Ginnastica per le vene varicose degli arti inferiori - come migliorare la condizione delle vene eseguendo semplici esercizi

Le vene varicose sono una patologia abbastanza comune che altera in modo significativo la qualità della vita umana. Completamente recuperando da questa malattia è molto difficile, ma per facilitare il suo corso, vale la pena eseguire esercizi speciali.

Le vene varicose sono chiamate dilatazione prolungata e allungamento delle vene, accompagnate dal diradamento delle loro pareti e dalla formazione dei cosiddetti nodi. La ragione di questo fenomeno risiede nella grave patologia delle pareti delle vene e nell'insufficienza delle loro valvole.

Questa malattia è abbastanza diffusa ed è molto più comune nelle donne. Spesso, le vene varicose iniziano già in età lavorativa - dai trenta ai quarant'anni.

I benefici della ginnastica terapeutica

Il beneficio degli esercizi terapeutici per le vene varicose è difficile da sovrastimare. La ginnastica speciale ti permette di:

  • migliorare il drenaggio venoso e linfatico;
  • aumentare la resistenza fisica;
  • normalizzare l'afflusso arterioso;
  • aumentare il tono delle vene;
  • migliorare la circolazione periferica.

Se, tuttavia, si trascura la ginnastica terapeutica con gambe varicose, ciò causerà il ristagno di sangue nei vasi interessati, inoltre, la pressione aumenterà.

A sua volta, ciò porterà all'accumulo di acqua nelle caviglie, nei piedi, nelle parti inferiori delle gambe, cosa che spesso esaspera il dolore.

Caratteristiche dell'attività fisica

Soprattutto esercizi per le vene varicose delle gambe sono utili per le persone che non si muovono molto nella vita di tutti i giorni.

L'esercizio più semplice è camminare.

Le persone che soffrono di questa patologia devono camminare ogni giorno. Inoltre, è abbastanza possibile andare in bicicletta. Anche il nuoto è molto utile.

Non tutti sanno che non tutti gli esercizi sono utili per le vene varicose. Che tipo di sport per le vene varicose è utile e quale è dannoso?

La chirurgia per rimuovere le vene varicose è spesso l'unica soluzione. Vi diremo che tipo di chirurgia scegliere in questo o quel caso.

C'è anche una speciale ginnastica terapeutica per le vene varicose. Per eseguire questi esercizi nel modo più efficiente possibile, è necessario seguire le seguenti regole:

  • le persone che hanno un lavoro sedentario dovrebbero fare un allenamento di cinque minuti almeno una volta all'ora;
  • è importante monitorare la postura, non è consigliabile posare le gambe;
  • la carica dovrebbe essere somministrata 15-30 minuti al giorno;
  • durante il giorno è necessario fare alcune ripetizioni.

Serie di esercizi

Gli esperti di flebologia raccomandano di eseguire esercizi speciali contro le vene varicose al mattino e alla sera, dando loro circa 15-30 minuti.

Saranno sufficienti esercizi continui per cinque minuti, mentre si consiglia di fare delle pause. Se ti senti stanco, è meglio rimandare l'esercizio.

La serie principale di esercizi per tutti i tipi di malattia

Questi esercizi sono adatti per le vene varicose degli arti inferiori e superiori, per le vene varicose pelviche e altri tipi di malattia:

  1. Sdraiati sulla schiena, piega la gamba, tirandola al petto. Dopo di che, raddrizzare, aggiustarlo per alcuni secondi e abbassarlo. Fai lo stesso esercizio per la seconda tappa.
  2. Sdraiati, gambe piegate e sollevate. Raddrizzali, tieni premuto per un secondo, piega di nuovo e ritorna alla posizione iniziale.
  3. Sdraiati, solleva le gambe e con i piedi per fare movimenti rotatori, è necessario farlo fuori e dentro. Quindi puoi piegare e piegare le dita e i piedi.
  4. Sedersi su una sedia, i talloni poggiano sul pavimento. Muovi le calze in diverse direzioni. Fatelo 15-20 volte.
  5. Sdraiati sullo stomaco, premendo le mani sui fianchi. A turno, per alzare ogni gamba più in alto possibile. Nel punto più alto per qualche secondo indugiare e poi tornare al luogo. Fai 8-10 ripetizioni.
  6. Esercizio "ingoio". Stai dritto, le braccia lungo il corpo. Inspirare, sollevare le mani, quindi riposare sui calzini. All'espirazione, prendi la posa di una rondine. Fai l'esercizio 15-20 volte.
  7. Passare dal tallone alla punta, trasferendo il peso corporeo ad esso. Fai 15-20 ripetizioni.
  8. Per 15 minuti, camminare su tacchi, calze, con un alto sollevamento della coscia.

Esercizi per le gambe

La ginnastica con le vene varicose degli arti inferiori comprende i seguenti esercizi:

  1. Scarico delle vene delle gambe. Devi sdraiarti, chiudere gli occhi e rilassarti il ​​più possibile, mentre hai bisogno di respirare profondamente e in modo uniforme. Sotto i piedi dovrebbero essere messi alcuni cuscini - questo permetterà loro di alzarsi di 15-20 gradi.
  2. Sdraiati, piega le gambe, con i piedi sul pavimento. Metti le mani sui fianchi. Inspirare gradualmente, sollevare la testa e il corpo. Le mani dovrebbero scivolare fino alle ginocchia. Dopo aver effettuato un'espirazione lenta, tornare alla posizione originale.
  3. Per sdraiarsi, impasta le mani lungo il corpo, alza le gambe di 15-20 gradi e stringi tra loro un piccolo cuscino. Inspirare lentamente, piegare la schiena e i glutei devono essere strappati dal pavimento. Espirando lentamente, ritorna nella sua posizione originale.
  4. Per sdraiarsi, metti le mani lungo il corpo. Piega le gambe e, espirando gradualmente, attira nello stomaco. Inspirare per gonfiare lo stomaco.
  5. Metti insieme le gambe, metti le mani lungo il corpo. Fai un respiro profondo, sali lentamente sulle dita dei piedi, espira e ritorna alla posizione originale.

Esercizi complessi per gli arti superiori

Per ridurre le manifestazioni delle vene varicose degli arti superiori, dovresti eseguire semplici esercizi:

  1. Sdraiati sulla schiena, metti un cuscino sotto il collo. Alza le braccia e le gambe perpendicolarmente al corpo, tira il piede verso di te. Respirare in modo uniforme e profondo. Quindi, vibrare con le mani e i piedi per 3 minuti.
  2. Incrocia le braccia dietro la testa. Girare lentamente il caso in entrambe le direzioni. Fai 20 ripetizioni.
  3. Le mani si allungano in avanti, stringono i pugni. Apri i palmi delle mani, allargando le dita. Fai 20 ripetizioni.
  4. Stringere il polso della mano sinistra con il palmo della destra. Sollevare la mano sinistra il più in alto possibile, mentre la mano destra deve resistere. Ripeti 20 volte. Dopo di ciò, alza le mani, fissale in questa posizione per 20 secondi. Ripeti l'esercizio per la seconda mano.
  5. Alza le braccia sopra la testa, stringi e apri i pugni. Fai 80 ripetizioni. Metti giù le mani e fai lo stesso.

