Come le vene varicose sono trattate con le sanguisughe

Oltre ai metodi tradizionali di trattamento delle vene varicose sotto forma di droghe e biancheria intima di compressione ci sono alternative. L'Hirudoterapia è uno di questi metodi, che è molto popolare. Il trattamento con le sanguisughe delle vene varicose ha sia sostenitori che avversari tra gli specialisti. Quindi, c'è qualche beneficio dall'irudoterapia e quando è davvero utile?

Hirudotherapy e vene varicose

Il trattamento delle malattie con il metodo del salasso non è una nuova idea, varie versioni di tale tecnica erano in uso anche secoli fa. Tuttavia, l'efficacia delle sanguisughe, secondo gli esperti, non è tanto salasso, come nella speciale composizione della saliva che cade sotto la pelle quando viene morsa.

I principali componenti attivi in ​​esso contenuti sono l'irudina e la destabilasi, queste sostanze permettono:

  • migliorare la circolazione sanguigna nell'area dell'attaccamento delle sanguisughe;
  • ridurre il gonfiore;
  • eliminare la viscosità del sangue;
  • alleviare il dolore;
  • rafforzare le navi.

L'irudoterapia per le vene varicose aiuta anche ad alleviare l'infiammazione. Dopo il trattamento con le sanguisughe, i pazienti notano che il dolore e la pesantezza delle gambe scompaiono. Ma, sintonizzando per l'hirudoterapia, vale la pena capire che il trattamento richiederà molto tempo.

Dove sono messe le sanguisughe

Ci sono diversi schemi in cui mettere le sanguisughe sulle gambe con le vene varicose:

  • nell'area della vena deformata in modo sfalsato;
  • vicino al sacro.

In tutti i casi, le sanguisughe dovrebbero trovarsi abbastanza distanti l'una dall'altra - almeno 10 cm Una procedura richiede fino a 10 individui, il numero di sessioni e la loro durata è determinata solo da uno specialista, ma in media il processo dura mezz'ora.

Qualsiasi procedura con le sanguisughe viene effettuata solo in centri specializzati. Non dovresti cercare di essere trattato a casa senza controllo medico, la mancanza di esperienza e conoscenza può provocare complicazioni della malattia.

Come prepararsi per l'hirudoterapia

La preparazione per la procedura è semplice - è importante non lavare il giorno della procedura con l'uso di prodotti con un profumo troppo forte. Inoltre, non è possibile utilizzare profumi e cosmetici con un odore. Le sanguisughe reagiscono bruscamente a tali fragranze e semplicemente non si attaccano alla pelle.

Per rimuovere eventuali odori anche prima della procedura, il medico strofina la pelle del paziente con una soluzione alcolica e acqua calda. Anche sulle gambe durante la procedura non dovrebbero essere i capelli.

È importante! Prima della procedura di hirudotherapy non può bere l'alcool. L'alcol non solo può aumentare il sanguinamento, ma viene espulso dal corpo, anche attraverso i pori. Questo è uno dei motivi di un odore sgradevole dopo aver bevuto alcolici.

Caratteristiche della sessione

Come mettere le sanguisughe con le vene varicose e quanto il medico decide prima della procedura. Indipendentemente dalla scelta dello schema, ci sono diverse regole:

  1. Le sanguisughe non mettono mai le vene varicose.
  2. Non puoi mettere le sanguisughe su nessuna mucosa.
  3. La posizione ottimale degli individui - lungo le navi malate a una certa distanza da loro.

Il trattamento stesso è il seguente:

  1. Al paziente viene offerto di sdraiarsi su un divano.
  2. La superficie della pelle, dove saranno posizionate le sanguisughe, viene preliminarmente decontaminata.
  3. Gli individui mettono in media mezz'ora, in alcuni casi la sessione dura più a lungo.
  4. Le sanguisughe dovrebbero cadere da sole, il che significa la fine della procedura.
  5. Se la sanguisuga è sul corpo per più di mezz'ora, il medico lo rimuove personalmente usando una pinzetta o acqua normale.
  6. Le medicazioni sterili sono posizionate sui siti dei morsi - le ferite possono sanguinare per un po '.

La durata del corso di hirudotherapy è determinata dal medico, per ogni paziente il trattamento è scelto individualmente. Le sessioni si tengono regolarmente con una pausa di due o tre giorni. Non è consigliabile condurre l'hirudoterapia a casa, perché c'è un alto rischio di errore, a causa del quale è possibile un sanguinamento molto pesante. Inoltre, questo trattamento ha molte controindicazioni, quindi, senza un esame preliminare, le vene varicose non possono essere trattate con questo metodo.

È importante! Le stesse sanguisughe non vengono mai usate più volte. In primo luogo, possono diventare portatori di infezioni e, in secondo luogo, un individuo è in grado di digerire il sangue ottenuto durante la procedura per un massimo di sei mesi.

Quanto è efficace l'irudoterapia

Nonostante la crescente popolarità del trattamento con le sanguisughe, non solo le vene varicose, ma anche molte altre malattie, molti medici sono piuttosto scettici riguardo questo metodo.

Il fatto è che anche la saliva di questi vermi limita davvero il sangue, salvandolo dalla formazione di coaguli di sangue, la causa delle vene varicose non è ancora il caso.

La malattia si verifica a causa del malfunzionamento delle valvole venose, di conseguenza, il sangue non può circolare normalmente attraverso i vasi e inizia a ristagnare nelle gambe. Le sanguisughe sono in grado di rimuovere gonfiore e dolore, ma non influenzano le condizioni delle valvole.

Con l'aiuto di hirudotherapy, è impossibile ripristinare la forma precedente dei vasi, per questo c'è un metodo più radicale - chirurgico. Inoltre, l'effetto anestetico delle sanguisughe non dura molto a lungo e, se interrompi le procedure, il dolore e il gonfiore ritorneranno.

L'unica cosa contro cui l'irudoterapia funziona davvero è la trombosi e le vene varicose possono essere curate usando un approccio integrato.

Nonostante il fatto che le sanguisughe non siano in grado di ripristinare vasi malati, l'irudoterapia aiuta ad alleviare alcuni dei sintomi delle vene varicose. Affinché tale trattamento ausiliario sia efficace, è necessario scegliere lo specialista giusto:

  1. È altamente desiderabile che un hirudotherapist abbia una laurea medica.
  2. Per un gruppo di sanguisughe devono essere certificati appropriati.
  3. È importante assicurarsi che le sanguisughe usate vengano distrutte immediatamente dopo la procedura.

Inoltre, nelle cliniche che si rispettano, viene fornito un accordo per firmare come prova documentale che il paziente abbia familiarità con la procedura, possibili controindicazioni e conseguenze.

Quali sono le controindicazioni per l'irudoterapia

Prima di decidere sull'irudoterapia, si raccomanda di sottoporsi a una serie di esami per escludere la presenza di possibili controindicazioni.

