Vene varicose 2

La malattia varicosa degli arti inferiori è una diagnosi comune tra le persone di entrambi i sessi da 30 a 40 anni. Contrariamente alla percezione generale, la malattia colpisce uomini e donne. Se il trattamento non viene effettuato, le vene varicose causano gravi problemi di salute associati alla formazione di coaguli di sangue e una varietà di congestione nei vasi sanguigni.

Se il primo stadio è quasi invisibile, a partire dal secondo, diventa evidente la necessità di un trattamento. La classificazione generale degli stadi varicosi comporta la divisione in quattro gruppi, a volte i primi due sono fusi in uno solo. Se dividiamo il corso della malattia in tre colori, come un semaforo, tenendo conto della fase iniziale, latente, diventa chiaro che le vene varicose del 2 ° grado sono rosse. Quando la diagnosi passa al terzo grado di scompenso, le tristi conseguenze per le gambe sono difficili da evitare, il trattamento degli arti può essere tardivo.

Come capire che la malattia si sviluppa

In misura maggiore, i pazienti, soprattutto le donne, sono preoccupati quando la malattia inizia ad apparire, l'aspetto della gamba. Le vene manifestamente manifestate, la formazione di reticoli venosi e asterischi varicosi - i segni indicano che le vene varicose si stanno diffondendo attraverso i vasi delle estremità.

Ora, il dolore e il gonfiore si verificano direttamente sul sito di formazione di congestione del sangue, in tutta la gamba: nel tallone, caviglia, piede, ginocchio. L'edema si sviluppa dopo uno sforzo fisico prolungato o alla fine della giornata. Dopo il sonno, possono scomparire, allo scadere del tempo torneranno di nuovo. Il movimento (principalmente in tacchi) provoca più difficoltà, il dolore pulsante degli arti si distrae troppo, interferisce con la vita normale, interrompendo anche il sonno.

A causa della perdita di forza della pelle, l'avvicinamento del sangue alla superficie (le vene si espandono fino a dimensioni gravi), anche un lieve infortunio causa un livido, un graffio o un'abrasione. La pelle corre spesso pelle d'oca, la pelle acquisisce il carattere di un'oca.

La seconda fase delle vene varicose non è una diagnosi fatale (un'eccezione si forma coaguli di sangue: un coagulo di sangue nelle vie respiratorie può causare una mancanza di ossigeno nel corpo), ma il trattamento richiede che il paziente non diventi non valido, escludendo la transizione allo scompenso delle vene varicose. Così chiamato il terzo stadio della malattia, quando la formazione di coaguli di sangue sta diventando un luogo comune. I problemi causati da coaguli di sangue non terminano con un semplice ristagno di sangue nella nave, inclusa la morte.

Se un coagulo di sangue entra nell'arteria del corpo (la formazione è in grado di muoversi liberamente attraverso i canali del sangue), si verificherà l'irreparabile. Se c'è un coagulo di sangue nei polmoni, la persona soffocherà. Le vene varicose di secondo grado causano malattie: tromboflebite, rottura di una vena da tensione, sanguinamento interno.

Trattamento delle vene varicose sul palco 2

Non è difficile indovinare: più lo stadio è serio, più efficace è il trattamento, più deboli sono i farmaci forniti al primo soccorso. I preparati e i metodi includono compresse mediche - calze, calze e collant. Per fermare le vene varicose del 2 ° grado è un compito, che è in primo luogo prima che il medico curante. Se il caso non include una donna incinta, un'enfasi speciale viene posta sulle procedure di rimozione di farmaci e vene che interferiscono con la normale circolazione del sangue nel corpo. Esempi di procedure:

  • La scleroterapia è una procedura in cui una sostanza sclerotina viene iniettata in una vena con un'iniezione speciale. Entrando nei vasi colpiti, la sostanza si attacca e succhia le vene insieme. Questa è una procedura indolore che richiede 10 minuti. Successivamente per un breve periodo si applica un impacco medico, che stringe la vena (in breve tempo il serraggio si risolverà da sé). A seconda del numero di vene colpite nella gamba, il flebologo prescrive un numero di procedure sclerotiche.

I coaguli sono considerati il ​​metodo più recente per sbarazzarsi delle vene varicose, non tutti i medici concordano sul fatto che il metodo sia migliore rispetto all'utilizzo di farmaci e interventi chirurgici. Il metodo invasivo (la cosiddetta scleroterapia e coagulazione laser) non usa droghe, quindi c'è poco rischio di effetti collaterali. Un ulteriore vantaggio: il trattamento ambulatoriale comprende le procedure nel complesso, in modo che una persona che riceve un trattamento per le vene varicose continua a vivere normalmente, in un ritmo familiare.

Altri metodi per sbarazzarsi di vene a ragno, reticoli e vene sporgenti sono stati sviluppati, ad esempio, utilizzando strumenti chirurgici. L'operazione avviene sotto anestesia, il paziente non sente nulla. L'approccio è chiamato conservativo, quindi la malattia varicosa degli arti inferiori viene trattata in vecchi poliambulatori, in assenza di nuove attrezzature.

Se il paziente ha una reazione allergica alle sostanze nella composizione dell'anestetico, la vena viene rimossa in modo invasivo.

Prevenzione e riabilitazione dopo le vene varicose

Anche un trattamento accurato, che includeva entrambi i metodi, non significa che dopo la scomparsa delle vene colpite, il sistema circolatorio tornerà al suo stato precedente. La tremenda pressione esercitata sul corpo nel corso delle vene varicose risponderà a lungo all'interno. È importante prescrivere e completare il giusto percorso riabilitativo volto a ripristinare il sistema sanguigno.

La prevenzione della salute degli arti inferiori è un fattore importante. Senza portare alla sconfitta delle vene prima dello scompenso, arrivano alla riabilitazione, lo stadio finale della malattia.

Il fattore principale che ripristina l'ex flessibilità ed elasticità dei vasi sanguigni è il movimento costante. Non puoi stare fermo. Anche un piccolo automassaggio delle estremità è un beneficio per il corpo, non richiede molto tempo.

Nella stagione fredda, continua ad indossare impacchi di maglieria medica, creando calore. In estate e in primavera, sostituendo con una procedura di elettromiostimolazione giornaliera, è permesso eseguire a casa - vale la pena acquistare uno stimolatore muscolare in una farmacia. Ogni sera, prima di andare a letto, seduto davanti alla TV, è utile massaggiare le gambe e riportare la forza ai vasi. L'automassaggio è un fenomeno comune tra gli impiegati che non possono alzarsi dal posto di lavoro durante il giorno e camminare. Non puoi sempre essere in una posizione statica.

Se una persona lavora in piedi, è necessario apportare modifiche nella posizione. Ad esempio, spostandosi sul posto, allontanarsi dal luogo di lavoro e fare una breve passeggiata. È facile, e il corpo (specialmente per gli arti) dirà sicuramente grazie, il sangue stagnante inizierà a circolare attraverso il corpo.

Facendo la doccia, è possibile alternare acqua calda e fredda: un forte contrasto tra la temperatura aumenterà il tono dei vasi sanguigni, indurirà le vene.