Una serie di esercizi per gli organi pelvici

Se le vene varicose hanno toccato gli organi pelvici, si consiglia di eseguire i seguenti esercizi:

  1. Esercizio "bici". Dovrebbe stare sdraiato sulla schiena e i piedi imitare il ciclismo. In questo caso, la schiena e la vita dovrebbero essere premuti sul pavimento.
  2. Esercita "forbici". Sdraiati sulla schiena, allunga le braccia lungo il busto. Fai movimenti di inclinazione in posizione verticale e orizzontale.
  3. Esercizio "Betulla". Sdraiati sulla schiena, appoggiarsi alle scapole, sollevare le gambe e sentirsi stanchi. Se lo desideri, puoi complicare un po 'questo esercizio: per questo puoi aggiungere la flessione e l'estensione alle ginocchia.
  4. Poluprisedaniya. Stai dritto, allarga le gambe a una larghezza di 30-40 cm. Sedetevi lentamente e non cadete al di sotto del livello delle ginocchia. Letteralmente per un secondo dovresti rimanere in questa posizione, e poi tornare lentamente indietro. Fai 10-15 ripetizioni.
  5. Sedersi sul pavimento, mettere le mani dietro e appoggiarle sul pavimento, allungare le gambe. Piegare la gamba destra al ginocchio, mettere il piede vicino al ginocchio sinistro. Alza e abbassa la gamba sinistra. Fai 10-15 ripetizioni.

Esercizi aggiuntivi

Perché il trattamento delle vene varicose sia il più efficace possibile, è possibile eseguire esercizi aggiuntivi durante il giorno:

  1. Stai dritto, metti i piedi dritti. Sali le dita dei piedi e lentamente scendi. Fai 20-30 ripetizioni. Calze a parte, unisci i tacchi e fai di nuovo 20-30 ascensori. La stessa procedura dovrebbe essere eseguita con tacchi divorziati e calze divise.
  2. È necessario essere sul posto, senza strappare le calze dal pavimento.
  3. Gambe unite, allungate le braccia lungo il busto. Prendendo un respiro lento, sposta indietro le spalle. All'espirazione, è necessario rilassarsi e inclinare la testa in avanti.
  4. La posizione di partenza è la stessa. Respirare, alzare le braccia e stare in piedi. Dopo di ciò, all'espirazione, ritorni nella sua posizione originale.
  5. Spremere i glutei è molto efficace. Questo esercizio può essere eseguito in qualsiasi posizione del corpo.

Esercizi per la prevenzione delle vene varicose

Per prevenire lo sviluppo delle vene varicose, è anche necessario eseguire esercizi speciali:

  1. Per sdraiarsi, allungare le braccia lungo il corpo, mettere le gambe dritte sulla sedia. In alternativa, piega il piede sinistro e destro. Fai 5 ripetizioni per ogni piede.
  2. Sdraiati, allunga le braccia lungo il tuo corpo. I piedi si sollevano e si allargano. Allo stesso tempo, dovresti ritardare le calze e ruotare le caviglie a destra e a sinistra. Fai 5-7 ripetizioni.
  3. Nella stessa posizione, piegare le gambe e fare movimenti rotazionali nelle articolazioni del ginocchio. Fai 5-8 volte a destra e a sinistra.
  4. Appoggiarsi alle scapole e sollevare le gambe come nell'esercizio "betulla". Allarga le gambe. La posizione delle gambe cambia altalene. Fai 4-7 ripetizioni.
  5. Salta sulle dita dei piedi 10-15 volte, mettiti in piedi e dopo alcuni secondi, ripeti i salti.

Altri modi per curare la malattia

sport

Naturalmente, le vene varicose implicano alcune limitazioni sull'attività motoria.

Ma questo non significa che tutti gli sport con le vene varicose siano proibiti. Ad esempio, il nuoto è molto utile, tutti gli esercizi che si possono fare seduti o sdraiati sono consentiti.

Inoltre, è possibile fare yoga o pilates.

massaggio

Il beneficio del massaggio per le vene varicose è quello di stimolare la circolazione del sangue nelle aree colpite.

È auspicabile che questa procedura venga eseguita da uno specialista esperto.

dieta

La dieta per le vene varicose è nella corretta alimentazione.

La dieta dovrebbe contenere alimenti che influenzano favorevolmente le condizioni del sangue e dei vasi sanguigni. Assicurati di mangiare cibo ricco di vitamina C.

Inoltre, i frutti di mare dovrebbero essere certamente presenti nella dieta, poiché impediscono lo stiramento delle pareti dei vasi.

Non meno utili sono le fibre vegetali, che assicurano il normale funzionamento dell'intestino, che è molto importante per le vene varicose.

Controindicazioni alla terapia fisica

In questo caso, in nessun caso non è possibile sovraccaricare le gambe.

Non è consigliato praticare sport professionistici che richiedono esercizi statici o carichi di potenza seri.

Categoricamente è impossibile sollevare la gravità.

Con le vene varicose, sono ammessi solo esercizi leggeri che non causano stress eccessivo.

Le vene varicose sono una malattia piuttosto sgradevole che si verifica abbastanza spesso. Per ridurre le sue manifestazioni, si consiglia di eseguire esercizi speciali. Allo stesso tempo è molto importante che le classi siano moderate e regolari.

Video: esercizi per le vene varicose

Esercizi terapeutici per le vene varicose - la tecnica giusta, la scelta del complesso, a seconda della complessità e della negligenza della malattia. Come non fare del male a te stesso e beneficio

VarikozProsto.ru

Ricarica per gambe con vene varicose

Le vene varicose rimangono una delle più comuni malattie del sistema vascolare (quasi ogni secondo adulto soffre). Nessuna meraviglia che l'Organizzazione Mondiale della Sanità lo abbia incluso nella lista delle cosiddette "malattie della civiltà". La malattia si riferisce a quelle malattie che sono molto più facili da prevenire che curare.

All'inizio, i segni di vene varicose nelle gambe possono non causare molta preoccupazione (gravità, affaticamento, mesh venosa). Ma se li ignori, le complicazioni possono portare una minaccia immediata alla vita: la tromboflebite. La ricarica delle gambe è un rimedio gratuito ed efficace per la prevenzione e il trattamento delle malattie venose.

Suggerimento: per combattere il gonfiore delle gambe i farmaci diuretici non possono essere! Dopo la loro applicazione, il sangue diventa più spesso e il carico sulle vene aumenta, contribuendo al progresso della malattia.

Attività fisica e malattie venose

Foto: vene varicose

Qualsiasi tipo di terapia non sarà efficace al 100% se non associato all'attività fisica. Gli specialisti hanno sviluppato molti programmi per la ginnastica terapeutica per le persone con qualsiasi grado di gravità della malattia. Il numero e il livello di stress possono solo determinare il medico. Dovrebbero rafforzare il corpo, i muscoli, le pareti delle vene, ma non ostacolare il loro lavoro.

Le passeggiate quotidiane dovrebbero essere la regola per una persona che ha notato i primi segni di malattia. È impossibile sedersi in una posizione troppo a lungo, ogni ora è necessario alzarsi e almeno camminare, alternativamente stringere e rilassare i muscoli. Ciò impedirà il ristagno del sangue venoso, migliorerà il suo deflusso dalle vene, rafforzerà i vasi sanguigni, che fornirà un grande sostegno al corpo nella lotta contro la malattia.

