Come trattare l'eczema varicoso sui piedi con unguenti e rimedi popolari?

L'eczema varicoso o la dermatite congestizia è un tipo di malattia cronica della pelle dovuta al flusso sanguigno venoso alterato negli arti inferiori. La malattia colpisce persone di mezza età e anziane.

I medici dicono che la patologia più comune colpisce le donne. La malattia ha un decorso cronico ed è soggetta a recidive. In che modo l'eczema varicoso si manifesta nelle gambe e quali fattori contribuiscono all'insorgenza della malattia?

Cause per lo sviluppo della malattia

La causa principale dello sviluppo dell'eczema varicoso è la riduzione del flusso sanguigno nei vasi venosi degli arti inferiori, il cattivo funzionamento delle valvole e l'indebolimento delle loro funzioni, che porta all'insufficienza di deflusso venoso e allo sviluppo di fenomeni stagnanti. Ulteriori fattori che contribuiscono al verificarsi della patologia sono:

  • Eccesso di peso, in conseguenza del quale il carico sulle gambe aumenta in modo significativo.
  • Trombosi venosa profonda
  • Lesioni agli arti inferiori.
  • Predisposizione genetica.
  • Insufficienza cardiovascolare
  • Lanciata dermatosi e aggiunta di un'infezione secondaria.
  • Passata gravidanza.

Lo sviluppo della malattia può contribuire a una cattiva alimentazione, a una tendenza alle reazioni allergiche, a uno stress aggiuntivo costante sulle gambe dovuto all'utilizzo di scarpe scomode o tacchi alti.

Lo sviluppo dell'eczema contribuisce alla cattiva condizione delle vene. Le perturbazioni nelle valvole portano ad un cambiamento nella direzione del flusso sanguigno, l'aumento delle vene, il rigonfiamento, la pressione nei vasi aumenta. Come conseguenza di cambiamenti avversi, si osserva un assottigliamento della pelle, micro-ferite e crepe appaiono sulla sua superficie.

Una cattiva condizione della pelle minaccia con l'aggiunta di un'infezione batterica e la sua ulteriore diffusione, che porta alla formazione di ulcere venose. Il sito principale di localizzazione della lesione è la regione delle articolazioni della caviglia degli arti inferiori.

Sintomi di eczema varicoso sulle gambe

I primi segni dello sviluppo dell'eczema sulle gambe sono il crescente prurito e desquamazione della pelle attorno alle vene varicose. La pelle diventa infiammata, arrossata, dolorante, macchiata e squamosa. Con l'ulteriore sviluppo del processo patologico, l'eczema varicoso degli arti inferiori si manifesta con i seguenti sintomi:

  • L'iperpigmentazione infiammatoria appare, la pelle assume una tonalità rosso-violacea.
  • Si formano microvescicole che si aprono rapidamente.
  • Il processo è accompagnato da un forte prurito, che porta a danni alla pelle a causa di graffi e la formazione di ulcere.
  • Lo sviluppo di grave gonfiore degli arti inferiori.
  • Si formano aree di pelle umida che, dopo l'essiccazione, si ricoprono di croste grossolane.
  • La pelle diventa ruvida, si ispessisce e compaiono macchie marrone scuro.

Nei casi avanzati, quando la malattia diventa cronica, si nota la sclerosi della pelle e del tessuto sottocutaneo. L'aggiunta di un'infezione secondaria porta alla formazione di ulcere trofiche.

Trattamento dell'eczema varicoso degli arti inferiori

La terapia complessa della malattia include misure volte a migliorare la circolazione del sangue negli arti inferiori e l'uso di mezzi esterni che riducono l'infiammazione e migliorano le condizioni della pelle.

Il principale metodo di trattamento è la cura della pelle e l'uso del bendaggio compressivo. Si propone di indossare speciali calze elastiche che comprimano e sostengono la gamba sotto il ginocchio. Indossare una maglia a compressione migliora la circolazione sanguigna ed elimina il ristagno. La benda elastica può essere indossata nei casi in cui non ci sono zone bagnate.

Un medico - un flebologo può raccomandare di indossare medicazioni per bendaggi, come Unna, impregnate di soluzioni speciali: la gelatina di Burov o di zinco. Se queste misure non funzionano, al paziente viene offerto un metodo di trattamento radicale - la rimozione delle vene varicose mediante intervento chirurgico.

Un buon risultato può essere ottenuto utilizzando il metodo della terapia del vuoto con gradiente sequenziale. Per la procedura, viene utilizzato un manicotto pneumatico a camera multipla con celle sovrapposte, con l'aiuto del quale viene rimossa una linfa accumulata dagli arti inferiori. Questa tecnologia consente di migliorare il flusso linfatico, normalizzare la circolazione sanguigna ed eliminare gravi gonfiori.

Per ridurre il forte prurito, vengono prescritti antistaminici (Erius, Claritin, Cetirizine, Clemastine). L'uso topico di mentolo, benzocaina, canfora contribuirà a rimuovere il disagio.

Sedativi (valeriana, tinture di biancospino) o tranquillanti leggeri possono aiutare a calmare il sistema nervoso ed eliminare i disturbi del sonno. Se la malattia è passata in uno stadio grave con l'aggiunta di un'infezione batterica, vengono prescritti antibiotici ad ampio spettro e antisettici per uso locale (nitrato d'argento, perossido di benzoile).

Per la forma umida di eczema varicoso, creme, unguenti, emulsioni con un effetto di asciugatura sono raccomandati. Per la forma secca della malattia, unguenti e creme oleose sono utilizzati per ammorbidire e idratare la pelle. Creme neutre infantili, oli speciali e sostituti del sapone (creme acquose) possono prevenire l'essiccazione e il desquamazione della pelle.

Per alleviare il processo infiammatorio ed eliminare il prurito, uno specialista può prescrivere pomate steroidee:

Smettono rapidamente i sintomi dolorosi, ma dovrebbero essere applicati in brevi corsi. Il dosaggio, il regime e la durata della terapia sono determinati dal medico curante, in base alla gravità dei sintomi e alla forma della malattia.

Nei processi infiammatori acuti, è indicato il trattamento con steroidi topici, che vengono assunti due volte al giorno per due settimane. Quando la malattia passa in una forma generalizzata, con danni a vaste aree della pelle, gli steroidi sistemici vengono prescritti per tre settimane, seguiti da una diminuzione graduale della dose fino a quando il farmaco non viene completamente ritirato.

Tali mezzi sono prescritti dal medico curante, selezionerà il dosaggio desiderato, tenendo conto delle caratteristiche individuali del paziente. Il trattamento deve avvenire sotto il suo controllo, poiché questi farmaci hanno molte controindicazioni ed effetti collaterali.

Trattamento dell'eczema varicoso dei piedi con unguenti

Gli unguenti per l'eczema varicoso rimangono il trattamento più popolare. Elenchiamo i mezzi più comuni usati più spesso per combattere la malattia.

