mediante l'esame ecografico degli organi genitali maschili;
  • Il grado 2 è caratterizzato da vene varicose, che vengono diagnosticate con la palpazione. In questo caso, il paziente si trova in una posizione eretta, in posizione orizzontale, i cambiamenti nei vasi non vengono rilevati, poiché il flusso sanguigno si allontana dallo scroto.
  • Il varicocele di grado 3 ha un tumore dei nodi venosi di tale stadio, quando sono palpabili sia nella posizione orizzontale che verticale del corpo del paziente.
  • Il 4 ° grado di patologia non richiede di sondare i tessuti e gli organi del paziente, perché lo stato delle formazioni è evidente a livello visivo, in questa fase è possibile fare una diagnosi dalla foto.

Varikotsele - maschio "peste del XXI secolo". Il 57% degli uomini perde uno o 2 testicoli, diventa sterile impotente.

Vale la pena notare che questa patologia ha un rapido sviluppo fino a un certo stadio e, a causa di complicazioni progressive, si ferma in uno stadio specifico della malattia. Il progresso e la transizione del varicocele di stadio in stadio sono esclusi.

Sintomi varicocele corrispondenti al grado di patologia

I segni principali della patologia sono il fastidioso dolore e il disagio nelle ghiandole degli organi genitali maschili. Tuttavia, ci sono casi in cui i pazienti, indipendentemente dallo stadio del varicocele, avevano la natura asintomatica della malattia. Pertanto, per una diagnosi accurata prescritto non solo l'ecografia dello scroto, ma anche l'analisi dello sperma per identificare tutte le possibili patologie del sistema riproduttivo maschile. Ovviamente, partendo dal secondo grado del varicocele, l'urologo metterà una conclusione sull'esame, ma confermerà un'ecografia per verificare il flusso di sangue nello scroto in una posizione orizzontale e verticale per confermare la diagnosi.

Il principale pericolo di un decorso asintomatico della malattia è lo sviluppo dell'infertilità. La metà degli uomini che soffrono dell'espansione del plesso venoso non è in grado di continuare la corsa a causa delle sfavorevoli condizioni di temperatura nei testicoli. I vasi sono molto dilatati e il flusso di sangue è compromesso, il che compromette la termoregolazione. Di conseguenza, gli spermatozoi perdono la loro attività. E la reversibilità dell'infertilità è possibile se sono trascorsi meno di 5 anni dall'insorgenza della malattia. Sebbene al momento ci sia molta discussione sulla relazione tra il varicocele e la funzione riproduttiva. Le controversie sono assenti solo per il trattamento della patologia, uno strumento efficace per il quale è un intervento chirurgico.

Bogdan Strizhenko: "Come mi sono liberato del varicocele a casa in 1 settimana? Sono stato aiutato da uno normale."

Varicocele - patologia di grado

Il problema dell'infertilità maschile è attualmente piuttosto rilevante e il suo valore specifico nel problema dell'infertilità delle coppie sposate sta aumentando drammaticamente. Questo è facilitato da una serie di motivi, uno dei quali è varicocele.

Il varicocele (vene varicose del cordone spermatico) è una dilatazione nodulare della forma del plesso uviforme e del cordone spermatico, che forma il plesso dello pterigio dello scroto. Più comune a sinistra. Esistono diversi gradi di varicocele.

La malattia si sviluppa più frequentemente negli adolescenti durante la pubertà, raggiungendo rapidamente qualsiasi grado e non progredisce ulteriormente. Differenti gradi di varicocele raramente passano l'uno nell'altro.

Gradi di varicocele

A seconda dell'intensità della dilatazione venosa, vengono assegnati 4 gradi di varicocele:

Varicocele 1 grado - le vene testicolari non sono palpabili dalle mani, la dilatazione varicosa viene diagnosticata solo durante l'esame strumentale. La stragrande maggioranza dei pazienti non ha lamentele, i metodi fisici di esame non danno risultati. Di solito varicocele 1 grado si trova casualmente durante un sondaggio di screening.

  • Scroto all'ultrasuono
  • Dopplerografia vascolare

Oltre ai metodi strumentali, si consiglia al paziente di tenere lo spermogramma.
Varicocele 1 grado può essere accompagnato da disfunzione del testicolo. I parametri dell'eiaculato sono studiati: consistenza, volume, numero di spermatozoi, percentuale relativa di sperma mobile e immobile, che è estremamente importante per la diagnosi di infertilità maschile. Nonostante l'assenza di sintomi, il varicocele di grado 1 richiede un trattamento chirurgico, soprattutto per i giovani uomini che stanno pianificando di avere un bambino in futuro.

Varicocele 2 gradi - l'espansione delle vene viene determinata in posizione eretta durante la palpazione. Nella posizione prona varicocele 2 gradi non è definito. La condizione e le dimensioni del testicolo rimangono invariate. In posizione orizzontale, le vene dilatate cadono. Con varicocele 2 gradi, i pazienti sperimentano un dolore più pronunciato e una sensazione di pesantezza nel testicolo corrispondente, principalmente dopo o durante l'esercizio.

Varicocele 3 gradi - le vene varicose sono facili da diagnosticare mediante palpazione in qualsiasi posizione del corpo del paziente. In posizione verticale con varicocele 3 gradi, le vene dilatate scendono sul fondo dello scroto sotto forma di un conglomerato testovat, che porta alla deformazione dello scroto. Allo stesso tempo, l'uovo è atrofico o edematoso, raramente rimane invariato.