Una buona cosa per gli arti è l'esercizio facile. Non è necessario includere esercizi pesanti che comportano un aumento della massa muscolare - al contrario, le gambe devono solo diventare più elastiche, più flessibili. Gli sport sono offerti:

Tutto ciò che include il movimento attivo fa bene alle gambe. Spesso, i medici, che prescrivono il trattamento ai pazienti, sottolineano in particolare la terapia fisica. Gli esercizi sono coerenti con il medico, altrimenti è possibile soffrire seriamente.

Le medicine sono usate secondo la prescrizione medica, sebbene ci sia poco senso dalle droghe. Forse il medico prescriverà un unguento per il riscaldamento, eliminando il gonfiore e solo.

Mangiare cibi ricchi di sostanze nutritive è un ulteriore vantaggio nel trattamento delle vene varicose. Se unisci il giusto sistema di nutrizione e gli allenamenti regolari, nel prossimo futuro le vene guariranno, inizieranno a funzionare correttamente, rapidamente, senza problemi.

Cosa fare con la varicosità di 2 gradi?

Le vene varicose sono vene anomale a causa di un malfunzionamento delle valvole venose. In medicina, ci sono tre gradi di vene varicose, ognuna delle quali ha i suoi sintomi e metodi di trattamento.

Come determinare lo stadio della malattia

Varicose 1 grado è chiamato lo stadio di compensazione ed è caratterizzato dai seguenti sintomi:

  • l'inizio di processi patologici può essere determinato dall'apparizione di cambiamenti visibili nei vasi sanguigni, le vene diventano più spesse, le loro variazioni di tonalità, in alcuni casi piccole stelle vascolari appaiono sotto la pelle;
  • dopo uno sforzo fisico prolungato, si può avvertire pesantezza alle gambe, che molti considerano come stanchezza normale;
  • Più vicino al pomeriggio, i piedi possono gonfiarsi, il che rende difficile indossare le scarpe.

Le vene varicose di 2 ° grado, o lo stadio di sottocompensazione, sono determinate dalle seguenti caratteristiche:

  • le convulsioni appaiono di notte;
  • gonfiore delle gambe non passa anche dopo un lungo riposo;
  • le vene diventano più prominenti, appaiono più nodi e pieghe;
  • c'è dolore quando si preme sui vasi sporgenti, nei punti della sconfitta delle vene c'è una diminuzione della sensibilità della pelle.

In questa fase, le vene varicose possono essere viste anche in presenza di depositi di grasso. La maggior parte dei pazienti cerca aiuto medico con le vene varicose di secondo grado, quando la malattia richiede un trattamento più lungo.

La varicosità di grado 3 è chiamata fase di scompenso. Durante questo periodo, la malattia è accompagnata da complicanze quali la tromboflebite, l'insufficienza venosa, molti pazienti hanno cambiamenti trofici nei tessuti degli arti inferiori, che portano allo sviluppo di ulcere trofiche.

I principali metodi di trattamento

Ai pazienti con diagnosi di vene varicose di secondo grado può essere raccomandato un trattamento conservativo o chirurgico.

Per migliorare l'efficacia della terapia si raccomanda di rivedere lo stile di vita. Prima di tutto riguarda la nutrizione e l'attività fisica. La dieta quotidiana dovrebbe contenere alimenti ricchi di vitamine C e PP. Ciò rafforzerà le pareti dei vasi sanguigni che hanno perso la loro elasticità. Se possibile, dovresti abbandonare l'uso di grassi animali, che contribuiscono ad aumentare la concentrazione di colesterolo.

I pazienti devono alternare lo stress fisico a riposo, durante il quale si raccomanda di sedersi o sdraiarsi, sollevando le gambe. Non dovrebbe essere molto tempo nella stessa posizione. Utile per il secondo grado di esercizi di vene varicose per ripristinare il flusso sanguigno negli arti inferiori.

Durante il trattamento, è preferibile utilizzare uno speciale indumento a compressione, sotto l'azione di cui si arresta un'ulteriore deformazione delle vene. La benda elastica ha quasi lo stesso effetto. È necessario indossare la biancheria o fasciare il vento la mattina prima di alzarsi da un letto. Rimuoverli prima di andare a dormire a letto. Tale uso può fornire il massimo effetto terapeutico.

Se un paziente ha una varicosità di grado 2, il trattamento farmacologico mira a ripristinare il tono delle pareti vascolari. A tale scopo vengono utilizzati preparati con effetti venotonici e angioprotettivi. Il medico può prescrivere fondi sia per uso interno che esterno. È possibile integrare la terapia con rimedi popolari basati su piante medicinali e altri componenti naturali.

Come metodo di trattamento, l'irudoterapia può dare un buon effetto: quando si usano le sanguisughe, una sostanza speciale irudina entra nel sangue, sotto l'azione di cui si verifica l'assottigliamento del sangue e diminuisce la sua capacità di coagulare e formare coaguli di sangue.

In quali casi viene utilizzato un trattamento chirurgico.

Se la terapia conservativa non produce il risultato atteso o la malattia si sviluppa troppo rapidamente, le vene vengono eliminate chirurgicamente. Il metodo più radicale è la flebectomia: rimozione chirurgica delle aree deformate. L'operazione viene generalmente eseguita in anestesia generale e richiede un lungo periodo di recupero.

Formalmente, altri metodi relativi a traumi minimi alla pelle e ai vasi sono anche riferiti al trattamento chirurgico. L'espansione delle vene può essere eliminata con scleroterapia, coagulazione laser, obliterazione a radiofrequenza.

La scleroterapia si riferisce a un metodo di rimozione delle vene danneggiate, in cui una sostanza che attacca le pareti vascolari viene iniettata in un'area deformata. In questo caso, il flusso sanguigno viene gradualmente ridistribuito ad altri vasi e la vena incollata si risolve col tempo. Le manipolazioni richiedono dai 20 ai 40 minuti, l'intervento viene eseguito senza anestesia e non richiede una riabilitazione a lungo termine.

La coagulazione laser si basa sullo stesso principio, solo il legame delle pareti avviene sotto l'azione della temperatura elevata. La sigillatura viene effettuata con l'aiuto di una fibra ottica inserita nel lume venoso.

L'obliterazione a radiofrequenza è simile alla scleroterapia, ma viene effettuata senza l'uso di composti chimici.

Qualsiasi intervento richiede l'adesione a determinate regole durante la prima volta dopo l'intervento chirurgico. Per un rapido recupero, è necessario utilizzare la biancheria intima di compressione e seguire tutte le raccomandazioni degli specialisti.

Va ricordato che l'appello tempestivo per l'assistenza medica aumenta l'efficacia del trattamento e consentirà di fare a meno dell'intervento chirurgico.

Caratteristiche del secondo stadio delle vene varicose

Con un flusso sanguigno scorretto, i vasi si dilatano e formano nodi. Spesso, la pelle nell'area dei vasi danneggiati assume una tinta bluastra. Scolorimento e vasi dilatati portano molti problemi estetici.

Progressione della malattia

Le vene varicose possono svilupparsi in qualsiasi parte del corpo. Poiché la principale causa di sviluppo è l'aumento della pressione venosa, i vasi dell'esofago e del retto possono subire una dilatazione varicosa. Negli uomini, le vene del cordone spermatico.