In base ai risultati del test, lo specialista deve decidere se trattare o meno la malattia con l'irudoterapia. Per la procedura, i risultati di tali analisi come:

  • ESR;
  • livello di fibrinogeno;
  • emocromo completo;
  • coagulazione;
  • indice di protrombina.

In alcuni casi, l'irudoterapia non solo non è raccomandata, ma anche pericolosa. Per le sanguisughe con le vene varicose ci sono controindicazioni:

  • eventuali malattie del sangue;
  • la gravidanza;
  • l'allattamento al seno;
  • ipotensione;
  • l'anemia;
  • oncologia;
  • scarsa coagulazione del sangue.

È particolarmente pericoloso usare le sanguisughe per il trattamento delle vene varicose nelle donne in gravidanza. Nonostante questo sia uno dei disturbi più comuni durante la gravidanza, i medici raccomandano il trattamento con metodi più affidabili e sicuri. La maglieria a compressione è un'alternativa all'irudoterapia.

Cosa sono le sanguisughe pericolose

Nonostante la popolarità del trattamento con le sanguisughe per le vene varicose, questa tecnica ha molte carenze. La cosa più innocente che può capitare a un paziente è l'assenza di qualsiasi effetto durante il trattamento.

Gli effetti positivi delle sanguisughe durano poco, e tutti i fastidiosi sintomi delle vene varicose ritornano rapidamente. Cos'altro è importante sapere:

  1. Sebbene le sanguisughe siano coltivate in condizioni sterili per scopi medici e il rischio di infezione da parte dei batteri sia minimo, una reazione allergica è del tutto possibile.
  2. Dopo l'irudoterapia, possono comparire macchie di pigmento nella sede dei morsi.
  3. Il sangue delle ferite non sempre coagula rapidamente, a volte il sanguinamento è piuttosto lungo.
  4. Forse l'aspetto della dermatite.
  5. La conseguenza più pericolosa dell'irudoterapia è rappresentata dalle ulcere trofiche. Anche così, possono apparire quando i casi di vene varicose sono in esecuzione, e le sanguisughe accelerano solo il processo.
  6. Possibile infiammazione purulenta del morso.

Le sanguisughe non sono così innocue come sembrano e il loro uso è possibile solo dopo che il medico è convinto che non ci sono controindicazioni e rischi. Ma è meglio usare metodi più provati e sicuri per il trattamento delle vene varicose.

conclusione

Tuttavia, la risposta della maggior parte degli specialisti alla domanda se le sanguisughe aiutano con le vene varicose, la risposta sarà inequivocabile - non più di sì. Il sollievo dal dolore e dalla pesantezza nelle gambe dopo la procedura, purtroppo, è solo temporaneo.

L'unica aggiunta di hirudotherapy è di prevenire la comparsa di coaguli di sangue e il riassorbimento di quelli vecchi. L'irudoterapia può essere utilizzata solo come trattamento ausiliario e solo in assenza di possibili rischi.

Trattamento delle sanguisughe delle vene varicose: indicazioni, come è la procedura

Da questo articolo imparerai: quando è appropriato trattare le vene varicose, quali sono i risultati di tale terapia.

L'Hirudoterapia è uno dei metodi migliori per il trattamento sintomatico delle vene varicose. La saliva della sanguisuga contiene un gran numero di sostanze chimicamente attive che hanno un effetto terapeutico sul tessuto umano. L'uso di sanguisughe aiuta a ridurre l'intensità dei sintomi delle vene varicose, anche se non elimina la causa alla radice della malattia.

Quali risultati ha l'irudoterapia per le vene varicose:

  • Rimozione dell'infiammazione dalle pareti delle vene. Questo effetto è ottenuto grazie alla presenza nella saliva delle sostanze simili all'istamina delle sanguisughe che hanno un effetto antinfiammatorio.
  • Prevenire la formazione di coaguli di sangue. Hirudin, che produce una sanguisuga, è un anticoagulante naturale. Previene la coagulazione del sangue per diverse ore, il che migliora significativamente il suo movimento attraverso i vasi.
  • Miglioramento della microcircolazione. Leech succhia sangue stagnante, che viene sostituito da più fresco dal letto arterioso. Pertanto, la quantità di ossigeno e di sostanze nutritive che le cellule ricevono aumenta.

Inoltre, l'irudoterapia per le vene varicose aiuta a rallentare la proliferazione del tessuto connettivo nelle pareti delle vene - alcune sostanze che la leech secerne hanno un effetto risolutivo sul tessuto cicatriziale.

L'eliminazione dell'infiammazione e dell'assottigliamento del sangue porta al fatto che il deflusso venoso è temporaneamente normalizzato. A causa di ciò, il gonfiore e il dolore alle gambe sono ridotti.

La terapia per le vene varicose con le sanguisughe è un ulteriore metodo di terapia. Questa tecnica aiuterà a ridurre il dolore, gonfiore alle gambe e ridurre il rischio di tromboflebite. Ma contemporaneamente con l'irudoterapia, è necessario eseguire il trattamento principale.

Le sedute di trattamento vengono eseguite da un hirudotherapeutist o da un flebologo.

Indicazioni per l'uso di hirudotherapy per le vene varicose

La conduzione di sedute di irudoterapia dovrebbe avere indicazioni e non viene eseguita in casi irragionevoli. Indicazioni assolute per tale trattamento:

  1. Flebiti. L'infiammazione delle pareti delle vene richiede un trattamento complesso, che ha lo scopo di eliminare l'infiammazione e prevenire la trombosi.

  • Ischemia profonda degli arti inferiori. La mancanza di ossigeno nei tessuti può portare alla formazione di ulcere e necrosi. Migliorare la microcircolazione con le sanguisughe può eliminare questo fenomeno.
  • La tendenza del paziente a formare coaguli di sangue. Ci sono persone che hanno la tendenza a formare coaguli di sangue. Ciò è dovuto all'elevata attività dei fattori di coagulazione del sangue, tali pazienti devono ricevere anticoagulanti o irudoterapia.
  • Il diabete mellito. I pazienti con questa malattia endocrina tendono ad avere ulcere trofiche, quindi l'uso di sanguisughe sarà appropriato al fine di normalizzare l'apporto di sangue agli arti inferiori.
  • L'Hirudoterapia è ampiamente utilizzata dopo la safenectomia (intervento chirurgico per rimuovere le grandi vene), che può accelerare significativamente il processo di riabilitazione e recupero.

    Clicca sulla foto per ingrandirla

    Come viene eseguita la procedura?

    Il trattamento della sanguisuga varicosa deve essere eseguito da un hirudotherapeutist o da un flebologo.

    Un corso di hirudotherapy per le vene varicose consiste in 5-7 sedute. Ci deve essere un intervallo di almeno 3 giorni tra di loro. Questo è necessario per prevenire l'accumulo di irudina nel sangue, che può portare a sanguinamento.

