Trattamento delle sanguisughe delle vene varicose: indicazioni, come è la procedura

Da questo articolo imparerai: quando è appropriato trattare le vene varicose, quali sono i risultati di tale terapia.

L'Hirudoterapia è uno dei metodi migliori per il trattamento sintomatico delle vene varicose. La saliva della sanguisuga contiene un gran numero di sostanze chimicamente attive che hanno un effetto terapeutico sul tessuto umano. L'uso di sanguisughe aiuta a ridurre l'intensità dei sintomi delle vene varicose, anche se non elimina la causa alla radice della malattia.

Quali risultati ha l'irudoterapia per le vene varicose:

  • Rimozione dell'infiammazione dalle pareti delle vene. Questo effetto è ottenuto grazie alla presenza nella saliva delle sostanze simili all'istamina delle sanguisughe che hanno un effetto antinfiammatorio.
  • Prevenire la formazione di coaguli di sangue. Hirudin, che produce una sanguisuga, è un anticoagulante naturale. Previene la coagulazione del sangue per diverse ore, il che migliora significativamente il suo movimento attraverso i vasi.
  • Miglioramento della microcircolazione. Leech succhia sangue stagnante, che viene sostituito da più fresco dal letto arterioso. Pertanto, la quantità di ossigeno e di sostanze nutritive che le cellule ricevono aumenta.

Inoltre, l'irudoterapia per le vene varicose aiuta a rallentare la proliferazione del tessuto connettivo nelle pareti delle vene - alcune sostanze che la leech secerne hanno un effetto risolutivo sul tessuto cicatriziale.

L'eliminazione dell'infiammazione e dell'assottigliamento del sangue porta al fatto che il deflusso venoso è temporaneamente normalizzato. A causa di ciò, il gonfiore e il dolore alle gambe sono ridotti.

La terapia per le vene varicose con le sanguisughe è un ulteriore metodo di terapia. Questa tecnica aiuterà a ridurre il dolore, gonfiore alle gambe e ridurre il rischio di tromboflebite. Ma contemporaneamente con l'irudoterapia, è necessario eseguire il trattamento principale.

Le sedute di trattamento vengono eseguite da un hirudotherapeutist o da un flebologo.

Indicazioni per l'uso di hirudotherapy per le vene varicose

La conduzione di sedute di irudoterapia dovrebbe avere indicazioni e non viene eseguita in casi irragionevoli. Indicazioni assolute per tale trattamento:

  1. Flebiti. L'infiammazione delle pareti delle vene richiede un trattamento complesso, che ha lo scopo di eliminare l'infiammazione e prevenire la trombosi.

  • Ischemia profonda degli arti inferiori. La mancanza di ossigeno nei tessuti può portare alla formazione di ulcere e necrosi. Migliorare la microcircolazione con le sanguisughe può eliminare questo fenomeno.
  • La tendenza del paziente a formare coaguli di sangue. Ci sono persone che hanno la tendenza a formare coaguli di sangue. Ciò è dovuto all'elevata attività dei fattori di coagulazione del sangue, tali pazienti devono ricevere anticoagulanti o irudoterapia.
  • Il diabete mellito. I pazienti con questa malattia endocrina tendono ad avere ulcere trofiche, quindi l'uso di sanguisughe sarà appropriato al fine di normalizzare l'apporto di sangue agli arti inferiori.
  • L'Hirudoterapia è ampiamente utilizzata dopo la safenectomia (intervento chirurgico per rimuovere le grandi vene), che può accelerare significativamente il processo di riabilitazione e recupero.

    Clicca sulla foto per ingrandirla

    Come viene eseguita la procedura?

    Il trattamento della sanguisuga varicosa deve essere eseguito da un hirudotherapeutist o da un flebologo.

    Un corso di hirudotherapy per le vene varicose consiste in 5-7 sedute. Ci deve essere un intervallo di almeno 3 giorni tra di loro. Questo è necessario per prevenire l'accumulo di irudina nel sangue, che può portare a sanguinamento.

    Il medico mette da 5 a 10 sanguisughe su una gamba (o su un'altra parte del corpo affetta da vene varicose). Dipende dall'intensità e dalla prevalenza del processo, dalle caratteristiche dell'età e dalla presenza di malattie di altri organi. La scelta corretta della posizione e il loro numero aiuta a ottenere l'effetto terapeutico ottimale.

    Le sanguisughe non dovrebbero essere messe sui nodi varicosi, ma vicino a loro. Pertanto, l'infiammazione delle pareti dopo la procedura viene prevenuta e il miglioramento locale della microcircolazione nei tessuti è massimizzato.

    La procedura dura da 5 a 40 minuti. Le prime sessioni sono più brevi di quelle successive. Dopo la fine della manipolazione, le medicazioni asettiche vengono applicate ai siti di inserimento della sanguisuga. Sono necessari per prevenire l'infezione delle ferite dai morsi e per assorbire il sangue e la linfa, che viene rilasciata a causa del diradamento del sangue.

    Dopo una sessione, le sanguisughe sono distrutte: ciò consente di eliminare l'infezione dei pazienti l'una dall'altra.

    Dopo la sessione: limitazioni e raccomandazioni

    • I pazienti dopo una sessione di trattamento con hirudotherapy sono raccomandati per conformarsi al riposo a letto; preferibilmente con le gambe sollevate. È necessario migliorare il deflusso venoso del sangue sotto il suo stesso peso.
    • Nelle prime ore dopo la manipolazione, è necessario aumentare la quantità di fluido consumato al fine di prolungare l'effetto del diradamento del sangue dall'irudina.
    • Il riposo a letto consente di ridurre la quantità di sangue nel sistema venoso delle gambe, che porterà a una più rapida guarigione delle ferite e a ridurre la quantità di scarico da esse.
    • Durante il corso di hirudotherapy, è necessario astenersi dal bere alcolici, in quanto è in grado di migliorare o indebolire l'effetto degli enzimi della saliva della sanguisuga, il che è indesiderabile e può danneggiare il trattamento.

    Controindicazioni

    Nonostante la vasta gamma di applicazioni, le sanguisughe con vene varicose hanno una serie di controindicazioni.

    • L'irudoterapia è inaccettabile in caso di malattie del sangue accompagnate da disturbi della coagulazione. Questi possono essere sia patologie acquisite (varie forme di anemia, leucemia, trombocitopenia) e congenite (emofilia o l'assenza di altri fattori di coagulazione). La conduzione di sedute di irudoterapia in questi pazienti può portare allo sviluppo di sanguinamento ed emorragia di diversa localizzazione.
    • È impossibile usare questo trattamento per i processi purulenti sulle gambe. Se ci sono ulcere trofiche o aree di necrosi alle gambe, allora questo metodo di trattamento non è adatto. Questa restrizione si basa sul fatto che il diradamento del sangue può portare alla diffusione del pus in tutto il corpo.
    • È vietato condurre sessioni di hirudotherapy in pazienti con pressione sanguigna bassa, poiché l'irudina può causare una caduta ancora maggiore.

    È anche necessario stabilire la portabilità delle sostanze secrete dalla sanguisuga e la risposta individuale del corpo a se stessi. Per fare ciò, per un breve periodo, di solito 10-15 minuti, una sanguisuga viene posta su una parte sana del corpo. Il risultato viene quindi valutato: arrossamento, prurito o gonfiore eccessivo di quest'area è un segno di una reazione allergica. In questo caso, l'irudoterapia non può essere eseguita.

