Trattamento delle vene varicose nelle gambe con un laser

Consultare e fissare un appuntamento per telefono

Eliminazione di vene varicose e vene varicose

Metodo moderno di trattamento non chirurgico della malattia varicosa

Rimozione di grandi vene varicose visibili


Nel Centro di flebologia moderna, puoi sempre contare su un'assistenza competente nelle più svariate malattie del sistema venoso. I metodi che utilizziamo danno il risultato più efficace: tutti i tipi di scleroterapia, miniphlebectomia ambulatoriale, ablazione con radiofrequenza delle vene. Con noi sarai in grado di sottoporsi a un esame completo, se necessario, consultarti con specialisti correlati, che permetteranno di fare una diagnosi accurata e di prescrivere un trattamento efficace.

Com'è il trattamento delle vene varicose nelle gambe con un laser?

La malattia delle zecche varicose non è solo un problema estetico, ma anche una grave patologia, che è accompagnata da conseguenze pericolose per la salute. Il trattamento delle vene varicose con un laser è uno dei modi più moderni, a basso impatto e affidabili per affrontare la malattia in una fase precoce. Ti permette di ottenere un eccellente effetto estetico, ha un rischio minimo di complicazioni e un breve periodo di riabilitazione.

La terapia farmacologica tradizionale in combinazione con esercizi di fisioterapia e l'uso di biancheria intima correttiva dà anche buoni risultati, ma non elimina la causa principale della malattia. Al fine di risolvere radicalmente il problema delle navi malate, è necessario un intervento chirurgico. La chirurgia classica da rimuovere (flebectomia) è difficile da sopportare per i pazienti, perché è molto traumatica ed è associata ad un alto rischio di complicanze infettive. Questo metodo sta gradualmente diventando un ricordo del passato. È sostituito da procedure minimamente invasive (scleroterapia, laser terapia), che danno un risultato eccellente e consentono di eliminare rapidamente e indolore le vene varicose.

Trattamento laser: l'essenza della procedura

Con le vene varicose, la correzione laser è considerata il trattamento più affidabile ed efficace. La base di questo metodo è l'uso dell'effetto termico per coagulare i vasi sanguigni. In poche parole, una fibra ottica inserita nella nave interessata durante un'operazione, irradia un flusso di energia. Questa radiazione viene assorbita dall'emoglobina del sangue con il rilascio di calore che riscalda le cellule del sangue e le pareti della nave. Di conseguenza, il sangue viene espulso dal vaso e la vena stessa è "sigillata". Il flusso sanguigno viene completamente interrotto e il deflusso venoso dai tessuti circostanti viene già effettuato attraverso altre vene sane.

Indossare biancheria intima da compressione dopo il trattamento delle vene varicose con un laser rinforza l'effetto, creando ulteriore pressione sul vaso e impedendo al flusso sanguigno di ritornare alla vena danneggiata. La nave cresce nel tempo con il tessuto connettivo. La conformità con la prevenzione delle vene varicose non consentirà lo sviluppo di danni ad altre vene, in modo che la malattia sarà curata per sempre.

Il vantaggio del metodo è la sua bassa morbilità, l'assenza di perdita di sangue e le grandi incisioni. E poiché non vi è alcun cancello d'ingresso per l'infezione, il rischio di danni ai tessuti adiacenti e possibili complicazioni è ridotto al minimo.

Il trattamento della malattia varicosa con un laser è una procedura a basso impatto, non richiede un addestramento speciale e viene eseguita in anestesia locale. L'operazione viene eseguita solo in un istituto medico specializzato, l'operazione viene eseguita mediante monitoraggio ultrasonico in tempo reale. Cioè, il chirurgo usa gli ultrasuoni per tracciare il progresso del LED attraverso la vena. Prima dell'operazione, il paziente deve sottoporsi all'esame necessario, durante il quale viene chiarita la posizione del vaso venoso interessato e viene selezionato il metodo più ottimale di coagulazione laser.

Quando viene assegnata un'operazione: indicazioni

La base per l'operazione di trattamento delle vene varicose con un laser è vene varicose safena (grandi e piccole). Il laser viene utilizzato se le bocche di queste vene sono ingrossate di non più di 1 cm, le stesse vasche hanno un andamento uniforme senza brusche curve e i loro rami sono sani o leggermente ingrossati. Cioè, il laser è efficace solo nella fase iniziale delle vene varicose, con un piccolo grado di gravità del processo e solo quando applicato alle vene safene. Se la malattia viene trascurata e la nave interessata è dilatata di oltre 1 cm, è probabile che in seguito la vena si scosterà nuovamente e il trattamento sarà inefficace.

Il laser medicale ha un effetto terapeutico su un'area molto piccola - questo consente di evitare il suo impatto negativo sul tessuto circostante. Pertanto, l'uso della laserterapia su vaste aree di vasi danneggiati, così come sulle vene profonde, è inefficace. In questi casi, è necessario utilizzare altri metodi di trattamento chirurgico più appropriati a questa situazione (ad esempio, flebectomia classica).

Controindicazioni

Ad eccezione di quei casi in cui il laser sarà inefficace, ci sono situazioni in cui il suo uso può danneggiare la salute del paziente. Ci sono molte controindicazioni per una procedura laser, possono essere divise in assoluto e relativo:

Controindicazioni assolute

Con controindicazioni assolute, è assolutamente impossibile eseguire manipolazioni terapeutiche. L'elenco di tali condizioni include:

  • tendenza alla trombosi e tromboflebite;
  • disturbi cronici della circolazione sanguigna e linfatica nelle gambe;
  • grave danno alle pareti delle vene.

In queste malattie, il laser può danneggiare le pareti dei vasi sanguigni o causare trombosi venosa massiva. Inoltre, le controindicazioni includono l'incapacità di muoversi attivamente e indossare calze a compressione. Senza queste misure, nel periodo postoperatorio, il trattamento laser può perdere completamente la sua efficacia e provocare anche infiammazioni nella nave.

Controindicazioni relative

Controindicazioni relative - quelle in cui l'operazione deve essere temporaneamente rinviata. Questi sono processi infiammatori nella pelle delle gambe, specialmente vicino al sito della futura puntura, esacerbazione di malattie croniche. In questo caso, devi prima trattare le comorbidità e solo allora eseguire l'operazione. Se ciò non avviene, esiste un rischio molto elevato di complicazioni nel periodo postoperatorio, sia delle vene operate che della malattia, che è una controindicazione al trattamento laser.

L'operazione non deve essere eseguita durante la gravidanza e l'allattamento, perché durante questo periodo l'immunità si indebolisce e il carico sugli arti inferiori è più alto del solito. Per lo stesso motivo, è difficile eseguire un trattamento laser per le vene varicose nelle persone in sovrappeso - soffrono meno dell'anestesia e, a causa del carico gravoso sulle gambe, sono possibili complicazioni nel periodo postoperatorio.