Varicocele di grado 4: la patologia è determinata anche dall'esame visivo, il testicolo è morbido, la sua dimensione è ridotta. Al grado 1-2 del varicocele, una violazione della spermatogenesi non è osservata in tutti i pazienti, tuttavia, se si verificano cambiamenti nella spermatogenesi, si forma un meccanismo vizioso multicomponente che porta alla convoluzione dei tubuli seminiferi, disturbi nei vasi e appendici del testicolo e danni al tessuto connettivo e interstiziale.

trattamento

L'unico trattamento efficace per qualsiasi grado di varicocele è chirurgico. È usato per il dolore grave o l'infertilità. In questa operazione migliora la spermatogenesi, se sono trascorsi meno di cinque anni dal momento della malattia. Perché l'intervento chirurgico richieda indicazioni chiare, altrimenti l'operazione non può essere eseguita.

Varicocele e suoi sintomi in bambini e adulti, loro caratteristiche ed effetti

Varicocele - gonfiore o ingrossamento del sistema venoso del testicolo, noto come plesso venoso loziforme (uviforme) nello scroto.

I vasi di questo plesso, che si uniscono, formano la vena testicolare, attraverso la quale il sangue scorre nei vasi della cavità addominale.

Il varicocele ricorda le vene varicose nelle gambe o nel retto (emorroidi).

Le cause principali del varicocele:

  • La rete di vene, arterie e nervi che collegano i testicoli alla regione addominale è responsabile per il rilascio di sangue da e verso i testicoli.
  • Di norma, le vene trasportano il sangue da diverse parti del corpo al cuore, e queste vene sono dotate di valvole che forniscono il flusso di sangue su un lato e non sul retro.
  • Quando queste valvole non svolgono il loro compito, il sangue scorre da dove proviene. Il sangue scorre quindi indietro nella vena, che non è destinato a "controllare" più fluido del necessario.
  • A causa di un malfunzionamento della valvola venosa, le vene nello scroto si allungano e si gonfiano, con conseguente varicocele.
  • Molti medici ritengono che gli squilibri anatomici possano anche portare al varicocele. Queste possono essere differenze nelle vene spermatiche destra e sinistra o nella loro asimmetria, che può aumentare la pressione su un lato del testicolo.
  • "L'effetto schiaccianoci": compressione della vena renale sinistra tra l'aorta e l'arteria mesenterica superiore.

Il varicocele di solito si sviluppa nel tempo. I più sensibili a questa malattia sono i pazienti di età compresa tra 15 e 25 anni.

Sintomi caratteristici della malattia:

  • Il varicocele può non essere diagnosticato per molti anni, a causa del fatto che i sintomi non sono molto evidenti per il paziente. Molti pazienti tendono a scoprire con un esame fisico di routine o dopo uno spermogramma (studi sulla qualità fertilizzante dello sperma).
  • Uno dei segni più comuni di varicocele è un nodulo in uno dei testicoli o un tumore nello scroto. Uno sguardo più ravvicinato alle vene nello scroto può essere visto che sono ingrandite, e con il varicocele 3 gradi assomigliano a "una borsa di vermi sotto la pelle".
  • A volte, il varicocele può causare dolore all'interno dello scroto o pesantezza nei testicoli.
  • Una diminuzione del testicolo del paziente è un sintomo comune causato da un flusso anormale di sangue allo scroto.
  • Con il varicocele, un sintomo può essere un cambiamento nei livelli di testosterone, nonché problemi con la minzione.

Se non presti attenzione ai sintomi del varicocele, le conseguenze di questa malattia possono essere molto tristi. Il varicocele è presente in circa il 15% di tutti i maschi adulti. Inoltre, circa il 20% di loro soffre del problema dell'infertilità. Questo perché il varicocele influisce negativamente sulla produzione di sperma e ne riduce la qualità.

Sintomi dei testicoli varicocele: cosa fare se il varicocele fa male al testicolo

Il varicocele del testicolo sinistro è osservato nel 90% dei pazienti. A causa del complesso meccanismo dello scambio di calore, il sangue nel testicolo si raffredda da 37 ° C a 33 ° C.

Il varicocele sembra avere un effetto sul raffreddamento del sangue e crea temperature più elevate nello scroto.

Temperature elevate influenzano la produzione di sperma. Il varicocele può anche influenzare l'equilibrio ormonale nel testicolo e il rilascio di ossigeno ad esso.

Negli adolescenti, il varicocele può influenzare la crescita dei testicoli. In questo caso, il varicocele non influenza l'erezione del pene, le sue dimensioni, la libido o lo sviluppo sessuale.

Domande frequenti ai medici sui sintomi del varicocele testicolare

  • Come ridurre il dolore con varicocele? Con un forte dolore, i pazienti possono assumere antidolorifici come l'ibuprofene e il paracetamolo. Indossare biancheria intima di supporto (costume da bagno) può anche alleviare la pressione della vena nello scroto. Se il varicocele fa male al testicolo dopo un'intera giornata "sulle gambe", è necessario sdraiarsi e applicare qualcosa di freddo nell'area dello scroto per un breve periodo.
  • Come fai a sapere se hai il varicocele? Nel caso di varicocele asintomatico, si può apprenderlo solo dopo aver visitato un urologo o un andrologo e aver condotto un esame fisico, supportato dai risultati di un'ecografia. Il grande varicocele non è difficile da riconoscere. Visivamente, assomiglia a una nave in cui i "vermi" si torcono. Uno dei sintomi dei testicoli del varicocele è il dolore doloroso quando una persona è in piedi o seduta da molto tempo. Sollevamento pesi può aumentare i sintomi del varicocele. Di solito (ma non sempre) varicocele doloroso di grandi dimensioni.
  • Quali parti del corpo possono ferire con il varicocele? Scroto o intera area inguinale.