Ma nella maggior parte dei casi si sviluppano le vene varicose degli arti inferiori. Ciò è dovuto principalmente allo stress meccanico delle gambe. Le persone che trascorrono tutto il giorno in piedi sono al massimo rischio di sviluppare vene varicose degli arti inferiori (vene varicose).

Le vene varicose, basate sullo sviluppo e sui segni della malattia, sono divise in diverse fasi. Il primo stadio, di regola, non ha sintomi pronunciati. C'è solo una debole sensazione di pesantezza alle gambe, affaticamento e disagio nei muscoli del polpaccio.

Spesso questo è percepito come una semplice fatica. Senza fare riferimento a uno specialista e portando avanti un trattamento, il primo stadio può portare lentamente allo sviluppo di vene varicose di secondo grado.

Caratteristiche del secondo stadio

Tutti i problemi iniziano con varicosi di 2 gradi. Perché le vene varicose di grado 2 provocano i seguenti sintomi:

  1. Edema persistente (cronico).
  2. Sensazione di pesantezza alle gambe, che aumenta alla fine della giornata.
  3. Le vene sono così dilatate che iniziano a sporgere verso la superficie della pelle.
  4. Appare dolore, particolarmente pronunciato dopo l'esercizio.
  5. Per il dolore possono essere aggiunti crampi, che si manifestano principalmente di notte.
  6. Le vene colpite sono espresse sulla superficie della pelle, cambiando il suo tono. Possono anche verificarsi irritazione, prurito e dermatite successiva.

Caratteristiche del trattamento

Le vene varicose degli arti inferiori a 2 gradi richiedono un trattamento obbligatorio. Quanto prima il paziente cerca assistenza medica, maggiori sono le possibilità di recupero e minore il rischio di complicanze. Senza un trattamento tempestivo, le vene varicose del 2 ° grado progrediranno, passeranno a stadi più alti e più pericolosi.

Il pericolo principale che caratterizza la varicosità di grado 2 è l'alto rischio di coaguli di sangue, che causano l'ostruzione delle vene, che porta alla carenza di ossigeno nei tessuti e alla loro necrosi. Inoltre, un coagulo di sangue rotto può portare a infarti e ictus.

Pertanto, se la prima fase della malattia non è stata rilevata in tempo, la fase 2 della varicosi richiede un intervento medico obbligatorio.

Nella fase di comparsa delle vene varicose di secondo grado, l'effetto massimo è fornito dall'uso complesso del trattamento conservativo e chirurgico.

Il trattamento conservativo per le vene varicose di grado 2 comprende:

  1. Terapia di compressione Per le compresse vengono utilizzati indumenti speciali a compressione e / o bende elastiche di elasticità corta o media.
  2. Trattamento farmacologico Per il trattamento della malattia varicosa 2 gradi nelle gambe utilizzati farmaci flebotropici. Questi includono: Phlebofa, Detralex, Anavenol, Troxevazin, Venarus, ecc. I farmaci flebotropici dovrebbero includere tali principi attivi: flavonoidi, derivati ​​di rutina o ergotina, picnogenoli, saponine.

Le sostanze sintetiche comprendono tribenoside, eptaminolo, calcio dobesilato.

I trattamenti chirurgici per le vene varicose di 2 gradi sono i seguenti:

  1. Flebectomia. Rimozione chirurgica delle vene varicose.
  2. Coagulazione laser Questo metodo è un trattamento con effetti invasivi minimi sulla vena varicosa. Viene eseguito senza ricovero e senza incisioni chirurgiche.
  3. Coagulazione a radiofrequenza Lo scopo di questo metodo è di ripristinare il normale flusso sanguigno nella vena varicosa. Viene eseguito sotto controllo ecografico utilizzando l'anestesia locale. Senza ospedalizzazione e incisioni.
  4. Scleroterapia. Il moderno metodo di trattamento si basa sull'introduzione di un farmaco speciale nella vena malata, che lo attacca insieme. Potrebbe essere necessario il monitoraggio degli ultrasuoni.

Il trattamento prevede l'uso di entrambi i metodi chirurgici e conservativi. Questa è una misura completa di trattamento in cui un metodo integra l'altro.

È possibile rinunciare a un metodo conservativo solo quando l'intervento chirurgico non può essere eseguito. Ma dopo la rimozione di tutti gli ostacoli alla chirurgia, la chirurgia è ancora necessaria. Dal momento che i metodi conservativi aiuteranno solo a fermare lo sviluppo della malattia degli arti inferiori, ma non se ne libereranno.

Diagnosi e trattamento delle vene varicose 2 gradi

Le vene varicose di secondo grado sono diagnosticate quando il paziente è venuto dal medico solo dopo molto tempo, dopo la comparsa dei primi sintomi allarmanti. In questa fase, il flusso di sangue è già visibilmente disturbato e il paziente ha crampi gastrocnemici quasi ogni notte, le vene si gonfiano notevolmente e macchie scure appaiono sulla pelle. Possono infine svilupparsi in ulcere trofiche.

contenuto

Gradi di vene varicose

Molto spesso, le vene varicose nella fase iniziale passano inosservate, poiché il dolore e la pesantezza alle gambe sono attribuiti alla fatica e le vene del ragno alle scarpe scomode. Mentre la persona continua ad esporsi allo sforzo fisico, la malattia si sviluppa e passa allo stadio successivo, e presto diventa completamente cronica.

Di norma, la malattia si fa sentire dopo 25 anni e si sviluppa molto lentamente, inizialmente le pareti dei vasi sanguigni si diradano e solo allora inizia la stagnazione e compaiono altri sintomi. La medicina moderna ha studiato bene la malattia, quindi oggi c'è una certa classificazione della malattia. In totale ci sono tre gradi di vene varicose:

  • vene varicose del 1 ° grado - leggero dolore alle gambe, pesantezza e gonfiore, che scompaiono dopo bagni e riposo contrastanti;
  • vene varicose del 2 ° grado - convulsioni notturne, dolore pronunciato, sensazione di bruciore nella regione della gamba, griglia vascolare, formazione di piccole protuberanze;
  • vene varicose di grado 3 - pelle secca senza vita sulle gambe, ulcere trofiche, grandi protuberanze, vene blu, che sono visibili ad occhio nudo.

I gradi sopra di vene varicose possono essere paragonati al fuoco, poiché in ogni nuovo stadio è più difficile combattere con esso e anche non è sempre possibile ottenere un risultato positivo. Non dovresti ignorare il problema, qualsiasi grado di vene varicose è pericoloso non solo per le gambe, ma anche per l'organismo nel suo insieme, poiché il disturbo colpisce il sistema circolatorio e aumenta il rischio di aterosclerosi e trombofilia.

Le vene varicose del 2 ° grado sono le più comuni, in linea di principio, e non è strano, poiché i sintomi in questa fase si stanno intensificando e stanno già iniziando a disturbare la persona. Solo quando la malattia è ovvia, la gente inizia a suonare l'allarme, ma non è sempre possibile fermare i processi irreversibili anche con un trattamento qualificato.

