Vene varicose delle labbra: cause, sintomi, trattamento

Vene varicose - una malattia che colpisce principalmente i vasi sanguigni delle gambe e manifestato la loro stanchezza, gonfiore e indolenzimento. La violazione della circolazione venosa nella pelvi porta allo sviluppo delle vene varicose degli organi genitali. Labbra varicose - una patologia dolorosa che interferisce con una vita sessuale completa, praticare sport attivi e porta molti sintomi spiacevoli.

Le labbra varicose di solito si sviluppano nelle donne nell'ultimo trimestre di gravidanza. Il suo precursore diventa spesso vene varicose. La causa della patologia in questo caso è una maggiore pressione sull'utero e sul pavimento pelvico. Le vene localizzate nei genitali esterni aumentano e cambiano patologicamente. La malattia dura fino alla nascita e causa disagio e paura nelle future mamme.

Nella maggior parte dei casi, i sintomi delle vene varicose scompaiono da soli subito dopo la nascita del bambino. Ma succede che senza un trattamento tempestivo, la dilatazione varicosa diventa un problema durante la gestazione e durante il travaglio. Fermare l'ulteriore progressione della malattia aiuterà solo il medico, prescrivendo il trattamento corretto. A causa di ciò, le donne in gravidanza non rifiutano il parto naturale. Le vene patologicamente modificate e dilatate possono essere completamente ripristinate.

motivi

Gravidanza - la causa principale delle labbra varicose vulvare. Durante questo periodo, che è responsabile per ogni donna, il corpo è sottoposto a gravi tensioni. Aumento di peso significativo, squilibrio ormonale, ipodynamia, sovratensione fisica, disfunzione venosa, ipotensione vascolare - fattori che contribuiscono alla ridotta circolazione venosa nel corpo delle future mamme. L'utero allargato mette sotto pressione le vene pelviche, provocando una violazione del flusso di sangue, un aumento del volume del sangue e un aumento del carico sui vasi del corpo. Le vene non sono così dense ed elastiche come le arterie. Ecco perché sono stupiti per primi. Nelle donne, il perineo si gonfia, le vene delle labbra "strisciano fuori" e si stringono.

Le ragioni per lo sviluppo della malattia in una donna che non ha dato alla luce sono le seguenti:

  • Eccesso di peso corporeo
  • Terapia ormonale a lungo termine
  • ereditarietà,
  • Debolezza della parete vascolare
  • Insufficienza dell'apparato valvolare delle vene,
  • Duro lavoro fisico
  • Infiammazione degli organi pelvici,
  • Lavoro in piedi
  • mancanza di esercizio fisico,
  • costipazione,
  • Stare a lungo nel calore, specialmente quando si è in un bagno o in una sauna.

sintomatologia

Nelle donne con le labbra varicose, i genitali esterni si gonfiano, le vene si gonfiano e spesso formano interi conglomerati di nodi. I legami e le vene a ragno appaiono sulle mucose e sulla pelle. La pelle irritata e secca del perineo è pruriginosa, intorpidita o dolorante, vi è una sensazione di bruciore, distensione e disagio, compaiono disturbi disurici. Queste sensazioni spiacevoli e dolorose aumentano durante il rapporto sessuale, dopo lo sforzo fisico e le visite ai servizi igienici. Il dolore doloroso di solito dà nell'osso sacro e perineo. Lo stato psicologico di una donna si sta deteriorando, il suo umore sta diminuendo e appare l'irritabilità.

Gli esperti rilevano visivamente la deformazione delle vene, che sono una vista esteticamente sgradevole. In primo luogo, un piccolo nodulo appare sulle labbra, che non si manifesta clinicamente. Gradualmente, i noduli diventano molti, aumentano di dimensioni e impediscono la normale seduta, a piedi, la vita sessuale. Noduli venosi, ciocche e protuberanze crescono e si avvertono durante la palpazione. La pelle secca interessata del perineo è pigmentata. Nelle ultime fasi della gravidanza, il dolore diventa insopportabile e i segni evidenti delle vene varicose sono più evidenti. Nei casi più gravi, i pazienti camminano e si siedono con grande difficoltà.

Quando compaiono i segni clinici della malattia, è necessario consultare immediatamente un medico per ulteriori ricerche e trattamenti appropriati.

Complicazioni delle labbra varicose delle labbra genitali sono: sanguinamento e lacrimazione del perineo durante il parto, così come varicotromboflebiti, coaguli di sangue, trombosi venosa pelvica.

Rileva le vene varicose del perineo in modo indipendente, sentendo i genitali esterni. Ginecologi, flebologi e chirurghi vascolari sono impegnati nella diagnosi e nel trattamento delle labbra varicose vulvare. Il medico esamina la donna, ascolta i reclami e raccoglie l'anamnesi. Altri metodi diagnostici includono: analisi del sangue clinico, coagulogramma, ecografia. L'esame ecografico consente di vedere le condizioni della parete venosa e confermare la diagnosi della malattia.

trattamento

Il trattamento delle donne in gravidanza è un processo difficile e molto responsabile. Completamente sbarazzarsi di vene varicose, le donne incinte possono solo dopo il parto. Una terapia efficace e corretta aiuterà a ridurre la gravità dei sintomi clinici della malattia e a fermare l'ulteriore sviluppo del processo patologico. Le medicine adatte e sicure prescritte dal medico miglioreranno sensibilmente le condizioni delle vene, rendendole meno evidenti e dolorose.

Le donne incinte che soffrono di labbra varicose, gli esperti forniscono le seguenti raccomandazioni:

  1. Non sollevare oggetti di peso superiore a 3 kg,
  2. Fornire un esercizio (moderato) ottimale,
  3. Controllo del peso
  4. Regola l'intestino,
  5. Visita la piscina
  6. Non fare bagni caldi, usare la doccia,
  7. Indossare biancheria intima confortevole,
  8. Seguire le regole dell'igiene personale,
  9. Riposa in una posizione speciale: sdraiati sul lato sinistro con le ginocchia piegate e premute allo stomaco.

Il trattamento conservativo prevede l'uso di biancheria intima a compressione, l'uso di creme anestetiche e l'uso di farmaci. Ha lo scopo di fermare il flusso inverso di sangue e alleviare i sintomi del dolore.