    Come le vene varicose sono trattate con le sanguisughe

    Oltre ai metodi tradizionali di trattamento delle vene varicose sotto forma di droghe e biancheria intima di compressione ci sono alternative. L'Hirudoterapia è uno di questi metodi, che è molto popolare. Il trattamento con le sanguisughe delle vene varicose ha sia sostenitori che avversari tra gli specialisti. Quindi, c'è qualche beneficio dall'irudoterapia e quando è davvero utile?

    Hirudotherapy e vene varicose

    Il trattamento delle malattie con il metodo del salasso non è una nuova idea, varie versioni di tale tecnica erano in uso anche secoli fa. Tuttavia, l'efficacia delle sanguisughe, secondo gli esperti, non è tanto salasso, come nella speciale composizione della saliva che cade sotto la pelle quando viene morsa.

    I principali componenti attivi in ​​esso contenuti sono l'irudina e la destabilasi, queste sostanze permettono:

    • migliorare la circolazione sanguigna nell'area dell'attaccamento delle sanguisughe;
    • ridurre il gonfiore;
    • eliminare la viscosità del sangue;
    • alleviare il dolore;
    • rafforzare le navi.

    L'irudoterapia per le vene varicose aiuta anche ad alleviare l'infiammazione. Dopo il trattamento con le sanguisughe, i pazienti notano che il dolore e la pesantezza delle gambe scompaiono. Ma, sintonizzando per l'hirudoterapia, vale la pena capire che il trattamento richiederà molto tempo.

    Dove sono messe le sanguisughe

    Ci sono diversi schemi in cui mettere le sanguisughe sulle gambe con le vene varicose:

    • nell'area della vena deformata in modo sfalsato;
    • vicino al sacro.

    In tutti i casi, le sanguisughe dovrebbero trovarsi abbastanza distanti l'una dall'altra - almeno 10 cm Una procedura richiede fino a 10 individui, il numero di sessioni e la loro durata è determinata solo da uno specialista, ma in media il processo dura mezz'ora.

    Qualsiasi procedura con le sanguisughe viene effettuata solo in centri specializzati. Non dovresti cercare di essere trattato a casa senza controllo medico, la mancanza di esperienza e conoscenza può provocare complicazioni della malattia.

    Come prepararsi per l'hirudoterapia

    La preparazione per la procedura è semplice - è importante non lavare il giorno della procedura con l'uso di prodotti con un profumo troppo forte. Inoltre, non è possibile utilizzare profumi e cosmetici con un odore. Le sanguisughe reagiscono bruscamente a tali fragranze e semplicemente non si attaccano alla pelle.

    Per rimuovere eventuali odori anche prima della procedura, il medico strofina la pelle del paziente con una soluzione alcolica e acqua calda. Anche sulle gambe durante la procedura non dovrebbero essere i capelli.

    È importante! Prima della procedura di hirudotherapy non può bere l'alcool. L'alcol non solo può aumentare il sanguinamento, ma viene espulso dal corpo, anche attraverso i pori. Questo è uno dei motivi di un odore sgradevole dopo aver bevuto alcolici.

    Caratteristiche della sessione

    Come mettere le sanguisughe con le vene varicose e quanto il medico decide prima della procedura. Indipendentemente dalla scelta dello schema, ci sono diverse regole:

    1. Le sanguisughe non mettono mai le vene varicose.
    2. Non puoi mettere le sanguisughe su nessuna mucosa.
    3. La posizione ottimale degli individui - lungo le navi malate a una certa distanza da loro.

    Il trattamento stesso è il seguente:

    1. Al paziente viene offerto di sdraiarsi su un divano.
    2. La superficie della pelle, dove saranno posizionate le sanguisughe, viene preliminarmente decontaminata.
    3. Gli individui mettono in media mezz'ora, in alcuni casi la sessione dura più a lungo.
    4. Le sanguisughe dovrebbero cadere da sole, il che significa la fine della procedura.
    5. Se la sanguisuga è sul corpo per più di mezz'ora, il medico lo rimuove personalmente usando una pinzetta o acqua normale.
    6. Le medicazioni sterili sono posizionate sui siti dei morsi - le ferite possono sanguinare per un po '.

    La durata del corso di hirudotherapy è determinata dal medico, per ogni paziente il trattamento è scelto individualmente. Le sessioni si tengono regolarmente con una pausa di due o tre giorni. Non è consigliabile condurre l'hirudoterapia a casa, perché c'è un alto rischio di errore, a causa del quale è possibile un sanguinamento molto pesante. Inoltre, questo trattamento ha molte controindicazioni, quindi, senza un esame preliminare, le vene varicose non possono essere trattate con questo metodo.

    È importante! Le stesse sanguisughe non vengono mai usate più volte. In primo luogo, possono diventare portatori di infezioni e, in secondo luogo, un individuo è in grado di digerire il sangue ottenuto durante la procedura per un massimo di sei mesi.

    Quanto è efficace l'irudoterapia

    Nonostante la crescente popolarità del trattamento con le sanguisughe, non solo le vene varicose, ma anche molte altre malattie, molti medici sono piuttosto scettici riguardo questo metodo.

    Il fatto è che anche la saliva di questi vermi limita davvero il sangue, salvandolo dalla formazione di coaguli di sangue, la causa delle vene varicose non è ancora il caso.

    La malattia si verifica a causa del malfunzionamento delle valvole venose, di conseguenza, il sangue non può circolare normalmente attraverso i vasi e inizia a ristagnare nelle gambe. Le sanguisughe sono in grado di rimuovere gonfiore e dolore, ma non influenzano le condizioni delle valvole.

    Con l'aiuto di hirudotherapy, è impossibile ripristinare la forma precedente dei vasi, per questo c'è un metodo più radicale - chirurgico. Inoltre, l'effetto anestetico delle sanguisughe non dura molto a lungo e, se interrompi le procedure, il dolore e il gonfiore ritorneranno.

    L'unica cosa contro cui l'irudoterapia funziona davvero è la trombosi e le vene varicose possono essere curate usando un approccio integrato.

    Nonostante il fatto che le sanguisughe non siano in grado di ripristinare vasi malati, l'irudoterapia aiuta ad alleviare alcuni dei sintomi delle vene varicose. Affinché tale trattamento ausiliario sia efficace, è necessario scegliere lo specialista giusto:

    1. È altamente desiderabile che un hirudotherapist abbia una laurea medica.
    2. Per un gruppo di sanguisughe devono essere certificati appropriati.
    3. È importante assicurarsi che le sanguisughe usate vengano distrutte immediatamente dopo la procedura.

    Inoltre, nelle cliniche che si rispettano, viene fornito un accordo per firmare come prova documentale che il paziente abbia familiarità con la procedura, possibili controindicazioni e conseguenze.

    Quali sono le controindicazioni per l'irudoterapia

    Prima di decidere sull'irudoterapia, si raccomanda di sottoporsi a una serie di esami per escludere la presenza di possibili controindicazioni.

    In base ai risultati del test, lo specialista deve decidere se trattare o meno la malattia con l'irudoterapia. Per la procedura, i risultati di tali analisi come:

    • ESR;
    • livello di fibrinogeno;
    • emocromo completo;
    • coagulazione;
    • indice di protrombina.