Come diagnosticare il varicocele? La diagnosi di varicocele viene effettuata mediante esame obiettivo dello scroto e del suo contenuto. Il medico esamina il paziente che si trova in una posizione eretta e sdraiato sulla schiena. La corda dovrebbe essere palpata tra il pollice e l'indice per rilevare le vene sinuose palpabili. Risultati più accurati della palpazione si ottengono con la manovra di Valsalva: il paziente gonfia l'addome e sollecita i muscoli addominali. Inoltre, i muscoli si stringono durante il sollevamento pesi. Sul lato affetto aumenta lo spessore del cordone spermatico, compaiono nodi elastici morbidi e l'urologo può prescrivere un'ecografia dello scroto (Doppler), se dubita dei risultati della palpazione e di escludere altri problemi con i testicoli.

  • È possibile ridurre il testicolo con varicocele? Sì, una diminuzione delle dimensioni (atrofia) del testicolo è uno dei segni del varicocele. Spesso, dopo il trattamento, ritorna alle dimensioni normali.
  • Con il varicocele, un testicolo è più piccolo - è normale? Se supponiamo che la diminuzione "normale" nella malattia di ciò che non dovrebbe diminuire nello stato normale - allora sì, questo è normale. Un cambiamento nella dimensione del testicolo è considerato come uno dei sintomi del varicocele. Ciò è dovuto alla rottura dell'afflusso di sangue e al deterioramento della fornitura di ossigeno al testicolo.
  • Come controllare il varicocele? Visita l'urologo. Varicocele di primo e secondo grado impercettibilmente a occhio nudo e spesso asintomatico. Possono essere rilevati da un medico durante una manovra di Valsalva, esame scrotale e ecografia Doppler o flebogrammi - radiografie, in cui viene iniettato uno speciale colorante nelle vene per rivelare anomalie nei vasi sanguigni.
  • Come determinare te stesso varicocele? Dipende dal grado di varicocele. Se la malattia non dà fastidio, allora non ha senso identificarlo. Il trattamento è necessario in caso di dolore varicocele nel testicolo, la sua atrofia e problemi di fertilità. Se il testicolo è diminuito di dimensioni e palpando lo scroto in posizione eretta, le vene edematose e dilatate sono palpabili (il più delle volte sul lato sinistro), quindi, molto probabilmente, c'è un varicocele.
  • Come determinare il grado di varicocele? La stragrande maggioranza dei giovani con varicocele non ha sintomi. La maggior parte dei casi di varicocele viene rilevata durante un esame fisico.
  • Esistono tre gradi di varicocele:

    • Si avverte solo durante la palpazione durante la manovra di Valsalva.
    • Il varicocele può essere sentito quando palpare lo scroto quando il paziente è in piedi, ma non può essere rilevato visivamente.
    • Il varicocele è abbastanza grande e può essere visto attraverso la pelle dello scroto a occhio nudo.

    Come si può rilevare il varicocele e come si manifestano i vari gradi di varicocele

    La base della diagnosi di varicocele è un esame fisico da parte di un urologo o di un andrologo qualificato. Alla palpazione dello scroto, ci sono piccole masse dense - vene.

    Altre tecniche diagnostiche per rilevare il varicocele includono:

    • Esame ecografico Usato più spesso. Aiuta non solo a diagnosticare il "varicocele", ma anche a rivelare altre patologie nello scroto. Questo metodo offre una precisione quasi del 100%.
    • Venografia (flebografia) - metodo a raggi X per lo studio delle vene.
    • Termografia: un'immagine termografica dell'area dell'inguine, che registra la deviazione della temperatura dalla norma.
    • Scintigrafia - ricerca di radioisotopi.
    • Imaging a risonanza magnetica.

    Come sapere il grado di varicocele? Sulla base di un esame obiettivo, il varicocele è attribuito a uno dei tre gradi:

    • Primo grado: il varicocele non può essere visto, è palpabile solo durante la manovra di Valsalva. Il paziente smette di respirare e di tendere, mentre (se c'è un varicocele) si verifica un aumento del volume del cordone spermatico. Quando il primo grado di coerenza varicocele e il volume dei testicoli, di norma, normale. Quando i pazienti chiedono come si manifesta il varicocele di grado 1, i medici di solito rispondono: asintomatici. A volte durante il cammino o durante l'esercizio, può esserci una sensazione di pesantezza nell'area dell'inguine.
    • Secondo grado: le vene sono notevolmente ingrandite senza la necessità di una manovra di Valsalva, ma non possono essere visualizzate guardando la pelle dello scroto. Non tutti i pazienti con questo grado possono vedere o palpare una diminuzione in un testicolo. La consistenza dei testicoli non viene modificata e nella maggior parte dei pazienti viene preservata la contrazione dei muscoli riflessi, che solleva il testicolo (riflesso cremasterico). Come si manifesta il varicocele di grado 2? I reclami distinti riguardavano prurito o dolore all'inguine e dolore a trazione o accoltellamento nei testicoli. Quando si cammina o nella stagione calda, potrebbe esserci un abbassamento dello scroto.
    • Terzo grado: i noduli delle vene sono visibili attraverso la pelle dello scroto, senza ulteriori manipolazioni. Il volume del testicolo del paziente è ridotto e la sua consistenza è più morbida rispetto a quella sana. Come si manifesta il varicocele di grado 3? I reclami relativi ai due stadi precedenti possono includere: dolore lungo il cordone spermatico, che dà al pene e alla parte bassa della schiena, sensazione di bruciore nello scroto, aumento della sudorazione e notte o minzione incontrollata.

    Come riconoscere il varicocele?