  • Ai pazienti viene prescritta la venotonica sotto forma di compresse, gel e unguenti: "Troxerutina", "Detralex", "Lioton", "Venoruton", "Eskuzan".
  • Agenti antipiastrinici che prevengono la trombosi - "Trental", "Kurantil", "Venolife", "Aspirina".
  • Indossare indumenti a compressione aiuta a ridurre i processi stagnanti, accelera il processo di circolazione del sangue, elimina le manifestazioni di patologia e migliora il benessere di una donna incinta.
  • Terapia vitaminica: assunzione di vitamina C, assottigliamento del sangue e miglioramento della circolazione sanguigna, nonché vitamina E, che migliora l'elasticità dei vasi sanguigni.
  • Gli esercizi terapeutici aiuteranno a ridurre il dolore. Per fare questo, devi metterti a quattro zampe e mettere la testa sul cuscino in modo che il bacino sia sopra la testa. Questa posizione contribuisce al deflusso del sangue.
  • Se la causa delle varici varicose non è la gravidanza, viene eseguita una terapia sintomatica. I pazienti hanno prescritto agenti antipiastrinici, antinfiammatori e analgesici.
  • La scleroterapia è un metodo medico per sbarazzarsi delle vene varicose delle labbra. Questa è una tecnica di iniezione che consente la scomparsa delle vene completamente alterate. L'area interessata da vene varicose viene raffreddata con aria, quindi una soluzione speciale viene iniettata nella vena, che la costringe e spinge il sangue, fermando il flusso sanguigno e prevenendo la formazione di trombi. La nave colpita cessa di funzionare e il sangue scorre attraverso le vene sane. Dopo l'iniezione, la compressione bilaterale dell'area interessata viene effettuata per 5-7 minuti.

La scleroterapia è il metodo più efficace e generalmente indolore per il trattamento delle vene varicose sessuali, eseguito su base ambulatoriale e che fornisce un risultato qualitativo. Sono possibili anche la labioplastica e la microthermocoagulazione. Ma le donne incinte, questi metodi sono rigorosamente controindicati.

Se le labbra varicose delle labbra non passano dopo che il bambino è nato, ma continua a progredire, procedere alla chirurgia. I principali tipi di operazioni per le vene varicose sono la flebectomia classica, la radiofrequenza e la coagulazione laser delle vene deformate.

prevenzione

Misure per prevenire lo sviluppo di labbra varicose vulvare:

  1. Esame preventivo ginecologico,
  2. Indossare scarpe comode senza tacchi,
  3. Passeggiate frequenti
  4. Doccia contraria
  5. massaggio,
  6. Bagni con sale marino,
  7. Nutrizione, prevenzione della stitichezza,
  8. Esercizi mirati alla prevenzione delle labbra varicose vulvare,
  9. Indossare biancheria intima comoda realizzata con tessuti naturali,
  10. Monitoraggio medico della coagulazione del sangue.

Le labbra varicose sono attualmente una malattia completamente curabile. Con l'aiuto della medicina moderna, puoi eliminare rapidamente e indolore i sintomi della malattia e i possibili difetti estetici. Per raggiungere questo obiettivo, è necessario identificare la malattia nel tempo. In caso contrario, le labbra varicose possono causare molti problemi, specialmente per le donne incinte. Basta seguire tutte le raccomandazioni e le prescrizioni di uno specialista. L'autodiagnosi e l'auto-trattamento finisce sempre nel fallimento!

Labbra varicose durante la gravidanza

Le labbra varicose durante la gravidanza - una patologia comune, che colpisce circa il 20% del numero totale di tutte le donne che si aspettano un bambino.

La malattia offre disagio fisiologico e psicologico, perché negli stadi successivi lo stato degli organi genitali è aggravato, la donna sente un forte dolore e il perineo stesso non ha un aspetto estetico. Paure e ansia si aggiungono nel corso della gravidanza e del parto.

I sintomi della malattia

Durante la gravidanza, le donne aumentano di peso, il carico sugli arti inferiori e il perineo aumenta, all'aumentare del volume del sangue circolante. Le pareti dei vasi sanguigni non riescono a far fronte ai carichi, diventano meno elastiche. Di conseguenza, si sviluppano le vene varicose.

I sintomi sono i seguenti:

  • stelle e nodi brutti appaiono nel cavallo;
  • l'aspetto di manopole di colore bluastro;
  • vene varicose delle grandi labbra;
  • le donne avvertono forti dolori quando urinano, fanno sesso e camminano;
  • le sensazioni dolorose peggiorano nella tarda gravidanza;
  • nelle aree delle mucose che sono affette da vene varicose, la pelle diventa secca e irritata e le vene si gonfiano.

Perché si sviluppano le labbra varicose

Durante la gravidanza, tutte le malattie croniche sono esacerbate nelle donne mentre il corpo si indebolisce. Questo perché il sistema immunitario nello stato normale (non soppresso) spingerà il feto fuori dal corpo.

Le labbra varicose durante la gravidanza si sviluppano per i seguenti motivi:

  • il peso corporeo di una donna aumenta e questo crea uno sforzo sulle vene. I vasi ipodermici non sono circondati da muscoli, a differenza delle vene profonde. Pertanto, soffrono a causa del carico in primo luogo;
  • aumenta il volume di sangue circolante, che influisce negativamente sulle vene. Le pareti delle vene sono meno elastiche delle pareti delle arterie;
  • mentre il feto si sviluppa nelle donne, l'utero cresce, ritarda il deflusso del sangue nelle vene degli organi pelvici;
  • il progesterone è prodotto nel corpo, la quantità dell'ormone aumenta già nelle prime fasi della gravidanza. Il progesterone in eccesso influenza lo stato delle fibre di collagene.

Le labbra varicose varicose sono influenzate dalla predisposizione ereditaria, dalla dieta non salutare, specialmente dal lavoro (con una lunga permanenza in posizione eretta).

diagnostica

All'atto dei primi segni è richiesto di andare a un appuntamento con un ginecologo. Egli ispezionerà, esaminerà la vagina e il muco con uno specchio speciale.

Per confermare l'analisi, il medico prescrive un'ecografia degli organi pelvici, che valuterà le condizioni del sistema venoso. Se necessario, è necessario un esame da un flebologo. Inoltre, le future mamme devono superare un esame emocromocitometrico completo per determinare l'indice di protrombina e la dopplerografia.

Come trattare la malattia

I genitali varicosi richiedono un trattamento. Si svolge in due modi: conservativo e medico. Nelle fasi iniziali, i medici ricorrono al primo metodo. Se vengono seguite tutte le raccomandazioni, lo stato delle donne in gravidanza rimane normale durante tutti e tre i trimestri.

Le regole includono quanto segue:

  • alle donne incinte è vietato indossare scarpe con i tacchi;
  • è impossibile sollevare pesi, è necessario evitare attività fisiche alte;
  • si consiglia di fare una doccia calda e di rinunciare ai bagni caldi prima della consegna;
  • le future mamme devono indossare indumenti intimi speciali consigliati per le vene varicose. Non ha cuciture e elastici stretti, il che provoca un deterioramento del flusso sanguigno;
  • le donne dovrebbero fare una passeggiata giornaliera a piedi all'aria aperta e nuotare un paio di volte alla settimana in piscina;
  • I medici raccomandano di fare ginnastica per migliorare le condizioni delle vene. Il complesso è selezionato dal medico individualmente, in base alle condizioni del paziente.

L'attuazione delle raccomandazioni contribuirà a migliorare le condizioni della donna, contribuirà al normale svolgimento della gravidanza. Completamente curato con le labbra varicose può essere solo dopo il parto.