    Il medico mette da 5 a 10 sanguisughe su una gamba (o su un'altra parte del corpo affetta da vene varicose). Dipende dall'intensità e dalla prevalenza del processo, dalle caratteristiche dell'età e dalla presenza di malattie di altri organi. La scelta corretta della posizione e il loro numero aiuta a ottenere l'effetto terapeutico ottimale.

    Le sanguisughe non dovrebbero essere messe sui nodi varicosi, ma vicino a loro. Pertanto, l'infiammazione delle pareti dopo la procedura viene prevenuta e il miglioramento locale della microcircolazione nei tessuti è massimizzato.

    La procedura dura da 5 a 40 minuti. Le prime sessioni sono più brevi di quelle successive. Dopo la fine della manipolazione, le medicazioni asettiche vengono applicate ai siti di inserimento della sanguisuga. Sono necessari per prevenire l'infezione delle ferite dai morsi e per assorbire il sangue e la linfa, che viene rilasciata a causa del diradamento del sangue.

    Dopo una sessione, le sanguisughe sono distrutte: ciò consente di eliminare l'infezione dei pazienti l'una dall'altra.

    Dopo la sessione: limitazioni e raccomandazioni

    • I pazienti dopo una sessione di trattamento con hirudotherapy sono raccomandati per conformarsi al riposo a letto; preferibilmente con le gambe sollevate. È necessario migliorare il deflusso venoso del sangue sotto il suo stesso peso.
    • Nelle prime ore dopo la manipolazione, è necessario aumentare la quantità di fluido consumato al fine di prolungare l'effetto del diradamento del sangue dall'irudina.
    • Il riposo a letto consente di ridurre la quantità di sangue nel sistema venoso delle gambe, che porterà a una più rapida guarigione delle ferite e a ridurre la quantità di scarico da esse.
    • Durante il corso di hirudotherapy, è necessario astenersi dal bere alcolici, in quanto è in grado di migliorare o indebolire l'effetto degli enzimi della saliva della sanguisuga, il che è indesiderabile e può danneggiare il trattamento.

    Controindicazioni

    Nonostante la vasta gamma di applicazioni, le sanguisughe con vene varicose hanno una serie di controindicazioni.

    • L'irudoterapia è inaccettabile in caso di malattie del sangue accompagnate da disturbi della coagulazione. Questi possono essere sia patologie acquisite (varie forme di anemia, leucemia, trombocitopenia) e congenite (emofilia o l'assenza di altri fattori di coagulazione). La conduzione di sedute di irudoterapia in questi pazienti può portare allo sviluppo di sanguinamento ed emorragia di diversa localizzazione.
    • È impossibile usare questo trattamento per i processi purulenti sulle gambe. Se ci sono ulcere trofiche o aree di necrosi alle gambe, allora questo metodo di trattamento non è adatto. Questa restrizione si basa sul fatto che il diradamento del sangue può portare alla diffusione del pus in tutto il corpo.
    • È vietato condurre sessioni di hirudotherapy in pazienti con pressione sanguigna bassa, poiché l'irudina può causare una caduta ancora maggiore.

    È anche necessario stabilire la portabilità delle sostanze secrete dalla sanguisuga e la risposta individuale del corpo a se stessi. Per fare ciò, per un breve periodo, di solito 10-15 minuti, una sanguisuga viene posta su una parte sana del corpo. Il risultato viene quindi valutato: arrossamento, prurito o gonfiore eccessivo di quest'area è un segno di una reazione allergica. In questo caso, l'irudoterapia non può essere eseguita.

    Cosa dicono i pazienti sul trattamento delle sanguisughe varicose: recensioni e video di procedure di irudoterapia

    Molte persone in età lavorativa hanno familiarità con le vene varicose.

    La malattia si esprime non solo in un difetto estetico, ma anche nella limitazione della mobilità: affaticamento delle gambe, dolore e gonfiore rendono necessario abbandonare molte attività e sport.

    Anche le complicanze delle vene varicose sono pericolose: ulcere trofiche e trombosi, che costringono i pazienti a cercare modi efficaci di trattamento.

    Metodi di trattamento

    La selezione del regime di trattamento della malattia viene effettuata da un chirurgo o da un flebologo sulla base dello stadio delle vene varicose, identificato mediante esame vascolare. Al paziente possono essere offerte le seguenti opzioni di trattamento:

    1. Trattamento farmacologico con venotonica e anticoagulanti. Prendendo droghe, purtroppo, non porta il risultato corretto di migliorare la circolazione del sangue con cambiamenti marcati nei vasi sanguigni.
    2. La biancheria intima a compressione sospende lo sviluppo delle vene varicose, riduce la pesantezza alle gambe ed è particolarmente indicata per l'uso da parte di quei pazienti che trascorrono la maggior parte del tempo seduti o in piedi.
    3. Intervento chirurgico - tagliare la nave allargata, la sua legatura o indurimento.
    4. La terapia laser aiuta con le vene dei ragni e nel caso in cui la vena malata non superi il diametro di un centimetro.
    5. Il trattamento popolare viene utilizzato solo in combinazione con il principale e aiuta a ridurre il disagio, ridurre il dolore.

    Ci sono molti trattamenti alternativi per le vene varicose, uno di loro è l'irudoterapia, cioè il trattamento con sanguisughe sanguinolente.

    L'uso di sanguisughe nel trattamento della malattia

    C'era un'opinione ambigua sul trattamento delle sanguisughe vene varicose.

    Alcuni esperti ritengono che l'irudoterapia sia uno dei metodi più sicuri ed efficaci per eliminare le vene varicose.

    Altri esprimono una completa mancanza di fiducia in tale procedura.

    Ma, tuttavia, le sanguisughe sono ampiamente utilizzate, il numero di pazienti per tali procedure non è ridotto, il che significa che c'è un effetto del contatto cutaneo con piccoli abitanti di corpi idrici.

    Ciò che spiega le proprietà curative delle sanguisughe

    Diversi secoli fa, i guaritori fecero ricorso all'uso delle sanguisughe e questo portò i suoi risultati positivi.

    L'effetto delle sanguisughe sul corpo umano è spiegato dalla composizione della loro saliva, che espellono sotto la pelle durante la suzione.

    La saliva contiene un gran numero di enzimi, irudina e destabilasi, l'effetto combinato di queste sostanze porta ai seguenti risultati:

    • la microcircolazione nell'area dell'attaccamento delle sanguisughe è in aumento;
    • diminuisce i gonfiori e i tessuti pastosi;
    • il sangue è diluito, il che significa che la coagulazione si ferma;
    • il sangue si dissolve uscendo dalle pareti assottigliate delle vene;
    • il dolore diminuisce;
    • le pareti dei vasi sanguigni sono rafforzate.

    Indicazioni per l'irudoterapia

    Ci sono casi in cui l'irudoterapia è prescritta per le vene varicose, che vanno dalle malattie vascolari a vari problemi oftalmologici. Con le vene varicose l'irudoterapia è prescritta per:

    • vene di ragno;
    • vene varicose profonde e superficiali;
    • cambiamenti trofici sulle gambe.