    • In molti casi, il varicocele può essere facilmente determinato se c'è uno tumore abbastanza grande nello scroto. Un urologo qualificato non avrà bisogno di ulteriori test per confermare la presenza di varicocele. Tuttavia, se il tumore è piccolo, il medico chiederà al paziente di alzarsi in piedi, fare un respiro profondo e trattenere il respiro per vedere se c'è un gonfiore anormale o un aumento delle vene dello scroto.
    • Se un esame fisico non mostra la presenza di gonfiore anormale nello scroto, il medico può riferire il paziente per un'ecografia. Possono essere richieste altre procedure di imaging per confermare la presenza e l'estensione del varicocele, nonché per assistere il medico nello sviluppo di un piano di trattamento ottimale.

    La dimensione del testicolo è uno dei fattori più importanti per determinare l'estensione della malattia e i suoi metodi di trattamento. Nel volume testicolare prepuberale del testicolo - 1-2 ml. Se il suo volume è superiore a 3 ml, significa che è iniziato il periodo della pubertà. Tra 11 e 16 anni, i testicoli aumentano di volume da 2 a 16 ml. Negli asiatici, il volume dei testicoli è inferiore a quello degli europei, mentre nei rappresentanti del negroide e del Caucaso le dimensioni dei testicoli non differiscono.

    Dopo aver diagnosticato il varicocele, ci sono diverse opzioni di trattamento. In alcuni casi, il medico può consigliare al paziente di non fare nulla, se la malattia non influisce sullo stato degli organi genitali e sulla funzione riproduttiva. Ma se le vene varicose nello scroto causano infertilità, disagio, dolore o testicoli diminuiti, è meglio sottoporsi a un ciclo di trattamento.

    Patologie vascolari: come determinare il varicocele stesso

    Alcune malattie sono particolarmente femminili o maschili. Il varicocele è un problema del sesso più forte ed è una varicosi dei genitali. Successivamente, considerare quale tipo di malattia, a causa di ciò che si verifica e come determinare il varicocele sui sintomi più evidenti.

    Cos'è il varicocele maschile?

    Il varicocele è una varicosi degli organi genitali maschili.

    Secondo le statistiche, le vene varicose dei testicoli sono più comuni nei ragazzi durante la pubertà (13-16 anni). Se la patologia non viene trattata tempestivamente, può causare alcune complicazioni e portare alla sterilità in futuro.

    Il varicocele è caratterizzato dalla comparsa di una rete vascolare sotto la pelle degli organi genitali maschili. Dopo un po ', i nodi tumorali appaiono lì, a causa della deformazione dei vasi sanguigni e della ridotta circolazione sanguigna.

    Il varicocele è diviso in diverse classificazioni e fasi della malattia. Considerare i principali tipi e divisioni di patologia:

    1. A seconda della localizzazione delle vene varicose è bilaterale, unilaterale (destra e sinistra)
    2. Classificazione eziologica: varicocele primario, funzionale, sintomatico
    3. Tipi di gradi - primo, secondo, terzo
    4. In combinazione con ipertensione: con la sindrome, senza sindrome

    Più spesso classificati da varicocele per gradi. Il primo può essere riconosciuto dalla palpazione. Per diagnosticare un secondo, l'ispezione visiva è sufficiente e, al terzo stadio, la presenza della patologia è visibile a occhio nudo, poiché i testicoli diminuiscono di dimensioni e nei nodi varicosi, al contrario, aumentano.

    Cause e sintomi della malattia

    Quando i nodi varicocele appaiono nelle vene dei testicoli

    Come molte malattie vascolari, il varicocele si verifica a causa di due motivi principali:

    • violazione dell'integrità dei vasi sanguigni
    • insufficienza circolatoria

    Le vene varicose degli organi genitali maschili nascono dal fatto che le valvole che si trovano all'interno dei vasi non funzionano più correttamente e permettono al sangue di passare attraverso le vene. A causa di ciò, la pressione aumenta e vi è una deformazione dei vasi, a seguito della quale si manifestano le vene varicose.

    La seconda causa importante e frequente di questa malattia sono le caratteristiche anatomiche anomale della struttura del sistema riproduttivo maschile. Con la struttura sbagliata del sistema vascolare, a causa della circolazione sanguigna e della pressione, c'è una deformazione delle vene, che porta al varicocele.

    Dato che ogni organismo è individuale, alcune vene si espandono a causa dell'aumentata pressione, mentre altre no.

    A seconda dello stadio della malattia, i sintomi possono essere diversi:

    • la comparsa di nodi nei testicoli, che possono essere percepiti durante l'esame (è quindi importante visitare periodicamente il medico a scopo preventivo)
    • la comparsa di dolore nello scroto
    • dolore acuto durante il sesso
    • disagio quando si cammina
    • bruciore e sudorazione nell'area dello scroto
    • presenza di vene varicose, stelle e nodi
    • deformità testicolare
    • nella terza fase, dolore persistente che può causare l'interruzione del sistema nervoso centrale (insonnia, aggressività, apatia, perdita di concentrazione)

    Secondo i sintomi di cui sopra, è possibile riconoscere autonomamente il varicocele o sospettare il suo sviluppo. In questo caso, è necessario contattare immediatamente uno specialista che prescriverà un trattamento competente.

    Come determinare la patologia

    Per la diagnosi di varicocele, basta l'ispezione e la palpazione. Cioè, non hai specificamente bisogno di fare prove o sottoporti a ricerche su alcune attrezzature speciali.

    Se hai il sospetto che stai sviluppando questa patologia, devi sondare il plesso uviforme. Per rendere più facile determinare la condizione dei vasi sanguigni, è necessario sforzare in modo che il sangue si riversi nei testicoli, quindi le vene saranno meglio palpabili.

    Se è possibile determinare la malattia da soli, l'auto-trattamento è severamente proibito. Allo stesso tempo, è necessario consultare immediatamente un medico che confermerà o negherà la diagnosi con un occhio professionale.