Biancheria intima da compressione indossata secondo regole severe: non viene tolta per tutto il giorno, indossata la mattina prima di alzarsi dal letto e lavarsi ogni giorno.

Trattamento farmacologico

Negli stadi più avanzati della malattia, i medici ricorrono ad altri metodi di terapia. Sono inclusi nell'assunzione di farmaci venotonici. Più spesso, nominati "Phlebody" e "Detraleks". È anche possibile utilizzare gel e creme per uso topico. Sono sfregati nei luoghi colpiti.

Se le labbra varicose delle grandi labbra continuano a progredire, nonostante tutte le precauzioni, i flebologi ricorrono alla scleroterapia microfumata. Questo è un metodo efficace e indolore. È sicuro per le future mamme.

Nelle zone interessate e gonfie della droga iniettata mucosa membrana che assomiglia a schiuma. Lo strumento costringe la nave malata, attira sangue attraverso vasi sani. Quindi l'area interessata della zona inguinale viene compressa per diversi minuti. Questo metodo aiuta a migliorare la condizione delle vene varicose.

Se la patologia non è passata dopo il parto, i chirurghi ricorrono a metodi operativi di trattamento delle labbra varicose: flebectomia (rimozione di un trombo con sonda), coagulazione con radiofrequenza (distruzione delle vene malate) o coagulazione laser (trattamento delle vene malate con un raggio laser).

Le donne con vene varicose sono sempre interessate alla domanda: come procede il travaglio con le vene varicose? Se le donne incinte hanno una malattia nella fase iniziale, allora questa condizione non è una controindicazione alla nascita di un bambino in modo naturale.

Un esperto ostetrico-ginecologo esperto preverrà qualsiasi complicazione. L'unico pericolo possibile è una rottura delle vene e sanguinamento. In questo caso, il medico cuce la vena e il flusso sanguigno ritorna normale.

A 38-39 settimane, le donne incinte possono essere ricoverate nell'ospedale per maternità per il ricovero prenatale. Ciò consentirà di controllare lo stato delle future madri. Se la varicosi varicosa progredisce, un taglio cesareo è indicato per le donne.

Il perineo varicoso e il parto sono due fattori naturali che i ginecologi ostetrici devono affrontare. La cosa principale è fidarsi del medico e seguire tutte le sue raccomandazioni.

conclusione

La gravidanza è uno degli eventi più significativi nella vita delle donne. Ma le future madri spesso esacerbano le malattie croniche, peggiorando il benessere generale. Ogni quinta donna incinta manifesta varici vulve. Sul cavallo compaiono asterischi e dossi, si gonfia.

I medici avvertono! Viene stabilito un sistema scioccante, che rappresenta oltre il 74% delle malattie della pelle - una procedura di iniezione parassitaria (Acacid, Lyamblia, Toccapa). Gli idrossidi conferiscono all'organismo un affetto colossale e il primo colpisce il nostro sistema immunitario, che dovrebbe proteggere l'organismo da varie malattie. Il capo dell'Istituto di Parassitologia ha condiviso con il segretario come sbarazzarsi rapidamente di loro e pulirli con la loro pelle, è sufficiente. Leggi oltre.

Inoltre, le future mamme soffrono di forti dolori. Di solito la malattia passa dopo il parto. Nelle fasi iniziali, si raccomanda un trattamento conservativo, mentre la malattia progredisce, i medici ricorrono alla terapia farmacologica.

Combattere le vene varicose e la vagina

Le vene varicose sono scomparse in 1 settimana e non appaiono più.

Il suo aspetto non promette nulla di buono. Essendo sorto una volta, le labbra varicose delle labbra genitali sono in grado di fornire molta ansia a una donna: di cosa si tratta, da dove viene e come trattarla? Dolore all'inguine, infiammazione della vulva, prurito e aspetto sgradevole dei genitali - questo non è un elenco completo dei problemi imminenti, se le misure necessarie non vengono prese in tempo. Ma prima, scopriamo quali sono le vene varicose.

Tipi di vene varicose femminili

Le vene varicose possono apparire ovunque. Tutti gli organi del bacino piccolo sono sensibili a questa malattia: la vagina, l'utero, i genitali esterni e altri.I vasi venosi che lavano questi organi possono espandersi in qualsiasi luogo se ricevono uno sforzo supplementare. Un carico si verifica a causa della stasi del sangue, della debolezza delle pareti dei vasi sanguigni o dei guasti nel sistema delle valvole.

Il sangue, che sale dagli arti, crea un percorso enorme e difficile con l'aiuto delle valvole. Se questo sistema perfettamente corretto fallisce, un nodo varicoso si pone in base al principio "dove è sottile, si rompe lì": può essere una vulva o organi genitali interni.

Cause della malattia

Varie ragioni possono provocare vene varicose nelle donne:

  • infiammazione cronica nella zona inguinale;
  • predisposizione genetica;
  • l'obesità;
  • attività fisica significativa;
  • cambiamenti ormonali dovuti a contraccezione o trattamento con farmaci ormonali;
  • durante la gravidanza, a causa dell'aumento del carico sul corpo, si verifica spesso varicosità delle piccole labbra. In questo caso, dopo la nascita, di solito passa (il carico è scomparso - le vene sono tornate alla normalità).

Funzioni diagnostiche

La diagnosi della malattia dovrebbe essere affidata a uno specialista. Sarà in grado di valutare la condizione degli organi genitali femminili e prescrivere un trattamento adeguato. I metodi moderni consentono di riconoscere le vene varicose in una fase molto precoce. Alla reception, il medico ti ispezionerà visivamente e poi ti invierà un esame.

I metodi di diagnosi delle vene varicose degli organi genitali femminili includono:

  • test funzionali;
  • Ultrasuoni (scansione fronte-retro o duplex a colori);
  • sonografia doppler.

Tutti loro sono assolutamente sicuri e indolori.

I sintomi della malattia

I sintomi delle vene varicose dipendono da quale particolare organo è stato colpito. Ad esempio, i noduli venosi nel perineo saranno immediatamente evidenti e le vene varicose possono mostrare disagio, dolore durante l'intimità o il prurito. I sintomi generali della malattia sono i seguenti:

  • dilatazione delle vene superficiali (coni venosi, noduli, ecc.);
  • pelle secca, pigmentazione e prurito;
  • dolore nella zona inguinale;
  • sensazione di scoppio, pesantezza;
  • la presenza di edema.

Inoltre, le vene varicose vaginali possono manifestarsi come dolore dolorante costante. Può essere tirando, opaco o bruciando. Aumenta dopo un intenso sforzo fisico.

Metodi di trattamento

Trattare le vene varicose solo sotto la supervisione di un flebologo specialista. Nessun metodo popolare non dovrebbe essere usato senza il consenso del medico. Nel trattamento delle vene varicose, vengono utilizzati metodi terapeutici o chirurgici. Un buon risultato si ottiene con un trattamento sistematico e complesso.

terapeutico

Nella fase iniziale della malattia, è prescritto indossare indumenti intimi di compressione e preparati venotonici. Nello stesso momento, è necessario ridurre le grandi attività fisiche e fare esercizi terapeutici speciali ogni giorno. È consigliabile seguire un corso di massaggio e osservare uno speciale modo di lavorare e di riposo prescritto dal medico curante.

