Come mettere iniezioni da vene varicose nelle gambe

Ogni terza donna e ogni decimo uomo hanno la sfortuna di osservare una brutta rete di vasi sporgenti sulle gambe, di soffrire di gonfiori, bruciori, crampi notturni. Quanto sono efficaci le iniezioni di vene varicose sulle gambe e sono veramente sicure?

Le cause delle vene varicose sulle gambe

Il sangue normale attraverso le vene nelle gambe dovrebbe fluire verso l'alto. Tuttavia, con l'età o sotto l'influenza di fattori distruttivi, questo processo può essere interrotto e si verifica un malfunzionamento delle valvole. La pressione sanguigna nei vasi aumenta, le vene diventano più larghe e più lunghe, le loro pareti diventano più sottili e i nodi appaiono su di esse.

Con le vene varicose, si osservano i seguenti sintomi:

  • l'aspetto della rete vascolare nelle gambe;
  • col tempo, le vene iniziano a sporgere in superficie;
  • gonfiore della sera;
  • le gambe si stancano rapidamente;
  • di notte soffrono di convulsioni;
  • gambe e gambe sentono rigidità e pesantezza, sensazione di bruciore nei vasi sporgenti;
  • lividi appaiono nei siti di rotture di nodi;
  • con il progredire della malattia, la pelle si scurisce, i pigmenti;
  • nei casi avanzati, l'ulcerazione è possibile.

La predisposizione all'espansione varicosa può essere dovuta a caratteristiche ereditarie. Ci sono anche fattori che possono causare vene varicose in una persona assolutamente sana:

  • pesi di trasporto regolari;
  • frequente surriscaldamento del corpo (bagni caldi, lettini abbronzanti, bagni);
  • vestiti attillati, pizzicando la vita, bacino e fianchi;
  • scarpe strette, tacchi alti;
  • seduti o in piedi prolungati;
  • frequente costipazione aumenta la pressione intra-addominale, altera la circolazione;
  • età dopo 30-40 anni;
  • abitudini che favoriscono il restringimento e l'intasamento dei vasi sanguigni, l'ispessimento del sangue: il fumo, l'uso frequente di alcol;
  • caratteristiche del corpo (alta crescita aumenta il rischio di vene varicose);
  • eccesso di peso corporeo;
  • coaguli di sangue e tumori che impediscono il deflusso di sangue;
  • stress frequenti e tensione nervosa contribuiscono al restringimento dei vasi sanguigni;
  • cambiamenti ormonali (assunzione di farmaci su ormoni, gravidanza);
  • scarsa nutrizione, in cui non ci sono sostanze necessarie per mantenere l'elasticità delle vene.

Per il trattamento con una crema e un unguento per rafforzare i vasi sanguigni, a volte assumendo pillole per assottigliare il sangue. Nei casi più gravi, la vena problematica viene rimossa chirurgicamente. Inoltre, abbastanza popolare, nonostante il suo alto costo, sono iniezioni in una vena con vene varicose - scleroterapia.

Tipi di iniezioni

Attenzione! La necessità di utilizzare queste tecniche è determinata dal medico in base alle condizioni generali del paziente e alla sua sensibilità individuale ai farmaci.

Durante la procedura, una sostanza viene iniettata nella vena malata con una siringa, che la attacca insieme e il sangue inizia a fluire attraverso i vasi sani. Non richiede un ospedale, richiede un po 'di tempo.

Il paziente viene posto su un lettino, la gamba da trattare viene sollevata in modo tale che il liquido venga scaricato da esso. Successivamente, un farmaco viene iniettato nella vena, che provoca una bruciatura chimica e l'infiammazione delle pareti interne dei vasi. Potrebbero esserci disagio e sensazione di bruciore.

Dopo la manipolazione, la gamba viene fasciata strettamente in modo che la vena aderisca e le sue pareti si uniscano. Si consiglia di camminare per mezz'ora. Ci sono questi tipi di scleroterapia:

  1. Ecoscleroterapia - usato per trattare le vene in profondità sotto la pelle. Questo tipo di vene varicose è considerato il più pericoloso, dal momento che in caso di complicazioni minaccia con un coagulo di sangue e un'emorragia interna. Con l'aiuto degli ultrasuoni viene determinata la posizione della nave, quindi il medico inietta la medicina.
  2. Il metodo di trattamento dei capillari - rimuovono la griglia vascolare. Questo è abbastanza difficile da fare a causa del diametro minuscolo delle vene, quindi usano dispositivi di ingrandimento.
  3. Scleroterapia tradizionale - Fibro-Vane ed Ethoxisclerol sono usati come sclerosanti. Si sono dimostrati nella pratica medica e non danno un effetto tossico.
  4. La scleroterapia con schiuma fine - in combinazione con aria e anidride carbonica di azoto viene iniettata nei vasi. Sposta il sangue e rimane nella vena per ridurne il diametro. La schiuma non viene assorbita dal corpo, quindi può essere utilizzata in quantità inferiori rispetto alle preparazioni liquide. Questo metodo è considerato il più favorevole.

Caratteristiche del trattamento delle iniezioni di vene varicose

Prima della nomina di questa manipolazione, il dottore flebologo effettua un'ispezione visiva degli arti, ascolta i reclami del paziente. Per chiarire il numero di vasi danneggiati e la profondità del loro verificarsi fanno l'ecografia.

Iniezioni di vene per le vene varicose possono ottenere risultati piuttosto che con un trattamento conservativo. Nell'85% dei pazienti si osserva la chiusura completa dei vasi problematici e la scomparsa dei nodi. La scleroterapia è indicata per:

  • vene varicose che giacciono in profondità sotto la pelle;
  • maglia capillare;
  • vene varicose superficiali;
  • ricorrenza della malattia dopo l'intervento chirurgico.

La durata del trattamento dipende dal numero di vene colpite e dalle loro dimensioni. Di solito il corso contiene fino a 5 sessioni di 5-10 iniezioni ciascuna.

Attenzione! Il tipo di farmaco, il dosaggio e la durata della terapia sono determinati solo dal medico curante!

Prima di iniziare il corso, è necessario limitare il fumo ed eliminare l'alcol. È necessario interrompere l'assunzione di farmaci che influenzano la coagulazione del sangue, altrimenti ci saranno lividi.

Inoltre, non è consigliabile eseguire la depilazione o il peeling, poiché provoca irritazione della pelle.