    Contemporaneamente al trattamento delle vene varicose, i problemi ginecologici vengono eliminati con l'aiuto delle sanguisughe, l'immunità viene rafforzata, la pressione arteriosa viene ridotta, la nutrizione dei tessuti viene migliorata.

    L'Hirudoterapia ha i suoi svantaggi: la possibilità di sviluppare allergie, la scarsa efficacia della procedura nei casi avanzati di vene varicose. L'irudoterapia allevia efficacemente il dolore e il gonfiore, ma non porta alla piena normalizzazione del diametro delle vene.

    Pertanto, il trattamento delle sanguisughe può essere attribuito solo a metodi ausiliari.

    Il massaggio per le vene varicose è tanto efficace quanto elogiato da pazienti e medici che puoi imparare leggendo il nostro materiale.

    Controindicazioni all'irudoterapia

    Tra le principali controindicazioni sono:

    • allergico alla saliva della sanguisuga, si manifesta con forte prurito e gonfiore;
    • ipotensione, con bassa pressione sanguigna, flusso di sangue porterà ad un'ulteriore diminuzione del numero e quindi a un deterioramento della salute;
    • anemia con un conteggio di emoglobina inferiore a 100;
    • tromboflebite purulenta;
    • malattie oncologiche;
    • la gravidanza;
    • emofilia;
    • pelle assottigliata al posto dell'attaccatura della sanguisuga necessaria.

    Prima di una sessione di hirudotherapy, il medico dovrebbe scoprire tutte le controindicazioni e valutare i possibili rischi.

    Come è la procedura

    formazione

    Quando si prescrive l'irudoterapia, il paziente deve seguire tutte le raccomandazioni suggerite:

    1. Il giorno della produzione, non dovresti fare il bagno, usare cosmetici profumati, liquidi tecnici. I forti odori influenzano negativamente la sanguisuga e lei rifiuta di succhiare.
    2. Alcuni medici in due o tre giorni raccomandano di pulire il fegato e l'intestino.
    3. Prima della stadiazione, la pelle del piede viene trattata con alcol e poi accuratamente tamponata in acqua calda, questo è necessario per rimuovere l'odore di etanolo e per migliorare il flusso sanguigno. Se l'irudoterapia viene eseguita per le vene varicose, la gamba viene pre-rasata.
    4. Il paziente deve essere sdraiato o semi-seduto.

    Tecnica di procedura

    Quando le vene varicose sono posizionate a una distanza di un centimetro dalla vena, a volte devono essere messe sul sacro. Il numero di sanguisughe è determinato in base al grado delle vene varicose e ai cambiamenti trofici.

    Quando si attacca il dolore assomiglia a un morso di un insetto succhiatore di sangue o un'iniezione. Il dolore si osserva solo al momento della puntura della pelle, in futuro non ci sono particolari sensazioni soggettive.

    Durante l'aspirazione, il corpo della sanguisuga aumenta di dimensioni e scompare da solo. Dopo la sessione c'è sanguinamento, quindi è necessario applicare una benda.

    Il pericolo di auto-sanguisuga

    L'autouso delle sanguisughe non è raccomandato, sebbene possano essere acquistati in alcune farmacie.

    Innanzitutto, lo specialista conosce determinati luoghi di allestimento.

    In secondo luogo, solo gli individui sani hanno un effetto terapeutico, ed è difficile per uno specialista determinare questo.

    C'è anche la possibilità che tu possa essere venduto una copia che è già stata utilizzata, ed è severamente vietato riutilizzarla.

    Le sanguisughe dovrebbero essere conservate in determinate condizioni, devono mantenere costantemente un certo microclima e identificare le persone ammalate.

    L'efficacia della hirudotherapy

    L'Hirudoterapia è riconosciuta dal Ministero della Salute come metodo di trattamento ausiliario.

    Dopo le sedute, c'è effettivamente una diminuzione dell'edema e del dolore, che si spiega con l'irradiazione del sangue dell'irudina.

    Ma l'uso di sanguisughe non dovrebbe essere una panacea, ricorrendo solo a questo metodo di trattamento, il paziente rischia di ottenere gravi complicanze delle vene varicose.

    Assicurati di consultare un medico!

    Recensioni della procedura

    I pazienti che praticano il trattamento delle vene varicose lasciano recensioni positive e negative.

    1. Olga, 49 anni - "Dopo l'irudoterapia, c'erano dolori alle gambe, macchie rosse diminuite, ma in alcuni punti della sanguisuga ci sono cicatrici. Le vene dilatate non sono cadute fino alla fine, quindi continuo a bere la venotonica. "
    2. Michael, 52 anni - "L'effetto è zero assoluto. Ho pronunciato le vene varicose, forse, quindi, dopo l'irudoterapia, ho dovuto accettare di avere un'operazione. "
    3. Tatyana, 29 anni - "Le sanguisughe aiutarono a rimuovere le vene dei ragni. Durante la sessione non è stato così doloroso come piuttosto disgustoso. Ma penso di aver tollerato diverse procedure per una ragione. "

    Costo di Hirudotherapy

    Il prezzo di una sessione di trattamento delle sanguisughe varicose varia e parte da 500 rubli, il prezzo dipende dal numero di sanguisughe usate. Il costo della maggior parte delle cliniche include la visita medica.

    Video: pratica di Hirudotherapy

    Su come mettere correttamente le sanguisughe sul coccige. Cosa devi ricordare prima di iniziare la procedura. Un video sulla cura delle sanguisughe delle vene varicose mostra chiaramente come funzionano le sanguisughe.

    Le vene varicose possono essere trattate con le sanguisughe?

    Vene varicose - ispessimento e allungamento delle vene. Secondo le statistiche, più della metà delle persone nel mondo soffre di questa malattia.

    Il trattamento dell'irudoterapia della vena varicosa può ridurre la manifestazione della malattia.

    Le sanguisughe con le vene varicose degli arti inferiori aiuteranno a migliorare le condizioni generali della persona, alleviare il gonfiore e prevenire lo sviluppo di coaguli di sangue, ma non saranno in grado di riportare le vene alle loro precedenti condizioni.

    Hirudotherapy per le vene varicose

    La terapia della sanguisuga è usata per trattare molte malattie.

    Sanguisughe - vermi anellati ematofagi appartenenti a ectoparassiti (parassiti che sono fuori dal corpo).

    Nell'irudoterapia vengono utilizzati solo 3 tipi di sanguisughe: medico, medico, farmacia. Sono preparati per una sessione con un digiuno di tre giorni.

    Le vene varicose non possono essere completamente curate con pillole, rimedi popolari o irudoterapia. Il trattamento delle vene varicose sulle gambe con le sanguisughe può solo migliorare la condizione generale delle estremità (ripristinare la facilità e alleviare il dolore).

    Harm e Benefit

    Per capire se le sanguisughe aiutano con le vene varicose, si dovrebbero considerare gli aspetti positivi e negativi della hirudotherapy.