    Se lo specialista lo ritiene necessario, invia ulteriori esami (ecografia dei testicoli, spermogramma).

    Quale specialista contattare

    Se sospetti il ​​varicocele, puoi contattare il tuo urologo, andrologo, flebologo o chirurgo vascolare.

    Molti uomini non sanno quali medici trattare con questa o quella patologia. Con il varicocele, puoi andare da diversi specialisti. Il medico del paziente esamina e poi conclude - per lasciarlo per un trattamento o per indirizzarlo a un altro specialista.

    Prima di tutto, puoi venire dal terapeuta, che scriverà un rinvio ad uno specialista più ristretto. È inoltre possibile contattare immediatamente un medico di sesso maschile - andrologo o urologo.

    Dato che il varicocele è una malattia vascolare, può essere diagnosticato da un chirurgo vascolare e da un flebologo, che studia direttamente le anormalità nel sistema vascolare, indipendentemente dalla posizione.

    Chirurgia del varicocele

    Il trattamento più comune per varicocele è la chirurgia. Le principali indicazioni per questo potrebbero essere le seguenti:

    • con forte dolore al testicolo, che non si ferma nemmeno a seguito dell'assunzione di farmaci
    • con lo sviluppo di impotenza
    • con infertilità maschile, che è sorto come una complicazione o un effetto collaterale dopo varicocele
    • per danno estetico - un aumento, diminuzione o deformazione del testicolo

    Secondo le statistiche, tra i pazienti affetti da varicocele, solo il 10% può avere figli, abbandonando l'operazione. Quando si esegue un intervento chirurgico, l'opportunità di diventare padre compare nel 70-80% degli uomini.

    Trattare il varicocele deve essere obbligatorio, in quanto la malattia disturba il sistema urinario. La funzione riproduttiva può essere compromessa, può svilupparsi impotenza totale o parziale.

    Vie classiche: Ivanisevich, Bernardi e Palomo

    Ci sono tre classici ambulatori di varicocele: Ivanissevich, Bernardi e Palomo

    La medicina moderna consente di eseguire operazioni in modi diversi utilizzando una varietà di tecnologie. Un classico è l'intervento che è stato scoperto da Palomo, Ivanissevich e Bernardi.

    Ivanisevich ha descritto una procedura chirurgica consistente nello spremere una vena vicino alla sezione addominale. Questo metodo consente di eliminare il varicocele, per evitare ricadute. Molti chirurghi in tutto il mondo usano questo metodo. L'operazione è indicata in qualsiasi stadio della malattia.

    La larghezza dell'incisione di solito non supera i 5 centimetri, mentre la cicatrice rimane quasi impercettibile, se opportunamente curata. Attraverso questa incisione, il medico entra nell'area retroperitoneale e ottiene l'accesso completo alla vena testicolare per estrarla. Successivamente, la ferita è strettamente suturata.

    Questa operazione viene eseguita in anestesia generale, quindi il paziente non sente nulla. Alcuni farmaci sono prescritti per il periodo di riabilitazione, che promuovono la guarigione rapida, la rimozione del processo infiammatorio e il gonfiore, riducono il dolore e prevengono l'infezione.

    Durante l'operazione di Bernardi, la vena viene ligata a livello del canale inguinale.

    Il metodo Palomo è molto simile all'intervento di Ivanissevich, ma la differenza è che l'incisione è fatta leggermente sopra il canale inguinale, dove la vena testicolare si interseca con l'arteria. Il resto della tecnica è vicino.

    Tecniche endovascolari

    In alcuni casi, non è necessaria un'operazione completa. Abbastanza tecnica endovascolare che aiuta a condurre un intervento chirurgico senza incisione. L'intervento avviene con l'aiuto di uno strumento speciale che consente di rimuovere il nodo o la vena infiammata attraverso le punture (puntura).

    L'intervento endovascolare viene eseguito da un chirurgo a raggi X che ha la capacità di lavorare su varie apparecchiature. Al paziente viene somministrata l'anestesia locale (in rari casi, anestesia generale). Successivamente, la nave viene perforata e l'operazione viene eseguita.

    Rispetto ad altri metodi di chirurgia, con l'intervento endovascolare, la guarigione è molto più veloce e il rischio di infiammazione ed effetti collaterali è significativamente ridotto.

    Tecniche laparoscopiche

    La laparoscopia è una delle tecniche moderne utilizzate in chirurgia. È caratterizzato dal fatto che l'operazione viene eseguita attraverso piccoli fori ed è controllata con l'ausilio di attrezzature speciali.

    Per il funzionamento dei dati nel modo, è necessario i seguenti strumenti:

    • laparoscopio, che, in effetti, è l'operazione
    • linfa e aspirazione dei fluidi
    • manipolatori
    • dispositivo di illuminazione
    • endokamery
    • pompe ad aria

    A spese di un tale apparecchio, viene praticata una piccola incisione attraverso la quale il tubo viene condotto nella cavità addominale. La chirurgia viene monitorata sullo schermo, dove il medico controlla ogni movimento con un laparoscopio.

    Cosa fare dopo varicocele

    Dopo l'intervento chirurgico per varicocele, non puoi andare in sauna per 5-10 giorni.

    Per migliorare in fretta e superare il periodo di riabilitazione dopo l'operazione, è necessario seguire tutte le raccomandazioni di uno specialista:

    1. Alcuni giorni dopo l'intervento, il paziente deve sdraiarsi, evitare sovratensioni e sforzi fisici.
    2. 2 giorni è impossibile bagnare la giuntura per non infettare l'infezione con l'acqua e non provocare la decomposizione
    3. È impossibile uscire a vapore, prendere saune, bagni caldi per circa 5-10 giorni dopo la rimozione della nave infiammata.