Esistono molte alternative per esercizi regolari o ginnastica: danza, ciclismo, massaggi, jogging (le ultime due posizioni solo dopo aver consultato un flebologo). Ma va tenuto presente che nella fase di prevenzione tutti i tipi di esercizi sono buoni. Ma quando la malattia si è già manifestata, devi stare attento e correlare il livello di stress con lo stato delle vene.

Suggerimento: per la prevenzione delle vene varicose, è possibile utilizzare fiori di castagno. Contengono escina, che rafforza le pareti dei vasi sanguigni.

Il valore della ricarica per gambe con vene varicose

Nelle malattie delle vene il massaggio è controindicato, perché può provocare una violazione del loro lavoro, la formazione di coaguli di sangue. Ma il massaggio generale può essere utilizzato nel trattamento delle vene varicose iniziali. Il trattamento prescritto dal flebologo in combinazione con esercizio fisico e massaggio sarà più efficace.

Suggerimento: il massaggio generale è un'eccellente prevenzione contro la malattia delle gambe varicose. Questa è una procedura generale di rafforzamento che migliora la circolazione sanguigna, il flusso linfatico, rafforza i muscoli e favorisce la scomparsa dell'edema.

Dopo 25 anni, tutti i processi nel corpo, compreso il metabolismo, rallentano. Ciò influenza negativamente le condizioni generali e il tono, l'elasticità dei vasi sanguigni. Una persona è obbligata a fare esercizio fisico per mantenersi in salute e, in caso di problemi alle vene, la ricarica è semplicemente insostituibile. Una serie di esercizi contribuirà ad alleviare la tensione, a normalizzare il flusso sanguigno e il flusso linfatico, a rafforzare i muscoli, alleviando il gonfiore e il dolore.

Tipi di esercizi per la ricarica

  • Riscaldamento per i piedi

Stendersi sul pavimento con il supporto sull'avambraccio, la gamba e la coscia dovrebbero essere sullo stesso piano. Per prima cosa prendiamo i nostri calzini, poi da noi stessi a una sensazione di tensione. Quindi facciamo rotazioni circolari con i piedi verso l'interno, verso l'esterno (1 minuto per ciascun elemento). Se posizioni le gambe su una sedia, l'effetto dell'esercizio aumenterà e aumenterà la stimolazione del flusso di sangue venoso.

L'esercizio viene svolto prima in tre approcci, assegnando ciascuno per 15 secondi con una pausa obbligatoria dopo ciascuno. Pieghiamo le gambe alle ginocchia, imitando il ciclismo, pedalando avanti e poi indietro.

  • Allevamento a gamba dritta

Il complesso di esercizi dovrebbe essere avviato da tre e gradualmente aumentato a 10 approcci. Posizione di partenza - sdraiato sul pavimento con un supporto sull'avambraccio. Le gambe dritte si sollevano in modo che le calze siano dirette verso il soffitto. Quindi allarga le gambe e riuniscile.

Con ogni gamba piegata al ginocchio, eseguiamo movimenti circolari (il carico principale cade sull'articolazione dell'anca). Inizialmente, i movimenti circolari sono fatti dentro e fuori con il ginocchio della gamba destra, poi con la sinistra.

Esercizio iniziamo con tre approcci, aumentando gradualmente il numero. Trovandoti sul lato devi tirare il calzino verso di te, sollevare la gamba dritta, quindi abbassarla. Quindi rafforza il muscolo del polpaccio. Quindi la gamba sinistra è piegata all'altezza del ginocchio e si sposta sulla destra. La gamba inferiore viene prima sollevata, quindi abbassata. Questo elemento rafforzerà il muscolo interno della coscia.

È necessario eseguire l'esercizio 5-7 volte, ma il tempo di stress non deve superare i 3-5 secondi. Posizione di partenza: seduta con supporto sulle mani. Le gambe devono piegarsi alle ginocchia e bloccare la palla tra loro. Quindi per 3-5 secondi, spremere la palla con le ginocchia (facciamo lavorare i muscoli interni della coscia) e rilasciare.

Puoi creare la resistenza necessaria con le mani (stringendo le ginocchia e stringendole verso l'interno). Le ginocchia dovrebbero cercare di connettersi tenendo i palmi delle mani.

Molte persone fanno la domanda, è possibile correre con le vene varicose e sostituire questa carica? La risposta non può essere inequivocabile. Da un lato, la corsa provoca un carico eccessivo sui muscoli e sui vasi sanguigni, danneggiando il corpo. Ma d'altra parte, una breve corsa moderata su un terreno pianeggiante senza troppa tensione, sollevando rinforza i muscoli delle gambe e aiuta a evitare l'edema.

La durata e la dinamica della corsa sono meglio adattate al tuo flebologo per evitare possibili problemi. Nonostante l'uso di questo tipo di carichi sportivi, non possono sostituire gli esercizi per le gambe. Agisce specificamente sulle aree problematiche e ha un effetto positivo sulla condizione delle vene e sul trattamento della malattia. Video di diverse opzioni di esercizio possono essere trovati facilmente online.

Suggerimento: per la prevenzione delle vene varicose, oltre alla ricarica per le gambe, è possibile praticare la respirazione diaframmatica. Contribuisce alla diluizione del sangue, migliora il flusso linfatico, prevenendo il ristagno di sangue, la formazione di nodi venosi.

Caricare le gambe è uno dei mezzi più semplici ed efficaci per prevenire e curare con successo le vene varicose.

Esercizi per le vene varicose

Per evitare complicanze delle vene varicose degli arti inferiori, gli operatori sanitari raccomandano l'uso di esercizi terapeutici. Una moderata attività fisica renderà più forti le pareti dei vasi sanguigni, mantenendo costantemente il tono del sistema venoso.

Esercizi per le vene varicose possono stabilizzare la circolazione sanguigna, prevenire la formazione di coaguli di sangue, ritrovare la facilità nelle gambe. La ricarica regolare è particolarmente necessaria per le persone che non si muovono molto o che hanno un lavoro sedentario.

La cultura fisica con le vene varicose occupa un posto speciale tra le persone in sovrappeso. I chili in più creano un carico aggiuntivo sul corpo e sul sistema circolatorio, il paziente spesso sperimenta un forte disagio, acquisendo gonfiore alle gambe.

Attività fisica con le vene varicose

Per migliorare il flusso sanguigno degli arti inferiori servirà a camminare all'aria aperta. Prova a percorrere una distanza prestabilita ogni giorno, una sorta di carica ha un effetto positivo sulle pareti venose. Restando all'aria aperta, l'ossigeno satura i tessuti del corpo, aiutando il paziente a riprendersi rapidamente.

Se possibile, è consentito andare in bicicletta o nuotare. La maggior parte dei medici sostiene che le lezioni nel pool contribuiscono alla rapida normalizzazione della circolazione sanguigna, oltre ad allenare i muscoli, l'apparato cardiovascolare diventa più duraturo. Eseguendo esercizi per la prevenzione delle vene varicose, la cosa principale è non esagerare. Dovrai scegliere l'attività fisica ottimale, in base alle caratteristiche individuali del paziente. L'esercizio fisico regolare aiuta a migliorare il flusso sanguigno nelle gambe e normalizzare la pressione venosa.