Descrizione del trattamento delle vene varicose nelle gambe con un laser

Nonostante l'alto costo del trattamento delle vene varicose sulle gambe con un laser, questa procedura sta guadagnando sempre più popolarità grazie alla sua semplicità ed efficacia. Per determinare la presenza di indicazioni per la chirurgia, pre-fare l'ecografia duplex. Aiuta a vedere la struttura delle vene, l'entità del loro danno e il flusso sanguigno alterato. Se la condizione dei vasi sanguigni del paziente consente il trattamento laser, allora viene prescritta un'operazione.

Non è richiesta una preparazione speciale del paziente il giorno della procedura. Se necessario, puoi prendere un sedativo. Prima dell'operazione, viene eseguita un'altra angiografia duplex, tutte le manipolazioni avvengono sotto il controllo degli ultrasuoni. La piccola scala dell'operazione consente di evitare l'anestesia generale e le relative complicanze - il trattamento laser viene eseguito in anestesia locale, che anestetizza il sito di puntura.

L'essenza dell'operazione per il trattamento delle vene varicose con un laser è che attraverso una piccola puntura nella pelle della gamba inferiore, una guida luminosa collegata all'apparecchio laser è inserita nel vaso danneggiato. Quindi, usando la radiazione laser, il vaso danneggiato coagula, dopo di che la guida di luce viene rimossa, il sito di puntura viene trattato con un antisettico locale e viene applicato un bendaggio sterile. L'operazione dura circa 15-30 minuti (per l'elaborazione di una gamba).

Dopo essere stato costretto a giacere sul tavolo operatorio, si raccomanda di spostarsi lentamente e gradualmente in posizione verticale - prima siediti e solo allora si alzi in piedi. Ciò eviterà il collasso vascolare durante un brusco cambiamento nella posizione del corpo. Non ci sono più restrizioni. Qualche tempo dopo la procedura, il paziente può andare a casa.

Periodo postoperatorio

Prima dell'operazione, il paziente deve acquistare in anticipo calze o calze a compressione. Il grado di compressione è negoziato con il medico in anticipo.

Dopo che la vena varicosa viene rimossa dal laser, si dovrebbe immediatamente indossare una calza di compressione sulla gamba. Durante i primi due giorni è necessario indossarlo tutto il tempo, senza rimuoverlo. Quindi, se non ci sono complicazioni, il medico ti permetterà di togliere la biancheria intima medica per la notte. La durata dell'uso della maglieria medica viene gradualmente ridotta man mano che la nave operata viene finalmente ricoperta dal tessuto connettivo. A causa della necessità di indossare biancheria intima da compressione, cercano di prescrivere un'operazione per la stagione fredda, in modo che il paziente non provi disagio durante l'uso prolungato di calze. Inoltre, il benessere dei pazienti con malattia vascolare è molto meglio con il tempo freddo che con il caldo.

Nella prima settimana dopo il trattamento delle vene varicose con un laser, si dovrebbero evitare carichi significativi sulle gambe, sollevamento pesi, non si dovrebbe visitare il bagno, la sauna o la piscina. In futuro, è necessario aumentare gradualmente il grado di attività fisica. Raccomandiamo camminare, correre e andare in bicicletta, aerobica, nuoto. Il paziente può fare sport, percorrere lunghe distanze, guidare un veicolo. La contrazione dei muscoli delle gambe striati svolgerà la funzione di una pompa aggiuntiva e contribuirà a migliorare il deflusso venoso dagli arti inferiori. Questo è un meccanismo naturale, il cui uso aiuterà ad evitare la ricomparsa delle vene varicose dopo l'intervento chirurgico.

Puoi metterti al lavoro, se non è associato a uno sforzo fisico intenso oa una lunga durata sulle gambe, puoi quasi immediatamente, anche il giorno dell'intervento. I lavori di casa fattibili possono essere fatti anche pochi giorni dopo l'intervento. Puoi e dovresti camminare nei primi minuti dopo l'operazione, indossando biancheria intima a compressione.

Possibili complicazioni

Il trattamento delle vene varicose con un laser è particolarmente popolare a causa del breve periodo di riabilitazione, l'assenza di dolore e il minimo rischio di complicanze. Tuttavia, non sono completamente esclusi. Durante l'operazione, il dolore può verificarsi quando l'anestesia non viene eseguita correttamente. Dopo la procedura, la sindrome del dolore può manifestarsi lungo la vena operata. Se il dolore non si attenua entro due giorni, è necessario consultare un medico - questo può essere un segno di gravi complicazioni.

Errori nella manipolazione possono causare ustioni alla pelle e ai tessuti molli, ematomi sul sito di puntura, suppurazione e processi infiammatori. In rari casi, è possibile la trombosi venosa, comprese le vene profonde, che porta a un notevole deterioramento delle condizioni del paziente. Dovresti consultare immediatamente un medico se:

  • nei primi due giorni, il dolore lungo la vena e il sito di puntura non diminuiscono o peggiorano;
  • segni di infiammazione comparsi sulla pelle vicino al sito di puntura - rossore e aumento della temperatura locale, la comparsa di focolai purulenti;
  • quando si cammina ci sono dolori ai muscoli delle gambe, gonfiore, sensazione di pesantezza;
  • apparso pigmentazione patologica sulla pelle delle gambe;
  • la febbre è aumentata;
  • c'erano altre sensazioni spiacevoli nelle gambe - una violazione della sensibilità, parestesia.

Al fine di diagnosticare queste complicazioni nel tempo, si raccomanda che un medico, un flebologo, venga dal flebologo il secondo giorno dopo l'operazione e poi venga regolarmente per un controllo di routine.

Misure preventive

Gli esperti consigliano di seguire semplici misure preventive per prevenire possibili recidive della malattia:

  • è necessario monitorare il peso e prevenire la comparsa di chili in più;
  • evitare una seduta prolungata o stare in piedi in una posizione, eliminare l'abitudine di sedere in posa "da gamba a gamba";
  • raccomanda un'alimentazione corretta e completa, rinunciando a cattive abitudini (fumo, alcol);
  • le scarpe dovrebbero essere scelte comode, con materiali naturali e un tacco piccolo e stabile;
  • uno dovrebbe abbandonare uno stile di vita sedentario, cercare di muoversi di più, fare sport e non mollare uno sforzo fisico moderato.