Dopo il trattamento, sarà necessario indossare indumenti a compressione per un mese, evitare l'esposizione prolungata al sole ed eliminare i bagni caldi e lo sforzo fisico intenso.

Alcuni farmaci dovrebbero essere assunti per fluidificare il sangue, usare antinfiammatori e decongestionanti. Per ripristinare l'elasticità delle vene, è utile fare esercizi terapeutici e stretching speciali.

Controindicazioni e possibili effetti negativi

Rispetto alla rimozione chirurgica, la scleroterapia è un metodo più favorevole per trattare la malattia, dopo di che i pazienti soffrono meno di dolore e gonfiore.

Oltre ai vantaggi, le iniezioni per le vene varicose hanno anche effetti collaterali e complicazioni:

  • reazione allergica;
  • perdita di coscienza;
  • nausea, vomito;
  • morte della pelle;
  • menomazione della vista;
  • coaguli di sangue;
  • la comparsa di macchie senili sulla pelle;
  • disturbi circolatori del cervello, ictus;
  • problemi con la fornitura di sangue e la nutrizione dei tessuti.

Tali reazioni possono verificarsi quando un individuo è intollerante al farmaco, che si verifica in 1 caso per 1000. La scleroterapia è assolutamente controindicata per:

  • gravidanza e allattamento al seno;
  • tromboflebite;
  • processi infiammatori nella pelle;
  • malattie cardiache;
  • valvole sottosviluppate.

conclusione

L'iniezione in una vena è un metodo abbastanza efficace, anche se costoso, per trattare le vene varicose. Strizzano i vasi sanguigni, ripristina la circolazione sanguigna, allevia i crampi e il gonfiore.

La recidiva della malattia si osserva solo nel 30% dei casi dopo aver subito un ciclo di terapia. Per non provocare una riacutizzazione della malattia, è necessario riconsiderare il proprio stile di vita, muoversi di più, indossare meno pesi, abbandonare cattive abitudini, equilibrare la nutrizione.

Iniezioni per le vene varicose degli arti inferiori

Le manifestazioni esterne delle vene varicose sembrano antiestetiche, ma è più importante che il lavoro dell'intero organismo venga distrutto da un danno alle vene. Se non si inizia il trattamento in modo tempestivo, la malattia progredisce e le vene si deformano irreversibilmente. Nella fase iniziale, puoi fare esercizio fisico, massaggi e metodi conservativi. Se la malattia continua a svilupparsi, sono necessarie misure radicali e una delle più efficaci è l'iniezione delle vene varicose nelle gambe.

Il trattamento con iniezioni o scleroterapia è un metodo progressivo di trattamento delle vene varicose delle estremità inferiori. La scleroterapia dà un rapido effetto terapeutico e cosmetico, viene eseguita su base ambulatoriale, è un'alternativa all'intervento chirurgico. Il paziente immediatamente dopo la procedura ritorna alla vita di tutti i giorni.

Principio di funzionamento

Una sostanza speciale viene iniettata nella zona interessata della vena - sclerosante. Il farmaco distrugge l'endotelio della parete venosa, formando un'ustione chimica nel sito di iniezione. Si sviluppa un'infiammazione asettica delle pareti della vena. Dopo la procedura, viene fissata una fasciatura elastica per stringere le pareti infiammate della vena che si uniscono e si attaccano. Il lume venoso perde rapidamente il rendimento. Di conseguenza, il flusso sanguigno segue un percorso alternativo attraverso la rete venosa collaterale. Dopo qualche tempo, la vena scompare, il tessuto connettivo appare al suo posto.

Metodi effettivi di scleroterapia

Per il trattamento delle vene varicose degli arti inferiori vengono utilizzati:

  • Scleroterapia tradizionale (vengono utilizzati farmaci non modificati che si dissolvono rapidamente nel sangue);
  • Ecoscleroterapia (viene utilizzata la scansione fronte-retro);
  • Metodo di trattamento capillare (terapia cosmetica di piccole reti capillari);
  • Schiuma iniettabile sclerosante.

Negli ultimi 10 anni, è stato ben raccomandato e quindi viene spesso utilizzata l'introduzione di preparati di schiuma. La procedura viene eseguita sotto il controllo di una lampada a ultrasuoni o traslucida, garantendo in tal modo precisione di manipolazione e dosaggio. Il farmaco è sotto forma di schiuma fine, che forma aria, ossigeno e anidride carbonica. La schiuma sostituisce il sangue nel vaso danneggiato e rimane fino alla fine dell'azione della sostanza.

La schiuma consente al farmaco di non dissolversi nel sangue e mantenere l'attività nel sito di iniezione - in modo da poter utilizzare il suo basso dosaggio.

Come è il processo di indurimento

  • Preparazione per la procedura: rifiuto di usare alcol e nicotina per una settimana, interruzione di farmaci che influenzano la coagulazione del sangue;
  • Il sito di iniezione è anestetizzato;
  • La vena è perforata sotto il controllo dell'attrezzatura e un ago è fissato nel suo lume;
  • Una dose accuratamente selezionata viene somministrata, viene selezionata dal medico in base alle dimensioni e alla posizione della vena. Durante l'introduzione, ci può essere una sensazione di dolore e una sensazione di bruciore, ma passano rapidamente. 8-10 iniezioni vengono eseguite in una sessione;
  • Viene applicata una fasciatura di compressione;
  • Dopo la fine della sessione per il paziente è richiesta una passeggiata tranquilla per un'ora.
  • Le iniezioni per le vene varicose devono essere ripetute 4-6 volte.

L'intera procedura non richiede più di 45 minuti.

Durante il mese successivo al trattamento, sono proibiti intensi carichi fisici e statici, esposizione al sole, bagni caldi e una sauna. La riabilitazione di tutti i tempi richiede l'uso di calze a compressione. L'eparina unguento aiuta ad alleviare il gonfiore durante questo periodo.

Farmaci e costi

I medicinali di due maggiori produttori stranieri sono autorizzati per l'uso in Russia:

  • Ethoxiscleolol prodotto da KREUSSLER CHEMISCHE FABRIK (Germania). Disponibile in fiale da 5 mg / 2 ml, 10 mg / 2 ml, 30 mg / 2 ml, in una confezione da 5 pz.
  • Fibro-Wayne prodotto da STD PHARMACEUTICALS PRODUCTS (Regno Unito). Disponibile in fiale di 0,2% 5 ml 10 pezzi, 0,5% 2 ml 5 pezzi, 1% 2 ml 5 pezzi, 3% 2 ml 5 pezzi.