Cause e sintomi della malattia

Niente nella nostra vita accade proprio così, qualsiasi malattia è stimolata da un fattore provocante che colpisce il corpo e innesca cambiamenti patologici. Tra le possibili cause dello sviluppo delle vene varicose nel suo insieme e direttamente il secondo grado si può notare:

  • la gravidanza;
  • l'obesità;
  • grande sforzo fisico;
  • diabete mellito;
  • uso di farmaci ormonali;
  • cattive abitudini;
  • età avanzata;
  • piedi piatti;
  • malattie del sistema cardiovascolare;
  • stile di vita sedentario.

Allocare e predisposizione ereditaria alla malattia. Tra i medici c'è l'opinione che sia una scarsa eredità che è la causa principale dello sviluppo delle vene varicose. Se nella tua famiglia qualcuno della famiglia era malato di questa malattia, la probabilità della sua manifestazione è del 60%. Di per sé, inizialmente la rete varicosa soffre solo di disagio estetico, ma nel tempo comporta un maggior rischio di vita umana, perché i coaguli di sangue possono formarsi. La loro separazione dalle pareti dei vasi sanguigni termina con la morte nell'86% dei casi.

A seconda del grado delle vene varicose, compaiono sintomi caratteristici. È con la loro intensità che il medico può trarre conclusioni sulla gravità della malattia e prescrivere un trattamento adeguato. Tra i principali segni di vene varicose di grado 2 si possono notare:

  • bruciando sotto il ginocchio;
  • vene di ragno;
  • crampi muscolari;
  • macchie rosse e marroni sulla pelle;
  • gonfiore delle vene;
  • blueness della pelle;
  • diminuzione o completa perdita di sensibilità della pelle;
  • gonfiore alle gambe, indipendentemente dall'attività fisica.

La particolarità del secondo stadio è che, mentre in condizioni di caldo, i sintomi di una persona aumentano, cioè, sente più dolore e pesantezza negli arti.

Metodi per la diagnosi delle vene varicose

Prima di sviluppare un regime di trattamento, il medico deve fare una diagnosi, che si basa su:

  • ecografia duplex;
  • tomografia computerizzata;
  • venografia a risonanza magnetica;
  • ecografia segmentale doppler;
  • analisi del sangue di laboratorio.

Solo sulla base delle informazioni ricevute sulla condizione del paziente è il metodo di trattamento scelto, e sono prescritti dispositivi medici.

Droghe e chirurgia

Le vene varicose di secondo grado sono trattate con farmaci ad ampio spettro. I principali metodi di trattamento sono 2 farmaci, il primo dei quali previene lo sviluppo di fenomeni anormali nei vasi sanguigni e il secondo assottiglia il sangue, allevia il dolore e migliora la nutrizione cellulare. La selezione dei farmaci viene effettuata individualmente e dipende direttamente dalla causa che ha provocato la malattia e anche dalle caratteristiche del paziente.

Più spesso prescritti questi farmaci:

L'autotrattamento non porta a nulla di buono, va ricordato quando si acquistano i farmaci sopra citati senza la raccomandazione di un medico. Il dosaggio e la durata del farmaco devono essere sviluppati dal medico curante.

Anche la medicina tradizionale viene praticata attivamente, compresi i preparati a base di erbe per uso interno, unguenti a base naturale e bagni a contrasto.

Quando il metodo conservativo di trattamento si è esaurito, senza fornire il risultato atteso, il chirurgo entra in combattimento e vengono sviluppati schemi di intervento chirurgico. La procedura più comune è la scleroterapia. Consiste nell'introduzione di un medicinale speciale direttamente nelle vene con un ago. La sua azione è volta a rafforzare le pareti vascolari, aumentandone l'elasticità, risolvendo le ostruzioni e stimolando il flusso sanguigno nella giusta direzione.

L'ozono terapia si è dimostrata efficace, che rafforza le pareti dei vasi sanguigni, li pulisce, elimina la rete venosa e le stelle. A volte usano tecniche di terapia laser, ma questa procedura ha molte controindicazioni per l'uso, anche se l'effetto è abbastanza buono. Viene eseguito in anestesia locale e si trova nella gestione della fibra attraverso cui è consentita la radiazione laser. Sotto l'azione del laser, le cellule del sangue si riscaldano e "preparano" la nave danneggiata. Se il paziente ha danneggiato i gambi delle vene, può essere prescritta l'ablazione delle onde radio.

Tutti i suddetti metodi di trattamento sono efficaci nei primi due stadi delle vene varicose: nel terzo grado della malattia verrà applicata la rimozione chirurgica dell'area danneggiata delle vene e verrà creato un nuovo canale di flusso sanguigno.

Prevenzione e metodi di trattamento popolari

Come prevenzione, vale la pena notare che indossare scarpe comode, un trattamento tempestivo delle malattie cardiovascolari, una riduzione dello sforzo fisico, una corretta alimentazione e una visita medica almeno una volta all'anno. Le persone sedentarie sono incoraggiate a trascorrere più tempo in movimento, nessuno parla di carichi pesanti, ma il jogging leggero e il ciclismo non fanno male a nessuno.

Dopo una dura giornata, ogni persona può sostenere un automassaggio delle gambe e fare una doccia di contrasto, non ci vuole molto tempo, ma sarà un'eccellente prevenzione del ristagno nei vasi.

Tra i metodi di trattamento più diffusi, che vengono spesso utilizzati in aggiunta alla terapia principale, possiamo citare le seguenti ricette:

  1. Compress di miele e bagno - il mezzo migliore per eliminare le vene varicose nelle fasi iniziali. Certo, l'auto-trattamento è proibito nel terzo grado della malattia, ma all'inizio daranno un buon risultato. Dopo aver visitato il bagno turco, nel quale non dovresti stare più di 8 minuti, devi spalmare il tuo stinco con il miele, tenerlo per 20 minuti, risciacquare con acqua fredda e andare di nuovo al bagno di vapore. Facendo questa manipolazione 2 volte a settimana, puoi eliminare la malattia anche nel secondo stadio e riprendere il normale aspetto della pelle.
  2. Unguento all'aglio per le vene varicose aiuta molto, è necessario mescolare una piccola quantità di aglio tritato con la stessa quantità di burro e lasciare per un giorno in frigorifero. Una volta che lo strumento è pronto, viene applicato sulla pelle prima di coricarsi. Se senti un forte bruciore e arrossamento della pelle, è necessario lavare l'unguento, probabilmente hai un'intolleranza personale all'aglio, idealmente ci può essere un formicolio leggero e abbastanza tollerabile.
  3. Pochi sanno, ma un normale pomodoro può salvare dalle vene varicose. Hai appena tagliato la verdura in piccole fette e attaccare alla pelle malata per mezz'ora. Per mantenerli migliori, sono avvolti da un involucro di plastica.
  4. Ippocastano è un altro mezzo efficace che è stato usato per decenni. Dovresti fare una tintura con alcol, con questa tintura, strofinare i piedi prima di andare a dormire o fare impacchi per la notte, a seconda della complessità della situazione.
  5. Il sapone da bucato viene strofinato su una grattugia sotto forma di un impacco applicato alle zone interessate degli arti durante la notte. Al mattino, la pelle viene lavata con acqua fredda, e alla sera, ripetere la procedura. Il corso del trattamento è di 2 settimane.
  6. Le lozioni di aceto sono anche molto popolari, in quanto sono facili da usare e molto efficaci. Dovrebbe essere inumidito con tessuto di cotone diluito con aceto di acqua e metterlo sulle gambe durante la notte per vedere il risultato entro una settimana.