Vantaggi della terapia della vena laser

Il trattamento laser della malattia varicosa ha molti vantaggi significativi rispetto ad altri metodi di intervento chirurgico. Elenchiamo i principali vantaggi della terapia laser:

  • non è necessario collocare il paziente in ospedale, la procedura viene eseguita a livello ambulatoriale;
  • l'operazione viene eseguita in anestesia locale, che è ben tollerata dai pazienti;
  • La procedura consente di ottenere un eccellente effetto cosmetico poiché l'accesso alla vena interessata viene effettuato attraverso una piccola puntura. Poiché non ci sono tagli, non ci sono cicatrici o altri difetti sulla pelle;
  • L'uso di moderne attrezzature consente di disperdere uniformemente le radiazioni laser all'interno di una vena e di ottenere un'elaborazione di alta qualità. Di conseguenza, dopo l'intervento sulla pelle non rimane ematomi;
  • durante la procedura laser, entrambe le gambe possono essere lavorate contemporaneamente, le manipolazioni richiedono solo da 30 a 40 minuti;
  • periodo di riabilitazione breve e indolore. Un'ora dopo l'operazione, il paziente ritorna a casa e, dopo alcuni giorni, può tornare al suo solito stile di vita;
  • Oggi la coagulazione vascolare laser è considerata il metodo più efficace e sicuro per trattare le vene varicose, che consente di evitare complicazioni (tromboflebiti, infezioni secondarie).
Contro di trattamento laser

Con tutta la sua attrattiva, questo metodo presenta diversi svantaggi, tra cui:

  • l'incapacità di utilizzare il metodo della terapia laser per le vene varicose gravi;
  • nei casi in cui il diametro della vena safena è troppo grande, è necessario combinare la terapia laser con la chirurgia classica ed evitare incisioni nella pelle;
  • Un altro svantaggio è l'uso obbligatorio di indumenti compressivi per 7 giorni dopo l'intervento chirurgico;
  • Lo svantaggio principale per molti pazienti è il "mordente" dei prezzi per la procedura.

Prima di decidere sulla terapia laser, è necessario valutare i pro e i contro, sottoporsi a un esame approfondito e consultare uno specialista esperto.

Il costo del trattamento laser delle vene varicose

Il prezzo del trattamento delle vene varicose con un laser è uno dei principali svantaggi di questo metodo. Può variare ampiamente, a seconda del grado di complessità, delle caratteristiche individuali del paziente, delle attrezzature utilizzate, dello stato della clinica e delle qualifiche dei chirurghi. In media, la procedura costerà 28 000 - 40 000 rubli. Ma a questo importo è necessario aggiungere il costo di esame, diagnosi e consultazione del flebologo. Tuttavia, l'operazione non è un'emergenza e la sua condotta e le spese finanziarie associate all'intervento possono essere programmate in anticipo.

Il feedback sul trattamento delle vene varicose con un laser è generalmente positivo. I pazienti dicono che la procedura è facilmente tollerabile e durante le manipolazioni non c'è praticamente dolore. Un certo disagio si avverte solo al momento della puntura e dell'introduzione della fibra nella vena. Anche il periodo postoperatorio passa facilmente, senza gravi complicazioni, sebbene molti pazienti notino un leggero dolore tirante lungo il corso della vena operata. Ma queste spiacevoli conseguenze sono facilmente rimosse prendendo gli analgesici della pillola.

Recensioni

Rivedere №1

Per la prima volta con le vene varicose ho dovuto affrontare durante la gravidanza. Ma su qualsiasi operazione in quel momento e non riuscivo a pensare. Dopo la nascita del bambino, la vita era centrata attorno a lei: notti insonni, cura, alimentazione. Quando ho visto di nuovo un dottore, è emerso che la malattia stava progredendo e che i farmaci non avrebbero aiutato molto. Il medico raccomandò la terapia laser. Di conseguenza, tutto è andato bene, non c'è stato dolore, solo dopo l'intervento ho avvertito disagio e fastidiose sensazioni alla gamba. Per distribuire correttamente il carico, subito dopo la procedura, indossare calze a compressione. Sono stato in grado di tornare al mio solito stile di vita in pochi giorni e sono molto soddisfatto del risultato.

Rivedi il numero 2

Le vene nelle gambe cominciarono a manifestarsi dopo 30 anni. Col tempo, le condizioni peggiorarono, dovetti andare a un appuntamento con un flebologo in una clinica a pagamento. Il dottore ha detto che la coagulazione laser è l'opzione migliore per me. L'operazione è stata eseguita in anestesia locale, la vena irritata è stata "saldata" per l'intera lunghezza attraverso una puntura poco appariscente. Dopo la procedura, le calze snellenti sono state messe sulla gamba per distribuire uniformemente il carico e costrette a camminare intorno al reparto. Due ore dopo, lascia andare a casa. Non c'erano segni di interferenza sulla sua gamba e un piccolo livido sul sito della puntura scomparve dopo pochi giorni.

Rivedi il numero 3

Tre mesi fa, una vena malata è stata rimossa con un laser. L'operazione è andata senza complicazioni. Un leggero disagio era solo quando lo strumento veniva iniettato nella vena. Il giorno seguente, dopo la procedura, riuscii a tornare alla solita vita, non dovetti neppure prendere la lista dei malati. La procedura è costosa, per una gamba ho dovuto pagare più di 35.000 rubli, ma ne vale la pena.

Trattamento delle vene varicose con laser

Coagulazione laser endovenosa (EVLK) - trattamento laser della malattia varicosa. EVLK è il metodo più moderno ed efficace per sbarazzarsi delle vene varicose sulle gambe. Viene eseguito in un modo minimamente invasivo - senza tagli e anestesia - e offre un minimo di disagio.

Per ottenere un risultato garantito, la Clinica Varicosa Irkutsk utilizza un approccio integrato per gestire i pazienti per 1 anno dopo la procedura. Il costo comprende la diagnostica, tutti i farmaci e le manipolazioni necessarie, l'osservazione da parte di un flebologo in dinamica (5 ricezioni) e la maglieria a compressione. Il prezzo del trattamento delle vene varicose è fisso e trasparente, non è più necessario pagare nulla in più.

Il prezzo del trattamento laser delle vene varicose

EVLK di 2 tronchi venosi con afflusso

EVLK di 3 tronchi venosi con afflusso

Kilin Alexey G. Chirurgo

Pisarev Nikolay Vladimirovich Chirurgo

Offerte speciali del mese:

Solo fino alla fine di maggio! Azione per ricevere un chirurgo-flebologo:

  • il costo dell'ammissione iniziale - 899 rubli invece di 1200;
  • Ultrasuoni delle vene alla reception del flebologo - COME REGALO!

Offerta vantaggiosa dalla clinica "Varikoza no" Irkutsk! Per tutti i pazienti ci sono prezzi speciali per il trattamento laser delle vene varicose:

  • 15% - uno sconto per il trattamento da 2 tronchi venosi con afflusso,
  • 6% - uno sconto per trattamento del 1o tronco venoso con afflusso.

Lo sconto è valido per il trattamento laser delle vene varicose alla conclusione del contratto dal 1 maggio al 31 maggio 2018.

Vene varicose - una violazione del normale funzionamento del sistema circolatorio negli arti inferiori, in cui vi è l'espansione delle vene safene nelle gambe. Senti:

  • dolore e pesantezza alle gambe
  • la sera le tue gambe sono gonfie,
  • le convulsioni sono possibili.

Le vene superficiali alterate sono visibili ad occhio nudo. Sia gli uomini che le donne sono colpiti. Le vene varicose negli uomini si verificano abbastanza spesso in varie fasce d'età. Tra le donne, le vene varicose sono un fastidio frequente durante la gravidanza. Oltre al disagio fisico ed estetico, le vene varicose in assenza di una diagnosi tempestiva possono essere complicazioni pericolose: la formazione di coaguli di sangue e ulcere trofiche. È molto importante consultare un flebologo in tempo e prevenire lo sviluppo della malattia.