Questi farmaci sono anche usati per trattare le vene varicose, che è localizzata non solo sulle gambe: emorroidi, vene varicose del bacino.

Prezzo colpi vene varicose, a seconda del dosaggio e della concentrazione del farmaco varia da 1.100 a 2.700 rubli.

Controindicazioni, effetti collaterali e complicanze

Le controindicazioni sono: reazioni allergiche, gravidanza e allattamento, grave patologia cardiologica, insufficienza delle valvole venose, tromboflebite, infiammazione della pelle, diabete, aterosclerosi degli arti inferiori, trombosi.

Il metodo di scleroterapia non può essere utilizzato per pazienti costretti a letto.

Con cura - per pazienti di età avanzata.

Effetti collaterali: vertigini, nausea, vomito, svenimento, visione offuscata, diminuzione della sensibilità, sensazione di pesantezza al petto, gusto metallico in bocca, necrosi tessutale nel sito di iniezione.

Complicazioni: trombosi venosa profonda dopo somministrazione di farmaci (estremamente raro), tromboflebite della vena sclerosata (eliminata con compressione aumentata), vene a ragno vicino alla vena sclerotica (scompaiono dopo 6 mesi), necrosi tessutale (difetto estetico, scompare dopo alcune settimane).

Opinioni di dottori

Flebologi e chirurghi vascolari credono che la scleroterapia abbia un significativo effetto terapeutico. La sicurezza e l'efficacia di questa tecnica sono confermate dalle recensioni dei pazienti. La scleroterapia elimina i sintomi dolorosi delle vene varicose, aiuta a evitare l'ospedalizzazione e la chirurgia.

Recensioni

L'opinione di molti pazienti che hanno subito la scleroterapia, ancora una volta convince i suoi risultati convincenti.

Durante le iniezioni, ho sentito un piccolo dolore che è passato rapidamente. C'erano lividi nel sito di iniezione, dopo un mese sono scomparsi. La procedura ha avuto luogo un anno e mezzo fa, da allora non ricordo le vene varicose.

Elena Kalugina, 35 anni, Chelyabinsk.

Da amici ho sentito buone recensioni su iniezioni con vene varicose. Pertanto, ha subito un ciclo di trattamento. Per me è molto costoso, ma il risultato è eccellente, mi dispiace di non averlo fatto prima.

Tatyana Davydovna, 45 anni, Krasnodar.

Sono un parrucchiere, dal lavoro in piedi era terribile vene varicose. Tre anni fa andò in clinica, fece cinque procedure, il risultato fu notato subito, lei fu presto in grado di tornare al lavoro. Long indossava calzamaglia speciale. Ora faccio esercizi ed esercizi in modo che non accada di nuovo. Molto felice

Natalya Kondrashova, 32 anni, Omsk.

La moderna scienza medica può offrire una soluzione rapida ed efficace ai fastidiosi problemi associati alle vene varicose. È importante consultare uno specialista competente in tempo e seguire le raccomandazioni nel periodo di riabilitazione.

Quali iniezioni aiutano le vene varicose nelle gambe (con recensioni e prezzi)

Le vene varicose sono classificate come le malattie più gravi e pericolose. La mancanza di trattamento tempestivo o l'uso di metodi inefficaci può portare a conseguenze irreversibili: trasformazione delle vene, alterata circolazione del sangue, insufficienza venosa. Allo stato attuale, non esiste una panacea per le vene varicose, ma è stato sviluppato un metodo di trattamento relativamente sicuro ed efficace - iniezioni o iniezioni per le vene varicose con preparati medici. Questo metodo sostituisce con successo la rimozione chirurgica dei vasi interessati, non richiede un lungo periodo di riabilitazione e consente di ripristinare completamente le vene colpite.

Le specifiche della terapia

Il trattamento delle vene varicose sulle gambe si basa sull'uso di due tipi fondamentali di terapia: invasiva e farmaco. Il primo metodo prevede l'uso di farmaci per uso interno ed esterno. Con esso, è possibile eliminare le vene varicose sulla gamba solo nelle prime fasi della formazione. Nelle fasi più avanzate, l'uso di farmaci da solo può essere utilizzato solo come metodo ausiliario contro la patologia.

Il metodo invasivo si basa su diversi tipi di terapia, la più delicata ed efficace tra cui la scleroterapia. La procedura prevede l'iniezione nella cavità delle vene colpite nelle gambe di una composizione medicinale specializzata, che:

  • Ripristina le pareti venose affette da vene varicose.
  • Rinforza il tessuto.
  • Previene la trombosi.

Le iniezioni o iniezioni per le vene varicose possono essere utilizzate sia come metodo di trattamento indipendente che come terapia ausiliaria nel corso dell'intervento. La procedura ha un numero limitato di effetti collaterali e controindicazioni, il suo unico inconveniente è il prezzo relativamente alto.

Tipi di terapia invasiva

Attualmente, nel campo della medicina pratica, vengono utilizzati diversi tipi principali di scleroterapia, ciascuno dei quali viene utilizzato per le vene varicose nelle gambe in uno o in un altro stadio di sviluppo. L'efficacia delle iniezioni nei vasi delle gambe è collegata alla correttezza della diagnosi e alla scelta del metodo appropriato di trattamento. I metodi principali sono chiamati:

  • Echosclerotherapy.
  • Scleroterapia tradizionale.
  • Scleroterapia a schiuma.
  • Scleroterapia capillare.

La scelta della scleroterapia dipende dallo stadio di sviluppo della malattia.

La schiuma e la scleroterapia eco sono tra le innovazioni utilizzate nel trattamento delle vene varicose nelle gambe relativamente di recente. Nel primo caso, le iniezioni per le vene varicose prevedono l'introduzione nella cavità di una vena sulla gamba del farmaco sotto forma di schiuma insolubile. La forma del farmaco contribuisce al ripristino efficace delle pareti venose e alla normalizzazione della circolazione sanguigna.

L'ecocloroterapia si basa sull'uso non solo di iniezioni contro le malattie venose alle gambe, ma anche degli ultrasuoni. La tecnica consente di inserire il farmaco nelle vene situate in profondità nei tessuti.

Per quanto riguarda la scleroterapia capillare, questo metodo viene utilizzato contro le vene dei ragni, che contribuiscono all'eliminazione e al ripristino dell'aspetto della pelle. Il metodo è efficace contro le vene varicose nelle prime fasi di sviluppo.