    Inoltre, i medici prescrivono un numero di farmaci che promuovono una rapida guarigione delle ferite, migliorano la circolazione del sangue e accelerano la rigenerazione dei tessuti.

    Leggi di più su varicocele in questo video:

    Riassumendo, vale la pena notare che il varicocele è una patologia del sistema vascolare, che si manifesta negli organi genitali maschili. È possibile notare lo sviluppo della malattia da soli a casa, in quanto vi sono una serie di sintomi: il dolore nei testicoli, il bruciore durante la minzione o l'intimità intima inizia.

    Quando compaiono segni di varicocele, è necessario consultare immediatamente un medico, poiché le patologie del sistema vascolare si sviluppano molto rapidamente e possono avere molte conseguenze negative. Gli organi genitali varicosi sono carichi di impotenza o sterilità.

    Come determinare il grado di varicocele: fasi fotografiche della malattia dello scroto

    Il varicocele è una malattia che è un tipo di vene varicose.

    A differenza della solita espansione che si verifica sui vitelli, il varicocele colpisce il sistema riproduttivo maschile.

    Espandere le vene che compongono il pterygium del testicolo.

    Si verifica più spesso negli adolescenti, ma può verificarsi anche negli uomini anziani.

    In vari gradi, la malattia colpisce fino al 15% di tutti gli uomini. L'80% dei casi di infertilità maschile è associato a varicocele.

    Classificazione della malattia

    Sviluppato diversi metodi per la classificazione del varicocele. In Russia, viene spesso utilizzata la classificazione secondo N. Lopatkin. Questo metodo è stato sviluppato nel 1978 ed è abbastanza semplice, e quindi comprensibile non solo agli specialisti nel campo della medicina, ma anche all'interesse.

    La base della classificazione del varicocele di Lopatkin pone la gravità della malattia:

    • grado I - le vene varicose non sono visibili, è determinata solo dalla palpazione e solo sotto la condizione di tensione muscolare in posizione eretta;
    • grado II - le vene sono visivamente visibili, la dimensione dei testicoli non aumenta;
    • grado III - le vene varicose sono espresse, il testicolo interessato è ridotto rispetto alla norma e con un altro testicolo.

    Nei bambini e negli adolescenti applicare una classificazione diversa da "adulto".

    Questa classificazione è stata proposta da Yu Isakov e dai suoi colleghi: I e II gradi - è determinata allo stesso modo degli adulti.

    Nel 1980, fu sviluppata la classificazione di B.Culsett (B. Coolsaet). Si basa sullo studio del movimento del sangue nei testicoli. Qui, la classificazione è associata non al grado di sviluppo della malattia, ma a quelli in cui la circolazione sanguigna è disturbata:

    • Il tipo 1 è caratterizzato da reflusso (movimento inverso del sangue) dalla vena renale;
    • Tipo 2: dalla vena iliaca;
    • Tipo 3: da entrambe le vene contemporaneamente.

    L'Organizzazione mondiale della sanità utilizza la sua classificazione:

    • Grado I - vene varicose rilevate nella manovra di Valsalva;
    • II - le vene sono rilevate dalla palpazione, ma non visibili;
    • III - le vene sono chiaramente visibili.

    Successivamente, parleremo dei tipi di varicocele e di ciò che questa o quella malattia è irta di.

    Tipi di malattia

    Sebbene il corpo umano abbia una simmetria bilaterale, il varicocele a sinistra ea destra non è equamente distribuito. Ad esempio, secondo alcuni studi, il varicocele del lato sinistro si verifica nel 98% dei casi. Altri dati suggeriscono che la prevalenza della forma del lato sinistro della malattia è circa l'80% dei casi.

    Le cause del varicocele possono essere difetti congeniti delle valvole delle vene, nel qual caso entrambi i testicoli hanno più probabilità di soffrire e la malattia inizierà nell'adolescenza quando il flusso sanguigno diventa il più forte possibile a causa della pubertà del ragazzo.

    L'irregolarità della lesione del testicolo sinistro e destro è solitamente associata a carichi irregolari sulla metà sinistra e destra del corpo.

    Come risultato del carico, la pressione del sangue nelle vene che drena il sangue dalle ghiandole sessuali cambia e si verifica reflusso.

    Cioè, il sangue inizia a muoversi nella direzione opposta, le valvole e le pareti vascolari non si alzano in piedi e iniziano le vene varicose.

    L'infertilità è molto probabile con danni a entrambi i testicoli.

    Stage varicocele

    Come determinare il grado di varicocele? È più conveniente classificare la malattia secondo N. Lopatkin, evidenziando tre gradi (vedi sopra).

    Come ogni altra malattia, il varicocele passa questi gradi in sequenza. Innanzitutto, a causa di un difetto congenito o di un carico eccessivo, le valvole si indeboliscono e si verifica un flusso di sangue inverso (reflusso).

    Quindi sorge il primo stadio. In questa fase della manifestazione della malattia (cambiamento del diametro delle vene) si può sentire solo durante la palpazione.

    Ma l'indebolimento delle pareti della nave provoca un aumento del suo volume e quindi della massa all'interno del sangue. Quindi, si innesca una reazione a catena, quando più sangue, più le pareti delle vene si allungano e più si allungano, più sangue diventa. Vienna perde la sua forma e aumenta, arriva il secondo stadio.

    In definitiva, la vena si gonfia così tanto che l'intero testicolo cambia dimensione e struttura. Così si sviluppa la terza fase.

    I sintomi dello scroto varicocele sono i seguenti:

    1. bruciando nei testicoli;
    2. dolore ai testicoli;
    3. aumento del dolore durante l'esercizio;
    4. l'impotenza;
    5. infertilità.

    Maggiori informazioni sui sintomi della malattia e vedere la foto che puoi qui.