Prima del trattamento vengono anche prescritti i test di coagulazione del sangue. Se gli indicatori non sono normali, il medico include i farmaci necessari nel programma di riabilitazione. Una varietà di gel e unguenti può essere utilizzata per alleviare gonfiore e dolore.

Nel caso in cui tutti i metodi sopra riportati non diano un effetto tangibile, viene utilizzata la scleroterapia: una sostanza viene iniettata nella vena che spinge il sangue ulteriormente lungo i vasi e previene la formazione di un coagulo di sangue.

chirurgia

L'operazione viene eseguita in anestesia generale o locale. Se le vene superficiali sono gravemente colpite dalla malattia varicosa, vengono rimosse attraverso piccole incisioni cosmetiche sulla pelle. Viene anche utilizzata l'eliminazione delle vene varicose con correttori speciali. In vene profonde qualche volta mettono filtri per coaguli di sangue. Maggiori informazioni sui tipi di interventi sulle vene varicose.

Caratteristiche del trattamento durante la gravidanza

La gravidanza e il parto impongono restrizioni sull'uso di determinati trattamenti. In particolare, l'operazione viene eseguita solo nel caso in cui la malattia è molto grave e minaccia di complicazioni maggiori per la madre e il nascituro.

Durante la gravidanza, i medici prescrivono un trattamento conservativo e indossano biancheria intima speciale a compressione. Per ridurre il disagio, vengono utilizzati gel locali e unguenti adatti ai bambini. Alcuni farmaci non possono essere utilizzati durante la gravidanza e l'allattamento.

Cosa non fare

Affinché le vene varicose si ritirino il più presto possibile, è necessario seguire alcune delle seguenti raccomandazioni:

  • Non indossare scarpe con tacchi troppo alti;
  • rifiutare di sollevare pesi;
  • seguire le viscere: la stitichezza può causare un aumento della pressione intra-addominale;
  • cercare di perdere peso;
  • Non indossare biancheria intima troppo viscosa con elastici che impediscono il flusso sanguigno negli organi pelvici.

Quello che devi fare è aumentare l'attività fisica moderata: passeggiate all'aria aperta, complessi di esercizi leggeri, nuoto, yoga, Pilates e altri sport saranno utili (basta consultare un medico prima di andare in palestra). Maggiori informazioni sugli esercizi per il trattamento delle vene varicose.

Possibili complicazioni

È molto importante iniziare il trattamento delle vene varicose nel tempo. Se ciò non viene fatto, la malattia progredirà solo: le vene che hanno perso il tono e le valvole stesse non saranno in grado di tornare alla normalità se non vengono aiutate in questo. Di conseguenza, "urti" e "nodi" diventeranno sempre più ogni giorno.

Le conseguenze dell'ignorare il trattamento possono essere le più deplorevoli: dall'impossibilità dell'intimità dovuta al dolore, alla rottura delle vene e alle gravi emorragie, che sono molto difficili da fermare. Può anche verificarsi infiammazione della parete vascolare e formazione di trombi.

Misure preventive

Poiché il trattamento delle vene varicose può essere lungo e grave, è molto più facile prevenire l'aspetto e la progressione della malattia. I metodi di prevenzione delle vene varicose degli organi pelvici includono:

  • indossare biancheria intima a compressione;
  • rifiuto di visitare la sauna o il bagno;
  • sbarazzarsi delle cattive abitudini;
  • controllo del peso;
  • in ogni occasione, è necessario fare esercizi speciali;
  • Evita sforzi fisici eccessivi.

Vale la pena prestare attenzione alla dieta: si dovrebbero ottenere abbastanza vitamine e oligoelementi. Includere frutta e verdura fresca, una varietà di noci e bacche.

Ai primi segni di vene varicose, è consigliabile mantenere la pelvi sollevata almeno tre volte al giorno: in posizione supina, posizionare un piccolo cuscino sotto i glutei. E assicurati di seguire il regime del giorno! Ulteriori informazioni sulle misure preventive per le vene varicose.

Le vene varicose degli organi pelvici non sono più un verdetto. La malattia è curabile e, dietro consiglio di un medico, si verifica raramente di nuovo. La cosa principale - per monitorare la loro salute e ai primi segni di vene varicose contattare un flebologo. Salute a te!

Sei uno di quei milioni di donne alle prese con le vene varicose?

E tutti i tuoi tentativi di curare le vene varicose sono falliti?

E hai già pensato a misure radicali? È comprensibile, perché le gambe sane sono un indicatore di salute e un motivo di orgoglio. Inoltre, è almeno la longevità dell'uomo. E il fatto che una persona protetta dalle malattie venose sembri più giovane è un assioma che non richiede prove.

Pertanto, ti consigliamo di leggere la storia del nostro lettore Ksenia Strizhenko su come ha guarito il suo pianto Leggi l'articolo >>

Quali sono le cause delle labbra varicose? Leggi qui

Le vene varicose possono interessare non solo i vasi venosi delle estremità, ma anche quelli localizzati nell'area genitale. Così, durante la gravidanza, circa il 30% delle donne soffre di piccole labbra varicose, un cambiamento patologico delle vene venose localizzate nell'area genitale.

Spesso, parallelamente alle vene localizzate nella regione delle grandi labbra, i vasi degli organi situati nelle vicinanze delle gambe, del retto e degli organi genitali interni vengono ingranditi.

motivi


I cambiamenti varicosi nei vasi venosi di solito si presentano sullo sfondo di una predisposizione genetica a indebolire le pareti vascolari. Se qualche fattore impedisce il deflusso di sangue dall'organo, allora c'è un traboccamento di vene, assottigliamento delle loro pareti e successiva deformazione. Se il tempo non ripristina il deflusso di sangue, allora si provoca lo sviluppo del ristagno venoso.

Questa condizione è caratterizzata dal fatto che i prodotti di rifiuti tossici delle cellule non vengono escreti dal corpo, ma iniziano a influenzare negativamente le pareti vascolari, causando il loro danno.

I fattori che provocano le vene varicose situate nella regione delle labbra includono:

  • gravidanza (specialmente la seconda e le successive gravidanze), parto;
  • lavoro associato a stare in piedi, seduti o con uno sforzo fisico elevato;
  • attività sportive di potenza;
  • la presenza di tumori negli organi situati nella zona pelvica;
  • infiammazioni degli organi pelvici (sono cistite, annessite, colpite, colite);
  • l'obesità;
  • patologia del sistema cardiovascolare;
  • malattia adesiva;
  • costipazione regolare;
  • patologia degli organi genitali interni (ad esempio, la curva dell'utero);
  • assunzione di farmaci ormonali;
  • abuso di alcool.