La coagulazione laser endovenosa (EVLK) è l'effetto di un raggio laser sulla parete venosa attraverso una guida di luce. Quando ciò accade, l'incollatura della vena e i nodi dilatati di varici si dissolvono completamente entro sei mesi. La tecnologia laser è superiore in termini di efficienza alle tecnologie "classiche" e alle operazioni aperte. La rimozione laser delle vene varicose è più sicura della flebectomia.

Vantaggi del trattamento laser delle vene varicose

  • quasi indolore e sicuro
  • non richiede l'anestesia
  • tenuto senza tagli e non lascia segni e cicatrici
  • trattamento ambulatoriale, l'ospedalizzazione non è necessaria.

1) Installazione della guida di luce laser

Sotto il controllo di un'ecografia, un ago speciale viene utilizzato per perforare una vena varicosa. Attraverso l'ago c'è una guida laser per l'intera lunghezza della vena. L'avanzamento della fibra è controllato da ultrasuoni.

Dopo l'installazione della guida di luce, l'anestesia viene eseguita utilizzando un dispositivo speciale - una pompa. Con il suo aiuto, l'anestetico viene iniettato nello spazio attorno alla vena in cui è installata la guida luminosa. Quando lo spazio paraveno è riempito ermeticamente, la vena viene schiacciata e la sua separazione dai tessuti circostanti.

3) Coagulazione laser

Dopo l'anestesia, il laser è acceso. Rimuovendo gradualmente il laser, il medico produce un effetto uniforme sulla parete venosa con un raggio laser termico.

4) Trattamento tributario varicoso

Dopo l'estrazione della fibra laser, viene eseguita la scleroterapia degli afflussi dilatati di varici.

5) compressione elastica

Dopo il completamento della procedura EVLK, è necessario creare una certa pressione sulle vene sottoposte a trattamento. Per questo, la maglieria a compressione è consumata. Di solito il termine indossare maglieria a compressione è di 2 settimane.

Sentimenti dopo il trattamento laser

Nei primi giorni, le foche e i lividi nell'area della vena "saldata" possono disturbare. La temperatura può salire a 38 ℃. Può essere disturbato da un leggero "stiramento" lungo la vena. Tuttavia, tutti questi sintomi non sono espressi e vanno via da soli entro 2-3 settimane. Una decolorazione della pelle nell'area della vena obliterata (iperpigmentazione) può persistere per 2 mesi.

Iscriviti per la diagnosi e il trattamento in clinica "Varicosa no" Irkutsk. Ti aiuteremo a sbarazzarti rapidamente e in sicurezza delle vene varicose per sempre.

A maggio, con trattamento laser delle vene varicose - assicurazione contro la puntura di zecca COME REGALO!

Lo sconto si applica alla procedura EVLR quando si conclude un contratto dal 1 maggio al 31 maggio 2018.

Registrazione preliminare per telefono +7 (3952) 798-845, Irkutsk, Verkhnaya Naberezhnaya, 167/5

Laser terapia per le vene varicose o trattamento delle vene varicose con un laser, il prezzo della chirurgia da rimuovere

La medicina moderna e la farmacologia offrono una vasta gamma di metodi e strumenti per il trattamento delle vene varicose - una malattia in cui le pareti dei vasi sanguigni diventano più sottili, deformate e perdono la loro elasticità. Le vene e il trattamento laser delle loro malattie sono un problema serio.

Una delle posizioni di punta a destra è la coagulazione laser: un metodo speciale, caratterizzato da un rischio minimo di lesioni e un raggiungimento abbastanza rapido del risultato.

In questo articolo parleremo sul tema: vene varicose, trattamento laser. E anche, quanto costa la chirurgia della varicosi laser?

Varicosi: trattamento laser

Il nome completo del metodo di trattamento della vena varicosa laser è la coagulazione laser endovasale delle vene. Questa procedura si basa sugli effetti dell'energia termica del laser, che consente di eliminare efficacemente il riflusso del movimento del flusso sanguigno.

Molto spesso la domanda di questo tipo è: "Ho vene varicose - laser o operazione?". Ha indiscutibili vantaggi rispetto alle operazioni chirurgiche tradizionali - in particolare, il numero minimo di incisioni effettuate, così come la breve permanenza del paziente in ospedale.

Diamo un'occhiata più da vicino, il trattamento delle vene varicose con il laser. Che cos'è? La procedura di coagulazione laser dura in media non più di 45-60 minuti e consiste in due fasi consecutive.

  1. Al primo stadio, il raggio laser agisce su un vaso sanguigno sotto la pelle, in cui l'attività della valvola è compromessa, a seguito della quale il normale processo del flusso sanguigno viene interrotto.
  2. E al secondo stadio, vengono trattate le navi arteriose affette da vene varicose.

Questa procedura è raccomandata nella seconda o terza fase delle vene varicose. È adatto a qualsiasi parte del corpo, ma viene spesso eseguito nell'area del piede.

Un medico-flebologo qualificato prescrive il trattamento laser delle vene varicose dopo l'esame, che include un numero di test biochimici che consentono di identificare:

  • informazioni di base sul sangue del paziente;
  • livello di glucosio;
  • Fattore Rh;
  • indice di protrombina;
  • periodo di coagulazione del sangue.

efficacia

  1. La procedura di coagulazione laser è caratterizzata da un'elevata efficienza e presenta molti importanti vantaggi.
  2. A causa della mancanza di necessità di tagli di grandi dimensioni, il rischio di lesioni qui è estremamente basso.
  3. La procedura viene eseguita in anestesia locale, in modo che sia completamente indolore e quasi impercettibile.
  4. Il periodo di recupero dopo l'intervento chirurgico, in media, dura fino a sette giorni e non richiede riposo a letto.
  5. Nel 98% dei casi, i pazienti hanno un recupero completo senza recidiva di malattia varicosa.
  6. L'operazione è assolutamente sicura, poiché ogni fase di esso è strettamente controllata.
  7. La corretta procedura non implica effetti collaterali.
  8. Vene e vasi sanguigni tornano alla normalità rapidamente, e sulla pelle non rimangono le più piccole macchie e cicatrici.

Più avanti nell'articolo: come vengono eseguite le operazioni laser delle vene varicose e il loro prezzo.

Fasi dell'operazione

Esistono diverse indicazioni principali per la coagulazione laser.

Questi includono:

  • un numero relativamente piccolo di vasi sanguigni dilatati;
  • dilatazione del vaso di superficie, non superiore a dieci millimetri;
  • la presenza di cambiamenti nella natura trofica delle gambe;
  • la traiettoria di movimento più uniforme, senza curve significative, che possono creare ostacoli all'impatto dell'apparato laser.

Come trattare correttamente le vene varicose con il laser? La fase iniziale di questa procedura è la preparazione adeguata del paziente. Prima di tutto, vengono eseguiti tutti gli esami necessari prescritti dal medico. Quindi, trattare l'area di impatto rimuovendo i peli esistenti con un rasoio.