  1. Skin-Cap (crema, gel, unguento) è il rimedio più efficace utilizzato per ripristinare la pelle. Contiene pyriotin di zinco, che impedisce la moltiplicazione dei batteri patogeni. I componenti che compongono il farmaco hanno un effetto benefico sullo strato superficiale del derma, contribuendo ad eliminare il peeling e il prurito. L'uso del farmaco aiuta a rimuovere il rossore, ridurre il gonfiore e ridurre il numero di eruzioni cutanee. Il principio attivo attivo ha un'azione antinfiammatoria e antibatterica e la sua formula molecolare consente una penetrazione profonda e rapida negli strati profondi del derma. Già dopo diverse applicazioni, i pazienti hanno notato un significativo sollievo e miglioramento della pelle.
  2. Triderm - un agente ormonale per uso esterno. Contiene clotrimazolo, gentamicina e betametasone. Ha effetto anti-infiammatorio, antiprurito, antiessudico e antiallergico, ha azione antibatterica. È usato per trattare forme gravi di eczema varicoso, accompagnato dall'aggiunta di un'infezione batterica.
  3. Idrocortisone unguento è un farmaco corticosteroide sintetico che ha un effetto antinfiammatorio e antiedema pronunciato. Utilizzato per il trattamento esterno delle aree della pelle colpite, allevia il forte prurito. Applicare il farmaco dovrebbe essere uno strato sottile due volte al giorno.
  4. Unguento salicilico ha proprietà antisettiche e cheratolitiche, ben elimina l'infiammazione.
  5. Unguento borico Nel trattamento dell'eczema varicoso viene usato come antisettico.
  6. Sinoflan - pomata ormonale per uso esterno. Principio attivo attivo - fluotsinolon. Il farmaco combatte attivamente l'infiammazione, elimina prurito e gonfiore, ha un effetto anti-essudativo. Utilizzare corsi brevi per 5-10 giorni. Applicare sulla pelle con uno strato sottile, 3-4 volte al giorno.

Gli unguenti ormonali per l'eczema, se applicati con corsi brevi, raramente hanno effetti collaterali indesiderati e contribuiscono a un miglioramento rapido ed efficace. Tuttavia, gli esperti avvertono i pazienti contro l'automedicazione da parte di farmaci ormonali, un medico esperto dovrebbe prescriverli, tenendo conto di possibili controindicazioni e malattie concomitanti.

Trattamento di rimedi popolari

Per alleviare i sintomi dell'eczema in combinazione con il trattamento farmacologico, puoi usare le ricette della medicina tradizionale. Per il trattamento esterno delle aree colpite vengono utilizzate lozioni e impacchi con decotti di erbe e altri rimedi naturali.

  • Comprimi da assenzio. Aiuterà a ridurre l'infiammazione, ammorbidire la pelle secca. È necessario prendere un cucchiaio di foglie di assenzio, macinarli in un mortaio e mescolare con tre cucchiai di latte acido. La miscela risultante viene distribuita uniformemente su garza sterile e applicata a lesioni da eczema per 15-20 minuti. La procedura può essere eseguita ogni giorno per 2-3 settimane.
  • Comprime di patate Aiuta nei casi in cui le ulcere si formano sulle gambe. Le patate fresche vengono strofinate su una grattugia fine, la conseguente pappa viene posta su ulcere e coperta con una garza sterile. Lasciare agire per 30 minuti.
  • Trattamento della foglia di cavolo. Una foglia di cavolo fresca viene leggermente sbucciata in modo che sia più morbida e con essa avvolga una gamba dolorante. Sopra la benda fissa. Tenere il foglio sulla gamba per 2-3 giorni, quindi sostituirlo con fresco. La procedura viene ripetuta per 2 settimane.
  • Unguento sulla base della bardana. Ben ammorbidisce la pelle, allevia il prurito. Per la preparazione di unguento avrà bisogno di foglie secche di bardana, camomilla, erba, tè di salice. Prendi 1 cucchiaio di ogni ingrediente, versa 4 bicchieri d'acqua, aggiungi un cucchiaio di burro e un bicchiere di polvere di fieno sodo. La miscela risultante viene fatta bollire a bagnomaria fino a formare una massa densa appiccicosa. La composizione finita viene raffreddata, filtrata e miscelata con glicerina in proporzioni uguali. Unguento autoprodotto viene applicato quotidianamente sulla pelle interessata, sfregando fino alla completa penetrazione.

I rimedi popolari hanno un pronunciato effetto curativo, non per niente sono stati tramandati di generazione in generazione per molti anni, ma non ci si dovrebbe aspettare risultati rapidi dal loro uso. I progressi saranno evidenti solo dopo alcune settimane di trattamento regolare. Prima di utilizzare le ricette popolari, non dimenticare di consultare il medico.

Prevenzione dell'eczema varicoso

Per prevenire le violazioni della circolazione venosa nel tempo, trattare le vene varicose e altre malattie associate.

  • Cerca di muoverti di più, cammina più spesso, aiuterà a migliorare la circolazione del sangue nelle gambe. Se hai un lavoro sedentario, fai esercizi brevi per le gambe ogni giorno: piega e raddrizza le tue membra, inginocchiati e solleva le gambe alternativamente parallelamente al pavimento. Quando appare l'edema, si consiglia di mentire con le gambe sollevate su e giù per 10-15 minuti.
  • Non indossare calze, calzini, collant fatti di materiali sintetici, l'abbigliamento dovrebbe provenire da materiali naturali. Non andare in scarpe scomode, evitare i tacchi alti. L'opzione migliore sarebbe scarpe realizzate con materiali naturali su un tacco basso (fino a 4 cm).
  • Durante le procedure in acqua, non usare sapone, è meglio sostituirlo con una crema a base d'acqua o acquistare un sapone speciale che non contenga alcali in farmacia. Questo previene l'eccessiva secchezza della pelle.
  • Mangia bene, elimina i cibi piccanti, grassi e salati dalla tua dieta. Bevi più acqua, prendi complessi vitaminici.

Il rispetto di queste semplici regole andrà a beneficio dell'organismo e aiuterà a prevenire lo sviluppo di dermatiti congestizie.

Trattamento dell'eczema varicoso nelle gambe

Cause della malattia

La causa principale dell'eczema degli arti inferiori sono le vene varicose. Questa malattia provoca un aumento della pressione nelle vene, che complica enormemente il flusso sanguigno. C'è un eccesso di riempimento di sangue nei vasi e il suo conseguente ristagno. La pelle che non riceve nutrienti sufficienti inizia a morire parzialmente, come dimostra la sua desquamazione.

L'aumento della pressione negli arti inferiori porta all'ingresso di liquidi dalle cellule del sangue sotto la pelle. La pelle si infiamma, si sviluppa gonfiore ed eczema. L'aspetto di questa malattia in altre parti del corpo è molto meno comune. Ciò è dovuto al fatto che le gambe sono più inclini a processi di sangue stagnante e vene varicose. Inoltre, quando le vene varicose negli arti inferiori ricevono una minore quantità di ossigeno.

Ci sono altri fattori che contribuiscono allo sviluppo della malattia:

  • trombosi venosa profonda;
  • insufficienza cardiaca;
  • sovrappeso, con conseguente aumento del carico sulle gambe;
  • lesioni ai piedi;
  • effetti della gravidanza (quindi, la malattia è più comune nelle donne).