Meccanismo d'azione

Nonostante il nome abbastanza semplice - "iniezione di vene varicose", la procedura di scleroterapia comprende non solo l'iniezione del farmaco, ma anche un esame preliminare del paziente, la scelta del tipo ottimale e la durata del corso del trattamento. In caso di vene varicose sulle gambe, un farmaco trasformato in schiuma viene iniettato nella cavità delle vene colpite per mezzo di un'iniezione.

Questa forma del farmaco consente di aumentare l'efficacia del farmaco utilizzato sullo sfondo di basse concentrazioni di sostanze attive. Dopo l'iniezione nella vena iniettando un farmaco contro le vene varicose, le pareti danneggiate vengono ripristinate, la circolazione sanguigna viene migliorata, i tessuti vengono rafforzati e aumentati.

Le iniezioni, che sono usate per le vene varicose, non hanno praticamente controindicazioni ed effetti collaterali. Ma per evitare possibili conseguenze negative e migliorare la qualità del trattamento durante il periodo di riabilitazione, si raccomanda di osservare un certo numero di regole prescritte dal medico e che sono obbligatorie.

La procedura di scleroterapia non ha praticamente controindicazioni ed effetti collaterali.

Questi includono restrizioni sul prendere il sole e visite al solarium, fare il bagno in acqua calda, visite al bagno e alla sauna. Anche durante l'intero periodo di riabilitazione è preferibile indossare biancheria intima da compressione, che promuova anche la distribuzione del carico, il deflusso sanguigno e prevenga lo sviluppo di fenomeni di stagnazione.

Costo della procedura

La scleroterapia è uno dei trattamenti più costosi per le vene varicose sulle gambe. Il costo di una procedura o iniezione può variare leggermente a seconda della regione e della struttura medica che fornisce questo servizio. Tuttavia, i prezzi medi sono circa settemila rubli per una procedura. Un ciclo completo di trattamento nei casi più gravi include l'uso di cinque procedure. Di conseguenza, il costo medio del corso è di circa 35 mila rubli.

Inoltre, il costo della procedura può includere servizi come un esame preliminare del paziente, la necessità di ricovero in ospedale, una serie di procedure aggiuntive, se il medico le ritiene necessarie. Inoltre, i prezzi possono variare a seconda del livello di qualifica del medico, nell'ambito delle attività che includono la manipolazione.

Nonostante l'efficacia e la relativa sicurezza del metodo, prima di applicarlo, si dovrebbe sottoporsi a un esame completo per possibili controindicazioni. Dopo la procedura, si raccomanda di osservare le restrizioni e le regole prescritte dal medico, che aiuteranno a ripristinare i vasi colpiti.

Quali sono le iniezioni efficaci per le vene varicose nelle gambe (con prezzi e recensioni)

Le vene varicose sono una malattia piuttosto pericolosa, che, in assenza di un trattamento adeguato e tempestivo, progredisce rapidamente e può causare una serie di complicazioni pericolose non solo per la salute ma anche per la vita. I moderni metodi di trattamento di questa malattia comprendono non solo l'intervento chirurgico, ma anche l'iniezione di farmaci. Le iniezioni da vene varicose sono usate abbastanza spesso e generalmente hanno solo un feedback positivo sulla loro efficacia.

Indicazioni chiave e precauzioni

Nel linguaggio medico, le iniezioni di prodotti per le gambe anti-varicosi sono chiamate "scleroterapia". Nonostante il notevole prezzo di questo metodo, viene utilizzato con grande efficienza nelle seguenti condizioni:

  • "Stelle" vascolari, piccoli lividi.
  • Vene varicose
  • Primi vene varicose sulle gambe con una completa mancanza di scarico di sangue in vasi profondi.
  • Il diametro moderato delle vene colpite e l'assenza di noduli.

Le iniezioni per la dilatazione delle vene nelle gambe vengono utilizzate anche in aggiunta ai metodi chirurgici di trattamento. Ciò è evidenziato dalle recensioni dei principali flebologi. Inoltre, la scleroterapia viene effettuata nel processo di chirurgia per restringere il lume di una grande vena con le vene varicose. La necessità di questo si verifica quando una significativa tortuosità delle vene nelle gambe non consente un intervento chirurgico completo.

Iniezioni contro l'espansione delle vene, nonostante la loro alta efficienza, non dovrebbero essere utilizzati in presenza delle seguenti malattie:

  • Intolleranza individuale
  • Gravidanza.
  • Malattie cardiache
  • Infiammazione della pelle
  • Sottosviluppo di valvole.
  • Tromboflebite.

Dopo la somministrazione di farmaci per le vene varicose con iniezioni, si possono osservare effetti collaterali quali reazioni allergiche, necrosi cutanea, disturbi visivi, iperpigmentazione cutanea, ictus, nausea e vomito e trombosi venosa profonda.

In connessione con gli eventi avversi di cui sopra, è importante ottenere feedback da esperti e sottoporsi a una serie di analisi obbligatorie prima di iniziare le iniezioni per le vene varicose.

dopo l'introduzione di droghe sono possibili effetti collaterali.

Tecnica di

Di tutti i metodi di scleroterapia, la sclerobliterazione della schiuma è la più efficace. La base di questa procedura è l'iniezione del principio attivo della struttura simile alla schiuma nel lume delle vene nelle gambe. Successivamente, si verifica un restringimento del lume del vaso e il suo indurimento graduale. Dopo la procedura, viene applicato un bendaggio elastico sulla gamba o l'indumento a compressione viene indossato e indossato durante l'intero periodo di riabilitazione. Durante il mese dopo le iniezioni contro le vene varicose, la luce solare diretta dovrebbe essere evitata, non si dovrebbe andare intensamente per fare sport e fare bagni caldi.

Il principale vantaggio di questo metodo contro le vene varicose è l'effetto direttamente sulla parte interessata della nave con conseguente accrescimento del suo lume. Inoltre, la procedura viene eseguita su base ambulatoriale e il paziente può tornare a casa dopo l'introduzione del farmaco. Questo metodo di trattamento è ben tollerato dai pazienti e praticamente non causa disagio. Il corso del trattamento è da 3 a 5 procedure.

I suoi svantaggi, come dicono le recensioni dei pazienti, includono la possibilità di una recidiva della malattia, che si osserva nel 30% dei casi.