Dopodiché, sotto la guida ecografica, il medico deve eseguire il markup corretto, determinando i limiti inferiore e superiore - in questa fase, tutte le aree dei vasi che richiedono la rimozione sono contrassegnate con la massima precisione.

L'operazione di laser delle vene varicose viene eseguita come segue:

  1. Dopo il pre-markup, viene somministrata l'anestesia locale.
  2. Non appena l'anestetico funziona, il medico esegue una puntura microscopica della pelle e inserisce delicatamente la guida di luce al suo interno, posizionandola il più vicino possibile alla valvola vascolare danneggiata.
  3. Dopodiché, l'intero spazio attorno alla nave viene riempito con una soluzione anestetica, che allo stesso tempo anestetizza e protegge anche i tessuti dalla forte esposizione al calore.
  4. Quindi viene fornita energia alla fibra che coagula la nave interessata.
  5. Dopo la procedura, una fasciatura speciale viene applicata all'area trattata.
  6. Un giorno dopo la coagulazione laser, un flebologo esperto esegue una scansione duplex, che consente di verificare la corretta risoluzione dei coaguli di sangue.

Ora sai come trattare le vene varicose con un laser. Più avanti nell'articolo: trattamento laser delle vene varicose, prezzi.

Come funziona la chirurgia della vena varicosa laser, la risposta nel video:

Trattamento delle vene varicose con laser: prezzo

Quindi, vene varicose - chirurgia laser e il prezzo di esso. Nelle cliniche in Russia, il costo dell'intervento chirurgico per rimuovere le vene varicose utilizzando un apparecchio laser varia a seconda dello stadio della malattia.

Portiamo alla vostra attenzione il costo medio della terapia laser per le vene varicose di diverse fasi:

  • Fase 1 - da 21.000 a 26.000 rubli;
  • Fase 2 - da 27.000 a 34.000 rubli;
  • Fase 3: da 35.000 a 42.000 rubli;
  • Fase 4 - da 43.000 a 47.000 rubli.

Caratteristiche di riabilitazione

Nella maggior parte dei casi, il periodo di riabilitazione dopo l'operazione di rimozione laser delle vene varicose su qualsiasi parte del corpo dura non più di cinque o sette giorni. In questo momento, al fine di consolidare in modo sicuro l'effetto terapeutico ottenuto, è necessario seguire tutte le raccomandazioni del medico.

Di solito solo un'ora dopo l'operazione, il paziente può andare a casa. Il riposo a letto non è richiesto in questo caso. Immediatamente dopo il trattamento con laser, sulla zona trattata viene applicato un indumento speciale per la compressione, che consente di migliorare l'effetto positivo.

Durante il breve periodo dopo questa procedura, i pazienti possono provare le seguenti sensazioni e sintomi:

  • indolenzimento nell'area esposta al laser;
  • lividi minori;
  • durante l'estensione assoluta dell'arto, appare una sensazione di tensione che scompare completamente nel secondo mese;
  • il primo giorno c'è un aumento generale della temperatura corporea.

È necessaria solo una settimana per il pieno recupero. Durante questo periodo, dovresti seguire le raccomandazioni che contribuiscono alla rapida normalizzazione della condizione delle vene e dei vasi sanguigni:

  • abbandonare completamente tali cattive abitudini come fumare e bere alcolici;
  • organizzare passeggiate giornaliere all'aria aperta con una durata di almeno tre ore - questo contribuisce all'ossigenazione del sangue;
  • condurre uno stile di vita sano e mangiare cibi eccezionalmente sani e sicuri;
  • rifiutare di indossare tacchi troppo alti e scomodi;
  • non essere sottoposto a sforzi fisici eccessivi;
  • prendere farmaci progettati per rendere le pareti delle vene e dei vasi sanguigni più elastiche e forti.

Controindicazioni per la terapia laser

L'operazione di rimozione laser delle vene varicose è uno dei metodi meno traumatici e più efficaci per trattare questa malattia, ma prima della sua attuazione è necessario prendere in considerazione tutte le controindicazioni e gli avvertimenti.

Gli effetti laser sui vasi sanguigni sono proibiti nei seguenti stati:

  • diametro significativo di navi - da 20 millimetri e più;
  • aumento della fragilità e della debolezza delle vene;
  • propensione a formare coaguli di sangue;
  • processi infiammatori che si verificano nella zona colpita da vene varicose;
  • sviluppo di malattie oncologiche in varie fasi;
  • periodo di gravidanza e allattamento.

Questo vale per le persone che hanno violazioni:

  • bronchi e polmoni;
  • lesioni ulcerative del tratto gastrointestinale;
  • diabete mellito;
  • malattie del sistema cardiovascolare;
  • colecistite e calcoli renali;
  • l'epatite;
  • sanguinamento uterino nelle donne;
  • adenoma prostatico con sanguinamento negli uomini;
  • così come l'anemia.

conclusione

La rimozione delle vene varicose con un laser oggi è uno dei metodi più efficaci ed estetici per tonificare le vene in ogni parte del corpo. La varicosità laser può essere rimossa e la terapia laser per le vene varicose non sarà dannosa.

Per il massimo successo di questa operazione, dovresti essere molto responsabile nella scelta della clinica e degli specialisti, preferendo coloro che hanno una ricca esperienza professionale nella rimozione delle vene varicose laser e una reputazione impeccabile.

Metodo di trattamento della vena varicosa laser

Secondo le statistiche, ogni terza donna in età adulta soffre di sintomi di vene varicose degli arti inferiori.

Circa il 40% di tutti i pazienti sono uomini con problemi di flusso sanguigno normale alle gambe.

Sfortunatamente, molte persone sono consapevoli della gravità della malattia, quando le vene varicose diventano una fonte di dolore insopportabile e le vene si gonfiano considerevolmente, il loro blocco si verifica - si formano coaguli di sangue.

  • Tutte le informazioni sul sito sono solo a scopo informativo e NON SONO A manuale per l'azione!
  • Solo il MEDICO può fornirti la DIAGNOSI ESATTA!
  • Ti invitiamo a non fare auto-guarigione, ma a registrarti con uno specialista!
  • Salute a te e alla tua famiglia!

Qualche anno fa, l'unica soluzione sarebbe stata un'operazione chirurgica complicata, e ora le vene varicose possono essere rimosse rapidamente e praticamente senza dolore.

Trattare le vene nelle gambe con un laser è un modo moderno affidabile e sicuro per eliminare definitivamente il problema.

testimonianza

La coagulazione laser endovasale delle vene (EVLK) viene eseguita in presenza delle seguenti indicazioni:

  • vene varicose di vari diametri delle grandi e piccole vene principali e perforanti;
  • comparsa di anormalità trofiche della gamba (trombosi, ulcere);
  • espansione dei tributari venosi laterali.

Quando si rimuovono le vene varicose nelle aree delle pieghe delle vene utilizzando due fibre.

Tecnologia di trattamento laser per le vene varicose

diagnostica

L'impostazione della diagnosi corretta è l'unico modo per un trattamento efficace. Pertanto, la diagnosi viene effettuata da un flebologo esperto.