La tendenza ereditaria alle reazioni allergiche può aggravare la malattia. Carichi eccessivi sulle gambe, scarpe scomode e un'alimentazione scorretta sono tra i fattori che il paziente stesso può escludere.

sintomi

Il primo segno dello sviluppo della malattia è il prurito persistente nei luoghi di ristagno del sangue. La pelle diventa rossa, a volte diventa viola. Inoltre, l'eczema varicoso sulle gambe si manifesta con vescicole multiple che scoppiano e formano ferite aperte. A poco a poco asciugare, le ulcere sono costantemente prurito. C'è un forte gonfiore delle gambe.

Come risultato del ristagno del sangue, ci sono aree dell'epitelio affetto sopra le vene. Nel tempo, l'area interessata si estende alle gambe e alle caviglie, si verificano gonfiore e infiammazione.

A poco a poco, le lesioni acquisiscono un colore marrone scuro, le rughe e le scaglie della pelle. La mancanza di un trattamento tempestivo porta alla comparsa di lesioni sclerotiche e ulcere trofiche, che sono difficili da curare.

diagnostica

L'eczema varicoso è rilevato abbastanza facilmente perché è associato alla malattia primaria - le vene varicose. Dopo una visita medica e un esame della storia medica, il paziente passa l'urina e il sangue per l'analisi.

Viene anche utilizzato l'ecografia Doppler delle vene, uno studio che consente di valutare le condizioni delle navi colpite da vene varicose. Per ulteriori informazioni possono essere assegnati a raggi x (flebografia).

trattamento

Il trattamento dell'eczema varicoso degli arti inferiori può richiedere molto tempo e il paziente deve essere paziente.

La terapia ha due direzioni: trattare le cause alla radice della malattia e alleviare i sintomi dell'eczema stesso. Per raggiungere il primo obiettivo, può essere applicato un intervento chirurgico per le vene varicose. Il trattamento dello stesso eczema comprende un'intera gamma di misure.

farmaci

Per il trattamento dell'insufficienza venosa (il principale colpevole della malattia) applicare flebotonica:

Uno dei sintomi più sgradevoli della malattia è il gonfiore. Allo scopo di rimuovere il liquido dallo strato sottocutaneo, i diuretici sono prescritti:

Gli antistaminici sono progettati per il trattamento del prurito e dell'infiammazione:

Gli antibiotici possono essere usati per trattare le infezioni e le ulcere associate:

Sedativi come biancospino, motherwort e valeriana possono anche essere efficaci nel trattamento del prurito.

Il trattamento completo dell'eczema varicoso sulle gambe comporta l'uso di unguenti e creme. La malattia può essere sia umida che secca. Nel primo caso vengono prescritti farmaci esterni che possono asciugare le zone colpite e avere un effetto disinfettante (naftalano, ittiolo).

Se le lesioni sono secche, si usano pomate oleose o altri preparati simili, che possono includere acido salicilico, urea e dexpantenolo.

Per alleviare il prurito e l'infiammazione vengono usati i farmaci:

fisioterapia

I metodi di fisioterapia, che vengono selezionati da uno specialista in base a ciascun caso specifico, contribuiscono anche al più rapido sollievo dall'eczema varicoso. Le seguenti procedure sono più comunemente utilizzate:

  • bagni di ossigeno;
  • idroterapia;
  • elettroforesi;
  • irradiazione ultravioletta;
  • ozonoterapia;
  • darsonvalizzazione;
  • balneoterapia e altri metodi.

Tutti i mezzi di fisioterapia sono utilizzati in combinazione con la terapia principale e sono progettati per accelerare il recupero dei vasi sanguigni e della pelle.

Biancheria intima di compressione

A volte per il trattamento di abiti speciali utilizzava la maglieria. L'essenza di questo metodo è che calze e calzini realizzati con questo materiale sono in grado di produrre un effetto di compressione. Migliora la circolazione sanguigna e allevia la congestione.

I vestiti di guarigione dovrebbero essere indossati tutto il giorno, decollando solo per il bagno o la doccia. Devi dormire con le gambe leggermente sollevate. Per fare questo, puoi mettere un cuscino, un rullo o un altro oggetto morbido. Abbigliamento in materiali sintetici, al contrario, è controindicato in questa malattia.

Medicina popolare

In combinazione con il trattamento tradizionale, esternamente, è possibile utilizzare e le ricette della medicina tradizionale.

  1. Corteccia di salice bianco tritata versare 0,5 litri di acqua bollente e cuocere per 20 minuti. Versare in una bacinella e prendere il bagno risultante per 30 minuti.
  2. Aiuta a rimuovere la foglia di cavolo gonfiore, oliata da un lato con olio vegetale. Attaccare un foglio alla zona interessata e fissare con una benda, ma non stretto. Puoi partire per un giorno, il corso totale del trattamento è di 1 mese.
  3. La poltiglia di patate fresche può essere utilizzata come impacco. Applicare sulle aree interessate per 4-5 ore durante il giorno o durante la notte.

Raccomandazioni generali

Un ruolo significativo nel trattamento è svolto da una corretta alimentazione. Per far fronte alla malattia è necessario un lavoro intestinale sano. Per questo è necessario liberarlo dagli allergeni alimentari, che sono contenuti in uova, maionese, cioccolato e agrumi. Il consumo di sale, liquidi e carboidrati raffinati dovrebbe essere ridotto. Inoltre, è vietato quanto segue:

  • funghi e legumi;
  • spezie;
  • vino rosso
  • pomodori.

Si raccomanda inoltre di eseguire esercizi da un corso speciale di terapia fisica. Questo ti permette di far fronte al ristagno nelle navi. La ginnastica terapeutica dovrebbe essere praticata due volte al giorno, dopo di che fare una doccia di contrasto. Camminare è molto utile, ma è impossibile resistere a lungo, può avere l'effetto opposto.

Al fine di prevenire la necessità di una corretta cura della pelle, un riposo adeguato e l'uso di complessi vitaminici per l'immunità normale.

Eczema venoso e il suo trattamento

Eczema venoso (dermatite varicosa) - infiammazione cronica della pelle sullo sfondo della stasi venosa. In modo schiacciante, gli arti inferiori sono interessati.

Cause della malattia

L'eczema venoso non è una malattia indipendente, ma una complicazione delle vene varicose.

Vene varicose - patologia, che è una violazione del deflusso inverso del sangue venoso (di solito dagli arti inferiori). È causato da una debolezza della parete venosa, un aumento del carico sugli arti (permanenza prolungata in posizione eretta), lesioni, insolvenza delle valvole venose, ecc.

Con le vene varicose, il sangue ristagna nei vasi dell'arto. Ciò porta a cambiamenti patologici, sia nelle vene stesse che nei tessuti circostanti. Le vene si dilatano, si attorcigliano, sporgono nettamente sopra la superficie della pelle.

La parte liquida del sangue inizia a filtrare attraverso la parete venosa assottigliata, provocando edema locale, che inizialmente ha una natura transitoria, ma col passare del tempo diventa permanente.

La rottura dell'emoglobina nei tessuti provoca l'oscuramento della pelle dovuto all'accumulo di ossidi di ferro. L'irritazione dei recettori cutanei con prodotti di decomposizione tossici provoca il suo forte prurito, portando a graffi e traumi.