Il prezzo di una singola procedura di scleroterapia è in media 7.500 rubli. Lo sclerobliterante della schiuma dell'intero arti inferiori costa circa 23 mila rubli. Nonostante il fatto che il prezzo del metodo sia piuttosto alto, grazie alla sua efficienza, è molto popolare.

Pertanto, le iniezioni contro le gambe varicose presentano una serie di vantaggi rispetto al metodo chirurgico di trattamento. La possibilità della loro implementazione a livello ambulatoriale e il minimo di sensazioni spiacevoli hanno ottenuto feedback esclusivamente positivi dai pazienti.

Luoghi di somministrazione e regole per la selezione delle vene per somministrazione endovenosa di farmaci.

a) vene superficiali del gomito,

b) vene superficiali dell'avambraccio,

c) vene superficiali della mano,

g) vene superficiali della caviglia.

Molto spesso, la venipuntura utilizza vene superficiali degli arti superiori, in particolare quelle della regione anteriore dell'ulna, poiché sono numerose, facilmente accessibili e la loro perforazione causa un minimo disagio per il paziente. Questi includono: vena intermedia del gomito; vena safena laterale del braccio (vena della testa); vena safena mediale del braccio. La vena intermedia del gomito viene utilizzata più spesso di altre, poiché si trova vicino alla superficie della pelle ed è facilmente palpabile. Le vene metacarpali sono nella maggior parte dei casi ben visualizzate e facilmente palpabili, ma la loro puntura è controindicata nel ridotto turgore cutaneo e nel tessuto sottocutaneo impoverito. Le vene più comunemente usate della fossa cubitale, poiché hanno un grande diametro, giacciono superficialmente e relativamente poco, così come le vene superficiali della mano, l'avambraccio, meno spesso le vene degli arti inferiori. Teoricamente, l'iniezione endovenosa può essere effettuata in una qualsiasi delle vene del corpo umano.

A seconda di quanto chiaramente la vena si vede sotto la pelle e viene palpata (palpabile), ci sono tre tipi di vene:

- Vena ben sagomata. Vienna è chiaramente visibile, sporge chiaramente sopra la pelle, è voluminosa. Le pareti laterali e anteriori sono chiaramente visibili. Alla palpazione è palpabile quasi l'intera circonferenza della vena, ad eccezione del muro interno.

- Vena debolmente contornata. Solo la parete frontale della nave è molto visibile e palpabile, la vena non sporge sopra la pelle.

- Vena non contornata. La vena non è visibile ed è molto palpata, o la vena non è affatto visibile o palpabile.

In base al grado di fissazione della vena nel tessuto sottocutaneo, si distinguono le seguenti varianti:

- Vena fissa - la vena si sposta leggermente sul piano, per spostarlo alla distanza della larghezza della nave è quasi impossibile.

- Vena mobile - la vena si sposta facilmente nel tessuto sottocutaneo lungo il piano, può essere spostata di una distanza maggiore del suo diametro. In questo caso, il muro inferiore di una tale vena, di regola, non è fisso.

La gravità del muro può essere suddivisa nei seguenti tipi:

- Vena dalle pareti spesse - la vena è densa, densa.

- Vena a parete sottile - una vena con un muro sottile e facilmente vulnerabile.

La venipuntura deve essere evitata in presenza di: segni di fibrosi venosa; ematomi / edemi; focus locale di infezione / infiammazione.

Non perforare una vena al sito di accesso vascolare; posizionare uno shunt o un innesto vascolare.

Dopo una mastectomia o un infarto del miocardio, la venopuntura non deve essere eseguita sul lato interessato a causa di una possibile compromissione del drenaggio linfatico. Guidata dovrebbe essere anche la scelta del paziente e dell'esperienza precedente, che viene presa in considerazione nel corso del consenso.

La tecnica della sclerosi venosa sulle gambe, il costo della procedura e le possibili complicanze

Esistono diversi modi per eliminare le vene varicose. Uno di questi è la sclerosi delle vene nelle gambe. Il metodo differisce dall'operazione tradizionale di flebectomia, ma si adatta bene alle manifestazioni esterne della malattia. Soprattutto quando le vene varicose sono nella fase iniziale.

Leggi in questo articolo.

Qual è la procedura?

La scleroterapia non è considerata un metodo chirurgico. Non richiede incisioni, danni alla pelle e ai muscoli per arrivare alle vene. La manipolazione è che le navi moderatamente dilatate aderiscono insieme. Il sangue smette di circolare attraverso di loro, le pareti delle vene problematiche diventano più sottili e il lume si restringe.

L'incollaggio avviene a causa dell'introduzione di un farmaco speciale nella vena. La sua azione è graduale, ma piuttosto veloce. Con l'estensione iniziale della malattia, la procedura consente di liberarsi delle vene varicose. Se la patologia si è sviluppata in una fase più grave, la scleroterapia viene utilizzata come metodo aggiuntivo dopo la rimozione delle aree di grandi vene.

Storia dell'indurimento

Il metodo è stato utilizzato per la prima volta diversi secoli fa. Un acido è stato iniettato nella vena dilatata del paziente per bloccarlo. Successivamente, furono usati perchloro, iodio e tannino. Ma i componenti hanno causato complicazioni nei pazienti, quindi il metodo è stato lasciato fino al 1946.

E più vicino alla metà del secolo scorso è stato creato il tetradecil solfato di sodio. Era in grado di avere l'effetto desiderato sulle vene varicose senza eventi avversi e complicanze. Pertanto, si applica nel nostro tempo. Solo ora è possibile monitorare come sta andando l'impatto, con l'aiuto degli ultrasuoni.

Con lo sviluppo del metodo è sorta una direzione come l'indurimento della schiuma. Il farmaco prima dell'introduzione nella vena viene convertito in una massa che collega le pareti dei vasi sanguigni molto più velocemente. Può essere utilizzato anche per le vene di grandi dimensioni. Dopo tutto, l'area del suo contatto con le loro pareti è più grande di quando si usano preparazioni liquide.

A proposito di una scleroterapia schiumosa, come viene eseguita, vedere in questo video:

Indicazioni per la procedura

La sclerosi delle vene varicose non viene utilizzata in tutti i casi della malattia. Ci devono essere determinati prerequisiti per la procedura:

  • sconfitta di vene di piccolo diametro di tipo sciolto (in questo caso, la chirurgia è complicata);
  • la necessità di eliminare le vene del ragno, formate a causa dell'espansione dei capillari intradermici;
  • lo stadio iniziale della malattia varicosa;
  • ricaduta della patologia che si è verificata in piccola parte dopo l'operazione.