Oltre all'ispezione visiva, esaminando la storia del paziente e intervistando il paziente, lo specialista analizza i dati:

  • scansione duplex di vene e vasi sanguigni;
  • Ecografia Doppler.

Vantaggi di questo metodo

L'effetto termico del raggio laser sulle pareti delle vene attraverso la fibra rimuove completamente le vene varicose e incolla la vena interessata.

  • L'uso di moderne guide di luce radiali che diffondono il raggio laser attorno alla circonferenza all'interno della vena, consente di ottenere un'elaborazione uniforme delle sue pareti.
  • Questo riduce il rischio di lividi. Inoltre, le guide di luce radiali sono utilizzate per trattare vene varicose di qualsiasi diametro.
  • Il metodo non lascia praticamente difetti estetici sulla pelle: cicatrici, nodi varicosi.
  • I dotti trattati diventano invisibili diverse settimane dopo la procedura.
  • I più grandi nodi visibili vengono rimossi attraverso punture di pelle microscopiche o dalla scleroterapia ECHO.
  • L'effetto cosmetico diventa evidente nella seconda settimana dopo l'intervento.
  • Trattamento del laser varicoso praticamente senza dolore al paziente dopo la procedura.
  • Durante il periodo di riabilitazione sono consentiti lievi sforzi fisici e lunghe passeggiate.
  • L'unico inconveniente è l'uso obbligatorio di calze a compressione per circa una settimana.
  • La correzione emodinamica del flusso sanguigno viene utilizzata invece della rimozione radicale delle vene nei pazienti con aterosclerosi o angina pectoris.
  • La procedura consente di rimuovere completamente le vene varicose, ma di preservare i tronchi delle vene, che possono essere utili per l'installazione di shunt, se è necessario un intervento chirurgico per ripristinare il flusso sanguigno cardiaco.
  • Il trattamento laser delle vene varicose non richiede tagli, non lascia pigmentazione, ematomi, cicatrici e altri segni evidenti sulla pelle.
  • Le vene varicose di solito si risolvono da sole, in caso contrario viene eseguita la rimozione libera.

cons

Nonostante l'enorme numero di vantaggi, il trattamento laser della dilatazione delle varici ha anche degli svantaggi. Non tutti i pazienti possono permettersi di utilizzare questo metodo radicale, non solo a causa dei prezzi del "morso". Le vene varicose complicate negli stadi avanzati non sono trattate con un laser.

  • 1 grado di difficoltà con l'uso di fibre ottiche da parte della società tedesca Bioletc - 28-40.000;
  • 2 grado di complessità - 33-46 000;
  • 3 grado di complessità - 38-48.000.

Il costo del trattamento laser di una vena perforante è di circa 10.000.

Anche la diagnostica non è gratuita (i prezzi sono in rubli):

  • L'esame del flebologo costerà 500-1000;
  • la dopplerografia è di circa 1000-1600;
  • Ultrasuoni costerà 1000-2000;
  • supporto ecografico per trattamento laser - 3500;
  • la consultazione del chirurgo su navi varia intorno ai 3000;
  • Consultazione di un linfologo almeno 2000.
  • Se il diametro della grande vena safena è troppo grande, non sarà possibile evitare incisioni.
  • Combinare la coagulazione laser con un'incisione può essere la via d'uscita.
  • La vena viene ligata attraverso una piccola incisione nell'inguine e una guida laser laser viene inserita attraverso di essa.
  • Durante l'operazione, è necessario utilizzare l'anestesia epidurale.

I principi della dieta per le vene varicose sulle gambe sono descritti qui.

Come è il trattamento del laser delle vene varicose

La procedura di trattamento laser si svolge in più fasi e non dura più di 30 minuti:

  • L'installazione della guida di luce viene effettuata attraverso una piccola puntura nella parete della vena sotto il controllo di uno scanner ad ultrasuoni.
  • La fibra viene introdotta su tutta la lunghezza della vena affetta da vene varicose.
  • L'anestesia locale viene iniettata lungo la vena, che mediante pressione sul tronco venoso fornisce sollievo dal dolore.
  • Come anestetici usa la novocaina o la lidocaina.
  • Lo spazio paraveno è riempito con un hydropump, che assicura l'introduzione delle dosi minime necessarie del farmaco.
  • La guida luminosa è collegata all'apparecchio laser e al riavvolgitore - il dispositivo per l'estrazione automatica della guida luminosa.
  • L'intensità della radiazione laser è impostata da un programma speciale.
  • Parete venosa traslucida, la fibra viene contemporaneamente rimossa dalla vena.
  • Immediatamente dopo la procedura, la vena diventa molto più sottile, le vene varicose scompaiono.
  1. Miniflebectomia - rimozione dei tributari attraverso punture microscopiche.
  2. Scleroterapia microscopica - l'introduzione di una speciale schiuma adesiva nell'afflusso.
  3. Obliterazione a radiofrequenza è la rimozione di afflusso per mezzo di una corrente elettrica.
  • Le sfere di colla sono incollate ai siti di puntura, che sono tenuti in calze a compressione sottile.
  • Indossare calze è un must!
  • Il periodo di utilizzo delle calze elastiche è determinato individualmente secondo le indicazioni, ma solitamente non supera i 5-7 giorni.

reinserimento

Il periodo di riabilitazione passa facilmente e praticamente senza complicazioni. Immediatamente dopo l'operazione, il paziente viene mostrato a piedi e un esercizio moderato.

Primo periodo

Oltre a garantire una pressione uniforme sulle vene con l'aiuto della compressione, rulli speciali in cotone o pastiglie di lattice sono montati in punti dove ci sono nodi varicosi particolarmente grandi.

I primi giorni dopo il trattamento laser, devi camminare per 5-6 km e provare a camminare il più possibile. L'unica limitazione della capacità di lavoro del paziente è il divieto di sollevare pesi superiori a 10 kg.

Le calze compressive non vengono rimosse durante il primo giorno, dopo che, in assenza di controindicazioni, possono essere rimosse per il periodo di sonno notturno, quando le gambe sono in posizione orizzontale.

Come è il trattamento del laser delle vene varicose

Supervisione con un medico a lungo termine

Esame di controllo ed ecografia prescritti due settimane dopo EVLK. A questo punto, le vene sono quasi impercettibili, ma possono essere ancora palpabili, la pigmentazione e le foche scompaiono.

Due mesi dopo, il paziente subisce un altro esame. Se vengono conservati alcuni dotti venosi, viene eseguita una scleroterapia aggiuntiva.

Il seguente esame di controllo viene effettuato in sei mesi. Di regola, a quest'ora non rimane più niente delle vene varicose.

Un anno dopo, il medico conduce l'ultima ispezione. Se durante un esame ecografico le vene incollate non vengono rilevate, il trattamento viene considerato efficace. Il paziente è completamente privo di vene varicose.

Possibili complicazioni

Gli effetti del trattamento laser delle vene varicose sono minori, di solito scompaiono da soli, non causano disagi al paziente.