    In alcuni casi, l'irudoterapia non solo non è raccomandata, ma anche pericolosa. Per le sanguisughe con le vene varicose ci sono controindicazioni:

    • eventuali malattie del sangue;
    • la gravidanza;
    • l'allattamento al seno;
    • ipotensione;
    • l'anemia;
    • oncologia;
    • scarsa coagulazione del sangue.

    È particolarmente pericoloso usare le sanguisughe per il trattamento delle vene varicose nelle donne in gravidanza. Nonostante questo sia uno dei disturbi più comuni durante la gravidanza, i medici raccomandano il trattamento con metodi più affidabili e sicuri. La maglieria a compressione è un'alternativa all'irudoterapia.

    Cosa sono le sanguisughe pericolose

    Nonostante la popolarità del trattamento con le sanguisughe per le vene varicose, questa tecnica ha molte carenze. La cosa più innocente che può capitare a un paziente è l'assenza di qualsiasi effetto durante il trattamento.

    Gli effetti positivi delle sanguisughe durano poco, e tutti i fastidiosi sintomi delle vene varicose ritornano rapidamente. Cos'altro è importante sapere:

    1. Sebbene le sanguisughe siano coltivate in condizioni sterili per scopi medici e il rischio di infezione da parte dei batteri sia minimo, una reazione allergica è del tutto possibile.
    2. Dopo l'irudoterapia, possono comparire macchie di pigmento nella sede dei morsi.
    3. Il sangue delle ferite non sempre coagula rapidamente, a volte il sanguinamento è piuttosto lungo.
    4. Forse l'aspetto della dermatite.
    5. La conseguenza più pericolosa dell'irudoterapia è rappresentata dalle ulcere trofiche. Anche così, possono apparire quando i casi di vene varicose sono in esecuzione, e le sanguisughe accelerano solo il processo.
    6. Possibile infiammazione purulenta del morso.

    Le sanguisughe non sono così innocue come sembrano e il loro uso è possibile solo dopo che il medico è convinto che non ci sono controindicazioni e rischi. Ma è meglio usare metodi più provati e sicuri per il trattamento delle vene varicose.

    conclusione

    Tuttavia, la risposta della maggior parte degli specialisti alla domanda se le sanguisughe aiutano con le vene varicose, la risposta sarà inequivocabile - non più di sì. Il sollievo dal dolore e dalla pesantezza nelle gambe dopo la procedura, purtroppo, è solo temporaneo.

    L'unica aggiunta di hirudotherapy è di prevenire la comparsa di coaguli di sangue e il riassorbimento di quelli vecchi. L'irudoterapia può essere utilizzata solo come trattamento ausiliario e solo in assenza di possibili rischi.

    Cosa dicono i pazienti sul trattamento delle sanguisughe varicose: recensioni e video di procedure di irudoterapia

    Molte persone in età lavorativa hanno familiarità con le vene varicose.

    La malattia si esprime non solo in un difetto estetico, ma anche nella limitazione della mobilità: affaticamento delle gambe, dolore e gonfiore rendono necessario abbandonare molte attività e sport.

    Anche le complicanze delle vene varicose sono pericolose: ulcere trofiche e trombosi, che costringono i pazienti a cercare modi efficaci di trattamento.

    Metodi di trattamento

    La selezione del regime di trattamento della malattia viene effettuata da un chirurgo o da un flebologo sulla base dello stadio delle vene varicose, identificato mediante esame vascolare. Al paziente possono essere offerte le seguenti opzioni di trattamento:

    1. Trattamento farmacologico con venotonica e anticoagulanti. Prendendo droghe, purtroppo, non porta il risultato corretto di migliorare la circolazione del sangue con cambiamenti marcati nei vasi sanguigni.
    2. La biancheria intima a compressione sospende lo sviluppo delle vene varicose, riduce la pesantezza alle gambe ed è particolarmente indicata per l'uso da parte di quei pazienti che trascorrono la maggior parte del tempo seduti o in piedi.
    3. Intervento chirurgico - tagliare la nave allargata, la sua legatura o indurimento.
    4. La terapia laser aiuta con le vene dei ragni e nel caso in cui la vena malata non superi il diametro di un centimetro.
    5. Il trattamento popolare viene utilizzato solo in combinazione con il principale e aiuta a ridurre il disagio, ridurre il dolore.

    Ci sono molti trattamenti alternativi per le vene varicose, uno di loro è l'irudoterapia, cioè il trattamento con sanguisughe sanguinolente.

    L'uso di sanguisughe nel trattamento della malattia

    C'era un'opinione ambigua sul trattamento delle sanguisughe vene varicose.

    Alcuni esperti ritengono che l'irudoterapia sia uno dei metodi più sicuri ed efficaci per eliminare le vene varicose.

    Altri esprimono una completa mancanza di fiducia in tale procedura.

    Ma, tuttavia, le sanguisughe sono ampiamente utilizzate, il numero di pazienti per tali procedure non è ridotto, il che significa che c'è un effetto del contatto cutaneo con piccoli abitanti di corpi idrici.

    Ciò che spiega le proprietà curative delle sanguisughe

    Diversi secoli fa, i guaritori fecero ricorso all'uso delle sanguisughe e questo portò i suoi risultati positivi.

    L'effetto delle sanguisughe sul corpo umano è spiegato dalla composizione della loro saliva, che espellono sotto la pelle durante la suzione.

    La saliva contiene un gran numero di enzimi, irudina e destabilasi, l'effetto combinato di queste sostanze porta ai seguenti risultati:

    • la microcircolazione nell'area dell'attaccamento delle sanguisughe è in aumento;
    • diminuisce i gonfiori e i tessuti pastosi;
    • il sangue è diluito, il che significa che la coagulazione si ferma;
    • il sangue si dissolve uscendo dalle pareti assottigliate delle vene;
    • il dolore diminuisce;
    • le pareti dei vasi sanguigni sono rafforzate.

    Indicazioni per l'irudoterapia

    Ci sono casi in cui l'irudoterapia è prescritta per le vene varicose, che vanno dalle malattie vascolari a vari problemi oftalmologici. Con le vene varicose l'irudoterapia è prescritta per:

    • vene di ragno;
    • vene varicose profonde e superficiali;
    • cambiamenti trofici sulle gambe.

    Contemporaneamente al trattamento delle vene varicose, i problemi ginecologici vengono eliminati con l'aiuto delle sanguisughe, l'immunità viene rafforzata, la pressione arteriosa viene ridotta, la nutrizione dei tessuti viene migliorata.

    L'Hirudoterapia ha i suoi svantaggi: la possibilità di sviluppare allergie, la scarsa efficacia della procedura nei casi avanzati di vene varicose. L'irudoterapia allevia efficacemente il dolore e il gonfiore, ma non porta alla piena normalizzazione del diametro delle vene.

    Pertanto, il trattamento delle sanguisughe può essere attribuito solo a metodi ausiliari.

    Il massaggio per le vene varicose è tanto efficace quanto elogiato da pazienti e medici che puoi imparare leggendo il nostro materiale.