    Il metodo non tradizionale di trattamento con le sanguisughe presenta numerosi vantaggi rispetto alla terapia farmacologica e alla chirurgia. L'uso del metodo consiste nella struttura specifica del corpo della sanguisuga e delle sue secrezioni.

    Sostanze medicinali ed enzimi contenuti nella saliva della sanguisuga:

    • Classe di batteri utili Bacillus (bacilli - probiotici). La sostanza fa parte di molti farmaci e integratori alimentari.
    • Enzima ialuronidasi.
    • Enzima tripsina. Ha effetto anti-infiammatorio e anti-edema.
    • Anticoagulante irudina (peptide). Previene la coagulazione del sangue (diluito) e la formazione di coaguli di sangue sopprimendo la trombina (un enzima responsabile della coagulazione).
    • Catepsina enzima proteasi. Fissa il legame peptidico delle proteine, fornendo un effetto antitumorale.

    Chi è controindicato per l'irudoterapia per le vene varicose:

    • Le persone con un BMI inferiore a 17,
    • Ipotonia cronica,
    • Le persone inclini a frequenti allergie
    • Le persone con malattie del sistema immunitario
    • Donne in gravidanza e in allattamento
    • Le persone con varie malattie nel periodo di recidiva
    • Pazienti con cancro

    I benefici e i danni della hirudotherapy in ogni singolo caso sono determinati da uno specialista in medicina alternativa (hirudotherapy).

    È impossibile rispondere inequivocabilmente alla domanda se le vene varicose possano essere trattate con le sanguisughe. Per ogni persona è individuale.

    Alcuni medici sostengono metodi di trattamento non tradizionali, mentre altri li rifiutano categoricamente.

    Non ci sono molte controindicazioni per la procedura, il paziente stesso decide se usare le sanguisughe per le vene varicose.

    Le sanguisughe mordono una persona e attaccano i loro denti affilati di 1,5 mm all'interno del corpo. Aspirano circa 5 ml di sangue in una sessione. Dopo la terapia per 24 ore, altri 15 ml di sangue escono dalla ferita. Il tempo medio per sessione è di 30 minuti.

    Luoghi di sanguisughe

    Alla prima sessione di hirudotherapy con le vene varicose delle gambe, solo una sanguisuga è posta sulla persona. Il corpo deve abituarsi a una terapia così insolita, evitando un sacco di stress. Nel tempo, il numero di individui è aumentato gradualmente fino a 7-13 pezzi.

    Durante la sessione, dove mettere le sanguisughe decide uno specialista. La condizione principale è che in nessuna circostanza dovrebbero essere attaccati al punto dolente. Questo può causare gravi emorragie, che saranno molto difficili da fermare.

    In nessun caso è impossibile essere coinvolti nell'irudoterapia indipendente!

    Il trattamento a domicilio con le sanguisughe è irto di gravi conseguenze:

    • Le sanguisughe sono usate solo per uso medico (altre specie non hanno effetto curativo).
    • Durante la terapia, le sanguisughe sono posizionate su determinati punti.
    • Quando usano le sanguisughe sulle mucose, possono strisciare dentro.

    I punti di allestimento sono determinati dall'irudoterapista. Le sanguisughe aiutano gli specialisti e possono trovare un posto più morbido con un buon flusso di sangue. La distanza dalla vena irritata non deve essere inferiore a 1 centimetro.

    I siti principali della sanguisuga per le vene varicose sono sulla coscia accanto alla grande vena safena, sul polpaccio nella vena poplitea, sulla parte inferiore della gamba accanto alla piccola vena safena e sul piede posteriore vicino all'arco venoso.

    Un gran numero di punti di sosta rende l'irudoterapia un modo efficace per trattare le vene varicose.

    La posizione esatta dei canali allungati può essere identificata solo da un medico - flebologo.

    Alcuni pazienti non hanno idea di come mettere le sanguisughe. Un esperto di hirudotherapist può gestire questo compito in pochi secondi.

    I vermi si attaccano meglio alla pelle dal tubo (pinzette o dita possono spaventare la sanguisuga). Al fine di evitare una grande perdita di sangue, non sono posizionati sul lato interno della coscia.

    La sanguisuga lacrima dal corpo non può. Lei stessa sarebbe caduta via non appena avesse bevuto sangue. Se è necessario rimuovere con la forza l'animale, un batuffolo di cotone imbevuto di alcol viene posto sulla sua schiena. Ad esempio, i trattamenti di hirudoterapia più brevi vengono generalmente offerti alle persone anziane.

    Dopo la sessione, tutti i worm vengono eliminati. È impossibile archiviarli e riutilizzarli!

    Corso di trattamento

    Il solito corso di trattamento con le sanguisughe dura 10 sessioni. Un secondo corso è nominato non prima che in un mese.

    Quando si utilizzano 1-7 worm, le sessioni si svolgono a giorni alterni e quando si utilizzano 8 worm o più - in una settimana.

    Costo della procedura

    In diverse regioni e cliniche, il prezzo del trattamento può essere diverso.

    Il prezzo medio per la procedura in una sessione:

    • fino a 4 sanguisughe (pezzi) - 1500 rubli,
    • fino a 7 pezzi - 2000 rubli,
    • fino a 12 pezzi - 2500 rubli,
    • più di 12 pezzi. - 3000 rubli.

    Spesso, l'irudoterapia complessa è molte volte più economica delle singole sessioni.

    Recensioni

    Maria Vladislavovna, 67 anni: "Per quanto posso ricordare, soffro di vene varicose. A lungo ha sofferto di varie creme e unguenti e poi è arrivato all'irudoterapia. Prendo 2-3 corsi all'anno e mi sento molto meglio. "

    Anatoly, 34 anni: "Ho cercato di curare la mia malattia con l'aiuto della hirudotherapy. L'effetto è di breve durata e non può essere completamente recuperato. Ho seguito il corso tre volte, ma ora ho deciso di fare un'operazione. "

    Tanya, 22 anni: "Dopo la nascita ho notato che le vene nelle mie gambe erano venute fuori. Le creme non aiutano - i piedi come la pietra. L'irudoterapia ha provato una volta (corso di 10 settimane) e mi è piaciuto. Tra un mese andrò oltre. "

    Trattamento delle sanguisughe delle vene varicose: recensioni, foto, video

    Per il trattamento delle vene varicose nel nostro tempo utilizzando una varietà di metodi, anche insoliti. Uno di questi metodi efficaci è l'uso di sanguisughe mediche, un'opzione di trattamento simile per le vene varicose chiamata hirudotherapy.

    Molto spesso le persone sono scettiche nei confronti di tali procedure e pensano di non poter portare alcun risultato positivo, e questo è solo uno spreco di tempo e denaro. Tuttavia, molti anni di esperienza in medicina e studi hanno dimostrato il contrario.

    È possibile sbarazzarsi delle vene varicose con le sanguisughe?