La circolazione del sangue compromessa conduce alla carenza di ossigeno nei tessuti molli. La pelle cambia struttura, diventa facilmente traumatizzata, il danno non guarisce da molto tempo. L'infezione si unisce rapidamente - pioderma e micosi (lesioni fungine). L'edema costante porta a inzuppare la pelle di liquidi e a sudare - c'è umidità, che riduce ulteriormente le sue capacità protettive.

Sintomi di eczema venoso

L'eczema venoso di solito si unisce allo stadio "spiegato" delle vene varicose, quando c'è un quadro pronunciato di insufficienza venosa (edema costante, gravi vene varicose). La localizzazione più frequente è l'area delle caviglie e le metà inferiori delle gambe.

Il primo sintomo di eczema è il prurito. Sulla pelle cambiata (ispessita e iperpigmentata) compaiono piccole bolle che si aprono rapidamente, indipendentemente o sotto l'effetto di grattarsi. La comparsa di squame esfolianti, croste, pieghe è caratteristica.

Il pianto permanente nel tempo può essere sostituito da essiccazione, ispessimento e ingrossamento della pelle, il suo indurimento (cicatrici).

Ulcere trofiche possono comparire sul sito di danni (graffi e abrasioni) - difetti della pelle che di solito raggiungono grandi profondità. Le ulcere sono caratterizzate da un lungo decorso e da una scarsa cicatrizzazione, che è causata da un insufficiente apporto di sangue all'arto. La secrezione purulenta dell'ulcera irrita la pelle circostante e aggrava i sintomi dell'eczema.

trattamento

Il trattamento dell'eczema venoso è principalmente l'eliminazione della causa che lo ha causato, la malattia varicosa dei vasi degli arti.

Il trattamento include il controllo dei disturbi del deflusso venoso e le complicanze cutanee locali. Le principali misure terapeutiche sono:

  • Restrizione di stare in piedi, riposo con arti inferiori sollevati.
  • Maglieria a compressione - Indossa calze speciali o golf, spremendo un arto e contribuendo al deflusso del sangue venoso.
  • Primen venotonikov - farmaci che riducono la permeabilità della parete venosa, ridurre il gonfiore (detralex, venosmina, flebodia, venoplant, vazoket). Questi fondi dovrebbero essere utilizzati per un lungo periodo (per mesi o per tutta la vita) per sviluppare e consolidare l'effetto terapeutico.
  • Anticoagulanti (clopidogrel, ticlopidina).
  • Farmaci anti-infiammatori
  • Antibiotici.
  • Unguenti che contengono guarigione, antibatterici e anestetici per combattere le ulcere e l'eczema.

L'eczema venoso complica il decorso della malattia varicosa delle estremità, per il suo trattamento, in primo luogo, il miglioramento del deflusso venoso e la lotta contro l'infezione locale sono necessari. La terapia della malattia dovrebbe essere gestita da uno specialista: un dermatologo, un chirurgo, un flebologo.

Eczema varicoso sulle gambe

L'eczema varicoso è uno dei tipi di dermatite congestizia, causata da una violazione del flusso sanguigno venoso negli arti inferiori.

Di norma, la malattia colpisce l'epitelio situato sopra le vene, quindi si diffonde gradualmente alle gambe e alle caviglie. Affinché il trattamento della dermatite sia positivo, il primo passo è normalizzare la circolazione venosa e quindi tenere sotto controllo i sintomi della malattia. Questo tipo di lesioni cutanee è più spesso osservato nelle persone anziane, e specialmente nelle donne di età superiore ai 50 anni. L'eczema venoso si sviluppa gradualmente, trasformandosi in una forma cronica, durante la quale le ricadute si alternano a periodi di remissione.

Eczema varicoso sulle gambe

Le cause della patologia possono essere le seguenti:

  • lesioni della pelle degli arti inferiori. I più pericolosi sono le fratture, le ustioni chimiche e termiche, che guariscono male per molto tempo;
  • predisposizione genetica;
  • insufficienza cardiovascolare e altre malattie croniche in quest'area;
  • l'obesità;
  • rigenerazione non completata dopo l'intervento chirurgico nel trattamento delle vene varicose, abrasioni e graffi non cicatrizzati sulla pelle, reazioni allergiche trascurate.

La malattia appare sulle gambe, che soffrono di una violazione del deflusso del sangue venoso. Un ruolo importante in questo è giocato dal meccanismo dell'azione dannosa delle vene malate:

  • accumulo di sangue stagnante con sostanze riciclate dalle cellule;
  • violazioni nel funzionamento dell'apparato valvolare;
  • perdita di tono.

Ulteriori fattori come:

  • precedentemente ha sofferto varie lesioni degli arti inferiori;
  • la presenza di tromboflebiti e trombosi nella zona delle vene profonde;
  • carico pesante sulle gambe;
  • malattie del sistema endocrino;
  • insufficienza cardiaca;
  • l'obesità;
  • gravidanze ricorrenti nelle donne;
  • predisposizione genetica in cui la sintesi del collagene è disturbata e l'elasticità delle pareti dei vasi è persa;
  • malattie atrofiche e infiammatorie avanzate della pelle, come dermatiti e dermatosi;
  • reazioni allergiche a cosmetici, punture di insetti, peli di animali, polvere domestica;
  • l'adesione di un'infezione secondaria;
  • mancanza di cura igienica del piede.

Ci sono alcuni fattori che possono migliorare le manifestazioni della malattia e rendere irreversibile il processo. Questi possono essere:

  • polvere di casa;
  • additivi alimentari, conservanti e coloranti;
  • animali di lana che vivono in casa;
  • cosmetici sbagliati;
  • indossare vestiti di lana e scarpe di gomma;
  • punture di insetti e animali.

patogenesi

Nei pazienti con vene varicose, il deflusso inverso del sangue venoso è compromesso. La ragione di questo è un aumento del carico sulle gambe e debolezza della parete venosa.

Questa malattia è caratterizzata dalla stagnazione del sangue, che, successivamente, provoca processi patologici nelle vene, così come nei tessuti situati nelle vicinanze. In questo caso, i vasi si dilatano e sporgono sopra la superficie della pelle delle gambe.

Scorre attraverso le pareti delle vene, la parte liquida del sangue provoca edema locale. All'inizio, è temporaneo e diventa permanente nel tempo. Questi processi nei tessuti causano la rottura dell'emoglobina.

Le tossine irritano i recettori cutanei e provocano forti pruriti, con conseguenti danni e graffi.

I problemi esistenti con la circolazione del sangue causano la carenza di ossigeno nei tessuti. La pelle allo stesso tempo inizia a cambiare struttura, è facilmente danneggiabile e molto difficile da recuperare. L'epitelio in questo caso è soggetto a infezioni come piodermite e micosi.

Il gonfiore costante porta al rilascio di fluido fuori, e poi ci sono aree umide. La funzione protettiva della pelle è ulteriormente ridotta.

Segni di eczema varicoso sulle gambe

La patologia varicosa ha pronunciato sintomi che non possono essere trascurati.

Di regola, la malattia inizia come segue:

  • La pelle inizia a staccarsi.