È anche possibile usare la tecnica con un intervento chirurgico.

Controindicazioni

Tale operazione non consente di rimuovere le vene nelle gambe in tutti i casi. Ci sono controindicazioni alla procedura:

  • ostruzione delle vene, mancanza di funzionamento delle loro valvole;
  • grave malattia cardiovascolare;
  • diabete in forma scompensata;
  • malattie dei reni e del fegato, sviluppate in uno stadio grave;
  • intolleranza usata durante la manipolazione dei farmaci;
  • trombosi e tromboflebiti delle vene profonde delle gambe;
  • malattie infiammatorie e infettive della pelle degli arti inferiori;
  • gravidanza e allattamento.

Vantaggi del metodo

Per la sclerosi di vene problematiche, molti pazienti preferirebbero il vantaggio piuttosto che la chirurgia. E gli esperti vedono molti vantaggi nella tecnica, che la flebectomia è priva di:

  • elevato risultato estetico della procedura dovuto all'assenza di tracce visibili dopo di esso (cicatrici, punti di puntura);
  • la conservazione dei sistemi circolatorio e linfatico, poiché le vene non vengono rimosse;
  • bassa invasività della manipolazione e il relativo periodo minimo di riabilitazione;
  • la capacità di usare dove l'operazione è inaccettabile;
  • una possibilità per una cura per le vene varicose con vene sottili, se c'è una recidiva dopo flebectomia;
  • la capacità di rafforzare il risultato dell'operazione quando combinato con esso.

Preparativi per l'amministrazione

I mezzi introdotti nelle vene per collegare le loro pareti sono sicuri per il resto del corpo. I farmaci sono divisi in 2 tipi:

  • alcolico, avente una forma fluida;
  • pareti vascolari irriganti e piene.

Preparazione del paziente

Per evitare conseguenze negative per la procedura dovrebbe essere preparato con attenzione. I passaggi preliminari includono quanto segue:

  • è necessario condurre un esame completo (esami del sangue, tra cui la coagulazione, analisi delle urine, elettrocardiogramma, test per l'infezioni, piedi ultrasuoni vascolari);
  • dovrebbe essere abbandonato alcuni giorni prima della procedura da alcol e fumo;
  • Assicurati di dire al medico di tutti i farmaci assunti dal paziente;
  • Non dovresti radere le gambe prima della procedura, applicare cosmetici e medicinali su di loro per un paio di giorni;
  • 2 ore prima della scleroterapia devi mangiare, ma non strettamente.

La metodologia del

Rimuovere le vene sulle gambe con iniezioni sarà possibile per una manipolazione di 20 minuti. È fatto in questo modo:

  • mentre il paziente è in piedi, il medico nota i punti di iniezione;
  • poi il paziente viene posto su un divano, pulire la pelle con un antisettico;
  • il medico fa le iniezioni come previsto (ci sono da 3 a 20 a seconda della forma e dell'estensione del problema).

L'anestesia non è richiesta in tutti i casi. La procedura non può essere definita completamente indolore, ma le sensazioni causate dalle iniezioni possono essere trasferite. Nella fase principale, se è necessario sclerodare le vene di grandi dimensioni, viene utilizzata una sonda ecografica in parallelo. Offre l'opportunità di vedere la penetrazione dell'ago e la diffusione all'interno dei vasi del farmaco.

Se la manipolazione è ampia, subito dopo la sessione, le calze a compressione dovrebbero essere messe in piedi. È possibile sbarazzarsi di vene varicose in 1 - 5 sedute di scleroterapia.

Per informazioni su come un flebologo esegue la scleroterapia sotto controllo ecografico, guarda questo video:

Dopo la manipolazione

Immediatamente dopo la sessione si consiglia di camminare un'ora e mezza. Se non si nota una reazione negativa al farmaco, il paziente può tornare a casa dopo questo periodo. La riabilitazione dopo la procedura comporta:

  • rinunciare a fatica fisica, ma passeggiate quotidiane (almeno un'ora);
  • sostituzione di vasche e bagni caldi con una doccia calda per 8 settimane;
  • indossare fino a 4 mesi di calze a compressione.

Nel periodo di recupero può essere necessario anche qualsiasi misura che il medico prescrive singolarmente.

Possibili complicazioni

Nonostante il fatto che la procedura sia effettivamente ambulatoriale, l'indurimento delle vene delle gambe può anche causare complicazioni. Questo è:

  • Necrosi della pelle Accade quando il farmaco non è in una vena, ma su tessuti vicini, in particolare quando una nave viene rotta. Un antidoto deve essere iniettato, altrimenti si formeranno ferite e poi cicatrici.
  • Reazione allergica Per evitarlo, la compatibilità del corpo con i farmaci usati viene solitamente controllata in anticipo. Non rendere la procedura per le persone con una pronunciata tendenza alle allergie.
  • Tromboflebite. La complicazione si manifesta alcuni giorni dopo la procedura, se venissero sclerotizzate grandi vene. Eliminato aumentando l'area di compressione.
  • Trombosi. È molto meno comune di dopo l'intervento chirurgico.
  • Restauro del lume di una vena sclerotica. Questo è possibile se è grande.
Reazioni allergiche in diversi pazienti dopo scleroterapia

Effetti negativi

I sentimenti dopo la scleroterapia possono anche spaventare un po ':

  • Sono possibili prurito e desquamazione della pelle nei punti di puntura. Questa è una reazione a un farmaco che passa da solo.
  • Cambiamento del colore della pelle sulla gamba, gonfiore. Anche causato dall'azione del farmaco. Eliminato camminando, indossando scarpe più comode.
  • Dolore alla gamba. È notato nella zona di passaggio delle vene. Può essere sentito fino a 9 giorni, ma si ferma anche se si osservano le condizioni di riabilitazione.
  • Iperpigmentazione della pelle. Può durare fino a diversi mesi.
  • Contusioni. Sorgere a causa di lesioni alla parete della nave e fuoriuscita di sangue oltre i suoi limiti.

Queste conseguenze sono spiacevoli, ma non pericolose. Le complicazioni citate in precedenza sono molto più indesiderabili.