    Come è noto, le sanguisughe in medicina sono state utilizzate da molto tempo, cioè dal momento in cui non conoscevano i metodi tradizionali di trattamento e le vere cause dell'insorgere di malattie. In questa fase di sviluppo della scienza medica, l'irudoterapia è ampiamente utilizzata. Tuttavia, un marchio è stato creato con questo metodo di trattamento, presumibilmente il trattamento con le sanguisughe è una panacea per quasi tutte le malattie. Le persone egoiste ottengono un buon profitto da questo.

    A causa di tutto questo, prima di eseguire qualsiasi procedura di trattamento, è necessario saperne di più sulle vene varicose e sugli effetti delle sanguisughe sul corpo umano quando si inietta l'irudina nel corpo umano. Come mostra la pratica, la percentuale di persone che soffrono di vene varicose ha una conoscenza minima della malattia stessa e delle cause della sua insorgenza. La stragrande maggioranza delle persone pensa che i processi varicosi si sviluppino a causa del sangue denso, ed è sufficiente diluire il problema per eliminare il problema.

    Infatti, le vene varicose degli arti inferiori, o organi interni, sono causate da un malfunzionamento delle valvole nelle vene. Quando si verifica questo, reflusso di sangue, che provoca una corrente inversa. Questo è un grave squilibrio fisiologico che si verifica a livello cellulare. È per questo motivo che sorge una domanda logica, come possono le sanguisughe influenzare il ripristino dell'equilibrio fisiologico nel corpo umano?

    La principale patologia per le vene varicose è una significativa espansione del lume del vaso. Di conseguenza, l'insufficienza venosa si manifesta. Ciò provoca il flusso di sangue inverso ai sistemi venosi superficiali e profondi. Per quanto riguarda l'uso di sanguisughe per il trattamento, contribuisce alla diluizione a breve termine del sangue, ma in nessun modo colpisce il diametro del lume dei vasi.

    Impatto e influenza delle sanguisughe sul corpo?

    L'irudoterapia pubblicizzata ha un'intera lista di effetti positivi sul corpo umano. Secondo i medici che forniscono servizi simili per la terapia della sanguisuga, può avere i seguenti effetti:

    Rapido ripristino dell'equilibrio endoecologico nel corpo del paziente.

    Effetti emostatici ed effetti riflessi.

    L'uso delle sanguisughe ti permette di rilassare i muscoli e aumentare la trasmissione degli impulsi.

    Assottigliamento del sangue ed effetto anticoagulante.

    Aiuta a proteggere il corpo dai germi.

    Effetto antiipertensivo, anti-ischemico, antiipoxico e immunostimolante.

    Aiuta ad eliminare i disturbi del microcircolo.

    Esegue la lotta contro i batteri e allevia l'infiammazione.

    La procedura consente di normalizzare la pressione sanguigna.

    Le credenze e le opinioni esistenti che le sanguisughe permettono al paziente di assottigliare il sangue fino alla perdita di sangue, che hanno tendenze fisiologiche a sanguinare, ma non hanno evidenza clinica. Nel 1910, G.A. Zakharin riuscì a fermare il sanguinamento nasale e abbondante installando le sanguisughe nell'ano e nel coccige. Inoltre, il dottore V.A. Lukashov nel 1948 asserì che usando la polvere delle sanguisughe secche, riuscì a fermare gravi emorragie nasali, alla gola, allo stomaco e all'utero nella provincia di Samara.

    Nel 1936, un medico, I. R. Petrov, insieme ad altri ricercatori, condusse un esperimento medico sui conigli. I suoi risultati mostrarono che, quando esposti a secrezioni secretorie di sanguisughe, la lisi del trombo venoso avveniva senza cambiamenti nell'emostasi nel sangue. Lo studio ha confermato che non è stata rilevata alcuna diluizione significativa. Tutto ciò ha portato alla conclusione che arrestare il sangue durante l'uso delle sanguisughe è stato probabilmente causato da un indebolimento dello spasmo muscolare, che durante l'intervento medico è bloccato dal gonfiore dei tessuti circostanti.

    Per quanto riguarda l'opinione dei medici moderni sulla fattibilità dell'irudoterapia, è piuttosto scettico. Per il trattamento della tromboflebite e l'infiammazione delle vene superficiali delle sanguisughe può essere utilizzato nel caso in cui un paziente abbandoni i metodi tradizionali di trattamento. Il quadro reale del trattamento di irudoterapia è che gli enzimi che iniettano le sanguisughe permettono davvero una riduzione del sangue per 15-20 minuti, oltre a alleviare lo spasmo venoso per non 2 giorni. Dopo questo tempo, il problema ritorna al meglio invariato e, nel peggiore dei casi, una persona può avere reazioni allergiche o altre complicazioni.

    Come dimostra la pratica, le persone che hanno utilizzato l'irudoterapia vengono ancora da medici con forme avanzate di vene varicose, perché l'irudoterapia non porta un risultato positivo.

    L'opinione della maggioranza dei pazienti che è necessario diluire il sangue per le vene varicose è errata a causa della sua mancanza di consapevolezza delle vere cause della malattia.

    Abbastanza spesso, le vene varicose sono confuse con una malattia come la tromboflebite, che può svilupparsi sulla base della dilatazione varicosa. Quando la tromboflebite infiamma le pareti delle vene stesse, che porta alla formazione di un trombo, sovrastante il lume della nave.

    Prima di intraprendere l'auto-trattamento e l'uso della medicina tradizionale, è necessario conoscere i meccanismi e le cause della malattia. La consultazione medica professionale non sarà superflua.

    I principali meccanismi delle vene varicose

    I vasi umani degli arti inferiori sono costituiti da un gran numero di vene safene e profonde, che hanno vasi frontali tra loro. L'intero deflusso di sangue e fibra passa attraverso le vene safene e dal resto dei tessuti attraverso i vasi profondi. A causa dei vasi perforanti, la pressione viene equalizzata tra le vene profonde e sottocutanee, in condizioni normali il sangue deve fluire dal sottocutaneo alle vene profonde. Le vene sono uno strato muscolare molto debolmente sviluppato, che non consente loro di effettuare autonomamente il flusso del sangue verso l'alto. La pressione necessaria viene creata a causa dei vicini tendini e della cosiddetta pressione sanguigna residua.

    Per una normale circolazione sanguigna è necessario mantenere i vasi in un tono. Il centro vasomotore, che è responsabile della regolazione della pressione nel cervello. È per questo motivo che i problemi con il sistema nervoso centrale possono provocare l'insorgenza e lo sviluppo delle vene varicose.

    Con insufficienti valvole venose e debolezza della parete vascolare stessa, il sangue scorre non solo verso il basso, ma anche nella direzione opposta. Con un significativo aumento della pressione sui vasi delle vene stesse possono espandersi, formando così nodi che sono ancora associati alla progressione dell'insufficienza valvolare.