Violazioni del trofismo e scarso deflusso linfatico e interstiziale portano alla cessazione della rigenerazione dell'epidermide della pelle. Sopra la vena varicosa compaiono aree della pelle dove c'è un leggero rossore e desquamazione di vari gradi. Ecco come l'eczema varicoso è diverso dalle allergie;

  • Si ha l'oscuramento della pelle.

L'integrità dei vasi superficiali è disturbata, il che fa sì che il sangue penetri in profondità nelle cellule. Quando ciò accade, il colore della pelle cambia. Nelle zone colpite dall'eczema, diventa più scuro di colore rispetto a dove è sano;

  • Il paziente è prurito in luoghi di sconfitta.

Vuole costantemente rimuovere il disagio, grattando un punto dolente. Ma questo non salva la situazione, ma la peggiora. Poiché si possono trovare patogeni e vari batteri sotto le unghie, si può verificare un'infezione superficiale, può verificarsi un processo infiammatorio e in alcuni casi, tutto può terminare anche in sepsi;

  • La comparsa di edema degli arti inferiori.

Inizialmente, le malattie in termini di volume degli arti sani e affetti non possono differire in alcun modo, ma dopo un po 'questo potrebbe cambiare. Se un disturbo non viene trattato, allora le gambe cominciano a gonfiarsi, e diventa difficile per il paziente sollevare le scarpe, è difficile per lui muoversi per un lungo periodo o anche solo stare fermo;

L'integrità della pelle può essere spezzata e accompagnata da secrezioni, e poi, in un secondo momento, anche sanguinamento. I batteri o le infezioni possono entrare attraverso ferite aperte. Per evitare questo, dovrebbero essere trattati regolarmente con antisettici o altri farmaci. Se ciò non viene fatto, allora tutto può finire con l'apparizione di ulcere trofiche e cancrena.

Sintomi di eczema varicoso sulle gambe

Nella fase iniziale dell'eczema varicoso, una pelatura dello strato superficiale della pelle appare sugli stinchi, dove le vene sono dilatate. Sulla pelle compaiono:

  • squame secche;
  • macchie rosse;
  • pigmentazione marrone.
  • poi si uniscono sensazioni dolorose:
  • forte prurito delle aree colpite;
  • toccando aree colpite da eczema varicoso provoca dolore e quindi diventa problematico indossare calze e calze;
  • non passando gonfiore;
  • colore bluastro;
  • la formazione di bolle piangenti di varie dimensioni, che possono unirsi;
  • la comparsa di piaghe sopra le bolle;
  • croste ruvide sul sito di essiccazione di aree piangenti.

Il processo infiammatorio ha le seguenti fasi di sviluppo:

  • con un lungo decorso della malattia si verifica un indurimento della cute superiore e del tessuto sottocutaneo, che porta alla compattazione delle aree marroni sulle aree infiammate;
  • la formazione di una lunga ulcera trofica non cicatrizzante;
  • l'aggiunta di infezione e la comparsa di suppurazione.

La pelle dei pazienti con eczema varicoso ha sfumature viola o rosse, sentono un forte prurito nella zona di ristagno.

Un numero elevato di vescicole appare nelle aree colpite dalla malattia. Al posto delle vescicole che scoppiano, si formano ferite che provocano costantemente prurito.

A causa del fatto che in caso di eczema varicoso la permeabilità vascolare è significativamente ridotta, questo provoca un pronunciato gonfiore delle gambe.

Dopo alcune settimane dopo l'insorgenza dell'eczema varicoso, le ulcere iniziano a seccarsi e diminuiscono gradualmente.

Il risultato di questi processi è la comparsa di macchie di pigmento marrone scuro, sulla cui superficie si formano un gran numero di piccole rughe e pieghe con squame scagliose.

La malattia si sviluppa gradualmente, la sua progressione può essere suddivisa in quattro fasi principali. Il paziente già al secondo stadio è disturbato dall'emissione di sangue, che porta all'accumulo di liquido nel tessuto connettivo.

Una persona che soffre di eczema sente debolezza generale, affaticamento muscolare rapido, prurito e dolore, può avere una sindrome convulsiva.

Diagnosi di eczema varicoso sulle gambe

È necessario separare questa malattia con erisipela e altre dermatiti.

In questo caso, la connessione visibile con vasi venosi dilatati, così come la presenza di tromboflebite, aiuterà. Erisipela è caratterizzata da:

  • aumento della temperatura corporea;
  • esordio acuto della malattia;
  • aree di infiammazione con bordi chiari e colore rosso brillante.

Trattamento dell'eczema varicoso nelle gambe

Prima di iniziare il trattamento di questo disturbo, la prima cosa da fare è eliminare la causa principale - alterata circolazione del sangue negli arti inferiori. Pertanto, è molto importante influenzare le navi e condurre la terapia locale.

Per sostenere le vene dovrebbe:

  • bendare la gamba colpita dal piede verso l'alto con una benda elastica;
  • Indossare gambaletti elastici o calze che hanno un effetto di compressione. Un phlebologist ti aiuterà a trovare la taglia giusta.

Questo è fatto al mattino e non può essere rimosso durante il giorno. L'uso di calze e bende aiuta a ridurre significativamente il gonfiore. Se ci sono superfici bagnate, devono prima essere trattate con mezzi esterni.

Ogni giorno è consigliato fare ginnastica speciale per le gambe. Gli esercizi sono fatti in posizione supina:

  • solleva le gambe ad angolo retto e scuotile forte;
  • fare l'esercizio "forbici" o "bicicletta" - questo aiuterà ad attivare il deflusso del sangue venoso;
  • sforzare i polpacci e, imitando camminare, tirare le calze verso di te e poi indietro.

Se c'è eccesso di peso, allora dovresti provare a sbarazzartene, in questo caso il carico sulle vene delle gambe sarà inferiore, eliminare gli effetti delle sostanze che causano allergie, rivedere la dieta.

Terapia farmacologica

Per aumentare il tono delle vene nelle gambe, i medici specialisti raccomandano di assumere farmaci a lungo termine del gruppo venotonico, come: venurus, detralex, troxevasin, venoruton, flebodia.

  • Coloro che hanno la tendenza alla trombosi vengono prescritti al trental.
  • Riduce l'impatto delle tossine sulla pelle e migliora il deflusso del sangue e della terapia del vuoto linfatico.
  • Se le vene varicose hanno una forma grave, può essere raccomandata la rimozione delle vene molli con il metodo operativo.
  • Se una persona è tormentata da un forte prurito, vengono prescritti antistaminici: loratadina, citrizina, clemensina.
  • Quando un paziente è disturbato nel sonno e si nota un disturbo del sistema nervoso, il medico può consigliare sedativi o tinture da erbe medicinali (biancospino, motherwort, valeriana).

Il trattamento con agenti antifungini e antibiotici è richiesto in caso di infezione.

Nel trattamento dell'eczema varicoso, è necessaria una terapia complessa, che mira a ripristinare la normale circolazione del sangue nelle gambe, nonché a migliorare la condizione della pelle e rimuovere il processo infiammatorio.

La base del trattamento è l'uso di bendaggio compressivo e cura della pelle. Si consiglia di indossare calze elastiche speciali che comprimano la gamba sotto il ginocchio. L'uso di tali calze a compressione aiuta ad eliminare il ristagno e migliora la circolazione sanguigna. Ma puoi indossare una benda elastica solo quando non ci sono aree piangenti.