Ricorda, non tutti gli sport hanno un effetto positivo sulla salute di un paziente con vene varicose. Ad esempio, correre è considerato controindicato, troppa tensione fa male solo alle vene dilatate che hanno perso la loro forma precedente.

Esercizi di ginnastica per le vene varicose

Ginnastica con vene varicose permetterà di sbarazzarsi di peso in eccesso, restituire il tono delle gambe. Per vedere il risultato, devi persistere nell'attività fisica. Il complesso di esercizi è semplice, non richiede attrezzature sportive aggiuntive. Gli esercizi fisici sono condotti al mattino o al momento giusto, soprattutto, gli esercizi sono eseguiti correttamente e coerentemente.

Per gli allenamenti quotidiani, la ginnastica offre una serie semplice ed efficace di esercizi:

  • Per il primo esercizio, avrai bisogno di un normale seggiolone. Sedersi su una sedia, unire le gambe. Sali su calze e cadi sui talloni, senza alzarti da un luogo, per eseguire l'esercizio 20 volte. Inoltre, la ginnastica con le dita è che l'esercizio è facile da fare sul lavoro, se la professione è associata a un'interruzione costante in una posizione seduta;
  • Il seguente esercizio assomiglia a quello precedente, la tecnica è leggermente diversa. Stare con le spalle al tavolo, appoggiarvi con le mani, alzarvi sulle punte e cadere sui talloni. Ripeti l'esercizio 20 volte;
  • Sedendosi su una sedia, sollevare leggermente la gamba destra, effettuare piccoli movimenti circolari dell'articolazione della caviglia 20 volte. Ripeti le stesse manipolazioni con la gamba sinistra, quindi ingaggiando entrambi gli arti;
  • Estendi entrambe le braccia all'altezza delle spalle, appoggiarsi al muro, alternativamente in piedi sulla punta dei piedi, poi sui talloni. Fai l'esercizio almeno 20 volte;
  • Raddrizza e entra nella posizione di partenza. Quando inspiri, mettiti sulle punte dei piedi, sollevando le braccia sopra la testa, espirando, cadendo sui talloni, rilassando tutti i muscoli.

Esercitare la terapia nelle prime fasi delle vene varicose

Sviluppato molti esercizi terapia, progettato per combattere le vene varicose in diverse fasi. Se la malattia è in una fase iniziale di sviluppo, si consiglia di eseguire semplici esercizi fisici più volte al giorno:

  • Sdraiati sulla schiena e rilassati, gambe, spremere, eseguire leggeri movimenti circolari del ginocchio. Il numero di ripetizioni - 15 volte;
  • L'esercizio è respirare il diaframma. Cerca di rilassarti completamente. In caso di inalazione, l'addome si gonfia, in espirazione viene sgonfiato. A un ritmo lento, ripetere i passaggi 6 volte;
  • Dopo aver preso una posizione sdraiata, sollevare le gambette, piegare lentamente, quindi raddrizzare le gambe all'altezza della caviglia. Esercizio da eseguire in 12 ripetizioni;
  • L'esercizio viene eseguito in posizione supina, per piegare e piegare gli arti inferiori nelle ginocchia 5 volte;
  • Fai un respiro profondo, sollevando gli arti superiori, espirando, abbassare lentamente le braccia, fare 6 volte;
  • In uno stato rilassato, non piegare, quindi piegare le dita dei piedi.

Esercizi per migliorare il tono vascolare

Qualsiasi attività fisica è impossibile senza un riscaldamento, preparando il corpo per i carichi imminenti, non dimenticare la fase iniziale dell'allenamento.

Per ogni singolo problema è stata inventata l'attività fisica progettata per migliorare le condizioni del paziente. Per restituire il tono del sistema venoso delle gambe, eseguire una serie di esercizi di terapia fisica:

  • Diventa dritto, le mani giunte, lentamente fai rotazioni circolari delle spalle;
  • Posizione di partenza - posizione eretta, piedi regolati alla larghezza delle spalle. Alzati sulle punte dei piedi, prendi la posizione della rondine. Fai lo stesso con l'altra gamba, è importante tenere la gamba in aria per qualche istante;
  • Sdraiato sulla schiena, sollevare le gambe, fare l'esercizio "bici";

Questi esercizi per le gambe sono raccomandati per eseguire almeno due volte al giorno. Per quanto riguarda il numero di ripetizioni di ogni esercizio, tutto è individuale. Se ci sono punti di forza per 15 esercizi, fallo, se lo desideri, è possibile fare ancora più ripetizioni. Quando si verifica una sensazione di grave affaticamento, il numero di ripetizioni è ridotto.

Terapia di esercizi complessi avanzata

Esercizio fisico terapia è necessario eseguire sdraiato su una superficie dura, mettendo un cuscino o un dispositivo sotto le gambe in modo che gli arti inferiori sono sollevati di 25 cm.

Esercizi per le vene varicose aiuteranno a liberarsi dalla costante sensazione di stanchezza e gonfiore delle gambe e l'esercizio quotidiano aiuterà a normalizzare la circolazione sanguigna. Il complesso consiste di esercizi:

  • Metti le mani sulle spalle, fai movimenti rotazionali con l'articolazione della spalla, esegui l'esercizio 8 volte a destra ea sinistra;
  • Sedetevi lentamente e sdraiatevi di nuovo, senza piegare le gambe, ripetete 5 volte;
  • Nella posizione iniziale, piega le gambe, inclina verso i lati destro e sinistro, fai fino a 10 ripetizioni;
  • Raddrizza le gambe e metti le braccia lungo il corpo. Sarà necessario ritirare simultaneamente la gamba destra e il braccio destro, ripetere con il lato sinistro. Esercizi per le gambe, ripetere 10 volte;
  • Piegare le ginocchia e premere sulla superficie con i piedi con un certo sforzo, come se appoggiandosi sui pedali, ripetere l'esercizio 6 volte;
  • Sistemare le gambe ai lati, quindi provare a raggiungere il tallone sinistro con la mano destra e viceversa, provare a ripetere l'esercizio 15 volte;
  • Tirare la gamba verso il petto, sollevare verso l'alto e raddrizzare, riposare per un paio di secondi e prendere la posizione di partenza, ripetere gli esercizi simili sull'altra gamba 10 volte;
  • Piega le braccia e allarga le gambe. Sollevare le braccia sopra la testa, sollevare gradualmente e muovere le braccia verso i lati e fare un respiro profondo, prendere la posizione iniziale - espirare.

Per eseguire i seguenti esercizi, è necessario alzarsi e raddrizzarsi, prendere il supporto, che si trova a livello del torace. Una speciale parete ginnica è utilizzata come supporto e può essere sostituita con mobili adatti. Una serie di esercizi consiste di:

  • Tenendo il sostegno, passare da un piede all'altro, eseguire l'esercizio in punta di piedi 10 volte;
  • Rivolgi la tua faccia al supporto, mettiti in piedi e sedili lentamente 5 volte in modo che le tue ginocchia siano divorziate in diverse direzioni;
  • Diventa il lato sinistro della palestra, afferralo con la mano sinistra. Fai 8 mosse con il piede sinistro, ripeti lo stesso con il lato destro.

La ginnastica terapeutica fornisce un tempo di riposo, dopo l'allenamento, sdraiati per un po 'in uno stato rilassato per 15 minuti.