    Controindicazioni all'irudoterapia

    Tra le principali controindicazioni sono:

    • allergico alla saliva della sanguisuga, si manifesta con forte prurito e gonfiore;
    • ipotensione, con bassa pressione sanguigna, flusso di sangue porterà ad un'ulteriore diminuzione del numero e quindi a un deterioramento della salute;
    • anemia con un conteggio di emoglobina inferiore a 100;
    • tromboflebite purulenta;
    • malattie oncologiche;
    • la gravidanza;
    • emofilia;
    • pelle assottigliata al posto dell'attaccatura della sanguisuga necessaria.

    Prima di una sessione di hirudotherapy, il medico dovrebbe scoprire tutte le controindicazioni e valutare i possibili rischi.

    Come è la procedura

    formazione

    Quando si prescrive l'irudoterapia, il paziente deve seguire tutte le raccomandazioni suggerite:

    1. Il giorno della produzione, non dovresti fare il bagno, usare cosmetici profumati, liquidi tecnici. I forti odori influenzano negativamente la sanguisuga e lei rifiuta di succhiare.
    2. Alcuni medici in due o tre giorni raccomandano di pulire il fegato e l'intestino.
    3. Prima della stadiazione, la pelle del piede viene trattata con alcol e poi accuratamente tamponata in acqua calda, questo è necessario per rimuovere l'odore di etanolo e per migliorare il flusso sanguigno. Se l'irudoterapia viene eseguita per le vene varicose, la gamba viene pre-rasata.
    4. Il paziente deve essere sdraiato o semi-seduto.

    Tecnica di procedura

    Quando le vene varicose sono posizionate a una distanza di un centimetro dalla vena, a volte devono essere messe sul sacro. Il numero di sanguisughe è determinato in base al grado delle vene varicose e ai cambiamenti trofici.

    Quando si attacca il dolore assomiglia a un morso di un insetto succhiatore di sangue o un'iniezione. Il dolore si osserva solo al momento della puntura della pelle, in futuro non ci sono particolari sensazioni soggettive.

    Durante l'aspirazione, il corpo della sanguisuga aumenta di dimensioni e scompare da solo. Dopo la sessione c'è sanguinamento, quindi è necessario applicare una benda.

    Il pericolo di auto-sanguisuga

    L'autouso delle sanguisughe non è raccomandato, sebbene possano essere acquistati in alcune farmacie.

    Innanzitutto, lo specialista conosce determinati luoghi di allestimento.

    In secondo luogo, solo gli individui sani hanno un effetto terapeutico, ed è difficile per uno specialista determinare questo.

    C'è anche la possibilità che tu possa essere venduto una copia che è già stata utilizzata, ed è severamente vietato riutilizzarla.

    Le sanguisughe dovrebbero essere conservate in determinate condizioni, devono mantenere costantemente un certo microclima e identificare le persone ammalate.

    L'efficacia della hirudotherapy

    L'Hirudoterapia è riconosciuta dal Ministero della Salute come metodo di trattamento ausiliario.

    Dopo le sedute, c'è effettivamente una diminuzione dell'edema e del dolore, che si spiega con l'irradiazione del sangue dell'irudina.

    Ma l'uso di sanguisughe non dovrebbe essere una panacea, ricorrendo solo a questo metodo di trattamento, il paziente rischia di ottenere gravi complicanze delle vene varicose.

    Assicurati di consultare un medico!

    Recensioni della procedura

    I pazienti che praticano il trattamento delle vene varicose lasciano recensioni positive e negative.

    1. Olga, 49 anni - "Dopo l'irudoterapia, c'erano dolori alle gambe, macchie rosse diminuite, ma in alcuni punti della sanguisuga ci sono cicatrici. Le vene dilatate non sono cadute fino alla fine, quindi continuo a bere la venotonica. "
    2. Michael, 52 anni - "L'effetto è zero assoluto. Ho pronunciato le vene varicose, forse, quindi, dopo l'irudoterapia, ho dovuto accettare di avere un'operazione. "
    3. Tatyana, 29 anni - "Le sanguisughe aiutarono a rimuovere le vene dei ragni. Durante la sessione non è stato così doloroso come piuttosto disgustoso. Ma penso di aver tollerato diverse procedure per una ragione. "

    Costo di Hirudotherapy

    Il prezzo di una sessione di trattamento delle sanguisughe varicose varia e parte da 500 rubli, il prezzo dipende dal numero di sanguisughe usate. Il costo della maggior parte delle cliniche include la visita medica.

    Video: pratica di Hirudotherapy

    Su come mettere correttamente le sanguisughe sul coccige. Cosa devi ricordare prima di iniziare la procedura. Un video sulla cura delle sanguisughe delle vene varicose mostra chiaramente come funzionano le sanguisughe.

    Sanguisughe per le vene varicose e che cos'è l'hirudoterapia

    Il trattamento delle vene varicose con le sanguisughe viene utilizzato attivamente oggi come metodo di terapia alternativa. In latino "leech" suona come "hirūdō", quindi il metodo di trattamento con le sanguisughe è chiamato "hirudotherapy".

    Il metodo è nato molti secoli fa ed è conosciuto in quasi tutte le principali civiltà dell'umanità. Leech era usato in India, nell'antico Egitto, nell'antica Grecia e nell'antica Roma, nell'Europa medievale; Anche guaritori arabi, medici greci antichi e Avicenna menzionano le sanguisughe nei loro scritti. Nelle fonti scritte, il metodo di trattamento con le sanguisughe fu menzionato per la prima volta circa 3 mila anni fa.

    Le sanguisughe sono state usate e continuano ad essere utilizzate oggi in una vasta gamma di malattie, come l'ipertensione, la psoriasi, le malattie degli organi interni, le malattie del sistema riproduttivo negli uomini e nelle donne e la prostatite cronica e le emorroidi. L'irudoterapia viene anche utilizzata nel trattamento delle vene varicose e della tromboflebite.

    Va sottolineato che l'irudoterapia non è un metodo ciarlatano, questo metodo è ufficialmente riconosciuto dal Ministero della Sanità della Federazione Russa, è anche attivamente utilizzato in molti altri paesi.

    A proposito di sanguisughe

    La sanguisuga è una specie di verme che vive in corpi d'acqua di acqua dolce e si nutre del sangue di animali e persone. La sanguisuga è diffusa in tutto il mondo, ma oggigiorno in molti luoghi è sull'orlo dell'estinzione. Ci sono diversi motivi per questo, uno dei quali è la cattura attiva di sanguisughe un paio di secoli fa per il trattamento di molte malattie, l'altra è la scomparsa del bestiame nei luoghi di irrigazione (prima la sanguisuga veniva più spesso nutrita con sangue di bestiame al momento dell'irrigazione).

    Oggigiorno le sanguisughe per uso medico sono allevate in speciali fabbriche mediche. È interessante notare che la più grande fabbrica di questo tipo si trova in Russia; cresce fino a 3 milioni di sanguisughe all'anno per ulteriori consegne sia in Russia che in altri paesi. In totale ci sono circa 500 specie di sanguisughe, ma in medicina usano solo "sanguisuga medica", che viene coltivata artificialmente.

    Qual è l'effetto terapeutico delle sanguisughe?

    Durante una sessione di hirudotherapy, la sanguisuga aspira fino a 15 ml di sangue stagnante, circa la stessa quantità di sangue esce dopo la fine della sessione (un leggero sanguinamento può durare da 2 ore a un giorno). Allo stesso tempo, inietta la saliva nella ferita.