    È in questo modo che il normale flusso sanguigno attraverso i vasi frontali viene interrotto. Inoltre, il flusso di sangue dalle vene profonde crea una forza di pressione ancora maggiore sulla superficie della vena. Allo stesso tempo, le vene che sono esposte ad un effetto simile segnalano al centro vasomotore, che a sua volta dà un comando per aumentare il tono vascolare. Tutto ciò porta all'espansione e all'allungamento delle vene, le cui pareti non riescono a far fronte al carico. Con una pressione costantemente elevata nei vasi, si sviluppano atrofia del tessuto muscolare e morte dei nervi, responsabili della regolazione del tono. A causa di tutto ciò, si può comprendere che il trattamento di una malattia così grave e complessa come le vene varicose degli arti inferiori con l'aiuto delle sanguisughe non è solo inefficace, ma anche pericoloso per la salute del paziente stesso.

    Il pericolo del trattamento con le sanguisughe. Minaccia di amputazione

    Rivolgendosi all'irudoterapeuta, al paziente viene assicurato che le vene varicose che si formano si dissolvono dopo alcune procedure, la gravità diminuisce, il gonfiore scompare e il dolore scompare. Eppure devi capire che l'effetto che le sanguisughe danno è di breve durata e non può risolvere il problema. Inoltre, dopo un temporaneo sollievo, appare una ricorrenza ancora più pronunciata della malattia.

    Praticamente tutti capiscono che una sanguisuga è un parassita succhia-sangue che vive nelle paludi. Un'enorme quantità di complessi batterici e sostanze allergiche può essere trovata nella saliva di questo animale. Abbastanza spesso, sono portatori di bacchette, diplococcus, streptococco e stafilococco. Naturalmente, per condurre l'hirudoterapia nelle cliniche vengono usate sanguisughe purosangue coltivate dall'uomo, ma allo stesso tempo possono causare reazioni allergiche piuttosto forti. Usando le sanguisughe in caso di stasi venosa cronica, si verificano gravi reazioni infiammatorie al posto della produzione di sanguisughe.

    Ci possono essere molte conseguenze negative dall'uso delle sanguisughe, ma gli irudoterapisti cercano di nasconderle per attirare i clienti.

    I principali pericoli dell'utilizzo di sanguisughe per il trattamento delle vene varicose:

    La più innocua di tutte le possibili conseguenze è l'apparizione di macchie di pigmento piuttosto persistenti al posto delle sanguisughe.

    Dopo la rimozione della sanguisuga, potrebbe esserci un sanguinamento prolungato dalla ferita formatasi dopo il morso.

    La manifestazione di dermatite, che distrugge la pelle e peggiora la sua condizione.

    Il più pericoloso per la salute del paziente è la manifestazione di disturbi trofici, o addirittura ulcere. Devi sapere che in presenza di ulcere l'irudoterapia è severamente vietata.

    Tutti i tipi di manifestazioni allergiche.

    Trombosi e tromboflebite.

    Ascessi e cellulite possono comparire sulle gambe.

    Oggi, la medicina e la farmacologia hanno un numero sufficiente di farmaci efficaci che hanno eccellenti effetti anticoagulanti. Inoltre, forniscono un risultato positivo nel processo di trattamento e sono assolutamente sicuri per la salute del paziente.

    Quanto è efficace e sicuro il trattamento delle vene varicose

    Quale metodo dovrebbe essere scelto dal paziente stesso, insieme al medico di cui si fida. La cosa principale da ricordare è che tutti i metodi di trattamento sono buoni a modo loro, altrimenti non esisterebbero. Questa regola si applica anche al trattamento delle vene varicose con le sanguisughe (hirudotherapy), che, nonostante la sua antica origine, continua ad essere applicata con successo oggi. Come ogni altro metodo, ha i suoi vantaggi e svantaggi. Tutto ciò che è necessario per ottenere un buon risultato è conoscere queste caratteristiche e utilizzare il metodo tenendo conto di un approccio individuale e non di un principio di modello. Altrimenti, le complicazioni non possono essere evitate, comprese gravi conseguenze.

    Cos'è l'hirudoterapia?

    L'uso di speciali sanguisughe mediche per il trattamento delle malattie è chiamato hirudotherapy. Il metodo si basa sulle proprietà terapeutiche delle sostanze biologicamente attive e degli enzimi della saliva secreta dalla sanguisuga durante un morso. Entrano nel flusso sanguigno e agiscono non solo localmente nell'area di aspirazione della sanguisuga, ma anche su tutto il corpo.

    I fautori e i seguaci della hirudoterapia (ipertirooterapisti) sono convinti che la natura abbia da tempo creato una medicina naturale, che sono le sanguisughe per le vene varicose e le sostanze secrete da loro.

    Cosa fanno le sanguisughe e come influenza le vene varicose?

    Il morso della sanguisuga è un processo unico durante il quale:

    • viola l'integrità della pelle (fa un morso);
    • aspira circa 20 ml di sangue;
    • alloca diverse decine di sostanze e composti.

    Il più importante tra loro:

    • enzimi della sanguisuga;
    • anticoagulanti;
    • composti antinfiammatori e biologicamente attivi.

    Gli effetti dei loro effetti bloccano alcuni importanti meccanismi per l'insorgenza e la progressione delle vene varicose. Con questa malattia, le pareti e le valvole delle vene degli arti inferiori diventano flaccide, indebolite, incapaci di trattenere e trasportare il sangue dal basso verso l'alto contro la gravità. C'è ristagno di sangue, deformità e eccessiva dilatazione delle vene sotto forma di nodi. Il sangue diventa denso e forma coaguli di sangue, l'infiammazione si verifica nei tessuti molli circostanti (pelle e tessuto sottocutaneo).

    Ma non tutti i componenti della malattia possono eliminare l'irudoterapia per le vene varicose. Al più importante, meccanico, le sanguisughe non influenzano. Questo è il cosiddetto reflusso sanguigno. Sono un cast anomalo, che non dovrebbe essere normale.

    Il sangue viene rilasciato dalle vene profonde in superficie attraverso i vasi perforanti distrutti (riflusso orizzontale), nonché dalla vena sottocutanea sovrastante al sottostante attraverso le valvole distrutte (reflusso verticale).

    Perché un tale trattamento può essere pericoloso?

    Sfortunatamente, gli effetti positivi descritti delle punture di sanguisuga per le vene varicose non sono sempre pienamente realizzati. Invece del miglioramento desiderato, è possibile non solo l'assenza di dinamiche positive, ma anche il deterioramento. Se tutto fosse semplice come i sostenitori della rivendicazione di irudoterapia, non ci sarebbero molti trattamenti per le vene varicose. Nonostante la validità scientifica di nessuno di loro è una panacea per questa malattia, in particolare l'irudoterapia.

    Dall'irudoterapia alle vene varicose possono esserci sia benefici che danni.