Unguento per l'eczema varicoso sui piedi

I flebologi raccomandano spesso ai loro pazienti di indossare bende per bendaggi Unna, che sono impregnate con le seguenti soluzioni: gelatina di zinco o liquido di Burov. Se questo non dà il risultato desiderato, di solito viene chiesto al paziente di rimuovere le vene varicose mediante intervento chirurgico.

Molti pazienti ottengono un buon risultato usando il metodo della terapia del vuoto con gradiente sequenziale. Durante questa procedura, la linfa accumulata viene retratta usando un manicotto pneumatico con cellule sovrapposte dagli arti inferiori. Questo metodo normalizza la circolazione sanguigna, migliora il flusso linfatico, elimina il grave gonfiore.

Per alleviare il paziente dal forte prurito, vengono prescritti antistaminici: Clemensina, Claritina, Cetirizina, Erius. Inoltre, il disagio può essere rimosso con canfora, benzocaina o mentolo.

Per calmare il sistema nervoso e stabilire un sonno tranquillo, si consiglia di prendere tranquillanti o sedativi (tintura di biancospino o valeriana). Quando la malattia è già in una forma più grave e l'infezione batterica ha luogo, vengono prescritti antibiotici con un ampio spettro di azione e per uso locale antisettici come perossido di benzoile o nitrato d'argento).

Gli unguenti hanno una base più spessa e una maggiore concentrazione del principio attivo rispetto alle creme e ai gel. Pertanto, possono essere utilizzati in compresse. Questo viene fatto come segue: una preparazione viene applicata sull'area della pelle, quindi viene coperta con carta speciale e viene applicata una benda.

Preparazioni dell'unguento che vengono utilizzate più spesso:

  • Acido salicilico Un antisettico che riduce l'infiammazione e combatte la desquamazione.
  • Skin Cap. L'unguento, che include lo zinco, ha un effetto antisettico ed essiccante. Pulisce la superficie della pelle, rimuove il peeling, riduce l'infiammazione e riduce il dolore. Penetra in profondità nella pelle. L'effetto dovrebbe essere previsto entro pochi giorni dall'inizio dell'applicazione.
  • Acido borico È usato come antisettico.

Come parte dei farmaci per l'essiccazione locali più spesso presenti:

  • derivati ​​naftalan;
  • ittiolo;
  • nitrato d'argento.

Come vengono usati i farmaci ormonali

Indipendentemente, senza consultare un medico, è impossibile usare unguenti, che contengono agenti ormonali. Se un paziente ha bassa immunità, tali unguenti possono contribuire all'ulteriore sviluppo dell'infezione. Oltre agli ormoni, i farmaci che hanno effetti multidirezionali sono spesso aggiunti alla composizione.

Si consiglia l'unguento ormonale per l'uso di corsi brevi. Nei casi più gravi, oltre alla terapia locale, vengono aggiunte pillole ormonali. È necessario aderire strettamente al dosaggio e la riduzione è effettuata gradualmente.

Quando il trattamento farmacologico prende necessariamente in considerazione le caratteristiche individuali del paziente. L'uso di alcuni farmaci non è consentito se l'eczema varicoso è combinato con ipertensione, ulcera gastrica e diabete mellito.

Trattamento locale

All'inizio della malattia, si raccomanda di indossare medicazioni speciali tipo Unna. Queste medicazioni sono impregnate di una composizione anti-infiammatoria (gelatina con zinco o liquido di Burov).

È necessario prestare particolare attenzione al fatto che è impossibile usare il sapone durante il lavaggio, se il coltello dei piedi è asciutto. In questo caso, è necessario applicare una crema idratante liquida, quindi trattare la pelle con la crema da latte o utilizzare una crema speciale che ammorbidisce la pelle sulle gambe, si compone di olio di abete, urea.

Se non c'è immersione, quindi il mentolo, la benzocaina, l'olio di canfora possono essere strofinati sulla pelle per alleviare il prurito.

Quando si tratta di unguenti, deve essere preso in considerazione il decorso clinico della malattia:

  • se l'area della pelle interessata all'eczema non ha pianto, allora in questo caso è necessario usare preparati che abbiano una base grassa per nutrire, idratare e ammorbidire la pelle secca;
  • gli agenti topici che hanno un effetto di essiccazione sono indicati se l'impregnazione è presente.

prevenzione

Questo è particolarmente vero per le persone anziane che hanno vene varicose. Per prevenire l'eczema, è necessario sapere quanto segue:

  • calze e calze dovrebbero essere scelte solo con tessuti naturali, le scarpe dovrebbero essere comode, con un tacco non superiore ai 4 centimetri;
  • dopo aver lavato i piedi usare idratanti;
  • mantenere sotto controllo i livelli di glucosio nel sangue;
  • curare le malattie cardiovascolari;
  • prevenire la comparsa di peso in eccesso;
  • spostati di più;
  • ogni giorno per fare esercizi per le gambe;
  • eliminare alimenti piccanti e grassi animali dalla vostra dieta e includere più insalate e frutta.

La moderna terapia di supporto consente ai pazienti con vene varicose degli arti inferiori di prevenire le complicanze e di non contrarre una tale malattia come l'eczema varicoso.

Cosa fare con l'eczema varicoso

L'eczema varicoso è una malattia cronica della pelle che si sviluppa sullo sfondo di problemi con la circolazione venosa o trombosi venosa profonda.

La dermatite di solito colpisce l'epitelio sulle vene, diffondendosi gradualmente fino alle caviglie e alle gambe. Affinché il trattamento sia efficace, è necessario normalizzare il flusso di sangue venoso e tenere sotto controllo i sintomi della malattia.

Cos'è?

Questa è una patologia cronica, che colpisce principalmente la pelle degli arti inferiori ed è accompagnata da insufficienza venosa, grave gonfiore e graffi.

Il più delle volte, la malattia è rilevata nelle donne di mezza età.

Ciò è dovuto all'impatto di fattori aggiuntivi. Questi includono la trombosi delle vene profonde, la presenza di peso in eccesso, la rottura del cuore, ecc.

motivi

L'eczema varicoso degli arti inferiori è più comune. Il suo aspetto è dovuto alla presenza di ristagni nei vasi e al deflusso venoso alterato del sangue.

Se la malattia si sviluppa sullo sfondo della dilatazione varicosa, i fattori provocanti possono essere:

  1. lo stress;
  2. stati nevrotici;
  3. infezione da infezioni virali o microrganismi fungini.

Il gruppo di rischio comprende persone che non sono abbastanza attive, hanno la tendenza a sviluppare edema e sono sovrappeso.

Quindi, i fattori che contribuiscono includono quanto segue:

  • appartenente al sesso femminile;
  • età oltre 50 anni;
  • un gran numero di gravidanze, il loro corso severo;
  • la presenza di peso in eccesso;
  • malattie del cuore e dei vasi sanguigni;
  • lesioni traumatiche ai piedi;
  • malattie infettive e fungine;
  • predisposizione genetica;
  • problemi nel sistema nervoso;
  • rottura endocrina;
  • immunità indebolita;
  • la presenza di malattie della pelle.