    La saliva della sanguisuga non è stata studiata appieno, ma gli scienziati sono già riusciti a rilevare più di 100 sostanze diverse, alcune delle quali hanno proprietà anticoagulanti (cioè, contribuiscono all'assottigliamento del sangue e riducono la coagulazione del sangue), nonché un effetto antibatterico. Durante gli esperimenti, è stato dimostrato che la saliva della sanguisuga può rallentare lo sviluppo o addirittura distruggere completamente molti tipi di batteri.

    Come risultato della sessione di hirudoterapia, il contenuto di ossigeno nel sangue aumenta, mentre il contenuto di anidride carbonica, al contrario, diminuisce. Migliora significativamente il flusso sanguigno. Di solito le sanguisughe vengono applicate alle aree problematiche del corpo (per l'esposizione locale), ma anche a diversi punti biologicamente attivi per migliorare l'afflusso di sangue.

    Come viene applicata l'hirudotherapy per le vene varicose?

    Il trattamento delle vene varicose con le sanguisughe avviene in più fasi. Si tengono circa 8-10 sessioni. Durante ogni sessione vengono utilizzate circa 3-8 sanguisughe. Leech viene applicato alle aree problematiche sulle gambe, dopo di che iniziano gradualmente a succhiare il sangue.

    Le vene varicose causano l'indebolimento delle valvole interne delle vene; la normale circolazione sanguigna viene interrotta, il sangue ristagna e in alcuni casi si forma anche trombosi. Una sanguisuga medicinale assorbe il sangue stagnante, spruzzando contemporaneamente la saliva. La secrezione salivare delle sanguisughe ha un effetto benefico sulle pareti della nave danneggiata, sono rafforzate. Inoltre "diluisce" il sangue, riduce la sua coagulazione. Durante una o più (più spesso) sessioni, un coagulo di sangue può diminuire o addirittura dissolversi.

    Inoltre, il morso della sanguisuga stimola il flusso di sangue fresco nell'area problematica, contribuisce all'istituzione della circolazione sanguigna. Di norma, lo specialista stesso applica la sanguisuga al posto giusto. In alcuni casi, la sanguisuga offre l'opportunità di scegliere il morso. Il fatto è che le sanguisughe hanno la capacità di trovare aree problematiche sul corpo umano. Preferiscono anche punti biologicamente attivi (gli stessi punti usati nell'agopuntura).

    Gli scienziati non sono ancora riusciti a capire come le sanguisughe riescono a trovare i punti dell'agopuntura. Molto probabilmente, sentono la temperatura in ogni sito: nelle aree problematiche, la temperatura è solitamente superiore alla media.

    Indicazioni e controindicazioni

    La Billoterapia (la stessa della hirudoterapia, la parola deriva dalla parola greca "bdella" - "sanguisuga") può aiutare le persone che soffrono di qualsiasi malattia. L'irudoterapia per le vene varicose si è recentemente diffusa.

    Tuttavia, ci sono casi speciali in cui l'uso di sanguisughe è controindicato.

    Non è raccomandato l'uso di Sanguisughe:

    • con intolleranza individuale (alcune persone possono essere allergiche alla saliva della sanguisuga);
    • ipotensione (bassa pressione), poiché la perdita di sangue porterà a una pressione ancora più bassa;
    • con anemia (basso livello di emoglobina nel sangue - ← Trattare in tempo le vene varicose pelviche - per vivere una vita piena Tutto sulla prevenzione delle vene varicose: "no" all'insorgenza e allo sviluppo della malattia →

    Hirudotherapy (trattamento con sanguisughe). Review. Sanguisughe per le vene varicose e le emorroidi

    Il trattamento con le sanguisughe (hirudotherapy, billotherapy) è un metodo di trattamento di varie malattie usando una sanguisuga medica.

    In questo articolo parlerò della mia esperienza con la terapia della leech e dei suoi risultati.

    Oltre alla mia recensione (e ho trattato le sanguisughe con le vene varicose), ti parlerò anche di irudoterapia in generale: sulle indicazioni e controindicazioni per il trattamento con le sanguisughe, sulle caratteristiche delle sanguisughe: quanto e dove le mettono, su le sanguisughe per la salute e altre cose. Tuttavia, se non sei interessato a nulla di tutto questo, allora puoi andare direttamente alla sezione di questo articolo che ti interessa:

    Le sanguisughe usano

    Molto è stato scritto sui benefici delle sanguisughe. Gli effetti terapeutici del loro uso cominciano dall'ovvio - questo è un aumento dell'afflusso di sangue alla parte del corpo su cui sono state collocate le sanguisughe, così come degli organi situati nell'area di questa parte o dei vasi sanguigni strettamente collegati, e l'eliminazione della stasi venosa. Inoltre, quando una sanguisuga morde nel sangue, sostanze che hanno un effetto antinfiammatorio e analgesico entrano nel sangue. Tutto ciò porta a un miglioramento della microcircolazione del sangue, una diminuzione dell'edema, o addirittura un completo collasso dell'edema, una ridotta probabilità di coaguli di sangue e la distruzione di quelli esistenti.

    A cos'altro servono le sanguisughe? Secondo Wikipedia, l'irudoterapia ha sul corpo più di 30 diversi effetti curativi, di cui i più importanti (oltre a quelli già citati):

    • Diminuzione della coagulazione del sangue
    • Migliorare la fornitura di tessuti e organi con il sangue stesso e l'ossigeno che porta
    • Diminuzione (normalizzazione) della pressione sanguigna
    • Buon effetto drenante (deflusso di qualsiasi cattiveria dai luoghi di infiammazione)
    • Effetto riflesso generale
    • Miglioramento della trasmissione neuromuscolare degli impulsi
    • Degradazione del grasso
    • Migliorare la permeabilità vascolare
    • La distruzione di microrganismi che hanno causato il processo infiammatorio (cioè, agisce come un antibiotico)
    • Stimolazione del sistema immunitario, in generale, miglioramento e rafforzamento del sistema immunitario

    Pertanto, l'uso di sanguisughe è molto, molto esteso, i benefici per la salute abbondano. Quali malattie vengono trattate con le sanguisughe?

    Cosa trattano le sanguisughe. Indicazioni per l'irudoterapia

    Una risposta inequivocabile alla domanda "che cosa tratta la sanguisuga?" È data da V.A. Savinov (un certo famoso guaritore popolare) con il titolo del suo libro - "Leech guarisce tutto". Comunque, che sia o meno - non lo so. Ho avuto l'opportunità di guardare più volte questo libro mentre stavo aspettando il mio turno nella clinica di hirudoterapia. In esso, l'autore cita casi di varie malattie e disturbi che le persone si sono avvicinate a lui e l'esperienza positiva del loro trattamento. Dove posso scaricare questo libro gratuitamente, non ho trovato, guardato su Internet, o lo compro da qualche parte.