In alternativa al trattamento tradizionale e ai rimedi popolari, puoi consigliare l'irudoterapia. Le sanguisughe che vengono applicate alle aree colpite del corpo, risolvono il blocco e normalizzano il flusso sanguigno, ma se la causa delle vene varicose sono le malattie vascolari, allora è impossibile fare a meno dei farmaci.

A quale dei suddetti metodi di trattamento non si rivolgerebbe, ricorda che in nessun caso dovresti ignorare la malattia, prima ti recherai da un flebologo, prima ti libererai dei difetti della pelle e dei sintomi spiacevoli che interferiscono con la tua vita normale.

Vene varicose 2 gradi: trattamento

Varicosità di grado 2 - il risultato di una prolungata inattività del paziente e un trattamento tardivo. Nella seconda fase, il dolore agli arti, gonfiore e stelle tipiche compaiono nella zona della caviglia.

Le statistiche mostrano che il 50% della popolazione del pianeta ha vene varicose. Se la patologia si trova negli uomini, allora sono esenti da doveri militari. Pertanto, vi è la necessità di una considerazione dettagliata dei sintomi e dei principi di trattamento delle vene varicose di secondo grado.

Cosa in questo articolo:

Gradi di vene varicose

Le vene varicose sono un processo patologico in cui vi è un "rigonfiamento" delle vene periferiche e la formazione di nodi che interferiscono con l'apparato valvolare. Di conseguenza, il sangue non può circolare normalmente, il che comporta un aumento della pressione e lo stiramento di vasi che non sono in grado di trattare il fluido in eccesso.

La malattia può essere vista ad occhio nudo: vasi alterati sono ben visibili sotto la pelle degli arti inferiori.

Il loro aspetto dipende dallo stadio della patologia.

A questo proposito, nella medicina moderna ci sono tali gradi di vene varicose:

  • Zero. Solo l'inizio del processo patologico si verifica, quindi non si osservano manifestazioni esterne. Una persona ha le gambe gonfie, occasionalmente convulsioni e leggero dolore.
  • Il primo È caratterizzato dallo sviluppo della ragnatela venosa e dall'aumento dei sintomi di cui sopra. La diagnosi precoce della patologia previene le complicanze e la terapia viene eseguita in un tempo più breve.
  • Il secondo In questa fase c'è il rischio di trombosi. Sulla pelle sono visibili vene e noduli che si verificano con uno stress prolungato o nessun movimento negli arti.
  • Terzo. Caratterizzato dall'aggravamento del quadro clinico. Inoltre, la persona soffre di un costante gonfiore delle gambe, che aumenta di sera.
  • Il quarto I cambiamenti nella struttura vascolare portano ad un insufficiente apporto di sangue. A causa della mancanza di ossigeno, macchie di pigmento appaiono sulla pelle. Anche il processo infiammatorio è tipico, che a volte porta a ulcere trofiche e atrofia cutanea.
  • Quinto. L'estensione della malattia è caratterizzata dalla guarigione dell'ulcera risultante.
  • Il sesto. Questo stadio è rappresentato da una guarigione a lungo termine di un'ulcera trofica, è anche possibile che non sia ritardato affatto.

La rapidità con cui si sviluppa la malattia dipende dalle caratteristiche individuali del paziente e dalla presenza di fattori che influenzano negativamente il sistema vascolare.

Vale la pena notare che il paziente può ottenere una disabilità nella seconda fase delle vene varicose. Ma solo se il suo lavoro è collegato a un duro lavoro fisico.

Un impiegato riceve lo status di disabile se le ulcere trofiche si sviluppano su entrambe le gambe.

Varicose 2 gradi - cause e sintomi

Le vene varicose di grado 2 si verificano sullo sfondo di una malattia, cambiamenti nei livelli ormonali o mantenimento di uno stile di vita sbagliato. In realtà, ci sono molti fattori che influenzano lo stato delle navi.

Le cause della patologia includono tali malattie e condizioni come predisposizione genetica, sovrappeso, stile di vita inattivo, lavoro sedentario, vecchiaia, periodo di gestazione, periodo di allattamento al seno e assunzione di farmaci che influenzano i livelli ormonali.

Inoltre, la causa della patologia può essere una malattia congenita dei piedi, abitudini alimentari anormali, consumo di alcol e sigarette, esaurimento dello sforzo fisico. La presenza di malattie cardiovascolari e alti livelli di zucchero nel sangue.

In primo luogo tra le cause delle vene varicose rimane ereditarietà. È stato scientificamente provato che la presenza di questa malattia tra i parenti aumenta le possibilità di sviluppo di questa malattia anche tra di voi. La probabilità di un tale problema è del 65%.

Il segno principale della transizione del primo stadio al secondo è rappresentato dagli asterischi varicosi. Sono molto pericolosi perché aumentano il rischio di coaguli di sangue. L'esito più indesiderabile è la separazione di un coagulo di sangue dalla parete vascolare. Nell'80% dei casi, questo porta ad un esito fatale.

Il secondo grado della malattia è caratterizzato da esacerbazione dei sintomi. I segni clinici delle vene varicose di grado 2 sono presentati di seguito:

  1. vene gonfie;
  2. sindrome del dolore;
  3. lividi sotto la pelle;
  4. sensazione di bruciore e prurito sotto le ginocchia;
  5. rete vascolare visibile;
  6. diminuzione della sensibilità degli arti inferiori;
  7. lo sviluppo della pigmentazione rosso-bruna;
  8. la comparsa di crampi notturni;
  9. gonfiore delle gambe anche a riposo.

Fondamentalmente, i sintomi delle vene varicose sono più pronunciati nella stagione calda. I pazienti si lamentano di forti dolori e pesantezza alle gambe. A questo proposito, il numero di diagnosi ha rappresentato l'ora legale.

Anche in questo periodo c'è un aumentato rischio di tromboflebite (trombosi), una delle varietà più comuni citate in precedenza.

Le manifestazioni della malattia semplicemente per notare te stesso a casa, quindi è meglio cercare immediatamente l'aiuto di un medico-flebologo. Ciò impedirà lo sviluppo di complicanze e, in alcuni casi, la morte.

Trattamento farmacologico e chirurgico

Nelle fasi iniziali (prima e seconda), si raccomanda una terapia conservativa, che prevede l'assunzione di farmaci e l'uso di bende e collant speciali.

Nel trattamento delle vene varicose, vengono prescritti farmaci di diverse forme di dosaggio - compresse, capsule e unguenti. Le compresse di Venarous sono considerate le più efficaci - per aumentare il tono venoso generale e ridurre l'estensibilità delle vene, le capsule di Venoruton - per aumentare la microcircolazione nei vasi sanguigni, il gel Diclofenac - per eliminare i processi infiammatori locali e la fiala di indometacina - per fluidificare il sangue.

Con la formazione di coaguli di sangue, molti medici raccomandano il gel Lioton 100, che allevia efficacemente gonfiore e dolore.

Nei casi avanzati, è indicato l'intervento chirurgico. Molte domande sorgono intorno a questo. Uno di questi è: "Per le vene varicose, il grado 2 richiede un intervento chirurgico?" Sì, in alcune situazioni viene eseguito anche in una fase precoce. Prima che l'operazione venga eseguita, il paziente verrà informato su come passerà.