Immediatamente dopo la procedura, potrebbero esserci dei lividi sulla pelle, un piccolo indurimento sul sito di una vena trattata con laser che scompare rapidamente.

In rari casi, c'è un leggero aumento della temperatura corporea nei pazienti.

Nei luoghi di affluenti venosi possono comparire piccole strisce di colore scuro (coagula) che si dissolvono da sole dopo 3 mesi.

Il paziente può essere infastidito da lievi sensazioni di soffocamento della vena femorale durante la deambulazione, che non causa dolore e non richiede anestesia.

L'iper pigmentazione è possibile - un cambiamento temporaneo del tono della pelle, che di solito scompare dopo 4 mesi.

Confronto con altre terapie

La chirurgia classica (flebectomia) non può essere paragonata alla terapia laser per le vene varicose. Il suo principale svantaggio sono i tagli, che aumentano il rischio di complicazioni e un doloroso periodo di riabilitazione.

L'unico vantaggio è il suo prezzo relativamente piccolo, che varia tra 10-40 mila rubli, a seconda del grado di complessità.

Il metodo EVLK è il più efficace e accurato rispetto a tutti gli altri metodi di trattamento delle vene varicose, come confermato dalla ricerca internazionale.

I moderni dispositivi laser di terza generazione possono garantire la sicurezza e l'indolenza della procedura.

Controindicazioni

Come con qualsiasi trattamento, la terapia laser per le vene varicose ha una serie di controindicazioni:

  • angina pectoris;
  • aritmia;
  • cardiopatia ischemica;
  • ictus o infarto recente;
  • l'incapacità del paziente di camminare;
  • trombofilia;
  • ischemia delle gambe;
  • qualsiasi patologia che richiede trattamento in primo luogo.

Recensioni

Elena, 40 anni

La varicosità della grande vena safena mi è stata diagnosticata all'età di 36 anni. Un dolore insopportabile mi ha portato a un appuntamento con un medico che, con l'aiuto di un'ecografia, ha eseguito un esame vascolare. La sua conclusione mi ha spaventato: un'operazione.

Ma il medico ha spiegato che l'operazione viene eseguita da un laser attraverso piccole punture, dove vengono inserite le fibre, viene eseguita in anestesia locale e indolore.

Sfortunatamente, ho fatto ancora un singolo taglio all'inguine. Come spiegò il dottore, la vena aveva un diametro troppo grande, quindi era impossibile farne a meno.

Due giorni dopo ero libero di indossare calze speciali, che creavano compressione sulle gambe in modo che le vene si unissero più velocemente. All'inizio era difficile alzarsi, ma il medico ordinò rigorosamente di camminare immediatamente dopo l'operazione.

Ora sono contento di aver deciso un intervento laser in tempo. L'unico inconveniente era il prezzo: 16 000 rubli per una gamba.

Albina, 38 anni

Per me, l'operazione è stata abbastanza dolorosa. Le iniezioni di anestesia locale, che sono state fatte lungo l'intera lunghezza della vena, sono state particolarmente dolorose. C'era anche un odore sgradevole di bruciore, il cui sapore era sentito a lungo in bocca.

Il dottore ha spiegato che il laser effettivamente "assorbe" la vena dall'interno.

Dopo la fine hanno messo in piedi le calze a compressione, che non potevano essere rimosse per 10 giorni. Era insopportabile! I piedi non potevano essere lavati e le calze erano sgradevolmente pelle.

Dopo tre settimane, mi sono reso conto che il risultato valeva tutto il tormento - le vene sporgenti erano completamente scomparse.

Maxim, 36

Malattia varicosa trattata con un laser. Tutto è andato inaspettatamente rapidamente, senza dolore.

La procedura è stata eseguita in una clinica privata, non c'erano righe lunghe. Immediatamente esaminato e prescritto un intervento chirurgico. Sono felice di tutto!

Per me, gli svantaggi del metodo di trattamento laser per le vene varicose non erano perfetti Alcuni vantaggi: tutto in modo rapido e praticamente senza dolore. Subito dopo l'operazione, mi alzai e andai a fare una passeggiata.

La riabilitazione è passata senza problemi. Non era richiesto un congedo per malattia, nulla ha influito sulla mia capacità lavorativa.

L'unico piccolo inconveniente è indossare calze elastiche, ma adoro le gonne sul pavimento e sui pantaloni, il che li rende invisibili. E la cosa principale è che ora non sento dolore alle gambe!

Ksenia, 24 anni

Piccoli nodi varicosi hanno cominciato ad apparire negli anni della vita studentesca. Nel corso del tempo, ho iniziato a tormentare un tale dolore che sembrava, le mie gambe appena trascinate nel tritacarne. Incapace di portarlo più, mi sono rivolto a un flebologo per una clinica a pagamento per la consultazione.

L'operazione è stata eseguita in anestesia locale attraverso una piccola puntura nella gamba, le vene sono state saldate per l'intera lunghezza. I colpi di antidolorifici sono stati il ​​momento più spiacevole della procedura.

Dopo l'operazione, le calze a compressione sono state messe sulle mie gambe, nelle quali ho girato il reparto per due ore. Dopo ciò, mi hanno lasciato andare a casa.

Le varici pelviche durante la gravidanza non vengono curate, ma sono controllate e puoi scoprire come prevenirne le complicazioni.

Sulle labbra varicose vulvare nelle donne, leggi di più sul link.

Il meno del trattamento laser per le vene varicose era il prezzo. Per due gambe, ho pagato 53.000 rubli. Ma non puoi risparmiare sulla salute.

Trattamento delle vene varicose nelle gambe con un laser. Feedback e opinioni

Quasi un terzo della popolazione del pianeta può vedere le gambe gonfie bluastre con tubercoli e ciuffi di vene. Questi sono segni evidenti di vene varicose e colpisce più donne. Molte persone associano questa condizione a uno sforzo fisico intenso sulle gambe, ma più spesso c'è un fattore ereditario.

Durante l'esperienza di forti dolori, non tutte le donne cercano di liberarsi delle vene varicose, considerandola non come una malattia, ma come un difetto cosmetologico specifico per l'età. E profondamente sbagliato, perché situazioni trascurate possono portare a tromboflebiti e grandi perdite di sangue.

Fasi delle vene varicose nelle gambe

Ipodinia o, al contrario, presenza prolungata sulle gambe, scarpe sovrappeso o scomode - tutto ciò provoca lo sviluppo di questo problema quando una simile predisposizione viene predisposta geneticamente. Se non si trattano le vene varicose nelle gambe, ad esempio, con un laser (per il quale esistono revisioni positive), è possibile ottenere una forma grave della malattia.

In totale, la malattia ha 3 stadi, che sono determinati dai sintomi corrispondenti:

La fase di compensazione sono i piccoli tubercoli delle vene nelle gambe e il gonfiore delle gambe. C'è una grave stanchezza degli arti inferiori.

La sottocompensazione è espressa da un maggiore edema e da un forte dolore nelle vene colpite. Di notte, i crampi alle gambe si affliggono.