    Personalmente, ho deciso di condurre un corso di hirudotherapy per curare le vene varicose. Ho già sentito molto sui benefici delle sanguisughe per le vene varicose. Di conseguenza, le sanguisughe aiutano con tutti gli altri problemi con le vene: tromboflebiti, emorroidi, ecc. Tuttavia, nella clinica di hirudotherapy, a cui sono andato, sono venute persone con problemi diversi. E a giudicare da quello che ho sentito, ci sono stati alcuni cambiamenti positivi con loro. Alcuni, tra l'altro, usano le sanguisughe per perdere peso. Ma in ogni caso, riguardo a indicazioni specifiche per l'hirudoterapia, e ancora di più sul fatto che tu possa trattare qualche malattia particolare con l'aiuto di sanguisughe o no, puoi meglio informarlo nella tua clinica di hirudoterapia, da un medico di irudoterapia, e non qualcuno su internet.

    Controindicazioni all'irudoterapia

    La prima controindicazione al trattamento con le sanguisughe è, naturalmente, un'allergia al loro segreto, cioè la saliva che hanno secreto, o a qualcosa di specifico nella sua composizione. Quanto sono allergico alle sanguisughe, non lo so (grazie a Dio, non l'ho incontrato). Se sei interessato, google it.

    Naturalmente, non è possibile sottoporsi a un ciclo di hirudotherapy se la coagulazione del sangue è compromessa, specialmente se si soffre di emofilia, poiché la saliva della sanguisuga lavora in modo tale da non coagulare il sangue e il sanguinamento (con normale coagulazione) può durare fino a un giorno. E già con disturbi emorragici, chissà come può finire. Altre controindicazioni all'irudoterapia:

    • Malattie oncologiche
    • Grave anemia
    • Ipotensione arteriosa persistente (gravemente bassa pressione sanguigna)
    • Diatesi emorragica
    • Mestruazioni, sindrome premestruale, gravidanza

    Forse alcune delle controindicazioni di cui sopra non sono rigide, e tutto dipende dal singolo caso. Forse ci sono anche restrizioni sul trattamento delle sanguisughe nel diabete, alcune altre condizioni o malattie del corpo. Ma tutto questo è ancora meglio imparare da uno specialista esperto.

    Naturalmente anche l'età gioca un ruolo, e le sanguisughe sono posizionate con cura sulle persone anziane.

    È possibile catturare le sanguisughe

    Quasi. Sarebbe possibile infettarsi con le sanguisughe se la stessa sanguisuga fosse stata assegnata a persone diverse. Ma tutte le sanguisughe usate in hirudotherapy sono usa e getta. Ciò significa che quelle sanguisughe che metti, ti mordono prima di chiunque. Dopo la procedura, le sanguisughe vengono distrutte, in modo che non possano più mordere nessuno. Essendo impuri in questa faccenda, cioè aspettando che la sanguisuga abbia ancora fame, non ha senso - avrà fame solo dopo alcuni mesi, o anche un anno dopo. Quindi è più facile ed economico usare le sanguisughe per distruggere e comprare affamati e sterili. Ecco un uso egoistico dell'uomo, sebbene parassiti, ma ancora esseri viventi innocenti.

    Dove sono le sanguisughe. Luoghi e punti di sosta della sanguisuga

    I punti di sosta della leech variano a seconda del tipo di malattia o della particolare ansia con cui una persona arriva dall'irudoterapeuta. Ma ci sono ancora luoghi e punti di base in cui vengono messe le sanguisughe, indipendentemente dal tipo di malattia - per così dire, per "riscaldamento" e preparazione generale del corpo. Nella clinica, dove ho seguito un corso di Leech, la sequenza era la seguente:

    • Prima sessione: sanguisughe sul fegato - 3 pezzi sono stati posizionati proprio lungo di esso.
    • La seconda sessione: sanguisughe sullo stomaco - 2 addome inferiore: uno a sinistra, l'altro a destra e 2 nella parte superiore dell'addome: anche uno a sinistra, l'altro a destra e 1 sanguisuga nella parte superiore dell'addome al centro.
    • La terza sessione: sanguisughe sul coccige (sacro) - 3 pezzi e 2 sanguisughe sul retro (vale a dire, sui reni - uno per ciascuno).
    • Dalla quarta procedura alla fine del corso, le sanguisughe sono già posizionate specificamente su quei luoghi e punti associati alla malattia esistente.

    Lo schema sopra di sanguisughe fu usato nella clinica di hirudotherapy dove fui trattato. Per quanto questo schema sia comune e universale - non lo so. Ma l'hirudotherapeutist che ha condotto il trattamento era ovviamente abbastanza considerevole e, beh, è ​​nell'associazione di hirudotherapeutists, quindi ho pensato che conoscesse i suoi affari.

    Naturalmente, le sanguisughe sono usate non solo per scopi medicinali, ma anche per uso cosmetico. Quindi, alcuni mettono le sanguisughe sul viso per ringiovanirlo. Ho letto che l'effetto ringiovanente di questo esiste davvero, ma alcune persone hanno ancora cicatrici dai morsi delle sanguisughe e continuano a non passare alla fine. In questo caso, le sanguisughe più piccole vengono utilizzate per il viso rispetto ad altre parti del corpo, in modo che le ferite siano più piccole.

    Anche le sanguisughe sono poste dietro le orecchie - questo viene fatto sia per scopi di cosmetologia, sia per migliorare l'afflusso di sangue al cervello, eliminare la stasi del sangue nella testa - le sanguisughe sono solitamente poste sul collo nella regione della colonna vertebrale per lo stesso scopo.

    Quante puttane mettono per una sessione

    Nella prima procedura di hirudotherapy, è necessario determinare come una persona soffre di morsi di sanguisuga (alcuni sono allergici alle secrezioni delle sanguisughe), quindi di solito iniziano con una piccola quantità - nel mio caso c'erano 3 pezzi per la prima volta, e li ho messi sul mio fegato. Dalla seconda sessione e fino alla fine del corso hanno già messo 5 pezzi ciascuno.

    Quanto puoi mettere le sanguisughe in linea di principio? Ho letto che le sanguisughe sono prodotte in quantità maggiori di 5 - forse dipende dalla malattia, dal caso specifico e forse dalle opinioni del medico stesso che esegue la procedura.

    Qual è la durata delle sedute e in generale il trattamento dell'irudoterapia

    Per quanto riguarda la durata del corso, il mio medico ha raccomandato 10-12 procedure, un massimo di 15, e dopo di ciò fare una pausa (se il trattamento è ancora necessario) per due mesi. Il numero specificato di procedure è universale e non dipende dal tipo di malattia. Ho finito con 11 sessioni di hirudotherapy.

    Ogni sessione di irudoterapia è durata 30-50 minuti e gli altri pazienti hanno avuto la stessa durata della sessione. Le sanguisughe continuarono ad essere trattenute sul corpo fino a quando non furono chiaramente ubriachi, cosa che li fece ingrassare. Alcuni nel processo della procedura sono caduti, molto sangue succhiato.

    Terapia Leech a casa

    Il punto, naturalmente, è tuo, e al fine di risparmiare denaro, e se puoi comprare sanguisughe, puoi eseguire il trattamento con le sanguisughe a casa. Ma ancora, non consiglierei di farlo.

    Naturalmente, se hai completato i corsi di hirudoterapia, hai davvero imparato questo mestiere, quindi puoi anche metterti delle sanguisughe su di te, anche se ci saranno difficoltà con lo stacking sulla schiena. Ma se hai appena letto di irudoterapia, anche se hai trovato gli schemi giusti con punti per la messa in scena di sanguisughe, hai studiato l'intero processo da e per - comunque, mi sembra, è meglio non farlo. Ma, a proposito, come sai...