Ricorda, l'esercizio per le gambe non dovrebbe causare dolore, provocare un forte gonfiore degli arti inferiori. Gli esercizi contro le vene varicose sono efficaci se usati come parte della terapia complessa, senza dimenticare il trattamento farmacologico e la fisioterapia.

Ricarica per i piedi dalle vene varicose

Si ritiene che in caso di arti inferiori affetti da malattia varicosa, si dovrebbe evitare qualsiasi attività fisica, ma non è così. Esercizi appositamente progettati per le gambe eliminano le vene varicose nelle fasi iniziali e alleviare significativamente le condizioni del paziente nelle fasi successive.

I benefici della ginnastica terapeutica e in particolare l'attività fisica con le vene varicose

Esercizi per migliorare la circolazione venosa nelle gambe sono di grande valore preventivo e terapeutico.

La fisioterapia ti permette di:

  • eliminare la stasi del sangue nelle vene profonde, prevenire la formazione di coaguli di sangue;
  • aumentare il drenaggio linfatico, alleviare la sensazione di affaticamento degli arti inferiori;
  • aumentare l'elasticità e il tono delle pareti venose;
  • per allenare i muscoli, che consentiranno in futuro di far fronte a uno sforzo fisico più serio.

Per le vene varicose, si raccomandano allenamenti leggeri per evitare un eccessivo sforzo. Pertanto, il livello di attività fisica deve essere calcolato correttamente. Si raccomanda di dare una terapia fisica per 20-30 minuti al mattino e alla sera ogni giorno. Se è prescritto di indossare maglieria a compressione, quindi gli esercizi dovrebbero essere eseguiti in esso. Rimuovere la biancheria terapeutica preferibilmente solo mezz'ora dopo gli esercizi.

In ogni caso, evitare di indossare abbigliamento sportivo con elastici stretti durante gli sport. In modo che nulla impedisce il deflusso del sangue, dare la preferenza agli abiti di vestibilità libera.

Prima di eseguire il complesso di esercizi e dopo di esso, si raccomanda di prendere una posizione per alcuni minuti mentre si sdraia con le gambe in alto (in modo che le gambe siano sopra il livello del cuore). Appoggia i piedi su un cuscino alto o usa un muro come supporto. Esecuzione di questa azione aiuta a sbarazzarsi del volume di sangue in eccesso nelle vene degli arti inferiori e restringere i vasi dilatati.

La serie principale di esercizi per le gambe

Il complesso di esercizi terapeutici per le vene varicose dovrebbe essere eseguito solo dopo un riscaldamento totale di tutto il corpo. Se noti che ti stanchi velocemente, dai la preferenza agli esercizi che si eseguono sdraiati o seduti. Questo ridurrà il carico sulle gambe.

In posizione seduta

Il carico per le gambe viene eseguito con le vene varicose, seduto su una stuoia per il fitness. Se ti siedi a disagio su una superficie dura e piatta, puoi mettere un asciugamano sotto i glutei.

  1. Siediti e raddrizza le gambe di fronte a te. Trasferisci il peso alle braccia dietro la schiena. Quindi solleva le gambe verso l'alto, tirando le calze verso di te. Quindi, ruota le dita del piede verso il centro e poi fuori.
  2. Siediti sul pavimento e raddrizza le gambe di fronte a te. Mantieni il tuo livello di schiena. Connetti i piedi insieme e tira i calzini prima verso te stesso, poi lontano da te. Ripeti almeno 25 volte.
  3. Seduti, piegare le ginocchia e chiudere i piedi insieme, tirandoli verso il bacino. Cerca di piegare le ginocchia più in basso possibile sul pavimento. Tenere premuto per 1-2 minuti.
  4. Le piste. Posizione di partenza: seduto sul pavimento, allungando le gambe in avanti e allungando le calze. Mentre espiri, inclina il busto in basso e allunga le costole in avanti, afferrando gli alluci con le dita. La parte posteriore dovrebbe rimanere piatta.
  5. Mentre sei seduto o sdraiato sull'espirazione, tira e tira i muscoli dell'addome, del perineo e dell'ano e rimani in posa per 10-15 secondi. Questo esercizio stimola il sistema escretore e allevia la stitichezza, che riduce il carico sul sistema venoso.

In posizione in piedi

Si consiglia di alternare esercizi fisici terapeutici per le vene varicose in posizione eretta con altri al fine di ridurre il carico sugli arti inferiori.

  1. Esegui rotoli morbidi da tacco a punta con trasferimento di peso dell'intero peso corporeo.
  2. Vibrogymnastics Mikulin. Tira i talloni dal pavimento, mettiti sulle punte dei piedi per circa 5-8 secondi e crolla sui talloni. È sufficiente eseguire 20-40 ripetizioni più volte al giorno.
  3. Ingoiare. Raddrizzare le braccia lungo i fianchi all'altezza delle spalle, spostare il peso del corpo su una gamba e piegarsi in avanti in modo che il busto sia parallelo al pavimento. Allo stesso tempo con la seconda gamba, tirare la seconda gamba dal pavimento e tirarla in linea con il corpo inclinato.

Sdraiato

Caricare mentendo dalle vene varicose è principalmente buono in quanto quando viene eseguito, il carico sul sistema venoso delle gambe è minimo.

  1. Bike. Sdraiati sulla schiena e inizia a eseguire movimenti, come se stessi andando in bicicletta. Indietro e lombo premuti sul pavimento. Per ottenere il massimo effetto dell'esercizio, raddrizza le ginocchia fino alla fine.
  2. La rotazione dei piedi. Rimanendo sdraiati sulla schiena, sollevare le gambe e torcere con un piede in direzioni diverse.
  3. Sollevare le gambe, sdraiati sulla schiena. Le gambe dritte si sollevano perpendicolarmente al pavimento e abbassano la schiena. Ripeti 10-15 volte. Se l'esercizio è troppo pesante da eseguire, semplicemente sollevare le gambe alternativamente.
  4. Sdraiati sul tuo stomaco. Strappa le gambe dritte dal pavimento.
  5. Forbici. Sdraiati sulla schiena, allunga le braccia lungo il corpo, alza le gambe sopra il livello del pavimento di 45 gradi. Esegui movimenti di calci, imitando il lavoro delle forbici, con i piedi, finché non ti senti stanco.
  6. Birch. Le spalle, il collo e il collo rimangono sul pavimento. Il resto del corpo deve essere sollevato in posizione verticale. Il collo e il viso dovrebbero essere rilassati. Rimanere nel rack per un effetto terapeutico dovrebbe essere 3-8 minuti. Questo esercizio è desiderabile per eseguire uno degli ultimi, quando il corpo è già abbastanza caldo. È controindicato eseguire la betulla alla fine della gravidanza, durante i giorni critici, con lesioni del collo e della colonna vertebrale, otite, malattie degli occhi, ipertensione, ingrossamento della tiroide.

Carica sulla sedia

Trova una sedia stabile con la schiena alta.