Iperpigmentazione: A - prima della scleroterapia; In-immediatamente dopo la procedura; C in 2 mesi; D-un anno

Misure preventive

Interessato a se è possibile rimuovere le vene nelle gambe senza chirurgia, è necessario capire che solo la scleroterapia non si limita al trattamento. È necessario impegnarsi per garantire che l'insorgenza di complicanze sia minima. Non solo portano nuovi problemi di salute, ma possono anche ridurre l'effetto della procedura a zero.

Per evitare che ciò accada, dovrebbe essere anche alla fine del periodo di riabilitazione:

  • periodicamente fare bende elastiche sulle gambe (dalle ginocchia ai piedi);
  • monitorare le condizioni delle vene, regolarmente osservate da un medico;
  • assumere i farmaci prescritti (FANS e antistaminici);
  • non essere di vecchia data o seduto;
  • non farti coinvolgere in cibi alcolici, speziati, affumicati e salati;
  • cammina molto, indossando scarpe comode.

Per informazioni su come bendare correttamente i tuoi piedi con un bendaggio elastico, guarda questo video:

Costo di

La manipolazione può costare in modo diverso. Dipende dalla scala del problema, dalla quantità e dal tipo di farmaco usato, dallo stato generale di salute. La scleroterapia del gambo con Ethoxyscleolol avrà un costo di 5000 r. per la sessione. Se la procedura schiuma forma (schiuma) è fatta, avrà un costo di 6000 p., Dal momento che l'efficacia in questo caso è più alta. Con una singola sessione, il trattamento non può finire, dovrai pagare di più per il corso di scleroterapia.

La sclerosi delle vene varicose non è l'unico metodo per combattere la malattia. Ma dà il miglior risultato estetico, eliminando il problema stesso. Pertanto, al minimo segno di vene varicose, uno specialista non deve essere rinviato. Quindi non dovrai cercare a lungo come rimuovere le vene blu sulle gambe. Quanto prima viene fatta una diagnosi, maggiori sono le possibilità di far fronte al problema a basso costo, cioè la scleroterapia.

La procedura di coagulazione laser delle vene aiuterà a liberarsi delle vene varicose e dei problemi minori. Come viene eseguita la coagulazione endovasale (endovenosa)? Il recupero nel periodo postoperatorio, le complicanze e le controindicazioni sono importanti sfumature per il paziente.

Se all'improvviso ci sono delle brutte stelle sulle loro gambe, non vorrai nemmeno farle correre per rimuoverle immediatamente con un laser. Come rimuovere le stelle sulle gambe dei metodi popolari e della cultura fisica? Come sbarazzarsi di asterischi vascolari o venosi sulle gambe? È possibile fare senza chirurgia?

Il successo del recupero dopo essersi sbarazzati delle vene varicose dipende anche da quanto correttamente le calze vengono selezionate dopo l'intervento chirurgico sulle vene. Come indossare le calze? Quali calze compressive sono necessarie immediatamente e quali dopo l'ospedale?

Tale flebectomia, che è necessaria per molti, può anche essere una complicazione dopo l'intervento chirurgico. E si verificano dopo il laser. Perché appaiono? Come trattarli ed evitarli?

Se è necessaria la rimozione delle vene, l'operazione di flebectomia diventa un'eccellente occasione per farlo. È semplice e combinato. Come prepararsi per l'intervento? Cosa fare dopo l'operazione? Quando vengono rimossi i punti?

Moderni metodi di trattamento delle vene varicose con iniezioni

Il trattamento delle vene varicose è un processo complesso e lungo, che richiede un approccio integrato e un'attenzione speciale da parte del paziente e del medico. Allo stesso tempo, ci sono molti metodi di terapia oggi e la loro scelta dipende dalla scala del problema, dalle sue complicanze e dalle caratteristiche individuali del paziente.

Uno dei modi più sicuri e facili di trattamento è l'iniezione, suggerendo iniezioni da vene varicose nelle gambe. Recentemente, grazie ai suoi vantaggi rispetto a tutti gli altri, è diventato molto diffuso.

Le specifiche dei moderni metodi di trattamento

Le vene varicose oggi sono diventate una malattia più comune a causa dei cambiamenti nel ritmo della vita delle persone. Si manifesta sullo sfondo di uno sforzo fisico pesante o di uno stile di vita sedentario sedentario, ereditarietà, dieta malsana e mancanza di nutrienti nel cibo, a causa di scarpe scomode e molti altri fattori. Spesso la malattia si manifesta durante e dopo la gravidanza.

La progressione delle vene varicose è accompagnata da un aumento e una deformazione delle vene safene, dall'aspetto di vene varicose e rosacea. In casi gravi possono verificarsi coaguli di sangue e ulcere. Il paziente spesso sente dolore, costante pesantezza alle gambe e si stanca rapidamente.

In precedenza, sono stati utilizzati solo due metodi di trattamento delle vene varicose: farmaci e operativi. Il primo potrebbe essere usato solo nelle prime fasi della malattia, il secondo suggeriva un intervento radicale - la rimozione delle vene colpite.

Oggi, sotto l'operazione chirurgica, comprendo e altri tre metodi di terapia:

  1. Coagulazione laser;
  2. strippaggio;
  3. Microphlebectomy.

Ma insieme a questo, è stato sviluppato anche il metodo della terapia iniettiva (scleroterapia). Aiuta a rimuovere le vene colpite con il minimo tempo e denaro senza intervento chirurgico.

Tipi di scleroterapia

In medicina, praticato diversi tipi di scleroterapia. Tra loro ci sono:

  • tradizionale;
  • echosclerotherapy;
  • Con l'uso di schiuma.

Principi e meccanismo d'azione della scleroterapia

Prima di prescrivere il trattamento delle iniezioni di vene varicose, il flebologo sceglie le possibili opzioni in base alle caratteristiche individuali del paziente e all'ampiezza del problema. Per fare questo, una diagnosi approfondita e l'identificazione delle possibili complicanze della malattia. Ciò richiede un sondaggio e un esame iniziale, una raccolta di esami del sangue e un esame ecografico.

Le iniezioni per le vene varicose oggi nella maggior parte dei casi diventano preferibili. Questo metodo è chiamato scleroterapia e si basa sull'introduzione nelle vene con una siringa di farmaci speciali che forniscono sollievo dal sangue delle vene infiammate.

La soluzione medicinale per l'introduzione è una schiuma fine, che ha un effetto diretto sulle pareti dei vasi sanguigni. Il farmaco si ottiene miscelando ossigeno, anidride carbonica e aria normale.