    Sanguinamento e sangue dopo sanguisughe

    L'emorragia dopo le sanguisughe era di intensità variabile. E dipendeva non solo dall'area delle sanguisughe, ma anche da luoghi specifici, cioè le sanguisughe potevano essere abbastanza vicine l'una all'altra, ma il sanguinamento dalle ferite era di intensità diversa. Ho avuto la più grande perdita di sangue durante l'impostazione delle sanguisughe sul sacro (osso della coda) e su alcune aree del muscolo gastrocnemio (questo era quando ero direttamente coinvolto nelle vene varicose).

    Sanguinamento, soprattutto, abbondante - questo, ovviamente, è un momento spiacevole in irudoterapia e un piccolo svantaggio, soprattutto in situazioni in cui il sangue va oltre i limiti della medicazione. Nel corso del corso di sanguisuga, i miei vestiti, le lenzuola e persino una sedia dietro la scrivania, che una volta trapelava dal coccige, una volta si sporcava nel mio sangue. :)

    Il sangue dopo le sanguisughe dovrebbe essere rosso vivo, se non c'è ristagno e allo stesso tempo liquido. Se il sangue è denso e scuro, allora c'è un ristagno di sangue, ed è molto positivo che tu faccia le sanguisughe, perché è grazie a loro che il ristagno sarà eliminato. Succede che la stagnazione è molto forte e il sangue esce non solo denso, ma dritto denso massa gelatinosa. Questo è stato il mio caso, ma fortunatamente, non in questi volumi come succede e come ho guardato un paio di volte con gli altri. Ma la procedura è la procedura - e il sangue si normalizza e assume un aspetto rosso brillante sano, i ristagni vengono eliminati, il sangue scorre magro e tutti sono felici. :)

    A proposito, leggo che le sanguisughe succhiano non il sangue, ma la linfa, che prende sangue dai capillari.

    Come prendersi cura delle ferite dopo una sessione di irudoterapia

    In generale, ci sono diverse opinioni sulla rete in questo senso. Molte persone scrivono che è necessario imbrattare le ferite con qualcosa, ma non le ho elaborate affatto.

    Nella clinica dove stavo subendo un trattamento, il sistema era questo: hanno messo le sanguisughe, le hanno rimosse, hanno attaccato un batuffolo di cotone ad ogni boccone, poi una pastiglia sulla parte superiore, e, beh, ha attaccato tutto con una benda appiccicosa. Alla sera, era solo necessario fare la medicazione, di nuovo senza alcuna elaborazione. Al mattino - una doccia, e poi, se il sanguinamento continua, fare una nuova medicazione. Tutto. Trattamento con perossido di idrogeno o qualcos'altro - solo a volontà, apparentemente. Ho proceduto dal fatto che la sanguisuga della saliva stessa ha un effetto antisettico, quindi non l'ho spalmata con niente.

    Inoltre, è impossibile imbrattare qualcosa con le ferite dopo le sanguisughe mentre scorre il sangue. Cioè, devi far scorrere il sangue, finché non si ferma.

    Ho anche avuto una reazione alle sanguisughe sotto forma di arrossamento della pelle nella zona dei morsi. E tutto questo a volte era accompagnato da un forte prurito. Se hai anche prurito dopo le sanguisughe, gratta con cura - non toccare le ferite te stesso per non rovesciarle. Probabilmente, è possibile spalmare qualcosa con punti di irritazione, in modo che il prurito sia meno sentito e il rossore della pelle stessa passi più velocemente, ma non l'ho spalmato con nulla, l'ho tollerato.

    Leech morde di solito prurito il secondo o il terzo giorno dopo la procedura, poi prurito e arrossamento scompaiono.

    Condizione dopo una sessione di hirudotherapy

    Cosa posso dire come dopo la seduta di hirudotherapy - il giorno della procedura, il più delle volte arrotolato debolezza e apatia. Non volevo altro che mentire e stupido. :) In questi casi, l'hirudotherapeutist raccomandava di ripristinare le riserve di ferro, che diminuivano nel corpo con la perdita di sangue, e in generale, a causa di ciò che accadeva fondamentalmente nello stato del cazzo. Io stesso ho iniziato a tirare le carote e le albicocche secche: sono piene di ferro. Il dottore stesso ha consigliato di bere il farmaco "Fenuls" - in realtà, è un ferro da stiro. E in generale, il giorno della procedura della sanguisuga, si consiglia di ridurre l'attività, spostarsi di meno e riposare di più.

    Ma il giorno successivo, e qualche volta per un'altra o due, è sorto uno stato completamente opposto: leggerezza nel corpo e nella testa, chiarezza di pensieri, buonumore. Dopo le prime procedure, si sentiva molto chiaramente, quindi non era più così brillante (forse perché diventava abituale).

    Tracce da sanguisughe (ferite, cicatrici)

    Le ferite dopo le sanguisughe sono, naturalmente, meno l'irudoterapia, e ancora di più le cicatrici che possono rimanere in seguito. Il medico mi ha detto che dopo il morso della sanguisuga e la guarigione completa della ferita, un piccolo colore biancastro si nota a malapena - una cicatrice. Ma alcune persone non hanno alcuna traccia di sanguisughe.

    Da quando ho terminato il corso di hirudotherapy non molto tempo fa - un paio di mesi fa, ho alcune ferite che sono ancora rosse - quelle che sono in piedi. Quelli che sono già completamente guariti nell'area del fegato e dell'addome, e posso affermare che non sono affatto evidenti, anche se guardi da vicino - in generale, non riuscivo proprio a individuare il punto dei morsi. Tuttavia, ho trovato informazioni che qualcuno aveva cicatrici dopo le sanguisughe e, a quanto pare, abbastanza evidente. Bene, o qualcuno semplicemente troppo sospettoso. :)

    Trattamento delle sanguisughe delle vene varicose. richiamo

    L'Hirudotherapy per le vene varicose ha sia sostenitori che avversari. I sostenitori dicono che il trattamento delle vene varicose è un'ottima alternativa ai metodi chirurgici. Gli oppositori dicono che l'irudoterapia è pericolosa per la salute, la sanguisuga è un parassita terribile, e in generale ci viene incontro per essere trattati con metodi normali. :) Ma seriamente, su Internet puoi davvero trovare le foto di un trattamento senza successo delle vene con le sanguisughe - gambe con ogni sorta di infiammazione e altri orrori. Forse la gente ha appena iniziato a mettere le sanguisughe in piedi, senza controllarle su altre parti del corpo, non lo so.

    In generale, io, fortunatamente, questi orrori sono passati. Le allergie non sono state rilevate, non c'è stata reazione negativa ai morsi delle sanguisughe, il trattamento è stato calmo. E i risultati?