Il verificarsi di varici varicose sullo sfondo della gravidanza è spiegato dal fatto che l'utero in aumento mette sotto pressione le vene, ritardando l'uscita del sangue. Inoltre, il peso corporeo sta crescendo, così come il volume di sangue che circola costantemente nel corpo, aumentando il carico sulle pareti vascolari.

sintomi


Le manifestazioni esterne delle vene varicose vaginali sono associate a quelle con lesioni vascolari degli arti:

  • si verifica la deformazione e l'allargamento delle labbra genitali;
  • la pelle sulla zona interessata diventa secca e può cambiare colore;
  • vengono formati asterischi e noduli vascolari;
  • le vene safene si gonfiano, la pelle è irritata.

Nella fase iniziale dello sviluppo della malattia nell'area della vulva si forma un piccolo nodulo, in apparenza quasi impercettibile. Con la progressione delle vene varicose, i noduli cominciano a farsi sentire e interferire mentre si cammina, seduti. Il paziente allo stesso tempo avverte disagio, distensione, dolore.

Durante i rapporti sessuali, aumentano i sentimenti negativi. Tutti questi sintomi influenzano negativamente lo stato psicologico del paziente, peggiorando il suo umore.

Se durante il giorno le gambe del paziente hanno un carico pesante, poi la sera, così come nel processo di defecazione, i sintomi della malattia si intensificano.

Nella tarda gravidanza, i sintomi della malattia appaiono il più forti possibile e il dolore aumenta. Nei casi più gravi, il paziente ha difficoltà a camminare e sedersi.

Possibili complicazioni

Se le vene varicose non colpiscono una vasta area dei genitali e non catturano le aree coinvolte durante il parto, allora non è pericoloso per il parto e può avvenire in modo naturale. Questa patologia non influisce sulla condizione del feto, ma può complicare significativamente il parto.

Le labbra varicose sono pericolose per alcune complicazioni:

  • trombosi venosa pelvica;
  • coaguli di sangue;
  • rottura di vasi venosi nel processo di consegna, che può causare una grande perdita di sangue e persino la morte, se non si interrompe il sanguinamento in tempo.

diagnostica


Il paziente può identificare le vene varicose nelle piccole labbra, sondando le aree interessate, tuttavia, per confermare la diagnosi, è necessario visitare uno specialista.

Nella prima fase delle misure diagnostiche, viene eseguito un esame del sangue generale che dà un'idea del numero di piastrine nel sangue. Inoltre, viene sviluppato un coagulogramma, inclusi i valori del D-dimero, il fibrinogeno A e B.

Nella fase successiva, viene eseguita una ecografia dei vasi situati nella pelvi e sulle gambe del paziente. Con i risultati ottenuti, il paziente deve fare una visita con uno specialista in chirurgia vascolare.

Trattamento delle labbra varicose vulvare

Nel caso in cui la causa della malattia non fosse la gravidanza, ma altri fattori, non sarebbe possibile fare a meno della terapia competente. In questo caso, l'auto-pratica non è raccomandata. Il paziente deve contattare lo specialista che selezionerà il metodo terapeutico più appropriato. Di solito vengono prescritti agenti antiaggreganti, antidolorifici e antinfiammatori.

Se lo sviluppo della patologia è associato al trasporto di un bambino, è molto raramente possibile curarlo prima della nascita. Ma i medici sono in grado di scegliere un tale trattamento che riduca in modo significativo i sintomi della malattia e allevia le condizioni del paziente.

Come trattare le labbra varicose? Spesso vengono trattati con metodi conservativi con l'uso di droghe, la cui selezione deve essere effettuata da uno specialista. Una terapia erroneamente scelta può danneggiare non solo il corpo della donna, ma anche il nascituro, quindi la scelta del farmaco tiene conto delle caratteristiche individuali del paziente.

Tra i farmaci prescritti al paziente, ci sono:

  • i venotonici sono rimedi sotto forma di unguenti, compresse e gel (Troxerutina, Lioton, Eskuzan, Detralex);
  • agenti antipiastrinici - agenti anti-coagulazione (Trental, Aspirina, Venolife, Curantil);
  • vitamine. La vitamina C è stata prescritta per migliorare la circolazione sanguigna e l'assottigliamento del sangue, la vitamina E - per migliorare l'elasticità dei vasi sanguigni.

Inoltre, si consiglia al paziente di indossare un indumento speciale per la compressione, che migliora la circolazione sanguigna, riduce i processi stagnanti e migliora le condizioni del paziente.

Anche l'ultimo posto nel trattamento delle vene varicose delle labbra richiede esercizi terapeutici. Si raccomanda che il paziente prenda una posizione di ginocchio-gomito, posizionando la testa su un cuscino in modo che l'area pelvica si trovi sopra il livello della testa. A causa di questa postura, si verifica il deflusso del sangue dagli organi genitali e le condizioni del paziente migliorano.

Un altro metodo di trattamento potente e praticamente indolore è la scleroterapia. La sua essenza risiede nel fatto che l'area interessata da vene varicose viene sottoposta a raffreddamento con un flusso d'aria, dopo di che una soluzione speciale viene introdotta nella nave interessata. Grazie a questo farmaco, la vena si restringe e spinge il sangue, prevenendo così la formazione di coaguli di sangue. Dopo questo, il vaso sanguigno interessato non funziona più e il sangue scorre attraverso le vene sane.

La scleroterapia può essere utilizzata anche nel trattamento delle donne in gravidanza. La tecnica è nota per la sua efficacia, velocità d'azione, eccellenti effetti terapeutici e cosmetici.

Se la malattia non è passata dopo il parto, i medici possono ricorrere alla chirurgia. Di regola, una tale malattia viene curata con l'aiuto della flebectomia classica, nonché utilizzando la radiofrequenza e la coagulazione laser.

Per ridurre i sintomi della malattia possono essere utilizzate le ricette della medicina tradizionale, coinvolgendo il trattamento di compresse speciali. A tale scopo vengono utilizzate infusioni di foglie di grano saraceno, amamelide, calendula e farina di grano saraceno.

conclusione

Labbra varicose - una malattia che è abbastanza ben curabile. I moderni farmaci consentono di eliminare in modo indolore e rapido i sintomi della patologia e dei difetti estetici. Tuttavia, per una terapia efficace è molto importante identificare la malattia in modo tempestivo e, dopo la diagnosi, seguire tutte le prescrizioni dei medici.

In nessun caso non è possibile autodiagnosi e autotrattamento - tali tentativi spesso si concludono con insuccessi.

Genitali varicosi

Le vene varicose genitali sono un problema comune per le donne di qualsiasi età e ruolo sociale. È nascosto all'attenzione degli altri, così raramente riceve un trattamento tempestivo. Alcuni pazienti soffrono fino all'ultimo disagio e dolore, esitando a consultare un medico con questa malattia.

La malattia non ha una chiara separazione sessuale. E negli uomini succede, ma raramente abbastanza. Per la sua apparizione in un rappresentante di una buona metà dell'umanità, sono necessari motivi davvero importanti. Ma le donne VARICI genitali è quasi comune come vene varicose degli arti inferiori o emorroidi.