    Quanto velocemente si sviluppa la malattia?

    Il tasso di sviluppo del varicocele varia notevolmente a seconda dell'età. È massimo nell'adolescenza, quando la malattia può "scivolare" in tutte le fasi in pochi mesi. Negli adulti, il flusso sanguigno nel sistema riproduttivo è meno intenso, e quindi la malattia si sviluppa lentamente, nel corso degli anni.

    Può anche accadere che lo sviluppo della malattia sia accelerato da un intenso sforzo fisico. Pertanto, le persone che hanno questa malattia nella fase iniziale, è auspicabile non sollevare pesi, non impegnarsi in arti marziali, stretching, ecc.

    Varicocele: gradi fotografici

    Di seguito sono riportate le foto delle fasi del varicocele:

    conclusione

    Quindi, il varicocele è una malattia del sistema circolatorio e riproduttivo degli uomini, il cui sintomo è rappresentato dalle vene varicose di uno o due testicoli.

    Esistono molti sistemi di classificazione delle malattie, la maggior parte dei quali distingue 3 stadi: nella prima, una vena allargata non è visibile, ma la si percepisce, nella seconda si vede quando osservata, nel terzo testicolo diminuisce di dimensioni e cambia consistenza, e lo scroto aumenta, al contrario, vena.

    La malattia si sviluppa più spesso negli adolescenti, ma la velocità del suo sviluppo può essere massima.

    Il varicocele è pericoloso? Le fasi della malattia e le caratteristiche di ciascuno

    C'è il pericolo del varicocele: lo stadio di sviluppo della malattia e le caratteristiche di ciascuno di essi. Come determinare il grado di patologia e in quale caso dovrebbe immediatamente sbrigarsi dal medico?

    Quasi il 15% dell'intera popolazione maschile soffre di varicocele. La lesione predominante è osservata negli uomini dai 17 ai 30 anni, ma può verificarsi anche in età precoce. Inoltre, se si guardano le statistiche, più spesso le vene del testicolo sinistro si espandono - 98%, mentre a destra rimane solo il 2%.

    La malattia in sé non rappresenta una seria minaccia per la vita del paziente, ma può influire sul momento maschile più importante - questa è la possibilità di concepire un bambino. In varicocele, le fasi di sviluppo si presentano in 3 diverse varianti. Dipende da loro la gravità della lesione, la presenza del quadro clinico e la determinazione del decorso del trattamento.

    classificazione

    La malattia è stata conosciuta sin dai tempi antichi, ad esempio, Ippocrate descriveva una patologia simile a quella di un accumulo di sangue denso di chelazione nera. I metodi di trattamento non erano particolarmente umani.

    Quando a un uomo è stato diagnosticato un uomo, hanno stretto le vene spermatiche con una pinza attraverso lo scroto, l'hanno bruciata con un ferro incandescente, o addirittura eseguito la castrazione. Nei nostri tempi moderni, questo non vale la pena. Il trattamento è solitamente medicamentoso o chirurgico e spesso non comporta conseguenze dopo di esso (vedere le complicanze postoperatorie del varicocele - la vita dopo l'intervento chirurgico).

    Con questo problema si verifica l'espansione dei vasi venosi del cordone spermatico, questo porta a una violazione del deflusso del sangue, a un aumento della temperatura in quest'area e, di conseguenza, a un impatto negativo sulla qualità degli spermatozoi e degli ormoni sessuali. Ci sono molte classificazioni, considereremo la più comune.

    Secondo Lopatkin

    Le fasi di sviluppo del varicocele secondo Lopatkin furono proposte già nel 1978 e sono ancora richieste dagli urologi.

    La classificazione è semplice e facile da capire, e i gradi stessi sono caratterizzati da quanto segue:

    1. 1 grado. Per identificare la malattia può essere in una posizione eretta quando si sforzano il paziente. Segue la palpazione del cordone spermatico.
    2. 2 gradi. La consistenza e le dimensioni del testicolo non sono cambiate, ma le vene varicose sono già visibili.
    3. 3 gradi. I vasi venosi del CNT vengono ingranditi, la dimensione del testicolo viene ridotta e viene modificata anche la sua consistenza.

    Per i disturbi emodinamici

    Nel 1980, fu proposta una classificazione in base ai cambiamenti nella circolazione sanguigna nel sistema venoso:

    1. Digitare 1 Nella vena testicolare, il sangue viene gettato dal rene.
    2. Tipo 2 Nella vena testicolare, il sangue viene gettato dall'iliaco.
    3. Tipo 3 C'è un lancio di sangue combinato secondo il tipo 1 e 2.

    Classificazione WHO

    Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, la patologia è suddivisa nei seguenti gradi:

    1. 1 grado. La dilatazione varicosa non si manifesta in modo particolare, è possibile notare la malattia solo quando il paziente è in tensione.
    2. 2 gradi. Le vene visivamente dilatate non sono visibili, ma sono ben palpate.
    3. 3 gradi. Le vene varicose sono chiaramente visibili attraverso lo scroto, i vasi danneggiati sono chiaramente palpabili.

    Ciascuno degli stadi ha le sue caratteristiche, sia durante la diagnosi e la manifestazione, sia durante il trattamento.

    Fase 1

    Il primo grado di varicocele è quello iniziale e, di norma, un inizio asintomatico è caratteristico per questo periodo. Un uomo nella maggior parte dei casi non conosce la presenza della malattia, ma viene rilevato su un controllo casuale.