    Il trattamento con le sanguisughe delle mie vene varicose si è concluso in due modi. Più precisamente, io stesso non capisco, se tutto è solo migliorato, o qualcosa di leggermente peggiore. In generale, quelle vene dilatate, che erano visibili, sono scomparse (a proposito, hanno messo le sanguisughe nella mia area muscolare del polpaccio). Oltre alle vene dilatate, avevo anche un edema di lunga data sulla gamba, a causa della quale la gamba destra nella parte inferiore del polpaccio era leggermente più spessa della mia gamba sinistra. Quindi, questo gonfiore sparì completamente. Ma qualche tempo dopo che era andato (dopo la fine del corso di sanguisuga), un paio di vene apparvero nel luogo in cui si trovava. Allo stesso tempo, non posso dire che queste vene siano dolorosamente dilatate - queste sono solo vene. Come sembra a me, il punto qui è che il flusso sanguigno è migliorato dopo le sanguisughe, quindi il sangue ha iniziato a correre più attivamente attraverso queste vene, e sono aumentate di conseguenza. Ma questo, ovviamente, solo le mie speculazioni. È un dato di fatto, è difficile da dire.

    Ma nella parte inferiore del muscolo gastrocnemio, un intreccio di vene assolutamente dilatate divenne palpabile. Ma ancora una volta, non capisco se è apparso come risultato di un corso completo di hirudotherapy, o se lo è stato, ma è diventato più evidente dopo che il gonfiore era scomparso. A proposito, è stato in questo posto che ho avuto più sanguisughe. In generale, sono in perdita su questo.

    Aggiungerò che nel corso del corso di hirudoterapia, il gonfiore dopo le sanguisughe è aumentato per un paio di giorni, ma qualche tempo dopo la fine del corso, è venuto giù completamente.

    Quello che posso sicuramente dire di sicuro - le sensazioni nelle mie gambe sono migliori. Non mi ero particolarmente lamentato di alcun fastidio alle gambe prima, per cui, tra l'altro, grazie al periodo di cibo crudo e all'elaborazione Turbo-Gopher (clicca per scoprire cos'è il Turbo-Gopher), ma dopo il trattamento con le sanguisughe, sono diventato più palpabile di quello

    In generale, non consiglierò assolutamente il trattamento per le vene varicose. Il punto è ancora individuale. Se interessato - prova, certo. Leech per le vene varicose può davvero aiutare un po '. Ma qui sono difficilmente in grado di curare completamente le vene varicose. Cioè, in ogni caso, l'effetto di hirudotherapy in termini di trattamento delle vene varicose è temporaneo, ti permette solo di ridurre i sintomi per un po '. Quindi, in qualche modo, dovrai alleviare i sintomi delle vene varicose - con sanguisughe o qualcos'altro. Le vene varicose possono essere curate, credo, solo da un approccio integrato alla salute - così grave che il corpo viene letteralmente trasformato. Ma puoi ancora provare le sanguisughe - forse non specificamente per quanto riguarda il trattamento delle vene varicose, ma almeno nel complesso per migliorare il flusso sanguigno e purificare il sangue.

    Chiudo il tema della hirudotherapy per le vene varicose con un paio di regole da seguire se metti le sanguisughe in piedi (tratto dalla comunicazione con l'hirudotherapist con cui ho seguito il corso):

    1. Non puoi mettere le sanguisughe direttamente sulle vene e meglio non più vicino di 1 cm a loro. Se metti una sanguisuga su una vena, in una vena potrebbe esserci una rottura, che potrebbe anche doverla ricucire.
    2. Non puoi mettere le sanguisughe in piedi nella zona della gamba e su tutto ciò che è al di sotto di esso (cioè, anche sul piede). Molto spesso, nella regione della gamba inferiore compaiono delle vene varicose, principalmente al di sotto di essa all'interno della gamba. Ma no, non puoi mettere le sanguisughe lì! Non ricordo la spiegazione. Ma almeno non dovresti farlo a causa dell'abbondanza e della frequenza delle vene in quest'area.
    3. È meglio non mettere le sanguisughe direttamente sull'edema - è ottimale posizionarlo su di esso lungo il corso del flusso sanguigno.

    Spero che il mio feedback sul trattamento delle sanguisughe varicose sia stato utile per voi. Comunque, qualunque cosa tu abbia imparato da esso, considera questo punto: ho già avuto un intervento chirurgico per rimuovere le vene su entrambe le gambe, ho anche ripetutamente subìto procedure di microscleroterapia (rimozione delle vene con l'aiuto di iniezioni), e sono riuscito a rimanere deluso in tutto questo perché Ho ancora e ancora. L'irudoterapia per me era solo un altro modo per provare a migliorare le condizioni delle gambe. Tuttavia, non sostengo che i metodi di rimozione delle vene siano inefficaci o malvagi - per alcuni potrebbero essere i più efficaci. Quindi studia l'argomento, pensa, decidi e scegli. Ma ancora, prima di ricorrere a metodi conservativi per trattare le vene varicose, è meglio, ovviamente, provare qualcosa di meno rigoroso. Ho qui a turno bagni di trementina secondo Zalmanov - vediamo quale sarà l'effetto da loro. :)

    Trattamento delle emorroidi con le sanguisughe. richiamo

    Generalmente non è stato pianificato da me. Mi diressi verso la camera delle sanguisughe allo scopo di curare le vene varicose. Tuttavia, se il risultato dell'irudoterapia in relazione alle vene delle gambe non mi è ancora chiaro in termini di qualcosa, allora in termini di trattamento con le sanguisughe delle emorroidi, tutto è inequivocabile - c'è un effetto positivo, o meglio, mi dispiace, mi dispiace. :)

    Le emorroidi della sanguisuga tradizionalmente mettono su 2 aree:

    1. Sul coccige (sacro).
    2. Direttamente intorno all'ano.

    Dal momento che non avevo l'obiettivo di curare le emorroidi (ho una fase iniziale, non particolarmente inquietante), non ho fatto ricorso alla seconda opzione. Le sanguisughe sul coccige mi furono consegnate due volte. Quindi, se prima del corso di hirudotherapy, a volte ho avuto sensazioni spiacevoli sul fondo dopo un movimento intestinale (circa una volta ogni due o quattro settimane), poi dopo il corso mi sono completamente dimenticato di loro. Pertanto, per alleviare la condizione delle emorroidi, se ne hai una, posso consigliare l'irudoterapia.

    Riepilogo del trattamento con le sanguisughe

    Puoi provare Se vuoi Se non vuoi - non puoi provare. :) È davvero possibile dire qualcosa che un'altra lingua non gira. Ma questo è ciò che riguarda il trattamento delle vene varicose. Semplicemente non so del successo del trattamento con l'irudoterapia di alcune altre malattie - forse, in relazione ad alcune malattie, questa è davvero una panacea o, almeno, un rimedio molto efficace. Poi, certo, vai avanti, tratta con le sanguisughe! Bene, o ancora, se provi un rimedio per un agente per curare un po 'della tua malattia - anche il coraggio. Improvvisamente aiuto.

    Io, forse, non sarò più trattato con le sanguisughe, almeno nella sua forma naturale. Forse prenderò dei mezzi basati sulle sanguisughe, nient'altro. Bene, comunque, ora ho esattamente tali intenzioni.

    Se qualcuno può condividere la sua esperienza di successo o di insuccesso con il trattamento con le sanguisughe - scrivi recensioni nei commenti. Sarò anche felice di conoscere i modi veramente efficaci di trattare le vene varicose (vale a dire i trattamenti e non la riduzione temporanea dei sintomi), se qualcuno ne sa qualcosa, e tanto più ha la sua esperienza.

    Articoli Su Varici