Tipi di vene varicose durante la gravidanza

È possibile classificare le vene varicose npo (organi genitali inferiori) per localizzazione.

Vagina varicosa

La localizzazione della malattia si verifica su una superficie nascosta all'interno dei genitali. Questo lo rende invisibile nella vita di tutti i giorni. Riconoscere la presenza di vene varicose in questi casi è estremamente difficile, a patto che non si svilupperà abbastanza per "uscita" sulle zone più visibili del corpo.

Vene varicose sulle labbra

C'è gonfiore delle vene sulle piccole e grandi labbra. Il verificarsi di nodi e dolore costante non consentono di avere una vita sessuale normale. Sedersi con questo disturbo è molto doloroso, accompagnato da intorpidimento e prurito.

Vene varicose

Si verifica più frequentemente. Sconfitta non è limitata alla zona utero e labbra, ma anche negli organi e tessuti adiacenti ai genitali. Questo disfigura l'aspetto, causa molta sofferenza alla donna e può causare seri problemi in futuro.

I sintomi delle vene varicose

La malattia inizia inosservata. A poco a poco, sta prendendo slancio e comportando la comparsa di gravi disturbi circolatori nei genitali. I sintomi delle vene varicose nei genitali sono molto specifici, riconoscibili. Se non si esegue un trattamento tempestivo, la salute iniziale può essere molto difficile, persino impossibile da recuperare. Pertanto, è necessario essere attenti all'apparizione dei primi segni.

Intorpidimento della zona inguinale

Intorpidimento si verifica quasi costantemente. Sono particolarmente forti mentre sono seduti.

Diminuzione della libido

Le navi colpite non sono in grado di svolgere la loro funzione di fornire sangue ai genitali. Gli organi genitali varicosi provocano atrofia tissutale, la loro ridotta sensibilità.

Prurito, dolore e disagio

L'infiammazione colpisce le terminazioni nervose vicine. Da questo ci sono improvvisi dolori nell'addome inferiore, nella zona del cavallo.

Gonfiore e sensazione di diffusione

La superficie interna della vagina, le labbra aumentano di dimensioni. Rende la vita sessuale difficile, dolorosa e spiacevole.

La comparsa di asterischi vascolari sugli organi genitali esterni

I segni esterni dell'insorgenza delle vene varicose si manifestano proprio con micro lesioni cutanee. Questi segni sono chiaramente visibili all'esame di un ginecologo.

Gonfiore delle vene, aspetto di coni e nodi

Le vene varicose dei genitali femminili nella fase avanzata sfigurano l'aspetto dell'intera area dell'inguine. Le sensazioni in questa malattia nella fase di emergenza e lo sviluppo dei coni sono molto spiacevoli, dolorose. Le vene allargate non sono limitate all'area intima. Si diffondono nelle aree vicine: la superficie interna delle cosce, il basso ventre.

Cause della malattia

La gravidanza è la causa più comune della malattia. Il frutto schiaccia tutti gli organi interni e i vasi sanguigni. Può causare vene varicose? È impossibile prevederlo. La resistenza al costante impatto fisico negativo di ogni donna è diversa. Mentre aspettiamo il bambino, alcune donne sono state prescritte per la pace, il che non significa una completa mancanza di movimento. A causa della costante spremitura delle navi, questa condizione pericolosa si sviluppa ad alta velocità. Al momento della consegna, le vene varicose possono già essere una minaccia per la salute e la vita di una donna.

Le donne che non hanno figli sviluppano anche vene varicose dei genitali. I seguenti motivi possono essere distinti:

  • Peso in eccesso
  • L'uso di uno sforzo fisico eccessivo nel lavoro.
  • Stile di vita sedentario e sedentario.
  • Problemi digestivi che causano frequenti tentativi nell'area perineale (costipazione e diarrea frequente).
  • Resta in stanze calde, seduto su superfici calde.
  • Predisposizione ereditaria ai vasi varicosi.
  • Malattie infiammatorie degli organi pelvici.
  • Cattivo funzionamento del sistema valvolare di tutto il corpo.
  • La terapia ormonale, effettuata per lungo tempo, può provocare vene varicose genitali e altri disturbi nel sistema circolatorio.

diagnostica

L'autodiagnosi può essere fatta solo se il decorso della malattia è già sufficientemente sviluppato. Poi, quando i suoi segni sono già così trascurati da essere visibili e fortemente sentiti.

La diagnosi della malattia viene effettuata con l'aiuto di studi speciali.

  • L'osservazione visiva durante l'esame da parte di un ginecologo dà i primi risultati. Un medico esperto può riconoscere immediatamente il sospetto di vene varicose sessuali. Il dottore, se ci sono dubbi sulla salute delle vene di una donna, dà la direzione al passaggio di specialisti stretti in questo campo.
  • Ultrasuoni dell'area genitale utilizzando i sensori per la ricerca esterna e interna (all'interno della vagina).
  • La flebografia viene effettuata per studiare lo stato dei vasi sanguigni, verificarne la funzionalità.
  • L'ecografia Doppler mostra efficacemente le condizioni di lavoro delle vene sui genitali e sui tessuti circostanti.

Trattamento classico delle vene varicose

farmaci

Per il trattamento delle vene varicose femminili degli organi genitali, viene utilizzata una terapia farmacologica complessa.

I sintomi del dolore sono alleviati con antidolorifici, l'infiammazione è alleviata con farmaci anti-infiammatori (compresi unguenti e gel). E per prevenire la formazione di coaguli di sangue e migliorare il lavoro dei vasi sanguigni, i medici flebologi prescrivono speciali agenti antipiastrinici.

Intervento chirurgico

I trattamenti più comuni per le malattie delle vene sono la coagulazione laser e radiofrequenza. È con il loro aiuto che è possibile ottenere un miglioramento significativo della condizione delle vene nella zona interessata.

È anche impossibile non dimenticare la flebectomia - un'operazione per formare un lume normale delle vene e la loro posizione.

Rimedi popolari

I mezzi della medicina tradizionale hanno un buon effetto complementare e preventivo. In condizioni in cui l'intervento della medicina ufficiale è impossibile, i metodi tradizionali di trattamento per le vene varicose mostrano buoni risultati.

Badan

Erba selvatica rara, raccolta da erboristi nelle foreste. Il suo estratto ha un pronunciato effetto anti-infiammatorio. L'infusione di acqua di Bergenia viene utilizzata per l'irrigazione terapeutica e il tamponamento (l'inserimento di un tampone di cotone inumidito con una soluzione nella vagina durante la notte).

Latte e miele

Il metodo di spolverare con latte e miele è un ottimo modo per alleviare le infiammazioni, ma può provocare una violazione della microflora. 0,5 litri di latte vengono bolliti con 1 cucchiaio di miele. Dopo il raffreddamento a temperatura corporea, la soluzione viene versata nella vagina con una siringa.