  1. Prendi una posizione: seduto sul bordo di una sedia, le gambe piegate alle ginocchia, i piedi sul pavimento. Mentre espiri, togli i talloni dal pavimento mentre inclini la schiena piatta in avanti. Nell'inalazione, ritorna alla posizione di partenza.
  2. Seduto su una sedia, premere con forza contro la schiena e sollevare le gambe sopra il pavimento, raddrizzando le ginocchia. Piegare e allungare i piedi prima, alternativamente e poi insieme.
  3. Posizione di partenza: seduto su una sedia, premuto contro la schiena, i piedi leggermente sollevati dal pavimento. Continuando a tenere le ginocchia unite, tira le dita dei piedi e allarga le gambe.
  4. Squat. Vai sullo schienale della sedia e tieni le mani. Piedi più larghi possibile. Mantenendo il livello della schiena, fare uno squat poco profondo: non abbassare il bacino sotto le ginocchia. Successivamente, strappare i talloni dal pavimento e sollevare le dita dei piedi più in alto possibile. Nel punto superiore, tieni premuto per un paio di secondi e ritorna alla posizione iniziale.

Il numero di ripetizioni per ogni esercizio è 10-15 volte.

In carica durante la giornata lavorativa

Per il lavoro sedentario e per lo più sedentario, si raccomanda di eseguire i seguenti esercizi per le vene varicose degli arti inferiori.

  1. Senza alzarsi da una sedia, stare in piedi sulle dita di entrambe le gambe allo stesso tempo.
  2. Affidandosi alle dita dei piedi, esegui un movimento circolare dei piedi verso l'esterno e verso l'interno.
  3. Eseguire la flessione e l'estensione delle articolazioni del ginocchio prima alternativamente, poi insieme. I calzini si tirano su te stesso.
  4. Sollevare la gamba dritta parallela al pavimento, eseguire un movimento circolare. Ripeti per la seconda tappa.
  5. Appoggia i talloni sul pavimento e allunga le dita verso l'alto.
  6. Rotoli i piedi dalla punta ai talloni.

Durante la giornata lavorativa, almeno una volta all'ora, prenditi una pausa per qualche minuto per camminare e sgranchirti le gambe.

  1. Simula di camminare sul posto, senza strappare le calze dal pavimento. Tieni la schiena dritta e cerca di raggiungere la testa.
  2. Cammina sui talloni con la schiena dritta.
  3. Cammina in cerchio, prima all'esterno del piede e poi all'interno. Cambia i lati del piede ogni 10-15 secondi.

Questo riscaldamento è consigliato per 5 minuti. Se devi lavorare da molto tempo, prova a fare più spesso la Mikro-ginnastica Mikulin.

Esercizi per la prevenzione delle vene varicose

Con uno stile di vita sedentario, la circolazione sanguigna nella pelvi e negli arti inferiori è compromessa. E gli sport dosati contribuiscono al suo recupero. Il tipo più utile di attività fisica per le persone con una predisposizione alle vene varicose è il nuoto e l'aerobica in acqua. Durante il nuoto, la maggior parte dei muscoli degli arti inferiori sono attivamente coinvolti e la circolazione sanguigna migliora. Allo stesso tempo, il carico sulle vene dovuto alla posizione orizzontale del corpo nell'acqua rimane minimo.

Le danze incendiarie latinoamericane aiuteranno a dissipare il sangue nelle gambe. Ma pratica con scarpe piatte. Indossare scarpe classiche con tacchi crea un carico indesiderato sui muscoli del polpaccio e provoca gonfiore e dolore in questa zona.

Per la prevenzione delle vene varicose vengono mostrate le solite passeggiate all'aria aperta, il nordic walking in pianura, in bicicletta. Puoi anche includere nel tuo programma sportivo esercizi di stretching, yoga o Pilates, la cui implementazione richiede di alzare le gambe.

Controindicazioni alla terapia fisica

Con le vene varicose, è necessario abbandonare la potenza e i carichi statici che creano un carico eccessivo sul sistema venoso delle gambe. Non è consigliabile sedersi sulle spaccature trasversali. È severamente vietato sollevare pesi stando in piedi. Salti nocivi

Gli sport in esecuzione sono consentiti solo in assenza di tromboflebiti. L'estenuante corsa a lunga distanza è proibita in qualsiasi fase delle vene varicose.

Durante la ricarica, fare delle pause ogni cinque minuti e ancora più spesso se si avverte una sensazione di bruciore, formicolio o qualsiasi altro disagio nell'area delle vene colpite.

Il piano di lezioni in ginnastica terapeutica deve essere coordinato con il medico, poiché la scelta degli esercizi richiede un approccio individuale, tenendo conto delle controindicazioni e delle caratteristiche di una malattia progressiva.

Quale complesso di terapia di esercizio (carica terapeutica) è utile per i pazienti con gambe varicose

Vene varicose - una malattia cronica, la cui predisposizione è ereditata. Lo sviluppo dei sintomi clinici avviene sotto l'influenza di vari fattori ambientali avversi ed è associato a cambiamenti delle pareti vascolari e del deflusso venoso.

L'esame dei pazienti aiuta a rilevare i seguenti disturbi nelle vene varicose degli arti inferiori:

  • allungamento eccessivo del lume venoso;
  • violazione del tono delle cellule muscolari lisce delle pareti delle vene delle gambe;
  • violazione della funzione valvolare: le valvole delle vene degli arti inferiori con un aumento del lume della nave non sono in grado di chiudersi ermeticamente;
  • reflusso (flusso di sangue dai reparti soprastanti a quelli inferiori);
  • allungamento delle vene e acquisizione della loro struttura tortuosa;
  • la formazione di protrusioni delle pareti delle vene, simili a aneurismi (nodi varicosi);
  • lo sviluppo dell'insufficienza venosa cronica;
  • alterazioni della pelle (depositi di emosiderina, gonfiore, formazione di un difetto di non guarigione, anche con trauma meccanico minimo), indicanti fenomeni distrofici e ipossia;
  • tendenza alla formazione di coaguli di sangue e allo sviluppo dell'infiammazione delle pareti venose.

Effetti della terapia fisica

L'esercizio terapeutico (terapia fisica) è un insieme di esercizi, la cui attuazione con le vene varicose degli arti inferiori ha un effetto benefico sui vasi e sui tessuti circostanti.

Esercizi terapeutici regolari possono portare ai seguenti risultati:

  • aumenta il tono delle cellule muscolari lisce localizzate nelle pareti delle vene;
  • il flusso sanguigno venoso alterato migliora;
  • ridotta gravità dei fenomeni degenerativi che circondano il tessuto;
  • muscoli delle gambe striati rinforzati, che garantiscono un lavoro più efficiente della pompa muscolosfossaria;
  • la sensazione soggettiva di pesantezza delle gambe diventa meno pronunciata;
  • il rischio di coaguli di sangue è ridotto;
  • effetti tonici su tutto il corpo umano.

La terapia fisica dopo aver consultato un flebologo deve essere eseguita da tutte le persone con le vene varicose delle gambe, è particolarmente utile per i pazienti che conducono uno stile di vita inattivo, così come per le persone il cui lavoro comporta una seduta prolungata in posizione seduta o in piedi (parrucchieri, camionisti, insegnanti, impiegati, venditori ).