Lo specialista rimuove le aree colpite delle vene che non sono suscettibili di trattamento. Per 2-3 settimane prima dell'intervento, il paziente è sotto osservazione. Dopo 10-12 giorni dopo l'intervento, il paziente viene rimosso punti. Il chirurgo seleziona un metodo per rimuovere individualmente le porzioni dei vasi sanguigni.

Dopo un trattamento efficace, è necessario seguire le regole di prevenzione in modo che la varicità non ritorni più. Il paziente dovrebbe:

  • Regola il peso corporeo e combatti l'obesità.
  • Impegnarsi in fisioterapia e camminare all'aria aperta.
  • Elimina le cattive abitudini e mangia bene.
  • Dare alle gambe una posizione sublime (per ridurre la pressione sui vasi).
  • Indossare vestiti e scarpe, non limitando il movimento delle gambe. Idealmente, indossare pantaloni a compressione o calze.

Si raccomanda che i pazienti utilizzino una doccia a contrasto per gli arti inferiori.

Laserterapia e sclerosi vascolare

Curare le vene varicose 2 gradi possono anche altri metodi. Per la seconda e le fasi successive, vengono anche utilizzate la scleroterapia e la coagulazione con un laser.

Per indurimento si intende un corso speciale di terapia in cui viene iniettata una soluzione medicinale per iniezione. Letteralmente "attacca" la vena, impedendo la circolazione del sangue in essa. Quindi, il sangue viene inviato dalle navi colpite a sano. Dopo un po 'di tempo, l'area sclerosata si restringe e scompare.

La durata di una di queste procedure è di 15-30 minuti. In media, il paziente deve subire da 2 a 6 sedute di indurimento venoso. Il loro numero dipende dalla gravità della malattia e dalle caratteristiche individuali.

Ci sono situazioni in cui il primo metodo non porta il risultato desiderato. Quindi viene utilizzata la terapia laser. L'essenza di questo trattamento è di riscaldare le cellule del sangue con radiazioni laser, a seguito delle quali la vena danneggiata viene sigillata.

Questa procedura è piuttosto dolorosa, quindi al paziente viene somministrata un'iniezione anestetica. La vena viene quindi esaminata con un LED per determinare la posizione esatta in cui verrà prodotta la radiazione.

Mentre il paziente tratterà le vene varicose, è severamente vietato indossare scarpe con tacchi o materiale di bassa qualità. Inoltre, gli esperti non raccomandano di tenere i piedi in un ambiente troppo umido o asciutto.

L'uso di ricette popolari

Immediatamente si dovrebbe notare che i rimedi popolari non sono una panacea per tutte le malattie.

Ma in natura ci sono molte piante che influenzano favorevolmente il sistema vascolare e aiutano ad alleviare il grave gonfiore alle gambe.

Date le numerose recensioni degli utenti, è possibile selezionare le ricette più efficaci per le vene varicose.

Vene varicose 2

La maggior parte delle persone apprende la loro varicità esistente solo nella seconda fase. Ciò è dovuto al fatto che i primi sintomi della malattia non sono notati da una persona moderna. Le vene varicose di grado 2 sono caratterizzate da gonfiore, pesantezza, dolore alle gambe e vene del ragno che si formano nelle caviglie. Fu allora che il paziente ha fretta di vedere un flebologo, perché non c'è più la forza di resistere.

Sintomi caratteristici della vena varicosa di 2 ° grado

Le ghirlande sporgenti sulle gambe con edema blu o viola sembrano brutte. Inoltre, sono estremamente pericolosi per la vita umana. Questo perché, nel tempo, i coaguli di sangue inizieranno a formarsi nelle vene a causa dell'aumentata viscosità del sangue. E se almeno uno di loro si stacca dalla parete del vaso e viaggia attraverso il sistema circolatorio umano, alla fine bloccherà il movimento del sangue verso l'organo vitale. Questa situazione in oltre l'80% dei casi finisce con la morte. Pertanto, le vene varicose, in particolare 2 gradi, richiedono particolare attenzione e terapia avanzata. Quando la malattia si sposta in una nuova fase, il paziente inizia a sviluppare più attivamente nuovi sintomi. Se prima le piccole ghirlande apparivano sulle gambe, quindi nella fase successiva delle vene varicose, il paziente osserva i seguenti sintomi:

  • bruciore e prurito sotto le ginocchia;
  • manifestazioni della rete vascolare, stelle;
  • crampi muscolari durante la notte;
  • decolorazione della pelle sulle gambe: sfumature rosse e marroni;
  • gonfiore dei vasi sanguigni;
  • diminuzione notevole nella sensibilità delle gambe;
  • al posto della patologia la pelle d'oca è evidente, la pelle inizia ad acquisire il carattere di un'oca.

In genere, i sintomi descritti delle vene varicose iniziano a disturbare il paziente in estate, quando aumenta la sensibilità al dolore.

Cause della malattia

Le vene varicose sugli arti inferiori, tuttavia, come ogni altra malattia, hanno le sue cause. Pertanto, dopo aver contattato l'istituzione medica, il medico curante cerca le cause alla radice dei cambiamenti patologici nei vasi sanguigni. Lo sviluppo delle vene varicose, in particolare 2 gradi, è promosso dai seguenti fattori:

  • gravidanza e allattamento al seno;
  • l'obesità;
  • grande sforzo fisico;
  • aumento della glicemia;
  • farmaci ormonali;
  • cattive abitudini;
  • età avanzata;
  • malattia congenita del piede;
  • malattie cardiache e vascolari;
  • lavoro sedentario;
  • ereditarietà.

La predisposizione ereditaria alle vene varicose suggerisce che nel 65% dei casi, 2 persone su 3 affronteranno sicuramente questo problema.

Patogenesi delle vene varicose

Le vene varicose iniziano a svilupparsi a causa di un malfunzionamento delle valvole venose, quando il sangue cambia direzione e scorre indietro. Il sangue accumula e allunga gradualmente le vene, che diventa molto evidente. Varicose 2 gradi è caratterizzato dalla formazione di reticoli venosi e asterischi. Quando la pelle perde la sua forza, le vene si espandono e risalgono in superficie, quindi anche i lividi deboli causano un livido o un'abrasione sulla gamba interessata. Non iniziare le vene varicose secondarie, poiché il successivo 3 ° stadio è considerato borderline e contribuisce a alterare il flusso sanguigno e la formazione di coaguli di sangue.

Metodi poco traumatici di trattamento delle vene varicose

Quanto più grave è lo stadio della malattia, tanto meno aiuta il trattamento delle vene varicose, che vengono prescritte ai primi segni della malattia. Per fermare la varicosi di 2 gradi, il medico raccomanda che il paziente indossi la biancheria intima da compressione: calze, calze, collant. Il principio principale del trattamento delle vene varicose è la creazione di una compressione costante, che mantiene l'elasticità delle vene, ripristina le loro funzioni.

Trattamento dell'unguento

Le fasi iniziali delle vene varicose possono essere trattate con unguenti e gel speciali. Fanno un ottimo lavoro con gonfiore, dolore, allevia la fatica.