Olio di olivello spinoso

L'olio di olivello spinoso è un noto agente antinfiammatorio per uso topico. I tamponi con questo olio possono essere collocati nella vagina e applicati all'area interessata per lungo tempo.

Infusi di calendula, corteccia di quercia, borsa da pastore

Usato per eliminare delicatamente l'infiammazione, alleviare il gonfiore.

L'automedicazione con l'aiuto della medicina tradizionale non dovrebbe essere un sostituto per un intervento medico a tutti gli effetti. Nel mondo di oggi, molti strumenti per eliminare le malattie in fasi avanzate. Mentre i mezzi amatoriali sono efficaci solo nelle fasi iniziali delle malattie e non garantiscono la cessazione del suo sviluppo.

Pericoli e complicazioni

Lanciate vene varicose degli organi genitali femminili possono causare molte terribili conseguenze.

infertilità

La compromissione della circolazione sanguigna nell'area genitale causa interruzioni nel loro lavoro. I tessuti gonfiati impediscono il passaggio delle cellule germinali, rendendo inadeguata la nutrizione degli organi pelvici, dell'utero e del feto in via di sviluppo. A causa delle vene varicose, la gravidanza può essere interrotta spontaneamente.

Rotture vascolari durante il travaglio

I vasi con pareti danneggiate si rompono facilmente. È molto pericoloso alla nascita. Il sanguinamento interno non può sempre essere notato. Nei tempi antichi, era la causa più comune dell'alta mortalità delle donne dopo il parto. Per prevenire la rottura delle vene, i medici decidono come partorire con le vene varicose. Molto probabilmente, verrà eseguito un taglio cesareo per evitare lesioni al punto dolente.

Sessualità ridotta

La ragione fisiologica per l'aumentata attrazione e il godimento del sesso è la capacità degli organi pelvici di riempirsi di sangue. Con la sconfitta delle vene per raggiungere questo è semplicemente impossibile. Puoi rimanere gelido a causa della disattenzione per lo stato delle vene.

La medicina moderna ha imparato a prevenire tali conseguenze, ma sono troppo serie per perdere la loro attenzione. È necessario prima del serio sviluppo della malattia applicare metodi di prevenzione che salveranno dai problemi in futuro.

Misure preventive

La prevenzione della malattia nel caso delle vene varicose è la scelta migliore. Apparendo una volta, questa malattia inizierà a perseguire una persona per il resto della sua vita. La prevenzione della comparsa degli organi genitali varicosi implica innanzitutto il mantenimento di uno stile di vita sano e un'alimentazione corretta, che non consente lo sviluppo delle vene varicose.

Lo sport aiuta a "disperdere" il sangue, innalza il tono generale dei muscoli e dei vasi sanguigni. Le persone che conducono una vita attiva sono sempre più in salute e in forma. Ma non torturarti con carichi eccessivi. Tutto dovrebbe essere con moderazione.

E, naturalmente, non dovremmo dimenticare di vedere un dottore. L'esame clinico periodico di specialisti ristretti in tutto il mondo è considerato una buona forma. La medicina nel nostro paese è abbastanza economica.

Una persona che si preoccupa per la sua salute, con attenzione per lui, riceve il premio migliore del mondo. Questo premio è eccellente salute e piena vita!

Vene varicose delle labbra e dell'utero: cos'è e come si manifesta?

Vene varicose - una delle patologie vascolari più comuni. Questa malattia cronica progressivamente progressiva colpisce più spesso gli arti inferiori, ma i vasi di altri organi, in particolare il colon, l'esofago, l'utero, le ovaie e le labbra possono essere colpiti.

I primi stadi di sviluppo della patologia sono spesso percepiti dai pazienti come difetto estetico, man mano che la malattia progredisce, lo stato di salute e le condizioni generali del paziente si deteriorano.

Vediamo cos'è - vene varicose dell'utero, vasi delle labbra e altri organi di quest'area, come si manifesta la malattia

Informazioni generali sulla malattia

I cambiamenti varicosi nei vasi degli organi genitali (vene varicose genitali) si verificano più spesso sullo sfondo della gravidanza in circa il 40% delle donne incinte e possono scomparire spontaneamente dopo il parto. I cambiamenti patologici dei vasi sanguigni nelle donne non partum sono molto meno comuni e

Gli asterischi vascolari si formano sulle labbra, poi appaiono i nodi varici, entrambe le labbra o una di esse aumenta. Le vene allargate sono dolorose e molto vulnerabili. I rapporti sessuali, l'attività lavorativa o un notevole sforzo fisico a volte provocano rotture delle navi colpite, che sono accompagnate da forti emorragie.

Cause delle vene varicose nell'inguine

Oltre alla gravidanza, altri fattori possono provocare alterazioni varicose nei genitali. I medici chiamano la predisposizione ereditaria una delle cause principali dei cambiamenti patologici nelle vene. I vasi con pareti indebolite, insufficienza valvolare congenita o acquisita sono suscettibili alla dilatazione varicosa, la malattia può anche svilupparsi sullo sfondo di un tono della vena ridotto.

La situazione è aggravata dall'obesità, da uno sforzo fisico forte e improvviso e anche da caratteristiche dell'attività professionale. Patologie della circolazione venosa si trovano più spesso in persone che, per la natura della loro attività, devono trascorrere molto tempo in piedi o seduti.

In alcuni casi, la malattia si verifica sullo sfondo di cambiamenti endocrini nel corpo, compresi quelli causati dall'uso di farmaci ormonali. Un ulteriore fattore di rischio è l'infiammazione negli organi pelvici.

Le vene varicose dell'utero possono verificarsi per le stesse ragioni. Tuttavia, i prerequisiti aggiuntivi per l'inizio del processo patologico nell'utero possono essere:

  • aborto;
  • Insufficienza delle valvole delle vene delle ovaie;
  • Violazioni del ciclo mestruale.

Il rischio di sviluppare vene varicose sessuali aumenta significativamente quando ci sono sintomi di vene varicose nelle gambe.

Fasi di sviluppo

Il decorso della malattia è solitamente diviso in tre fasi, alcuni medici tendono a distinguere il cosiddetto stadio preclinico o iniziale. Per stadio preclinico intendiamo il periodo del decorso latente della malattia, quando il processo patologico è già in atto, ma i cambiamenti esterni sono quasi impercettibili.

Il primo stadio è la comparsa di vene a ragno e noduli venosi sulla membrana mucosa dell'organo interessato.

Il secondo stadio. I nodi venosi aumentano, formano un "ammasso". Le labbra affette diventano edematose, aumentano di dimensioni. C'è un prurito caratteristico e sensazione di bruciore, la pelle e le mucose diventano di colore scuro. I pazienti notano sentimenti di pesantezza, distensione, disordini disurici sono possibili.

Per il terzo stadio, il dolore dei vasi colpiti è caratteristico, le pareti dei vasi dilatati diventano più sottili e vi è un grande rischio di rotture e forti emorragie.