Ci sono alcuni fattori che portano ad un aumento delle manifestazioni e rendono irreversibile questo processo:

  • l'uso di additivi alimentari, coloranti e conservanti;
  • polvere di casa;
  • peli di animali domestici;
  • contatti con cose di lana;
  • indossare scarpe di gomma;
  • scelta sbagliata di cosmetici;
  • influenza aggressiva di fattori esterni;
  • morsi di animali e insetti.

patogenesi

Con lo sviluppo delle vene varicose, il flusso inverso del sangue venoso è disturbato. Ciò è dovuto alla debolezza della parete venosa e all'aumento del carico sugli arti.

Con questa malattia, c'è ristagno di sangue, che porta a processi patologici nelle vene e nei tessuti circostanti. i vasi si allargano e sporgono al di sopra della superficie della pelle.

Allo stesso tempo, la parte liquida del sangue filtra attraverso la parete venosa, che porta all'edema locale. All'inizio ha un carattere transitorio, ma poi diventa permanente.

Come risultato di questi processi nei tessuti l'emoglobina si rompe.

Quando i recettori della pelle sono irritati dalle tossine, si verifica un forte prurito che porta a graffi e danni.

Quando si verificano problemi di circolazione del sangue, la carenza di ossigeno nei tessuti.

La pelle cambia struttura, si danneggia facilmente, viene a malapena ripristinata. In questo caso, l'epitelio è suscettibile alle infezioni - micosi e piodermite.

Con un rigonfiamento costante, il liquido fuoriesce, causando la comparsa di zone umide. Ciò riduce ulteriormente la funzione protettiva della pelle.

sintomi

Con lo sviluppo di eczema varicoso, la pelle nell'area di ristagno comincia a prudere. Allo stesso tempo è dipinto in tonalità rosse o viola.

La malattia provoca la comparsa di vescicole multiple nella zona interessata. Dopo che le bolle si sono aperte, le ferite pruriginose appaiono al loro posto.

In questo caso, l'eczema varicoso provoca un pronunciato gonfiore delle gambe, poiché il grado di permeabilità vascolare è significativamente ridotto.

Alcune settimane dopo l'inizio dello sviluppo dell'eczema varicoso, le ulcere si asciugano gradualmente e diminuiscono significativamente.

Come risultato di questi processi, appaiono ampie macchie di pigmento marrone scuro. Sulla loro superficie le pieghe sono formate da squame scagliose e molte piccole rughe.

L'eczema varicoso ha uno sviluppo graduale. Ci sono 4 fasi principali della progressione della malattia. Già nella seconda fase, una persona ha una violazione acuta del flusso sanguigno e molti liquidi si accumulano nel tessuto connettivo.

Nell'eczema, una persona sperimenta debolezza generale, comparsa di una sindrome convulsa, sensazioni dolorose e prurito e affaticamento muscolare.

I seguenti fattori portano allo sviluppo della forma comune della malattia:

  • violazione del flusso di sangue attraverso i vasi;
  • problemi nel funzionamento delle valvole vascolari;
  • cambiamento nel movimento del sangue.

La condizione insoddisfacente dell'epidermide può essere una conseguenza dell'infezione da microrganismi batterici, che sono spesso localizzati nel campo dell'eczema.

Di conseguenza, la pressione nei vasi aumenta, l'epidermide si gonfia e si sviluppa l'eczema.

Una forma comune di questa malattia è accompagnata da tali manifestazioni:

  • dolore agli arti;
  • grave prurito;
  • la comparsa di ferite aperte sulla pelle;
  • assottigliamento dell'epidermide;
  • colorazione delle aree della pelle colpite in marrone scuro;
  • arrossamento e irritazione sulla pelle.

Se l'eczema varicoso non viene rilevato in tempo, la patologia diventa cronica.

In questo caso, si verificano i seguenti sintomi:

  • la comparsa di lesioni sclerotiche;
  • sviluppo di ulcere trofiche - sono ferite aperte che guariscono con grande difficoltà.

Perché le gambe soffrono di più

Tale eczema nella maggior parte dei casi colpisce inizialmente la parte inferiore della gamba.

Ciò è dovuto al fatto che è in questa zona che entra la quantità minima di ossigeno.

Come risultato di tali processi, il flusso sanguigno è disturbato, può cambiare direzione. Dopo un certo tempo, la gamba si gonfia.

Con un aumento della pressione vascolare:

  1. aumento della clearance nei capillari;
  2. i microrganismi patogeni si moltiplicano attivamente;
  3. infezioni purulente e lesioni ulcerative compaiono nelle reti vascolari.

Dopo qualche tempo, si verifica un edema di grandi dimensioni sulle gambe, che porta allo sviluppo di eczema varicoso.

diagnostica

È abbastanza facile identificare questa patologia, dal momento che l'eczema varicoso è causato da alterazioni del flusso venoso durante lo sviluppo delle vene varicose. Per diagnosticare una malattia, vengono eseguiti esami del sangue e delle urine.

Viene inoltre effettuato uno studio che aiuta a determinare la condizione delle vene varicose - Doppler vene.

Grazie a queste procedure, il medico può scegliere il trattamento più efficace.

Video: consultazione con un medico

Metodi di trattamento per l'eczema varicoso

Il trattamento dell'eczema varicoso sulle gambe è un processo abbastanza lungo, in quanto è estremamente complesso. Per prima cosa è necessario determinare le cause dello sviluppo della malattia e quindi iniziare la terapia.

Il trattamento dovrebbe risolvere tali problemi:

  • migliorare la circolazione sanguigna;
  • normalizzare la condizione della pelle colpita con creme steroidee;
  • ripristinare la pelle con emollienti.

farmaci

Il compito principale del trattamento farmacologico è quello di eliminare i fattori provocatori, combattere il gonfiore e ammorbidire la pelle attraverso mezzi speciali.

La terapia farmacologica è l'uso di flebotonie e fleboprotettori. Tali farmaci sono necessari per il trattamento della malattia di base.

Per ridurre il prurito, il medico può prescrivere antistaminici:

Allo stesso tempo puoi bere sedativi che aiutano a calmare il sistema nervoso.

È utile prendere l'estratto di biancospino o valeriana. A volte diventa necessario usare tranquillanti.

Nei casi più complicati, il medico può prescrivere antibiotici ad ampio spettro. Tipicamente, questi farmaci sono usati per trattare la pelle colpita.

Unguenti e creme

Il trattamento locale viene selezionato in base alla natura della lesione della pelle.

Se una persona ha una forma piangente di eczema, viene mostrato l'uso di creme essiccanti, che hanno un effetto disinfettante. Possono anche essere utilizzate emulsioni e lozioni.

Se il paziente ha una forma secca della malattia, sarà utile un unguento con una base grassa.

Un farmaco specifico dovrebbe essere prescritto da un flebologo dopo aver consultato un dermatologo.

Per il trattamento delle aree colpite, le creme steroidee possono essere utilizzate per aiutare ad arrestare l'infiammazione ed eliminare il prurito.

I mezzi più efficaci includono:

Scrivi anche una miscela a base di zinco o soluzione liquida Burov. Con l'aiuto di tali farmaci può anche far fronte alle manifestazioni di eczema.