A seconda dell'effetto dell'unguento sono suddivisi nei seguenti gruppi:

  • eparina (Dolobene, epatrombina);
  • sulla base dei componenti veno-attivi: ippocastano, trifoglio, medicinale, ago (Escuzan, Venitan);
  • non steroideo (Diclofenac-gel, Voltaren).

cibo

Dovresti anche rivedere la tua dieta. Poiché le vene varicose aumentano la coagulazione del sangue, è necessario iniziare a consumare prodotti che fluidificano il sangue e ricchi di vitamina C: barbabietole, verdure, noci, prodotti a base di acido lattico, succo naturale di mirtillo, mele, uva, cioccolato, fagioli.

Di quali abitudini è necessario sbarazzarsi?

Prima di tutto, è necessario escludere l'uso di bevande alcoliche, smettere di fumare, usare droghe.

Cerca di prestare attenzione a come ti siedi. Molti che hanno un lavoro prevalentemente sedentario, amano mettere le gambe sulla gamba. Ed è estremamente indesiderabile fare con le vene varicose, poiché c'è una spremitura delle vene safene, in cui anche senza questo movimento di sangue è difficile.

Modalità motore

Con le vene varicose del secondo stadio, l'attività motoria è di particolare importanza. Uno sforzo fisico moderato, combinato con massaggi e trattamenti dell'acqua, aiuta ad attivare i processi di rifornimento di sangue degli arti inferiori. Vengono anche mostrate le occupazioni di alcuni sport, oltre al sollevamento di pesi pesanti, che eliminano efficacemente i difetti indesiderati alle gambe. Tra questi: ciclismo, sci, nuoto, jogging, passeggiate.

Dopo l'allenamento, non dimenticare di fare una doccia di contrasto. Un forte contrasto tra le temperature aumenta il tono dei vasi sanguigni e tempera le vene.

Rimedi popolari

Impacchi di miele, combinati con un bagno, perfettamente alle vene varicose nelle fasi iniziali. La procedura inizia con un bagno di vapore, nel quale è necessario sedersi per 8-10 minuti. Quindi applicare un piccolo strato di miele sull'estremità riscaldata e lasciarlo per 15 minuti. Risciacquare il miele con acqua ghiacciata e tornare al bagno. La procedura viene eseguita non più di 2 volte a settimana.

Unguento all'aglio a base di burro, pomodori e fiori di ippocastano sono considerati ottimi aiutanti nell'eliminazione delle vene varicose. Compresse, lozioni e tinture sono preparati da questi prodotti.

Trattamento conservativo

In caso di vene varicose di secondo grado, il medico non ha alcuna fretta di usare i metodi chirurgici di terapia, perché le medicine speciali possono aiutare il paziente:

  • antistaminici;
  • antidolorifici;
  • anticoagulanti che prevengono i coaguli di sangue;
  • farmaci anti-infiammatori e di aumento del microblood.

Operazioni e procedure

Di norma, la decisione di condurre un intervento chirurgico è presa dal medico curante e dal chirurgo vascolare. A seconda dei sintomi, l'intensità della manifestazione delle vene varicose 2 gradi, il medico può prescrivere alcuni tipi di trattamento chirurgico:

  • terapia laser;
  • scleroterapia;
  • ablazione con radiofrequenza;
  • flebectomia;
  • salasso.

Laserterapia e scleroterapia

Durante l'indurimento, una sostanza sclerotina viene iniettata in una vena. Quando una sostanza entra nelle navi colpite, le attacca insieme. Questa procedura è indolore e richiede solo 15-20 minuti. Alla fine della procedura, una fasciatura di compressione medica viene applicata alla zona interessata della gamba, stringendo la vena.
La terapia laser ha il seguente aspetto: solo, invece di una sostanza, viene inserita una guida di luce nella vena, che dirige il laser. Agisce sulle navi danneggiate con il calore e le sigilla. Il trattamento laser delle vene danneggiate nelle gambe viene eseguito quando l'area delle vene varicose è maggiore di 0,2 mm.

Ablazione con radiofrequenza

Nella lotta contro l'espansione varicosa degli arti inferiori, l'ablazione a radiofrequenza (RFA) è stata usata con successo. Questo metodo di trattamento è invasivo, prevede l'introduzione di un catetere speciale nella cavità corporea. Aiuta a fornire corrente a radiofrequenza alla zona interessata della vena, che riscalda le pareti dei vasi sanguigni a 120 gradi. La nave riscaldata viene sclerotizzata e lascia il sistema circolatorio generale. L'RFA è abbastanza efficace per varicosità di 2 gradi, riduce significativamente i difetti nelle gambe, che è importante per il sesso femminile.

Flebotomia e flebotomia

La flebectomia è il metodo classico di rimozione chirurgica della vena interessata. Questa terapia è indicata per le vene varicose 2 gradi con alterata circolazione sanguigna.

La flebotomia era molto popolare nel diciannovesimo secolo. Questo è un evento terapeutico in cui il sanguinamento si verifica mediante puntura, incisione di una vena o morso di sanguisuga. Al momento, questo metodo di trattamento è usato in rari casi, perché il salasso porta solo un sollievo temporaneo, quindi le difese del corpo sono ridotte, il che non gli consente di affrontare con successo la malattia.

Che cosa sono le vene varicose pericolose, se la esegui?

Se non si prendono misure alle prime manifestazioni di vene varicose, nel tempo la malattia progredirà. Si verificheranno malattie concomitanti: tromboflebiti, trombosi, ulcere trofiche, che possono essere fatali. La rottura dei vasi sanguigni può verificarsi in qualsiasi momento e con essa - forti emorragie.

Cerca di non ignorare i primi sintomi delle vene varicose. Utilizzare metodi di trattamento conservativi. Se il dolore e il gonfiore delle gambe si intensificano, allora affrettati immediatamente il flebologo per proteggerti da gravi conseguenze.

Vene varicose: grado di sviluppo della malattia

Stanchezza quotidiana, sensazione di distensione, affaticamento, mesh vascolare incomprensibile sulla pelle - tutti questi sono i segni iniziali delle vene varicose. Spesso ignorando i primi sintomi della malattia, i malati non sospettano quali conseguenze possa portare alla negligenza della varicosità. Il grado delle vene varicose sarà discusso in dettaglio di seguito.

Caratteristiche generali della malattia

Le vene varicose alle gambe sono una malattia durante la quale il sistema venoso soffre, l'elasticità dei vasi si perde, le vene si allungano e si gonfiano, il flusso di sangue è ostacolato, che porta a gonfiore, dolore e pesantezza.

Cause: carichi pesanti, sovrappeso, predisposizione genetica, stile di vita sedentario, cambiamenti legati all'età, disturbi ormonali, abbigliamento angusto e indossabile, scarpe scomode, consumo eccessivo di alcol.

Metodi per il trattamento delle vene varicose:

  1. Trattamento esterno: crema speciale, gel, unguenti.
  2. Trattamento farmacologico: iniezioni, compresse, capsule.
  3. Trattamento laser Con l'aiuto delle radiazioni si ottiene l'effetto di chiudere la nave dall'interno, il sangue continua a circolare attraverso i vasi profondi, e nel sito della vena interessata si forma un nuovo tessuto connettivo, che viene successivamente assorbito.
  4. Idroterapia. I bagni di contrasto hanno un effetto benefico sul tono vascolare. Questo metodo è efficace nelle fasi iniziali della malattia.
  5. Biancheria medica, sotto forma di calze, collant, golf, bende.
  6. Trattamenti chirurgici
  7. Esercizi appositamente selezionati, ciclismo, allenamento e altri metodi preventivi.