    Per comprendere l'essenza della malattia, è necessario comprendere le cause della sua comparsa:

    1. Predisposizione ereditaria Ciò include i parenti affetti da patologie cardiovascolari e difetti del tessuto connettivo. Il fattore di rischio sono le vene varicose, le emorroidi, i difetti cardiaci, ecc.
    2. Aumento della pressione nei vasi venosi dello scroto e degli organi pelvici. Lo scroto contiene molti plessi venosi che possono schiacciare e inibire la normale circolazione sanguigna. Dal sangue versato aumenta la pressione e la temperatura nelle ghiandole, che porta a una violazione della spermatogenesi e ulteriore infertilità.

    Attenzione: il primo grado è il più "astuto", perché è quasi invisibile. Un uomo vive la sua vita e non sospetta nemmeno lo sviluppo del processo patologico. Tale momento è irto di aggravamento della condizione e ulteriore progressione della malattia senza un trattamento adeguato.

    Dal momento che puoi conoscere la malattia solo all'esame, procederemo immediatamente al momento della diagnosi di varicocele in una fase precoce.

    diagnostica

    In uno stato di calma, le vene dilatate non sono rilevabili, motivo per cui il medico usa il test di Valsalva per determinare la patologia. Al paziente viene chiesto di fare un respiro profondo e trattenere il respiro per un po '.

    In questo momento, uno specialista mediante palpazione dello scroto leggermente al di sopra della posizione dei testicoli valuta le condizioni del sistema venoso. La diagnosi finale viene effettuata sulla base dell'ecografia condotta e del Doppler.

    trattamento

    Viene utilizzato principalmente un trattamento conservativo della fase iniziale della malattia (vedi Varicocele come trattare: tecniche di base). Questo riguarda quei momenti in cui la malattia non progredisce e non porta sensazioni sgradevoli.

    Fondamentalmente, tutte le attività terapeutiche sono basate su questo piano:

    1. Rispetto della prevenzione e corretto regime quotidiano con una dieta equilibrata.
    2. Accettazione di venoprotettori e antiossidanti. Questi farmaci rafforzano le pareti del sangue e aumentano la loro elasticità, ripristinano la normale microcircolazione e influenzano al meglio la composizione del sangue. Tuttavia, non possono essere presi senza permesso. Tutti i farmaci sono acquistati come prescritto da un medico.
    3. Indossando una medicazione Tale biancheria intima si chiama suspensor, è una benda speciale di fissaggio. Anche tronchi da nuoto fit e pull-up.
    4. Controllo dello sperma Uomini che sono in età fertile, è molto importante monitorare la qualità dello sperma. Per questo vengono eseguiti test di laboratorio che rivelano eventuali cambiamenti e deviazioni dalla norma.

    Attenzione: con la progressione della malattia e il deterioramento del benessere, è importante ascoltare le raccomandazioni del medico. Se si rifiuta di eseguire il trattamento del varicocele nella fase iniziale della chirurgia, è imperativo sottoporsi regolarmente a esami preventivi e sottoporsi a test.

    Fase 2

    Con il passaggio della malattia al secondo stadio, c'è già una maggiore espansione delle navi venose. Li puoi vedere ora sotto forma di un "grappolo d'uva" che scende sotto il testicolo. A causa dell'aumento del peso delle navi, discende, con il risultato che lo scroto acquisisce un aspetto asimmetrico.

    Anche per varicocele 2 gradi sono caratterizzati da tali sintomi:

    • aumento del plesso venoso;
    • spiacevoli dolenze o sensazioni di trazione nell'addome;
    • cambiare la forma dei testicoli;
    • l'aspetto del dolore dopo aver visitato un bagno caldo, un bagno, un rapporto sessuale o uno stress;
    • aumento della sudorazione;
    • eiaculazione precoce;
    • possibile febbre a breve termine;
    • aumento della dimensione dello scroto, sensazione di pesantezza e sensazione di bruciore in quest'area;
    • indebolimento della funzione riproduttiva.

    Tutto questo è allarmante per l'uomo, dopo di che va frettolosamente dal medico, dove avviene la determinazione del grado di varicocele. A proposito, è in questa fase che la malattia viene più spesso rilevata, dal momento che esiste un quadro clinico che rende necessario il contatto con un istituto medico.

    diagnostica

    In questa situazione, un esame generale del paziente, la palpazione e l'ispezione visiva, dove viene rilevata una variazione nell'aspetto dello scroto, aumento del pattern venoso e palpazione delle vene dilatate. Inoltre, per chiarire e confermare la diagnosi, vengono assegnati l'ecografia Doppler e ultrasuoni.

    Quando si nomina l'ecografia Doppler, è possibile scoprire la condizione delle vene, determinare l'intensità del flusso sanguigno e il flusso di ritorno del sangue, nonché determinare l'elasticità e la permeabilità delle pareti del sangue. Puoi saperne di più sui metodi diagnostici dal video in questo articolo.

    trattamento

    Ci sono solo due opzioni per il trattamento del varicocele nel secondo stadio: è chirurgico e conservativo.

    La prima opzione si applica in presenza di tali fenomeni:

    • le condizioni del paziente peggiorano;
    • la malattia progredisce rapidamente e vi è il rischio di una transizione verso lo sviluppo di grado 3;
    • c'è una diminuzione o atrofia del testicolo;
    • La quantità di sperma diminuisce e la sua qualità si deteriora.

    In realtà, il metodo chirurgico di trattamento è la soluzione ideale già nel secondo stadio della malattia. Usando questo metodo, puoi eliminare radicalmente il problema e migliorare il tuo benessere, soprattutto perché il corpo del paziente non è ancora così debole e si riprenderà rapidamente dall'operazione.

    Se non ci sono indicazioni per la chirurgia, o l'uomo rifiuta categoricamente un tale metodo di trattamento, viene applicata una terapia conservativa.

    Tabella 1: Tipi di trattamento per varicocele di grado 2:

    Articoli Su Varici