Come è costruita la lezione:

  1. Prima di iniziare gli esercizi, dovresti accovacciarti, rimanere in questa posizione per diversi minuti.
  2. L'aumento del carico dovrebbe essere graduale. L'eccessiva attività nelle vene varicose delle gambe non è meno dannosa dell'ipodynamia.
  3. La frequenza cardiaca durante la ricarica non deve superare i 120 battiti al minuto. Se l'impulso è significativamente accelerato, è necessario fermarsi e riposare per alcuni minuti.
  4. Dopo aver completato il ciclo di esercizi, è consigliabile sollevare gli arti inferiori, appoggiarli sulla parete, rilassare i muscoli. Questa posizione viene mantenuta per 10 minuti.
  5. Quando le gambe sono sollevate, è utile eseguire un automassaggio delle gambe con leggeri movimenti di carezza dalle dita dei piedi alle cosce (secondo la direzione del deflusso venoso).
  6. Una doccia (doccia delle gambe alternativamente con acqua calda e fredda) aiuta a fissare l'effetto con le vene varicose.

Esercizi semplici per le vene varicose possono essere eseguiti senza allontanarsi dal luogo di lavoro: sollevarsi in punta di piedi e abbassare bruscamente i talloni sul pavimento. Un approccio include 30 ripetizioni. Per un buon effetto terapeutico, dovrebbero essere eseguiti 2 approcci.

esercizi

Quando le vene varicose devono essere ripetute due volte al giorno.

L'intero complesso dura in media circa 15 minuti, ogni esercizio viene eseguito 10-15 volte:

  1. "Bicicletta": la posizione di partenza è sdraiata, le braccia distese lungo il corpo, le gambe sollevate. I piedi imitano i movimenti eseguiti sulla bici.
  2. Prendi una posizione di partenza: sdraiato a pancia in giù. Piegando le gambe alle articolazioni del ginocchio, eseguire leggeri colpi di tacco sui glutei.
  3. Mentre si è nella stessa posizione, sollevare alternativamente la gamba verso l'alto, fissare la posa per 2 secondi. Ripeti sul secondo arto.
  4. "Forbici": sdraiati sulla schiena, incrocia le braccia dietro la testa. Le gambe sono sollevate e fanno movimenti trasversali "taglienti".
  5. Posizione di partenza supina, arti tesi e stirati. Una gamba si piega, porta al petto, poi si appiattisce e scende. Ripeti l'arto opposto.
  6. Sollevare le gambe, ruotare i piedi.
  7. In piedi, braccia posizionate liberamente lungo il corpo. Sollevare i talloni, restando sulle dita dei piedi, quindi abbassare.
  8. Prendere una posizione seduta e alternativamente sollevare calze e tacchi.
  9. Ripeti lo stesso, appoggiato al muro e appoggiato al muro con le mani.
  10. Posizione seduta, gambe sollevate sopra il pavimento e allungate. In alternativa, alzare e abbassare il piede.
  11. Camminando sul posto, le calze non escono dal pavimento.
  12. Sollevare le mani, sollevando contemporaneamente i talloni dal pavimento. Lascia cadere le mani, rotolando sui talloni.
  13. Descrivi i circoli delle gambe sdraiati. Ripeti l'altro arto.
  14. La posizione è sdraiata. Sollevare la gamba e rilassare i muscoli, scuotere il piede, tornare alla posizione di partenza.
  15. Diluire gli arti inferiori ai lati, per togliere i talloni dal pavimento, le mani appoggiate allo schienale della sedia. Risolvi la posa per 3 secondi.

Le persone con le vene varicose sono utili per lunghe passeggiate. Dovrebbe essere osservato ritmo senza fretta. I muscoli striati, alternativamente contrarsi e rilassarsi, spingono il sangue dalle regioni periferiche a quelle centrali. Inoltre, l'aria fresca contribuisce alla saturazione dei tessuti con l'ossigeno.

Grandi benefici stanno nuotando. Questo tipo di attività fisica è ammissibile in quasi tutte le fasi del processo patologico. Dopo l'approvazione del medico, puoi andare in bicicletta.

La consultazione di un flebologo prima dell'inizio degli esercizi fisici è obbligatoria: non tutti gli sport sono consentiti alle persone con malattia varicosa. Alcuni tipi di carico sono controindicati anche con le manifestazioni iniziali della patologia.

Caratteristiche di ricarica con le vene varicose e una serie di esercizi

contenuto

Le vene varicose, secondo le statistiche dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, definivano la "malattia di scala globale". Come mostrano studi medici, questa malattia ha molte raccomandazioni preventive, può essere prevenuta con successo, ma può essere trattata con grande difficoltà. Oggi, la carica per le gambe con le vene varicose è diventata un'ottima alternativa alle misure mediche, dà un risultato rapido e duraturo, aiuta non solo a prevenire lo sviluppo della malattia, ma anche a combattere efficacemente i sintomi in tutte le fasi. Sapendo quali caratteristiche hanno gli esercizi delle vene varicose, avendo correttamente creato un complesso di attività fisiche, è possibile rafforzare il sistema muscolare di tutto l'organismo, riducendo così il carico sulle vene.

Caratteristiche di esercizio per le vene varicose, i loro benefici

La ricarica per le vene varicose deve essere selezionata solo da un tecnico qualificato. La soluzione ideale sarebbe la pianificazione degli allenamenti, il calcolo dei carichi, la selezione di una serie di esercizi da parte del medico curante. Ma se lo specialista non ha conoscenze sufficienti in terapia fisica, allora puoi chiedere aiuto a un istruttore che lavora con tali pazienti in istituzioni speciali.

Se una persona ha una predisposizione genetica alla malattia delle vene degli arti inferiori, deve attenersi alle seguenti raccomandazioni:

  1. Muoversi costantemente. Il movimento dovrebbe essere attivo, può essere camminare, andare in bicicletta.
  2. Un'ottima opzione per la prevenzione è il nuoto. Basta visitare la piscina 1-2 volte a settimana, e il risultato non ci vorrà molto.
  3. È importante ricordare la postura corretta mentre si è seduti a un tavolo o su un divano. Non puoi mettere piede a piedi, in modo da non interrompere il pieno deflusso di sangue nelle gambe.
  4. Non puoi sempre indossare i tacchi alti. In molti casi, diventano il "grilletto" per la comparsa della malattia.
  5. La ricarica per tutto il corpo dovrebbe essere eseguita ogni giorno. Per ottenere un effetto terapeutico, è sufficiente dare al corpo e allo sforzo fisico 15-20 minuti al giorno in modo che la malattia non si manifesti mai.

Con l'esercizio fisico regolare, esercizi terapeutici complessi ben progettati per le vene varicose ti permettono di:

  • normalizzare l'afflusso arterioso agli arti inferiori;
  • tonifica le vene;
  • stimolare la circolazione periferica continua;
  • normalizzare il deflusso linfatico e venoso;
  • aumentare la resistenza fisica.

Quando si ignora l'attività fisica, il mancato rispetto delle raccomandazioni del medico in caso di vene varicose, il paziente non evita il ristagno di sangue negli arti inferiori, aumentando la loro pressione, allungando i vasi.

Complessi di esercizi efficaci in posizione eretta

Oggi sono disponibili un gran numero di complessi per stimolare il normale funzionamento delle vene. Dopo aver esaminato le opzioni proposte, è necessario consultare il medico, soprattutto se le vene hanno già iniziato ad espandersi.