È importante! Per determinare il trattamento, è necessario consultarsi con un flebologo specializzato, fare una diagnosi, determinare il grado delle vene varicose e fornire assistenza qualificata.

Cosa influenza le vene varicose?

Le fasi delle vene varicose dipendono dal grado di negligenza e dalla visita tempestiva a un medico. Quindi nella fase iniziale è più facile superare la malattia. I seguenti fattori portano al primo grado della malattia:

  • stile di vita: abuso di alcool, inattività, dieta malsana;
  • attività professionali: lunga permanenza in un'unica posizione;
  • periodo di gestazione, interruzioni ormonali;
  • vestiti scomodi, troppo stretti.

In futuro, se la persona malata non intraprende alcuna azione verso il trattamento e la prevenzione, la malattia inizia a progredire e passa alle fasi successive.

Gradi di vene varicose

La malattia varicosa, come ogni altra, ha certi gradi. I principali gradi della malattia.

Varicose 1 grado

Il primo stadio della malattia varicosa degli arti inferiori è chiamato "Compensazione". In questa fase, la persona malata non sa ancora della presenza della malattia, dal momento che non mostra segni evidenti. Il dolore alle gambe è lieve.

I segni serali della malattia sono caratteristici del primo grado: affaticamento delle gambe, lieve edema, reticolo vascolare di colore blu, rari crampi. Di norma, tali deviazioni sono attribuite alla fatica della giornata lavorativa e molti malati non prestano loro attenzione.

Vene varicose 2

La sottocompensazione si distingue per sintomi distinti:

  • dolore prolungato e doloroso agli arti;
  • pesantezza, sensazione di scoppio;
  • edema pronunciato;
  • crampi la sera, di notte;
  • le "stelle" viola sono chiaramente visibili sulla pelle;
  • rigonfiamento delle vene e prurito.

Nella foto delle vene varicose 2 gradi, le vene prominenti sono chiaramente visibili.

Attenzione! Se hai sintomi simili e non hai ancora consultato un medico, assicurati di farlo, le vene varicose sono una malattia che non richiede ritardi.

Vene varicose 3

Questo stadio è anche chiamato decompensation. L'aspetto estetico delle gambe con questo grado di malattia è completamente perso. Le vene danneggiate si trasformano in un "grappolo d'uva", in caso di danno accidentale possono scoppiare.

Il gonfiore degli arti inferiori diventa un compagno costante di una persona malata. Aumentano il dolore, ulcere, eczema, aumenta il rischio di tromboflebiti, ancora più malato. La foto delle vene varicose a 3 gradi mostra quanto diventa pronunciata la malattia.

Vene varicose 4

Alcuni medici individuano un'altra fase delle vene varicose. Questo stadio è caratterizzato da patologie pronunciate sotto forma di eczema, ulcere, vene gonfie gravemente contorte. Una persona malata sperimenta un dolore grave e debilitante. Qualsiasi danno, in questa fase, può essere fatale.

trattamento

Considereremo il trattamento nelle diverse fasi della malattia.

Fase 1

Nella fase iniziale di varicosità di 1 grado, il trattamento viene effettuato con l'aiuto della tela di compressione. Le donne sono consigliate di indossare biancheria intima speciale sotto forma di calze, collant, golf, per gli uomini - per usare la benda elastica.

Indumenti speciali dovrebbero essere indossati tutto il giorno, prima di andare a letto - per decollare. L'effetto benefico della biancheria intima speciale crea un effetto benefico per le vene, normalizza la circolazione sanguigna.

Il flebologo, in questa fase della malattia, può prescrivere crema, gel, venotonic per rafforzare i vasi sanguigni ed eliminare il gonfiore, raccomandare un metodo di scleroterapia che aiuti a rigenerare le pareti dei vasi sanguigni sottili.

Si raccomanda inoltre di ridurre il peso, abbandonare cattive abitudini, indossare scarpe adeguate, effettuare leggeri massaggi ai piedi, organizzare brevi passeggiate, andare in bicicletta, andare in piscina.

Fase 2

Per le vene varicose di grado 2, gli specialisti insieme agli agenti venotonici raccomandano l'assunzione di farmaci anti trombo.

Il gonfiore della vena viene eliminato dalla scleroterapia. La procedura è ridotta all'introduzione nella vena di una sostanza che aderisce alla nave. Inoltre, quando viene applicato il secondo grado della malattia, la chirurgia laser. Con l'aiuto di un laser, le aree danneggiate dei vasi sono sigillate, la forte radiazione luminosa assorbe l'emoglobina e il calore generato spinge via il sangue e sigilla l'area interessata. I tronchi danneggiati sono trattati con coagulazione a radiofrequenza. Secondo il principe di azione, l'operazione è simile al trattamento laser.

Fase 3

Il trattamento delle vene varicose a 3 gradi comporta l'intervento chirurgico - l'eliminazione della vena danneggiata. Dopo la flebectomia (rimozione della vena), il deflusso del sangue si normalizza, il sangue viene distribuito nelle vene profonde.

Questo metodo è giustificato in caso di formazione di coaguli di sangue, ulcere trofiche. Dopo l'intervento chirurgico, il trattamento medico viene effettuato sotto forma di: farmaci, unguenti, si consiglia di indossare abiti speciali.

Un altro metodo chirurgico è la flebectomia laser, che comporta l'inserimento di una sonda nella zona interessata. Riscaldato dall'interno, la vena si chiude, il flusso sanguigno si ferma. L'operazione viene eseguita senza sezionare il tessuto.

Fase 4

Le vene varicose di grado 4 non possono essere curate senza chirurgia. La terapia farmacologica è impotente prima delle ulcere trofiche. Questo stadio ha un alto rischio di perdere gli arti.

raccomandazioni

Consigli utili:

  1. Mentre stai riposando, metti i piedi su una collina, questo migliorerà il flusso sanguigno.
  2. Guarda la tua postura, posizione scomoda complica il flusso di sangue. Sotto il divieto di postura "da gamba a gamba".
  3. Fai una doccia di contrasto, aumenta il tono dei vasi sanguigni.
  4. Evita lunghe passeggiate con i tacchi alti, tempo consentito fino a 2 ore.
  5. Non indossare abiti troppo stretti.
  6. Mangiare pieno, evitare cibi veloci.
  7. Impegnarsi in attività fisica moderata.

Gli esperti dicono che se si lascia fluire la varicosità, dopo undici anni, si può passare a una sedia a rotelle. L'atteggiamento prudente può proteggere dalla tragedia.

conclusione

Le vene varicose non sono solo stanchezza dopo una dura giornata, è una malattia grave con determinate fasi e conseguenze. Fasi delle vene varicose - concetti condizionali che aiutano a valutare la posizione di una persona malata. Notando i sintomi sopra descritti, fare prudentemente riferimento al flebologo ed eseguire il trattamento appropriato.

Articoli Su Varici