Possibili complicazioni

Con un processo patologico progressivo, la minaccia di danni alle navi colpite aumenta durante i rapporti o altri stress causando un afflusso di sangue agli organi pelvici.

Con le vene varicose, indipendentemente dalla posizione del sito della lesione aumenta il rischio di trombosi venosa con l'ulteriore sviluppo di tromboflebite. La vena trombizzata è dolente alla palpazione, il processo infiammatorio è indicato da un aumento della temperatura a 38-39 gradi.

La presenza di coaguli di sangue è un pericolo per la vita, poiché i coaguli di sangue possono staccarsi dalle pareti dei vasi sanguigni e diffondersi attraverso il flusso sanguigno attraverso il corpo, portando a un'embolia (blocco) dei vasi degli organi vitali. La più grande minaccia è una condizione causata da un coagulo di sangue nei vasi sanguigni dei polmoni e del cuore.

Le vene varicose dell'utero possono portare a tromboflebiti e trombosi delle vene delle ovaie e influenzano indirettamente anche gli ormoni del corpo di una donna. La circolazione del sangue venoso alterata in questa area porta ad una diminuzione della concentrazione di ormoni sessuali e porta a disturbi mestruali.

sintomi

Un sintomo caratteristico delle vene varicose delle grandi labbra è la formazione di vene varicose, corde o noduli sulla membrana mucosa. Le labbra si ingrandiscono di dimensioni. Con il progredire della malattia compaiono sensazioni di disagio o gravità, prurito, dolore e disturbi della minzione.

Le vene varicose dell'utero si manifestano con dolori e spiacevoli sensazioni di trazione nell'addome inferiore, che sono aggravate dallo stress, durante l'esercizio e le mestruazioni. Il dolore può verificarsi nella regione lombare.

Nelle prime fasi dello sviluppo della malattia, il dolore è episodico, man mano che la patologia progredisce, diventano permanenti. Sullo sfondo della dilatazione varicosa dell'utero, i sintomi della sindrome premestruale aumentano.

La congestione del bacino porta a interruzioni del ciclo mestruale, l'intervallo tra i periodi può essere fino a 60 giorni. L'assenza di sintomi caratteristici della malattia rende la diagnosi molto difficile.

Quando vedere un dottore

Qualsiasi patologia dei vasi sanguigni, indipendentemente dalla loro posizione, è l'area di competenza del chirurgo flebologo. Nel caso di varicosi sessuale, una diagnosi preliminare viene fatta dal ginecologo e il paziente viene indirizzato allo specialista appropriato.

Eventuali sensazioni inusuali nella zona della vulva, improvvise manifestazioni esacerbate di sindrome premestruale, manifestazione di vene varicose sulle labbra possono essere la ragione di una visita non programmata dal medico.

diagnostica

I sintomi della malattia varicosa degli organi genitali assomigliano al quadro clinico di un numero di malattie ginecologiche di varie eziologie: endometriosi, cisti e processi infiammatori.

La diagnosi primaria viene eseguita da un ginecologo. Durante l'ispezione, è possibile rilevare vasi caratterizzati da alterazione, con esame vaginale, cianosi delle mucose ed edema pronunciato. Se sospetti le vene varicose sessuali, si raccomanda che il paziente doni il sangue per un coagulogramma.

Per determinare le condizioni delle vene dell'utero è necessario un esame ecografico intravaginale.

trattamento

I metodi di trattamento utilizzati nel trattamento della malattia varicosa degli organi genitali sono gli stessi per tutte le forme di questo tipo di malattia vascolare. Sono divisi nei seguenti gruppi:

  • conservatore;
  • chirurgico;
  • combinata;
  • Scleroterapia.

Considera in dettaglio come trattare le vene varicose sull'utero o sulle labbra con tecniche diverse.

prudente

Nel corso del trattamento conservativo delle vene varicose degli organi genitali, è obbligatorio includere farmaci venotonici, sotto forma di unguenti, gel, con la sconfitta delle vene interne - sotto forma di compresse. I più efficaci sono i farmaci contenenti eparina e estratto di ginkgo biloba. I pazienti vengono prescritti Flebodia, Troxerutina, Diosmina, Esperidina, Lioton.

I pazienti con diverse forme di vene varicose genitali sono raccomandati per indossare biancheria intima di compressione (che è meglio per le vene varicose?) E una serie di esercizi volti a normalizzare il flusso di sangue venoso nella parte inferiore del corpo.

Dall'armadio è preferibile escludere l'abbigliamento ristretto, specialmente i modelli con elastici stretti. È anche necessario controllare coscientemente il peso e rivedere radicalmente la dieta, escludendo i prodotti deliberatamente nocivi.

chirurgia

I metodi di trattamento chirurgico sono usati nei casi in cui la terapia conservativa è deliberatamente inefficace. Può essere o la resezione di vene patologicamente modificate, o la coagulazione laser. Nei casi avanzati di vene varicose dell'utero, viene eseguita un'isterectomia. La chirurgia è spesso combinata con un trattamento conservativo.

scleroterapia

Il metodo più progressivo per trattare le vene varicose è la scleroterapia. L'essenza del metodo sta nell'introduzione nei vasi affetti dal farmaco-sclerosante. Lo sclerosante "attacca" la nave danneggiata e il flusso sanguigno viene reindirizzato per bypassare l'area problematica. La procedura viene eseguita su base ambulatoriale e subito dopo il paziente deve indossare la biancheria intima di compressione.

Prognosi e prevenzione

Con la rilevazione tempestiva e il trattamento appropriato delle vene varicose sessuali non è pericoloso per la vita. Tuttavia, va notato che la malattia è incline alla ricaduta e la cura completa non è suscettibile.

Al fine di mantenere uno stato stabile delle navi, i pazienti sono invitati a seguire le stesse raccomandazioni per il trattamento conservativo delle vene varicose:

  • Condurre uno stile di vita sano, osservando le modalità di lavoro e riposo;
  • Evitare sforzi fisici significativi;
  • Rifiuta di assumere contraccettivi orali o di sostituire il farmaco dopo aver consultato un ginecologo;
  • Mantenere il peso nel range normale;
  • Osservare una dieta parsimoniosa, evitando cibi troppo salati, piccanti, grassi, prodotti che provocano stitichezza;
  • Smettere di fumare e bere alcolici;
  • Escludi dall'armadio scarpe scomode con tacchi alti e vestiti troppo stretti.

Al fine di prevenire patologie vascolari, è auspicabile ottimizzare l'attività motoria. Uno sport ideale per le persone soggette a vene varicose è il nuoto e aerobica in acqua. In alcuni casi, il medico può inoltre raccomandare l'usura regolare delle calze compressive, nonché assumere farmaci che riducono il sangue e rafforzano le pareti dei vasi sanguigni.

Le vene varicose dei genitali non sono un difetto cosmetico innocuo. Deve essere trattato prontamente al fine di evitare problemi più seri in futuro.

Articoli Su Varici