Lo scompenso è una vasta lesione delle vene, simile alle corde avvolgenti del blu scuro. La pelle diventa più sottile, perde la sua elasticità, diventa secca. Di conseguenza, ulcere dolorose ed eczema alle gambe.

Quanto prima inizi a trattare le vene varicose sulle gambe con un laser (le recensioni sono più basse), maggiori sono le garanzie per mantenere le tue gambe sane e belle.

Diagnosi e trattamento

Vene varicose - una malattia che è caratterizzata da un malfunzionamento delle valvole, alterazioni patologiche nelle vene, vale a dire un aumento di lunghezza, la formazione di convoluzioni, espansione. Se le valvole non funzionano correttamente, il sangue ristagna e allunga la parete del vaso. Le vene colpite diventano evidenti sotto la pelle, non solo al tatto, ma anche visivamente. La malattia di solito colpisce persone di età compresa tra i 30 ei 50 anni. Particolarmente attenti dovrebbero essere le donne in gravidanza. Questa condizione non è un motivo per lo sviluppo della malattia, ma è un potente catalizzatore per questo.

Ragioni principali

Fattori importanti che scatenano la malattia:
- Sovrappeso.
- Gravidanza e parto
- Indossare i tacchi alti
- Posizione genetica.

Perché appaiono le vene varicose?

Si ritiene che nei bambini i cui genitori hanno avuto questa malattia, la possibilità di sviluppare la malattia supera il 65%.
Uno stile di vita sedentario, in particolare per le persone in tali professioni come ragioniere, programmatore, segretari, cassieri, ecc.
Chiusura del trombo della nave, presenza di un tumore.

Risultati del trattamento laser delle vene varicose

I problemi nel sistema vascolare causano disturbi ormonali. La bronchite prolungata può causare un aumento del gonfiore degli arti inferiori. Persone di tali professioni come chirurghi, parrucchieri, camerieri sono anche suscettibili a questa malattia, dal momento che devono essere in piedi per un tempo molto lungo.

sintomi

I sintomi dello sviluppo della malattia non sono molto visibili all'inizio, ma se li perdi perderai un sacco di tempo per fermare la progressione della malattia. Quindi, cosa dovrebbe essere avvisato?

- Dolore alle gambe quando si cammina.

- L'aspetto di un modello vascolare.

La progressione delle vene varicose può essere suddivisa nei seguenti periodi:

1 periodo. L'uomo non si sente molto. Gonfiore e ansia si verificano la sera.
2 periodo. Sono stati aggiunti i crampi notturni. Il periodo è spesso ignorato e auto-medicato.
3 periodo. Il dolore è costantemente presente. Appare un edema più pronunciato e il colore della pelle cambia nei punti in cui appaiono le navi.
4 periodo. Caratterizzato da febbre e ulcere trofiche. Il più pericoloso di quanto sopra.

Spesso, il chirurgo può diagnosticare solo dopo aver esaminato il paziente, ma succede che sono necessarie ulteriori ricerche. Questi includono:

Angiogramma. Un agente di contrasto viene iniettato nelle vene del paziente e le immagini a raggi X mostrano chiaramente la conferma della diagnosi, o sono necessarie ulteriori ricerche per fare un altro.

Ecografia Doppler. In questo studio, vengono studiati il ​​flusso sanguigno nelle vene e la presenza di coaguli di sangue.

Il trattamento di questa malattia può essere suddiviso in:
- Non chirurgico (indossare collant a compressione, golf o calze);
- Terapeutico (uso di creme, pillole, intervento chirurgico);
- Non invasivo (trattamento laser delle vene varicose, coagulazione della vena laser intravenosa, ablazione, chirurgia incrociata).

Vale la pena notare che le procedure non sono pericolose e tutte sono eseguite in anestesia locale. Tuttavia, ci sono possibilità di alcuni effetti collaterali: coaguli di sangue, un'allergia all'anestesia, irritazione delle vene o persino una ricaduta della malattia.

prevenzione

La malattia varicosa è piuttosto pericolosa, quindi la prevenzione tempestiva è estremamente importante. Per prevenire malattie, rinunciare alle saune e stare al sole per lungo tempo, non usare calze e calze con elastici rigidi, scegliere scarpe con altezza del tacco medio (fino a 4 centimetri).

Dopo una dura giornata di lavoro in piedi, è utile sciacquare i piedi con acqua fredda, dare un massaggio con un soffione, sdraiarsi e appoggiare i piedi su diversi cuscini per migliorare il flusso sanguigno negli arti.

Quando si è seduti, è necessario alzarsi da una sedia almeno una volta all'ora e camminare per 5-10 minuti. Ci sono sport che sono utili per la prevenzione delle malattie. Questi sono lo sci, il ciclismo e il nuoto. È più facile prevenire lo sviluppo della malattia che curarla a lungo e in modo costoso.

Laserterapia (trattamento laser delle vene varicose nelle gambe)

Nei tempi antichi, i guaritori facevano fronte alle vene varicose a modo loro - semplicemente li tiravano fuori dalle loro gambe con i ganci. Ora la medicina è più umana e offre la terapia farmacologica per iniezione. E come alternativa a questo - trattamento laser delle vene varicose nelle gambe. Numerose recensioni indicano l'efficacia di questo metodo.

La terapia laser è raccomandata al 2 ° e 3 ° stadio, quando i mezzi conservativi convenzionali non sono sufficienti. Questa tecnica è non invasiva e viene eseguita utilizzando una guida di luce situata nel lume venoso. Sotto l'influenza del raggio, le vene malate si espandono (come se fossero saldate), senza lasciare tracce di danni.

La procedura è indolore e innocua per il corpo. Tutte le azioni eseguite dalla fibra sono controllate da sensori a ultrasuoni. Alla fine della procedura, si consiglia una maglieria speciale - compressione.

I vantaggi di questo metodo

La terapia laser per il trattamento delle vene varicose è molto popolare, perché ha diversi vantaggi rispetto ad altri modi per risolvere il problema.

Quanto esattamente tratta il laser

La procedura non chirurgica non lascia cicatrici o cicatrici sulle gambe.

La terapia è abbastanza indolore e viene eseguita esclusivamente in anestesia locale.

Questa procedura è abbastanza semplice, quindi viene eseguita su base ambulatoriale in un breve periodo di tempo.

Il periodo di riabilitazione è piuttosto ridotto e passa senza complicazioni.

Immediatamente dopo la pulizia della vena laser, la donna lascia tranquillamente l'ospedale e può continuare il normale ritmo della vita. L'unica raccomandazione è di inserire passeggiate quotidiane.

Risultati del trattamento laser delle vene varicose

Recensioni

Il trattamento sicuro delle vene varicose sulle gambe con un laser ha ottenuto solo recensioni positive, perché Questa è una soluzione abbastanza efficace al problema, senza lasciare traccia.

In questo caso, una donna ottiene un doppio risultato - eliminando il dolore e l'eliminazione dei difetti estetici della pelle.

Risultati del trattamento laser delle vene varicose

Articoli Su Varici