Nella posizione eretta, i seguenti esercizi possono essere efficaci:

  1. Sollevando le dita del piede insieme. I. p. - in piedi sul piede. Sul conto da 1 a 5, è necessario salire lentamente sulle calze, sullo stesso account è necessario andare giù. Il numero di ripetizioni non dovrebbe essere inferiore a 20-30 volte.
  2. Sollevare le dita dei piedi, i piedi alla larghezza delle spalle. L'esercizio è ripetuto per analogia con il precedente.
  3. Camminare sul posto, senza togliere le calze dal pavimento.
  4. Trasferimento del peso corporeo dai talloni alle calze. Le ripetizioni devono essere almeno 15-20 volte.
  5. Cerchi ginocchia. È necessario piegare alternativamente la gamba al ginocchio e ruotarla di nuovo alla massima distanza. I movimenti circolari consentono di sviluppare un'articolazione dell'anca e stimolare il normale flusso sanguigno negli arti.

Esercizi in posizione prona

Dopo un riscaldamento è necessario spostarsi nella posizione prona:

  1. Esercizio "bici". Deve essere eseguito prima alternativamente con ciascuna gamba, quindi passare al sollevamento simultaneo delle gambe e alla "pedalata".
  2. Stringendo le gambe al petto. Questo esercizio dovrebbe essere eseguito lentamente, ritardando la gamba nel punto estremo per 10-15 secondi.
  3. Rotazione dei piedi. Per normalizzare il deflusso di sangue dal piede, la rotazione deve essere eseguita almeno 30 volte. Molti esperti raccomandano questo esercizio per esibirsi prima di alzarsi dal letto dopo una notte di sonno.
  4. Rotazione con gambe piegate alle ginocchia. L'esercizio è simile a quello svolto in posizione eretta.
  5. Sollevare le gambe. È necessario sollevare le gambe uguali 10-15 volte alternatamente, quindi due insieme. Tale esercizio non solo stimola il deflusso del sangue, ma aiuta anche a rafforzare i muscoli della stampa inferiore.
  6. Sollevato a 45 gradi i piedi devono eseguire l'esercizio "forbici". Si consiglia di non piegare le ginocchia durante l'esercizio, quindi sarà possibile aumentare il carico sui muscoli degli addominali inferiori.
  7. Figura "cerchio". Sdraiati sulla schiena, le braccia lungo il corpo, è necessario disegnare i cerchi visivi con entrambi i piedi.
  8. Girando sullo stomaco, è necessario sollevare la parte superiore della schiena alla massima distanza dal pavimento. Se non riesci a tenere i piedi per terra, è meglio fissare le dita dei piedi per qualcosa di pesante.
  9. Sollevare le gambe, sdraiato sul suo stomaco. Ora il carico sarà sui glutei e le cosce. Parte superiore rilassata, braccia lungo il corpo. A poco a poco, devi strappare le gambe dritte dal pavimento, cercando di mantenerle uniformi.

Gli esercizi sul pavimento dovrebbero essere eseguiti almeno 10-15 volte nella ripetizione. Se il corpo non ti permette di fare un tale numero di approcci, allora puoi fare brevi pause di 5-10 secondi.

Carica sulla sedia

Classi sulla sedia - è un'opzione piuttosto conveniente che si adatta alle persone con qualsiasi corso della malattia.

Il complesso può consistere dei seguenti esercizi:

  • seduto su una sedia, è necessario alzare il piede, alternando calze e tacchi;
  • sollevare le gambe sopra il livello del pavimento e ruotare la caviglia in uno e l'altro lato;
  • seduto su una sedia, è necessario alzare il piede il più possibile, cercando di stare in punta di piedi;
  • esercitare "bicicletta". Seduti su una sedia, dovresti raddrizzare le gambe e incrociarle;
  • alzando le mani in alto. Per eseguire l'esercizio, hai bisogno di una rete correttamente nella sedia, inclinata all'indietro. Alzando le mani verso l'alto, dovresti provare ad abbassare il più possibile le scapole.
  • il corpo gira. Incrociando le braccia dietro la testa, devi alternativamente girare a sinistra ea destra;
  • sollevando le gambe al petto. Seduto su una sedia, è necessario prendere il sedile con le mani e sollevare le ginocchia piegate, cercando di premerle al petto.

Gli esercizi sulla sedia possono essere come un complesso indipendente e combinati con altre opzioni sul pavimento o in piedi.

In carica durante la giornata lavorativa

Molti pazienti che hanno problemi con le vene degli arti inferiori trascorrono molto tempo al lavoro seduti su una sedia. I medici dicono che il seguente complesso aiuterà tutti a evitare la comparsa della malattia o la sua progressione.

Tutti gli esercizi sono semplici, possono essere eseguiti su una sedia o in piedi durante l'intera giornata o durante la pausa pranzo:

  1. Alzando le gambe e tirando avanti le calze.
  2. Trasforma i calzini allungati in diverse direzioni.
  3. Premendo le dita dei piedi sulla superficie del pavimento. La tensione del piede deve essere mantenuta per 10-15 secondi, dopo di che c'è rilassamento.
  4. Sollevamento delle gambe piegate su una sedia.
  5. I piedi rotolano con le calze sui talloni.
  6. Esercizio per la parte superiore della schiena e le braccia. È necessario mettere i palmi delle mani sul tavolo e appoggiarli sulla superficie. Si consiglia di tenere la tensione per 30 secondi, dopo di che si rilassa.
  7. Allo stesso modo, un esercizio per bicipiti e tricipiti. I palmi a riposo hanno bisogno l'uno dell'altro.
  8. Gira la testa a destra e a sinistra, appoggiandosi a un lato.

Se non è possibile eseguire alcun tipo di ricarica durante la giornata lavorativa, è necessario alzarsi dalla sedia ogni 30-60 minuti e camminare per l'ufficio o il corridoio.

Che cosa è necessario sapere quando si iniziano le lezioni in uno qualsiasi dei complessi proposti?

Ricorda che semplici esercizi a prima vista possono essere di immenso beneficio o causare gravi processi patologici nelle vene colpite. Solo la consultazione con un medico ti consentirà di affrontare con competenza la preparazione di un complesso medico, la scelta dell'opzione di carichi per ogni giorno.

I medici citano diverse regole, a seguito delle quali si può ottenere un eccellente effetto terapeutico o profilattico:

  1. L'allenamento dovrebbe sempre iniziare con un riscaldamento in piedi.
  2. Con le malattie in sovrappeso o croniche del sistema cardiovascolare durante tutti gli esercizi monitorare costantemente il polso.
  3. La ginnastica con le vene varicose dovrebbe consistere in esercizi con carico moderato, movimenti leggeri e semplici.
  4. In caso di sensazione di forte dolore, è necessario interrompere le lezioni e consultare un medico.
  5. Qualsiasi complesso dovrebbe contenere esercizi di rilassamento. Con le vene varicose, questa è una posa accovacciata.
  6. Esercizi con kettlebell, squat e affondi sono rigorosamente controindicati.
  7. Per ottenere un maggiore effetto può essere quando si indossa la biancheria intima di compressione.
  8. Dopo che il complesso è stato completato, è necessario completare gli esercizi con il rilassamento, sdraiati sulla schiena per 10 minuti.
  9. Dopo la ricarica dovrebbe fare una doccia di contrasto.

Le vene varicose sono una malattia grave che richiede un trattamento costante. Ricorrere alle vene varicose è un'alternativa ai farmaci, un'eccellente prevenzione, che consente di essere non solo sani, ma anche di mantenere il corpo in forma, di essere belli.

Articoli Su Varici