Inoltre, efficaci possono essere strumenti che hanno un effetto di asciugatura. La composizione di questi farmaci di solito include:

Come supplemento alla terapia principale, sono prescritti emollienti e idratanti. Aiutano a mantenere la normale condizione della pelle e prevenire le fessurazioni.

Nella composizione di tali prodotti cosmetici possono essere presenti:

  1. urea;
  2. acido salicilico;
  3. Dexpantenolo.

Maglia a compressione

A seconda delle caratteristiche della malattia, il medico può prescrivere la terapia con l'aiuto di maglieria speciale.

Producono un effetto compressivo e aiutano a migliorare la circolazione del sangue nelle gambe.

I prodotti dovrebbero essere indossati per tutto il giorno, decollando esclusivamente per il tempo di fare la doccia.

È importante considerare che di notte la gamba deve essere sollevata sopra il livello dei fianchi, in modo che nessun liquido si accumuli nelle vene.

L'uso di calze a compressione consente di ottenere buoni risultati e migliorare le condizioni del paziente durante lo sviluppo dell'eczema varicoso.

Il vero eczema è pericoloso? La risposta è nell'articolo.

fisioterapia

Nell'arsenale della moderna fisioterapia, ci sono molti strumenti efficaci che aiutano a far fronte all'eczema varicoso. La scelta di una tecnica specifica viene eseguita da un flebologo insieme a un fisioterapista.

Le procedure fisioterapeutiche più comuni includono quanto segue:

  • elettroforesi;
  • darsonvalizzazione;
  • esposizione a laser e campi magnetici;
  • idroterapia;
  • pneumocompressione intermittente;
  • magnetoterapia pulsata con correnti parassite;
  • balneoterapia;
  • bagni di ossigeno;
  • ozonoterapia;
  • irradiazione ultravioletta;
  • fototerapia.

Di regola, gli agenti fisioterapici sono combinati con la terapia conservativa e l'uso di rimedi popolari. Grazie a questo, è possibile ripristinare la pelle e i vasi sanguigni molto più velocemente.

Per raggiungere il rafforzamento del tessuto muscolare delle gambe e far fronte alla stasi, è necessario fare esercizi terapeutici.

Gli esercizi più efficaci includono quanto segue:

  1. Per cominciare, dovresti camminare sul posto, senza strappare le calze dal pavimento.
  2. Sedetevi su una sedia, allungate le gambe e fate pressione sul pavimento con il piede, facendo il massimo sforzo.
  3. Stare sul pavimento e rotolare dalla punta al tallone.
  4. Mettiti sulle punte e muoviti con decisione sui talloni, cercando di colpirli sul pavimento. Esegui 20 movimenti, poi prendi una pausa di 5 secondi e ripeti 20 volte.
  5. Sdraiati sulla schiena. In questa posizione, piegare e distendere le gambe nella caviglia.
  6. Fai l'esercizio "bici". Corri in posizione orizzontale, con le gambe non dovrebbero salire troppo in alto dal pavimento.
  7. Sdraiati sulla schiena, mentre espiri, solleva le gambe dritte verso l'alto, mentre inspiri - abbassale.
  8. Sdraiati sulla schiena. Trasforma le ginocchia al petto con le mani a turno.
  9. Sdraiati sulla schiena, metti le mani lungo il corpo. Sollevare le gambe dritte sopra il pavimento e procedere all'esercizio "forbici". Esegui i movimenti finché non appare una leggera stanchezza.
  10. Sdraiati sulla schiena, metti un rullo sotto i piedi per ottenere un angolo di 20 gradi. Rilassati e sdraiati per riposare le gambe. Grazie a questo sarà possibile alleviare le vene e normalizzare il deflusso di sangue.

La ricarica dovrebbe essere effettuata 2 volte al giorno. La durata dell'esercizio è di 15-20 minuti. Inoltre, è utile ogni giorno per fare passeggiate e fare una doccia di contrasto per le gambe.

Ricette popolari

Il trattamento dell'eczema varicoso è abbastanza possibile da attuare e rimedi popolari. Tuttavia, l'uso di tali ricette dovrebbe essere parte di una terapia complessa.

I mezzi più efficaci includono quanto segue:

  1. Pediluvio con decotto di corteccia di salice bianco. Per fare questo, versare un paio di cucchiai di materie prime frantumate con 500 ml di acqua bollente e fate sobbollire per 20 minuti. La durata della procedura è di almeno mezz'ora.
  2. Tintura di gemme di betulla. Per preparare un flacone da 3/4 con una capacità di 0,5 l, riempirlo con boccioli di betulla, quindi rabboccare con la vodka e lasciare in infusione 1 settimana. Eliminare la sindrome del dolore ottenuta significa trattare le gambe. Questo dovrebbe essere fatto 2-3 volte al giorno e prima di coricarsi.
  3. Foglia di cavolo Ha bisogno di un po 'di battito e da un lato processo con olio vegetale. Lo strumento risultante da allegare alle aree interessate e lasciare almeno un giorno. Il corso della terapia deve essere di almeno 1 mese.
  4. Pappa di patate fresche. Si consiglia di utilizzare questo strumento per le compressioni applicate alle aree delle ulcere interessate. La composizione è lasciata per 4-5 ore durante il giorno, così come per tutta la notte.

Il ruolo della nutrizione nella ripresa

Per rendere il trattamento più efficace, è necessario limitare l'assunzione di liquidi, sale e carboidrati raffinati.

Le basi della dieta dovrebbero essere i piatti a base di verdure e di latte fermentato.

Grazie al miglioramento delle viscere è possibile far fronte ai sintomi della malattia. Inoltre, il menu non dovrebbe essere allergeni alimentari.

Pertanto, è necessario escludere il consumo di tali prodotti:

  • uova;
  • latte intero;
  • agrumi;
  • cioccolato;
  • spezie;
  • maionese;
  • un uccello;
  • funghi;
  • fagioli;
  • vino rosso;
  • frutti di mare;
  • pomodori.

Quale dottore contattare

La maggior parte delle persone con sintomi di eczema si rivolgono a un dermatologo.

Tuttavia, al fine di far fronte ai fattori che lo hanno provocato, è necessario consultare un flebologo.

Questo medico selezionerà la terapia ottimale che contribuirà a migliorare la prognosi.

Il bepanthen è efficace nella diatesi nei neonati? Dettagli qui.

Quale diathesis sbavare nei bambini? Dettagli sotto.

prevenzione

Per prevenire lo sviluppo di questa malattia, si raccomanda di condurre uno stile di vita sano, eliminare le cattive abitudini, mangiare bene e seguire le regole dell'igiene personale.

Ulteriori misure preventive includono quanto segue:

  • attività fisica;
  • dieta equilibrata;
  • corretta cura della pelle;
  • mantenere il sistema immunitario;
  • riposo completo;
  • rifiuto di vestiti sintetici e di lana;
  • consumo di acqua sufficiente

L'eczema varicoso è una patologia piuttosto seria che dà alle persone molti disagi ed è più difficile da trattare.

Perché la terapia sia efficace, è molto importante eliminare le cause dello sviluppo della malattia e per questo è necessario contattare un medico esperto.

Articoli Su Varici