    I pericoli e le complicazioni che possono sorgere durante il trattamento di:

    • Le reazioni allergiche come un tipo locale nella forma di arrossamento della pelle ai posti di morsi e comuni nella forma di un'eruzione su tutto il corpo e perfino lo shock anaphylactic.
    • Tromboflebite (infiammazione) delle vene con rapida formazione di coaguli di sangue nel loro lume.
    • Trombosi venosa profonda
    • Sanguinamento da un nodo varicoso al morso della sanguisuga.
    • Macchie di pigmento marrone o bluastro nel campo dei morsi.
    • Processi soppressivi (ascessi e flemmoni) sugli arti.
    • Erisipela e linfoadenite - un aumento dei linfonodi.
    • Le ulcere trofiche sono ferite non cicatrizzate.

    Le cause principali di queste complicazioni:

    • Intolleranza individuale alle sostanze espulse dalle sanguisughe durante un morso.
    • L'uso di sanguisughe mediche scadenti - devono essere speciali, coltivati ​​in condizioni ideali.
    • La procedura viene eseguita senza indicazioni o senza tener conto delle controindicazioni - l'irudoterapia non è indicata in tutti i casi di vene varicose, che viene dimenticata sia dai pazienti stessi che dagli specialisti.
    • Uso ripetuto della sanguisuga in diversi pazienti: la sanguisuga è concepita per una sola seduta e solo per un paziente.
    • Tecnica errata per una seduta di hirudoterapia.
    • Violazione delle raccomandazioni dei pazienti dopo il trattamento con le sanguisughe.

    Indicazioni e controindicazioni per l'irudoterapia

    La fattibilità di trattare le vene varicose con le sanguisughe è limitata all'unica indicazione - le prime fasi della malattia, in cui vi sono vene varicose, ma nessuna manifestazione di grave insufficienza venosa cronica. Trascurare questa semplice regola finirà inevitabilmente con il fallimento o la complicazione.

    Controindicazioni per le quali il trattamento delle vene varicose con le sanguisughe non può essere effettuato:

    • La presenza di cancro.
    • Debole coagulazione del sangue.
    • Bassa pressione sanguigna o tendenza all'ipotensione improvvisa.
    • Gravidanza e allattamento.
    • Anemia e altri disturbi del sangue.
    • Esecuzione di forme di vene varicose, complicate da grave insufficienza venosa o disturbi trofici della pelle degli arti inferiori.

    Come è la procedura?

    Principi di base del trattamento con le sanguisughe:

    • Conoscenza e aderenza allo schema in cui mettere le sanguisughe con le vene varicose.
    • Trattamento del corso
    • La durata ottimale di una sessione.

    La procedura non può consistere in una sessione. È necessario seguire un corso di trattamento delle vene varicose con le sanguisughe da diverse sessioni - da 5 a 10 procedure per ciclo, 1-2 volte l'anno. La durata della sessione - fino a quando le sanguisughe non si allontanano dai luoghi dei morsi da soli. Potrebbero essere necessari da 15 a 45 minuti.

    I luoghi in cui sono installate le sanguisughe per le vene varicose sulle gambe dipendono da quale procedura viene utilizzata. È impossibile iniziare il trattamento delle vene varicose con le sanguisughe mettendole direttamente sull'area delle vene dilatate.

    La sequenza è la seguente:

    • La prima sessione è sulla regione del fegato (ipocondrio sul lato destro).
    • La seconda sessione è la regione ombelicale dell'addome.
    • La terza sessione è la regione lombosacrale.
    • La quarta e successive sedute sono arti inferiori.

    Assicurati di seguire queste regole:

    • Prima di trattare le vene varicose con le sanguisughe, è impossibile lavare la pelle con prodotti per l'igiene aromatizzati, poiché potrebbero rifiutarsi di succhiare.
    • La pelle viene trattata con un antisettico (alcool) e asciugata.
    • È necessario mettere sanguisughe in un modo sfalsato in relazione a una vena su 2-3 cm da esso. Non puoi essere localizzato direttamente sui nodi e sui vasi varicosi.
    • Il numero di sanguisughe per procedura è di 5-7 pezzi, la distanza tra loro è da 5 a 10 cm.
    • Dopo la sessione, i punti del morso vengono chiusi con un batuffolo di cotone o di garza e la gamba viene fasciata strettamente per 2-3 giorni.

    Quanto è efficace?

    Sicuramente giudicare se le sanguisughe aiutano con le vene varicose delle gambe, difficile. Ciò è dovuto alla mancanza di ricerche scientifiche affidabili sull'irudoterapia.

    Ma le osservazioni a lungo termine di entrambi gli hirudoterapeuti e specialisti nel campo della chirurgia vascolare (flebologi) ci permettono di trarre le seguenti conclusioni:

    • È quasi impossibile curare le sanguisughe dalle vene varicose. L'effetto di questa procedura è, ma è a breve termine (settimane, mesi). Il problema rimane irrisolto e richiede sia sessioni ripetute di hirudotherapy, sia trattamenti chirurgici e farmacologici tradizionali.
    • L'Hirudoterapia è un'alternativa al trattamento medico per le vene varicose, ma non al trattamento chirurgico. I pazienti che hanno dimostrato di avere un'operazione non aiuteranno le sanguisughe, dal momento che dovranno comunque essere operate.
    • Data la disponibilità di farmaci efficaci per rafforzare le vene, il trattamento delle vene varicose sulle gambe con le sanguisughe può essere considerato un metodo obsoleto.
    • L'efficacia del trattamento con le sanguisughe dipende dallo stadio delle vene varicose: un effetto positivo è più probabile al primo stadio, debole al secondo, praticamente assente, a breve termine o gravi complicazioni si verificano al terzo.

    Dovrei trattare le sanguisughe varicose a casa?

    Per il trattamento di sanguisughe varicose a casa è assolutamente controindicato. Questo non solo può portare effetti, ma anche provocare serie complicazioni. La procedura può essere eseguita solo da uno specialista esperto.

    Perché la terapia della sanguisuga a casa è inaccettabile?

    • Per l'irudoterapia servono le sanguisughe mediche. Sono divorziati in condizioni speciali. Le sanguisughe ordinarie non sono adatte a scopi terapeutici, poiché sono una fonte di infezione e di allergeni.
    • È necessario sapere se l'irudoterapia è indicata in ogni caso particolare e se non ci sono controindicazioni.
    • Le sessioni dovrebbero svolgersi secondo uno schema individuale con l'impostazione di sanguisughe in certe aree (è necessario sapere dove metterle per le vene varicose, per quanto tempo e quante volte).

    L'Hirudotherapy è un metodo non convenzionale di trattamento della malattia varicosa degli arti inferiori, che ha il diritto di esistere, nonostante l'efficacia ambigua e la possibilità di complicanze. Ciò è dovuto a fattori come la natura della patologia e le caratteristiche individuali del paziente, la competenza e la professionalità dello specialista, la qualità delle sanguisughe utilizzate. Il metodo non può essere considerato radicale, poiché non allevia la malattia, ma elimina solo temporaneamente le sue manifestazioni.

    Articoli Su Varici