Dopo l'iniezione, la schiuma sposta il sangue dalle vene e rimane in esse fino alla completa dissoluzione. Allevia anche gli spasmi, grazie ai quali il diametro della vena interessata si riduce di cinque volte. In questo caso, questa operazione ha non solo un effetto cosmetico, ma chiude anche le vene infiammate di grande diametro.

Per la completa eliminazione del difetto, possono essere necessari fino a cinque trattamenti con iniezioni. Dopo di loro, anche la tortuosità viene ridotta, il che non consente interventi chirurgici.

Periodo di preparazione

La procedura non richiede un addestramento speciale. Tuttavia, alcune misure dovrebbero essere prese per un risultato più favorevole:

  1. Tre o cinque giorni prima dell'operazione, rinunciare a cattive abitudini;
  2. Non assumere farmaci che aumentano o riducono la coagulazione del sangue, oltre a diluirli;
  3. Non usare farmaci ormonali e rimedi per l'infiammazione.

È anche utile per resistere ad una dieta di cibi leggeri che contengono piccole quantità di grassi e carboidrati semplici. È anche meglio abbandonare cibi fritti, affumicati e salati, per ridurre la probabilità di edema dopo iniezioni contro le vene varicose.

Periodo di riabilitazione

I primi trenta giorni dopo l'ultima procedura di iniezione, è necessario abbandonare la ricezione di docce calde, bagni, saune e bagni, e non si dovrebbe rimanere nel caldo per molto tempo. Inoltre, dovresti evitare situazioni traumatiche e gravi sforzi fisici, inclusi gli sport. Assicurati di indossare biancheria intima a compressione, bende, collant e calze.

Al fine di rimuovere rapidamente l'infiammazione, lividi e gonfiore dopo la scleroterapia, è necessario applicare l'unguento eparina. Se necessario, l'uso di antidolorifici e antispastici è raccomandato dal medico curante.

Risultati e benefici del metodo

Il metodo di iniezione per le vene varicose degli arti inferiori è particolarmente efficace nelle prime fasi dello sviluppo delle vene varicose. Tuttavia, può essere applicato a qualsiasi scala della progressione della malattia.

Con il trattamento tempestivo al medico è possibile ottenere i seguenti risultati:

  • La normale circolazione viene ripristinata;
  • Dolore e pesantezza alle gambe significativamente ridotti;
  • Perdita di affaticamento;
  • I vasi dilatati si restringono e diminuiscono di diametro;
  • Le gambe sembrano più sane e le vene non rovinano il loro aspetto.

Tuttavia, altri noti metodi di trattamento delle vene varicose possono mostrare tali risultati. Ma le iniezioni per le vene varicose hanno un certo numero di vantaggi su di loro:

  1. La schiuma non si dissolve, la sua concentrazione nei vasi e nelle vene aumenta solo, il che significa che l'effetto rimane stabile;
  2. Con l'aiuto di iniezioni, vene e capillari di qualsiasi dimensione e tortuosità può essere ridotto e reso invisibile;
  3. Dopo l'operazione non è necessario cambiare il solito modo di vivere;
  4. Il metodo è applicato quasi senza dolore;
  5. Iniezioni nelle vene con vene varicose non lasciano cicatrici e cambiamenti distruttivi evidenti nella superficie della pelle;
  6. La procedura non richiede una preparazione speciale.

In alcuni casi, i medici raccomandano la terapia farmacologica come ulteriore. Quindi, mettendo un'iniezione per le vene varicose, è possibile ottenere un risultato migliore dall'operazione.

Terapia aggiuntiva

Per migliorare la qualità del trattamento, vengono prescritti contemporaneamente agenti miglioranti del flusso sanguigno e venotonici:

  • Detratex (tonifica le pareti dei vasi sanguigni, allevia i gonfiori);
  • Phlebodia 600 (diluisce il sangue e combatte il ristagno);
  • Troxevasin, Troxerutin (migliora il tono dei vasi sanguigni e delle vene);
  • Venoruton (migliora l'elasticità, elimina la fragilità capillare).

Per prevenire la comparsa di coaguli, si consiglia inoltre di assumere agenti diluenti:

Possono anche trarne beneficio. Tuttavia, alcuni giorni prima del trattamento, devono essere cancellati. L'uso di qualsiasi altro farmaco deve essere concordato con il medico.

Controindicazioni ed effetti collaterali

Per l'applicazione della terapia con la rimozione delle vene varicose sulle gambe con iniezioni ci sono controindicazioni e limitazioni.

  1. la gravidanza;
  2. Periodo di allattamento al seno;
  3. Patologia di valvole di navi e vene;
  4. La presenza di coaguli di sangue, tromboflebite acuta;
  5. Malattie infiammatorie della pelle (compreso il purulento);
  6. Malattie del sistema cardiovascolare;
  7. Intolleranza individuale alla composizione dei farmaci.

In rari casi, gli effetti collaterali sono possibili:

  • le allergie;
  • Nausea e vomito;
  • Debolezza, svenimento;
  • Qualità della visione compromessa;
  • Necrosi tessutale;
  • Trombosi, tromboflebite (estremamente raro);
  • emorragia;
  • Disturbi circolatori;
  • Aumento della pigmentazione del derma;
  • Reazioni tissutali ischemiche.

Spesso nei primi giorni dopo l'operazione, il paziente sperimenta debolezza e dolore. Tuttavia, con un adeguato periodo di riabilitazione, è abbastanza semplice liberarsi di questi sintomi.

È importante seguire rigorosamente le raccomandazioni dei medici e sottoporsi a esami periodici per tenere traccia dei risultati.

conclusione

A causa del fatto che la medicina è andata molto avanti, non è necessario rimuovere le vene infiammate e i vasi delle estremità solo con un bisturi. Ora, con le vene varicose, il trattamento con iniezioni, che sono stati utilizzati in precedenza, è previsto anche in misura minore.

La terapia della malattia è diventata molto più facile. I suoi primi segni vengono fermati in una fase precoce con l'aiuto di rinforzo vascolare e agenti fluidificanti del sangue.

E con problemi su larga scala, la scleroterapia è efficace, che ha diversi vantaggi rispetto ad altri metodi. E, soprattutto, lascia quasi senza tracce e gravi conseguenze per la salute. Allo stesso tempo, il metodo ha una serie di limitazioni che dovrebbero essere prese in considerazione, così come la necessità di conformità con il regime durante il periodo postoperatorio e il ricevimento dei farmaci prescritti dal medico.

Articoli Su Varici